Principale Analisi

Allergia al freddo

L'allergia al freddo è uno dei tipi più comuni di reazioni negative del corpo, che dà in risposta a fattori precipitanti esterni. Si verifica sotto l'influenza delle basse temperature. Relativamente recentemente, la medicina non ha ancora riconosciuto dermatiti fredde e altri tipi simili di allergie. In questo caso, non vi è alcun allergene evidente, che provoca lo sviluppo di reazioni negative. Tuttavia, se esposti al freddo, alcune persone rilasciano istamina. È lui che provoca conseguenze come edema, dilatazione dei vasi sanguigni, arrossamento, prurito. Si trovano in quasi tutti i tipi noti di allergie. Sulla base di questo, puoi fare una semplice conclusione che c'è un'allergia al gelo. Per prevenire l'insorgenza di complicanze, è necessario conoscere tutti i sintomi e i metodi di trattamento delle allergie a freddo.

Cause di allergie fredde

L'allergia al gelo è leggermente diversa dagli altri tipi di risposta del corpo. Quando una persona è al freddo, c'è una liberazione naturale di istamina in grandi quantità. Che possa essere chiamato l'allergene principale. La sostanza provoca lo sviluppo di reazioni negative del corpo, che sono caratteristiche di qualsiasi tipo di allergia fredda nelle mani e in altre parti del corpo. Questi includono:

  • arrossamento e vesciche della pelle;
  • prurito;
  • gonfiore;
  • peeling;
  • brividi;
  • dolore alla testa.

Quando una persona sviluppa dermatite fredda e un'altra reazione allergica al freddo, ciò riguarda principalmente i mastociti. Le cosiddette cellule, che si trovano vicino alla superficie della pelle. Quando esposti a basse temperature, iniziano a emettere attivamente istamina. Questo processo porta a allergie fredde nelle mani e in altre parti del corpo.

Il motivo principale per lo sviluppo di allergia fredda si trova nell'immunità debole, così come la violazione delle funzioni protettive. In una persona assolutamente sana, il corpo tratta indipendentemente l'esposizione alle basse temperature. L'allergia al gelo emergente dà il segnale che una certa malattia si sviluppa all'interno. L'indebolimento del sistema immunitario del corpo è più spesso osservato come risultato dei seguenti motivi:

  1. Assunzione di antibiotici per un lungo periodo di tempo.
  2. La presenza di malattie croniche nel corpo. Questi includono tonsillite, sinusite, sinusite, carie, ecc.;
  3. La presenza di elminti o altri parassiti all'interno del sistema digestivo del corpo.
  4. Il malfunzionamento del sistema endocrino.
  5. Raffreddori emergenti.
  6. Sviluppo di vari tipi di oncologia.
  7. Stress costante e tensione nervosa, che possono essere associati a lavori domestici e domestici.
  8. Problemi nel tratto gastrointestinale, fegato, reni, pancreas.
  9. Dysbacteriosis.

Le allergie fredde possono comparire all'improvviso. Molte persone hanno almeno uno dei motivi elencati nei loro corpi. Pertanto, la cosa principale è non ignorare i primi sintomi di allergia fredda, in modo da non provocare lo sviluppo di conseguenze e complicanze più gravi.

A rischio di allergia al gelo sul viso e in altre parti del corpo sono:

  1. Le persone che hanno parenti stretti sono inclini a allergie fredde sulle loro mani. Le reazioni negative possono passare da genitore a figlio.
  2. Pazienti con diagnosi di altri tipi di reazioni negative Ad esempio, per polvere domestica, polline, alcuni tipi di cibo e dermatite atopica.

L'allergia fredda si verifica non solo a seguito di esposizione a basse temperature, ma anche da correnti d'aria, bruschi cambiamenti di aria fredda e calda, contatto con l'acqua fredda. Il corpo di ogni persona è unico. Ha le sue caratteristiche individuali, che possono influenzare lo sviluppo di allergie a mani fredde.

Quali sono le forme di allergie fredde?

Per scegliere le giuste misure terapeutiche, devi prima stabilire la forma della malattia. Ognuno di loro ha le sue caratteristiche distintive, così come le sfumature del trattamento delle allergie al freddo. Le forme principali includono:

  1. Dermatite da freddo La reazione del corpo ad abbassare la temperatura, prima di tutto, appare su aree aperte della pelle. La dermatite da freddo si manifesta con i seguenti sintomi:
  • macchie bordeaux o rosso scuro con diametro da 2 a 5 cm;
  • peeling;
  • sensazione di bruciore;
  • prurito.

Se non agisci tempestivamente, allora nei luoghi di formazione di punti ci saranno crepe che saranno coperte con una crosta. La dermatite da freddo è solitamente localizzata sulla pelle di tali aree del corpo come:

  • mani;
  • collo;
  • le orecchie;
  • la faccia;
  • altri luoghi che non erano protetti dall'aria fredda o dall'acqua con i vestiti.
  1. Orticaria a freddo L'orticaria a freddo causa uno stretto contatto con la bassa temperatura dell'aria o dell'acqua. Questa specie è una delle più comuni nella pratica medica. L'orticaria del freddo si manifesta in:
  • la faccia;
  • collo;
  • le orecchie;
  • le mani.

In questi luoghi, la pelle inizia a dolere e prurito. Il rossore diventa il secondo stadio di allergia, dopo di che iniziano a formarsi le vesciche. Visivamente, sembrano un'ustione da una pianta come l'ortica, a causa della quale l'allergia al gelo sulle mani prende il nome. Il trattamento dell'orticaria da freddo si verifica in modo simile alle misure terapeutiche di ogni tipo di allergia.

  1. Congiuntivite fredda. L'allergia al raffreddore si manifesta con l'aumento della lacrimazione, accompagnata da dolore e fastidio agli occhi. La reazione passerà completamente in modo indipendente dopo che la persona è arrivata nella stanza calda e si riscalda completamente.
  2. Rinite fredda È caratterizzato da un naso che cola costante. Una persona è costantemente infestata dalle secrezioni mucose dal naso, che è molto difficile da fermare. La rinite fredda passa da sola e senza l'uso di droghe. La cosa principale è fermare la persona dal contatto con le basse temperature, e poi riscaldarsi completamente.
  3. Forma fredda di asma bronchiale. Si sviluppa in persone il cui corpo è particolarmente sensibile alle basse temperature. L'aria fredda entra nella mucosa bronchiale, che provoca iperreattività bronchiale. Si manifesta con i seguenti sintomi:
  • respirare è difficile;
  • mancanza di respiro;
  • cianosi del triangolo naso-labiale;
  • respiro affannoso nei polmoni durante l'ascolto.
  1. Orticaria fredda familiare. Un'allergia al freddo appare sulle mani e si sviluppa a causa di un difetto nel gene NLRP3. È ereditato ed è una forma di sindrome ricorrente associata alla criopirina. Tutti i sintomi della malattia non compaiono immediatamente dopo il contatto con l'aria fredda o l'acqua, ma dopo un po '. Di solito i segni di un'allergia fredda sembrano eruzioni maculopapulari, che sono localizzate sulla pelle.
  2. Allergie fredde miste Include diversi tipi di risposta del corpo alla suggestione negativa.

Se una persona non presta attenzione a questi segni di allergia fredda in modo tempestivo, allora questo può influenzare negativamente il suo stato psicologico, oltre a provocare in genere un gran numero di complicazioni.

sintomatologia

Qualsiasi reazione allergica si sviluppa solo sotto l'influenza di un certo fattore irritante, in questo caso - freddo. Potrebbe essere:

  • aria fredda o gelata;
  • bevanda fredda;
  • bevande analcoliche;
  • cibi freddi;
  • progetto.

I sintomi di allergia fredda si distinguono per la loro diversità. Le caratteristiche principali includono:

  1. Un'eruzione di rosa o rosso. Di solito è localizzato in aree aperte della pelle a causa dell'influenza delle basse temperature.
  2. Blister o sigilli caratteristici.
  3. Rossore.
  4. Prurito.
  5. Peeling.
  6. Gonfiore delle labbra
  7. Mordere agli angoli della bocca.
  8. Labbra secche
  9. Tearing.
  10. Sensazione di bruciore
  11. Gonfiore e dolore negli occhi.
  12. Congestione nasale
  13. Naso che cola, passando all'ingresso di una stanza calda.
  14. Mancanza di respiro
  15. Edema laringeo
  16. Tosse allergica
  17. Starnuti frequenti
  18. Sensazione di soffocamento
  19. Mal di testa.

Tutte le persone notano una reazione del corpo non abbastanza confortevole quando si torna da una strada fredda a una stanza calda. Il fenomeno più comune è l'arrossamento della pelle esposta. Prima di tutto, si sviluppa un'allergia al freddo sul viso e sulla pelle delle mani. Il sangue si precipita dentro per ridursi al freddo, e poi si espande in calore, vasi. Tali reazioni negative in una persona sana passano in 30-40 minuti.

I sintomi di allergia al freddo dopo questo tempo non solo passeranno da soli, ma potrebbero iniziare a comparire più attivamente sul corpo. Non scompaiono rapidamente. Di solito, alcuni farmaci possono essere necessari per eliminare i sintomi.

A volte l'allergia fredda assomiglia all'insorgenza di una malattia fredda o virale. La differenza principale è che quando un paziente ha ARVI, la temperatura corporea aumenta. Pertanto, prima di procedere con il trattamento delle allergie fredde, è necessario esaminare attentamente tutti i sintomi. È meglio cercare l'aiuto di uno specialista qualificato in grado di diagnosticare con precisione e anche indicare come trattare correttamente l'orticaria da freddo, la dermatite da freddo e altri tipi di patologia.

Misure diagnostiche

Se sospetti lo sviluppo di allergie fredde, allora la persona dovrebbe contattare immediatamente un allergologo. Il medico sarà in grado di determinare con precisione la presenza di patologia, nonché di prescrivere un trattamento di allergia al freddo, tenendo conto dei dati delle analisi e delle caratteristiche individuali del corpo.

Per determinare lo specialista di allergia prescrive un test speciale che mostrerà la risposta del corpo al freddo. Durante lo studio, un piccolo pezzo di ghiaccio viene posizionato su un'area aperta del corpo. Dovrebbe rimanere sulla pelle per diversi minuti. Se una persona ha una patologia di questo tipo nel corpo, il medico registrerà lo sviluppo di orticaria da freddo nel luogo in cui si è verificato il contatto con la pelle e il ghiaccio.

Se il risultato dello studio è discutibile, l'allergologo prescrive la pH-metria della pelle, così come la dermatoscopia dell'eruzione, che si è formata dopo uno stretto contatto con il freddo.

Dopo questo, lo specialista prescrive i test generali. Questi includono:

  1. Esame del sangue Il risultato aiuterà a stabilire la presenza nel siero del sangue di alcuni tipi di proteine ​​caratteristici delle reazioni allergiche e degli anticorpi freddi. Tra questi ci sono le crioglobuline e i criofibrinogeni.
  2. Analisi delle urine Lo studio mostrerà se le proteine ​​del sangue sono comparse nelle urine. Questo processo è chiamato emoglobinuria. È caratteristico dell'esacerbazione delle reazioni allergiche.

Per fornire un quadro completo del decorso della malattia, il medico prescrive la consultazione di specialisti ristretti al paziente. Questi includono:

  • gastroenterologia;
  • ginecologo;
  • urologo;
  • un dentista;
  • endocrinologo.

Secondo studi recenti, l'allergia fredda è più spesso diagnosticata nelle donne di età compresa tra 20 e 30 anni.

Trattamento per allergie fredde

Le persone con una predisposizione a varie reazioni negative, è necessario sapere come trattare correttamente le allergie al freddo. Quando si individuano i primi segni, si consiglia di ridurre il tempo trascorso in un ambiente aggressivo. Evita anche di stare all'aperto quando fa freddo.

Se ciò non è possibile, è necessario fornire una protezione di alta qualità della pelle dal contatto con una sostanza irritante. Si consiglia di utilizzare vestiti caldi per questo. Le vie respiratorie possono essere protette dagli effetti collaterali con l'aiuto di sciarpe attraverso le quali una persona dovrebbe respirare quando possibile. Se l'esterno è troppo freddo, avrai bisogno di una protezione aggiuntiva per la pelle sotto forma di una crema grassa.

Quando tutte le misure adottate non hanno aiutato e la persona ha iniziato a sviluppare un'allergia al freddo, dovrebbe sapere prima cosa fare. Un ruolo importante per la riuscita soluzione del problema è l'assunzione tempestiva di antistaminici. Nella stagione fredda dovrebbe essere permanente. Ciò contribuirà ad evitare i sintomi sgradevoli di una reazione allergica.

La strategia di trattamento più ottimale per l'orticaria da freddo e altri tipi di patologia è quella di sottoporsi a un ciclo di terapia con antistaminici prima dell'inizio del freddo. In futuro, sarà possibile limitare le dosi insignificanti.

Il trattamento farmacologico delle allergie fredde include i seguenti prodotti:

  1. Farmaci antistaminici. Questi includono gel, sciroppi, compresse. Lo scopo principale dei farmaci è quello di ridurre i sintomi come prurito, arrossamento, gonfiore, oltre a liberarsi da mancanza di respiro e voce rauca.
  2. Unguento a base di corticosteroidi. Questi sono farmaci ormonali che sono usati per trattare le allergie al freddo. Si fermano rapidamente e non permettono al prurito, al rossore, al gonfiore e ai processi infiammatori di svilupparsi.
  3. Broncodilatatori. Sono presentati sotto forma di spray e iniezioni. L'effetto dei farmaci è di alleviare la dispnea e la cianosi. Influenzano i recettori bronchiali.

Le raccomandazioni generali possono solo integrare la nomina di uno specialista. Solo un medico è in grado di formulare tattiche per il trattamento delle allergie fredde, tenendo conto delle manifestazioni sintomatiche dell'allergia, nonché delle controindicazioni disponibili e delle caratteristiche individuali dell'organismo. Uno specialista qualificato selezionerà farmaci efficaci, determinerà uno schema conveniente per la loro ricezione. Le visite regolari a un allergologo con una tendenza a sviluppare reazioni allergiche possono alleviare molte complicazioni gravi in ​​futuro.

Allergia al freddo in un bambino

Molti genitori, tornando con un bambino da una passeggiata invernale, si rallegrano tra le guance rosse e il becco. Se il bambino non passa questi sintomi entro due ore, così come un'eruzione cutanea, significa lo sviluppo di allergie fredde.

Uno dei motivi principali per la comparsa di una reazione negativa nel corpo è l'immunità indebolita del piccolo uomo. Le cellule iniziano a funzionare in modo errato, il che porta alla comparsa di reazioni negative anche alle cose più ordinarie e familiari.

Le cause delle allergie fredde in un bambino sono:

  • malattia del fegato;
  • carie;
  • raffreddori regolari;
  • gozzo;
  • malfunzionamento del sistema endocrino;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • trasferito ARVI;
  • allergie alimentari.

Segni di allergie compaiono solo a basse temperature, in caso di pioggia, così come durante il contatto con l'acqua fredda. I primi sintomi di un'allergia fredda colpiscono tutta la pelle esposta. Nella forma lieve, si verificano arrossamento della pelle e prurito. Quando un bambino per strada sta cercando di graffiare la pelle arrossata, dovrebbe avvisare immediatamente i genitori. Entrando in casa, sul corpo appare un'eruzione, come un alveare. In alcuni casi, ci sono bolle piene di liquido. L'orticaria a freddo è localizzata sulle maniglie e nei neonati - sulle gambe, sulle cosce e sulle ginocchia. L'eruzione è spessa, il colore è rosa brillante. Lei è molto fastidiosa per il bambino e gli dà fastidio. Dopo un po 'di tempo può scomparire senza lasciare traccia.

Quando i genitori non hanno notato i primi segni, il bambino può sviluppare sintomi più gravi. Si manifesta sotto forma di gonfiore delle labbra, degli occhi e degli angoli della bocca. Le labbra iniziano a staccarsi e rompere, e negli angoli sono bloccate.

Le allergie al freddo possono manifestarsi come:

  • tosse secca notturna;
  • congestione nasale;
  • respiro affannoso mentre si respira;
  • eruzioni cutanee sulle guance arrossate.

Non appena si nota qualsiasi sintomo di allergia fredda, è necessario consultare un medico. È necessario identificare la causa della reazione negativa del corpo. Nella maggior parte dei casi, indicano lo sviluppo di alcuni tipi di malattie che non sono associate ad allergie, ma richiedono una terapia completa.

Ci sono diversi consigli per aiutare a proteggere il bambino dalle allergie ai piedi freddi. Questi includono:

  1. Ridurre il camminare all'aria aperta, specialmente durante la stagione fredda.
  2. Baby vestirsi caldo, il meno possibile per lasciare la pelle aperta.
  3. Lubrificare il viso con una crema untuosa, labbra con rossetto igienico 20 minuti prima di uscire.
  4. Gli indumenti caldi dovrebbero essere fatti solo con materiali naturali.
  5. Prima di uscire, bevi una bevanda calda.
  6. Prendere antistaminici per allergie fredde è possibile solo dopo aver consultato un medico.

I genitori dovrebbero monitorare da vicino un bambino allergico al freddo. Al primo segno, dovresti immediatamente cercare un aiuto qualificato.

Ricette popolari nella lotta contro le allergie fredde

I medici raccomandano fortemente l'uso della medicina tradizionale solo come strumento aggiuntivo per il trattamento delle allergie fredde. È importante osservare il dosaggio e le proporzioni corretti per ottenere il massimo effetto durante la terapia. Le principali ricette per eliminare i sintomi delle allergie fredde sono:

  1. Mirtilli. Le bacche sono macinate in uno stato pastoso. Dalla sostanza risultante è un impacco. Si sovrappone ad aree della pelle dove si sono sviluppati i sintomi dell'allergia. Incluso nelle sostanze del mirtillo rapidamente rimuova il gonfiore. Lo svantaggio principale del rimedio popolare è che le bacche tingono la pelle in un colore scuro.
  2. Calendula, celidonia, bardana, menta. Le erbe medicinali producono un'emulsione curativa che rimuove rapidamente tutto il dolore e il prurito dalla pelle.
  3. Linfa di betulla Un rimedio efficace che dovrebbe essere usato per trattare le allergie fredde nei bambini e negli adulti.
  4. Succo di limone È necessario inumidire un batuffolo di cotone e poi trattare la pelle, che appariva spiacevole sensazione di prurito dopo una lunga permanenza al freddo.

È importante! Prima di utilizzare qualsiasi ricetta popolare, è necessario consultare il proprio medico. Solo uno specialista qualificato sarà in grado di determinare con precisione come trattare correttamente le allergie fredde in modo da non danneggiare le condizioni generali del corpo.

Come prevenire le allergie al freddo

Per proteggersi dall'aspetto di reazioni allergiche al freddo, è sufficiente seguire alcune semplici regole. Questi includono:

  1. Protezione tempestiva e corretta. Prima di ogni uscita al freddo, una crema speciale deve essere applicata a tutta la pelle esposta. Lascia che sia assorbito per 5-10 minuti, dopo di che puoi andare a fare una passeggiata.
  2. Vestito per il tempo. I piedi dovrebbero essere sempre caldi. All'inizio del freddo estremo, devi indossare un paio di calzini o calze extra, una sciarpa calda intorno al collo e guanti sulle mani.
  3. Bevanda calda Per mantenere il corpo internamente caldo, si consiglia di bere una bevanda con un effetto riscaldante prima di uscire al freddo.
  4. Dieta completa In inverno, il corpo dovrebbe ricevere in pieno tutte le vitamine e i minerali necessari. Meglio di tutti, se la dieta conterrà varietà grasse di pesci marini, così come oli e noci vegetali.
  5. Prevenzione in casa. Non lasciare aria troppo secca in una zona residenziale. Le persone che sono inclini alle allergie, in inverno, abbandonano noiosamente la sauna, il bagno, il solarium, la piscina.

Uno dei metodi più efficaci per prevenire non solo le allergie, ma anche altre malattie è indurirsi. Include sfregare la neve, versarvi acqua fredda, docce a contrasto, fare il bagno in un buco di ghiaccio, pediluvi. Ogni persona può scegliere il modo migliore per se stesso. Per rafforzare i vasi facciali e per preparare la pelle all'uscita a basse temperature, è necessario eseguire un lavaggio a contrasto ogni mattina e sera. È necessario iniziare il processo di indurimento nella stagione calda, quando una persona è completamente sana.

Allergia fredda - come manifestata negli adulti e nei bambini, sintomi e trattamento

Questo è un fenomeno poco studiato che si osserva nelle persone con intolleranza al freddo. L'allergia fredda è una sorta di reazione del corpo umano a temperature gelide, con un alveare che appare sulla pelle. Esternamente, la patologia si manifesta quando una persona è esposta alla pioggia o al vento freddo, la pelle viene a contatto con la neve, l'acqua fredda, il ghiaccio, mangiando bevande fredde e cibo.

Qual è l'allergia fredda

Anche i medici non arrivano ad un'opinione comune riguardo alla risposta alla domanda "c'è un'allergia al freddo?", Quindi molti di loro rifiutano una diagnosi del genere, sostenendo che non c'è alcun allergene che causa una specifica reazione corporea, e il freddo è un effetto fisico. Tuttavia, sotto l'influenza di basse temperature, alcune persone emettono istamina, che provoca reazioni allergiche - vasodilatazione, prurito e arrossamento della pelle o delle mucose, lo sviluppo di edema. L'allergia fredda è una risposta negativa del corpo a uno stimolo sotto forma di una bassa temperatura.

Sintomi di allergie fredde

Questo problema può manifestarsi in qualsiasi modo, ei sintomi di una reazione allergica possono inseguirsi l'un l'altro o svilupparsi isolatamente, formando un processo patologico. Allo stesso tempo, i sintomi di allergia al freddo, di regola, sono complessi e si verificano in un certo ordine. Tracciando i tempi della loro manifestazione, è possibile distinguere l'orticaria da altre malattie sintomatiche. I segni più comuni di patologia:

  • angioedema;
  • broncospasmo;
  • eruzioni cutanee rosse;
  • anafilassi.

Sulle mani

La manifestazione di orticaria da freddo non è ancora completamente studiata processo patologico. I medici possono solo dire che l'irritazione delle mani dal freddo è dovuta alla maggiore sensibilità del corpo alla crioglobulina (proteina), che inizia a trasformarsi quando esposta a basse temperature. A causa di questo processo, si verifica una reazione allergica.

L'allergia fredda che è diffusa oggi sulle mani ha un complesso meccanismo di sviluppo e manifestazione che la medicina moderna non può ancora spiegare. Spesso la malattia è mascherata da dermatite, quindi a volte è difficile per una persona ignara distinguere tra queste patologie. Un'allergia al freddo comincia a manifestarsi con prurito e desquamazione della pelle, dopo che le eruzioni simili all'orticaria cominciano ad apparire sulla pelle delle mani e gli arti si gonfiano.

Oltre all'orticaria, possono comparire vesciche sulla pelle delle mani, la cui formazione è accompagnata da sensazioni sgradevoli - prurito e bruciore aumentati. Di norma, l'allergia al freddo ricorda le ustioni. In alcuni casi, il corpo reagisce più seriamente a uno stimolo - neve, gelo, pioggia fredda o vento - mentre le mani diventano immediatamente coperte da vesciche rosse edematose riempite con una sostanza trasparente. Questi sintomi si manifestano dopo il riscaldamento (contatto di una persona con acqua calda o indumenti). Dopo mezz'ora, la pelle diventa nuovamente pulita.

Sulla faccia

Per la comparsa di reazioni cutanee allergiche sono i mastociti responsabili - le cellule che si trovano negli strati superiori della pelle. Il freddo per loro è un forte irritante, quindi le cellule reagiscono negativamente, stimolando la comparsa di edema, desquamazione della pelle, mal di testa, brividi. L'allergia fredda alla faccia appare con un'immunità ridotta, ma può anche essere provocata da varie malattie croniche (riniti, sinusiti, sinusiti, ecc.) E virali acute.

Un corpo sano affronta l'esposizione al freddo, mentre uno indebolito non può prevenire lo sviluppo di sintomi spiacevoli. Allo stesso tempo, è normale dopo aver camminato per strada in inverno, nel gelo c'è un arrossamento delle aree della pelle aperta, a causa di un afflusso di sangue nei vasi, che prima si restringono sotto l'azione della bassa temperatura, per poi espandersi in calore. Tale reazione in una persona sana dura non più di 40 minuti.

Come si manifesta l'allergia fredda? Nelle persone con questo tipo di reazione allergica, la bassa temperatura provoca:

  • lacrimazione abbondante;
  • starnuti / tosse;
  • gonfiore della lingua, laringe, labbra, seni nasali;
  • l'apparizione di sigilli e vesciche;
  • pelle blu;
  • mal di testa;
  • tinnito;
  • brividi;
  • vertigini;
  • lievi crampi;
  • l'aspetto di macchie rosa o rosso vivo.

In piedi

Orticaria fredda si verifica negli arti inferiori e ha l'aspetto di eruzioni cutanee (spesso allergie influenzano i fianchi e il gastrocnemio). Allo stesso tempo, la malattia è più spesso diagnosticata nelle donne, che è associata a indossare gonne corte durante i periodi freddi dell'anno. L'allergia al freddo sulle gambe può manifestarsi solo dopo il contatto diretto delle estremità con l'allergene, e la temperatura può essere provocata da +4 e sotto. Di regola, i sintomi di una reazione allergica alle gambe sono:

  • dolore, disagio alle articolazioni delle ginocchia;
  • dermatite, che è accompagnata da una piccola eruzione cutanea e ridimensionamento;
  • piccole vescicole sulla pelle di colore rosa-rosso;
  • brividi, febbre subfebrile (rara).

Cause di allergie fredde

Gli esperti dicono che l'allergia alla neve e al gelo non è una malattia indipendente, ma solo un sintomo di qualsiasi patologia somatica. La probabilità di sviluppare un'orticaria fredda aumenta quando un'altra malattia, caratterizzata da una lunga durata, può indebolire notevolmente il corpo umano. In questo caso, la crioglobulina funge da stimolante per una reazione allergica e la bassa temperatura è un fattore scatenante.

Le cause delle allergie fredde sono numerose: da raffreddori e malattie infettive a forme croniche di patologie, invasione parassitaria e beri-beri, che hanno provocato un indebolimento del sistema immunitario. I medici chiamano i seguenti fattori che possono causare una reazione cutanea patologica al freddo:

  • bere bevande o cibi pesantemente refrigerati;
  • contatto diretto con acqua fredda (quando si fa il bagno nei serbatoi in inverno, durante la pulizia, ecc.);
  • l'uscita dell'uomo da una stanza calda ad un ambiente ventoso / freddo.

Tipi di allergie fredde

La reazione della pelle al freddo non è completamente compresa, tuttavia, gli esperti che studiano questo fenomeno, lo dividono in diversi tipi. Quali sono i tipi di allergie fredde? Separare due tipi principali di reazioni patologiche:

  • ereditaria / familiare (passa in modo autosomico dominante da genitore a figlio e si manifesta in tenera età);
  • acquisita.

Ci sono altre classificazioni di orticaria fredda. Quindi, gli esperti danno:

  • allergia locale al freddo (che appare in una certa area limitata del corpo);
  • con una risposta ritardata e immediata a una sostanza irritante;
  • orticaria sistemica (grave reazione patologica di tipo generalizzato).

Trattamento per allergie fredde

Non scegliere le proprie misure terapeutiche per combattere le allergie. Se si verifica un sintomo caratteristico, consultare uno specialista che, tenendo conto dei risultati dei test, stabilirà la fonte primaria della malattia e consiglierà una terapia adeguata. Il trattamento delle allergie fredde è complicato dalla natura specifica dell'allergene - è sempre impossibile evitarlo. I pazienti con orticaria a freddo ricevono terapia sintomatica usando antistaminici.

Unguento per allergie fredde

Con un sintomo debole della malattia ha usato mezzi esterni - la crema e l'unguento. Puoi acquistarli in qualsiasi farmacia, la cosa principale è controllare la composizione dei farmaci, dando la preferenza a quelli fatti con materie prime ipoallergeniche. Unguento da allergia fredda dà l'effetto dopo solo un giorno di utilizzo, mentre i sintomi sgradevoli della patologia scompaiono gradualmente (sensazione di bruciore scompare, prurito, arrossamento, ecc.). I medici raccomandano che quando l'orticaria fredda presta attenzione a tali mezzi:

  • Cappuccio della pelle;
  • Gistan N;
  • Crema al pantenolo o spray;
  • D-pantenolo;
  • La Cree (può essere usato dopo la scomparsa delle eruzioni cutanee, per evitare che riappaiano).

Farmaci allergia a freddo

Per poter respirare liberamente e non soffrire di tali manifestazioni di allergia fredda come eruzioni cutanee rosse, prurito e desquamazione, gli antistaminici dovrebbero essere assunti dagli adulti durante i periodi di esacerbazione. Grazie alla loro azione, è possibile eliminare rapidamente le spiacevoli manifestazioni di una reazione allergica. I farmaci popolari ed efficaci per le allergie fredde che possono essere bevuti all'inizio dei primi segni di malattia sono:

Trattamento di rimedi popolari di allergie fredde

La medicina alternativa può essere utilizzata con farmaci antistaminici per ridurre l'intensità della reazione allergica. Il trattamento delle allergie fredde può includere l'uso di verdure, succhi di erbe, tinture, decotti, sfregamenti, impacchi, unguenti. Il trattamento dell'orticaria da freddo spesso applica il grasso di tasso, che elimina efficacemente i sintomi spiacevoli della malattia. Il trattamento di rimedi popolari di allergia fredda può essere effettuato utilizzando queste ricette:

  1. Raccolta di verdure contro l'orticaria da freddo. È necessario combinare in parti uguali fiori viola, radici di bardana e foglie di noce. Dopo versare 2 cucchiai. l. mescolare con acqua bollente (1 cucchiaio), insistere ora, quindi filtrare. La dose giornaliera di farmaci antiallergici deve essere bevuta per 3 volte.
  2. Succo di sedano Preparare una bevanda fresca dalla radice della pianta e prenderla tre volte al giorno per ½ cucchiaino. prima del cibo.
  3. Tintura su olio di boccioli di pino contro le allergie fredde. Giovani germogli di pino (50 g) versare la stessa quantità di olio vegetale e infondere la miscela per 5 mesi. Lo strumento risultante è facile da sfregare nel sito di eruzione 1-2 volte al giorno.
  4. Bagni di conifere I rami di pino devono bollire in acqua e poi versare nel bagno riempito. Lo strumento aiuterà ad eliminare i sintomi dell'orticaria da freddo, se fatto ogni giorno.
  5. Tintura di olio di erbe contro le allergie. Mescolare lo stesso numero di radici di bardana, fiori di calendula, erbe di celidonia e foglie di menta. Riempire 10 g del prodotto con olio nel rapporto 1: 2 e lasciare per un giorno. Tenere la tintura a bagnomaria per 10 minuti, mescolando il contenuto del contenitore. Dal momento di prontezza di mezzi lo usano 3-4 volte al giorno. Dopo circa 5-7 giorni, la pelle avrà un aspetto migliore.

Prevenzione delle allergie fredde

Le persone, almeno una volta di fronte a questa reazione patologica, devono osservare costantemente misure preventive, poiché le malattie allergiche sono croniche e tendono a ripetersi. Prevenire l'allergia fredda implica le seguenti regole:

Allergia al freddo

L'allergia fredda è una reazione pseudoallergica risultante dall'esposizione a basse temperature nel corpo umano. Nonostante il fatto che la malattia sia diffusa, la medicina moderna ha riconosciuto la sua esistenza relativamente di recente.

Le allergie al freddo sono più volte diagnosticate più spesso nelle donne che negli uomini. Di solito si manifesta a 20-30 anni.

I sintomi di un'allergia fredda possono comparire a contatto con l'acqua fredda, al di fuori in climi freddi, forti venti freddi e mangiare cibi freddi o bevande.

Cause e fattori di rischio

Un'allergia fredda è una reazione pseudoallergica che si distingue da una vera allergia dall'assenza di determinati meccanismi immunologici. Nelle pseudo-allergie, lo sviluppo del processo infiammatorio è associato a un metabolismo alterato dell'istamina. Gli esperti propongono tre teorie che spiegano lo sviluppo delle allergie fredde:

  1. Spasmo dei vasi microvascolari. Sotto l'influenza delle basse temperature, una persona ha uno spasmo dei vasi sanguigni più piccoli - i capillari, a causa della quale l'afflusso di sangue e la nutrizione dei tessuti si deteriorano, che diventa l'inizio del processo infiammatorio.
  2. La formazione di proteine ​​specifiche. In alcune persone, sotto l'influenza della bassa temperatura nel corpo, vengono avviati speciali processi biochimici, durante i quali vengono sintetizzate proteine ​​che possono agire da allergeni. Sono queste proteine ​​che attivano il rilascio di mediatori di allergia (istamina, serotonina), causando lo sviluppo di infiammazione allergica. Queste proteine ​​non sono persistenti e, quando scaldano una persona, si deteriorano rapidamente.
  3. Pelle secca Con la pelle secca, la sua superficie non è sufficientemente protetta. A causa del freddo, le cellule perdono rapidamente l'umidità, la pelle diventa ancora più secca e inizia a esfoliare. Questa teoria è confermata dal fatto che l'allergia al raffreddore viene più spesso diagnosticata nelle persone con pelle sensibile e secca, così come nei pazienti anziani.

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare un'allergia fredda sono:

L'allergia al raffreddore si sviluppa spesso in pazienti che soffrono di qualsiasi altra manifestazione allergica (allergia ai pollini o alle famiglie, dermatite atopica, ecc.).

Forme della malattia

Ci sono le seguenti forme di allergia fredda:

  • dermatite fredda;
  • orticaria fredda;
  • congiuntivite fredda;
  • rinite fredda;
  • forma fredda di asma bronchiale;
  • misto;
  • orticaria familiare fredda.
L'allergia fredda prolungata ha un effetto negativo sullo stato mentale dei pazienti. Molti di loro hanno aumentato la fatica e il nervosismo nella stagione fredda, e nei casi più gravi, si sviluppano stati depressivi.

Sintomi di allergie fredde

La manifestazione più comune di un'allergia al freddo è l'orticaria fredda. Dopo il contatto con acqua fredda o aria sulle aree di contatto del corpo (più spesso viso, collo, orecchie, mani), la pelle inizia a dolere e prurito. Poi diventa gradualmente rosso e si formano delle vesciche su di esso. In apparenza, i cambiamenti nella lesione sono molto simili ai sintomi delle ustioni di ortica. Con una significativa area di eruzioni cutanee in un paziente, la pressione sanguigna può scendere bruscamente, fino allo sviluppo del collasso.

Orticaria familiare fredda (una forma di sindrome ricorrente associata alla criopirina) è isolata in una forma separata di allergia fredda. La malattia è associata a un difetto nel gene NLRP3 ed è ereditata in modo autosomico dominante. Con orticaria familiare fredda, i sintomi di allergia al freddo non compaiono immediatamente, ma dopo poche ore dal momento dell'esposizione all'organismo a basse temperature: compare sulla pelle un'eruzione maculopapulare.

L'allergia al freddo, che procede come un tipo di dermatite fredda, è caratterizzata dalla formazione di macchie bordeaux o rosso scuro su aree aperte della pelle con una superficie leggermente squamosa. Le loro dimensioni raggiungono 2-5 cm di diametro. La comparsa di eruzione cutanea è accompagnata da una sensazione di bruciore pronunciata e forte prurito. Dopo un po 'di tempo, si formano delle crepe sulla superficie delle macchie, poi si ricoprono di croste.

La dermatite a freddo più spesso colpisce la pelle delle mani, del collo, delle orecchie e del viso, cioè quelle aree del corpo che non sono coperte dai vestiti. In casi molto rari, le eruzioni cutanee possono comparire su aree chiuse del corpo, ad esempio, sulla superficie interna delle cosce o delle ginocchia.

Il sintomo principale della rinite fredda è la rinite transitoria, accompagnata da una scarica mucosa. La sua caratteristica è che appare quando il paziente entra in contatto con basse temperature, e in una stanza calda dopo il riscaldamento passa completamente da solo.

La congiuntivite fredda si manifesta con aumento della lacrimazione, dolore agli occhi, lieve blefarospasmo. Nel calore del fenomeno della congiuntivite fredda indipendentemente passano.

L'effetto di aria fredda sulla membrana mucosa dei bronchi in alcune persone porta allo sviluppo di iperreattività bronchiale - la reazione broncocostrittore delle vie respiratorie. Clinicamente, questo si manifesta con un attacco di asma bronchiale freddo:

  • mancanza di respiro;
  • mancanza di respiro;
  • cianosi del triangolo naso-labiale;
  • con auscultazione - molteplici rantoli nei polmoni.
Vedi anche:

diagnostica

Se si sospetta un'allergia fredda, il paziente deve essere consultato da un allergologo. Per confermare la diagnosi, viene eseguito un test a freddo: un piccolo pezzo di ghiaccio viene posto sulla pelle del paziente e lasciato per 3-5 minuti. Se il test è positivo, un tipico orticaria da freddo si sviluppa nella zona di contatto del ghiaccio con la pelle. Se necessario, eseguire un pH-metria addizionale della pelle e degli elementi dermatoscopici dell'eruzione.

Un esame del sangue può determinare la presenza di proteine ​​specifiche per le allergie fredde nel siero (crioglobuline, criofibrinogeno, anticorpi freddi).

In alcuni pazienti, l'esacerbazione delle allergie fredde può essere accompagnata dalla comparsa di proteine ​​del sangue nelle urine (emoglobinuria).

Per identificare la malattia di base, che ha causato la formazione di allergie a freddo, il paziente viene inviato per la consultazione a specialisti ristretti (gastroenterologo, ginecologo, urologo, dentista, endocrinologo, ecc.).

Le allergie al freddo sono più volte diagnosticate più spesso nelle donne che negli uomini. Di solito si manifesta a 20-30 anni.

Se ci sono prove, viene effettuato un ulteriore esame di laboratorio e strumentale, che può includere:

Le forme cutanee di allergia al freddo dovrebbero essere differenziate dalla dermatite causata da altre cause (contatto, farmaci, dermatite atopica), così come dalla psoriasi.

Trattamento per allergie fredde

Il trattamento di un'allergia fredda consiste principalmente nel prevenire un ulteriore contatto con il freddo (vestiti caldi in inverno, bagni in acqua calda, rifiuto di cibi freddi e bevande). In inverno, soprattutto nelle giornate ventose, prima di lasciare la casa su qualsiasi pelle esposta, è necessario applicare un sacco di crema unta.

Nel complesso trattamento di allergie fredde, antistaminici, preparati multivitaminici, così come i farmaci che migliorano la circolazione sanguigna microcircolatoria e processi trofici vengono utilizzati. Inoltre, il trattamento delle malattie associate identificate.

I pazienti con sintomi lievi di allergia al freddo sono raccomandati procedure di tempra. L'indurimento inizia con il bagnare con acqua tiepida (la temperatura dell'acqua è 37-37,5 ° C). Ogni cinque giorni la temperatura dell'acqua viene abbassata di un grado, portando gradualmente a 10 ° C. Se, alla successiva diminuzione della temperatura dell'acqua, si manifestano manifestazioni cliniche di allergia al freddo, la temperatura viene nuovamente aumentata per essere portabile, quindi dopo alcuni giorni si riduce nuovamente. Il trattamento di indurimento è consentito solo nei pazienti con malattia lieve. Nel caso di allergia fredda che scorre violentemente, bagnare con acqua fredda può portare allo sviluppo di shock anafilattico - una complicazione potenzialmente pericolosa per la vita.

Un metodo relativamente nuovo di trattare l'allergia fredda è l'autolinfocitoterapia, che consiste nella somministrazione di linfociti precedentemente ottenuti dal proprio sangue a un paziente. Il corso è solitamente prescritto 8 procedure eseguite a giorni alterni. Autolinfocitoterapia ha dimostrato di essere un metodo efficace e al tempo stesso sicuro di trattare le allergie fredde.

Dieta per allergie fredde

Quando si esacerbano le allergie fredde, si raccomanda di seguire una dieta ipoallergenica. Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

  • cibi piccanti, salati, grassi e fritti;
  • forti brodi;
  • spezie;
  • carne affumicata;
  • salsicce;
  • frutti di mare;
  • uova;
  • gelato;
  • formaggi fusi e affettati;
  • salse di produzione industriale (ketchup, maionese);
  • sottaceti e marinate;
  • alcune verdure (peperoni, pomodori, spinaci);
  • noci;
  • funghi;
  • agrumi;
  • dolciaria.

Nella dieta si consiglia di includere:

  • prodotti a base di latte fermentato;
  • piatti a base di cereali (eccetto la manna);
  • carne magra;
  • formaggi non taglienti;
  • mele verdi;
  • olio vegetale;
  • piatti a base di verdure, preferibilmente verdi (zucchine, cavoli, zucchine, fagiolini, piselli, aneto, prezzemolo, ecc.).

Possibili conseguenze e complicazioni

Con il decorso clinico severo e l'assenza di trattamento tempestivo, le allergie fredde possono portare allo sviluppo di gravi complicanze:

  • edema laringeo - di solito si sviluppa dopo aver consumato cibi freddi o bevande. Il paziente ha improvvisamente dispnea inspiratoria (la respirazione è difficile), vi è la sensazione di un corpo estraneo nella gola. La voce diventa roca e ovattata.
  • shock anafilattico - il primo sintomo è di solito un dolore acuto nell'area delle eruzioni cutanee, quindi collasso vascolare e broncospasmo si sviluppano rapidamente. I sintomi dello shock anafilattico si sviluppano rapidamente e se non viene fornita assistenza medica immediata al paziente, potrebbe morire.

L'allergia fredda prolungata ha un effetto negativo sullo stato mentale dei pazienti. Molti di loro hanno aumentato la fatica e il nervosismo nella stagione fredda, e nei casi più gravi, si sviluppano stati depressivi.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi, un'allergia fredda non è pericolosa per la vita del paziente. Tuttavia, la malattia è di lunga durata e richiede una terapia periodica necessaria. In caso di gravi reazioni allergiche all'esposizione al freddo, potrebbe essere necessario cambiare il luogo di residenza.

prevenzione

Nell'ambito della prevenzione dello sviluppo di allergie fredde, è necessario diagnosticare e trattare tempestivamente le malattie del tratto gastrointestinale, il sistema endocrino, le invasioni elmintiche e anche di disinfettare tutti i focolai di infezione cronica nel corpo.

Quando fa freddo, dovresti vestirti calorosamente e proteggere le zone del corpo esposte con una crema untuosa, soprattutto per le persone con pelle secca.

Se hai intenzione di stare al freddo per un lungo periodo, dovresti prendere un thermos con una bevanda calda con te. Alcuni sorsi di liquido caldo permettono al corpo di riscaldarsi rapidamente e quindi prevenire lo sviluppo di sintomi di allergie al freddo. Ma è assolutamente impossibile bere alcolici al freddo per riscaldarlo! L'alcol contribuisce all'espansione dei capillari della pelle e aumenta il rilascio di calore del corpo. Di conseguenza, si sviluppa l'ipotermia e vengono creati i prerequisiti per il lancio del meccanismo patologico dell'allergia fredda.

Allergia fredda

Allergia fredda o orticaria da freddo è la risposta del corpo agli effetti negativi degli stimoli esterni. Dal nome di questa malattia diventa chiaro che si verifica sotto l'influenza delle basse temperature. Alcuni anni fa, la medicina ufficiale ha respinto l'esistenza di allergie fredde, sostenendo che nessun allergene. Dopotutto, è logico supporre che non essendoci allergeni, non c'è alcuna allergia. E diventa una specie di circolo vizioso. La causa delle allergie fredde è fredda, ma il freddo stesso non può essere un allergene, in quanto è un effetto fisico. Allo stesso tempo, i sintomi luminosi e le manifestazioni specifiche della malattia ci fanno pensare che ci sia un'allergia fredda. Inoltre, recentemente il numero di persone che soffrono di questa patologia sta crescendo rapidamente.

Cause dello sviluppo

Ma perché si sviluppa l'allergia fredda? In effetti, una tale reazione del corpo non ha nulla a che fare con una reazione allergica reale. Il freddo, come l'umidità, il caldo o il gelo, sono effetti fisici, non allergeni (sostanze) che causano una maggiore sensibilità. In questo caso, a causa di cosa e come si sviluppa una reazione allergica? Una certa sostanza (allergene), che entra nel nostro corpo, provoca il rilascio di istamina nel flusso sanguigno, che provoca una reazione protettiva immediata del corpo sotto forma di arrossamento, eruzione cutanea e prurito. Nel caso di un'allergia fredda, tale reazione non esiste, poiché non esiste alcun agente patogeno allergenico. Ma i casi clinici hanno dimostrato che esiste un'allergia fredda.

In questo caso, è opportuno parlare della reazione imprevedibile del sistema immunitario al freddo. Le cause dell'apparizione di questa patologia sono più spesso causate non dalla reazione al freddo, ma dalle patologie di accompagnamento che si verificano nel corpo. Ad esempio, alcune malattie debilitanti che colpiscono il corpo in pieno, indeboliscono il sistema immunitario e portano a cambiamenti nel metabolismo. Si ritiene che lo sviluppo della malattia sia associato alla sintesi nel corpo di proteine ​​specifiche - le crioglobuline, che sono attivatori di istamina (mediatore dell'infiammazione), che innesca reazioni allergiche. Attiva questa reazione allergica - a freddo, e vari stati aiutano a iniziare questo processo:

  • malattie autoimmuni;
  • malattie oncologiche;
  • stati di immunodeficienza;
  • processi cronici nel corpo;
  • patologia infettiva.

I processi oncologici, autoimmuni e infettivi nel corpo contribuiscono allo sviluppo di allergie fredde, ma solo riducendo le difese del corpo. L'esaurimento delle difese del corpo provoca anche processi infiammatori cronici che si verificano nel corpo.

A volte provocare un'allergia fredda può essere una combinazione delle condizioni patologiche di cui sopra.

Quindi, per riassumere, possiamo dire che l'allergia fredda si sviluppa a causa di una diminuzione delle proprietà protettive dell'organismo. I processi cronici esistenti nel corpo esauriscono il sistema immunitario, permettendo lo sviluppo di reazioni allergiche.

Quadro clinico

L'allergia fredda si verifica immediatamente quando il corpo ha una temperatura negativa. Sulle aree aperte della pelle appaiono rash, più spesso questo viso, mani, labbra. L'eruzione ha una carne - colore rosa, consistenza densa, che è accompagnata da prurito. Di solito, l'eruzione dura sul corpo per diverse ore dopo l'esposizione al freddo, quindi scompare senza lasciare traccia.

I sintomi di allergia fredda non sono così sicuri come potrebbe sembrare a prima vista. La malattia causa una condizione dolorosa che impoverisce il paziente, soprattutto se si verificano sullo sfondo di patologie croniche infettive, malattie autoimmuni o disturbi della ghiandola tiroidea. Con un sovraraffreddamento generale del corpo, un forte prurito, un'eruzione abbondante, può verificarsi un disagio generale: mal di testa, bassa pressione sanguigna e, in casi particolarmente gravi, anche angioedema.

È anche nota una forma ereditaria di allergia fredda. Questa è una forma molto rara, che è accompagnata da prurito e bruciore e si trova in diversi membri della stessa famiglia.

Le principali forme di allergie fredde

L'allergia fredda ha diverse forme:

  • orticaria fredda;
  • dermatite fredda;
  • rinite fredda;
  • congiuntivite fredda;
  • orticaria ereditaria fredda.

L'orticaria a freddo appare in aree aperte del corpo che vengono a contatto con l'aria fredda. Queste sono, di norma, parti del corpo come: viso, collo, mani. Questa forma si manifesta con forte prurito, iperemia, dolore e vesciche. Le aree interessate possono fondersi, formando un conglomerato continuo.

La dermatite fredda si manifesta con i seguenti sintomi: prurito, arrossamento e desquamazione della pelle.

La rinite fredda è caratterizzata dai sintomi di cui sopra, ma la scarica nasale si unisce a loro. È interessante notare che all'ingresso di una stanza calda passa immediatamente un naso che cola.

Con la congiuntivite fredda, il paziente sperimenta lacrimazione e dolore agli occhi, che passano immediatamente in una stanza calda.

L'orticaria fredda ereditaria è una malattia molto rara. Con questa patologia, i sintomi di allergia non appaiono immediatamente, come in altri casi, ma diverse ore dopo essere stati al freddo. Ci sono casi di comparsa di allergie al giorno dopo il contatto con il freddo. Un sintomo caratteristico di questa forma è un'eruzione spot-papulare.

Stage allergie fredde

L'allergia fredda ha tre fasi di sviluppo:

  1. Il primo stadio è immunologico. Il primo incontro del corpo con un allergene provoca l'ipersensibilità del corpo. Gli anticorpi dovrebbero essere prodotti in risposta al patogeno allergenico (allergene). Questa è precisamente la funzione dell'ipersensibilità. E già le fasi successive causano direttamente una reazione allergica, in caso di una secondaria penetrazione di allergene nel corpo.
  2. Il secondo stadio è caratterizzato dalla formazione di sostanze chimiche biologicamente attive (mediatori) che sono coinvolte nella formazione di una reazione allergica. Le allergie sono generalmente causate da: istamina, serotonina, eparina, che dilatano i vasi sanguigni, provocano arrossamento della pelle e altre manifestazioni.
  3. Il terzo stadio è direttamente una reazione allergica, che si manifesta con sintomi di allergia sotto forma di gravi complicanze: angioedema e shock anafilattico.

Va notato che l'allergia fredda è una reazione pseudoallergica, caratterizzata dall'assenza di un allergene che lo provocherà. Può essere definita una reazione non immunologica, poiché non si forma un periodo di ipersensibilità all'allergene (a freddo). Questa reazione allergica si verifica all'istante e i mediatori di allergia che causano i sintomi caratteristici di questa forma di allergia vengono immediatamente prodotti.

Diagnosi della malattia

Non è così facile diagnosticare l'allergia fredda, perché il quadro clinico della patologia è simile ad altre malattie, tra cui il raffreddore. Ad esempio, e naso che cola e lacrimazione si osserva con raffreddori e allergie. Tuttavia, alcune differenze tra le due malattie sono ancora osservate. Se sei allergico al raffreddore, prurito alla gola, orecchie, naso, ma gli indicatori di temperatura corporea non cambiano. Ma come scoprire esattamente quali sono i sintomi della malattia? Puoi passare a casa il seguente test. Devi prendere un pezzo di ghiaccio e attaccarlo all'interno dell'avambraccio. Se la pelle è bianca o rossa, allora si tratta di una normale reazione della pelle al freddo, ma se si forma un blister o gonfiore, allora possiamo parlare della presenza di allergie fredde.

La diagnosi differenziale è effettuata con le seguenti malattie:

  • dermatite atopica;
  • dermatite atopica;
  • dermatosi idiopatica;
  • allergico alla pelliccia animale;
  • composizione allergica al profumo.

A volte una persona che arriva al gelo in una pelliccia dalla pelliccia degli animali torna a casa con sintomi allergici. Considera la situazione allergica al freddo, ma in realtà potrebbe essere allergico alla pelliccia animale. Anche le cose sono con allergie a profumi, deodoranti e altre composizioni cosmetiche.

trattamento

Nel trattamento delle allergie fredde, gli stessi metodi di trattamento sono usati come nel trattamento delle allergie convenzionali. Il principale criterio di successo per il trattamento dell'allergia al raffreddore è l'eliminazione del fattore provocante che causa la malattia: il raffreddore. È impossibile dire esattamente quando ea quale temperatura inizierà la reazione allergica, poiché il grado di sensibilità è individuale per tutte le persone. Alcune allergie si verificano a -20-25, altri a -5-10. In alcuni casi, può verificarsi una reazione allergica anche dopo il lavaggio con cubetti di ghiaccio. Per questo motivo, prima di tutto devi evitare l'ipotermia, ma se l'ipotermia si verifica, dovresti fare una doccia o un bagno caldo.

Dei farmaci usati sono noti farmaci antistaminici tavegil, claritina, suprastin. Il farmaco Telfast è spesso prescritto, che impedisce lo sviluppo di sintomi di allergia. Questi farmaci dovrebbero essere usati costantemente, perché il loro rifiuto consentirà ai sintomi di tornare di nuovo anche a contatto con l'acqua fredda.

Ai pazienti viene anche prescritto di fortificare i farmaci che supportano il sistema immunitario. In caso di broncospasmo, i farmaci vengono utilizzati per espandere i bronchi - broncodilatatori. Nei casi gravi vengono prescritti glucocorticosteroidi, una procedura di plasmaferesi in grado di eliminare il sangue dalle crioglobuline.

Va ricordato che l'allergia fredda si sviluppa nelle persone che sono deboli, non temperate con focolai di infezione cronica nel corpo. Pertanto, è necessario eliminare la causa della malattia principale e quindi trattare l'effetto.

Uno dei metodi innovativi più efficaci per il trattamento delle allergie è l'autolinfocitoterapia. L'essenza del metodo risiede nella somministrazione sottocutanea di cellule immunitarie (proprie) autologhe isolate dal sangue venoso del paziente. I linfociti vengono iniettati per via sottocutanea nella parte superiore del braccio. Il corso del trattamento è 6-8 procedure due volte a settimana. L'autolinfocitoterapia non ha effetti collaterali e consente di eliminare completamente i sintomi delle allergie.

prevenzione

Le misure preventive di questa malattia consistono nella riabilitazione dei focolai infiammatori cronici dell'infezione e dell'indurimento del corpo.

È indispensabile identificare e trattare la malattia sottostante che influisce negativamente sul sistema immunitario. In questo caso, le allergie fredde possono andare via da sole. Poiché non è sempre possibile escludere le cause di questa patologia, è necessario imparare alcune semplici regole:

  • nel tempo gelido, dovresti indossare cose calde e di pelliccia: calze di lana, sciarpe, maglioni caldi, cappelli, guanti;
  • i vestiti dovrebbero essere fatti di materiale naturale. Questo è molto importante, poiché le cose sintetiche e innaturali non trattengono il calore e possono essere la causa delle allergie secondarie;
  • Prima di uscire, in circa mezz'ora è necessario lubrificare le aree aperte del corpo (viso, mani) con una crema grassa protettiva. Se è necessario applicare una crema idratante, è necessario ricordare che è possibile applicarla sul viso solo 30-40 minuti prima del gelo. Quindi applica una crema protettiva della serie invernale e puoi uscire tranquillamente al freddo;
  • essendo al freddo, si dovrebbe respirare con il naso, mentre il naso filtra l'aria e la preriscalda;
  • Dovresti bere un tè caldo o un'altra bevanda calda prima di uscire al freddo: aiuterà a riscaldare il corpo e non a congelare al freddo. Per lo stesso motivo, è consigliabile portare un thermos con una bevanda calda;
  • È necessario effettuare procedure per indurire e rafforzare l'immunità. Per fare questo, assicurarsi di consultare un medico che selezionerà le tattiche di tempra appropriate.
  • completa nutrizione equilibrata aiuterà a rafforzare le difese del corpo e resistere alle allergie fredde,

Non auto-medicare, in quanto si può seriamente danneggiare il corpo. Dopotutto, il più delle volte allergico al freddo è solo una piccola malattia che si sviluppa a causa della ridotta immunità. Accade spesso che la malattia sottostante sia lenta, nascosta in natura, che indebolisce e esaurisce il corpo, e non è sempre facile identificare la causa principale della malattia. Per questo motivo, affidare la vita e la salute a uno specialista competente.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie