Principale Analisi

Blog Agronaut

Pulire il corpo è una buona cosa. Particolarmente popolare tra le persone che conducono uno stile di vita sano. Ci sono modi: non contarli. E il digiuno variava e l'uso di tutti i tipi di miscele utili a base di aglio, limone, miele e altre varietà.

Anche i farmaci che dovrebbero essere prescritti solo da medici, sostenitori zelanti di pulizia del corpo hanno preso atto. E divertiti. Vero, non sempre successo. Il tiosolfato di sodio (polvere o soluzione in fiale), noto ai medici e ai farmacisti come antidoto, negli ultimi anni ha battuto record di popolarità tra gli amanti per "pulire" completamente il corpo. Ti suggeriamo, come persone ragionevoli, di discutere con i tuoi medici le proprietà e le abilità di un medicinale. E per la base della decisione di utilizzare il farmaco per la riabilitazione domiciliare del corpo prendete le recensioni di medici, non amici, colleghi e vicini di casa.

Iniziare - studiare la droga

Quindi, tiosolfato di sodio. Fino a poco tempo fa, il farmaco in fiale o in polvere poteva essere acquistato liberamente in farmacia. Il prezzo è basso, non danneggia il budget. Può essere applicato localmente, per via orale o parenterale, cioè per via endovenosa. Ha le seguenti proprietà:

  • L'antidoto Il tiosolfato di sodio è in grado di legare i veleni. Recensioni di medici rianimatori mostrano che l'uso parenterale del farmaco ha un effetto benefico in caso di avvelenamento con mercurio, arsenico, piombo e veleni simili. Il farmaco è incluso nel pronto soccorso dei pazienti.
  • Promuove l'eliminazione delle tossine dal corpo. Alcuni praticanti, per lo più di vecchia scuola, amano prescrivere il tiosolfato di sodio per scopi di disintossicazione dopo gravi intossicazioni alimentari, infezioni passate.
  • Ha proprietà anti-infiammatorie. In precedenza, il tiosolfato di sodio è stato prescritto per il trattamento di alcune malattie delle articolazioni. La medicina moderna quasi non lo usa per questo scopo.
  • Antiallergico. Le recensioni di allergologi mostrano che il tiosolfato di sodio ha un effetto positivo solo quando le allergie sono aggravate. Durante la remissione non si applica.
  • Quando applicato localmente, uccide gli acari della scabbia. In questo caso, prendiamo i dermatologi come base. Sì, confermano l'effetto positivo del farmaco. Ma oggi c'è competizione tra i preparativi per la scabbia. E il benzil benzoato è considerato più efficace.

A proposito di controindicazioni

Nella maggior parte dei libri di riferimento farmaceutici non ci sono controindicazioni all'uso. O scritto sulla mancanza di dati. Alcune fonti indicano ancora la possibilità di reazioni allergiche.

L'informazione è contraddittoria. Infatti, tra la lista di proprietà c'è antiallergico, e gli effetti collaterali - di nuovo le allergie! Ma nessuno sta cercando di ingannare il paziente. Ciò implica una reazione allergica a seguito di intolleranza individuale al farmaco. Ed è difficile conoscerlo, eppure non inizierai ad applicare.

Il metodo è rischioso e stabilisce in modo indipendente l'allergia del corpo - non lo consigliamo vivamente.

Che dire della pulizia?

Ci sono revisioni mediche per la pulizia con tiosolfato di sodio? Nella medicina ufficiale, no. Né i documenti scientifici, né i rapporti, né le dissertazioni sono scritti su questo argomento. Pertanto, il metodo consigliato da amici, sicuramente preso da Internet o da altri amici.

Il discorso caldo di un paziente che ha usato il tiosolfato di sodio per purificare il corpo può convincerti della necessità e della semplicità del metodo. Dicono che il metodo è meraviglioso: la pelle, il fascino acquisito dai capelli e quello che è successo agli intestini!

Un "happening" per una determinata ragione. L'ingestione sistematica di tiosolfato di sodio all'interno può avere un effetto lassativo. Rinfreschi, più giovane, persino dimagrisci!

Ma con eccessivo entusiasmo, puoi rimuovere troppa fluidità dal corpo, che è pericolosa dallo sviluppo di ipovolemia (diminuzione del volume del sangue). In questo caso, il trattamento a lungo termine è indispensabile.

Altre sorprese

Ciò che i medici specificatamente mettono in guardia è l'effetto ipotensivo del tiosolfato di sodio. Il metodo di somministrazione endovenosa del farmaco porta a ipotensione, cioè una diminuzione della pressione sanguigna. È pieno di vertigini, debolezza, nausea, tremori degli arti e rapida stanchezza.

Il metodo di somministrazione endovenosa può essere abbastanza doloroso. Le recensioni di alcuni pazienti indicano dolore lungo la vena durante l'iniezione. Tuttavia, altri aderenti alla pulizia di qualità non ti spaventeranno con il dolore.

Al cuore del metodo

  • La purificazione con tiosolfato di sodio viene effettuata per 10 giorni.
  • Prendi la medicina due volte. Al mattino prima di colazione e prima del pasto serale. Circa mezz'ora. E mezza tazza.
  • Regole di allevamento Una fiala di medicinale per la pulizia viene diluita in un bicchiere (200 grammi) di acqua. Alcuni tiosolfato diluito con soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%.

A proposito, molte fonti Internet raccomandano di diluire l'intera fiala del farmaco in una sola volta e di utilizzare il riposo mattutino per il ricevimento serale. Da un punto di vista medico, questo non è vero. Affinché la purificazione abbia successo, una nuova soluzione deve essere preparata prima di ogni utilizzo. In piedi sul tavolo durante il giorno, qualsiasi liquido può essere seminato con microrganismi indesiderati.

Se decidi ancora

Qualsiasi pulizia del corpo comporta l'osservanza di una certa dieta. Le regole di base del potere di fronte a voi.

  1. La quantità di cibo alla reception - il volume del vetro.
  2. L'attività fisica dovrebbe essere sufficiente, l'aria dovrebbe essere effettuata per almeno tre ore. L'ossigeno accelera i processi metabolici, la purificazione andrà più veloce.
  3. Assicurati di dormire a sufficienza.
  4. Monitora la tua salute. Se la pulizia con tiosolfato di sodio provoca diarrea o altri effetti indesiderati, deve essere interrotta.
  • Verdure, pesce magro e prodotti a base di carne, al vapore, al forno o bolliti.
  • Porridge in acqua.
  • Frutta non zuccherata
  • Bevande alla frutta, bevande alla frutta, tisane, linfa di betulla.
  • Prodotti lattiero-caseari fermentati
  • Med.
  • Acqua minerale senza gas
  • Carni affumicate, piatti speziati, spezie.
  • Alcool, bevande gassate, caffè forte.
  • Succhi, gas provocanti.
  • Verdure fresche peristalsi.
  • Latte intero, panna acida.
  • Cottura, pasticceria
  • Salse, maionese.
  • Ogni giorno almeno 2 litri.

Chi assolutamente non può

Ci sono categorie di pazienti che non sono raccomandati per la purificazione - con e senza tiosolfato. Queste sono persone con gravi patologie croniche dei reni, vasi sanguigni, anemia. I calcoli biliari sono sempre controindicati per tali procedure.

Esempio dalla pratica: paziente N., 30 anni.

Si considerava assolutamente sana, non si rivolse ai medici per chiedere aiuto. Prima delle vacanze di fine anno, ho deciso di pulire il corpo a casa per migliorare l'aspetto e la perdita di peso. Acquisito un prodotto di una nota azienda americana che promuove la rimozione delle scorie e la perdita di peso. Dopo 4 giorni di corso, ho sentito un leggero dolore alla mia destra. Di notte il dolore si intensificò, divenne insopportabile. La temperatura è aumentata Consegnato in ambulanza ad un ospedale chirurgico. La diagnosi è colica biliare. Colecistite calcifica, esacerbazione. È stata eseguita un'operazione di emergenza - la cistifellea è stata rimossa.

Non è possibile eliminare il corpo di persone affette da diabete, ulcera peptica, patologie tumorali. Bambini e adolescenti, gravidanza, stato di immunodeficienza sono controindicazioni assolute!

Pertanto, anche se non vuoi andare in clinica, non prendere decisioni indipendenti sulla pulizia del corpo. È meglio pre-screening e parlare con il medico. Soprattutto se si sceglie il tiosolfato di sodio per aiutare la salute.

Pulizia del corpo secondo il metodo di Valentina Kondakova

Circa 10 anni fa ho avuto la fortuna di incontrare un uomo meraviglioso, un dottore, un candidato di scienze mediche Kondakova Valentina Maksimovna. Fu pienamente in grado di sperimentare gli effetti dell'inquinamento con metalli pesanti, dopo di che sorsero molte malattie. Mal di testa, letargia, irritabilità, freddo persistente, tosse, gonfiore.

Fortunatamente, è stata aiutata da una buona conoscenza delle basi della chimica e ha trovato la medicina giusta, semplice ed economica. Si è rivelato tiosolfato di sodio (SIPIUM HIPOSULPHITE, sodio solfato, sodio tiosolfato, Na2S203, acido tiosolfurico di sodio), una polvere cristallina bianca. È ben noto ai fotografi (utilizzati per scattare foto).

In medicina, la soluzione di tiosolfato di sodio al 30% è usata per trattare l'avvelenamento acuto e viene somministrata ai bovini domestici come antidoto. Si lega bene ai metalli pesanti, alle tossine e li rimuove dal corpo, ripristina le funzioni degli organi compromesse.

Dopo aver testato gli effetti benefici del tiosolfato di sodio su se stessa e sui suoi figli, la dottoressa Kondakova ha iniziato a testare attentamente l'effetto del farmaco sui suoi pazienti. E il trattamento era Valentina Maksimovna al tempo degli alcolizzati nell'ospedale narcologico n. 17 a Mosca.

Il tiosolfato di sodio ha rapidamente rimosso i postumi della sbornia, migliorando drasticamente lo stato mentale, interrompendo il desiderio di alcol.

Ispirata al successo, Valentina Maksimovna ha iniziato a curare il tiosolfato di sodio e altre malattie a più di mille pazienti con ipertensione, allergie, asma, osteocondrosi, malattie del fegato e pancreas.

Nella nostra corrispondenza con lei, Valentina Maximovna ha riportato buoni risultati nel trattamento di mastiti e fibromi.

Apparentemente, il tiosolfato di sodio conduce una così potente "pulizia a secco" degli organi interni e dei sistemi che l'organismo, liberato dalla "sporcizia", ​​affronta con gratitudine molti disturbi.

Vi sono prove che l'uso di tiosolfato di sodio è trattato con successo per la tubercolosi (istituti di ricerca per la tubercolosi a Mosca), ferite purulente, aterosclerosi e persino schizofrenia acuta.

Seguendo il consiglio di Valentina Maksimovna, pulisco il corpo 2-3 volte all'anno per un "lavaggio a secco" di 10 giorni: prendo 1 cucchiaino (1 fiala da 10 ml) di tiosolfato di sodio una volta al giorno per la notte, sciogliendolo in mezzo bicchiere di acqua bollita. Certo, il gusto amaro del bere non è molto piacevole, ma il risultato è sentito molto presto. Al mattino ti alzi facilmente, la tua mente si schiarisce, senti un aumento di forza.

(In genere, un ciclo di purificazione è progettato per 10-12 giorni, prendendo 10-20 ml di soluzione di tiosolfato di sodio al 30% (a seconda del peso corporeo e della tolleranza) durante la notte, diluito in mezzo bicchiere d'acqua. mordere la pozione con una fetta di limone, normalmente dovrebbe essere facile rilassarsi al mattino.)

Le donne prima di tutto segnano che le unghie cessano di esfoliare e rompere. I capelli diventano sani, la pelle sembra più giovane. Il tiosolfato di sodio può essere assunto per via profilattica, soprattutto nelle aree di disastro ecologico, nelle grandi città, nelle industrie pericolose.

Naturalmente, il metodo di "lavaggio a secco" di Kondakova non è una panacea, ma è efficace, affidabile, economico e accessibile a tutti.

Andrei Ivanovich Zolamlenkov, farmacista, fitologo, Buguruslan

Post scriptum L'effetto del tiosolfato di sodio sugli organi interni e sui sistemi può essere paragonato al vero lavaggio a secco.

Nella prima settimana è possibile un'eruzione cutanea allergica (potrebbe non esserlo). Ciò è dovuto al maggiore rilascio di tossine e tossine, soprattutto se gli intestini non sono puliti correttamente. Tuttavia, mentre pulisci il corpo, presto passa. È preferibile limitarsi nella dieta di carne e latticini e aumentare l'assunzione di liquidi, specialmente le bevande da una miscela di succhi di agrumi (pompelmo + arancia + limone), metà diluita con acqua. I succhi di agrumi sono ricchi di vitamine antiossidanti e sono i migliori detergenti per vasi.

Se nei giorni in cui assume tiosolfato di sodio, oltre a questo, pulisci l'intestino con clisteri, quindi acceleri significativamente l'eliminazione delle sostanze tossiche. Una soluzione di tiosolfato di sodio nell'intestino attirerà un sacco di sporcizia. Agisce su rifiuti, linfa tossica, sangue, liquidi intercellulari e interstiziali allo stesso modo di un magnete che attrae limatura di metallo. Questo diventa abbastanza comprensibile da un odore molto sgradevole dopo un movimento intestinale. La puzza deriva da velenoso velenoso, avvelenando costantemente il corpo di sostanze, da cui è necessario, il prima possibile, liberarsene. Dopo un ciclo di sodio tiosolfato migliora le condizioni della pelle, dei capelli, delle unghie. C'è un'ondata di energia. È possibile che una malattia prolungata ti lascerà in pace.

Tutto ciò che la gente chiama miracoli, questo o quel grado di conoscenza...
TIOSOLFATO DI SODIO (il suo altro nome è iposolfito di sodio) è una soluzione di tiosolfato di sodio al 30%. È venduto in farmacia, in un pacchetto di 10 fiale da 10 ml. Il costo del packaging a San Pietroburgo è di 65-85 rubli. Corso di pulizia - 10 fiale da 10 ml. Il contenuto dell'ampolla viene diluito con la stessa quantità di acqua bollita a temperatura ambiente e bevuto in due dosi - al mattino mezz'ora prima dei pasti e la sera prima di coricarsi. Non mi piaceva questa diluizione 1: 1 e ha un sapore molto sgradevole.

Nota: ho dato tutte le opzioni per prendere Tiosolfato di sodio, che ho trovato, scegliere ciò che si addice meglio. Personalmente mi piace 1 fiala da 10 ml. sciogliere in 1/2 tazza di acqua e bere prima di coricarsi. Opzione: 1 fiala sciolta in 100 ml di acqua e divisa in due dosi, al mattino e alla sera, è anche buona. Devi anche prendere in considerazione il peso di una persona, penso che le persone che pesano più di 70 kg possano prendere 2 fiale alla volta - 20 ml, poiché il tiosolfato di sodio è molto efficace nel combattere i depositi di grasso.

Il tiosolfato di sodio lava via dal fegato per anni i sali accumulati di metalli pesanti, i resti di droghe (inclusi antibiotici), tutti i veleni e componenti chimici dannosi, dai quali il fegato ha purificato il nostro sangue, ma che sono bloccati nelle sue cellule e nello spazio intercellulare. Dopo una pulizia di dieci giorni, il fegato funziona bene, le condizioni generali del corpo migliorano notevolmente, una sensazione di leggerezza, un'ondata di forza. Un ottimo segno di pulizia efficace è il bianco chiaro degli occhi, che assumono una tinta bluastra, che era un'infanzia lontana. Il corso può essere ripetuto. Dopo di ciò, i capelli diventano più forti e iniziano a brillare, le unghie diventano più giovani.

Per pulire il fegato è molto buono da usare e le erbe che hanno i colori gialli. Il meglio di loro - immortelle, sabbia di cumino. Lui è in farmacia. il migliore è il tè di immortelle sabbiose. Pulisce perfettamente il fegato, lo allevia di tutti i risparmi.

DETOSSICANTE PER LA RIMOZIONE DELLA DIPENDENZA E DELL'INTOSSICAZIONE NARCOLOGICA DA SOSTANZE CHIMICHE E GENESIS ENDOGENO

Brevetto della Federazione Russa

L'essenza dell'invenzione: Detoxifier è progettato per neutralizzare l'avvelenamento di persone e animali con metalli pesanti, sali di acido cianidrico e arsenico, alleviare l'intossicazione in caso di avvelenamento con alcol e sostanze chimiche per il trattamento dell'endotossicosi. Il disintossicante contiene, in peso%: tiosolfato di sodio 62,5-70, solfato di magnesio 7-21,2, bicarbonato di sodio 11,5-16, acido ascorbico 4,8-7. Disintossicante è caratterizzato da alta efficienza e facilità d'uso.

Numero di brevetto: 2108101
Classe / i di brevetto: A61K33 / 06, A61K33 / 06, A61K33: 04, A61K33: 00, A61K31: 375
Numero di applicazione: 96103095/14
Data di applicazione: 16.02.1996
Data di pubblicazione: 04/10/1998
Richiedente / i: Kondakova V.M.; Koroban V.A; Leontiev A.F.; Drozdov E.S; Mokhova O.A.; Dashunina E.V.
Autore / i: Kondakova V.M.; Koroban V.A; Leontiev A.F.; Drozdov E.S; Mokhova O.A.; Dashunina E.V.
Brevetto (i): Kondakova Valentina Maksimovna

Descrizione dell'invenzione: L'invenzione si riferisce alla medicina medicinale e può essere usata per neutralizzare l'avvelenamento di persone e animali con metalli pesanti - mercurio, piombo, rame, ecc., Sali di acido cianidrico e arsenico, alluminio, rimozione di intossicazione con narcotico, incluso alcool, avvelenamento e per alleviare la dipendenza chimica in caso di tossicodipendenza e alcolismo, nonché per il trattamento degli effetti dell'esposizione alle radiazioni e l'azione di sostanze tossiche di azione generale tossica e blister, composti organici ( Lot, idrocarburi nitro et al.), Barbiturici, endotoxicosis.

Sostanze conosciute per la rimozione di intossicazione in caso di avvelenamento grave - unitiolo, magnesia, tiosolfato di sodio, ecc. campo, lontano dalle condizioni dell'ospedale.

È anche noto l'uso dell'acido ascorbico nella prevenzione della tossicosi negli animali. Il meccanismo d'azione dell'acido ascorbico previene la formazione di nitrosamine e la loro transizione nel latte. (Autorità URSS N 1641349 A1, classe A 61 K 31/375).

È anche noto l'uso di sale dell'acido ascorbico per il trattamento dell'avvelenamento acuto da cromo. (Aut. St. N 12584112 A1, Cl. A 61 K 31/00.

Tuttavia, lo spettro d'azione delle ultime due sostanze - l'acido ascorbico e il suo sale - è molto stretto.

Lo scopo dell'invenzione è di espandere la gamma di detossicanti esistenti con alta efficacia e convenienza.

L'essenza dell'invenzione risiede nel fatto che il magnesio solfato, l'acido ascorbico e il bicarbonato di sodio sono introdotti nel disintossicante per alleviare la tossicodipendenza e l'intossicazione chimica e la genesi endogena a base di tiosolfato di sodio nel seguente rapporto,%:

Tiosolfato di sodio - 62,5-70
Acido ascorbico - 4.8-7
Solfato di magnesio - 21.2-7
Bicarbonato di sodio - 1,5-16

La sostanza proposta della composizione specificata non è stata precedentemente utilizzata per scopi simili e non è descritta da sola in questa composizione nella letteratura scientifica e tecnica, nella letteratura brevettuale e anche nella documentazione medica.

Borbat Petr Titovic: "Affinché l'intestino crasso si liberi completamente dalle pietre che si sono accumulate in esso, la purificazione deve procedere in modo naturale e discendente. A tal fine, di solito do ai miei pazienti il ​​farmaco Borkal, che si basa sullo sviluppo della dottoressa Kondakova Valentina Maximovna e dei suoi amici. Ho solo leggermente cambiato, testato e implementato questo strumento nella pratica. Sfortunatamente, non è ancora stato lanciato nella produzione di massa. Questo è un farmaco assolutamente innocuo, che consiste nel sale di Glauber, nel bicarbonato di sodio, nell'acido ascorbico e in altri componenti innocui. Borkal agisce semplicemente alla grande. Dopo che il colon si è ripulito, è molto più facile far fronte ad altri problemi, come i depositi di grasso. "

"Borkal ha un efficace effetto detergente sull'intero apparato digerente: purifica a livello cellulare il fegato, il pancreas e i loro dotti, stomaco, intestino, reni e sistema urinario. Deterge efficacemente il colon dalle pietre fecali che si accumulano sistematicamente in esso. Migliora il metabolismo del corpo e favorisce la perdita di peso. Borkal rimuove dal corpo prodotti di decomposizione, sostanze tossiche (metalli pesanti, cianuri, composti di arsenico, radionuclidi). Borkal migliora la funzione cerebrale, la concentrazione, la memoria, il sonno. Aumenta le prestazioni mentali e fisiche, restituisce interesse alla vita, previene il processo di invecchiamento. Borkal migliora le condizioni del sistema nervoso, equilibra i processi mentali, rimuove efficacemente gli effetti dell'alcolismo. "

- Forse questo è il risultato di TIOSULFAT?

Come usare il tiosolfato di sodio nel trattamento della psoriasi?

Il tiosolfato di sodio in psoriasi è nominato abbastanza spesso. Il farmaco ha un basso costo e ha un buon effetto nella lotta contro la malattia. È caratterizzato da effetti anti-infiammatori e desensibilizzanti. Fa una pulizia generale del corpo e stimola il sistema immunitario. Con un uso corretto e coerente del farmaco contribuisce alla remissione a lungo termine della psoriasi.

descrizione

Il farmaco è una sostanza granulare bianca, inodore, con un sapore leggermente amaro. Ben solubile in acqua. Il tiosolfato di sodio è commercializzato come soluzione per infusione in una vena con una concentrazione di sostanza attiva del 30% e del 60%.

È un antidoto per l'intossicazione con sali di metalli pesanti, rimuove la loro tossicità. Quando viene introdotto nel corpo, interagisce con composti di arsenico, mercurio, piombo e forma solfiti non tossici. Grazie alla sua capacità di disintegrarsi in un ambiente acido con la formazione di zolfo e biossido di zolfo riduce l'infiammazione durante le irritazioni della pelle.

Il tiosolfato di sodio nella psoriasi è indicato per l'uso se la malattia è causata da un malfunzionamento del sistema immunitario. Pulisce il corpo dalle sostanze tossiche e rallenta il processo di assorbimento. Excreted nelle urine.

Indicazioni per l'uso del farmaco

La psoriasi è una malattia autoimmune che si sviluppa per diversi motivi.

Perché si verifica la psoriasi:

  • Violazioni nella funzionalità del sistema immunitario;
  • Fattore ereditario (il 25% delle persone subisce una malattia della pelle dai genitori);
  • Anomalie ormonali;
  • Disturbi psicologici;
  • Malattie infettive;
  • Disordini metabolici

Di solito, la causa di una malattia della pelle non è considerata una violazione, ma tiene conto di diversi fattori. È impossibile curare la malattia, ma la medicina moderna può portarla in uno stato di remissione a lungo termine con l'aiuto di una terapia opportunamente selezionata.

Alle prime manifestazioni di psoriasi, i medici prescrivono spesso tiosolfato di sodio. La terapia con un rimedio migliora in modo significativo le condizioni del paziente pulendo il corpo e stimolando le cellule immunitarie. Oltre alle irritazioni della pelle, ci sono altre indicazioni per l'uso di tiosolfato di sodio.

  • Avvelenamento da metalli pesanti (mercurio, piombo, arsenico, bromo, ecc.);
  • Gravi manifestazioni allergiche;
  • Danno articolare;
  • Danno del nervo periferico in qualsiasi area del corpo;
  • scabbia;
  • Uso selettivo per tubercolosi e rimozione delle cisti nelle ovaie.

Il tiosolfato di sodio proveniente dalla psoriasi è stato utilizzato a causa della vasta gamma di farmaci. Con una corretta applicazione e conformità con le istruzioni, fornisce un trattamento efficace e per lungo tempo elimina i sintomi della malattia. Stabilizza le condizioni del paziente, quasi escludendo i periodi di esacerbazione.

  • Fornisce la pulizia del sangue e della linfa, attirando sostanze tossiche;
  • Neutralizza i metalli pesanti, fornendo un effetto riducente;
  • Aumenta la contrazione dell'intestino, che contribuisce alla sua rapida pulizia;
  • Indebolisce la funzione di assorbimento delle mucose del tratto gastrointestinale.

Si consiglia di prendere il tiosolfato di sodio all'interno. Se applicato localmente, il corpo interessato viene trattato con una soluzione al 30%. Lo scopo del dosaggio è determinato in base alla gravità della malattia. La durata della terapia farmacologica è di almeno 10 giorni.

Istruzioni per l'uso nella psoriasi

Il tiosolfato di sodio può essere assunto in diversi modi. Dipende dalla natura e dai sintomi della malattia.

Metodi di somministrazione del farmaco:

Il dosaggio giornaliero per un adulto è di 50 ml di soluzione al 30%, per i bambini - 250 mg / kg di peso corporeo. La somministrazione del farmaco deve essere lenta e richiedere almeno 5-7 minuti. È necessario iniziare a gocciolare il più presto possibile, fino a quando si è verificata una grave intossicazione. Introduzione Il tiosolfato di sodio viene prodotto una volta. In caso di manifestazioni ripetute di intossicazione, la procedura viene ripetuta con dosaggio ridotto al 50%. La terapia simultanea con gluconato di calcio come farmaco antiallergico è consentita.

All'interno è utilizzato per la procedura di pulizia del corpo. Per fare questo, la fiala del farmaco viene diluita in acqua calda bollita. Il volume è diviso in due passaggi. Consuma mezz'ora prima dei pasti al mattino e alla sera. Bere il tiosolfato di sodio è necessario per 10 giorni. Prima di assumere il farmaco, è importante familiarizzare con le istruzioni per l'uso e consultare il proprio medico.

Il trattamento della psoriasi con tiosolfato di sodio può essere effettuato esternamente. Per questo, viene utilizzata una soluzione al 60% del farmaco. Entro 2 - 3 minuti, il liquido viene strofinato sulla pelle interessata e lasciato asciugare completamente. È possibile inserire compresse su placche psoriasiche infiammate. Applicale 2 - 3 volte al giorno. Il corso di trattamento del paziente continua fino a un effetto positivo.

Il trattamento della psoriasi con tiosolfato di sodio deve avvenire con una dieta. Si raccomanda di rifiutare prodotti proteici di origine animale. Aumentare la percentuale di succhi di agrumi nella dieta. Il paziente durante il periodo di malattia mostra l'uso di grandi quantità di liquido. Tenendo conto della peculiarità del principio di azione della sostanza medicinale, durante la procedura è necessario abbandonare completamente l'uso di bevande alcoliche, indipendentemente dalla loro forza e quantità.

Controindicazioni

Nonostante i benefici dell'uso di tiosolfato di sodio per la psoriasi, il farmaco può danneggiare alcune categorie di pazienti.

Non raccomandato per l'uso:

  • Intolleranza individuale al farmaco;
  • Il periodo di gravidanza e allattamento;
  • Il farmaco, indicato per l'uso nella psoriasi, può causare effetti collaterali. Si manifesta principalmente quando l'uso di sodio tiosolfato non viene seguito.

Reazione negativa del corpo:

  • Con la rapida introduzione del farmaco per via endovenosa può causare una sensazione di nausea, può causare vomito;
  • Mal di testa, leggermente disorientamento nello spazio;
  • Diminuzione della pressione sanguigna (deve essere monitorata durante la somministrazione endovenosa della soluzione);
  • Reazione allergica;
  • Forse la sensazione di calore in tutto il corpo, come con un'iniezione "calda".

Casi di overdose della soluzione farmacologica fino ad oggi non sono stati risolti. Soggetto alle raccomandazioni di un dermatologo, il trattamento elimina i sintomi della malattia e migliora le condizioni del paziente per un lungo periodo. In caso di sentimenti negativi, è necessario interrompere l'assunzione della medicina e riapplicare in ospedale per apportare modifiche alla terapia.

Per ottenere il miglior effetto nell'eliminare i disturbi della pelle, il suo uso è consentito in combinazione con altri farmaci. Prima di usare il tiosolfato di sodio per la psoriasi, è importante acquisire familiarità con le proprietà che la soluzione mostra quando interagisce con altri farmaci.

  • Indebolisce l'effetto dei farmaci, il cui metabolismo produce il processo rodirovaniya;
  • Basse proprietà farmacologiche dei farmaci che sono bromuri e ioduri;
  • È vietato mescolare la stessa siringa con nitrito e nitrato.

Le persone che utilizzano una soluzione interna per il trattamento della psoriasi devono prestare attenzione quando guidano veicoli e svolgono qualsiasi lavoro che richiede maggiore attenzione e risposta.

analoghi

Il farmaco non ha analoghi nella sua struttura. Tuttavia, il tiosolfato di sodio nella psoriasi può essere sostituito da altri farmaci che hanno un effetto simile.

  • Deferoxamina - il secondo nome Desferal. Ha un effetto purificante sul corpo affetto da metalli pesanti. Formando un complesso con ferro, impedisce l'ulteriore sviluppo della sua reazione al corpo. Nominato con avvelenamento da alluminio e malattie causate dal suo alto contenuto.
  • Naloxone - un farmaco mirato a liberare il corpo dalle tossine dopo un'intossicazione da alcol o droghe. Ripristina la frequenza respiratoria e la pressione sanguigna. Rilascio di modulo - soluzione per amministrazione endovenosa.
  • Amil nitrile - è prescritto come rimedio per l'avvelenamento da metalli pesanti, per ridurre gli ictus. Ha un numero di controindicazioni ed effetti collaterali. Con un lungo corso di terapia può creare dipendenza.

Il tiosolfato di sodio in avvelenamento grave può essere sostituito con altre sostanze medicinali. Tutti hanno un principio di azione simile e mirano a trattare un ampio elenco di malattie.

Valutare la necessità di sostituire il tiosolfato di sodio con un farmaco simile nei suoi effetti non dovrebbe essere guidato dalla pubblicità o dal consiglio di amici. Per prendere un analogo, il medico curante dovrebbe, dopo aver esaminato, valutare le analisi necessarie ed esaminare la storia medica del paziente.

Tiosolfato di sodio - recensione

Dieci giorni di terribile tormento!

Buon pomeriggio Questa recensione mi piacerebbe dedicare alla droga - tiosolfato di sodio. Ora ricordo con orrore quella volta e quei tormenti che ho provato mentre assumevo il tiosolfato di sodio medicinale.

Considerare, prima di leggere i forum su Internet e sperimentare l'effetto del farmaco, prima consultare il proprio medico.

La nostra conoscenza del farmaco si è verificata in primavera, quando ho letteralmente cominciato a "sbocciare": l'intera faccia era coperta di acne rossa, sembrava terribile. Sulla faccia non c'era letteralmente posto per vivere, la pelle era secca e pruriginosa. Era impossibile andare al lavoro, tutti guardavano con paura e chiedevano: "Cosa, è con te"? Allergia - all'inizio risposi tranquillamente.

Con la mia stessa stupidità, all'inizio ho cominciato a essere trattato da solo, ho pensato che tutto sarebbe passato, non funzionava, anzi è andato un po 'peggio. Ruggivo di notte, avevo paura di andare al lavoro.

E poi sono andato da un medico dermatologo, che mi ha guardato e ha detto che si trattava di dermatite allergica.Il medico mi ha prescritto una dieta rigorosa, unguento all'idrocortisone, che ho raccomandato di applicare sulla pelle colpita 2 volte al giorno, suprastin per via intramuscolare ed enzima festal E anche iniezioni endovenose di sodio tiosolfato su 10 ml., un corso per 10 giorni.

Incoraggiato, corsi in farmacia a comprare pillole e colpi: il corso del trattamento con un farmaco per via endovenosa, tiosolfato di sodio, iniziò il giorno dopo. Al mattino sono andato alle procedure in clinica, dove ho dovuto fare le iniezioni endovenose, con me stesso ho preso il farmaco stesso e le siringhe da 10 ml. Le vene nelle mie braccia sono buone, possono essere viste visivamente, sono ben palpate durante la palpazione. Non ho paura delle iniezioni stesse, ma mi sono fatto iniezioni intramuscolari.

L'infermiera prese il farmaco nella siringa e cominciò a iniettare, inizialmente non sentii nulla, ma poi quando più della metà rimase nella siringa, un sapore sgradevole apparve nella mia bocca, apparve la nausea, la mia testa girava. C'era la sensazione che il corpo trapassasse molti piccoli aghi. Ma, cosa più importante, è un terribile dolore al braccio, al sito di iniezione, ho chiesto all'infermiera di controllare se la medicina sta andando oltre la vena, ma lei ha detto che va tutto bene. Dal dolore nella mia mano c'erano lacrime nei miei occhi, la mia mano era intorpidita Ho ancora sofferto l'introduzione del farmaco fino alla fine, ma a malapena ho raggiunto casa. Per molto tempo, la sensazione di nausea non è passata, nonostante il fatto che non ho mangiato nulla, e non volevo affatto.L'unica cosa nella mia bocca era la secchezza, avevo sete tutto il tempo.

Dopo le prime iniezioni, non ho notato alcun cambiamento evidente sulla pelle, l'unico vantaggio era il prurito: l'intero corso di tiosolfato di sodio è stato somministrato in un sogno orribile. Era impossibile trasmettere le sensazioni che provavo quando il farmaco veniva iniettato: tutte le braccia sui gomiti erano terribilmente doloranti, era impossibile toccarle. Gli ultimi giorni di somministrazione del farmaco, mi è stato dato per flebo endovenoso, diluito la fiala per 100 grammi di soluzione fisiologica. Migrato molto più facile.

Prima del trattamento, guardavo molto meglio di dopo: l'unico vantaggio, le macchie allergiche sulla faccia diventavano molto più chiare.

Ma le condizioni generali sono peggiorate, durante il trattamento sono diventato molto magro, poi ho perso 6 chilogrammi in 10 giorni. Le mie guance erano cadute, la mia faccia era molto stanca, ho smesso di mangiare del tutto, non me la sentivo, tutto il tempo c'era una sensazione di nausea, mi sembrava di essere incinta in tossiemia e non mi sentivo male durante la gravidanza.

Allergia sul viso, non completamente scomparso, anche dopo l'intero corso del trattamento. Anche se ho fatto tutto esattamente, ciò che il medico mi ha prescritto era un paziente esemplare.

Con l'inizio dell'estate, ho iniziato a notare miglioramenti notevoli, forse era lo stesso a causa della primavera. Ma ho fatto delle conclusioni per me stesso, e se la prossima volta dovrò essere trattato, non è sicuramente il tiosolfato di sodio, non importa quanto sia buono.

Tiosolfato di sodio e gluconato di calcio nella psoriasi

La principale manifestazione della psoriasi è la comparsa di papule sulla pelle. Sono ricoperti da squame argenteo-biancastre. I periodi di esacerbazioni si alternano con i periodi di remissione. Durante l'esacerbazione, l'area delle lesioni aumenta, così come la dimensione dei papuli. I pazienti lamentano prurito, sensazione di irritazione e tensione della pelle. Quando si passa alla fase di remissione, le papule diventano pallide, il peeling diminuisce lungo la periferia, la corona della crescita scompare. Tuttavia, in questa fase, i fuochi isolati di localizzazione delle placche psoriasiche, chiamato "dovere". Di norma, si trovano sulle superfici estensori dei gomiti e delle ginocchia. La psoriasi ha molte forme cliniche. La diagnosi può essere fatta solo da un dermatologo. Nonostante la prevalenza della malattia, ad oggi, non sono stati sviluppati metodi per lo smaltimento finale della dermatosi. La terapia regolare e l'auto-cura competente consentono di ottenere una remissione prolungata.

Il gluconato di calcio sotto forma di soluzioni per iniezioni e compresse ha trovato un uso diffuso nel trattamento della psoriasi.

Il rimedio è particolarmente indicato per la psoriasi diffusa e progressiva, così come per la forma essudativa della malattia, che si sviluppa spesso sullo sfondo di una diminuzione del metabolismo basale, dell'insufficienza tiroidea, dell'obesità e del diabete mellito.

Il gluconato di calcio è una polvere bianca, cristallina o granulare, inodore e insapore. Difficilmente si scioglie in acqua fredda, con facilità - in acqua bollente. Non si dissolve in etere ed etanolo. Contiene il 9% di calcio. I preparati farmaceutici sono disponibili sotto forma di compresse e soluzioni iniettabili.

La composizione di una compressa flat-cylinder include:

  • 500 ml di gluconato di calcio;
  • stearato di calcio;
  • talco;
  • silice colloidale anidra.

10 ml di soluzione contengono 1 g di gluconato di calcio. 1 confezione contiene 10 fiale da 10 ml.

Il farmaco ha un effetto multilaterale sul corpo:

  • antiallergico;
  • anti-infiammatori;
  • desensibilizzante;
  • emostatico;
  • riduce la permeabilità e la fragilità capillare;
  • riduce la permeabilità della membrana cellulare;
  • normalizzare il metabolismo del calcio.

Il farmaco compensa la mancanza di calcio nel corpo (sia relativo che assoluto). Gli ioni di calcio sono coinvolti nella riduzione del miocardio, dei muscoli lisci e scheletrici. Sono necessari per la coagulazione del sangue, la normale trasmissione degli impulsi nervosi, la formazione dell'osso e la preservazione della sua integrità (una quantità significativa di sali di calcio è inclusa nella sostanza ossea extracellulare, che con la proteina osseina-collagene fornisce la sua elasticità e forza).

Cosa aiuta con le iniezioni di psoriasi del gluconato di calcio?

Il farmaco contribuisce al raggiungimento dei seguenti effetti:

  • rinforza la parete vascolare;
  • allevia il prurito;
  • elimina il processo infiammatorio;
  • a causa della sua moderata azione diuretica, allevia il gonfiore.

Durante il trattamento della psoriasi assumendo compresse di gluconato di calcio nel tratto gastrointestinale (principalmente nell'intestino tenue) viene assorbito circa 1/3 del calcio. Nel sangue, il calcio è presente nella forma ionizzata (libera), circa il 20% viene escreto nelle urine e il restante 80% viene escreto attraverso l'intestino.

Il gluconato di calcio viene utilizzato in varie forme di psoriasi e altre malattie dermatologiche. Le indicazioni per la nomina dei fondi sono anche:

  • malattie allergiche e allergie causate da farmaci;
  • metabolismo del calcio (inclusa una condizione associata al periodo postmenopausale);
  • aumento dell'escrezione di calcio (in diarrea cronica, uso prolungato di anticonvulsivanti, diuretici, glucocorticosteroidi);
  • mancanza di calcio nella dieta;
  • violazione delle ghiandole paratiroidi (osteoporosi, tetania latente);
  • violazione del metabolismo della vitamina D;
  • spazmofiliya;
  • osteomalacia;
  • la necessità di grandi dosi di calcio (durante la crescita, durante la gravidanza, l'allattamento);
  • iperfosfatemia in forma cronica di insufficienza renale;
  • miastenia grave;
  • mioplegia parossistica (forma iperkaliemica);
  • aumento della permeabilità vascolare;
  • sanguinamento;
  • giada;
  • danno epatico tossico;
  • avvelenamento con fluoro, acido ossalico e sali di magnesio.

Il farmaco viene anche utilizzato in odontoiatria per eliminare i processi infiammatori acuti associati all'edema (per alleviare il gonfiore), i processi allergici e per prevenire il sanguinamento postoperatorio.

Prima della nomina di gluconato di calcio sotto forma di iniezioni o compresse per la psoriasi, è necessario condurre un'analisi biochimica del sangue. Nel caso di elevati livelli di calcio, il farmaco non viene somministrato. Controindicazioni al suo appuntamento sono anche:

  • la disidratazione;
  • diarrea;
  • ipertensione arteriosa;
  • sindrome da malassorbimento;
  • ipercoagulazione;
  • tromboflebite;
  • trombosi;
  • nephrolourithiasis di calcio;
  • ipercalciuria;
  • sarcoidosi;
  • insufficienza renale;
  • aterosclerosi comune;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • assumere glicosidi cardiaci (sono possibili aritmie);
  • disturbi elettrolitici (a causa del rischio di ipercalcemia).

Nell'infanzia, la somministrazione intramuscolare del farmaco non è indicata a causa dell'alta probabilità di necrosi nel sito di iniezione.

La forma della compressa di gluconato di calcio viene assunta due o tre volte al giorno:

  • Adulti - da 2 a 6 pezzi.
  • Bambini da 6 anni - 3 o 4 pezzi.

Un corso specifico è prescritto da un dermatologo. La durata media del trattamento è di 10-30 giorni.

Il farmaco viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare, così come localmente, mediante elettroforesi. La pre-soluzione è riscaldata a temperatura corporea. L'introduzione è lenta, in circa 2-3 minuti.

Nella psoriasi, il dosaggio del gluconato di calcio è il seguente:

  • Adulti - da 5 a 10 ml di soluzione al 10%. Lo schema di introduzione è sviluppato secondo indizi. Le iniezioni vengono prescritte ogni giorno, a giorni alterni o due volte a settimana.
  • Bambini - 1-5 ml di soluzione (per via endovenosa, lentamente) 2 o 3 volte a settimana, a seconda dell'età.

Secondo i dermatologi, l'uso del gluconato di calcio nella psoriasi contribuisce a:

  • eliminare il prurito;
  • una significativa diminuzione del gonfiore nelle aree colpite;
  • ridurre le lesioni psoriasiche;
  • la scomparsa di una corolla infiammatoria periferica;
  • normalizzazione del colore della pelle in focolai;
  • normalizzazione del sonno;
  • eliminare l'irritabilità.

Un corso specifico e un regime di trattamento sono selezionati da un dermatologo, concentrandosi sullo stato iniziale del paziente. Fondamentalmente, il trattamento ospedaliero viene effettuato 1 volta all'anno.

  • L'assunzione del farmaco all'interno può causare irritazione della mucosa dell'apparato digerente e costipazione.
  • La somministrazione parenterale a volte provoca nausea, vomito, bradicardia.
  • Infiltrati, irritazioni e necrosi tissutale nel sito di iniezione possono risultare dalla somministrazione intramuscolare.
  • Con la somministrazione endovenosa, può verificarsi una sensazione di calore nella cavità orale, che si diffonde gradualmente in tutto il corpo.

Assunzione di integratori di calcio in gravidanza in combinazione con vitamina D aumenta la probabilità di ipercalcemia. L'uso del farmaco in conformità con il dosaggio raccomandato non porta a conseguenze negative per il feto.

Con l'uso simultaneo di gluconato di calcio con alcuni farmaci, possono verificarsi reazioni indesiderate.

  • Con gli antibiotici tetracicline, la droga forma complessi, il che porta alla neutralizzazione dell'effetto antibatterico delle tetracicline.
  • Il calcio gluconato rallenta l'assorbimento di digossina, preparazioni di ferro per la somministrazione orale, antibiotici tetracicline. Per questo motivo, dovrebbe esserci un intervallo di 2-3 ore tra le loro tecniche.
  • L'uso con Kolestiramin porta al deterioramento dell'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale.
  • gluconato di calcio riduce l'effetto ipotensivo dei calcioantagonisti (nel caso di somministrazione endovenosa di verapamil o dopo l'effetto ipotensivo del farmaco è ridotto).
  • Nel periodo di assunzione di glicosidi cardiaci, la somministrazione parenterale di gluconato di calcio è indesiderabile perché aumenta l'effetto cardiotossico. L'associazione con chinidina porta a una conduzione intraventricolare più lenta e ad una maggiore tossicità della chinidina.
  • uso contemporaneo del farmaco con diuretici tiazidici aumenta il rischio di ipercalcemia (a causa della ridotta escrezione di calcio nelle urine), riduce la biodisponibilità di fenitoina, compromette l'azione di calcitonina ipercalcemia.
  • Iniezioni di gluconato di calcio nella psoriasi non è raccomandato durante l'utilizzo salicilati, carbonati, solfati (reazione con agenti risultati elencati nella formazione di sali di calcio insolubili solubili o moderazione).

È improbabile un eccesso di dose deliberato. I suoi sintomi sono:

  • nausea, a volte con vomito;
  • anoressia;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • grande sete;
  • aumentare la quantità di urea nel sangue.

È anche possibile la deposizione di calcio nei reni e nelle pareti delle arterie.

Il trattamento si riduce alle seguenti misure:

  • ridurre al minimo l'assunzione di calcio;
  • rifiuto di accettare agenti che provocano ipercalcemia (vitamina D, tiazidici);
  • correzione dello squilibrio elettrolitico e disidratazione;
  • se necessario, l'uso di diuretici dell'ansa (ad esempio, furosemide);

Con lo sviluppo di sintomi gravi, viene prescritta la dialisi peritoneale, che consente di rimuovere una grande quantità di calcio dal corpo.

In caso di sovradosaggio di gluconato di calcio, si consiglia ai pazienti di evitare l'esposizione alla luce solare diretta.

In caso di sovradosaggio, viene prestata particolare attenzione ai pazienti con funzionalità epatica o renale compromessa.

Su materiali 1psoriaz.ru

Il tiosolfato di sodio (iposolfito) ha un effetto disintossicante, spesso utilizzato nell'avvelenamento di sali di metalli pesanti. Nella pratica medica, vengono utilizzate soluzioni di tiosolfato di sodio sterili del 30% e 60%. Una soluzione del 30% viene utilizzata per via endovenosa e orale, una soluzione del 60% è indicata per uso esterno nel trattamento della psoriasi.

Tiosolfato di sodio è un trasparente e granuli o cristalli con un sapore salato-amaro senza un odore specifico. La sostanza è facilmente solubile in acqua, ma non solubile in alcoli. Il principio attivo principale è contenuto in una concentrazione di 0,3 grammi per milligrammo, poiché i componenti aggiuntivi utilizzano acqua per iniezione, bicarbonato di sodio.

È implementato in fiale, usato come agente antinfiammatorio, desensibilizzante e anti-tossico. Tutte queste proprietà consentono di includere il tiosolfato nel piano di trattamento per eliminare le malattie della pelle, in particolare la psoriasi.

L'effetto purificante e anti-tossico è dovuto alla capacità di formare composti non tossici di sostanze tossiche (tallio, piombo, arsenico, mercurio). Il tiosolfato di sodio diventa un antidoto per:

L'istruzione raccomanda l'uso del farmaco anche per combattere i cambiamenti aterosclerotici, colecistite, osteocondrosi. Dopo aver attraversato la terapia, c'è una diminuzione del desiderio di alcol, il ripristino delle unghie, i capelli. Il farmaco è prescritto insieme al gluconato di calcio.

Per iniziare l'uso del farmaco dovrebbe essere ai primi sintomi, indicando una diminuzione delle difese del corpo, l'inizio della fase iniziale della psoriasi. Queste caratteristiche includono l'aspetto di guarnizioni insolite rosa, prurito, peeling. Molto spesso, il disagio appare sul bordo dei capelli nella testa, sulle coperture del gomito, sulle articolazioni del ginocchio.

In generale, i pazienti in forum specializzati affermano che dopo un ciclo di trattamento, le loro condizioni cutanee sono migliorate in modo significativo, le placche psoriasiche sono state sottoposte a trattamento, la struttura del capello è stata ripristinata e altre malattie dermatologiche sono state attenuate.

Il trattamento con tiosolfato di sodio fornisce una pulizia profonda che aiuta ad alleviare il decorso della psoriasi. Le sostanze tossiche accumulate nel corso degli anni vengono evacuate dal corpo, la difesa immunitaria viene potenziata ei sintomi della malattia passano più velocemente.

Le recensioni dei pazienti che assumono il farmaco indicano un significativo miglioramento della salute e del benessere. Alcune persone sono riuscite ad alleviare la psoriasi per un tempo molto lungo, a liberare il sangue, la linfa.

Dopo la penetrazione nell'intestino, le sostanze attive attirano tossine, prodotti di scarto, che penetrano nel flusso sanguigno dal sangue, dal liquido interstiziale e intercellulare, legano i sali di metalli pesanti.

Il tiosolfato di sodio ha anche un effetto lassativo:

  1. aumenta la motilità intestinale;
  2. diluisce il contenuto;
  3. ripristina il normale funzionamento del corpo.

Tiosolfato di sodio nella psoriasi si consiglia di bere per 5-12 giorni, una soluzione debole del farmaco è presa in 10-20 ml, il dosaggio esatto è determinato dal peso corporeo del paziente, tolleranza del principio attivo. Il farmaco viene diluito in mezzo bicchiere di acqua calda, da bere prima di coricarsi. In forma pura, l'agente non viene assunto, è in grado di provocare ustioni alla mucosa degli organi dell'apparato digerente.

Assaggiare lo strumento non è molto piacevole, diverso saponata, sapore leggermente amarognolo. Per migliorare il gusto è permesso aggiungere un po 'di succo di limone. Quando appare un effetto lassativo, il dosaggio viene ridotto al minimo o interrotto.

Una soluzione del 60% viene utilizzata per la preparazione di compresse e lozioni. Con la psoriasi, la procedura viene eseguita 2-3 volte al giorno, il farmaco viene assorbito rapidamente. Se trattate le coperture correttamente, lo strumento non irrita la pelle.

Nei casi più gravi, quando la psoriasi viene trascurata, la ricezione esterna non fornisce una dinamica positiva della malattia, l'agente viene iniettato in una vena. L'introduzione del tiosolfato di sodio con la psoriasi per via endovenosa è meglio eseguita in ospedale, poiché le iniezioni inocere provocano la sindrome del dolore più forte.

Al momento del trattamento dovrebbe utilizzare più fluido, con particolare attenzione alle bevande a base di agrumi:

Dovrai anche limitare la quantità di latticini e carne nella dieta. I succhi di frutta sono diluiti in proporzione con acqua pura. Gli agrumi hanno un'enorme quantità di antiossidanti, che aumenta l'effetto purificante del tiosolfato di sodio. Il regime di trattamento prevede un ciclo di pulizia con clisteri intestinali.

Il tiosolfato viene evacuato dal corpo invariato dai reni. L'emivita non supera l'ora.

Tra le principali controindicazioni, i medici chiamano eccessiva sensibilità al farmaco. Le informazioni sulla possibilità di utilizzo durante la gravidanza non esistono, pertanto, la prescrizione del farmaco durante il trasporto di un bambino è presa dal medico su base individuale. Lo strumento può essere utilizzato solo se i benefici attesi superano il potenziale rischio per il bambino.

Il farmaco può entrare in conflitto con i nitrati, specialmente se somministrato per via endovenosa. Se il paziente sta già assumendo Licopid, deve informare il suo medico. La combinazione può causare mal di testa, nausea.

Le controindicazioni includono le malattie:

Non prescrivere solfato di sodio con gonfiore di varie eziologie. Il tiosolfato di sodio non deve essere trattato per disturbi del tratto digestivo, accompagnato da diarrea persistente. Per il periodo di trattamento può cambiare il colore delle feci, questo non dovrebbe essere il motivo per l'abolizione del farmaco, i cambiamenti nel dosaggio prescritto.

Non usare tiosolfato internamente con bromo, ioduro, poiché il farmaco neutralizza quasi completamente il loro effetto.

Con cautela si riferiscono all'uso parallelo di fondi con nitriti, alle droghe è vietato mescolare, vengono somministrate mediante iniezioni separate.

La durata di conservazione del farmaco - 5 anni dalla data di produzione. Affinché il farmaco rimanga adatto per così tanto tempo, deve essere protetto dalla luce solare diretta. La temperatura ottimale di conservazione non supera i 20 gradi. È necessario assicurarsi che lo strumento non cada nelle mani dei bambini.

Secondo i medici, il tiosolfato aiuta ad eliminare anche le forme più complesse di psoriasi, l'artrite psoriasica. La dinamica positiva è osservata dopo tre giorni di utilizzo, il centro del processo infiammatorio è meno traballante, i tegumenti vengono eliminati dalle placche, l'esacerbazione si verifica molto meno frequentemente.

Tuttavia, dobbiamo capire che la psoriasi è una malattia incurabile e non funzionerà per sbarazzarsene per sempre. Con tutto questo, è possibile ottenere una remissione a lungo termine, alcuni pazienti affermano che il tiosolfato non funziona peggio di alcuni farmaci ormonali, ma costa parecchie volte meno. Il costo dei mezzi di imballaggio non è superiore a 120 rubli. Il prezzo in diverse reti commerciali può variare.

Il mercato farmacologico offre un numero di analoghi tiosolfato, i più comuni sono Acizol, Hepaval, protamina solfato.

Atsizol evacua sostanze tossiche, altri agenti nocivi dal corpo. Questa proprietà consente di utilizzare il farmaco per la psoriasi, altri tipi di malattie della pelle.

Il farmaco ha un più alto livello di efficienza, funziona bene nei casi difficili di psoriasi. Per un rapido sollievo del benessere, Hepaval viene utilizzato in combinazione con agenti per uso esterno.

Protamina solfato ha un effetto positivo sullo stato del sistema cardiovascolare, migliora la circolazione sanguigna. Insieme all'eliminazione dei segni e delle cause della psoriasi durante il trattamento, è possibile pulire qualitativamente il corpo delle sostanze nocive.

Basato su materiali psorium.ru

La psoriasi è una malattia autoimmune del corpo, che si manifesta sotto forma di lesioni cutanee. A causa della natura ricorrente della malattia non può essere completamente eliminato.

Ma ancora con l'aiuto di determinati metodi è possibile ridurre l'eruzione psoriasica e migliorare le condizioni generali del paziente.

Poiché il problema non può essere risolto con un singolo farmaco, i medici utilizzano un approccio globale per il trattamento di un paziente. A tal fine, possono essere prescritti prodotti terapeutici generali e locali, vengono svolte attività fisioterapiche (Come trattare la psoriasi con un laser, leggi qui) e vengono sviluppate diete speciali per i pazienti.

Recensioni di molte persone che soffrono di psoriasi, indicano l'efficacia delle iniezioni intramuscolari di gluconato di calcio.

Nel processo di trattamento, svolge il ruolo di un agente fortificante, contribuendo al ripristino del sistema nervoso, rafforzando le pareti dei vasi sanguigni e eliminando i sintomi comuni della malattia.

Prima di prescrivere questo o quel farmaco, gli esperti eseguono un esame del sangue. E svolgere altre procedure obbligatorie per lo studio del corpo del paziente.

Nel caso dell'uso di gluconato di calcio, un indicatore importante è il livello di calcio nel sangue. Se è in quantità sufficiente, la lotta contro la malattia viene eseguita da farmaci completamente diversi.

Il calcio gluconato è un farmaco sotto forma di compresse o soluzione per iniezione intramuscolare o endovenosa. Grazie alla sua composizione, ha un effetto benefico sul corpo, riducendo le manifestazioni della malattia.

Leggi qui come trattare la psoriasi con tiosolfato di sodio.

Da questo articolo imparerai se è possibile trattare con la psoriasi con l'aiuto di Diprospan.

Il gluconato di calcio agisce come agente antinfiammatorio, antiallergico, disintossicante e desensibilizzante. Una volta nel corpo, il farmaco reintegra le riserve di calcio, che svolge un ruolo importante nella riduzione dei muscoli scheletrici e del miocardio. Inoltre, quando si utilizza il calcio gluconato, la circolazione sanguigna viene normalizzata, la rigenerazione del tessuto osseo viene stimolata e il sistema nervoso migliora.

Quindi, possiamo distinguere le principali proprietà terapeutiche del farmaco:

  1. Gonfiore del tessuto rimosso.
  2. I processi infiammatori sulla pelle sono eliminati.
  3. I muri di navi sono rafforzati.
  4. La trasmissione degli impulsi nervosi è normalizzata.
  5. Il prurito scompare.
  6. Lo stato psicoemotivo generale migliora.
  7. La permeabilità della membrana cellulare diminuisce.
  8. Migliora lo scambio di calcio nel corpo.

Dopo somministrazione di compresse di calcio gluconato, il principio attivo viene assorbito 1/3 nel tratto gastrointestinale.Quando un farmaco viene somministrato con una soluzione, la sostanza è presente nel corpo in forma libera. Dopo un po ', il calcio viene espulso principalmente attraverso l'intestino e solo il 20% viene escreto nelle urine.

Le principali indicazioni per l'uso del calcio gluconato è la mancanza di calcio nel corpo.

Ma oltre a questo, il farmaco può essere usato per:

  • reazioni allergiche;
  • problemi dermatologici;
  • violazione della permeabilità dei vasi sanguigni;
  • forma cronica di insufficienza renale;
  • grave malattia del fegato;
  • eccessiva rimozione di calcio dal corpo;
  • carenza di vitamina D (Leggi qui il ruolo delle vitamine nel trattamento della malattia);
  • problemi nelle ghiandole paratiroidi.

Indicazioni per l'assunzione di gluconato di calcio parecchio. Ma è chiaro che nonostante le sue ampie proprietà, è possibile utilizzare il farmaco per il trattamento della psoriasi solo dopo un esame completo del corpo.

Come accennato in precedenza, il gluconato di calcio è disponibile sotto forma di compresse e soluzione. La somministrazione orale è prescritta dal medico curante in una quantità da due a sei compresse al giorno per gli adulti e da uno a quattro - per i bambini dopo i 6 anni.

L'intero ciclo di trattamento è determinato su base individuale per ciascun paziente, a seconda del grado di sviluppo dell'eruzione psoriasica, del tipo di manifestazione e di altre caratteristiche del corpo del paziente.

Anche la gestione di sostanze apparentemente necessarie come il calcio richiede cautela. Perché in alcuni casi il farmaco può essere controindicato per il paziente e l'auto-trattamento con questo strumento può causare reazioni negative all'organismo, aggravando la situazione per il paziente.

Le principali controindicazioni sono:

  1. Eccesso di calcio nel corpo.
  2. La formazione di coaguli di sangue.
  3. Sconvolto intestinale
  4. Insufficienza renale.
  5. Cardiopatia grave
  6. Aterosclerosi di forma comune.
  7. tromboflebite Istruzione.

Vale anche la pena notare che è possibile assumere pillole o somministrare il farmaco con l'aiuto di una soluzione per bambini e donne durante la gravidanza (leggi sul pericolo di psoriasi durante la gravidanza). Ma la cosa principale è che il dosaggio e il corso del trattamento devono essere concordati con il medico curante.

Leggi qui se puoi prendere il sole con la psoriasi.

  • nausea;
  • vomito;
  • mal di stomaco;
  • diarrea o stitichezza;
  • sentirsi caldo dappertutto;
  • arrossamento nei siti di iniezione;
  • irritazione della pelle.

Per prevenire il verificarsi di tali reazioni del corpo, è necessario attenersi strettamente alle raccomandazioni del medico curante. E se si verificano sensazioni spiacevoli, informare lo specialista e ridurre il dosaggio.

Un sovradosaggio o l'uso del farmaco senza l'approvazione del medico può causare un numero di reazioni negative del corpo. Tra i più comuni ci sono:

  • nausea e vomito;
  • forte dolore allo stomaco;
  • l'emicrania;
  • vertigini;
  • bocca secca

Ma in modo che tali situazioni non sorgano, durante il trattamento è importante monitorare costantemente il livello di calcio nel sangue.

Da questo video imparerai i sintomi della psoriasi e il trattamento della malattia:

Basato su anatomia-psoriaza.ru

La psoriasi o lo squamoso zoster è un tipo di dermatosi che ha un decorso cronico recidivante. Non è un'infezione, spesso colpisce la pelle. Oggi, la psoriasi è attribuita alle patologie autoimmuni. Soffrono fino al 4% della popolazione mondiale, in Russia questa percentuale raggiunge l'11,8%.

Non c'è sesso e la gradazione per età per la psoriasi, ma più spesso le donne ottengono ancora, e con il tipo di pelle secca naturale. L'età dei pazienti da 15 a 25 anni. Il decorso della psoriasi è ondulato, esacerbazioni e remissioni possono essere spontanee o dipendere dagli effetti negativi dell'ambiente: alcolismo, stress, infezioni, ecc. Ma la mancanza di trattamento causa sicuramente ricadute frequenti e peggioramento del decorso della psoriasi che coinvolge altre aree cutanee.

Gli elementi di psoriasi possono avere lesioni locali o coprire l'intero corpo nel suo complesso. Periodi di esacerbazioni anche in un paziente spesso variano nelle loro manifestazioni. La psoriasi può verificarsi senza remissione - tutti individualmente, quindi l'approccio al trattamento della psoriasi non dovrebbe essere un modello.

Tutte le manifestazioni della psoriasi sono divise in forme pustolose e non vuote. Molto spesso la forma non vuota è incontrata e familiare a molti. È diviso in eritroderma psoriasico e psoriasi semplice (cronica, irregolare, volgare, ordinario).

Le manifestazioni della psoriasi sono punti rossi (papule), ricoperti di scaglie d'argento, come la paraffina, e elevati sopra il livello della pelle ("laghi di paraffina"). Tendono a fondersi l'un l'altro per formare placche. La pelle in essi è ispessita a causa dell'infiammazione cronica, della proliferazione dei cheratociti, della proliferazione dei macrofagi e dei linfociti, della formazione di nuovi capillari.

A differenza dell'eczema, le placche psoriasiche si trovano sulle superfici dell'estensore. Le unghie possono anche essere affette da psoriasi (onicodistrofia); articolazioni (artropatie psoriasiche - si verificano nel 15% dei pazienti).

Le forme leggere e iniziali di psoriasi sono trattate topicamente (con unguenti) per evitare l'uso di sostanze tossiche e le loro complicanze. In assenza di effetto al 2 ° stadio, viene utilizzata la fototerapia (fototerapia) dell'irradiazione ultravioletta con gli spettri A e B, che influisce sulla produzione di citochine. La radiazione UV è combinata con fotosensibilizzanti chimici - fotochemioterapia o terapia PUVA (onde 311).

E solo in assenza di cambiamenti positivi prescrivono farmaci più forti all'interno o iniezioni, che hanno una tossicità potenziale più pronunciata e i loro effetti collaterali sono più pronunciati. Questi fondi sono usati come riserva nei casi più gravi.

Questo approccio è chiamato "scala di intervento terapeutico" ed è un trattamento sistemico. Le statistiche mostrano che le iniezioni sono spesso l'unico modo efficace di trattamento per ottenere miglioramenti sostenibili e notevoli - remissioni stabili. Il loro vantaggio principale è il raggiungimento di un effetto rapido.

In caso di corso non grave di psoriasi, è sufficiente prescrivere farmaci antinfiammatori non ormonali, antistaminici e farmaci per la disintossicazione di effetto generale - questo trattamento può essere effettuato a casa.

Forme gravi richiedono la nomina di corticosteroidi, citostatici, retinoidi, immunomodulatori e immunosoppressori - tale trattamento viene effettuato solo in ospedale.

Lo scopo delle iniezioni è di trasferire lo stadio di progressione a un fermo stazionario. Quando viene raggiunta la remissione, gli spari non lo fanno. Nessun preparato è inserito nelle placche stesse.

  • immunomodulatori;
  • immunosoppressori;
  • GCS;
  • per alleviare prurito e gonfiore - antistaminici (AGP);
  • terapia di disintossicazione;
  • retinoidi;
  • gepatoprotektory;
  • vitamine.

Come puoi vedere, lo spettro è abbastanza ampio. Questo è osservato perché la psoriasi non ha solo manifestazioni cutanee, ma avvelena il corpo interrompendo il metabolismo. Inoltre verranno presi in considerazione solo alcuni mezzi applicati.

Il loro uso rimuove rapidamente i sintomi dell'infiammazione, dando una remissione completa e migliorando la qualità della vita del paziente. Il metabolismo intercellulare migliora, la sensibilizzazione è alleviata, l'infiammazione diminuisce, la funzionalità epatica migliora, l'effetto collaterale diminuisce con l'uso del metotrexato; la composizione del sangue migliora. In gravidanza e in allattamento, questi farmaci non sono prescritti.

Gli scatti più popolari per la psoriasi dal gruppo di immunomodulatori - Glutoxim, Pyrogenal, Timalin, Polyoxidonium. Il trattamento con questo gruppo viene effettuato in caso di esacerbazioni della malattia.

Inibiscono reversibilmente alcune cellule patologicamente attive del sistema immunitario, sospendendo la sintesi di proteine ​​indesiderate, inibendo la divisione di cellule potenzialmente aggressive. Inoltre, non vengono utilizzati per la gestazione e l'allattamento, non vengono utilizzati anche per malattie del fegato e del sangue; infezioni acute, oncologia e fino a 18 anni - indeboliscono il sistema immunitario.

Le iniezioni più comunemente prescritte per la psoriasi con farmaci immunosoppressivi: Stelara, Humira, Ciclosporina, Crisanol, Remicade. Sono spesso combinati con Metotrexato. Il trattamento con questo gruppo di farmaci viene effettuato sotto il controllo dell'immunogramma.

In forme gravi sono anche prescritti i citostatici. Tra questi, il metotrexato è più comunemente usato.

Oltre alla sua azione anti-infiammatoria e anti-edema, il metotrexato con la psoriasi ha anche alcuni effetti immunosoppressivi, perché inibisce la sintesi del DNA e dell'RNA delle cellule proliferative: iniziano a dividersi lentamente e muoiono. La sua azione è rivolta specificamente alle placche psoriasiche con aumento della proliferazione dei cheratociti. Il metotrexato nella psoriasi viene utilizzato se l'area della pelle interessata è pari o superiore al 20% ed è anche prescritta per manifestazioni cutanee supplementari di psoriasi, sulle quali non agiscono altre forme di trattamento. Può essere iniettato nel corpo in modi diversi, ma la migliore forma d'uso è l'iniezione di IM o IV. Sono fatti una volta alla settimana durante le esacerbazioni.

Come sempre, questi farmaci, che hanno un effetto terapeutico eccellente pronunciato, sono applicabili solo per i casi più gravi della vista dei loro pronunciati effetti collaterali e dello sviluppo di dipendenza da essi. Sono utilizzati per l'artropatia psoriasica, forma pustolosa, forma essudativa.

Riducono l'infiammazione in tutta la sua catena; eliminare prurito, gonfiore; rimuovere le tossine, regolare i processi metabolici, stabilizzare le membrane cellulari, inibire l'attività delle proteasi, il principale enzima dell'infiammazione. La scelta di GCS è enorme (prednisolone, desametasone, triamcinolone, diprosalico, metipred, betametasone, flosteron, kenalog 40, ecc.).

È ampiamente prescritto per il trattamento della psoriasi Diprospan (Flosterone) - regola l'attività del sistema immunitario, rimuove le tossine, allevia il prurito, il dolore, il gonfiore, l'infiammazione, ecc. solo 3 iniezioni. La dose è individuale. Dopo la prima iniezione, si deposita nel corpo e fornisce un effetto duraturo. Con infezioni, funghi e fino a 3 anni non viene utilizzato.

Si usa sodio tiosolfato; Gluconato di calcio (può essere attribuito al gruppo di antistaminici); Solfato di magnesio; infusioni di destrosio, soluzioni saline, Reamberin, ecc.

Il gluconato di calcio nella psoriasi viene prescritto molto spesso. Riduce il prurito, la permeabilità vascolare, rendendo più forti le pareti dei vasi sanguigni, riducendo l'infiammazione e il gonfiore. Mostra la sua efficacia in forme gravi di psoriasi - per esempio, forma essudativa, artropatia, forma pustolosa del pianto, ecc. Non è prescritto per la tendenza alla trombosi. Sebbene non sia proibito nella / somministrazione muscolare, è più spesso usato in v / venno, specialmente nei bambini.

La dose è scelta prendendo l'età in considerazione, il dottore sceglie lo schema d'introduzione; il farmaco viene solitamente somministrato nell'arco della giornata, 2-3 volte o alternato durante il giorno I bambini vengono dati ogni 3 giorni.

Il tiosolfato di sodio nella psoriasi è il secondo farmaco più popolare. Riduce la sensibilizzazione del corpo, lo purifica, mostra una disintossicazione e un effetto antinfiammatorio, con il risultato che il sistema immunitario inizia a funzionare meglio.

La sua opposizione allo sviluppo della psoriasi è così intensificata. Il tiosolfato di sodio nella psoriasi è piuttosto efficace nel parere dei medici proprio a causa delle sue proprietà di disintossicazione. Rimuove tutte le scorie e le tossine dal fluido extracellulare e interstiziale che si è accumulato nel corpo nel corso degli anni.

La lunga remissione in questo caso è dovuta al rafforzamento del sistema immunitario. Il suo vantaggio è che pulisce il sistema linfatico. Inoltre, contiene molecole di zolfo che hanno un effetto rigenerante.

Il solfato di magnesio è un altro trattamento di disintossicazione per la privazione delle squame. Il suo altro nome è la magnesia, con la psoriasi è usato molto spesso sotto forma di iniezioni. Ciò è dovuto al fatto che la psoriasi di per sé causa sempre una violazione dei processi metabolici e quindi la purificazione del corpo assume una grande importanza.

Molti pazienti con psoriasi hanno spesso problemi al fegato. La scarsa funzionalità epatica, che è considerata il biofiltro del corpo, porta ad una generale intossicazione del corpo e del sangue intasato. Lo stato del fegato è un indicatore della salute del corpo. Una purificazione del sangue insufficiente causa problemi di pelle (orticaria, eczema, ecc.), Uno dei quali è la psoriasi. È la pelle che è coinvolta nella rimozione dei metaboliti ossidati. Pertanto, la pulizia del corpo con la psoriasi diventa un punto importante nel trattamento.

Secondo alcuni ricercatori, la teoria dei disturbi metabolici nel corpo è corretta. Ecco perché nel trattamento della psoriasi si utilizzano epatoprotettori iniettabili, inclusa la magnesia. Può essere somministrato internamente per tubi, iniezione e sotto forma di bagni detergenti. Questo bagno pulisce bene la pelle e allevia il gonfiore - è usato solo una volta al mese.

La magnesia viene utilizzata per la forma essudativa della psoriasi e viene introdotta in / muscolare. Lo schema e la dose sono scelti dal dottore singolarmente, prendendo in considerazione le controindicazioni.

I colpi di psoriasi sono efficaci solo quando sono combinati con fisioterapia, dieta, medicina generale e metodi, nonché con la fitoterapia.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie