Principale Sintomi

Olio di lino per la psoriasi

Il rimedio vegetale naturale olio di semi di lino nel trattamento delle malattie della pelle, e in particolare della psoriasi, è ampiamente utilizzato.

È usato come supplemento al trattamento medico nelle fasi del progresso e dell'ospedale, utilizzato per l'eliminazione precoce delle placche nella fase regressiva.

Inoltre, i prodotti derivati ​​dai semi di lino dovrebbero essere consumati durante la remissione per massimizzarne la durata.

Composizione e proprietà

Caratteristiche uniche delle persone di lino notate molto tempo fa. Questa pianta era ampiamente usata da guaritori, erboristi, gente comune.

  1. Fin dai tempi antichi in Russia indossava abiti di lino, come nelle medie e latitudini settentrionali era il lino che cresceva in gran numero.
  2. Per scopi medicinali, vengono utilizzati i semi di questa pianta e l'olio ottenuto spremendoli.
  3. L'olio di semi di lino per le malattie della pelle è usato internamente ed esternamente.

È costituito da acidi grassi polinsaturi, preziosi per il corpo umano, che non sono sintetizzati biologicamente da una persona, ma ottenuti con il cibo.

Questi sono acidi Omega 3 e Omega 6.

Ce ne sono molti nell'olio di semi di lino, oltre che nei semi stessi. Nessun olio vegetale può competere con il lino nella loro quantità.

Sono contenuti nella sua composizione tanto quanto nel salmone.

La composizione del prodotto include le seguenti sostanze benefiche:

  • Acidi grassi polinsaturi (47-48%).
  • Acidi grassi saturi (10-12%).
  • Vitamine del gruppo F, K, F, E, B.

I metodi tradizionali di trattamento raccomandano spesso l'uso di olio di semi di lino per le malattie della pelle, così come il trattamento dei semi di lino, dà risultati eccellenti.

Ciò è dovuto alle proprietà uniche possedute da questa pianta.

Come già accennato, acidi polinsaturi il corpo umano non sintetizza.

Può prenderlo con il cibo:

  • La più grande quantità della sostanza è nel pesce, con origine nobile,
  • caviale naturale,
  • grano germogliato
  • pinoli e noci.
  • Negli oli vegetali di altre piante sono molto pochi, come nelle uova.

Ad esempio, per saturare il corpo con Omega 3, devi mangiare 3 dozzine di uova al giorno o bere un bicchiere di olio di mais.

Omega 6 può essere trovato solo nei pesci costosi.

Si scopre che il modo più economico e facile per fornire al corpo queste preziose sostanze è l'acquisto di olio di lino o di semi.

Come mezzo per influenzare il corpo

A causa della sua composizione, l'olio di semi di lino nella psoriasi può significativamente influenzare la formazione del sangue, la funzionalità epatica, l'immunità, gli ormoni.

È in grado di espellere i parassiti dal corpo e di ridurre la scoria.

È stato dimostrato l'effetto positivo di questo prodotto vegetale sul sistema nervoso.

  • Questo rimedio naturale è un eccellente antiossidante. Il prodotto blocca l'infiammazione sulla pelle e all'interno del corpo.
  • È anche un antisettico. Per disinfettare la superficie della pelle, non può peggiorare lo iodio.
  • Spesso l'olio viene utilizzato per scopi cosmetici, in quanto nutre e idrata perfettamente la pelle.
  • La rigenerazione cellulare è inclusa anche nella lista delle funzioni di questo prodotto. L'alto contenuto di vitamine E e A consente alle cellule malate di morire più velocemente e di formarsi in salute al loro posto.

Metodi di trattamento

Al fine di utilizzare l'olio di lino in modo efficace e con il massimo beneficio per il corpo, e hai bisogno di imparare come prenderlo da guaritori, erboristi, specialisti in aromaterapia, dietologia.

Abbiamo raccolto diverse ricette efficaci che possono essere utilizzate insieme e separatamente.

  • Per via topica, utilizzare l'olio come crema dopo i trattamenti con acqua. La pelle deve essere asciutta e pulita, senza residui di detergenti.
  • Internamente, il prodotto deve essere utilizzato al ritmo di 2 cucchiai al giorno nelle fasi progressive e stazionarie, 1 cucchiaio in fase regressiva e nel periodo di remissione per la profilassi.
  • Non è necessario berlo nella sua forma naturale, spalmare insalate, aggiungere cereali e così via. Tuttavia, tieni presente che questo olio non tollera il trattamento termico, quindi aggiungilo immediatamente prima dell'uso in un piatto pronto, non bollente.
  • Utilizzare l'olio sotto forma di farmaci per aromaterapia. Posiziona un piattino largo e piatto con il prodotto vicino al luogo in cui ti trovi più spesso o sul comodino. Aneto fine (non tagliato!) Aneto, prezzemolo, coriandolo e cospargere sul piattino. Dopo essere rimasto in piedi per una notte, l'olio può essere utilizzato ulteriormente come agente esterno e non è possibile rimuovere i verdi.
  • Inoltre, l'olio può essere preso insieme con miele e farina d'avena cotta a vapore come una maschera. Tale maschera può essere utilizzata non solo sulla pelle malata, ma anche in aree sane. Questo magnifico cosmetico è consigliato per le persone con pelle sensibile o che invecchia. Se sei allergico al miele, puoi escluderlo dalla ricetta.

L'uso dell'olio di lino nella lotta contro le malattie della pelle porta buoni risultati, ma il trattamento delle malattie ormonali e degli ormoni dipendenti dal lino è più efficace.

Il seme contiene lignani. Questo è un fitoestrogeno naturale che neutralizza gli estrogeni negativi che causano il cancro e le patologie delle cellule di diversi tessuti.

Nell'olio non è più.

Se la psoriasi è comparsa a causa di insufficienza ormonale, è meglio usare ricette con semi di lino e non olio.

Efficace trattamento della psoriasi con olio di lino

L'olio di lino con psoriasi migliora la salute del paziente. Accelera la rigenerazione del cuoio capelluto, ha effetto anti-infiammatorio e disinfettante. Prima di iniziare il trattamento, è necessario scoprire le controindicazioni e le recensioni dei pazienti sull'uso di questa composizione miracolosa di semi per combattere la malattia.

Vantaggi significa

Il seme di lino è arricchito con acidi grassi insaturi che il corpo non può sintetizzare da solo, così come con le vitamine A ed E. Questi componenti aiutano efficacemente i processi rigenerativi della pelle. Le maschere di semi di lino nutrono la pelle ed eliminano il peeling caratteristico della psoriasi.

La composizione terapeutica include sostanze che hanno proprietà antisettiche, quindi lo strumento protegge perfettamente contro le infezioni che penetrano nel paziente attraverso aree danneggiate.

Suggerimenti per l'applicazione

Gli esperti raccomandano di applicare lo strumento dal seme della pianta con molta attenzione. Per il trattamento della psoriasi è un concentrato medico adatto dai seguenti componenti:

  • spremitura semi - 50 ml;
  • Unguento Iruksolovaya - 50 g.

Questa miscela dovrebbe essere rash accuratamente lubrificati durante l'infezione.

La composizione vegetale dei semi di lino dovrebbe essere inclusa nella dieta quotidiana. Puoi prendere l'olio da solo o riempirlo con insalate e aggiungere ai cereali.

È importante! L'olio di semi di lino perde le sue proprietà benefiche durante il trattamento termico. Usando il prodotto per cucinare, non scaldarlo: è meglio aggiungere un paio di cucchiai al piatto già preparato.

I medici consentono un uso moderato di olio di semi di lino, ma prima di iniziare a utilizzare, è necessario eseguire la pulizia del corpo, seguire una dieta rigorosa e assumere un complesso di vitamine. Inoltre durante il trattamento della psoriasi con l'aiuto di piante da seme non si deve bere alcol, fumo e nervosismo.

Suggerimento: È utile fare bagni con sale marino, camomilla, salvia. I bagni hanno un impatto sulla pelle esterna e nutrono con semi di lino - dall'interno.

Controindicazioni

L'uso di spin lino per liberarsi di tumori alla testa può portare a effetti collaterali. Per verificare la reazione della pelle al prodotto, è necessario applicare una goccia di semi di lino in una zona danneggiata separata. Non assumere miscele di semi di lino senza la prescrizione del medico:

  • bambini sotto i 3 anni;
  • donne incinte;
  • pazienti con malattie di diverse parti dell'intestino, con infiammazioni dello stomaco e dell'intestino.

Se il rimedio derivante dal seme di una pianta viene utilizzato come additivo alimentare, è imperativo consultare un dermatologo e un nutrizionista che fornirà raccomandazioni su questa opzione di trattamento.

Risultati del trattamento della psoriasi con olio di lino

Studi scientifici suggeriscono che la spremitura, come i semi di lino macinati, riduce il rischio di psoriasi. Secondo i pazienti, l'olio dei semi della pianta riduce il rossore, desquamazione della pelle durante la malattia.

Come dimostrato da uno studio condotto da scienziati per 5 anni, l'estratto di semi di lino previene di nuovo l'insorgenza della malattia. Garantire i benefici dei semi della pianta aiuterà le revisioni dei pazienti.

Quando mio figlio ha sviluppato una esacerbazione della psoriasi sul cuoio capelluto, ho usato olio di lino. Aggiungilo all'insalata, al porridge e ad altri piatti 1 cucchiaio. Secondo il medico, l'estratto di semi di piante blocca l'infiammazione.

Nella psoriasi, ho usato olio di lino, lubrificato le zone danneggiate del cuoio capelluto. Dopo diversi utilizzi, le condizioni della pelle sono migliorate molto: le placche sono quasi scomparse.

Evgenia, Mosca.

Ti saremo molto grati se lo voterai e lo condividerai sui social network.

Olio di lino per la psoriasi

L'olio di semi di lino è un metodo specifico, ma efficace, se usato correttamente, per trattare i sintomi della psoriasi.

L'estratto di semi di lino viene usato per via orale ed esternamente, un corso di fitoterapia facilita il decorso della psoriasi e talvolta elimina i sintomi della pelle.

I benefici dell'olio di lino nella psoriasi

L'olio di semi di lino è un estratto ottenuto dai semi di lino. L'estratto che ne deriva conserva vitamine, antiossidanti e oligoelementi che sono benefici per la pelle e per tutto il corpo.

Uso esterno dell'olio di semi di lino nello sviluppo della psoriasi:

  • porta ad ammorbidire la pelle;
  • previene l'infezione della placca, poiché il lino ha sostanze antisettiche;
  • migliora i processi di recupero;
  • normalizza i processi metabolici, nutre l'epidermide con gli oligoelementi necessari.

L'uso periodico di bucce di lino prolunga la giovinezza della pelle, migliora la sua elasticità, elimina la secchezza. Per la psoriasi, si raccomanda di assumere il prodotto per via orale. Questo porta a:

  • migliorare il sistema immunitario;
  • per pulire gli organi digestivi. L'olio di lino allevia la stitichezza, combatte le coliche, migliora la funzionalità epatica;
  • migliorare le condizioni delle pareti dei vasi sanguigni. La ricezione di olio naturale all'interno diventa la prevenzione di infarti e ictus;
  • normalizzare il lavoro del sistema endocrino.

Quando si cura la psoriasi, è meglio bere l'olio di lino allo stesso tempo e usarlo localmente per lubrificare le parti interessate del corpo. Questa opzione di trattamento dà i migliori risultati e porta a una remissione prolungata.

L'olio di psoriasi è usato non solo nella sua forma pura. Viene anche aggiunto a creme, maschere, lozioni nutrienti. Per uso interno richiede un ciclo di trattamento con olio, e quindi può essere periodicamente aggiunto a cereali e insalate.

Il trattamento con olio di lino non è un metodo che può aiutare a fermare la progressione della malattia nei casi più gravi. I pazienti con manifestazioni pronunciate di psoriasi articolare e lesioni abbondanti e progressive sono trattati con l'uso di mezzi moderni di provata efficacia - citostatici, leflunomide, anticorpi monoclonali, scambio plasmatico.

Caratteristiche d'uso

Come prendere l'olio di lino, cosa bisogna prendere in considerazione quando lo si usa e se ci sono controindicazioni all'uso del prodotto - queste sono domande alle quali si dovrebbero conoscere le risposte prima di iniziare la terapia.

È necessario rifiutare l'uso interno di petrolio, se nell'anamnesi:

  • epatite e colecistite;
  • malattia da calcoli biliari;
  • diarrea di genesi sconosciuta;
  • infiammazione della cornea (cheratite).

È necessario consultare un medico se c'è gastrite con elevata acidità. Temporaneamente, l'uso orale del prodotto viene rifiutato quando si usano farmaci antivirali e contraccettivi ormonali.

Non è vietato trattare con olio e bambini con psoriasi. Ma la terapia dovrebbe iniziare con poche gocce, che danno al bambino da bere durante il pasto.

Quando si utilizza il prodotto esternamente, l'unica controindicazione alla sua applicazione è una reazione allergica, che si manifesta con prurito, arrossamento, irritazione e gonfiore.

Affinché l'olio di semi di lino diventi un modo efficace per combattere la psoriasi, è necessario considerare i seguenti punti quando lo si applica:

  • Il prodotto deve essere conservato in un luogo buio e fresco, in contenitori di vetro con un coperchio ben avvitato. Le proprietà curative dell'olio sono conservate solo se la minima quantità di luce solare e di ossigeno si riduce al suo interno.
  • Un prodotto di qualità ha un sapore di olio di pesce, ma non dovrebbe essere amaro.
  • Il termine massimo di utilizzo del prodotto è un mese dopo l'apertura della bottiglia.
  • Per il trattamento dell'acquisto di olio, preparato solo mediante spremitura a freddo. Componenti aggiuntivi nella composizione non dovrebbero essere.
  • Non esporre l'olio di lino al calore, questo porta alla formazione di sostanze cancerogene e dà amarezza al prodotto.

Non è vietato usare l'olio di lino quando la psoriasi si aggrava durante la gravidanza. Ma in questo caso, all'interno viene consumato in una dose minima, seguendo attentamente i cambiamenti nel corpo.

Usi per la psoriasi

Quando l'uso orale di olio, i seguenti regimi di trattamento sono più spesso utilizzati:

  • Gentle. L'accettazione dell'olio di semi di lino inizia con un quarto di un cucchiaino. Questa dose si beve al mattino a colazione e durante la cena. Una settimana dopo, se non ci sono effetti collaterali, bevi l'olio due volte al giorno, mezzo cucchiaino. La terza settimana viene consumata da un cucchiaio due volte al giorno. La quarta settimana di bere mezzo cucchiaio. Il corso della terapia dura da uno a due mesi.
  • Normale. Il trattamento inizia con l'uso di olio al mattino a stomaco vuoto nella quantità di 1 cucchiaio. Aumentare gradualmente la quantità di olio a due cucchiai al mattino. Se non ci sono cambiamenti negativi nello stato di salute, allora altri tre cucchiai vengono aggiunti a questa dose, ma vengono aggiunti alle insalate o ai porridge di verdure. La durata del corso è di uno o due mesi, quindi è necessaria una pausa di un mese e quindi l'assunzione continua in piccole quantità al giorno.

L'olio di lino nelle farmacie è venduto anche in capsule. Il farmaco viene bevuto al mattino e alla sera tre capsule.

L'olio può essere utilizzato anche esternamente in diverse versioni. Un modo semplice è quello di lubrificare le placche psoriasiche sulla testa e sul corpo con olio, questo porta ad un ammorbidimento dello strato corneo e migliora la cicatrizzazione della pelle.

Nella psoriasi vengono anche utilizzate ricette speciali, il cui uso aiuta a ripristinare la normale struttura della pelle.

  • 50 ml di olio di lino sono miscelati con 50 grammi di unguento di iruxol. Le eruzioni sono lubrificate con una miscela due volte al giorno.
  • Un cucchiaio di semi di lino spremere è mescolato con 100 grammi di unguento di calendula. La composizione preparata non solo ammorbidisce la pelle, ma elimina anche il prurito, guarisce le crepe.
  • L'olio di lino nella fase di remissione della psoriasi lubrifica le zone traballanti del corpo dopo i trattamenti con acqua.

Nel trattamento della psoriasi in testa, è possibile non solo trattare le placche quotidianamente, ma è anche consigliabile utilizzare maschere a base di estratto di semi di lino su un percorso.

Ammorbidisce e nutre la maschera del cuoio capelluto, preparata da un tuorlo e un cucchiaio di olio di lino. La miscela viene lasciata sulla testa per un'ora, quindi lavata via. Il corso di utilizzo - 10 maschere con una molteplicità di applicazioni due volte a settimana.

L'olio di semi di lino è uno dei modi più sicuri e più efficaci per trattare la psoriasi nella fase iniziale di sviluppo. Un rimedio naturale porterà più benefici se la terapia è combinata con l'uso di farmaci speciali prescritti da un dermatologo e sempre nel rispetto dei principi di uno stile di vita sano.

Olio di lino - un rimedio efficace per la psoriasi

Per sbarazzarsi delle malattie della pelle usando olii essenziali. L'olio di lino con psoriasi aiuta a rimuovere i sintomi spiacevoli, a fermare il processo infiammatorio e ad accelerare la guarigione della pelle, grazie ai componenti naturali dello strumento.

I benefici dell'olio di semi di lino

Il prodotto è una spremuta di semi di lino, ricca di antiossidanti, vitamine e microelementi benefici per la pelle e il corpo. All'atto di uso esterno di mezzi il seguente effetto è osservato:

  • ammorbidisce la pelle;
  • i processi di recupero sono migliorati;
  • l'infezione della placca è prevenuta a causa delle proprietà antisettiche del lino;
  • i processi metabolici sono normalizzati;
  • l'epidermide è satura di microelementi.

Con l'uso periodico di lolla di lino, è possibile prolungare la giovinezza della pelle, eliminare la secchezza e aumentare la sua elasticità. Il ricevimento di semi di lino nella psoriasi aiuta oralmente:

  • migliorare il sistema immunitario;
  • normalizzare il funzionamento degli organi del sistema endocrino;
  • pulire gli organi digestivi, sbarazzarsi di stitichezza e coliche;
  • migliorare la funzionalità epatica;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni.

Per il trattamento della psoriasi, l'agente viene applicato all'interno e per la lubrificazione della pelle colpita. Un approccio integrato migliora il risultato e contribuisce alla remissione a lungo termine.

Come usare per la psoriasi?

In presenza di una malattia, il prodotto può essere utilizzato in forma pura e diluita, aggiungendolo a creme, maschere e lozioni nutrienti. Dopo il trattamento con olio per via orale, può essere aggiunto di volta in volta alle insalate e ai cereali.

Uso esterno

Per la preparazione di un impacco dovrai mescolare un paio di cucchiai di kefir fresco caldo con 1 cucchiaio. l. olio di semi di lino e farina d'avena. Lo strumento deve essere applicato all'area interessata non più di 2 volte a settimana. Efficace ha una lozione di cui avrai bisogno:

  • 1 cucchiaio. l. olio di burro;
  • 1.5 art. l. olio di lino;
  • 2 cucchiai. l. olio di olivello spinoso.

Gli ingredienti devono essere accuratamente miscelati e trattati con la pelle una volta al giorno prima di coricarsi. Un frigorifero è usato per conservare la lozione. La miscela può essere applicata entro 7 giorni dal momento della preparazione. In futuro, dovrai preparare una nuova composizione.

Un bagno con l'aggiunta di tintura di propoli e olio di lino è adatto per la normalizzazione dei processi di scambio intercellulare. Per fare questo, riempire il bagno con acqua tiepida e aggiungere 2 cucchiai. l. ingredienti. Le procedure non sono raccomandate per i pazienti con complicazioni come l'infezione da psoriasi. Un risultato positivo in presenza di una malattia della pelle dà una miscela di estrazione del lino con la raccolta di erbe medicinali. Per preparare un unguento medico a casa, sono necessari i seguenti componenti:

Se non è possibile utilizzare tutte le erbe, allora puoi prendere solo una parte. Ognuno di essi richiederà 5 g. La miscela viene macinata da un frullatore e vi vengono aggiunti 30 ml di olio di lino. Prima di ogni utilizzo, la massa deve essere miscelata in modo che il succo di erba non affondi sul fondo del contenitore. Un rimedio efficace viene utilizzato sotto forma di compresse 2 volte al giorno per 20 minuti.

Ogni giorno, puoi utilizzare una miscela di qualsiasi crema nutriente, che non include olio essenziale, con olio di lino in un rapporto 2: 1. Questo metodo è universale e può essere utilizzato per il trattamento della psoriasi in uomini e donne di diverse fasce di età. Per migliorare l'effetto, è possibile aggiungere polvere di alloro alla miscela. Contribuisce all'asciugatura della pelle, grazie alla quale le cellule morte vengono esfoliate.

La rigenerazione del tessuto cutaneo può essere stimolata utilizzando le seguenti ricette:

  1. L'olio di lino deve essere miscelato con unguento iruksolovoy 50 g e lubrificare l'eruzione 2 volte al giorno.
  2. Unguento di calendula nella quantità di 100 g aggiungere a 1 cucchiaio. l. semi di lino e applicato sulla zona interessata 2 volte al giorno.

Il corso del trattamento in entrambi i casi dovrebbe durare almeno 30 giorni. Inoltre, la rotazione del lino può essere miscelata con olio di iperico in un rapporto di 10: 1, o 10 g di catrame di betulla a 150 ml di semi di lino. La massa risultante è necessaria per lubrificare le aree interessate della pelle.

I pazienti possono anche usare prodotti farmaceutici a base di semi di lino. Efficace contro la psoriasi è un unguento alla trachevasina, che deve essere miscelato in egual misura con l'olio di lino. La composizione è adatta per impacchi, che vengono fatti una volta al giorno, prima di pulire la pelle dalla precedente applicazione dell'unguento.

L'ingestione

Il lino per la psoriasi può essere consumato all'interno come segue:

  1. Spin semi di lino possono essere aggiunti a 1 cucchiaino. in una verdura o macedonia, formaggio fresco o altro prodotto freddo che una persona ha scelto come colazione.
  2. Significa la quantità di 1 cucchiaino. Si consiglia di bere a stomaco vuoto al mattino e 30 minuti prima dei pasti per 2 settimane, dopo di che il dosaggio deve essere aumentato di 2 volte. Il corso del trattamento dovrebbe durare almeno 2 mesi.
  3. L'olio può bere 1 cucchiaino. prima dei pasti al mattino e 2 ore dopo cena. Il corso terapeutico è di 1,5-2 mesi. In futuro, hai bisogno di una pausa di 30 giorni, dopo di che il trattamento viene ripetuto.

Il ricevimento di fondi a stomaco vuoto può essere effettuato per un lungo periodo, ma periodicamente è necessario fare una pausa, la cui durata è 1/3 o 1/4 del periodo di trattamento. È vietato riscaldare l'olio di lino o berlo con tè caldo o altre bevande. I mezzi sono presi solo in una forma fredda.

Effetti collaterali

Prima dell'uso dell'olio, è necessario testare le allergie. Per fare ciò, si applica alla curva del gomito. La procedura è richiesta anche prima dell'uso esterno. Le reazioni avverse possono manifestarsi sotto forma di manifestazioni allergiche, diarrea o compromissione dell'emostasi.

Controindicazioni

Lo strumento ha una serie di controindicazioni per la somministrazione orale. Se utilizzati esternamente, devono essere considerati e monitorati. Il trattamento della psoriasi con olio di lino deve essere abbandonato in presenza di:

  • calcoli biliari;
  • disturbi della formazione del sangue;
  • malattie del pancreas, del fegato o di altri organi dell'apparato digerente;
  • tumori nelle appendici e nell'utero;
  • disturbi ormonali.

Non è raccomandato l'uso del farmaco nel trattamento della psoriasi in donne in gravidanza e in allattamento, in pazienti che assumono contraccettivi ormonali, bambini sotto i 14 anni, persone sensibilizzate all'olio di lino, così come quelli che assumono anticoagulanti, antidepressivi, farmaci ipoglicemizzanti e lassativi. Per non peggiorare lo stato di salute, è necessario consultare uno specialista prima di iniziare la terapia.

Recensioni

Elena, 33 anni, Tula: "Durante l'esacerbazione della malattia, mio ​​figlio ha usato olio di semi di lino su consiglio di un medico, il quale ha affermato che il seme di lino aiuta a liberarsi dai processi infiammatori. Aggiungo un cucchiaio d'olio alle insalate, ai cereali e ad altri piatti. Mio figlio è in remissione, ma continuo a usare il rimedio per prolungare questo periodo. Non sono stati osservati effetti collaterali durante il trattamento. "

Evgenia, 39 anni, Mosca: "La psoriasi è una malattia spiacevole, per la quale ha usato diversi metodi per combattere. Efficace era l'olio di semi di lino. Lo portò dentro una volta al giorno a stomaco vuoto per un mese. Inoltre, ha fatto il bagno con l'aggiunta di fondi e ha lubrificato la pelle colpita prima di coricarsi. Dopo 10 giorni, le placche cominciarono a scomparire e la pelle divenne morbida, quindi consiglio alle persone che soffrono di questa malattia. "

Vladimir, 27 anni, Kirov: "L'olio di lino consigliato di utilizzare la madre, perché la malattia ha portato disagio e talvolta dolore intenso. Per migliorare la condizione della pelle, ho fatto il bagno con l'aggiunta di mezzi e tintura di propoli. Con la psoriasi in testa era più difficile: di notte, strofinato sulla pelle, e al mattino faceva una doccia e lavava la testa 2 volte, in modo che i capelli non fossero unti. L'effetto è stato avvertito in una settimana. Durante questo periodo, il dolore è passato e l'eruzione si è ridotta. All'interno dell'olio non viene utilizzato a causa di problemi di digestione. Mi è piaciuto anche il metodo dell'accessibilità. "

Inga, 34 anni, Stavropol: "Il prodotto non ha portato benefici, ma solo danni alla salute. Dopo aver mangiato dentro a stomaco vuoto, iniziò terribilmente la diarrea durante la settimana. Ora con la psoriasi ha aggiunto problemi con il sistema digestivo. Non consiglio di utilizzare questo metodo popolare. I pazienti devono contattare un medico che prescriverà un trattamento adeguato senza complicazioni. "

Maria, 21 anni, Saratov: "Prendo regolarmente l'olio di lino, non solo per migliorare il mio benessere con la psoriasi, ma anche come misura preventiva per la stitichezza. Posso solo notare i benefici dello strumento: le eruzioni cutanee si verificano raramente e il corpo funziona come un orologio. Inoltre, chiunque può comprare petrolio. "

Olio di psoriasi che tratta la psoriasi

Nel Medioevo, secondo la somiglianza di alcuni sintomi esterni, la psoriasi veniva identificata con la lebbra, la lebbra. Per secoli, le persone che soffrono di psoriasi sono state reiette della società. Recentemente, l'atteggiamento nei confronti degli ammalati. E la malattia stessa è cambiata. La psoriasi non è più percepita come una frase, il trattamento porta a remissioni a lungo termine, a volte a lungo termine. Il complesso di farmaci profilattici non medicinali comprende gel, shampoo, estratti essenziali ed olii di piante medicinali. L'olio di psoriasi non cura, ma ammorbidisce la pelle colpita, rendendola più elastica.

Come prendere gli oli essenziali per il trattamento della psoriasi

Oli essenziali - gli oli essenziali per la psoriasi sono utilizzati sotto forma di inalazioni, come mezzo per il massaggio, come additivo nei bagni. Gli eteri di molte piante agiscono come potenti antiossidanti e ciò rende possibile la loro ingestione in forma pura. Nel trattamento della psoriasi, gli oli essenziali sono usati come mezzi di supporto, profilattici e spesso sostitutivi.

Oltre all'antisettico generale, alla cicatrizzazione delle ferite, alle proprietà idratanti, gli eteri di varie piante hanno proprietà specifiche che ne consentono l'uso in varie forme della malattia.

Ci sono diverse opzioni per l'utilizzo di oli essenziali per la psoriasi:

  1. Sotto forma di inalazione.
  2. Sotto forma di impacchi o lozioni nella sua forma pura o miscelati con olio vegetale o crema di base.
  3. Sotto forma di candele profumate o medaglie aromatiche, che vengono costantemente indossate al collo.
  4. Sotto forma di additivi nella vasca da bagno.
  5. Nella forma di mezzi per il massaggio.

impacchi

L'etere si mescola con l'olio base: oliva, canapa, semi di lino. La miscela viene trattata con zone di infiammazione, placche stesse, aree delle articolazioni colpite.

inalazione

In acqua calda, infornare camomilla, salvia, calendula. La miscela è lasciata in infusione, si aggiungono 5-10 gocce di estere e il vapore viene inalato.

massaggio

Miscela riscaldata di oli base e aromatici viene applicata al corpo.

Controindicazioni: processo infiammatorio totale, presenza di aree infette, estesa eruzione pustolosa.

bagno

Il modo più semplice è semplicemente aggiungere alcune gocce di etere all'acqua. Un'opzione leggermente più complicata è quella di mescolare l'estratto di etere con latte, miele o sale marino. Ci vuole un po 'di tempo in più, e l'effetto curativo sarà ingrandito più volte.

Tempo del bagno - 20-25 minuti. Temperatura ottimale dell'acqua - 38 ° С

Come prendere l'olio di semi di lino per la psoriasi

L'olio di lino per la psoriasi è usato in tutte le fasi della malattia:

  • sviluppo e progresso;
  • la recessione;
  • fase di remissione.

Il prodotto facilita le condizioni del paziente in casi gravi o negletti. Colpisce i processi di sangue, sistemi immunitari e ormonali, funzionalità epatica. Proprietà terapeutiche note e clinicamente testate dell'olio di semi di lino:

  • è un antiossidante naturale che blocca l'infiammazione interna ed esterna;
  • è un antisettico naturale: le sue proprietà disinfettanti sono paragonabili a quelle dello iodio;
  • l'estratto di olio di lino accelera la rigenerazione cellulare; idrata e nutre la pelle, allevia secchezza, arrossamenti e prurito.

Come trattare la psoriasi ad olio di lino, le ricette per il suo uso sono incluse negli "Erboristi" e "Medicina curativa". La medicina ufficiale consiglia questo prodotto sia per uso interno che esterno.

Uso interno

  1. Nelle fasi di regressione e remissione, la ricezione inizia con un quarto di un cucchiaino di concentrato oleoso durante la colazione e il pranzo. Nella terza settimana di trattamento, la dose viene aumentata a un cucchiaio e mezzo.
  2. Nella fase di progresso, un cucchiaio di concentrato oleoso viene bevuto ogni giorno prima dei pasti. Dalla seconda settimana il dosaggio è aumentato a 5 cucchiai. Dopo 60 giorni di assunzione, segue una interruzione di 30 giorni, quindi riprende il trattamento.

Uso esterno

Esternamente, un olio estratto viene applicato come una crema o un lubrificante dopo i bagni o altre procedure idriche; applicato sulla pelle asciutta e pulita.

Come impacchi, lozioni o una maschera cosmetica, una miscela di concentrato di olio di lino, farina d'avena e miele viene applicata alle zone infiammate.

I benefici dell'olio di olivello spinoso

Gli oli di psoriasi possono essere un eccellente mezzo addizionale della terapia, non hanno un complesso di effetti collaterali e una grande quantità di vitamine e oligoelementi ha un effetto benefico su tutto il corpo.

L'olivello spinoso è un immunomodulatore naturale, il contenuto di vitamina E nel concentrato di olio dai suoi frutti è superiore a quello del germe di grano. Il prodotto dell'olivello spinoso contiene flavonoidi, nichel, stronzio, zinco, silicio, ferro, magnesio, vitamine dei gruppi B, K, E.

L'olio di olivello spinoso con psoriasi ammorbidisce e idrata la pelle, ripristina il suo colore naturale in caso di disturbi della pigmentazione.

Per il trattamento della psoriasi, l'olio di olivello spinoso può essere preparato da solo.

I frutti maturi vengono passati attraverso un tritacarne, il succo viene lasciato per i ricevimenti interni, e il dolce viene essiccato, versato con olio d'oliva riscaldato e posto in una porcellana o in un piatto di ceramica e messo in un luogo buio. Una settimana dopo, il concentrato finito viene filtrato e messo in frigorifero.

Olio di olivello spinoso per uso interno ed esterno

Targhe e squame imbrattate con un tampone inumidito con olio concentrato. La procedura viene eseguita 2-3 volte al giorno. Di notte, fanno un impacco che consente alle sostanze benefiche di essere completamente assorbite nella pelle. Lo sfregamento e le compressioni aiutano a ripristinare l'epidermide, ammorbidiscono e idratano la pelle.

Nella psoriasi del cuoio capelluto, un prodotto riscaldato viene strofinato sulle radici dei capelli. La testa è avvolta in polietilene, un berretto di lana è indossato sopra. La procedura arresta l'infiammazione, influisce favorevolmente sul cuoio capelluto e sui follicoli piliferi stessi, accelera la crescita dei capelli.

Questo prodotto naturale rimuove le tossine e, inoltre, il corpo riceve tutte le vitamine necessarie, oligoelementi, acidi grassi polinsaturi.

Secondo lo schema, il concentrato di olivello spinoso viene preso due volte al giorno in un cucchiaino.

Come trattare la psoriasi con olio di amaranto

Amaranto - una pianta che è chiamata la "grana d'oro di Dio". L'amaranto è uno dei pochi rappresentanti della flora contenente squalene, un idrocarburo polinsaturo, grazie al quale vengono ripristinate le cellule della pelle.

L'olio di amaranto per la psoriasi viene assunto per via orale secondo lo schema:

  1. Nella prima settimana a stomaco vuoto, bere un cucchiaino del farmaco, lubrificare le zone di infiammazione e fare impacchi.
  2. Nella seconda settimana e per tre mesi, la dose viene aumentata a 3 volte al giorno.
  3. I prossimi tre mesi continuano a lubrificare le aree interessate, e invece di una dose interna del farmaco, una goccia viene instillata nel naso.

Con uno schema semplificato per 3 mesi, prendi un estratto di olio su mezzo cucchiaino.

Nell'artrite psoriasica, il tessuto viene sfregato in articolazioni doloranti fino a 5 volte al giorno.

impacchi

Il concentrato di olio viene applicato su una larga fasciatura o garza, applicata ai fuochi dell'infiammazione, fissata, lasciata per 30-60 minuti.

Olio di cumino nero per la psoriasi

L'effetto terapeutico del cumino nero è noto "fin dai tempi dei re egizi". Cumino nero - una delle piante medicinali più popolari e preferite dell'oriente arabo, Avicenna raccomandava l'uso di olio dai semi di cumino nero nei processi di pelle severa.

L'estratto di olio di cumino nero contiene circa 100 ingredienti curativi; ha un effetto battericida, antivirale, tonico, antifungoso. L'olio di psoriasi è usato esternamente e internamente.

  1. Al mattino, prima di mangiare, prendi un cucchiaino di cumino nero e un cucchiaio di semi di lino. Successivamente, dopo ogni pasto, bere un cucchiaino di concentrato di olio di cumino nero.
  2. Prima di ogni bagno nell'acqua aggiungere alcuni cucchiaini di estratto di olio di cumino nero.

Per migliorare il trattamento della psoriasi, insieme all'olio di cumino nero, sale marino, estratto di camomilla, estere di ginepro e cipresso vengono aggiunti all'acqua.

  1. Dopo il bagno, sulla pelle riscaldata viene applicata una miscela di olio di semi di cumino, semi di lino, cedro e sesamo. "Mix" ha un'azione cicatrizzante, antifungina, rigenerante.
  2. L'uso combinato di estratto di olio di cumino nero e radice di bardana accelera notevolmente il processo di ripristino della pelle e previene la formazione di pustole.
  3. Concentrato di olio di cumino nero può essere aggiunto ai piatti pronti, riempiendo insalate con esso.

Noce di cocco e olio d'oliva

"Classic", due prodotti naturali utilizzati per il trattamento della psoriasi e di altri processi della pelle.

Olio di cocco

Delicato, fresco, ben assorbito nella pelle, apporta sollievo dopo diverse applicazioni. Non provoca reazioni allergiche, ha un odore gradevole e può lubrificare la pelle dei bambini più piccoli.

Anche un singolo uso di olio di cocco con psoriasi ammorbidisce e idrata la pelle, e quando viene usato ogni giorno, i fiocchi di pelle morta iniziano a staccarsi facilmente, il prurito scompare e l'infiammazione diminuisce.

Maschera con olio di cocco per la psoriasi del cuoio capelluto: olio di cocco viene mescolato con semi di lino, salvia, bardana, strofinato sulle radici dei capelli, fare impacchi e maschere curative:

  1. L'olio riscaldato viene massaggiato energicamente nelle radici dei capelli con movimenti massaggianti.
  2. Per ammorbidire le croste, la testa viene avvolta con polietilene e viene applicato un cappuccio.
  3. La maschera viene lasciata sulla testa per diverse ore o durante la notte.
  4. La testa viene aperta, le scaglie vengono accuratamente pettinate con un pettine frequente.
  5. I capelli vengono lavati con uno shampoo delicato privo di silicone.

Olio d'oliva

Contiene polifenoli, una sostanza con azione antinfiammatoria.

Efficacia clinicamente testata dell'olio di oliva nella psoriasi delle unghie e degli arti. È ricco di vitamina E, l'assunzione giornaliera normalizza il corpo, mobilita le funzioni protettive del sistema immunitario. Per uso interno, è sufficiente bere un cucchiaino di olio prima di ogni pasto principale.

Quando applicato localmente, l'olio d'oliva allevia l'infiammazione della pelle, idrata e nutre; sulle aree interessate viene applicato da 2 a 5 volte al giorno. Già dopo una singola applicazione, la pelle secca diminuisce, il rossore e il prurito scompaiono. Con il suo uso quotidiano, le squame dell'epidermide morta iniziano a staccarsi, le placche impallidiscono e scompaiono, la pelle inizia a recuperare a livello cellulare.

Bardana, canapa e olio di ricino

"Triade", che da tempo immemorabile è stata utilizzata da medici e guaritori tradizionali nella lotta contro le malattie della pelle.

Olio di bardana

Un rimedio di vecchia data dimostrato per l'alopecia (alopecia) e la psoriasi del cuoio capelluto (VCG). Copre con una crosta spessa, secca, ruvida sulla testa - una corona psoriasica. Contiene nella sua composizione necessaria per il ripristino della pelle e dei follicoli piliferi e delle sostanze per la crescita dei capelli: magnesio, stronzio e manganese.

L'olio di bardana per la psoriasi VCG viene applicato sulla pelle leggermente idratata, distribuita uniformemente tra i capelli.

La testa è avvolta in polietilene, e sopra indossano qualsiasi cosa: un cappello, un fazzoletto, una bandana o solo un asciugamano.

Durante la notte, la crosta si ammorbidisce, acquisendo l'aspetto di uno sgradevole pappa grassa che si può facilmente lavare con lo shampoo.

In questo caso accade una cosa incredibile: l'olio di bardana, reagendo con il sudore, aumenta ripetutamente il suo effetto terapeutico, diventando una sorta di emulsione curativa. Dopo le prime applicazioni, le formazioni di corno scompaiono, l'infiltrazione diminuisce, le placche svaniscono, diminuiscono di dimensioni.

Olio di canapa

Elimina l'infiammazione, è un antisettico naturale. Supporta e rafforza il sistema immunitario, con il suo uso costante, vi è un restauro attivo delle cellule della pelle. È caratteristico che l'uso del farmaco ha un effetto benefico sulla pelle eccessivamente secca e eccessivamente grassa, regolando il lavoro delle ghiandole sebacee.

Tutte le eruzioni cutanee, le croste e le placche scompaiono con l'assunzione interna giornaliera del prodotto. Per fare questo, prima di ogni pasto, bere 2 cucchiai di concentrato di olio di cannabis.

Olio di ricino

Preparato da fagioli di ricino. Sia la pianta stessa che i suoi derivati ​​contengono una grande quantità di antiossidanti - sostanze che sopprimono l'azione ossidativa dei radicali liberi. Il concentrato viscoso, viscoso, simile alla cera, dell'olio di ricino controlla e riduce efficacemente le fonti di infiammazione.

L'uso esterno è per lubrificare delicatamente le aree interessate. La procedura viene eseguita utilizzando un batuffolo di cotone più volte al giorno prima di andare a dormire. Il corso del trattamento è da 14 a 20 giorni.

Come prendere l'olio di cardo mariano

La principale ricchezza del cardo mariano è rappresentata dai suoi semi contenenti silimarina. La silimarina è un potente agente epatoprotettivo che ripristina il fegato dopo qualsiasi effetto avverso, sia che si tratti di intossicazione da alcool, di epatite virale o indotta da farmaci.

Cardo mariano con psoriasi rimuove le tossine, ha un effetto ammorbidente, rigenerante, esfoliante sulla pelle.

Se applicato esternamente, sulla pelle viene applicato un preparato leggermente riscaldato, lasciato per 35-40 minuti, quindi la pelle viene lavata con acqua a temperatura ambiente senza usare sapone e altri detergenti. Le placche e le aree di infiammazione sono lubrificate tre volte al giorno.

Nel complesso trattamento della psoriasi comprende la somministrazione orale di latte Thistle prodotto in capsule.

Durante il pasto, bevono 4 capsule tre volte al giorno. Il corso è di circa un mese. Il più efficace nella psoriasi è l'uso simultaneo interno ed esterno di questo prodotto.

Olio dell'albero del tè della psoriasi

Riconosciuto ufficialmente in Australia, Europa e Stati Uniti, come prodotto con un forte effetto antivirale, antimicotico e antisettico. Nel trattamento della psoriasi fa parte di lozioni, creme o applicato contemporaneamente ad altri oli naturali.

Un prodotto puro è una sostanza aggressiva, il suo uso è irto di irritazione per la pelle sensibile o troppo delicata, quindi è diluito con acqua o introdotto in preparazioni terapeutiche e terapeutiche-cosmetiche. Il prodotto è miscelato con latte di mandorle, aceto di sidro di mele, succo di aloe. Alcune gocce di olio puro possono essere aggiunte allo shampoo o alla crema per il bagno.

Olio di jojoba per la psoriasi

Supplementi e, in alcuni casi, sostituisce la droga. Contiene aminoacidi e proteine, grazie ai quali penetra in profondità negli strati profondi dell'epidermide, nutre e ripristina le sue cellule.

Nella psoriasi, l'olio di jojoba viene utilizzato sotto forma di compresse, lozioni, maschere, viene introdotto nella composizione di lozioni e creme. Con HHV, alcune gocce di puro prodotto di jojoba vengono aggiunte allo shampoo normale.

Olio di abete con psoriasi

Ricco di gliceridi, acidi, aldeidi. L'olio di abete con psoriasi rimuove le sue manifestazioni dolorose, disinfetta la pelle, distrugge i batteri patogeni, elimina prurito e gonfiore; con la psoriasi si applica esternamente, sotto forma di compresse, inalazioni, unguenti.

In caso di psoriasi volgare, ai bagni terapeutici viene aggiunto del prodotto di abete e contemporaneamente vengono assunte 1-2 gocce per via orale. L'intervallo di tempo tra il bagno e la somministrazione orale è di almeno 6 ore.

La natura è un grande dottore. Gli estratti essenziali e di olio delle piante sono usati come agenti alternativi e aggiuntivi per il trattamento della psoriasi. Ma qui funziona il principio del "non nuocere". È importante rispettare il dosaggio, è importante leggere le istruzioni per l'uso e ancora meglio consultare il proprio medico.

Caratteristiche dell'olio di semi di lino nella psoriasi

La psoriasi è una patologia cutanea abbastanza comune, in relazione alla quale non sono stati ancora sviluppati efficaci regimi di terapia farmacologica che si liberassero completamente da questo disturbo. Ciò non significa che i pazienti con psoriasi siano condannati: il trattamento complesso nel complesso porta a risultati favorevoli sotto forma di remissione. Ma la sua durata è imprevedibile, sebbene vi siano prove crescenti del fatto che uno stile di vita sano influenza questo indicatore in modo molto positivo. Per quanto riguarda la terapia farmacologica, i rimedi popolari aiuteranno ad alleviare il grande carico di droga sul corpo. L'olio di semi di lino per la psoriasi è uno di questi mezzi, che ha dimostrato a lungo e con successo la sua efficacia.

Non vale la pena considerare il suo uso come alternativa alla terapia farmacologica, ma come integratore - completamente. Inoltre, ci sono pochi dermatologi che scoraggeranno i pazienti dall'utilizzare ricette popolari, specialmente con gli effetti poco convincenti dei farmaci provati e testati.

E sicuramente l'olio di lino si rivolge a quei pazienti che preferiscono ridurre al minimo l'assunzione di droghe sintetiche, preferendo prodotti esclusivamente naturali - dopo tutto, dal numero di effetti collaterali e controindicazioni indesiderabili, sono significativamente inferiori ai farmaci ufficialmente riconosciuti, la maggior parte dei quali di origine sintetica.

L'unico inconveniente significativo dell'olio di semi di lino, che è prodotto dalla spremitura a freddo (con altri metodi, le sue proprietà medicinali sono significativamente ridotte) è considerato un periodo di conservazione relativamente breve. Tuttavia, nella vendita, oltre alle bottiglie con olio liquido, è possibile trovare la forma sotto forma di capsule rivestite con un guscio di gelatina. Se lo si desidera, è possibile preparare questo mezzo e indipendentemente - il materiale di partenza (semi di lino) sarebbe disponibile. Il lino sta crescendo quasi nell'intera regione centrale della Federazione Russa.

Come fa l'olio di semi di lino sul corpo

Poiché la psoriasi è una malattia della pelle, l'uso esterno di rimedi popolari popolari è più spesso usato, tuttavia, questo non esclude il loro uso orale. L'olio di semi di lino è caratterizzato da effetti antinfiammatori, rigeneranti, lenitivi e ammorbidenti.

Ciò è dovuto alla composizione molto ricca di semi di lino, nell'olio di vinaccia che contiene:

  1. Acidi grassi polinsaturi (70% omega-3, 30% omega-6, 20% omega-9). Questi grassi non possono essere sintetizzati all'interno del corpo - il corpo li riceve solo dall'esterno con il cibo. Nel frattempo, gli acidi omega-3/6 sono i partecipanti più attivi nel metabolismo intracellulare - senza di essi, l'attività delle cellule degrada gradualmente. I grassi polinsaturi sono considerati un antiossidante naturale che supporta il sistema immunitario in buone condizioni e ha un effetto antinfiammatorio, cicatrizzante e rigenerante sulle cellule dell'epidermide e dell'epitelio, che è importante nelle patologie cutanee. L'acido Omega-9 è coinvolto in processi metabolici allo stesso livello cellulare, garantendo la conformità con l'equilibrio di sale marino e la sintesi di molti ormoni - catalizzatori di processi chimici che si verificano nelle cellule del corpo.
  2. Il tocoferolo (meglio conosciuto come vitamina E) ha un effetto protettivo, proteggendo le cellule dagli effetti dei prodotti di ossidazione, cioè agendo come antiossidante.
  3. Fillochinone (vitamina K).
  4. Vitamine del gruppo B.
  5. Un ricco set di oligoelementi assicura il normale funzionamento delle cellule muscolari e del tessuto osseo: il fosforo aiuta ad assorbire il calcio, lo zinco è responsabile della rigenerazione delle cellule della pelle, fornendo anche la crescita dei capelli. Ecco perché l'olio di lino per la psoriasi in testa è considerato uno strumento molto efficace.
  6. Saccaridi e lignani.
  7. Amminoacidi insostituibili / sostituibili (i blocchi costitutivi di cui materia vivente).
  8. Steroli.

Il trattamento della psoriasi con olio di lino fa parte dei complessi effetti benefici su tutto il corpo di questa sostanza, contribuendo a una più rapida guarigione delle lesioni cutanee e prolungando lo stato di remissione.

Controindicazioni

Sebbene, in generale, l'uso di rimedi naturali, come la spremitura dei semi di lino, abbia molte meno controindicazioni rispetto all'uso di farmaci altamente mirati, essi dovrebbero anche essere presi in considerazione quando si intende includere manifestazioni cutanee psoriasiche nel regime di trattamento. La maggior parte di queste controindicazioni si applica solo alla somministrazione orale.

In quali casi l'uso di olio di semi di lino è inaccettabile:

  • durante la gravidanza / l'allattamento;
  • bambini sotto i 14 anni;
  • se ci sono pietre nel dotto biliare / vescica;
  • pazienti sensibilizzati ai componenti dell'olio di semi di lino (che hanno reazioni allergiche a questa sostanza);
  • in caso di infiammazione acuta di pancreas, reni, fegato;
  • con la scoperta di tumori negli organi genitali femminili;
  • se vengono diagnosticate patologie degli organi che formano il sangue;
  • contraccezione usando agenti ormonali;
  • terapia con farmaci ipoglicemici, lassativi, anticoagulanti, antidepressivi.

Il numero di eventi avversi è minimo - si tratta di una reazione allergica quando applicata esternamente (quindi si consiglia di provare olio sul gomito o in altro luogo non affetto da psoriasi prima di iniziare il trattamento), la diarrea è possibile con la somministrazione orale di questo rimedio popolare.

Come usare

Se prevedi di usare olio di semi di lino per la psoriasi, devi prima consultarti con un dermatologo, che consiglierà un regime di trattamento in accordo con la storia del paziente. Come rimedio esterno, le eruzioni di psoriasi possono essere trattate quotidianamente sotto forma di maschere, impacchi, additivi per olio nelle creme cosmetiche.

La durata dell'uso esterno del prodotto non è regolamentata: se un effetto positivo è evidente, l'olio di semi di lino può essere utilizzato non solo prima dell'inizio della remissione persistente, ma anche successivamente, come agente profilattico. Come prendere l'olio di semi di lino con la psoriasi all'interno, decide solo il medico curante. I più comuni sono i seguenti schemi:

  1. Un trattamento delicato è l'introduzione graduale del prodotto nella dieta del paziente. Inizialmente, un quarto di un cucchiaino preso durante la colazione / cena sarà sufficiente. Se non si osservano conseguenze spiacevoli, utilizzare tale schema per 7-10 giorni, dopo di che aumentare il dosaggio singolo a mezzo cucchiaino. Già dopo lo stesso periodo di tempo, puoi raddoppiare la dose giornaliera, portandola a mezzo cucchiaio. La durata del trattamento è determinata dal dermatologo, di solito è un mese - due;
  2. Il secondo schema è più aggressivo: la prima settimana - 16 grammi di olio di semi di lino vengono presi a stomaco vuoto al mattino (un cucchiaio), dopo una quindicina di giorni la dose giornaliera viene regolata su cinque cucchiai: uno per colazione / cena, gli altri tre come additivi per contorni, insalate, spuntini a pranzo / spuntino. Tipicamente, questo trattamento dura da un mese a due, quindi si prende una pausa della stessa durata, dopo di che l'olio di lino viene preso in piccole dosi al mattino costantemente fino all'inizio della remissione.
  3. Regime di capsule - tre pezzi a colazione / cena per un mese.

Se si verifica la diarrea, ridurre il dosaggio, se ciò non aiuta, interrompere l'uso di olio di semi di lino.

È importante! L'uso dell'olio di semi di lino nella psoriasi porta solo il prodotto grezzo. Qualsiasi raffinazione dei prodotti di spremitura dei semi di lino riduce la concentrazione di sostanze utili di un ordine di grandezza.

Conservare il prodotto preparato a mano o acquistato in una farmacia in un luogo buio e freddo deve essere in una forma bloccata. Qualsiasi cambiamento di colore, sapore o sapore indica che l'olio di semi di lino dovrebbe essere scartato.

L'uso di olio di lino e sperma nel trattamento della psoriasi

L'olio di semi di lino è un buon rimedio per tutti i tipi di malattie. Con i problemi che si sono presentati sulla pelle, lottando grazie alla sua azione disinfettante e antinfiammatoria. L'olio di lino per la psoriasi è una buona alternativa ai farmaci, con un eccellente risultato del trattamento. Secondo i risultati delle recensioni è tra i leader che stanno lottando non solo con la psoriasi, ma anche con più gravi malattie della pelle. Forse l'unico inconveniente dell'olio di semi di lino può essere riconosciuto solo come la sua breve durata.

Proprietà di olio e semi di lino

La psoriasi è una malattia che è difficile da trattare, tutti i farmaci prescritti danno solo un effetto a breve termine. Non esiste una medicina che eliminerà completamente la malattia. A questo proposito, i pazienti cercano aiuto dalla medicina tradizionale.

L'olio di lino nella psoriasi viene assunto per via orale ed esternamente con una piccola ed estesa eruzione cutanea per ridurre il processo antinfiammatorio e la disinfezione, ammorbidire la pelle e ridurre l'irritazione, ripristinare l'epidermide e proteggerla.

Il seme di lino nella psoriasi è usato sotto forma di tinture. A causa delle proprietà antimicrobiche e rigeneranti con cui la pianta nutre l'infuso, l'efficacia della ricezione diventa evidente dopo 7 giorni.

La composizione dei semi di lino è molto ricca di sostanze nutritive, contiene acidi grassi insaturi, fibre, lignani, vitamine A, C, E, F, oligoelementi come potassio, manganese, magnesio, zinco, alluminio, cromo, ferro, calcio, nichel, iodio, aminoacidi, minerali e antiossidanti necessari al corpo.

Importante: l'olio di lino riscaldato perde le sue proprietà benefiche e diventa velenoso.

L'olio è prodotto dalla filatura da semi di lino, in cui rimangono tutti gli oligoelementi e le vitamine necessarie per il corpo.

Puoi prendere l'olio di semi di lino per la psoriasi in due modi:

Applicando il lino dalla psoriasi esternamente, si osservano i seguenti miglioramenti:

  • ammorbidimento della pelle;
  • migliora il processo di rigenerazione dei tessuti;
  • a causa dell'effetto antisettico non è consentita l'infezione della placca;
  • c'è una normalizzazione dei processi metabolici, il farmaco nutre la pelle con i microelementi più necessari.

La ricezione interna dell'estrazione dai semi di lino contribuisce a:

  • migliorare il sistema immunitario;
  • pulizia del sistema digestivo;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, è la prevenzione di ictus e infarto del miocardio;
  • normalizzazione delle funzioni del sistema endocrino.

L'uso sistematico dell'olio di lino prolunga la giovinezza dell'epidermide, la rende elastica ed elimina la secchezza.

Metodi per ricevere olio e semi di lino

Ogni persona che soffre di psoriasi sceglie il metodo di trattamento - olio o semi. Una condizione importante: prima di iniziare il trattamento dovresti consultare uno specialista.

Nel caso di assunzione di olio da semi di lino all'interno, è necessario considerare i seguenti schemi validi:

  • Gentle. Iniziare a prendere l'olio con una piccola dose, aumentandolo gradualmente. Per i primi 7 giorni, l'olio di lino viene bevuto un quarto di un cucchiaino al mattino e alla sera prima dei pasti. Se non si verifica una reazione allergica, la seconda settimana è necessario bere mezzo cucchiaino alla stessa ora del giorno. La terza settimana, prendi un cucchiaino due volte al giorno e la quarta metà un cucchiaio due volte. La terapia viene eseguita in un corso da 1 a 2 mesi.
  • Normale. Il corso del trattamento inizia con un cucchiaio a stomaco vuoto al mattino, aumentando gradualmente la porzione mattutina a due cucchiai. Se lo stato di salute non viene disturbato, vengono aggiunti tre cucchiai alle insalate e ai porridge. La terapia dura fino a due mesi e può continuare dopo una pausa di un mese.

Le farmacie vendono olio di semi di lino sotto forma di capsule, che prendono tre pezzi al mattino e alla sera.

L'uso esterno di petrolio è disponibile in diverse varietà. Il modo più semplice è spalmare placche sulla testa e sulla pelle.

ricette

Esistono anche ricette speciali per l'uso dell'olio di semi di lino, che, insieme alla lotta contro la psoriasi, stimolano la rigenerazione del tessuto cutaneo:

  • prendere 50 grammi di unguento iruksol e olio di lino, mescolare tra loro e lubrificare l'eruzione cutanea due volte al giorno;
  • 1 cucchiaio. cucchiaio di spin di lino aggiunto a 100 grammi. unguento di calendula, due volte al giorno per imbrattare l'eruzione esistente.

Importante: il trattamento della psoriasi con lino, indipendentemente dal metodo dovrebbe essere di almeno un mese.

Consiglio: per consumare l'olio all'interno e per riempire insalate con cereali, l'olio di semi di lino non raffinato, che è inodore, e ottenuto per spremitura a freddo è il più adatto.

Controindicazioni

Ci sono alcune controindicazioni in cui non si dovrebbero usare semi di lino e olio per la psoriasi:

  • urolitiasi;
  • infiammazione delle pareti intestinali;
  • infiammazione della cistifellea;
  • malattie ginecologiche;
  • l'epatite;
  • allergie ai componenti della composizione.

Le controindicazioni del seme di lino non sono esaustive, è necessario consultare il proprio medico prima dell'uso.

Durante la gravidanza

L'olio di lino per le donne incinte non può essere applicato a stomaco vuoto, ma si consiglia di utilizzarlo nelle insalate. Se si verifica una esacerbazione della psoriasi durante il trasporto di un bambino, è possibile utilizzare olio o tintura di semi di lino per alleviare i sintomi, ma solo con il permesso del medico e nel dosaggio indicato.

L'uso integrato dei semi di lino dà un maggiore effetto terapeutico.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie