Principale Trattamento

Dimedrol in ampolle (colpi): istruzioni per l'uso

Soluzione per in / in e in / m l'introduzione di un chiaro, incolore.

1 ml - ampolle (10) - imballa il cartone.

Blocker H1-recettori di istamina della prima generazione. Effetto sul sistema nervoso centrale causato dal blocco H3-recettori dell'istamina nel cervello e inibizione delle strutture colinergiche centrali. Allevia lo spasmo muscolare liscio (azione diretta), riduce la permeabilità capillare, previene e riduce le reazioni allergiche, ha anestetico locale, antiemetico, effetti sedativi, blocca moderatamente i recettori colinergici dei gangli autonomici e ha un effetto ipnotico. L'antagonismo con l'istamina si manifesta in misura maggiore in relazione alle reazioni vascolari locali durante l'infiammazione e l'allergia, che a quelle sistemiche, vale a dire diminuzione della pressione sanguigna. Tuttavia, quando somministrato per via parenterale a pazienti con deficit di volume circolante nel sangue, può verificarsi una diminuzione della pressione arteriosa e un aumento dell'ipotensione esistente, a causa dell'azione del ganglioblokiruyuschego. Nelle persone con danno cerebrale localizzato ed epilessia, attiva (anche a basse dosi) scariche epilettiche sull'elettroencefalogramma e può provocare un attacco epilettico.

L'azione si sviluppa in pochi minuti, la durata - fino a 12 ore.

Comunicazione con proteine ​​del plasma - 98-99%. Penetra nella barriera emato-encefalica. Metabolizzato principalmente nel fegato, in parte nei polmoni e nei reni. Viene rimosso dai tessuti dopo 6 ore, l'emivita è di 4-10 ore, durante il giorno viene completamente eliminato dai reni sotto forma di metaboliti coniugati con acido glucuronico. Quantità significative vengono escrete nel latte e possono causare un effetto sedativo nei neonati (può verificarsi una reazione paradossale, caratterizzata da eccitabilità eccessiva).

- reazioni anafilattiche e anafilattoidi (in terapia complessa);

- altre condizioni allergiche acute (in terapia di associazione e nei casi in cui l'uso della forma della compressa non è possibile).

- ipersensibilità a difenidramina;

- iperplasia prostatica;

- ulcera gastrica e ulcera duodenale, complicata da stenosi;

- stenosi del collo della vescica;

- età da bambini fino a 7 mesi.

A causa del rischio di necrosi localizzata, la difenidramina non può essere utilizzata come anestetico locale.

Con cura: asma bronchiale, gravidanza, allattamento.

Per adulti e bambini di età superiore a 14 anni in / in o in / m 1-5 ml (10-50 mg) soluzione 1% (10 mg / ml) 1-3 volte al giorno; La dose giornaliera massima è di 200 mg.

Per bambini da 7 mesi a 12 mesi, 0,3-0,5 ml (3-5 mg), da 1 anno a 3 anni, 0,5-1 ml (5-10 mg), da 4 a 6 anni, 1-1,5 ml (10-15 mg), da 7 a 14 anni 1,5-3 ml (15-30 mg), se necessario, ogni 6-8 ore.

Da parte del sistema nervoso: sonnolenza, debolezza, ridotta velocità di reazione psicomotoria, compromissione della coordinazione motoria, vertigini, tremore, irritabilità, euforia, agitazione (specialmente nei bambini), insonnia.

Da parte del sistema respiratorio: secchezza della mucosa della bocca, naso, bronchi (aumento della viscosità dell'espettorato).

Dal lato degli organi che formano il sangue: anemia emolitica, trombocitopenia, agranulocitosi.

Dal momento che il sistema cardiovascolare: abbassare la pressione sanguigna, tachicardia, extrasistole.

Dal sistema urinario: disturbi della minzione.

Reazioni allergiche: urticaria, fotosensibilità, eruzione della pelle, prurito.

Sintomi: depressione o agitazione (specialmente nei bambini) delle funzioni del sistema nervoso centrale, depressione. Altri sintomi di sovradosaggio assomigliano all'effetto di atropina: pupille dilatate, secchezza delle fauci, una disfunzione delle funzioni del tratto gastrointestinale.

Trattamento: non esiste un antidoto speciale. Lavanda gastrica Controllo della pressione arteriosa. La terapia sintomatica comprende farmaci che aumentano la pressione sanguigna, l'ossigeno, l'introduzione di fluidi plasma-sostituenti in /.

Non puoi usare adrenalina e analeptici.

Migliora l'azione di etanolo e droghe (farmaci), che deprimono il sistema nervoso centrale.

Gli inibitori delle monoamino ossidasi (MAO) aumentano l'attività anticolinergica della difenidramina.

L'interazione antagonistica è annotata con appuntamento unito con psychostimulators.

Riduce l'efficacia dell'apomorfina come farmaco emetico nel trattamento dell'avvelenamento.

Migliora gli effetti anticolinergici dei farmaci con attività anticolinergica m.

Durante il periodo di trattamento, è necessario trattenersi dal praticare attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e rapidità delle reazioni psicomotorie (guida di un'auto, ecc.).

Durante il trattamento con difenidramina, evitare l'uso di radiazioni UV ed etanolo.

Dimedrol in fiale: istruzioni per l'uso

Soluzione per la somministrazione parenterale Dimedrol è un rappresentante del gruppo farmacologico di antagonisti H1-recettori di istamina. Ha un effetto antiallergico pronunciato ed è usato nel trattamento di varie patologie, accompagnato da un aumento del livello di istamina nel corpo.

Rilascia forma e composizione

Soluzione per la somministrazione parenterale Dimedrol è un liquido trasparente incolore. Il principale ingrediente attivo del farmaco è la difenidramina. Il suo contenuto in 1 ml di soluzione è 10 mg (soluzione 1%).

La soluzione di Dimedrol è contenuta in fiale trasparenti di vetro da 1 ml, sono confezionate in blister da 10 pezzi ciascuno. La confezione contiene un blister e le istruzioni per l'uso del farmaco.

Azione farmacologica

Il principio attivo del farmaco Dimedrol è un bloccante H1-recettori di istamina della prima generazione. Blocca i recettori di cellule e tessuti che reagiscono agli effetti del principale mediatore della reazione allergica all'istamina. A causa di ciò, il farmaco ha una serie di effetti terapeutici, che includono:

  • Rilassamento della muscolatura liscia degli organi cavi, a causa della quale la difenidramina allevia lo spasmo (contrazione) dei bronchi durante varie reazioni allergiche.
  • Riduzione del tessuto dell'edema riducendo la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni del microvasculatura per la parte liquida del sangue.
  • Effetto antiemetico - il principio attivo ha un effetto sui recettori del centro emetico del midollo allungato e riduce la sensibilità.
  • Riducendo la gravità dell'eruzione cutanea e del prurito della pelle, mediata da alti livelli di istamina in varie reazioni allergiche.

Anche i blocchi difenidrammina N3-istamina e recettori colinergici delle strutture del sistema nervoso centrale, a causa dei quali ha un effetto sedativo (sedativo) e ipnotico.

Dopo la somministrazione parenterale della soluzione iniettabile di difenidramina, il suo principio attivo raggiunge rapidamente la concentrazione terapeutica nel sangue ed è uniformemente distribuito in tutti i tessuti del corpo. La difenidramina entra nel sistema nervoso centrale attraverso la barriera emato-encefalica, il corpo di un feto in via di sviluppo durante la gravidanza e il latte materno durante l'allattamento. Il principio attivo del farmaco viene metabolizzato nel fegato per formare prodotti di decomposizione, che vengono eliminati dal corpo principalmente attraverso l'urina. L'emivita (il periodo di tempo durante il quale metà dell'intera dose del farmaco viene escreta dal corpo) varia tra 4-10 ore.

Indicazioni per l'uso

L'introduzione del farmaco Dimedrol è indicato per alleviare (ridurre le manifestazioni) dei sintomi di varie reazioni patologiche allergiche, che includono:

  • Reazioni allergiche sistemiche sotto forma di shock anafilattico - una diminuzione critica della pressione sanguigna dovuta al collasso vascolare (dilatazione delle arterie) e allo sviluppo di insufficienza multiorgano.
  • Angioedema L'edema di Quincke è un pronunciato gonfiore dei tessuti dovuto al rilascio di plasma sanguigno dai vasi nella sostanza intercellulare con una localizzazione predominante del processo nell'area del viso e degli organi genitali esterni.
  • Malattia da siero - lo sviluppo di gravi reazioni sistemiche patologiche in risposta all'introduzione di componenti del sangue, siero.

Inoltre, la soluzione per iniezione Dimedrol è utilizzata in qualsiasi altra condizione patologica che sia accompagnata da un aumento del livello di istamina nel corpo.

Controindicazioni

Somministrazione per via parenterale della soluzione di iniezione Dimedrol è controindicato in numerose condizioni patologiche e fisiologiche del corpo, che comprendono:

  • Intolleranza individuale o ipersensibilità a difenidramina.
  • Il glaucoma ad angolo chiuso è una patologia accompagnata da un aumento della pressione intraoculare.
  • Stenosi (marcato restringimento) del collo vescicale.
  • Epilessia con periodico sviluppo di convulsioni tonico-cloniche generalizzate.
  • Iperplasia (adenoma) della ghiandola prostatica.
  • Ulcera peptica dello stomaco o del duodeno, soprattutto se complicata da stenosi pilorica.
  • Età del bambino fino a 7 mesi.

L'infiltrazione di una soluzione in un tessuto ai fini dell'anestesia (anestesia) non è raccomandata, poiché tale via di somministrazione può provocare necrosi (morte) delle cellule dei tessuti molli. Con cautela, il farmaco viene utilizzato durante la gravidanza, l'allattamento al seno e se il paziente ha asma bronchiale. Prima di usare la soluzione per la somministrazione parenterale di difenidramina, è necessario assicurarsi che non vi siano controindicazioni.

Dosaggio e somministrazione

Soluzione iniettabile Dimedrol somministrato per via intramuscolare o endovenosa, a seconda della velocità richiesta per ottenere un effetto terapeutico. La dose terapeutica media raccomandata del farmaco dipende dall'età:

  • Bambini di età compresa tra 7 mesi e 1 anno - 0,3-0,5 ml (3-5 mg).
  • Età da 1 anno a 3 anni - 0,5-1 ml di soluzione (5-10 mg).
  • Bambini 4-6 anni - 1-1,5 ml di soluzione (10-15 mg).
  • I bambini di età 7-14 anni - 1,5-3 ml (15-30 mg).
  • Bambini sopra i 14 anni e adulti 1-5 ml (10-50 mg).

La dose giornaliera del farmaco è divisa in diverse iniezioni (2-3 iniezioni con un intervallo di 6-8 ore), non deve superare i 200 mg.

Effetti collaterali

Dopo somministrazione parenterale della soluzione iniettabile, la difenidramina può sviluppare effetti collaterali da vari organi e sistemi, tra cui:

  • Sistema nervoso - debolezza, diminuzione della velocità delle reazioni psicomotorie, sonnolenza (possibile sviluppo di un gioco in forma di insonnia), vertigini, tremore (tremito della mano), perdita di coordinazione dei movimenti, euforia, irritabilità, i bambini possono avere eccitazione.
  • Sistema cardiovascolare - tachicardia (aumento della frequenza cardiaca), extrasistole (contrazione straordinaria del miocardio), ipotensione arteriosa (diminuzione del livello di pressione arteriosa sistemica).
  • Il sistema respiratorio - secchezza delle membrane mucose della cavità nasale, laringe, trachea e bronchi (accompagnata da una maggiore viscosità dell'espettorato).
  • Sangue e midollo osseo rosso - anemia emolitica (anemia, che è una conseguenza della maggiore distruzione dei globuli rossi), trombocitopenia (diminuzione del numero di piastrine nel sangue).
  • Sistema urinario - una violazione del processo di minzione.

A volte l'introduzione del farmaco può portare allo sviluppo di reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea, prurito e orticaria (rash che hanno somiglianze con l'ortica), aumento della fotosensibilità (lo sviluppo di una reazione cutanea infiammatoria sotto l'influenza della luce, specialmente la luce solare).

Istruzioni speciali

Prima di iniziare l'iniezione di iniezione di Diphenhydramine è importante leggere attentamente le istruzioni per l'uso del farmaco. Ci sono diverse linee guida speciali che includono:

  • Durante il corso del trattamento è necessario astenersi dall'esposizione alle radiazioni ultraviolette (raggi solari, lettini abbronzanti) sulla pelle.
  • Assenza di alcol durante l'uso del farmaco.
  • Soluzione per somministrazione parenterale Dimedrol può interagire con farmaci di altri gruppi farmacologici. Nel caso della loro applicazione, è necessario informare il medico.
  • Durante il trattamento con il farmaco, è esclusa l'occupazione di attività che richiedono un'elevata concentrazione di attenzione o velocità di reazioni psicomotorie.

Nella rete di farmacie, la soluzione per la somministrazione parenterale di Dimedrol è disponibile su prescrizione medica. Si sconsiglia di usarlo in modo indipendente o su consiglio di terzi.

overdose

Quando viene superata la dose terapeutica raccomandata del farmaco, si sviluppano sintomi di depressione o eccitazione del sistema nervoso centrale e delle strutture cerebrali, secchezza delle fauci, espansione delle pupille (midriasi), cambia l'attività funzionale del sistema digestivo. Non esiste un antidoto specifico per la disintossicazione. La terapia sintomatica viene effettuata, che comprende farmaci per aumentare la pressione sanguigna, l'introduzione di fluido plasma-sostituente e ossigenazione sufficiente (ossigenazione) dei tessuti e delle strutture del sistema nervoso.

Analoghi per iniezioni Dimedrol

Un effetto simile ha la forma di dosaggio del farmaco Dimedrol sotto forma di compresse per somministrazione orale (per bocca).

Termini e condizioni di conservazione

La durata della soluzione per la somministrazione parenterale di Dimedrol è di 5 anni dalla data di produzione. Il farmaco deve essere conservato in un luogo buio, fuori dalla portata dei bambini a temperatura dell'aria non superiore a + 30 ° C.

Dimedrol in prezzo fiale

Il costo medio della soluzione per la somministrazione parenterale di Dimedrol nelle farmacie di Mosca varia tra 252-264 rubli.

Diphenhydramine

Difenidramina - farmaco antiallergico, bloccante del recettore H1 dell'istamina.

Composizione e forma di Dimedrol

Dimedrol è prodotto in ampolle nella forma di una soluzione per amministrazione intramuscolare ed endovenosa.

Il principio attivo del farmaco è la difenidramina. 1 ml contiene 10 mg della sostanza attiva. In fiale da 1 ml.

Azione farmacologica Dimedrol

L'effetto del farmaco sul sistema nervoso centrale è dovuto al blocco dei recettori H1 nel cervello e all'effetto inibitorio sulle strutture colinergiche. L'uso di Dimedrol allevia lo spasmo muscolare liscio, riduce le reazioni allergiche, riduce la permeabilità capillare, ha un effetto sedativo, anestetico locale, ipnotico, antiemetico.

Dopo l'iniezione di Dimedrol, la sua azione si sviluppa in pochi minuti e dura fino a 12 ore.

Indicazioni per l'uso Dimedrol

Secondo le istruzioni, i colpi di Dimedrol sono mostrati nei seguenti casi:

  • malattia da siero;
  • angioedema;
  • condizioni allergiche acute (come parte di un trattamento complesso e solo nei casi in cui l'uso della forma della compressa non è possibile);
  • reazioni anafilattoidi e anafilattiche (in combinazione con altri farmaci).

In caso di dolore di qualsiasi eziologia, Analgin con Dimedrol è un buon effetto analgesico.

Controindicazioni

Non usare difenidramina in presenza di ipersensibilità a difenidramina. Le iniezioni di Dimedrol sono proibite in caso di iperplasia prostatica, glaucoma ad angolo chiuso, epilessia, ulcera duodenale e ulcera gastrica, particolarmente complicata da stenosi, così come nella stenosi del collo vescicale.

La difenidramina è controindicata nei bambini di età inferiore ai 7 mesi.

La difenidramina non viene utilizzata come anestetico locale, poiché esiste una probabilità di necrosi locale.

Viene prescritta cautela difenidramina per l'asma bronchiale.

Durante l'uso del farmaco non deve consumare bevande alcoliche, e non si dovrebbe guidare una macchina e macchinari potenzialmente pericolosi.

Modalità d'uso Dimedrol e regime di dosaggio

Secondo le istruzioni, Dimedrol in fiale è inteso per amministrazione endovenosa o intramuscolare.

La difenidramina per i bambini sopra i 14 anni e per gli adulti è prescritta alla dose di 1-5 ml tre volte al giorno. La dose giornaliera massima è di 20 ml.

La difenidramina per i bambini di età compresa tra 7 e 12 mesi viene prescritta alla dose di 0,3-0,5 ml al giorno, all'età di 1-3 anni - 0,5-1 ml del farmaco al giorno, 4-6 anni - 1-1,5 ml, 7-14 anni - 1,5-3 ml al giorno. L'introduzione del farmaco è consentita, se necessario, ogni 8 ore.

Overdose Dimedrol

Un'overdose di Dimedrol può causare eccitazione o inibizione (specialmente nei bambini) delle funzioni del sistema nervoso centrale. Ci possono anche essere bocca secca, pupille dilatate e un disturbo del tratto gastrointestinale.

In caso di overdose, è necessario fare il lavaggio da uno stomaco e il trattamento sintomatico.

Nel trattamento del sovradosaggio è vietato l'uso di analeptici e adrenalina.

Interazioni farmaco Diprazolo

Il difenidrazolo nelle fiale potenzia l'azione dell'etanolo e di tutti i farmaci che deprimono il sistema nervoso centrale.

Quando combinato usa Dimedrol con gli psicostimolanti osservati interazione antagonistica.

Nel trattamento dell'avvelenamento difenidramina può ridurre l'effetto emetico di apomorfina.

L'attività anticolinergica della difenidramina è potenziata dagli inibitori delle monoaminossidasi.

Per migliorare l'effetto del farmaco, vengono spesso utilizzate iniezioni di Analgin con Dimedrol. Quindi, per una rapida rimozione del calore, questa combinazione aiuta efficacemente: una fiala di Analgin con Dimedrol e Papaverine.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Le iniezioni di Dimedrol durante la gravidanza e l'allattamento dovrebbero essere prescritte con grande cura e solo in assenza di un'alternativa adeguata.

Effetti collaterali Dimedrol

Da parte del sistema nervoso, tali effetti collaterali sono possibili come sonnolenza, compromissione della coordinazione dei movimenti, euforia, insonnia, ridotta velocità delle reazioni psicomotorie, agitazione, irritabilità, tremore.

Da parte del sistema cardiovascolare, spesso si verificano tachicardia, abbassamento della pressione arteriosa ed extrasistole.

Reazioni allergiche durante l'assunzione di Dimedrol: prurito e rash cutaneo, orticaria, fotosensibilità.

Effetti collaterali degli organi ematopoietici: trombocitopenia, anemia emolitica, agranulocitosi.

Da parte del sistema urinario può essere una violazione della minzione.

Termini e condizioni di conservazione

La difenidramina appartiene all'elenco dei farmaci con una durata di conservazione raccomandata non superiore a 5 anni.

Difenolo e caratteristiche del farmaco in fiale

Tale farmaco come difenidramina è stato usato in terapia per diversi decenni di fila. Il nome internazionale di questo farmaco è difenidramina. Esistono diverse forme di rilascio Dimedrol, fiale - una di queste. Oggi parleremo in dettaglio dell'uso di questo farmaco secondo le sue istruzioni.

Caratteristiche della droga

L'uso più comune di Dimedrol è il trattamento delle malattie allergiche. Questo farmaco aiuta a bloccare la sintesi di istamine, che impedisce il successivo sviluppo di allergie.

La difenidramina è un agente di prima generazione utilizzato per curare le allergie e, di conseguenza, ha molti effetti collaterali, nonostante questo continua a godere di ampia popolarità. Prima di tutto, a causa del suo costo accessibile.

La difenidramina era inclusa nell'elenco dei farmaci essenziali dell'OMS. Non solo è usato per trattare manifestazioni allergiche, ma anche per ridurre la temperatura corporea e alleviare le sindromi dolorose. In questi casi, la difenidramina in fiale viene miscelata con soluzioni di dipirone e papaverina e somministrare al paziente un'iniezione.

Azione Dimedrol in fiale

Questo farmaco sotto forma di ampolle secondo le istruzioni è un agente sintetico antistaminico che ha un effetto antiallergico pronunciato.

I colpi di Dimedrol hanno un effetto sedativo e sedativo simile al neurolettico.

E anche Dimedrol ha tali effetti:

  1. Antispasmodico.
  2. Anticolinergico centrale.
  3. Antiemetico.
  4. Antinfiammatorio.
  5. Ganglioblokiruyuschimi.

Le iniezioni di Dimedrol rilassano gli spasmi della muscolatura liscia, riducono la permeabilità dei vasi sottili, alleviano il gonfiore dei tessuti, prevengono lo sviluppo di shock anafilattico e altre condizioni provocate da allergie.

I componenti di Dimedrol in fiale utilizzate per iniezioni sono i seguenti: il componente principale è difenidramina cloridrato; Ausiliario - acqua per preparazioni iniettabili.

Indicazioni per l'uso del farmaco

Lo specialista prescrive Dimedrol al paziente in casi come:

  • diversi tipi di manifestazioni allergiche;
  • congiuntivite allergica;
  • dermatiti;
  • dermatosi pruriginosa;
  • iridociclite acuta;
  • insonnia;
  • corea e parkinsonismo;
  • rinite vasomotoria;
  • malattia da radiazioni;
  • aereo o malattia del mare.

Azione farmacologica secondo le istruzioni

La peculiarità dell'effetto di Dimedrol sotto forma di ampolle è nel bloccare un numero di recettori che sono responsabili della sintesi di componenti che provocano allergie. Così come il farmaco aiuta a rilassare i muscoli lisci e lenire, alleviare il dolore e avere un effetto antiemetico.

Il medico prescrive il modulo di rilascio in base alla diagnosi del paziente. La difenidramina viene venduta sotto forma di ampolle, compresse o polvere.

Le compresse sono più spesso prescritte per il trattamento di malattie allergiche e per il trattamento della rinite, l'uso di speciali bastoncelli con medicina all'interno è spesso prescritto, aiutano a sbarazzarsi di prurito e gonfiore e riducono anche la permeabilità capillare.

Il farmaco penetra attraverso la barriera emato-encefalica, quindi viene metabolizzato nel fegato o nei polmoni o nei reni. Durante il giorno, l'agente viene escreto attraverso i reni come metaboliti coniugati con acido glucuronico.

Vale la pena sapere che quando si utilizza questo strumento nel periodo di allattamento, una grande quantità di farmaco va, insieme al latte, che può avere un effetto sedativo sul bambino. In altri casi, la reazione può manifestarsi sotto forma di aumentata eccitabilità.

Controindicazioni all'uso di Dimedrol

Secondo le istruzioni per la preparazione nella forma di ampolle ci sono tali controindicazioni:

  • La presenza di ipersensibilità
  • Periodo di lattazione.
  • Gravidanza.
  • Asma bronchiale.
  • Glaucoma gated.
  • Stenosi del collo vescicale.
  • Ipertrofia prostatica

Dosaggio ed effetti collaterali

Secondo le istruzioni Dimedrol in ampolle è prescritto nella forma di iniezioni ad adulti e bambini a partire da 12 anni. La quantità del farmaco - da 10 a 50 mg alla volta.

Se un paziente ha avuto almeno un effetto collaterale durante l'uso di questo farmaco, deve smettere di usarlo o visitare un medico.

Se fai scatti con Dimedrol, allora le funzioni di vari organi e sistemi potrebbero essere compromesse. Le istruzioni al farmaco affermano che il sistema nervoso centrale può essere osservato tali violazioni:

  • vertigini;
  • mal di testa;
  • debolezza generale;
  • inibizione di azioni e reazioni;
  • aumento della sonnolenza;
  • problemi con la coscienza;
  • parestesia;
  • euforia o intensa eccitazione;
  • insonnia;
  • neurite;
  • convulsioni;
  • mancanza di coordinamento;
  • sindrome irrequieta

Gli organi digestivi umani possono reagire al farmaco nel modo seguente: si manifestano gravi nausea e riflesso del vomito; stitichezza o diarrea; dolore allo stomaco; mucose secche; anoressia.

In alcuni casi, ci sono problemi con i vasi sanguigni e il cuore, la pressione diminuisce, si osserva tachicardia o extrasistole.

Il danno ai sensi è espresso da tali sintomi: diminuzione dell'acuità visiva; diplopia e labirintite acuta sono osservati; l'udito si deteriora

A volte l'uso di farmaci provoca tali fenomeni allergici come: shock anafilattico; orticaria; fotosensibilità.

L'istruzione afferma che se le funzioni degli organi che partecipano alla formazione del sangue sono disturbate, possono verificarsi anemia emolitica, agranulocitosi o trombocitopenia. E quando il sistema urinogenitale è interessato, la minzione è ritardata, il ciclo mestruale è disturbato nelle donne, i brividi e la sudorazione sono presenti.

Ricevimento con altri farmaci

Ci sono alcune caratteristiche di prendere questo farmaco con altri farmaci. Secondo le istruzioni, Dimedrol non deve essere preso con tali farmaci:

  • Barbiturici.
  • Vicino agli agenti radiopachi.
  • Amfotericina B.
  • Cefmetazolo sodico.
  • Idrocortisone succinato.
  • Cefalotina sodica
  • Ampholip.

Caratteristiche dell'uso di Dimedrol

Se un medico ti ha prescritto di prendere Dimedrol iniezioni o compresse, devi seguire alcune precauzioni:

  1. Quando è necessario assumere difenidramina durante la gravidanza, deve essere eseguito sotto la stretta supervisione di uno specialista. Quando un farmaco viene prescritto durante la gravidanza, il bambino ha tremore e diarrea durante i primi cinque giorni dopo la nascita. Si consiglia di interrompere l'allattamento al seno durante l'assunzione del farmaco.
  2. L'uso di Dimedrol nella pratica pediatrica ha le sue caratteristiche. Quindi, secondo le istruzioni, questo farmaco non dovrebbe essere somministrato a neonati o bambini prematuri. Va detto che in caso di sovradosaggio con un farmaco antistaminico nei bambini, possono verificarsi allucinazioni e convulsioni, portando alla morte. Indipendentemente dall'età del paziente, il farmaco provoca spesso una diminuzione dell'attività mentale. I bambini piccoli sono spesso oberati di lavoro.
  3. Con un sovradosaggio di antistaminici negli anziani, si osserva spesso ipotensione, capogiri, che si rivela essere un effetto sedativo.
  4. L'effetto dell'assunzione di Diphenhydramine è simile a quello di atropina, pertanto deve essere attentamente somministrato a coloro che soffrono di asma, pressione intraoculare elevata, ipertiroidismo, malattie cardiovascolari o ipertensione.
  5. Dimedrol provoca uno stato assonnato, rispettivamente, non può essere assunto sullo sfondo di intossicazione da alcol, poiché l'alcol ha un effetto additivo.
  6. Quando si prende il farmaco, considerare come influenzerà la capacità di guidare una macchina, è auspicabile abbandonare le varie attività che richiedono concentrazione.

Trattamento con sovradosaggio Dimedrol

Un sovradosaggio di questo farmaco si manifesta sotto forma di mancanza di respiro, grave secchezza delle fauci, occhi rossi, midriasi persistente. I bambini possono avvertire grave eccitazione e negli adulti la condizione è spesso depressa. Il sistema nervoso centrale può essere influenzato, la mente diventa confusa, le convulsioni si sviluppano.

Il trattamento per il sovradosaggio è raccomandato come segue:

  • stomaco lavato del paziente;
  • induzione del vomito;
  • ricezione di carbone attivo;
  • prescrivere terapia di supporto e sintomatica sullo sfondo di un attento monitoraggio della respirazione del paziente e del livello di pressione sanguigna.

Come accennato in precedenza, Dimedrol ha diverse forme. La polvere viene venduta in dosi di 0, 02, 0, 03 e 0, 05 grammi. Le candele con Dimedrol hanno un dosaggio da 0, 001 a 0, 02 grammi e bastoncini con il farmaco - solo 0, 05 grammi. Per le iniezioni, Dimedrol viene offerto come soluzione all'1% in fiale o provette per siringa. Più farmaci possono essere acquistati sotto forma di speciali matite o gel per uso esterno.

Abbiamo appreso quale azione secondo le istruzioni ha questo strumento, quali sono le caratteristiche del suo ricevimento nelle ampolle e quali effetti collaterali può causare. Se il medico ha prescritto questo farmaco, leggi attentamente le istruzioni e prendi nota di tutto questo.

Iniezioni di Difenolo: istruzioni per l'uso

Forma di dosaggio

Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare

struttura

Diphenhydramine Hydrochloride (Dimedrol) - 10 mg

Acqua per iniezione - fino a 1 ml.

descrizione

Soluzione trasparente, incolore o leggermente colorata.

Gruppo farmacoterapeutico

Antistaminici di azione sistemica. Esteri aminoalchilici. Diphenhydramine.

Codice ATH R06AA02

Proprietà farmacologiche

farmacocinetica

Dopo somministrazione endovenosa e intramuscolare, Dimedrol è ampiamente distribuito nel corpo, la concentrazione massima viene raggiunta dopo 20-40 minuti. Bene passa attraverso la barriera emato-encefalica e la placenta. Più del 99% è legato alle proteine ​​plasmatiche. Metabolizzato nel fegato L'emivita è di 1 a 4 ore, viene escreto con il latte e può causare un effetto sedativo nei bambini allattati al seno. Durante il giorno, è completamente eliminato dal corpo principalmente sotto forma di benzidrolo coniugato con acido glucuronico, e solo in una quantità insignificante - in una forma immutata.

farmacodinamica

Recettori H1-istamina Blocker della prima generazione. L'azione sul sistema nervoso centrale è causata dal blocco dei recettori dell'istamina H1 e dei recettori M-colinergici del cervello. Riduce o previene gli spasmi indotti dall'istamina della muscolatura liscia, aumentata permeabilità capillare, gonfiore dei tessuti, prurito e iperemia, ha anestetico locale, antiemetici, effetti sedativi e ha un effetto ipnotico. L'antagonismo con l'istamina si manifesta in misura maggiore in relazione alle reazioni vascolari locali durante l'infiammazione e l'allergia, piuttosto che alla pressione arteriosa sistemica, cioè inferiore. Tuttavia, quando somministrato per via parenterale a pazienti con un deficit circolatorio di volume del sangue, è possibile una diminuzione della pressione arteriosa e un aumento dell'ipotensione esistente. Nelle persone con danno cerebrale localizzato ed epilessia, attiva (anche a basse dosi) scariche epilettiche sull'elettroencefalogramma e può provocare un attacco epilettico.

L'azione si sviluppa in pochi minuti, la durata - fino a 12 ore.

Indicazioni per l'uso

Nella terapia complessa - reazioni anafilattiche e anafilattoidi, angioedema, malattia da siero.

Ulcera peptica dello stomaco e del duodeno, gastrite iperacida (come parte della terapia di associazione).

Parkinsonismo, corea, insonnia.

Sindrome di Meniere, malattia del mare e dell'aria, malattia da radiazioni.

Lesioni traumatiche estese della pelle e dei tessuti molli (ustioni, lesioni da schiacciamento), vasculite emorragica, malattia da siero.

Dosaggio e somministrazione

Metodo di applicazione: per via endovenosa o intramuscolare.

Per adulti e bambini sopra i 14 anni, per via endovenosa o intramuscolare, 1-5 ml di una soluzione di 10 mg / ml (10-50 mg) 1-3 volte al giorno; La dose giornaliera massima è di 200 mg.

Per bambini da 7 mesi a 12 mesi, 0,3 - 0,5 ml (3 - 5 mg), da 1 anno a 3 anni, 0,5 - 1 ml (5 - 10 mg), da 4 a 6 anni in 1-1,5 ml (10-15 mg), da 7 a 14 anni in 1,5-3 ml (15-30 mg), se necessario, ogni 6-8 ore.

Effetti collaterali

Reazioni allergiche: orticaria, fotosensibilità, eruzione cutanea, prurito, shock anafilattico.

Disturbi del sistema nervoso: vertigini, sonnolenza, nervosismo, insonnia, euforia, debolezza generale, affaticamento, effetto sedativo, diminuzione dell'attenzione, mal di testa, incoordinazione, ansia, irritabilità (specialmente nei bambini), irritabilità, confusione, tremore, Neurite, convulsioni, parestesia, visione offuscata, diplopia, labirintite acuta, tinnito, possono provocare un attacco epilettiforme.

Da parte dell'apparato digerente: secchezza delle fauci, intorpidimento a breve termine della mucosa orale, anoressia, diarrea, stitichezza, nausea, angoscia epigastrica, vomito.

Da parte del sistema respiratorio: secchezza delle mucose della bocca, naso, bronchi (aumento della viscosità dell'espettorato), oppressione al petto.

Dal lato degli organi che formano il sangue: anemia emolitica, trombocitopenia, agranulocitosi.

Dal momento che il sistema cardiovascolare e il sangue: ipotensione, palpitazioni, tachicardia, extrasistoli, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia emolitica.

Dal sistema urinario: disturbi della minzione.

Altri: sudorazione, brividi, fotosensibilizzazione.

Controindicazioni

- iperplasia prostatica

- ulcera gastrica e duodenale

- stenosi del collo vescicale

- gravidanza e allattamento

- ipersensibilità al farmaco

- bambini fino a 7 mesi

- disturbo del ritmo cardiaco

Interazioni farmacologiche

Migliora l'azione dell'etanolo e dei farmaci che deprimono il sistema nervoso centrale.

Gli inibitori delle monoamino ossidasi aumentano l'attività anticolinergica del dimedrolo.

L'interazione antagonistica è annotata con appuntamento unito con psychostimulators.

Riduce l'efficacia dell'apomorfina come farmaco emetico nel trattamento dell'avvelenamento.

Migliora gli effetti anticolinergici del farmaco con attività anticolinergica m.

Istruzioni speciali

Durante il trattamento con dimedrol, la radiazione ultravioletta e l'etanolo devono essere evitati.

È necessario informare il medico sull'uso di questo farmaco: un effetto antiemetico può rendere difficile la diagnosi di appendicite e riconoscere i sintomi di sovradosaggio con altri farmaci.

La forma di dosaggio del farmaco non prevede il suo uso per la somministrazione sottocutanea.

Periodo di gravidanza e allattamento

Durante la gravidanza e durante l'allattamento al seno, l'uso del farmaco è controindicato (tranne nei casi in cui è necessario per indicazioni "vitali").

L'influenza del farmaco sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi

Durante il periodo di trattamento, non è consentita la guida di veicoli e l'impegnarsi in altre attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e reazioni psicomotorie.

overdose

Sintomi: depressione del sistema nervoso centrale, sviluppo dell'eccitazione (specialmente nei bambini) o depressione, pupille dilatate, secchezza delle fauci, paresi del tratto gastrointestinale.

Trattamento: non esiste antidoto specifico, lavanda gastrica, se necessario, farmaci che aumentano la pressione sanguigna, ossigeno, fluidi per sostituzione plasmatica per via endovenosa. Non è possibile utilizzare epinefrina e analeptici.

Rilasciare forma e imballaggio

Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare di 10 mg / millilitro.

Su 1 millilitro in ampolle di vetro neutrale.

10 fiale insieme con istruzioni per l'uso e un coltello per aprire fiale o un'ampolla scarificatrice sono posti in scatole di cartone.

Quando si usano fiale con tacche, anelli e punti di rottura, un'ampolla scarificatrice o un coltello per aprire le fiale non può essere inserito.

Condizioni di conservazione

Nel posto scuro a una temperatura di 2 a 25 ° C.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di validità

Non usare dopo la data di scadenza.

Dimedrol (soluzione): istruzioni per l'uso

Forma di dosaggio

Iniezione, 1% 1 ml come in altri UTI

struttura

1 ml di soluzione contiene

principio attivo: difenidramina cloridrato in termini di sostanza al 100% 10 mg,

eccipiente: acqua per iniezione.

descrizione

Liquido trasparente incolore.

Gruppo farmacoterapeutico

Antistaminici di azione sistemica. Esteri aminoalchilici. Diphenhydramine.

Codice ATH R06AA02

Proprietà farmacologiche

Legame delle proteine ​​plasmatiche - 98-99%. La maggior parte del metabolizzato nel fegato, il più piccolo - viene escreto immodificato nelle urine in 24 ore. L'emivita (T1 / 2) è 1-4 ore. Ben distribuito nel corpo, penetra nella barriera emato-encefalica.
Viene metabolizzato principalmente nel fegato mediante idrossilazione e coniugazione con glucuronidi; i prodotti di biotrasformazione sono eliminati con l'urina. Escreto dal latte materno e può causare sedazione nei neonati. L'attività massima si sviluppa dopo 1 ora, la durata dell'azione va da 4 a 6 ore.

La generazione di bloccanti del recettore H1-istamina I elimina gli effetti dell'istamina, che si manifestano attraverso questo tipo di recettori. L'azione sul sistema nervoso centrale è causata dal blocco dei recettori H3-istamina nel cervello e dall'inibizione delle strutture colinergiche centrali. Ha un'attività antistaminica pronunciata, riduce o previene spasmi muscolari lisci indotti dall'istamina, aumento della permeabilità capillare, gonfiore dei tessuti, prurito e iperemia. Provoca l'effetto dell'anestesia locale (se si inaridiscono intestinali a breve termine delle mucose orali), blocca i colinocettori dei gangli (abbassa la pressione sanguigna) e il sistema nervoso centrale, ha un effetto sedativo, ipnotico, anti-parkinsoniano ed antiemetico. L'antagonismo con l'istamina si manifesta in misura maggiore in relazione alle reazioni vascolari locali durante l'infiammazione e l'allergia, che a quelle sistemiche, vale a dire abbassare la pressione sanguigna. Tuttavia, quando somministrato per via parenterale a pazienti con deficit di volume circolante nel sangue, una diminuzione della pressione arteriosa e un aumento dell'ipotensione esistente dovuta all'azione del ganglioblokiruyuschego. Nelle persone con danno cerebrale localizzato ed epilessia, attiva (anche a basse dosi) scariche epilettiche sull'EEG e può provocare un attacco epilettico. È più efficace nel broncospasmo causato dai liberatori di istamina (tubocurarina, morfina) e, in misura minore, nel broncospasmo di natura allergica. Gli effetti sedativi e ipnotici sono più pronunciati con somministrazioni ripetute.

Indicazioni per l'uso

- shock anafilattico, orticaria, raffreddore da fieno, angioedema, congiuntivite allergica, reazioni allergiche associate all'assunzione di farmaci

- vasculite emorragica (tossicosi capillare)

- dermatosi pruriginosa, prurito

- eritema polimorfo essudativo

Dosaggio e somministrazione

Il farmaco viene prescritto agli adulti per via intramuscolare e endovenosa. Per via sottocutanea, il farmaco non entra a causa di un'azione irritante. Con la somministrazione intramuscolare, una dose singola è di 10-50 mg (1-5 ml), la dose singola massima è di 50 mg (5 ml), la dose giornaliera massima è di 150 mg (15 ml). Farmaco per via endovenosa somministrato in una dose di 20-50 mg (2-5 ml) di Dimedrol in 100 ml di soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%. La durata del trattamento dipende dall'effetto raggiunto e dalla tollerabilità del farmaco.

Effetti collaterali

Da parte del sistema nervoso e degli organi sensoriali: debolezza generale, affaticamento, effetto sedativo, diminuzione dell'attenzione, vertigini, sonnolenza, mal di testa, perdita di coordinazione dei movimenti, riduzione delle reazioni psicomotorie, ansia, irritabilità, paura della morte, irritabilità, nervosismo, insonnia, euforia, confusione, tremore, nevrite, convulsioni, parestesie, pupille dilatate, aumento della pressione intraoculare, visione offuscata, diplopia, labirintite acuta, tinnito. Nei pazienti con lesioni cerebrali locali o epilessia, le scariche convulsive sull'EEG vengono attivate (anche con basse dosi di Dimedrol) e il farmaco può scatenare un attacco epilettico.
Dal momento che il sistema cardiovascolare: ipotensione arteriosa, palpitazioni, tachicardia, extrasistoli.
Da parte del sistema sanguigno: agranulocitosi, trombocitopenia, anemia emolitica.
Da parte del tubo digerente: secchezza delle fauci, intorpidimento a breve termine della mucosa orale, anoressia, nausea, dolore nella regione epigastrica, vomito, diarrea, stitichezza.
Da parte del sistema genito-urinario: frequente e / o difficoltà a urinare, ritenzione urinaria, ciclo mestruale precoce.

Da parte del sistema respiratorio: secchezza della mucosa del naso e della gola, congestione nasale, ispessimento delle secrezioni bronchiali, sensazione di oppressione al petto, mancanza di respiro, mancanza di respiro.
Da parte della pelle e dei suoi derivati: iperemia, prurito, eruzioni polimorfiche, cianosi della pelle e delle mucose.

Reazioni allergiche: eruzione cutanea, orticaria, shock anafilattico.

Reazioni al sito di iniezione: necrosi locale con somministrazione sottocutanea e intracutanea.
Altri: sudorazione eccessiva, brividi, febbre, sindrome ipertermica, fotosensibilizzazione.

Controindicazioni

- glaucoma ad angolo chiuso anche in Kazakistan è nell'UTI

- iperplasia prostatica

- ulcera gastrica e duodenale

- stenosi del collo vescicale

- gravidanza e allattamento

- ipersensibilità al farmaco

- bambini e adolescenti fino a 18 anni

- sindrome del QT lungo congenita o farmaco a lungo termine che può allungare l'intervallo QT

- disturbo del ritmo cardiaco

Interazioni farmacologiche

Dimedrol potenzia gli effetti di anestetici, sonniferi, sedativi, analgesici narcotici e anestetici locali. Se usato con antidepressivi triciclici, è possibile aumentare gli effetti anticolinergici e inibitori sul sistema nervoso centrale. Possibile rischio di convulsioni se usato con analettici. L'uso simultaneo di inibitori delle MAO e difenidri può portare ad un aumento della pressione sanguigna, nonché a influenzare il sistema nervoso centrale e respiratorio. L'uso di Dimedrol insieme a farmaci antipertensivi può aumentare la sensazione di affaticamento. Il farmaco aumenta l'azione dell'etanolo, riduce l'efficacia dell'apomorfina come emetico nel trattamento dell'avvelenamento. Non dovrebbe essere prescritto contemporaneamente a farmaci contenenti difenidramina, anche per somministrazione topica.

Incompatibilità. Non mescolare con altri farmaci nello stesso contenitore. Utilizzare solo solvente raccomandato.

Istruzioni speciali

Non raccomandato per la somministrazione sottocutanea. Poiché la difenidramina ha un effetto atropina, dovrebbe essere usata con cautela nei pazienti con recenti malattie respiratorie nella storia (incluso l'asma), lo stesso nella storia, non sono ora una specifica malattia di aumento della pressione intraoculare, ipertiroidismo, malattie del sistema cardiovascolare, ipotensione arteriosa. Può peggiorare il decorso di malattie polmonari ostruttive, gravi malattie del sistema cardiovascolare, ileo e ostruzione delle vie biliari. La difenidria può causare letargia, oltre a causare eccitazione e allucinazioni, convulsioni, soprattutto in caso di sovradosaggio. Usare con cautela nei pazienti di età compresa tra 60 anni a causa della maggiore probabilità di capogiri, sedazione e ipotensione.

Usare con cautela nei pazienti con compromissione della funzionalità epatica e renale.
Durante il trattamento, evitare radiazioni UV e alcol. I pazienti devono informare il medico sull'uso di questo farmaco: un effetto antiemetico può rendere difficile la diagnosi di appendicite e riconoscere i sintomi di sovradosaggio con altri farmaci.

Caratteristiche dell'effetto del farmaco sulla capacità di guidare un veicolo o un macchinario potenzialmente pericoloso

Poiché Dimedrol ha effetti sedativi e ipnotici, durante il trattamento con il farmaco deve astenersi da attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie.

overdose

Sintomi: secchezza delle fauci, depressione respiratoria, midriasi persistente, rossore al viso, depressione o agitazione del sistema nervoso centrale, depressione, confusione, ipercinesia, convulsioni, delirio, tachicardia, aritmia. Viene descritto il caso dello sviluppo della rabdomiolisi dopo un sovradosaggio di Dimedrol.

Trattamento: terapia sintomatica e di supporto con attento monitoraggio della funzione respiratoria e della pressione sanguigna. Epinefrina e analeptici non sono ammessi. Fluidi sostitutivi del plasma a goccia per via endovenosa, ossigenoterapia. Come antidoto per un sovradosaggio di difenidramina cloridrato, la fisostigmina (0,02-0,06 mg / kg di peso corporeo per via endovenosa) può essere prescritta più volte se i sintomi anticolinergici aumentano. In caso di sovradosaggio con fisostigmina, si consiglia l'atropina. Con lo sviluppo di convulsioni e sintomi di eccitazione del diazepam somministrato per via parenterale al sistema nervoso centrale.

Rilasciare forma e imballaggio

Su 1 millilitro in ampolle da vetro.

Su 10 ampolle insieme con l'istruzione per applicazione medica nelle lingue statali e russe e il disco il taglio di ceramica o un coltello ampulny la ceramica è messo in una scatola da un cartone.

Su 5 ampolle mettono in cella planimetric che fa i bagagli da un film di polyvinylchloride e lacca di lacca di alluminio stampata.

Su 2 imballaggi di cella planimetric insieme con l'istruzione per applicazione medica nelle lingue statali e russe e il disco il taglio di ceramica o un posto di ampulny di coltello di ceramica in una scatola da un cartone.

E 'permesso quando si confeziona il farmaco in fiale con una punta o un punto e un coltello ceramico in ceramica o ampolla non tagliabile.

Condizioni di conservazione

Conservare in un luogo buio a una temperatura non superiore a 25 ° C.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di validità

Non usare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie