Principale Sintomi

Rinite allergica - sintomi e regime di trattamento

La rinite allergica è un processo infiammatorio della mucosa nasale, che si verifica a causa degli effetti di vari stimoli allergici e, in questo caso, di allergeni.

In parole povere, la rinite allergica è un naso che cola causato da una reazione allergica. Sotto l'influenza degli allergeni nella mucosa nasale inizia l'infiammazione, che porta alla malattia. Le statistiche mostrano che la rinite, così come la tosse allergica, è uno dei disturbi più frequenti tra i pazienti che contattano gli allergici.

Questa malattia si verifica più spesso nei bambini in età prescolare, quando il bambino inizia a incontrare sostanze che possono causare allergie. Tuttavia, i casi di rinite allergica negli adulti non sono rari - i sintomi e il trattamento di cui considereremo in questo articolo.

forma

A seconda della gravità delle manifestazioni allergiche, la rinite si distingue:

  • lieve - i sintomi non sono molto fastidiosi (possono manifestare 1-2 segni), non influenzano le condizioni generali;
  • moderato - sintomi più gravi, disturbi del sonno e una leggera diminuzione dell'attività durante il giorno;
  • grave - sintomi dolorosi, sonno disturbato, diminuzione significativa dell'efficienza, peggioramento delle prestazioni del bambino a scuola.

La frequenza e la durata delle manifestazioni sono distinte:

  • periodico (per esempio, in primavera durante la fioritura degli alberi);
  • cronico - durante tutto l'anno in cui le allergie sono associate alla presenza costante di allergeni
  • ambiente (ad esempio, allergia agli acari della polvere).
  • intermittente - gli episodi acuti della malattia durano non più di 4 giorni. a settimana, meno di 1 mese

Con la rinite periodica, i sintomi persistono per non più di quattro settimane. La rinite cronica dura più di 4 settimane. Questa malattia non solo rappresenta un enorme disagio nella vita di tutti i giorni, ma può anche portare allo sviluppo dell'asma. Pertanto, se nota di avere una rinite allergica nel suo bambino o nel suo bambino, deve iniziare il trattamento il più presto possibile.

cause di

Perché si verifica la rinite allergica e che cos'è? I sintomi della malattia si verificano quando un allergene penetra negli occhi e nelle vie nasali di una persona che è ipersensibile a determinate sostanze e prodotti.

Gli allergeni più popolari che possono causare la rinite allergica sono:

  • polvere, mentre può essere sia biblioteca che casa;
  • polline delle piante: piccole e leggere particelle trasportate dal vento, che cadono sulla mucosa nasale, formano una reazione che porta a una malattia come la rinite.
  • acari della polvere e animali domestici;
  • prodotto alimentare specifico.
  • spore fungine.

La causa della rinite allergica persistente, che dura per un anno, è costituita da acari della polvere domestica, animali domestici e muffe.

I sintomi della rinite allergica

Se i sintomi della rinite allergica negli adulti non compromettono le prestazioni e non interferiscono con il sonno, questo indica una lieve gravità, moderata moderazione è indicata da una moderata diminuzione dell'attività quotidiana e del sonno. Nel caso di sintomi pronunciati in cui il paziente non può lavorare normalmente, studiare, fare il tempo libero durante il giorno e dormire la notte, viene diagnosticata una rinite grave.

La rinite allergica è caratterizzata dai seguenti sintomi principali:

  • scarico acquoso dal naso;
  • prurito e bruciore nel naso;
  • starnuti, spesso parossistici;
  • congestione nasale;
  • russare e russare;
  • cambio di voce;
  • desiderio di grattare la punta del naso;
  • deterioramento dell'olfatto

Con rinite allergica prolungata dovuta alla costante abbondanza di secrezioni nasali e alterata pervietà e drenaggio dei seni paranasali delle valvole uditive, compaiono anche altri sintomi:

  • irritazione della pelle delle ali del naso e sulle labbra, accompagnata da arrossamento e gonfiore;
  • sangue dal naso;
  • deficit uditivo;
  • dolore all'orecchio;
  • tosse;
  • mal di gola.

Oltre ai sintomi locali, ci sono anche sintomi generali non specifici. Questo è:

  • disturbi della concentrazione;
  • mal di testa;
  • malessere e debolezza;
  • irritabilità;
  • mal di testa;
  • cattivo sonno

Se non si inizia a trattare la rinite allergica nel tempo, si possono sviluppare altre malattie allergiche - prima congiuntivite (di origine allergica), poi asma bronchiale. Qualunque cosa accada, devi iniziare una terapia adeguata in tempo.

diagnostica

Per la diagnosi di rinite allergica dovrà:

  • uno studio clinico dei livelli ematici di eosinofili, plasmacellule e mastociti, leucociti, anticorpi IgE generali e specifici;
  • tecniche strumentali - rinoscopia, endoscopia, tomografia computerizzata, rinomanometria, rinometria acustica;
  • test della pelle per identificare allergeni causa-significativi, che aiuta a stabilire l'esatta natura della rinite allergica;
  • studi citologici e istologici delle secrezioni nasali.

La cosa più importante nel trattamento è identificare la causa dell'allergia e, se possibile, evitare il contatto con l'allergene.

Cosa fare con la rinite allergica per tutto l'anno

La rinite durante tutto l'anno causata da una reazione allergica si verifica durante tutto l'anno. Una tale diagnosi viene solitamente fatta a una persona se le esacerbazioni acute del raffreddore comune si verificano almeno due volte al giorno per nove mesi all'anno.

In questo caso, è opportuno aderire a determinate raccomandazioni:

  • evitare il rossore nasale da soli.
  • abbattere coperte e cuscini.
  • Non usare gocce da un raffreddore.
  • cancella il naso dal muco.
  • non fumare
  • effettuare settimanalmente la pulizia a umido dell'appartamento.
  • utilizzare lettiera in fibra sintetica.
  • ben ventilare il letto.
  • Sbarazzarsi di cose che sono le principali fonti di polvere domestica.

La base per lo sviluppo di questa malattia si trova spesso in un'alta concentrazione dell'allergene, che ha a lungo colpito il corpo umano.

Trattamenti per la rinite allergica

Sulla base dei meccanismi di sviluppo della rinite allergica, il trattamento dei pazienti adulti deve essere diretto a:

  • eliminazione o riduzione del contatto con allergeni causa-significativi;
  • eliminazione dei sintomi della rinite allergica (farmacoterapia);
  • condurre l'immunoterapia allergene-specifica;
  • l'uso di programmi educativi per i pazienti.

Il compito principale è eliminare il contatto con l'allergene identificato. Senza questo, qualsiasi trattamento fornirà sollievo temporaneo, piuttosto debole.

antistaminici

Quasi sempre per il trattamento della rinite allergica negli adulti o nei bambini è necessario assumere antistaminici all'interno. Si consiglia di usare farmaci del secondo (zodak, tsetrin, claritin) e il terzo (zyrtek, Erius, telfast) generazioni.

La durata della terapia è determinata da uno specialista, ma raramente è inferiore a 2 settimane. Queste pillole allergiche non hanno quasi alcun effetto ipnotico, hanno un effetto prolungato e alleviano efficacemente i sintomi della rinite allergica entro 20 minuti dall'ingestione.

La sofferenza della rinite allergica mostra la somministrazione orale di Tsetrin o Loratadina e 1 tavolo. al giorno Cetrin, Parlazin, Zodak possono essere assunti da bambini da 2 anni in sciroppo. Il più forte farmaco antistaminico ad oggi è Erius, il principio attivo Desloratadina, controindicato durante la gravidanza, e sciropposo può essere assunto nei bambini di età superiore ad 1 anno.

Lavaggio nasale

In caso di rinite allergica stagionale, il trattamento deve essere completato con un lavaggio del naso. Per questi scopi, è molto conveniente usare un dispositivo Dolphin economico. Inoltre, non è possibile acquistare sacchetti speciali con una soluzione di lavaggio, ma prepararli da soli - ¼ di cucchiaino di sale per ogni bicchiere d'acqua, nonché ¼ di cucchiaino di soda, qualche goccia di iodio.

Il naso viene spesso lavato con spray di acqua marina - Allergol, Aqua Maris, Kviks, Aqualor, Atrivin-More, Dolphin, Gudvada, Physiomer, Marimer. L'acqua di mare, a proposito, aiuta perfettamente con il raffreddore.

Gocce di vasocostrittore

Hanno solo effetti sintomatici, riducono il gonfiore delle mucose e la risposta vascolare. L'effetto si sviluppa rapidamente, ma è breve. Il trattamento della rinite allergica nei bambini è raccomandato senza fondi locali vasocostrittori. Anche un piccolo sovradosaggio può far smettere di respirare il bambino.

Stabilizzatori di membrana di mastociti

Consentono di rimuovere processi incendiari in una cavità nasale. Spruzzi usati spesso che hanno un effetto locale.

Questi includono Crooni - Kromoheksal, Kromosol, Kromoglin. Questi farmaci prevengono anche lo sviluppo di una risposta immediata all'allergene e sono quindi spesso usati come agente profilattico.

desensibilizzazione

Un metodo consistente nella somministrazione graduale di un allergene (ad esempio estratto di polline di erba) in dosi crescenti sotto la spalla del paziente. All'inizio dell'iniezione vengono effettuati a intervalli di una settimana, e poi ogni 6 settimane per 3 anni.

Di conseguenza, il sistema immunitario del paziente non risponde più a questo allergene. La desensibilizzazione è particolarmente efficace se una persona è allergica a un solo allergene. Verificare con il proprio medico se è possibile ridurre la sensibilità del sistema immunitario all'allergene.

chelanti

Inoltre, in caso di rinite allergica, il trattamento con enterosorbenti ha il suo effetto positivo - Polifan, Polysorb, Enterosgel, Filtrum STI (istruzioni) sono mezzi che aiutano a rimuovere tossine, tossine, allergeni dal corpo, che possono essere utilizzati nella complessa terapia delle manifestazioni allergiche.

Va ricordato che il loro uso non dovrebbe durare più di 2 settimane e la ricezione deve essere effettuata separatamente da altri medicinali e vitamine, poiché la loro azione e digeribilità sono ridotte.

Farmaci ormonali

La malattia viene trattata con farmaci ormonali solo in assenza dell'effetto degli antistaminici e della terapia antinfiammatoria.I farmaci con ormoni non vengono usati per un lungo periodo e solo un medico dovrebbe selezionarli per il suo paziente.

prospettiva

Per la vita, la prognosi è, ovviamente, favorevole. Ma se non esiste un trattamento normale e corretto, la malattia progredirà e si svilupperà ulteriormente, che può essere espressa in un aumento della gravità dei sintomi della malattia (comparsa di irritazione della pelle sotto il naso e nella zona delle ali del naso, tosse alla gola, tosse osservata, deterioramento dell'odore, sanguinamento nasale, forti mal di testa) e nell'espansione della lista degli stimoli allergici causa-significativi.

Rinite allergica - sintomi, trattamento e prevenzione

La rinite allergica è un'infiammazione della mucosa nasale, caratterizzata da naso che cola, insufficienza respiratoria, starnuti, che è causata dagli effetti di vari allergeni sul corpo umano.

Un altro modo è la reazione inadeguata del corpo umano a fattori esogeni (esterni) - polline, sostanze odorose, peli di animali, nonché fattori endogeni (interni) - cibo allergenico e alcuni farmaci. Questa malattia di solito si verifica in primavera e in estate, e i fattori endogeni sono spesso la causa dello sviluppo di un processo cronico.

La malattia è diffusa. Secondo varie fonti, questa forma di allergia colpisce dall'8 al 12% di tutte le persone sulla Terra. Di solito si sviluppa in giovane età (10-20 anni). In età avanzata, la gravità delle manifestazioni può diminuire, ma i pazienti di solito non sono completamente guariti.

cause di

Le cause comuni dello sviluppo della rinite sotto l'influenza di un allergene includono un numero di malattie e condizioni fisiologiche di una persona:

  1. Predisposizione ereditaria;
  2. ARI ripetuto frequentemente;
  3. Prescrizione irragionevole e frequente di antibiotici per il trattamento del raffreddore;
  4. Anomalie di sviluppo e deformità acquisite della cavità nasale;
  5. Contatto prolungato con forti allergeni;
  6. Aumento della permeabilità dello strato mucoso delle vie nasali, che può essere causato da alcune malattie;
  7. Bassa pressione sanguigna, aumento della coagulazione del sangue.

La manifestazione di congestione nasale durante l'infanzia, causata da un allergene, si verifica più spesso in quei bambini che hanno un disordine metabolico, malattie dell'apparato digerente.

palcoscenico

Il decorso della malattia presentata in un bambino e un adulto può verificarsi in più fasi:

sintomi

La rinite allergica si manifesta con una varietà di sintomi. Alcuni di essi compaiono pochi minuti dopo il contatto con l'allergene, altri si sviluppano dopo alcuni giorni o addirittura settimane.

Tipici primi segni di malattia:

  1. Secrezione nasale (rinorrea, naso che cola). Gli scarichi sono generalmente limpidi e acquosi. Successivamente, si addensano e quando l'infezione batterica si unisce, diventano gialli o verdi;
  2. Una delle principali lamentele dei pazienti - naso chiuso con allergie. Ciò è dovuto al pronunciato gonfiore persistente delle mucose;
  3. Disagio, prurito, solletico e solletico al naso e alla gola;
  4. Starnuti costanti. Questo sintomo può comparire nel primo minuto dopo l'incontro con l'allergene;
  5. Quasi immediatamente i pazienti hanno occhi lacrimosi, in quanto vi è un blocco del canale nasolacrimale che collega il naso e l'orbita;
  6. Congestione all'orecchio Il gonfiore del naso causa un blocco della tromba di Eustachio, e il paziente inizia a lamentarsi della sensazione "come se fosse seduto in un barile".

Più tardi si uniscono altri segni di patologia:

  1. Irritabilità della congiuntiva dell'occhio e fotofobia;
  2. Congestione dell'orecchio e problemi di udito. Si verificano a causa dell'edema dei tubi uditivi che collegano la cavità nasale e l'orecchio medio. In questo contesto, l'otite media spesso si sviluppa;
  3. Tosse secca Si verifica a causa della respirazione non fisiologica della bocca, dal momento che il naso è farcito;
  4. Disturbi dell'olfatto. Può essere transitorio, ma una perdita parziale o completa di questa sensazione si verifica gradualmente.
  5. Debolezza, affaticamento, concentrazione compromessa, problemi di sonno e appetito.

Nell'infanzia, le manifestazioni della malattia sono più pronunciate. La mancanza di una corretta respirazione nasale può interrompere la normale crescita dello scheletro facciale.

diagnostica

Per determinare il metodo efficace di trattamento, è necessario consultare un allergologo. Un allergologo prenderà una storia per aiutare a determinare la causa dei sintomi.

Alla reception, dovresti dire al medico in dettaglio lo stile di vita, le condizioni professionali, la presenza di animali domestici nell'appartamento, la presenza di malattie allergiche tra i parenti, descrivere la frequenza e la gravità dei sintomi. Dopo la conversazione, il medico curante prescriverà un test cutaneo.

Come trattare la rinite allergica?

Sfortunatamente, tutti i farmaci per la rinite allergica sono utilizzati solo per alleviare i sintomi - riducono il naso che cola, riducono il gonfiore, la congestione nasale, lacrimazione e prurito. Fino ad ora, la medicina non sa come eliminare definitivamente le allergie, perché non si conoscono le cause profonde, i meccanismi scatenanti di una risposta inadeguata del sistema immunitario del corpo.

Pertanto, tutti i farmaci, gli spray, le gocce di rinite allergica sono usati come mezzi sintomatici, attenuando le manifestazioni di allergie, ma che non possono modificare la risposta del corpo a un allergene. Cosa può offrire oggi l'industria farmaceutica per il trattamento della rinite allergica?

  • Antistaminici (Suprastin, Zodak). La rinite allergica negli adulti di solito comporta l'assunzione di compresse di II-III generazione, che non causano un effetto sedativo. Gli sciroppi sono preferiti per i bambini. I migliori farmaci: Zyrtec, Claritin, Erius.
  • Antagonisti dei leucotrieni (Accol). Le compresse servono come componente aggiuntivo nel trattamento della sensibilizzazione.
  • Vasocostrittore gocce per rinite allergica. L'abuso di questi agenti è inaccettabile in caso di rinite allergica. Possono essere utilizzati per ridurre il gonfiore del rinofaringe, ridurre il muco, ma non più di 5 giorni, o solo in rari casi. Tali gocce da rinite allergica includono naftintina, galazolina, tizina, nazol, vibrocile. Non hanno un effetto terapeutico, ma facilitano solo la respirazione.
  • Corticosteroidi (desametasone). Le compresse sono utilizzate molto raramente a causa degli effetti collaterali sul corpo. La ricezione è utile in assenza di altri metodi di trattamento.
  • Desensibilizzazione a determinati allergeni. La terapia iposensibilizzante è ampiamente utilizzata nei casi in cui è noto l'esatto allergene che causa la rinite allergica in un paziente. Se gli antistaminici non sono sufficientemente efficaci o controindicati, al paziente vengono somministrate dosi di un estratto di allergene sotto la pelle, aumentandole gradualmente, tale trattamento può durare fino a 5 anni, con somministrazione settimanale di allergeni. Tuttavia, questo metodo di terapia è controindicato per le persone con asma o malattie cardiovascolari.
  • Enterosorbents (Enterosgel, Filtrum). Rimuovere le tossine (compresi gli allergeni) dal corpo. La ricezione è limitata a 2 settimane. Utilizzato in combinazione con altri mezzi.

Trattamento della rinite allergica negli adulti:

  1. Con una leggera variante della rinite, basta interrompere l'azione degli allergeni, somministrare al paziente antistaminici per via orale (compresse, sciroppo, gocce) e vasocostrittore nel naso per cinque giorni.
  2. La rinite intermittente di gravità moderata richiederà una terapia più prolungata (fino a un mese) e l'aggiunta di glucocorticoidi nelle gocce nel naso. La stessa tattica è seguita nel trattamento della rinite persistente (permanente).

Se dopo la terapia per un mese di remissione non viene raggiunto, riconsiderare la diagnosi (escludere la patologia ENT, ad esempio, sinusite), aumentare l'uso di glucocorticoidi.

Cosa fare a casa?

Le raccomandazioni principali includono quanto segue.

  1. Restrizione del contatto con lo stimolo. Per sbarazzarsi di rinite allergica, abbastanza per eliminare l'irritante. Se è difficile trovarlo, dovresti contattare uno specialista che ti aiuterà in questo.
  2. Aria pulita Per eliminare la manifestazione allergica, è necessario eliminare tutti i peluche, i cuscini e le coperte dai pelucchi. Ogni giorno è necessario pulire la stanza con l'uso di disinfettanti. Vale anche la pena il più possibile per ventilare la stanza e inumidire l'aria. È possibile acquistare depuratori d'aria speciali per la casa.
  3. Passaggi nasali di lavaggio. Non appena inizi a mostrare la rinite allergica, è necessario iniziare immediatamente a lavarsi il naso. Per fare questo, è possibile acquistare farmaci speciali sotto forma di Aqualore o Dolphin, e si può preparare una soluzione a casa. Per la preparazione avrete bisogno di un bicchiere d'acqua, sale, soda e una goccia di iodio. Durante il periodo di esacerbazione, la procedura deve essere eseguita fino a sei volte al giorno.

prevenzione

L'aspetto principale del trattamento della rinite allergica è l'eliminazione o la riduzione del contatto con l'allergene che provoca lo sviluppo della malattia. Raccomandazioni individuali sono fatte per ciascun paziente dopo aver identificato l'allergene causativo. La natura delle misure preventive dipende direttamente dal tipo di allergene specifico.

Quindi, durante il periodo di esacerbazione dell'allergia ai pollini, si raccomanda ai pazienti di cambiare il loro luogo di residenza nell'area in cui le piante causali non crescono, e se è impossibile cercare di lasciare la stanza solo dopo pranzo, quando la concentrazione di polline nell'aria diminuisce. L'allergia alimentare comporta l'esclusione completa dei prodotti per i quali il paziente ha avuto test positivi (test allergologico).

L'allergia alla polvere fornisce la pulizia a umido continuo della stanza, durante la quale si dovrebbe usare una maschera speciale per impedire l'ingresso di allergeni da polvere alle mucose.

Caratteristiche del trattamento della rinite allergica

La rinite allergica è una patologia abbastanza comune, che si verifica in circa il 20% della popolazione. Questa malattia non appartiene a malattie infettive e contagiose, è innescata da vari allergeni. Il trattamento principale è quello di eliminare qualsiasi contatto con sostanze allergeniche, ma questo non è sempre possibile. Trattare la rinite allergica deve essere completa. La terapia include antistaminici, farmaci vasocostrittori e prescrizioni di medicina tradizionale.

Forme della malattia

La rinite allergica può essere di vari gradi di gravità e il quadro clinico dipende da questo.

  • Grado facile - in questo caso, oltre al freddo del paziente, nient'altro dà fastidio. Il sonno e le prestazioni non sono affatto disturbati.
  • Grado medio: con questa forma di malattia, la condizione umana è disturbata. Nessun buon sonno, attività ridotta.
  • Grave - sonno gravemente disturbato. Rinite costante e altri sintomi di allergie interferiscono non solo dormire bene, ma anche lavorare.

Inoltre, la rinite allergica è divisa in stagionale e per tutto l'anno. Nel primo caso, tutte le manifestazioni di allergia si osservano solo in una certa stagione - per esempio, solo in primavera o in estate, nel secondo caso, l'acqua gocciola costantemente dal naso.

Prima di iniziare a trattare la rinorrea, devi assicurarti che si tratti di una reazione agli allergeni e non del tipico raffreddore, perché i sintomi sono molto simili.

Cause di rinite allergica

Le cause della rinite allergica in bambini e adulti possono essere varie sostanze allergeniche. La patologia più comune provoca tali stimoli:

  • polline di diverse piante;
  • polvere di casa;
  • insetti;
  • animali;
  • funghi;
  • prodotti alimentari;
  • alcuni farmaci.

La rinite stagionale si ripete in pazienti ogni anno alla stessa ora. Molto spesso, i segni di rinorrea appaiono in primavera quando la maggior parte delle piante inizia a fiorire. Tuttavia, alcune persone soffrono di rinite non in primavera, ma in estate e in autunno, quando alcuni alberi e cereali sbocciano.

La rinite durante tutto l'anno si verifica quando una persona è in costante contatto con gli allergeni. Questo può essere polvere o pelo di animali. Alcune persone soffrono di allergie al cibo secco di pesci domestici, completamente ignari di esso.

Con una rinite durante tutto l'anno, tutti i sintomi della malattia sono costantemente presenti. Non ci sono periodi di remissione e di esacerbazione. In questo caso, il decorso della malattia può essere esacerbato dall'inalazione di aria fredda e malattie respiratorie.

Se entrambi i genitori del bambino soffrono di rinite allergica, il bambino ha un'alta probabilità di sviluppare una tale malattia.

sintomatologia

La rinite allergica si manifesta con sintomi piuttosto diversi. Dopo il contatto con l'allergene può verificarsi:

  • prurito nella cavità nasale, nella gola e su qualsiasi parte della pelle;
  • grave naso che cola e starnuti;
  • lacrimazione abbondante.

In alcuni casi, dopo il contatto con gli allergeni, il paziente inizia un forte attacco di tosse, simile all'asma bronchiale. Con il progredire della malattia, possono comparire congestione nasale, mal di testa, congestione delle orecchie, gonfiore sotto gli occhi e costante affaticamento.

Molto spesso, i primi sintomi di allergia compaiono nella prima infanzia o nell'adolescenza. Un adulto può già rivelare una certa regolarità tra alcune azioni e l'aggravamento della rinite. Quindi, un naso che cola può aumentare dopo aver camminato nel parco, aver visitato la biblioteca o aver pulito.

Il modo migliore per curare le allergie è eliminare ogni contatto con gli allergeni.

diagnostica

Prima di assumere farmaci per la rinite allergica, è necessario determinare con precisione che gli allergeni sono diventati la causa della malattia. I seguenti tipi di sondaggi possono essere utilizzati per questo:

  • Storia attenta della malattia.
  • Esame dell'otorinolaringoiatra, che include l'esame endoscopico della cavità nasale.
  • Radiografia dei seni paranasali.
  • Test cutanei
  • Diagnosi di allergia mediante analisi del sangue.
  • Test dell'istamina nasale per determinare la sensibilità della mucosa nasale.

In alcuni casi, un test provocatorio è prescritto con diversi allergeni per identificare le specifiche del disturbo. Va tenuto presente che i bambini più piccoli tale test viene effettuato solo in casi eccezionali.

L'esame è completato con esami del sangue e delle urine. Secondo l'analisi del sangue clinica, è possibile determinare quanto sia forte una reazione allergica nel corpo.

Trattamento farmacologico

Trattare la rinite allergica ha bisogno di complessi. A tale scopo vengono utilizzati sia i preparati medicinali che le ricette della medicina tradizionale. Ci sono diversi farmaci per il trattamento della rinite allergica. Questi sono antistaminici, gocce di vasocostrittore e spray, così come gli ormoni.

Farmaci antiallergici

Nello schema del trattamento farmacologico sono necessariamente inclusi antistaminici, sia a livello locale che sistemico. Molto spesso vengono prescritti sciroppi, gocce e compresse, sebbene alcuni medici preferiscano gli spray nasali. Il medico può prescrivere tali farmaci:

Tutti questi farmaci aiutano a eliminare rapidamente i sintomi spiacevoli di rinorrea - prurito al naso, mal di gola, starnuti e naso che cola.

Per il trattamento, prova a trovare una cura per la rinite allergica di ultima generazione. Tali farmaci raramente causano effetti collaterali e hanno un effetto prolungato. Quando prescrivere farmaci prendere in considerazione l'età del paziente. Molti farmaci antiallergici non dovrebbero essere somministrati ai bambini sotto i 6 anni.

La soprastina è raramente prescritta, in quanto porta a sonnolenza e diminuzione della concentrazione.

cromoglicato

È consigliabile utilizzare farmaci sulla base del sodio cromoglicato. Tali farmaci sono usati nel trattamento della rinorrea leggera e moderata. Puoi registrarli sia per adulti che per bambini. I farmaci in questo gruppo hanno un effetto cumulativo e hanno un effetto dopo circa una settimana di uso regolare.

Farmaci vasocostrittori

Nel trattamento della rinite allergica non può fare a meno di farmaci vasocostrittori. Questi possono essere gocce nasali e spray. Aiutano a ridurre la congestione nasale e ridurre la rinite. Tali farmaci possono agire per diverse ore. Questi farmaci possono essere utilizzati solo come prescritto da un medico e non più di 5 giorni.

L'uso prolungato di gocce di vasocostrittore porta rapidamente alla dipendenza. In questo caso, la persona non può più fare a meno di tali droghe.

ormoni

Gli spray ormonali sono spesso usati per la rinorrea. Possono essere prescritti se gli antistaminici per la rinite allergica sono inefficaci. Tipicamente, questo gruppo di farmaci prescritti per malattie gravi, quando il trattamento classico non porta risultati tangibili.

I farmaci ormonali funzionano solo localmente, sebbene con sovradosaggio o uso prolungato, possono essere assorbiti nel flusso sanguigno. Questo può portare a un disordine metabolico e una diminuzione del sistema immunitario. L'uso incontrollato di ormoni nel trattamento della rinorrea può portare alla soppressione delle funzioni delle ghiandole surrenali e allo sviluppo del diabete.

Non è auspicabile prescrivere i glucocorticosteroidi ai bambini e agli anziani.

Terapia specifica

Questo metodo consente al paziente di riprendersi da tutti i sintomi delle allergie, poiché produce tolleranza a molti stimoli. Tale trattamento viene effettuato solo in ospedale. Alcune dosi di allergeni vengono somministrate quotidianamente al paziente, aumentandole gradualmente. Prima di intraprendere tale trattamento, è necessario determinare esattamente quali allergeni portano a un raffreddore.

In alcuni casi, se ci sono patologie otorinolaringoiatriche concomitanti, può essere raccomandato un trattamento chirurgico.

Cos'altro viene usato nel trattamento

Spesso i medici prescrivono pillole per la rinite allergica a base di montelukast. Questi farmaci appartengono ai bloccanti dei recettori dei leucotrieni e rapidamente eliminano tutti i sintomi della rinorrea. Più spesso, i medici preferiscono Singolare e Singlon. I farmaci sono prodotti nella forma di compresse convenzionali e losanghe masticabili, quest'ultima forma del farmaco è destinata ai bambini di età inferiore ai 15 anni.

I farmaci hanno controindicazioni e una serie di effetti collaterali. Per iniziare il trattamento con questi farmaci può essere prescritto solo da un medico. Prendi il medicinale solo una volta al giorno. La durata del trattamento è sempre determinata dal medico individualmente.

I farmaci a base di montelukast sono prescritti per il trattamento dell'asma bronchiale. In alcuni casi, si consiglia di assumere prima di aumentare l'attività fisica.

Altri trattamenti

Con la rinite allergica, non è sufficiente assumere farmaci. Per sbarazzarsi di sintomi spiacevoli, è necessario rispettare alcune raccomandazioni.

Eliminazione degli allergeni

Prima di tutto è necessario cercare di interrompere il contatto con sostanze allergeniche. Se sei allergico al polline, dovresti abbandonare le passeggiate nel parco o nel parco durante il periodo di fioritura delle piante. Se sei allergico ai peli di animali, dovresti rifiutare qualsiasi contatto con gatti, cani e altri rappresentanti del mondo animale.

Se sei allergico ai funghi, dovresti evitare l'erba falciata, le foglie cadute e le varie stanze umide. Se la casa ha angoli umidi, è necessario effettuare un trattamento speciale delle pareti.

Quando si reagisce alla polvere, è necessario scartare i tessuti in eccesso nella casa. Tappeti, giocattoli di peluche e tende pesanti dovrebbero essere rimossi. Nella stanza è necessario eseguire spesso la pulizia a umido, asciugando non solo il pavimento, ma tutte le superfici.

Se la casa ha un acquario, allora dovresti abbandonare l'uso di cibo secco, che è molto allergenico.

Lavaggio del naso

Se sei incline alle allergie, dovresti sempre lavarti il ​​naso. A questo scopo, è possibile utilizzare acqua salata, isotonica e solo una soluzione debole di sale.

I passaggi nasali vengono lavati più volte al giorno con una siringa o una speciale teiera. Grazie a tali semplici procedure, è possibile eliminare la mucosa dagli allergeni e inumidirla. La salamoia lava via il muco e previene lo sviluppo di complicazioni.

Per pulire i seni nasali, è possibile utilizzare spray speciali e gocce, che sono venduti in farmacia.

Casa pulita

In molti casi, la rinorrea può essere evitata semplicemente mantenendo la pulizia in casa. Prima di tutto, dovresti sbarazzarti di tappeti voluminosi, copriletto e cuscini. Se c'è un'allergia in casa, allora i libri e i fiori in più dovrebbero essere rimossi, poiché tutte queste cose attraggono la polvere.

Ventilare la stanza preferibilmente la sera e dopo la pioggia. Se sei allergico al polline o al pioppo, devi lavare la zanzariera una volta al giorno. In caso di tempo asciutto, si consiglia di appendere le lenzuola imbevute di acqua sulle finestre.

Consigli utili

Il miglior rimedio per la rinite allergica è eliminare qualsiasi contatto con gli allergeni. Per ridurre la probabilità di esacerbazione della rinorrea, dovresti seguire questi consigli:

  • Rimuovi dalla dieta tutti i prodotti allergenici.
  • Non camminare fuori durante il giorno durante le piante da fiore.
  • Prova ad usare vestiti e occhiali da sole chiusi.
  • Dopo aver camminato fuori, dovresti sciacquarti il ​​naso, fare i gargarismi e fare una doccia. Assicurati di lavare i capelli.

Chi soffre di allergie può assumere qualsiasi farmaco solo come prescritto da un medico!

La rinite allergica è difficile da curare, ma è possibile alleviare significativamente le condizioni del paziente eliminando il contatto con l'allergene. Per eliminare i sintomi sgradevoli, vengono usati antistaminici e gocce di vasocostrittore.

Trattamento della rinite allergica negli adulti con vari gradi di gravità

Una rinite allergica non è una malattia contagiosa che recentemente è diventata molto comune. La patologia è causata dal processo infiammatorio della mucosa nasale, a seguito dell'esposizione a una sostanza irritante causale (allergene).

Il trattamento della rinite allergica negli adulti deve essere effettuato in modo tempestivo, in conformità con lo schema necessario sviluppato dall'allergene in cura. I metodi di terapia e i farmaci sono selezionati dopo che il paziente è sottoposto ad un esame completo - si tratta di esami del sangue, test cutanei, esame della composizione del muco nasale, ispezione visiva dei passaggi nasali.

Regimi di trattamento della rinite allergica

È necessario trattare la rinite allergica, al fine di evitare complicazioni, ad esempio, il passaggio dalla patologia all'asma bronchiale o alla forma cronica, che sarà molto più difficile da eliminare.

Quali misure di trattamento terapeutico e di farmaci verranno applicati dipende dalla gravità del decorso della malattia.

Le linee guida generali sul trattamento includono:

  • monitorare lo stato dell'ambiente (il livello di umidità nel soggiorno, l'eliminazione di sostanze irritanti sotto forma di fumo di tabacco, prodotti chimici domestici, piante da fiore);
  • risciacquare il naso;
  • farmaci corticosteroidi nasali;
  • farmaci anti-infiammatori;
  • compresse di antistaminico e bloccanti dei mastociti;
  • immunoterapia.

È imperativo eliminare i sintomi pronunciati della rinite allergica per limitare il contatto con sostanze irritanti causa-effetto. Ogni forma della malattia (lieve, moderata e grave) comporta il proprio regime di trattamento, che sarà descritto più avanti.

Terapia lieve

Questo tipo di rinite viene solitamente diagnosticato in pazienti con la forma stagionale della malattia, dura diverse settimane, quindi non sono necessari farmaci e metodi di terapia forti.

I medici generalmente raccomandano il seguente regime di trattamento a pazienti con una forma lieve di patologia:

  • Accettazione di antistaminici per 1-2 settimane prima dell'inizio della stagione di fioritura di erbe e piante (durante le esacerbazioni, si raccomanda di bere compresse fino alla fine della stagione).
  • Consumo di stabilizzatori di membrana mastocitaria.
  • Conduzione del lavaggio nasale degli allergeni dalla superficie della mucosa nasale. Per fare questo, i pazienti sono incoraggiati a condurre una procedura giornaliera di lavaggio del naso. Molti sono limitati
  • irrigazione del muco con farmaci come Aqua Maris o Marimer, tuttavia, quando la rinite allergica è necessaria per sciacquare completamente allergeni e virus dai passaggi nasali e dai seni nasali, è quindi auspicabile effettuare un lavaggio profondo, fornendo un effetto anti-infiammatorio e idratante.
  • Anti-gocce e spray. Sono usati durante le esacerbazioni della malattia, rimuovono il gonfiore in eccesso della membrana mucosa, diluiscono lo spessore dell'essudato e aiutano a farlo uscire. Gli spray devono essere spruzzati in ciascuna narice 1-2 volte al giorno, quindi attendere che il medicinale penetri in profondità nell'epitelio e solo dopo espelli il muco.

In parallelo con la forma lieve di rinite allergica, è meglio limitare completamente il contatto con gli allergeni domestici. Se ci sono animali domestici in casa, è meglio darli agli amici, dato che la lana è un potente irritante. Nella casa è necessario eseguire la pulizia e l'aerazione quotidiane.

Dopo l'esposizione all'aria, vale la pena di lavare via il polline dai capelli, lavare i capispalla e sciacquare il naso. Durante la stagione della fioritura, le finestre della casa sono meglio tenute chiuse.

Trattamento moderato

Con la forma moderata di rinite allergica, è necessario seguire le raccomandazioni fornite ai pazienti con patologia lieve. Ulteriori misure terapeutiche sono:

  • Umidità ridotta nel soggiorno Se il livello di umidità nella casa supera il 50-60%, questo crea un ambiente favorevole per lo sviluppo e la crescita di muffe (che sono forti allergeni). Per fare questo, è necessario fissare i rubinetti che perdono, elaborare le superfici delle pareti e il pavimento con composti antifungini, arieggiare la stanza.
  • Sterminio di parassiti domestici (roditori e scarafaggi). In parallelo, è necessario liberarsi della polvere contenente i loro prodotti di scarto: urina, feci, forfora.
  • Revisione della dieta. Il menu dieta dovrebbe contenere un massimo di acidi Omega3, che sono contenuti in pesce, semi di lino, verdure, frutta, noci (in assenza di allergia alle noci).
  • L'uso di farmaci nasali corticosteroidi, oltre a antistaminici e agenti vasocostrittori. Riducono il livello di infiammazione, fermano l'aumento della produzione di muco, alleviano il gonfiore dei tessuti, permettendoti di migliorare il sonno e la qualità generale della vita.

Con la lacrimazione costante e il successivo sviluppo della congiuntivite, si raccomanda l'instillazione di antistaminici negli occhi - Optivar, Livostin, Delitor.

Terapia grave

Quando la rinite allergica si presenta in forma grave, ai pazienti vengono mostrati metodi di trattamento radicale:

  • uso regolare di antistaminici;
  • uso di gocce ormonali e spray nella forma intranasale;
  • antagonisti dei leucotrieni;
  • decongestionanti orali;
  • assunzione di enterosorbenti;
  • colliri a base di corticosteroidi, antistaminici e componenti antinfiammatori non steroidei - per facilitare varie forme di congiuntivite;
  • immunoterapia.

Nei casi più gravi, viene mostrata la procedura della plasmaferesi: purificazione del sangue, con il metodo della sua raccolta e successivo ritorno della sua parte principale al flusso sanguigno generale.

L'immunoterapia è un metodo di iniezione per il trattamento di malattie allergiche, basato sull'introduzione di uno stimolo causa-effetto nel corpo. L'uso di questa tecnica è indicato per i pazienti che non rispondono all'assunzione di compresse e sono predisposti allo sviluppo di asma bronchiale.

Medicinali e il loro uso

Ora è necessario dire di più sui gruppi di farmaci che sono usati per trattare la rinite allergica di diverse forme di perdita.

Poiché ciascuno dei farmaci, che saranno discussi, ha le sue controindicazioni e gli effetti collaterali, il trattamento deve essere effettuato sotto stretto controllo medico, non è possibile acquistarli e portarli da soli.

Il successo del trattamento dipende non solo dall'efficacia dei farmaci e delle procedure prescritte, ma anche dalla perseveranza del paziente, dall'approccio responsabile, dall'osservanza di tutte le raccomandazioni mediche e dalla proficua collaborazione con il medico.

antistaminici

L'istamina è una sostanza chimica, sotto l'influenza di quali anticorpi nel corpo del paziente vengono rilasciati, che sono acutamente sensibili all'allergene che è entrato. Questa reazione è alla base di malattie allergiche, tra cui la rinite. L'effetto di prendere antistaminici è sollievo dal prurito, starnuti, alleviare la congestione nasale.

Questo gruppo di farmaci è diviso in droghe di prima e seconda generazione.

Antistaminici di prima generazione:

Questi farmaci sono sempre meno prescritti dai medici durante il trattamento di malattie allergiche, perché hanno una serie di effetti collaterali, tra cui sonnolenza, inibizione delle reazioni nervose, perdita di concentrazione, a differenza dei farmaci di seconda generazione, che sono più preferiti.

Il gruppo di seconda generazione include:

Oltre ai preparati elencati, le compresse contenenti non solo antistaminici, ma anche componenti antiedematosi, ad esempio Semprex D, sono utilizzate per il trattamento della rinite allergica.

Esistono antistaminici antistaminici per il trattamento della rinite stagionale (Dimista, Patanaz, Astelin), ma la loro efficacia è inferiore a quella degli spray a base di corticosteroidi e provocano anche sonnolenza.

È necessario chiarire che l'assunzione di antistaminici può contribuire all'ispessimento della secrezione mucosa nel naso, perdono la loro efficacia nel tempo e richiedono la sostituzione da parte di altri, alcuni dei quali causano effetti collaterali, soprattutto se viene superata la dose raccomandata.

Gocce e spray ormonali

I corticosteroidi nasali sono considerati il ​​mezzo più efficace per controllare i sintomi della rinite allergica moderata e grave, riducono l'infiammazione causata da una reazione allergica. Sono usati singolarmente o in combinazione con compresse del gruppo antistaminico di seconda generazione.

Benefici dei corticosteroidi intranasali:

  • alleviare l'infiammazione;
  • fermare l'eccessiva produzione di muco dall'epitelio ciliare;
  • migliorare il sonno notturno;
  • ridurre il livello di ansia quotidiana nei pazienti con rinite allergica cronica;
  • prevenire la formazione di crescite polifere nei passaggi nasali e nei seni paranasali.

I corticosteroidi nasali sono potenti farmaci anti-infiammatori, il più delle volte i medici prescrivono farmaci Nazakort, Nasonex, Dimista, Flonaz, Bekonaze, Rinokort, Omnaris, Fliksonaze. Questi medicinali si basano sui principi attivi beclometasone, flunisolid, triamcinolone, fluticasone, mometasone, azelastina.

Tra gli effetti collaterali della natura locale può essere identificato lo sviluppo di bruciore e prurito nelle narici, starnuti, forti mal di testa, sanguinamento nasale.

Gli steroidi nasali non sono raccomandati durante la gravidanza, così come durante l'esacerbazione di malattie infettive croniche.

Un effetto collaterale separato con l'uso prolungato di corticosteroidi è il glaucoma: i pazienti devono periodicamente controllare la vista.

Stabilizzatori di membrana di mastociti

Questo gruppo di farmaci è ampiamente usato per il trattamento della rinite allergica da lieve a moderata. Questa categoria di farmaci comprende ketotifene e derivati ​​del cromone (nedocromile e acido cromoglicico).

Il principio di azione di questi farmaci è quello di inibire il processo di rilascio dalle cellule (soprattutto grassi) di istamina e altre sostanze.

Pertanto, la loro ricezione aiuta a prevenire l'esacerbazione della rinite allergica a seguito dell'ingresso di una sostanza irritante nel corpo, dopo un eccessivo sforzo fisico e il contatto con gli allergeni domestici.

L'uso regolare di farmaci riduce la frequenza e la gravità delle allergie, previene l'ostruzione delle vie respiratorie, sopprime i recettori d'istamina.

chelanti

Come trattare la rinite allergica con farmaci di questo gruppo? Il fatto è che la loro assunzione regolare aiuta a liberare il corpo dalle tossine e dalle scorie (prodotti di scarto, che si accumulano nell'intestino per molti anni).

Quando viene eliminato, le difese corporee del paziente aumentano, l'assorbibilità di altri farmaci usati per trattare le malattie allergiche migliora.

Molto spesso, i medici raccomandano di assumere i seguenti farmaci:

  • Smecta è un agente efficace con azione adsorbente. Promuove l'eliminazione di tossine, agenti patogeni, virus, sostanze nocive e batteri dal corpo. Stabilizza la membrana mucosa del tratto gastrointestinale, lega i composti tossici e promuove la loro rimozione dal corpo insieme alle feci.
  • Enterosgel - gel enterosorbente, che assorbe e rimuove sostanze tossiche a medio peso molecolare, veleni, sali di metalli pesanti, batteri, allergeni alimentari e altre tossine endogene ed esogene dall'organismo. Non assorbito nel tratto digestivo, aiuta a ripristinare la normale flora microbica.
  • Lactofiltrum - contribuisce alla rimozione dal tratto gastrointestinale di urea, elementi putrefattivi, prodotti di decomposizione di grassi e carboidrati, tossine e scorie. La sua composizione contiene non solo assorbenti, ma anche prebiotici, permettendo di ripristinare l'equilibrio della flora benefica nell'intestino.

È necessario chiarire che l'assunzione di farmaci in questo gruppo deve essere effettuata secondo uno schema speciale e separatamente da altri mezzi orali di terapia complessa, poiché alcuni di essi riducono la digeribilità e l'effetto del loro uso.

desensibilizzazione

In un altro modo, questo metodo è chiamato immunoterapia. È già stato brevemente menzionato che la tecnica viene utilizzata per trattare pazienti con forme gravi di rinite allergica e si basa sull'iniezione di iniezioni con una certa quantità di stimolo. È necessario dire su questo metodo di trattamento in modo più dettagliato.

Le malattie allergiche si basano sull'aumentata sensibilità del corpo a determinati stimoli che periodicamente la colpiscono, penetrando all'interno e sulla superficie delle mucose nasali. Modificando l'aumentata reattività del sistema immunitario, è possibile eliminare le manifestazioni pronunciate della malattia.

Durante il trattamento, una certa dose di allergene viene introdotta nel corpo, aumentandola gradualmente, abituandolo così alla presenza di un irritante e alla cessazione di una reazione violenta ad esso. L'allergene può essere iniettato per via sottocutanea (il metodo più appropriato) e instillato negli occhi o nel naso, così come per via orale o per via sublinguale (mediante riassorbimento sotto la lingua).

Ogni giorno il paziente riceve da 0,1 a 0,8 mg di irritante, quindi la dose viene gradualmente aumentata. La durata del trattamento è determinata dal medico, in base alla gravità del quadro clinico, alla forma stagionale o annuale della rinite allergica e al tipo di stimolo.

Le dosi di mantenimento delle iniezioni possono essere necessarie per 3 anni, ma il metodo consente di raggiungere uno stato di remissione stabile.

Le controindicazioni alla desensibilizzazione sono:

  • un risultato positivo ottenuto durante le prove per la reazione cutanea - in questi pazienti è possibile una reazione inaspettata all'introduzione dello stimolo;
  • mancanza di respiro;
  • malattie croniche del sistema polmonare, asma bronchiale incontrollata;
  • uso a lungo termine di farmaci beta-bloccanti.

L'immunoterapia di emergenza comporta la somministrazione di diverse dosi di un allergene al giorno, per 3-5 giorni consecutivi. Grazie a modifiche speciali, il rischio di reazioni gravi ad una dose elevata di irritante è ridotto.

Questo metodo di desensibilizzazione comporta il monitoraggio continuo del paziente. L'assunzione di antistaminici e steroidi durante l'immunoterapia può ridurre il rischio di una reazione alla procedura.

Scambio di plasma

La plasmaferesi a membrana è un metodo di pulizia del sangue, che viene utilizzato per forme da moderate a gravi di rinite allergica, gravato da una significativa diminuzione dell'immunità.

Durante la procedura, dal paziente viene prelevata una certa quantità di sangue, la cui parte principale viene quindi restituita, in uno stato privo di tossine, composti biologici dannosi, lipidi aterogenici, prodotti di decomposizione. A causa di questo effetto, è possibile aumentare la resistenza del corpo alla penetrazione di allergeni, virus e batteri, per migliorare le proprietà del sangue, per pulire le cellule da tossine e sostanze irritanti nocive.

Il filtro a membrana è percepito dal sistema immunitario come un soggetto antigenico estraneo, grazie al quale la sua parte dormiente viene attivata, aumentando la sua resistenza e resistenza prima di un attacco di allergeni.

Nel corpo c'è sempre un gruppo di cellule immunitarie iperattivate che supportano una reazione infiammatoria e allergica cronica, la loro funzione è più distruttiva che protettiva.

Durante il passaggio attraverso il filtro, queste cellule si depositano sulla superficie della membrana, in modo che quando passa attraverso l'apparato, il sistema immunitario sia bilanciato.

Per scopi terapeutici, il paziente deve subire da 3 a 5 sedute di plasmaferesi. Grazie alla moderna attrezzatura su cui viene pulito il sangue, viene prelevato in piccole porzioni (non più di 10 ml), la filtrazione dura pochi secondi e ritorna in forma purificata. Il tempo di sessione totale è di 60 minuti, durante questo periodo è possibile cancellare fino al 30% del volume di sangue totale.

Durante la prima sessione, il sangue viene pulito dalle tossine e dagli allergeni, nella seconda sessione queste sostanze che sono entrate nel flusso sanguigno dal liquido intercellulare vengono rimosse e durante la terza e le successive procedure vengono pulite a livello cellulare.

prospettiva

I medici concordano sul fatto che è impossibile curare la rinite allergica come tutte le altre reazioni una volta per tutte, poiché queste patologie si presentano come reazioni del sistema immunitario. La situazione è aggravata dal fatto che la malattia, o meglio la tendenza ad essa, può essere ereditata. Tuttavia, è abbastanza possibile limitare l'intensità delle manifestazioni di rinite allergica, conducendo uno stile di vita a tutti gli effetti e aderendo alla corretta alimentazione.

Se la diagnosi è stata effettuata in tempo e il trattamento è stato eseguito in un complesso, con l'uso dei farmaci necessari e l'esecuzione di procedure per l'immunoterapia, lo scambio plasmatico e altre attività, la prognosi per il trattamento della rinite allergica sarà favorevole.

La stretta osservanza delle raccomandazioni mediche, la collaborazione con un medico, la prevenzione delle allergie e il contatto limitante con sostanze irritanti sono le condizioni principali per fornire al corpo uno stato di remissione stabile e prevenzione delle ricadute.

Il trattamento della rinite allergica dovrebbe trattare con un allergologo. Se durante l'esame di patologie concomitanti di natura cronica, infettiva o autoimmune, il paziente deve sottoporsi a terapia con specialisti stretti, poiché le reazioni allergiche si aggravano sullo sfondo di un'immunità indebolita e di malattie croniche. La terapia deve essere basata su un approccio integrato, dopo un ciclo di trattamento si consiglia al paziente di seguire una dieta, la cui elaborazione è effettuata da un dietologo.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie