Principale Animali

Asma bronchiale nei bambini: sintomi e trattamento

L'asma bronchiale è una malattia cronica che si sviluppa sulla base di un processo infiammatorio allergico nelle vie respiratorie di un bambino. C'è uno spasmo acuto dei bronchi e una maggiore secrezione di muco. L'accumulo di muco nei bronchi sullo sfondo del loro spasmo porta all'ostruzione bronchiale (ostruzione dei bronchi).

L'asma bronchiale è una malattia piuttosto pericolosa; può svilupparsi in qualsiasi età, persino nell'infanzia.

Esistono forme atopiche (allergiche) e non atopiche (non allergiche) di asma bronchiale. La forma atopica prevale, si nota nel 90% dei bambini con questa malattia. La malattia ha un decorso cronico con riacutizzazioni alternate e periodi interictali.

Cause di asma bronchiale

Nel primo anno di vita dei bambini, gli allergeni entrano più spesso nel corpo attraverso il tratto gastrointestinale (allergie alimentari), mentre i bambini più grandi hanno la febbre da fieno. Spesso la causa di questa malattia diventa una reazione patologica alla polvere domestica, ai pollini, alle droghe e ai prodotti alimentari. Gli allergeni da erba e polline degli alberi possono avere un effetto allergenico stagionale (da maggio a settembre).

La più pronunciata capacità di provocare spasmi dei bronchi sono acari microscopici che vivono in polvere domestica, tappeti, giocattoli morbidi e biancheria da letto. La lanuggine e la piuma degli uccelli in coperte e cuscini, le muffe sulle pareti delle stanze umide svolgono anche un ruolo altamente sensibilizzante. Lana e saliva di animali domestici (cani, gatti, porcellini d'India, criceti), cibo secco per pesci d'acquario, piumino e piume di uccelli domestici contribuiscono spesso all'allergenizzazione del bambino. Anche dopo che l'animale è stato rimosso dalla stanza, la concentrazione di allergeni nell'appartamento diminuisce gradualmente per diversi anni.

  • Fattore ecologico: l'inalazione di sostanze nocive con l'aria (gas di scarico, fuliggine, emissioni industriali, aerosol domestici) è una causa comune di asma a causa di disturbi immunitari nel corpo.

Un importante fattore di rischio per l'asma è il fumo (per i bambini piccoli, il fumo passivo o la vicinanza a una persona che fuma). Il fumo di tabacco è un forte allergene, quindi se almeno uno dei genitori fuma, il rischio di asma nel bambino in modo significativo (dozzine di volte!) Aumenta.

  • Virus e batteri che causano danni agli organi respiratori (bronchiti, infezioni respiratorie acute, SARS), contribuiscono alla penetrazione di allergeni nelle pareti dell'albero bronchiale e allo sviluppo di ostruzione bronchiale. La bronchite ostruttiva frequentemente ripetuta può essere un fattore scatenante per l'asma bronchiale. L'ipersensibilità individuale agli allergeni infettivi provoca lo sviluppo di asma bronchiale non atopico.
  • Fattori di effetti fisici sul corpo (surriscaldamento, sovraraffreddamento, sforzo fisico, improvviso cambiamento del tempo con variazioni della pressione atmosferica) possono provocare un attacco di asfissia.
  • L'asma può essere il risultato dello stress psico-emotivo del bambino (stress, paura, costanti scandali in famiglia, conflitti a scuola, ecc.).
  • Una forma separata della malattia è l'asma "aspirina": un attacco di soffocamento si verifica dopo aver bevuto l'aspirina (acido acetilsalicilico). Lo stesso farmaco non è un allergene. Quando viene usato, le sostanze biologiche attive vengono rilasciate e provocano un broncospasmo.

Il verificarsi di convulsioni può essere promosso prendendo farmaci antinfiammatori non steroidei e una serie di altri farmaci, medicinali in capsule colorate. così come i prodotti di tintura alimentare.

  • Le malattie del tubo digerente possono aggravare la gravità dell'asma bronchiale: gastrite, pancreatite, disbatteriosi, malattie del fegato, discinesia della cistifellea. L'insorgenza di un attacco d'asma di notte può essere associata a calchi di contenuti gastrici nell'esofago (reflusso duodenale-gastrico).
  • La causa dell'asma nei primi mesi di vita di un bambino può essere il fumo di una donna mentre trasporta un bambino, il suo uso eccessivo di prodotti allergenici (miele, cioccolato, pesce, agrumi, uova, ecc.), Malattie infettive durante la gravidanza e l'uso di medicinali.

Sintomi di asma bronchiale

La malattia può iniziare impercettibilmente, con manifestazioni di dermatite atopica, che è difficile da trattare. L'asma bronchiale si sviluppa più spesso nei bambini di età inferiore ai tre anni, i maschi sono più spesso malati.

I seguenti sintomi dovrebbero allertare i genitori e farli assumere lo sviluppo dell'asma bronchiale in un bambino:

  • respiro sibilante intermittente;
  • tossendo, soprattutto di notte;
  • tosse o respiro sibilante dopo il contatto con un allergene;
  • tosse con respiro sibilante dopo uno sforzo fisico o emotivo;
  • mancanza di effetto dei farmaci antitosse e dell'efficacia dei farmaci anti-asma.

La principale manifestazione di asma è un attacco di soffocamento. Solitamente un tale attacco appare sullo sfondo di ARVI. Inizialmente, la difficoltà di respirazione può verificarsi a temperature elevate, tosse (soprattutto di notte) e naso che cola. Poi gli attacchi di difficoltà respiratoria diventano più frequenti, si verificano fuori contatto con malattie catarrali - quando sono a contatto con animali o durante lo sforzo fisico, vicino a piante con un forte odore o quando il tempo cambia.

Quando un attacco di asma bronchiale si verifica nei bambini, l'espirazione è difficile. Normalmente, la durata dell'inalazione e dell'espirazione è la stessa nel tempo e nell'asma l'espirazione è due volte più lunga dell'inalazione. Respirazione rapida, respiro sibilante, rumoroso, udibile a distanza. Il petto durante un attacco è un po 'gonfio, il viso assume una tonalità viola.

Il bambino prende una posa forzata: si siede, leggermente proteso in avanti, appoggiandosi sulle braccia, la testa viene tirata dentro, le spalle sollevate (la cosiddetta "postura del cocchiere"). L'inalazione è breve, non fornisce ossigeno sufficiente. Con un attacco a lungo termine, il dolore può comparire nella parte inferiore del torace, causata da un carico maggiore sul diaframma. L'attacco può durare da alcuni minuti a diverse ore. La tosse è secca, inizialmente dolorosa, e quindi si può emettere un espettorato viscoso e denso.

A volte si sviluppa un tipo atipico di asma bronchiale - una variante di tosse: il classico attacco d'asma non si verifica, il sintomo della malattia è una tosse dolorosa con un espettorato denso e viscoso, che si verifica soprattutto di notte.

I bambini più grandi si lamentano della mancanza d'aria, e i bambini piangono, mostrano ansia. L'attacco si sviluppa spesso molto rapidamente, immediatamente dopo il contatto con l'allergene. Ma in alcuni bambini può essere preceduto da "precursori": congestione nasale, lamentele di prurito alla gola, tosse, eruzione cutanea e prurito cutaneo, oltre a irritabilità, sonnolenza o ansia.

La carenza di ossigeno nei tessuti (compreso il cervello) contribuisce al ritardo di un bambino che soffre di asma bronchiale nello sviluppo intellettuale, fisico e sessuale. Questi bambini sono emotivamente labili, possono sviluppare nevrosi.

classificazione

Secondo la classificazione dell'asma bronchiale nei bambini, il decorso lieve, moderato e grave della malattia si distingue a seconda della frequenza delle crisi, della loro gravità e della necessità di farmaci anti-asma.

lieve:

  • i sintomi si verificano occasionalmente;
  • gli attacchi d'asma sono di breve durata, si verificano spontaneamente e interrompono l'assunzione di broncodilatatori;
  • di notte non ci sono manifestazioni della malattia o sono rari;
  • l'esercizio fisico è tollerato normalmente o con menomazioni minori;
  • durante la remissione, la funzione respiratoria non è compromessa, non ci sono manifestazioni della malattia.

Grado moderato:

  • le convulsioni si verificano una volta alla settimana;
  • convulsioni moderate, spesso richiede l'uso di broncodilatatori;
  • i sintomi notturni sono regolari;
  • limiti di tolleranza all'esercizio sono annotati;
  • senza terapia di base, la remissione è incompleta.

grave:

  • le convulsioni sono segnalate più volte alla settimana (possono verificarsi ogni giorno);
  • le convulsioni sono gravi, di natura prolungata, è necessario l'uso quotidiano di broncodilatatori di corticosteroidi;
  • le manifestazioni notturne si ripetono ogni notte, anche più volte a notte, il sonno è disturbato;
  • riduzione drastica della tolleranza all'esercizio;
  • non ci sono periodi di remissione.

Se l'attacco non si ferma entro poche ore, questo è già uno stato asmatico che richiede il ricovero immediato del bambino.

trattamento

Per cominciare, dovresti installare un allergene (un fattore che provoca) e eliminare completamente qualsiasi contatto del bambino con lui:

  • effettuare regolarmente la pulizia a umido della stanza (se necessario con agenti anti-zecca); durante la pulizia utilizzare un aspirapolvere con filtro dell'acqua; utilizzare depuratori d'aria per la filtrazione dell'aria;
  • acquistare cuscini e coperte per bambini con filler sintetici ipoallergenici;
  • escludere giochi con giocattoli morbidi;
  • posiziona libri in armadietti di vetro;
  • rimuovere i mobili in eccesso e la copertura necessaria con un panno privo di lanugine;
  • in caso di inquinamento atmosferico significativo, cambiare il luogo di residenza;
  • durante il periodo di fioritura delle piante che provocano attacchi asmatici, ridurre al minimo l'esposizione del bambino all'aria aperta solo la sera, dopo la ricaduta della rugiada o dopo la pioggia; appendere una griglia speciale alle finestre;
  • con "asma di sforzo fisico" ridurre significativamente il carico, incluso il salto e la corsa;
  • in caso di asma "aspirina", escludere l'uso di farmaci che provocano un attacco.

Trattamento farmacologico

Il trattamento farmacologico dell'asma bronchiale è suddiviso in due gruppi: trattamento sintomatico (arresto di un attacco di soffocamento) e terapia di base.

Il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini è un processo molto complicato: solo un medico può selezionare un trattamento farmacologico. È impossibile auto-medicare, poiché l'uso improprio di farmaci può aggravare il decorso della malattia, portare ad attacchi più lunghi e frequenti di soffocamento, lo sviluppo di insufficienza respiratoria.

Il trattamento sintomatico comprende farmaci che hanno un effetto broncodilatatore: ventolina, berotok, salbutamolo. Nei casi più gravi si utilizzano anche preparati a base di corticosteroidi. È importante non solo la scelta del farmaco, ma anche il metodo della sua somministrazione.

Il metodo più comunemente usato è l'inalazione (il farmaco entra nei polmoni come un aerosol). Ma è difficile per i bambini piccoli usare un inalatore spray: il bambino potrebbe non capire le istruzioni e inalare il farmaco in modo errato. Inoltre, con questo metodo di somministrazione, la maggior parte del farmaco rimane sul retro della faringe (non più del 20% del farmaco raggiunge i bronchi).

Attualmente, ci sono un certo numero di dispositivi per migliorare l'erogazione del farmaco ai polmoni. Per il trattamento dei bambini, questi dispositivi sono ottimali: consentono l'uso del farmaco in una dose più bassa, il che riduce il rischio di effetti collaterali.

Spacer - una camera speciale, un serbatoio intermedio per un aerosol. La medicina entra nella camera da una lattina e da essa è già inalata dal bambino. Questo ti permette di fare qualche respiro, il 30% del farmaco sotto forma di aerosol entra nei polmoni. Il distanziatore non è usato per somministrare farmaci sotto forma di polvere.

Insieme al distanziatore, viene utilizzato il sistema di "respirazione leggera": l'inalatore si accende automaticamente (non è necessario premere la cartuccia dell'inalatore sulla valvola al momento dell'inalazione). Allo stesso tempo, la nube di aerosol viene espulsa a un ritmo più lento e il farmaco non si deposita in gola, il doppio della medicina penetra nei polmoni.

Cyclohaler, diskhaler, turbuhaler - questi sono gli stessi di spacer, devices, solo per l'introduzione della polvere.

Il nebulizzatore (inalatore) - il dispositivo che consente di trasferire la medicina a un aerosol. Esistono compressori (jet e pneumatici) e nebulizzatori a ultrasuoni. Consentono l'inalazione della soluzione medicinale per un lungo periodo.

Sfortunatamente, i farmaci per il trattamento sintomatico hanno un effetto temporaneo. L'uso frequente e incontrollato di farmaci broncodilatatori può innescare lo sviluppo dello stato asmatico quando i bronchi non rispondono al farmaco. Pertanto, nei bambini più grandi che possono usare gli stessi inalatori, la dose del farmaco deve essere attentamente controllata - i bambini, a causa della paura di un attacco, possono sovradosare un farmaco broncodilatatore.

Diversi gruppi di farmaci sono usati come terapia di base: antistaminici (tavegil, suprastin, claritin, loratadin, ecc.); farmaci che stabilizzano la membrana cellulare (chetotifene, tayled, intal, ecc.); antibiotici (per la riabilitazione di focolai cronici di infezione). I preparati ormonali possono anche essere prescritti per trattare l'infiammazione nei bronchi e prevenire l'esacerbazione dell'asma. La terapia di base viene inoltre scelta dal medico individualmente, tenendo conto delle caratteristiche del corpo del bambino e della gravità dell'asma.

Sono anche usati inibitori del leucotriene (acolato, singolare) e cromoni (ketoprofene, cromoglicato, ecc.). Non influenzano il lume dei bronchi e non fermano un attacco. Queste medicine riducono la sensibilità individuale del corpo del bambino agli allergeni.

I genitori di terapia di supporto prescritti o di terapia di base non dovrebbero cancellare da soli. Inoltre, non dovrebbe cambiare arbitrariamente il dosaggio dei farmaci, specialmente se vengono prescritti farmaci corticosteroidi. La riduzione della dose viene eseguita quando non si è verificato un singolo attacco per sei mesi. Se la remissione è osservata entro due anni, il medico annulla completamente il farmaco. Se, dopo aver interrotto il trattamento, si verifica un attacco, il trattamento viene avviato di nuovo.

Importante è il trattamento tempestivo dei focolai cronici di infezione (tonsillite, carie, adenoidi, sinusiti), malattie del tubo digerente.

Trattamento non farmacologico

Da metodi di trattamento non farmacologici, si dovrebbero evidenziare trattamenti fisioterapici, fisioterapia, massaggi, agopuntura, varie tecniche di respirazione, indurimento del bambino, uso di un microclima speciale di montagne e grotte saline. Durante il periodo di remissione, viene applicato un trattamento sanatorio-resort (la stagione e il tipo di resort sono concordati con il medico) nelle località della costa meridionale della Crimea, a Kislovodsk, Elbrus e altri.

Esiste un altro tipo di lotta contro l'asma bronchiale: l'immunoterapia allergene specifica (ASIT). I bambini di età superiore ai cinque anni possono riceverlo. L'essenza del metodo: iniettato nel corpo una dose molto piccola di allergene, che provoca un attacco d'asma in un bambino. A poco a poco, la dose dell'allergene somministrato è aumentata, per così dire, l'organismo viene "insegnato" all'allergene. Il corso del trattamento dura 3 mesi o più. Come risultato del trattamento, gli attacchi di asma si fermano.

La medicina di erbe integra e migliora l'efficacia del trattamento farmacologico tradizionale, contribuisce a un periodo più lungo di remissione. Si utilizzano tisane di foglie di ortica e farfara, erbe selvatiche di rosmarino, radici di liquirizia ed elecampane. I brodi freschi dovrebbero essere preparati giornalmente. Prendere i brodi a lungo, l'uso e la dose concordati con il medico. I genitori non dovrebbero testare metodi di trattamento alternativi da soli!

Quando esacerbazioni di bronchite ostruttiva e attacchi di asma possono essere utilizzati decotti e infusi di piante con effetto espettorante (piantaggine, equiseto, camomilla, dente di leone, poligono, calendula, ortica, achillea, erba di San Giovanni, radice di liquirizia, madre e matrigna). Durante il periodo di riabilitazione, puoi prendere infusione di radice di liquirizia, glicotam, pertussina per un mese.

Per l'aromaterapia, possiamo consigliare una lampada aromatica per 10 minuti al giorno. Gli oli essenziali (lavanda, tea tree, timo) devono essere usati con molta attenzione, in micro dosi. Ad esempio, puoi aggiungere 5 gocce di olio essenziale a 10 ml di olio da massaggio e massaggiare il petto del bambino.

Il trattamento omeopatico viene utilizzato anche nel trattamento dell'asma bronchiale. Un medico omeopatico competente seleziona un regime di trattamento individuale per il bambino. È impossibile per i genitori dare da soli i farmaci acquistati in una farmacia omeopatica!

In Russia vengono aperte scuole speciali per l'asma, in cui vengono insegnati sia i bambini che i genitori malati: viene loro insegnata l'assistenza adeguata durante un attacco, spiegano l'essenza della riabilitazione, le regole del massaggio e della terapia fisica e parlano anche di metodi di trattamento non convenzionali. Ai bambini viene insegnato a usare correttamente l'inalatore. In una scuola del genere gli psicologi lavorano con i bambini.

Un bambino affetto da asma bronchiale deve essere dotato di un integratore alimentare:

- le minestre di verdure e cereali dovrebbero essere cotte sul secondo brodo di manzo;

- coniglio, carne bovina a basso contenuto di grassi sono ammessi in forma bollita (o al vapore);

- grassi: girasole, oliva e burro;

- porridge: riso, grano saraceno, avena;

- patate bollite;

- frutta e verdura fresca di colore verde;

- prodotti a base di latte fermentato;

È necessario limitare il consumo di carboidrati (confetteria, zucchero, cottura al forno, dolciumi). Si raccomanda di escludere dalla dieta gli allergeni alimentari (miele, agrumi, fragole, cioccolato, lamponi, uova, pesce, cibo in scatola, pesce). È anche meglio fare a meno del chewing gum.

I genitori possono tenere un diario alimentare, dove vengono registrati tutti gli alimenti mangiati da un bambino durante il giorno. Confrontando la nutrizione risultante e la comparsa di attacchi, è possibile identificare gli allergeni alimentari del bambino.

L'asma bronchiale che si è verificata durante l'infanzia, anche la sua forma grave con attacchi frequenti, può scomparire completamente durante l'adolescenza. L'auto-guarigione avviene, sfortunatamente, solo nel 30-50% dei casi.

Diagnosi tempestiva di asma bronchiale in un bambino, l'implementazione precisa di tutte le misure terapeutiche e preventive è la chiave del successo.

Quale dottore contattare

Quando un bambino ha difficoltà a respirare, è necessario contattare un pediatra. Riferirà il bambino a un allergologo o pneumologo. Inoltre, sarà utile consultare un nutrizionista, uno specialista in fisioterapia, un fisioterapista, un immunologo, un medico ORL, un dentista (per eliminare i focolai di infezione cronica). Con l'assunzione a lungo termine di glucocorticosteroidi, anche in forma di inalazione, è necessario consultare periodicamente l'endocrinologo per non perdere la depressione della funzione delle ghiandole surrenali del bambino stesso.

Dettagli sui sintomi e sui migliori metodi di trattamento dell'asma bronchiale nei bambini

Sotto asma bronchiale si riferisce alla maggiore reattività dei bronchi ai fattori ambientali. Quando ciò accade, il loro spasmo, ostruzione, aumenta la secrezione di muco, sviluppa edema bronchiale. La malattia, di regola, procede in una forma cronica ed è accompagnata da colpi di tosse, respiro con fischi e attacchi d'asma. L'asma bronchiale non è rara, il 10% dei bambini ne soffre. Molto spesso la malattia si manifesta in giovane età da 2 a 5 anni, tuttavia, i segni clinici successivi non sono esclusi.

Forme di manifestazione della malattia

Se l'asma bronchiale ha avuto inizio durante l'infanzia, spesso accompagna una persona per tutta la vita. Tuttavia, ci sono casi in cui, durante la pubertà, il quadro clinico della malattia si indebolisce e scompare. Ma allo stesso tempo, non dobbiamo dimenticare che l'aumentata reattività dei bronchi continua a persistere, quindi, non possiamo supporre che la malattia si sia ritirata. Non appena si manifestano fattori provocatori, riappariranno i sintomi della malattia.

Nonostante sia impossibile curare l'asma bronchiale per sempre, è possibile curare e prevenire la malattia in un bambino. Inoltre, è importante imparare a fermare l'esacerbazione dell'asma nel tempo e, in questo caso, una persona potrebbe vivere una vita piena: studiare, lavorare, praticare sport.

Si distinguono le seguenti forme di malattia:

  • forma allergica o atopica - si sviluppa sotto l'influenza di allergeni;
  • forma non atopica: provoca stress, esercizio fisico o aria fredda;
  • misto - in questo caso, le due forme precedenti sono combinate;
  • lo stato asmatico è una condizione che può essere pericolosa per la vita, in quanto è accompagnata da fenomeni ostruttivi nei piccoli bronchi.

IMPORTANTE! Nell'infanzia, gli attacchi d'asma sono particolarmente pericolosi e gravi, poiché una condizione potenzialmente letale può svilupparsi in un tempo molto breve.

Ciò è dovuto al fatto che nella prima infanzia il diametro dei bronchi è significativamente inferiore rispetto agli adulti, quindi il gonfiore causa il loro restringimento persistente. Inoltre, negli adulti, i processi ostruttivi nei bronchi non sono principalmente associati all'edema, ma al broncospasmo, che allevia notevolmente la situazione.

Le cause del bambino

Parlando delle cause dell'asma in un bambino, si dovrebbe notare quanto segue:

  1. Tutti i bambini con diagnosi di asma sono allergici. E questa patologia è genetica. Nel momento in cui viene diagnosticata una malattia, c'è quasi sempre una malattia di fondo - dermatite atopica o pollinosi.
  2. Anche frequenti raffreddori e malattie respiratorie possono scatenare l'asma. Queste malattie portano a un cambiamento nella struttura dell'albero bronchiale, questo si verifica a causa di danni alle pareti dei bronchi. In questo caso, gli allergeni possono facilmente penetrare nei bronchi e creare un'imitazione di una condizione asmatica. Molto spesso, prima del quadro clinico dell'asma bronchiale, un bambino ha una frequente bronchite ostruttiva.
  3. I broncospasmi che si sviluppano quando gli allergeni entrano nel corpo possono complicare il decorso della malattia. Gli allergeni possono essere peli di animali, acari della polvere, polline delle piante, droghe. Nei neonati, le allergie alimentari sono più spesso diagnosticate, e nei bambini più grandi, principalmente allergie alla polvere.
  4. La sovratensione fisica è anche una delle ragioni per lo sviluppo dell'asma. Inoltre, i sovraccarichi psico-emotivi possono fungere da catalizzatore. Una situazione familiare sfavorevole può influire negativamente sullo sviluppo di questa malattia piuttosto pericolosa.
  5. Cattiva situazione ambientale Emissioni nocive nell'atmosfera, che vivono in aree con autostrade trafficate provocano un deterioramento del sistema immunitario del bambino, che può dare slancio allo sviluppo dell'asma. Anche il fumo di tabacco è un fattore stimolante.
  6. L'asma cosiddetta "aspirina" è una reazione del corpo umano all'acido acetilsalicilico. Agisce come un allergene. Se un bambino assume farmaci a base di aspirina, i componenti del principio attivo possono rilasciare alcune sostanze bioattive che attivano il broncospasmo.
  7. Disturbi nell'apparato digerente - un'altra ragione per lo sviluppo della malattia bronchiale. L'insorgenza di gastrite, pancreatite, disbiosi può influenzare l'insorgenza di asma bronchiale.

Primi segni e sintomi

Gli esperti identificano i seguenti periodi durante questa malattia:

Remissione. Durante questo periodo, il bambino non si lamenta di nulla, si sente grande, non ha la sindrome della tosse, nessun respiro sibilante e non c'è nulla che possa indicare la presenza di asma.

Questo periodo, a sua volta, è suddiviso in remissione completa, incompleta e farmacologica.

In caso di remissione completa, il paziente appare completamente sano, mentre incompleto - non è così facile per lui svolgere attività fisiche, ad esempio, giocare a giochi all'aperto. Per quanto riguarda la remissione farmacologica, in questo caso, per raggiungere un normale stato di salute è possibile solo con l'uso di farmaci.

Aggravamento. Questi sono periodi temporanei in cui si osservano attacchi asmatici. Per quanto tempo durano e quanto sono pesanti, si verifica la diagnosi della gravità della malattia.

Un attacco Questo è lo stato del bambino quando si osserva la principale sindrome asmatica - fischi durante l'espirazione e difficoltà di respirazione. Molto spesso, questa condizione inizia di sera o di notte, ma durante il giorno è possibile vedere i segni di un attacco imminente.

I segni clinici che suggeriscono l'asma bronchiale nei bambini sono attacchi. La sindrome può essere chiaramente visibile da diversi minuti a giorni, questa è la seguente condizione:

  • irritabilità e pianto;
  • sonno povero;
  • diminuzione dell'appetito;
  • la comparsa di secrezione mucosa dal naso, tosse secca, che aumenta costantemente, e dopo un po 'diventa bagnata. Potrebbe esserci mal di testa.

Il sequestro stesso è accompagnato da quanto segue:

  • forte tosse secca che diventa meno intensa in posizione eretta;
  • fischi quando respira e difficoltà a respirare;
  • forte spavento;
  • temperatura normale o leggermente elevata;
  • se il sequestro inizia in sogno, il bambino si precipita a letto;
  • la pelle diventa pallida e un blu appare intorno alla bocca;
  • il battito del cuore accelera.

IMPORTANTE! Un pericoloso segnale di attacco è il triangolo nasolabiale blu.

All'inizio, i primi sintomi di un attacco d'asma possono andare via da soli, che può richiedere da alcuni minuti a diversi giorni. Ma aspettare che la situazione si corregga è pericolosa, dal momento che la carenza di ossigeno nel cervello può portare a conseguenze pericolose e irreversibili.

Pertanto, in caso di attacco, è necessaria l'inalazione urgente di Berodual o di un altro broncodilatatore, prescritto da un medico.

Quando il sequestro finisce, la tosse viene inumidita e il muco dei bronchi inizia a espettorare. Nei bambini di età pari o superiore a 5 anni, l'espettorato appare vischioso e vitreo.

Nella bronchite asmatica, il sequestro si sviluppa molto rapidamente e passa immediatamente non appena viene usato il broncodilatatore per inalazione.

Con una forma allergica in un bambino, i sintomi di un attacco si sviluppano per un periodo più lungo e l'aiuto di medicinali non porta ad un effetto immediato. In diversi gruppi di età, il disturbo discusso potrebbe avere un quadro clinico leggermente diverso.

È piuttosto difficile diagnosticare i sintomi dell'asma in un bambino fino a un anno, perché la clinica di questa età ha alcune differenze:

  • c'è una cosiddetta sindrome prodromica, che è accompagnata da una tosse secca, starnuti e un flusso di liquido dalla cavità nasale del muco,
  • le tonsille sono gonfie, si sentono rantoli singoli secchi sopra i polmoni - solo un medico può diagnosticare questi sintomi,
  • spesso piangendo, dormendo male,
  • ci sono problemi con il tratto gastrointestinale - stitichezza o diarrea,
  • inalare frequenti e brevi, espirare con rumore o fischietto.

Nei bambini più grandi - fino a 6 anni, l'asma bronchiale è accompagnata da:

  • sonno irrequieto;
  • tosse notturna irregolare;
  • tosse secca;
  • con i giochi all'aperto, può lamentare una sensazione di pressione al petto;
  • la respirazione orale provoca immediatamente la sindrome da tosse.

Agli studenti più giovani:

  • tosse notturna;
  • tosse durante l'esercizio;
  • tenta intuitivamente di correre e saltare di meno;
  • quando tossisce, cerca immediatamente di sedersi, piegarsi e piegarsi in avanti.

Nell'adolescenza, di regola, la diagnosi è già stata stabilita. Il bambino ha un'idea di cosa può scatenare un attacco d'asma e come fermarlo con un inalatore. Come già detto sopra, a questa età la malattia può svanire, ma non completamente passare, ma "aspettare nelle ali". Spesso, in questi casi, l'asma ritorna nella vecchiaia.

trattamento

Nel trattare l'asma bronchiale di tipo allergico, è necessario prima di tutto determinare l'allergene che provoca gli attacchi e minimizzare il contatto (ed è desiderabile eliminare completamente) il contatto del bambino con esso.

Per questo è necessario:

  1. Effettuare spesso la pulizia a umido nella stanza e quando si utilizza un aspirapolvere per utilizzare i modelli con un filtro per l'acqua.
  2. Installare i filtri di purificazione dell'aria nella stanza.
  3. Il cuscino e il coagulo devono essere usati solo con filler ipoallergenici sintetici.
  4. Elimina i giocattoli morbidi.
  5. Libri memorizzati su scaffali vetrati.
  6. Le coperture per i mobili imbottiti dovrebbero essere prive di pelucchi.
  7. Durante la fioritura delle piante per limitare l'esposizione all'aria, le passeggiate sono consentite solo la sera, quando la rugiada cade o dopo la pioggia. Alla finestra in questo momento è meglio installare una griglia speciale.

Nell'asma, che si sviluppa durante lo sforzo fisico, è necessario escludere la corsa, il salto e carichi corporei significativi. Se un bambino ha "Asma Asma", è necessario prevenire la somministrazione di farmaci basati su questa sostanza. Per quanto riguarda il trattamento medico del disturbo, è diviso in terapia di base e trattamento sintomatico di un attacco di soffocamento.

IMPORTANTE! Il trattamento dell'asma bronchiale è un processo complesso e lungo, l'auto-trattamento in questo caso è inaccettabile, in quanto un farmaco erroneamente scelto può provocare un attacco di asfissia e insufficienza respiratoria.

Per il sollievo delle convulsioni in un bambino, il più delle volte vengono prescritti:

  • Ventolin;
  • berotek;
  • Salbutamolo o altri farmaci broncodilatatori.

Se le crisi in un bambino sono accompagnate da sintomi gravi, durante il trattamento si raccomandano i preparati ormonali. È importante non solo scegliere il mezzo giusto, ma anche anticipare la sua adeguata introduzione.

Il più spesso, le preparazioni sono l'inalazione iniettata - nella forma di un aerosol. Tuttavia, i bambini non possono usare l'inalatore, perché per somministrare correttamente il farmaco, il medicinale deve essere inalato durante l'iniezione. Inoltre, questo uso del farmaco implica che circa il 20% del farmaco non raggiunge i bronchi, ma si deposita sul retro della faringe.

Ora puoi acquistare alcuni dispositivi che forniscono il massimo trasporto del farmaco alla destinazione - nei bronchi. Tali dispositivi sono ottimali per i bambini che non possono ancora utilizzare gli inalatori da soli.

Un esempio di tale dispositivo è un distanziatore, allo stesso tempo è possibile utilizzare il sistema "easy breathing". Ci sono dispositivi con l'aiuto di cui una medicina in polvere può essere iniettata nel corpo - questo è un turboralatore, un ciclomotore o un dischaler.

Inalatore moderno - nebulizzatore - un dispositivo con cui è possibile trasformare qualsiasi farmaco in un aerosol. I nebulizzatori possono essere ad ultrasuoni o compressori. Un tale dispositivo consente a lungo tempo di eseguire procedure di inalazione.

Dovrebbe essere chiaro che tutte le droghe di azione sistematica possono avere solo un effetto temporaneo.

IMPORTANTE! L'uso incontrollato di inalatori con broncodilatatori può causare la sospensione dei bronchi nei confronti del farmaco e, quindi, lo stato asmatico.

Ecco perché è così importante controllare la dose del farmaco usato dai bambini che hanno già raggiunto l'età di usare inalatori. Molto spesso, temendo un attacco, i bambini possono sovradosare il farmaco.

Parlando di terapia di base, devo dire che utilizza diversi gruppi di farmaci:

  • antistaminici - Suprastin, Loratadin, Tavegil e altri;
  • agenti che hanno un effetto stabilizzante sulla membrana - Intal, Ketotifen;
  • antibiotici - se ci sono focolai cronici di infezione.

Può anche essere prescritto agenti ormonali che sono progettati per alleviare l'infiammazione nei bronchi e per prevenire l'esacerbazione della malattia.

Dopo la prescrizione dei farmaci necessari da parte del medico, i genitori devono mantenere costantemente la terapia di base. È impossibile interrompere i farmaci da soli o in ogni caso, specialmente se il bambino sta assumendo farmaci ormonali. La dose può essere ridotta solo se non si osserva un singolo attacco entro sei mesi. Quando la remissione è osservata per 2 anni, il farmaco può essere completamente annullato. Se le crisi si ripresentano, la terapia ricomincia.

È molto importante trattare tempestivamente i focolai infettivi - carie, tonsilliti, ecc., Così come prevenire il malfunzionamento del tratto gastrointestinale.

AIUTO! Tutti i farmaci di terapia di base sono selezionati dal medico, tenendo conto della gravità della malattia e delle caratteristiche individuali del bambino.

Per quanto riguarda il trattamento non farmacologico, può essere fisioterapia, massaggio, fisioterapia, esercizi di respirazione, indurimento, agopuntura e così via. Clima di montagna altamente raccomandato e condizioni di grotte saline.

Nella fase di remissione, è auspicabile un trattamento sanitario e di cura in Crimea, nella regione di Elbrus o in altre aree raccomandate dal medico.

ASIT è un'immunoterapia che viene prescritta ai bambini dopo 5 anni. Il metodo consiste nell'introduzione di una dose minima di allergene nel corpo. Quindi, il corpo si abitua ad esso.

La medicina di erbe per l'asma bronchiale dovrebbe essere usata con molta attenzione, poiché molte erbe medicinali possono provocare un attacco di asma allergico.

Oli aromatici - timo, tea tree, lavanda hanno un effetto benefico. Tuttavia, si raccomanda di utilizzarli, iniziando con le dosi minime, poiché possono anche essere le cause di allergia.

Un bambino che soffre di asma, il medico deve prescrivere una dieta speciale, che dovrebbe escludere allergeni alimentari.

AIUTO! Se si sospetta l'asma, i genitori devono mostrare il bambino al pediatra locale che, dopo la diagnosi iniziale, aiuterà a determinare quale medico guarisce e chi dovrà procedere se necessario. E indirizzerà il paziente a uno specialista con una concentrazione ristretta.

Video utile

Informati visivamente sull'asma bronchiale nei bambini nel video qui sotto:

risultati

È molto importante iniziare il trattamento dell'asma bronchiale il più presto possibile. Oltre al fatto che il grave decorso delle forme trascurate della malattia può portare ad una dipendenza per tutta la vita del bambino da ormoni, l'asma può essere una vera minaccia per la vita del bambino.

In assenza di un trattamento adeguato e tempestivo, possono svilupparsi le seguenti complicanze:

  • stato asmatico;
  • insufficienza respiratoria acuta o cardiaca;
  • pneumotorace;
  • atelettasia del polmone;
  • enfisema;
  • disturbi ipossici;
  • deformità toracica.

Le misure preventive per l'asma includono l'eliminazione o la completa eliminazione degli allergeni provocanti, l'immunoprofilassi, il trattamento delle malattie croniche dell'apparato respiratorio.

Segni di asma bronchiale in un bambino

L'inquinamento ambientale e il costante aumento delle infezioni respiratorie hanno un effetto dannoso sull'immunità dei bambini. Di conseguenza, i bambini soffrono di varie allergie e asma.

L'asma è una malattia causata dai processi infiammatori delle vie respiratorie, con conseguente spasmi bronchiali con muco abbondante. Questa malattia è di natura cronica e il muco stesso impedisce il normale passaggio dell'aria nei polmoni. L'asma bronchiale è di 2 tipi: allergenici e anallergici.

L'asma allergico si manifesta con la presenza a lungo termine di un allergene specifico. I più comuni sono polvere, polline, cibo, peli di animali domestici e profumeria. Il 90% dei bambini soffre del primo tipo di asma. Il secondo tipo di asma è molto meno comune e la sua manifestazione è associata all'elevata sensibilità del bambino a varie infezioni.

Riassunto dell'articolo

Asma bronchiale pediatrico: i primi segni e sintomi

Il decorso della malattia può essere suddiviso in lieve, moderato e grave. A seconda del grado dei medici prescrivono determinati farmaci. Spesso l'asma viene trasmessa geneticamente. Oltre all'ereditarietà, i geni del bambino sono influenzati negativamente dall'ambiente.

I primi segni di asma nei bambini includono:

  1. Lo scarico di muco acquoso, starnuti frequenti dopo una notte o un giorno di sonno.
  2. Dopo alcune ore, appare una leggera tosse secca.
  3. Nel pomeriggio, la tosse aumenta e diventa leggermente bagnata.

I primi segni di asma nei bambini sotto un anno si manifestano il 2 ° giorno, quando la tosse è caratterizzata da convulsioni. I principali includono:

  • grave tosse parossistica secca prima o dopo il sonno;
  • stato capriccioso dovuto a congestione nasale prima dell'attacco;
  • mancanza di respiro;
  • respiro affannoso intermittente con respiri frequenti e incompleti.

Se il bambino ha più di un anno, i seguenti segni vengono aggiunti da altri:

  1. Pressione sul petto, che non dà un respiro completo.
  2. Forte tosse secca senza espettorato.
  3. Eruzione cutanea pruriginosa associata a allergie.
  4. Gli attacchi sono causati da determinate condizioni: la madre ha usato il profumo, un mazzo di fiori è apparso a casa, ecc.

IMPORTANTE! I genitori dovrebbero immediatamente prestare attenzione e registrare tali segni, nonché misurare periodicamente la temperatura del corpo del bambino. Questo aiuterà a determinare se una tosse è associata a un raffreddore o no. Se il bambino soffre di asma grave, allora gli attacchi possono verificarsi non solo dopo il sonno, ma in qualsiasi momento della giornata.

Cause principali di asma nei bambini

Il principale fattore nell'insorgenza degli attacchi d'asma nei bambini è l'iperreattività bronchiale, che reagisce molto fortemente all'insorgenza di un allergene.

Tutti i motivi possono essere suddivisi in tali gruppi:

1) Influenza dei geni e dell'immunità:

  • sesso del bambino. A causa della ristrettezza del lume dell'albero bronchiale, i ragazzi sono principalmente malati;
  • l'obesità. I bambini grassi sono più inclini all'asma, perché il diaframma è più alto e la respirazione è limitata;
  • ereditarietà.

2) Fattori esterni:

  • abitudini alimentari. Le convulsioni colpiscono i bambini che spesso consumano noci, agrumi, cioccolato e altri prodotti allergenici;
  • la presenza nella casa di animali, fiori con polline, muffa;
  • rara pulizia della casa e polvere;
  • prendere farmaci per promuovere lo sviluppo di allergie.

3) Fattori che causano broncospasmo:

  • la presenza nell'aria di gas di scarico o di profumi;
  • esercizio, che porta a mancanza di respiro;
  • aria fredda o secca;
  • uso domestico di vari prodotti chimici;
  • raffreddori frequenti e infezioni virali.

IMPORTANTE! I genitori dovrebbero essere attenti al bambino per determinare l'inizio dell'attacco nel tempo e eliminarlo rapidamente. Per questo, basta ascoltare e analizzare in modo indipendente la respirazione del bambino, perché i bambini sono spesso spaventati, zitti e nascondono inspiegabili nuove sensazioni dolorose. È anche importante prestare attenzione all'aspetto del bambino - se la regione del triangolo labiale è diventata blu, allora il bambino ha bisogno di ricovero urgente, perché c'è una forte mancanza di ossigeno.

Farmaci per il trattamento dell'asma nei bambini

Sfortunatamente, nessuna moderna preparazione medica può curare un bambino con asma bronchiale cronico. Ci sono farmaci che eliminano gli attacchi e rimuovono l'allergene dal corpo. Inoltre, sono prescritti a seconda della gravità degli attacchi e con un aumento graduale delle dosi. Il dosaggio deve essere costantemente monitorato da un medico, ei genitori devono aderire ad esso in modo immacolato. √ Buono a sapersi ⇒ medicinali gratuiti per BA

Moderni farmaci per l'asma

  1. Sintomatico - aiuta ad alleviare lo spasmo e facilitare il passaggio dell'aria ai polmoni. Sono presi in caso di attacchi come aiuto istantaneo, è vietato l'uso per la prevenzione.
  2. Di base - alleviare l'infiammazione e rimuovere gli allergeni. Utilizzato per il trattamento e la prevenzione permanenti, ma non per l'azione istantanea. Nominato per ridurre ed eliminare l'infiammazione nei bronchi, nonché per la completa eliminazione delle convulsioni.

I farmaci di base devono essere assunti per lungo tempo, perché i risultati del trattamento appaiono non prima di 2-3 settimane. Questi farmaci includono ormoni glucocorticoidi, che hanno una serie di effetti collaterali: immunità immunitaria e livelli ormonali, aumento di peso, malattie gastrointestinali e altri. Ma la medicina moderna ha sviluppato efficaci farmaci glucocorticoidi con effetti collaterali minimi, che sono disponibili sotto forma di nebulizzatori e sono ben tollerati dalla maggior parte dei bambini.

Oltre agli inalatori, ci sono una serie di altri trattamenti per l'asma. Questi includono l'allenamento fisico, una varietà di riflessologia, così come esercizi di respirazione, che sono molto efficaci nei bambini.

IMPORTANTE! Ora stanno organizzando scuole specializzate per bambini che trattano l'asma. Durante il corso del trattamento, i bambini frequentano queste scuole, dove vengono istruiti su misure preventive e farmaci, gli viene insegnata una corretta respirazione e scelgono anche una dieta individuale e farmaci per il trattamento.

Misure preventive per i bambini con asma

Per eliminare gli attacchi di asma, oltre all'uso di droghe terapeutiche, è imperativo prestare attenzione alla prevenzione. Vale a dire, migliorare l'immunità e migliorare la salute del bambino. Se l'asma è genetica, la prevenzione dovrebbe essere una misura obbligatoria.

Cosa dovrebbero fare i genitori per prevenire questa malattia nei bambini piccoli?
L'allattamento al seno è molto importante. Si consiglia di allungarlo il più a lungo possibile, il minimo è di dare al petto il primo anno. Se non c'è latte o la madre è costretta a smettere di nutrirsi, la miscela deve essere accuratamente selezionata e somministrata al bambino solo dopo aver consultato il pediatra.

L'introduzione di alimenti complementari è possibile solo dopo l'approvazione del medico e in stretta sequenza. I nuovi prodotti devono essere introdotti gradualmente, evitando cibi allergenici.

È molto importante rimuovere gli oggetti che raccolgono polvere, tappeti, arazzi, tulle spessi e tende in casa. È anche importante ventilare la stanza più spesso e fare una pulizia a umido senza pulire i prodotti. È meglio non avere animali domestici a casa, perché la loro lana è l'allergene più comune. Anche l'acquario dovrebbe essere abbandonato, poiché il mangime per pesci contiene molte sostanze negative.

La casa dovrebbe essere solo elettrodomestici ipoallergenici, cuscini e coperte. L'indurimento del bambino è anche un metodo efficace di prevenzione - migliora e rafforza perfettamente il sistema immunitario.
Inoltre, il bambino dovrebbe sentire la cura, l'amore e il sostegno della famiglia e dei genitori. Per fare questo, crea un'atmosfera felice in famiglia e poi i malanni appariranno molto meno frequentemente nella tua casa.

Asma bronchiale nei bambini

L'asma bronchiale è una malattia cronica caratterizzata da infiammazione allergica e ipersensibilità dei bronchi a sostanze che entrano nell'organismo dall'esterno.

Nella maggior parte dei casi, la malattia si manifesta durante l'infanzia. Ciò è dovuto al fatto che la struttura dell'albero bronchiale nei bambini ha le sue caratteristiche. In quasi il 50% dei casi, la malattia viene diagnosticata entro due anni. Nell'80% dei bambini i segni di asma sono rilevati in età scolare. Nei ragazzi, la malattia è osservata due volte più spesso delle ragazze.

Sotto l'influenza di un irritante, le vie aeree si restringono, causando una grande quantità di muco da produrre. Questo, a sua volta, porta alla rottura del normale flusso d'aria durante la respirazione.

Tipi di asma bronchiale nei bambini

Classificano l'asma bronchiale nei bambini con diversi segni.

A seconda delle cause della malattia:

  • Endogeno - associato a sforzo psicofisico o fisico, infezione.
  • Esogeno - associato con l'ingestione di allergeni.
  • Atopico - associato a una predisposizione ereditaria alle allergie.
  • Origine mista: provocare un attacco può uno dei fattori sopra elencati.

A seconda della gravità della malattia:

  • Forma semplice Brevi attacchi d'asma si verificano meno di una volta alla settimana, mentre di notte sono assenti o appaiono molto raramente (non più di due volte al mese).
  • Forma moderata I sintomi della malattia si verificano più spesso di una volta alla settimana, ma meno di una volta al giorno. Gli attacchi notturni si verificano almeno due volte al mese. Con esacerbazioni della malattia nel sonno di un bambino è disturbato e l'attività fisica è inibita.
  • Forma pesante Gli attacchi si verificano quasi una volta al giorno, mentre gli attacchi notturni si ripetono non più di una volta alla settimana. Il bambino è disturbato dall'attività fisica e dal sonno.
  • Forma persistente pesante. Gli attacchi di asma bronchiale si verificano ogni giorno durante il giorno e di notte. Allo stesso tempo l'attività fisica è limitata.

Cause di asma bronchiale nei bambini

Gli attacchi di asma bronchiale in un bambino possono verificarsi sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • Inalazione di allergeni (particelle di pelliccia, polline delle piante, muffe), aria fredda o inquinata, inclusi odori forti.
  • Sovraccarico emotivo.
  • Alcuni cibi e medicine.

Fattori che influenzano lo sviluppo della malattia:

  • Predisposizione ereditaria La presenza di asma bronchiale nei parenti stretti aumenta il rischio di malattia in un bambino del 20%.
  • Ipersensibilità. A causa di geni situati nel quinto cromosoma. Allo stesso tempo, i bronchi hanno una maggiore sensibilità agli antigeni dall'ambiente.
  • Fattori ecologici La più alta incidenza di asma è stata osservata in aree con alto inquinamento atmosferico.
  • Infezioni respiratorie acute nella prima infanzia.
  • Fumare una madre durante la gravidanza o l'allattamento.
  • Nascita prematura, quando il bambino è insufficientemente sviluppato sistema respiratorio.
  • Dieta irrazionale e perdita di peso.

Sintomi di asma bronchiale nei bambini

Manifestazioni cliniche obbligatorie di asma includono attacchi di asma caratteristici. Ci sono tre periodi della malattia. Durante la remissione, il bambino non ha sintomi. In alcuni casi, si comporta in modo meno attivo rispetto ai colleghi. Se la malattia si manifesta in tenera età, l'ipossia costante può portare ad un ritardo nello sviluppo neuropsichico.

La prevenzione dell'asma nei bambini consiste nell'eliminare tutti i potenziali allergeni e rafforzare il sistema immunitario.

Prima dell'inizio di un attacco (per diversi giorni, ore o minuti), i seguenti sintomi di asma bronchiale possono essere osservati nei bambini:

  • Irritabilità aumentata
  • Mancanza di appetito
  • Insonnia o sonnolenza.
  • La comparsa di abbondante scarico mucoso dal naso.
  • Mal di testa.
  • Tosse secca, che aumenta con il tempo e diventa più umida.

Segni di asma in un bambino:

  • Dispnea e costrizione toracica che gli impedisce di respirare. Può svilupparsi improvvisamente e raggiungere una grande forza in pochi minuti.
  • Respiro affannoso e mancanza di respiro. L'inspirazione diventa breve, ma profonda e forte, e l'espirazione diventa convulso lento (3-4 volte più lungo dell'inalazione).
  • Tosse parossistica, durante la quale un espettorato molto viscoso trasparente inizia a partire. A volte viene rilasciato in quantità sufficiente, il che aiuta a facilitare la respirazione.
  • Gonfiore al petto Il numero di respiri al minuto - più di 50, nei bambini oltre i 5 anni - più di 40.
  • Mancanza di respirazione nasale, il bambino afferra l'aria con la bocca, cercando di aiutare se stesso con le spalle, il tronco e il collo.
  • Posizione forzata nei tentativi di facilitare la respirazione. Il bambino rifiuta di sdraiarsi. Preferisce sedersi con i gomiti sulle ginocchia o su una superficie dura, a volte diventa sui gomiti e sulle ginocchia con un'enfasi sugli arti superiori.
  • Aumento della temperatura corporea a 37 ° C.

Durante un attacco, il viso diventa pallido, gonfio, con una sfumatura bluastra. Il bambino ha una sensazione di paura, è coperto di sudore freddo, non può parlare. I muscoli della parete addominale, della cintura della spalla e della schiena sono coinvolti nell'atto di respirare. I segni potenzialmente letali comprendono la pelle blu, il polmone muto, l'insufficienza respiratoria.

L'attacco può durare fino a 40 minuti o diverse ore (in questo caso viene diagnosticato lo stato asmatico). Al termine, il respiro del bambino ritorna gradualmente alla normalità, mentre la debolezza rimane. Con espirazione rapida e profonda, il respiro sibilante può persistere.

Insieme con l'esacerbazione dell'asma bronchiale, vengono attivate anche altre malattie croniche come orticaria, rinite, bronchite ostruttiva.

Nei neonati, è difficile riconoscere la malattia. Nel periodo prodromico, il bambino secerne muco liquido dal naso, starnuti e tosse secca. Le tonsille si gonfiano e appaiono occasionalmente rantoli secchi sopra i polmoni.

Il bambino non dorme bene, diventa nervoso e irritabile. Potrebbero esserci problemi con le feci, la stitichezza o la diarrea. Durante un attacco di asma bronchiale, l'inalazione è breve e frequente, e l'espirazione è accompagnata da rumore e fischi, con il risultato che il respiro inizia ad assomigliare a un singhiozzo. Allo stesso tempo, mentre inspiri, le ali del naso si gonfiano.

In alcuni casi, insieme ad attacchi di asma bronchiale, un bambino può sperimentare episodi di tosse che compaiono di notte o nelle prime ore del mattino e scompaiono dopo aver assunto broncodilatatori. Nei bambini piccoli, durante un attacco d'asma, possono verificarsi rantoli bagnati.

Sintomi di asma bronchiale nei bambini 1-6 anni:

  • Disturbi del sonno e irritabilità.
  • Tosse periodica nel sonno.
  • Forte tosse secca durante la respirazione della bocca.
  • Rafforzamento o comparsa di tosse durante l'esercizio.

L'asma bronchiale è spesso associata a rinite allergica, che può essere osservata per tutto l'anno o stagionalmente e dermatite atopica.

Segni di asma in un bambino di oltre 6 anni:

  • Tosse durante il sonno.
  • Tosse dopo l'esercizio.
  • Diminuzione dell'attività fisica.
Vedi anche:

diagnostica

Ai primi segni della malattia, è necessario consultare un pediatra, un terapeuta, un pneumologo o un allergologo per un consiglio.

Una delle gravi complicanze dell'asma nei bambini è lo stato asmatico. È una condizione pericolosa per la vita derivante da un attacco a lungo termine che è quasi impossibile da fermare.

I metodi strumentali di diagnosi dell'asma bronchiale nei bambini comprendono la flussimetria di picco. Viene utilizzato un dispositivo tubolare portatile. Il bambino ha bisogno di espirare l'aria il più possibile per valutare la pervietà bronchiale. La misurazione viene eseguita su bambini di età superiore ai 5 anni. Eseguire la procedura due volte al giorno, fissando l'uso di droghe e la modalità del giorno. Ciò rende possibile valutare l'efficacia della terapia e determinare la causa degli attacchi.

La radiografia o la tomografia computerizzata possono escludere altre malattie polmonari.

Metodi di ricerca di laboratorio:

  • Analisi generale e biochimica del sangue.
  • Analisi delle urine.
  • Analisi generale dell'espettorato.
  • Esame batteriologico dell'espettorato
  • Determinazione delle frazioni proteiche.
  • Analisi degli allergeni.

La diagnostica differenziale consente di distinguere l'asma bronchiale da patologie quali:

  • Sindrome da iperventilazione
  • Groppa.
  • Difterite.
  • Corpo estraneo nelle vie aeree.
  • Neoplasie nel tratto respiratorio.

Trattamento di asma bronchiale nei bambini

Al fine di ridurre il numero di attacchi di asma bronchiale nei bambini, è necessario escludere il contatto del bambino con l'allergene o immunoterapia specifica.

Controindicazioni alla condotta di immunoterapia specifica:

  • Età fino a 5 anni.
  • Mancanza di prove chiare sull'allergene.
  • Esacerbazione di asma bronchiale o altre malattie croniche.
  • La presenza di tumori, malattie autoimmuni, endocrine e infettive.

Per il trattamento dell'asma bronchiale nei bambini usano farmaci dei seguenti gruppi:

  • Beta2 adrenomimetica.
  • Metilxantine a breve azione.
  • Glucocorticosteroidi di azione sistemica.
  • Anticolinergici.

Questi farmaci ti permettono di rilassare la muscolatura liscia dei bronchi, così come riducono il gonfiore della mucosa e l'intuizione vascolare, aumentano il numero di contrazioni del diaframma e bloccano lo sviluppo del broncospasmo.

I preparati possono essere utilizzati sotto forma di inalazioni a dosaggio controllato o enteralmente. Al fine di prevenire il broncospasmo, utilizzare i seguenti mezzi:

  • Stabilizzatori di membrana di mastociti.
  • Glucocorticosteroidi.
  • Preparazioni di acido cromoglicico.
  • Antagonisti del recettore dei leucotrieni.

Durante un attacco è necessario:

  • Dare al bambino una posizione seduta.
  • Fornitegli l'aria fresca.
  • Libero da indumenti a pressione.
  • Cerca di calmarti.
  • Per inalare il farmaco espandendo i bronchi.

Un bambino di età superiore ai 5 anni deve essere addestrato a interrompere da solo gli attacchi d'asma utilizzando un inalatore.

Per gravi crisi, è richiesta assistenza medica di emergenza.

complicazioni

Una delle gravi complicanze dell'asma nei bambini è lo stato asmatico. È una condizione pericolosa per la vita derivante da un attacco a lungo termine che è quasi impossibile da fermare. La conseguenza di questo è il gonfiore dei bronchioli e l'accumulo di muco denso in essi, che porta ad un aumento del soffocamento. Nel 5% dei casi, l'attacco termina con la morte. Con lo sviluppo dello stato asmatico, è indicato l'ospedalizzazione di emergenza. Il trattamento viene eseguito nell'unità di terapia intensiva.

Nella maggior parte dei casi, durante il periodo della pubertà, le convulsioni cessano quasi, ma rimangono iperreattività bronchiale e alcuni disturbi della funzione polmonare.

Inoltre, l'asma bronchiale nei bambini può causare i seguenti tipi di complicanze:

  • Respiratorio - sotto forma di polmonite, pneumotorace spontaneo, insufficienza respiratoria acuta, atelettasia.
  • Respiratorio cronico - sotto forma di enfisema, pneumosclerosi, bronchite cronica ostruttiva.
  • Cardiaco - sotto forma di distrofia miocardica, insufficienza cardiaca, aritmie, ipotensione.
  • Gastrointestinale.
  • Cervello - sotto forma di encefalopatia respiratoria, svenimento, disturbi neuropsichiatrici.
  • Metabolica.

La complicanza più comune di asma nei bambini è atelettasia. Questo è un blocco delle pareti dei bronchi, derivante da edema. In assenza di trattamento tempestivo, un processo suppurativo può verificarsi nei bronchi danneggiati.

prospettiva

La prognosi della malattia dipende dall'età in cui sono comparsi i primi segni. Nella maggior parte dei bambini con diagnosi di asma allergico, la malattia è lieve, ma sono possibili anche gravi complicanze.

La prognosi a lungo termine dell'asma bronchiale, i cui primi segni si sono verificati durante l'infanzia, è favorevole. Nella maggior parte dei casi, durante il periodo della pubertà, le convulsioni cessano quasi, ma rimangono iperreattività bronchiale e alcuni disturbi della funzione polmonare.

Se la malattia inizia nell'adolescenza, la prognosi non è così favorevole. In generale, la malattia è lentamente progressiva e cronica. Il trattamento corretto e tempestivo dell'asma nei bambini può eliminare o ridurre il numero di attacchi, ma non influisce sulla causa della malattia. Il periodo di remissione può durare diversi anni.

Prevenzione dell'asma nei bambini

La prevenzione dell'asma bronchiale nei bambini è quella di eliminare tutti i potenziali allergeni e rafforzare il sistema immunitario:

  • Trattamento tempestivo di tutte le malattie dell'apparato respiratorio causate da microrganismi patogeni.
  • Rifiuto di fumare durante la gravidanza e l'allattamento al seno, così come più tardi alla presenza del bambino e nella stanza in cui si trova.
  • Effettuare una pulizia a umido regolare e arieggiare la stanza in cui vive il bambino. Abbigliamento e libri dovrebbero essere in armadi chiusi. Si raccomanda di sbarazzarsi dei giocattoli morbidi.
  • Lezioni di ginnastica respiratoria, sport.
  • Esclusione dalla dieta del bambino di alimenti contenenti additivi nocivi e potenziali allergeni.
  • L'esclusione di ipotermia.
  • Creare un bambino in condizioni confortevoli e ridurre al minimo lo stress emotivo.
  • Usare per lavare le polveri ipoallergeniche speciali per bambini.
Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie