Principale Sintomi

Allergia all'uovo - foto, sintomi e dieta

Le uova sono dappertutto Almeno può sembrare così quando hai un'allergia e cerchi di evitarli. Se sei allergico alle uova, aiuta molto quando sai dove sono contenute e come sostituirle quando cucini.

Le reazioni allergiche derivano dal fatto che l'uovo contiene una grande quantità di vitamine e minerali, che possono provocare reazioni allergiche di diversa gravità. L'allergia al bianco d'uovo ha la capacità di apparire parecchie volte superiore rispetto al tuorlo. Questo perché se bolle o friggi un uovo, l'allergene scompare nel tuorlo.

motivi

Può esserci un'allergia alle uova? Certo! Infatti, nella composizione del bianco d'uovo contiene una sostanza - albumina. Che è l'allergene più forte che, entrando nel corpo umano, fa sì che le cellule producano un gran numero di anticorpi - immunoglobuline.

Nelle uova di pollo, la proteina è l'allergene principale. I tuorli d'uovo sono 50 volte più sicuri delle proteine, poiché il loro principale allergene, la vitellina, causa allergie molto meno frequentemente e, inoltre, viene distrutto dal trattamento termico.

I pazienti con allergie alle uova di gallina devono ricordare che le uova sono ampiamente utilizzate nell'industria alimentare per la produzione di grandi quantità di prodotti:

  • pasticcerie;
  • maionese;
  • torte alla crema, panna e bignè;
  • panna e cialde;
  • creme, budini e gelati;
  • eventuali caramelle;
  • marshmallow e marzapane;
  • impanato o fritto in olio;
  • insalate con condimento;
  • involtini di carne, polpette di carne;
  • meringa;
  • gli spaghetti;
  • salse;
  • uova con zucchero;
  • involtini di uova;
  • sostituti delle uova;
  • bevande gassate;
  • soufflé;
  • minestre e brodi di carne;
  • vino;
  • bevande come caffè con panna (a volte viene utilizzato il bianco d'uovo montato a pressione).

Tali pazienti devono anche essere consapevoli del fatto che molti vaccini (vaccini contro l'influenza, encefalite trasmessa dalle zecche, agenti patogeni di febbre gialla e tifo) sono coltivati ​​su embrioni di pollo e possono contenere impurità dei loro tessuti e, quindi, causare reazioni allergiche.

Uova di quaglia

Spesso, come misura preventiva, gli esperti consigliano alle persone con allergie di sostituire le uova di pollo nella dieta con le uova di quaglia. Sono davvero considerati più utili e differiscono per la struttura ricca.

Ma l'allergene principale - l'albumina - di loro non va da nessuna parte. Pertanto, anche a questo prodotto sano e salutare, può verificarsi una reazione allergica.

Sintomi di un'allergia all'uovo

Quando inizia un'allergia alle uova, i sintomi in un adulto e in un bambino possono comparire molto rapidamente (vedi foto). I sintomi di ciascuna persona possono essere espressi in diversi modi:

  • eruzione cutanea sulla pelle in modo caotico;
  • gonfiore e arrossamento della mucosa orale;
  • orticaria;
  • prurito della pelle;
  • nausea e diarrea;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • arrossamento delle palpebre;
  • l'attività delle vie respiratorie è disturbata: congestione nasale, tosse.

I pazienti con condizioni gravi sono molto meno comuni:

  • l'apparenza di mancanza di respiro e soffocamento;
  • attacco d'asma;
  • vertigini e svenimenti;
  • angioedema;
  • shock anafilattico.

Va notato che il bambino spesso "supera" un'allergia alle uova, come, in effetti, a molti altri allergeni. Con la crescita, lo sviluppo e il rafforzamento del tratto gastrointestinale, la maturazione del sistema enzimatico, il corpo inizia a "far fronte" a prodotti che in precedenza non erano in grado di elaborare completamente, e in 3-5 anni in molti bambini i sintomi delle allergie scompaiono.

Tuttavia, se i sintomi dell'allergia all'uovo si manifestano nell'età adulta o nell'adolescenza, significa che rimarrà con te per sempre... o almeno fino a quando gli scienziati non faranno una qualche svolta rivoluzionaria nella lotta contro questa malattia insidiosa.

diagnostica

La diagnosi di allergia all'uovo è una procedura completamente standard prescritta per altri tipi di allergie alimentari. Diario alimentare, analisi del sangue per immunoglobuline, test cutanei: tutto questo è applicabile nel caso di questo allergene.

In questo caso, nei bambini più piccoli, viene prestata particolare attenzione al primo oggetto, poiché altri metodi diagnostici sono raccomandati solo per i pazienti più anziani (dai 3-5 anni).

Come trattare l'allergia all'uovo

Nel caso di allergia all'uovo, il trattamento negli adulti non differisce da un altro tipo di allergia - prima di tutto richiede l'eliminazione del contatto con l'allergene. Senza questa misura, anche i farmaci più moderni non possono essere efficaci.

Va ricordato che non solo le uova naturali dovrebbero essere escluse dalla dieta, ma anche i prodotti contenenti uova o uova in polvere nella vostra ricetta: uova strapazzate, maionese, pasta, frittelle, cialde, gelato, cocktail all'uovo, ecc. Quando si acquistano prodotti, prestare attenzione anche a etichette. I seguenti componenti sono pericolosi:

  • ovoalbumin;
  • addensanti;
  • emulsionanti;
  • lecitina;
  • globulina (proteina legante gli androgeni);
  • lisozima;
  • coagulanti, ecc.

Il numero di prodotti contenenti proteine ​​vegetali e animali, con l'abbandono delle uova dovrebbe essere leggermente aumentato. È utile per soddisfare il fabbisogno di carboidrati consumando frutta e verdura in qualsiasi dieta.

Trattamento farmacologico

Se l'allergia all'uovo inizia a manifestarsi, il trattamento verrà effettuato sotto forma di assunzione di antistaminici, che possono solo eliminare i sintomi. Ricorda che creano dipendenza, perché dovrebbero nominare solo il medico curante.

Per i sintomi della pelle, unguenti e gel:

  • alleviare il prurito (fenistil, talkers con mentolo e zinco);
  • antinfiammatorio (Dropalen, Desitin);
  • ormonale (Prednisolone, Advantan, Elokom).

Per i sintomi respiratori - spray nasali e colliri:

  • vasocostrittore, allevia il gonfiore delle mucose (Naphthyzinum, Nazivin);
  • antistaminici (Zyrtec, Fenistil, Allergodil e altri);
  • ormonale (desametasone, avamis).

Con i sintomi gastrointestinali - enterosorbenti che legano le molecole della sostanza-allergeni, causandone l'inattività e la rimozione dal corpo.

Come sostituire le uova di gallina?

Durante la cottura, nella cui ricetta sono incluse le uova, possono essere sostituiti dai seguenti prodotti:

  1. Lievito secco (30 g) diluito in 50 ml di acqua calda;
  2. Aggiungere un paio di cucchiai di purea di banana al piatto;
  3. Un pacchetto di gelatina diluito in 50 ml di acqua;
  4. Prendere tre cucchiaini di olio vegetale e acqua calda, mescolare con un cucchiaino di soda.

Quindi, la cosa principale nel risolvere il problema con l'allergia all'uovo è seguire la dieta per chi soffre di allergie e eliminare completamente uova e prodotti che li contengono dalla dieta.

In linea di principio, le uova sono considerate come uno degli allergeni più forti, pertanto, con una tendenza alle malattie allergiche, il loro consumo dovrebbe essere seriamente ridotto. L'allergia è generalmente più facile da avvertire che da curare e perdere completamente la presenza di questo prezioso alimento nella dieta.

Reazioni allergiche alle uova e al bianco d'uovo

Uno dei più spiacevoli e significativamente complicanti tipi di allergie è considerato un'allergia alle uova di gallina. Le persone devono non solo escludere il prodotto dal menu nella sua forma pura, ma anche chiarire costantemente se fa parte dei vari piatti pronti e cibi pronti. L'autodisciplina e l'attenzione sono molto importanti qui.

Cos'è un allergene?

Uovo di gallina - un magazzino di sostanze nutritive. Contiene proteine, grassi, carboidrati e micro e macroelementi (ferro, calcio, rame, fosforo, potassio, ecc.), Vitamine (A, D, E, gruppo B, ecc.). In teoria, può verificarsi intolleranza a uno qualsiasi di questi componenti. Ma il più delle volte la reazione appare sulla proteina e sul tuorlo.

Il tuorlo causa una malattia circa 50 volte meno delle proteine. L'allergene principale in esso è la sostanza vitellina. Durante il trattamento termico, il vitellene viene distrutto. Pertanto, coloro che hanno scoperto l'intolleranza solo al tuorlo sono molto più facili. È sufficiente per loro non mangiare le uova crude, e anche lessate a fuoco lento, in un sacchetto, uova fritte con tuorli non fritti, ecc.

La proteina contiene 4 forti allergeni - ovomucoi, ovalbumina, lisozima e conalbumina. Durante la cottura, l'allergenicità diminuirà, ma rimarrà elevata, poiché lo stimolo più forte, l'ovomucoi, è resistente al trattamento termico. In questo caso, è inutile cambiare le uova di gallina in quaglia, anatra, oca, tacchino. Conterranno gli stessi allergeni, il che significa che apparirà una reazione simile, anche se potrebbe non essere così intensa.

Fattori di rischio

La probabilità di intolleranza aumenta se c'è:

  • predisposizione genetica. Se i genitori sono ipersensibili, i bambini saranno a rischio;
  • violazione dei reni, fegato, dysbacteriosis.

Spesso c'è intolleranza al prodotto nei bambini sotto i 5 anni. La loro immunità non è ancora abbastanza forte, e il sistema digestivo non produce abbastanza enzimi per abbattere completamente le proteine. La buona notizia è che mentre maturano, il 70-75% delle persone è allergico alle uova e i loro sintomi diventano meno pronunciati.

I fattori provocatori possono anche essere:

  • patologia della gravidanza - infezione della madre, ipossia fetale, ecc.;
  • l'uso costante della futura madre di cibo con un alto indice allergico;
  • non conformità da parte della madre delle regole del mangiare sano durante l'allattamento;
  • Introduzione troppo precoce di alimentazione delle uova al bambino (fino a 6-7 mesi di età).

L'allergia al bianco d'uovo in un bambino è molto più comune rispetto al tuorlo. I bambini sensibili possono sentirsi a disagio, anche se sono semplicemente nella stanza in cui il cibo è preparato da questo prodotto. L'ipersensibilità può causare un consumo eccessivo di uova. I bambini al giorno si consiglia di mangiare un massimo di un pezzo, adulti - 2 pezzi.

sintomi

La reazione si sviluppa rapidamente, di solito immediatamente dopo l'uso del prodotto.

Le caratteristiche caratteristiche sono:

  • gonfiore, arrossamento delle mucose;
  • alveari - vesciche di colore rosa, che sono accompagnate da forte prurito;
  • desquamazione della pelle, eruzioni cutanee, zone umide;
  • starnuti, prurito al naso, muco abbondante dal naso;
  • tosse, mancanza di respiro, respiro sibilante;
  • arrossamento degli occhi, lacrimazione;
  • perdita di appetito, nausea, eruttazione;
  • flatulenza, crampi gastrointestinali, diarrea;
  • vertigini, mal di testa, abbassamento della pressione sanguigna, svenimento;
  • aumento del nervosismo nei bambini, dormono male, spesso piangono.

Se si inizia la malattia, è possibile "guadagnare" rinite allergica per tutto l'anno, asma, gravi disturbi gastrointestinali, dermatite atopica diffusa.

Le complicanze più pericolose possono essere lo shock anafilattico e l'angioedema. Queste condizioni si sviluppano rapidamente e possono portare a un risultato letale in caso di mancata fornitura di cure mediche urgenti.

allergia polivalente

Questa è un'ipersensibilità a sostanze e prodotti simili nella composizione all'allergene principale. In caso di intolleranza alle uova di gallina, è probabile che si verifichino gli stessi sintomi per carne di pollo, anatre, maiale, manzo, carne di quaglia, maionese. L'esacerbazione della malattia può anche causare la lettiera, dove il filler è una piuma.

Molti shampoo e cosmetici si basano su proteine ​​dell'uovo, il che significa che sono anche potenzialmente pericolosi per il paziente. Alcuni vaccini (contro l'encefalite da zecche, l'influenza, il tifo, ecc.), Che sono coltivati ​​su embrioni di pollo e contengono particelle microscopiche dei loro tessuti, possono anche innescare lo sviluppo della malattia.

diagnostica

È condotto da un allergologo, immunologo, pediatra o medico generico. Il medico condurrà un sondaggio e un esame del paziente. Per confermare la diagnosi nei bambini piccoli, il sangue viene prelevato da una vena per l'analisi. I risultati saranno pronti in 5-7 giorni.

Negli adulti, il metodo allergoprob è più comunemente usato. Una piccola quantità di un probabile allergene viene iniettata in un piccolo graffio sulla pelle. Se lo stimolo viene trovato correttamente, arrossamento e gonfiore si verificano rapidamente.

trattamento

Hai bisogno di consultare un medico. Molto spesso, per una terapia di successo, è sufficiente regolare la dieta.

dieta

È necessario eliminare completamente dal menu uova di pollo e tutti i prodotti in cui sono composti, così come il cibo che può causare una reazione incrociata.

  • pasticcini, pane, pasticceria;
  • salsicce, salsicce;
  • maionese, alcune salse, per esempio, formaggio;
  • gelato;
  • pasta all'uovo;
  • colazioni a secco;
  • cocktail di uova, ecc.

Il digiuno non è necessario. Se sei allergico alle uova, puoi includere nel menu invece di proteine ​​vegetali animali (legumi), carne dietetica, ad esempio, coniglio. Ci sono un sacco di deliziose ricette di cottura senza uova.

È difficile mantenere una dieta per i bambini, perché di solito amano i dolci. Se sei allergico al bianco d'uovo in un bambino, bacche e frutta in qualsiasi forma, gelatina e mousse, ghiaccioli, sorbetto, halva, meringa, ecc. Possono essere un'alternativa ai waffles, ai souffles, alle torte.

Terapia farmacologica

I farmaci specifici e la durata del trattamento sono determinati dal medico, tenendo conto dell'età del paziente e dei sintomi specifici della malattia. Il trattamento è di solito effettuato nel complesso.

  1. Antistaminici - Zyrtec, Telfast, Zodak, Allertek, Fenistil, Xizal, ecc.
  2. Sorbenti che aiuteranno a rimuovere rapidamente l'allergene - Polysorb, Enterosgel, carbone attivo, ecc.
  3. Per uso esterno con eruzioni cutanee ed eczema umido - Lorinden, Advantan, Elokom, Sinaflan, Celestoderm, Fenistil-gel, pomata di zinco, ecc.
  4. Gocce e spray che alleviano i sintomi dell'allergia - Kromoheksal, Naphthyzinum, Sanorin, Nazotek, ecc.
  5. In condizioni gravi - adrenalina per via intramuscolare, desametasone, prednisolone per via intramuscolare ed endovenosa.

Precauzioni di sicurezza

Fai attenzione quando visiti bar, ristoranti e altri punti di ristoro. Di solito il menu indica la composizione del piatto. Al momento dell'ordine, specificare che il cibo deve essere cotto senza l'uso di uova.

Quando acquisti prodotti finiti e prodotti semilavorati, devi dare un'occhiata all'etichetta. Spesso i produttori specificano solo il nome dei componenti, che comprende anche albume o tuorlo. Può essere emulsionante, addensante, coagulante, lecitina, lisozima, ecc.

Se il bambino è allergico, assicurati di avvertire la maestra d'asilo o l'insegnante di classe della scuola. Se viene prescritta una vaccinazione, anche il medico deve esserne a conoscenza.

Le allergie infantili sono previsioni ottimistiche, c'è la possibilità che passi completamente. È quasi impossibile per un adulto liberarsene. L'unica opzione per non soffrire della malattia - rispettare rigorosamente la dieta prescritta.

Allergie alle uova e al bianco d'uovo

L'immunità può giocare uno scherzo crudele su una persona che soffre di allergia all'uovo. L'organismo reagisce a un prodotto così innocuo come un uovo normale, come il peggior nemico, dimostrando tutto il "fascino" della lotta contro l'allergene: dal prurito e l'eruzione all'angioedema e allo shock anafilattico.

Cause di allergia all'uovo

La reazione di ipersensibilità si manifesta nel conflitto tra l'antigene e gli anticorpi prodotti contro di esso. Nel caso di allergia all'uovo, l'antigene più comune è l'albumina - una sostanza presente in una proteina e anticorpi - immunoglobuline. Perché un organismo normalmente porta prodotti a base di uova, mentre un altro ha un'intolleranza assoluta alle uova - è ancora un mistero. Tuttavia, questa reazione è molto comune: ogni decimo abitante del pianeta soffre di allergia alle uova o ai suoi componenti. È impossibile escludere il fatto che le persone che hanno già una maggiore sensibilità a qualsiasi prodotto si posizionino automaticamente alla manifestazione di allergie e uova. Viceversa, l'allergia rivelata al tuorlo o al bianco d'uovo può provocare intolleranza alla carne di pollo, in particolare al pollo.

Va notato che l'allergia al bianco d'uovo si verifica più spesso, poiché l'albumina non viene distrutta dal trattamento termico, come accade con la vittilina, una sostanza contenuta nel tuorlo. Pertanto, le uova sode contengono meno allergeni, ma rappresentano comunque un pericolo per il paziente.

È importante sapere che alcuni tipi di vaccinazione, ad esempio contro l'influenza, la febbre gialla e il tifo, sono coltivati ​​in embrioni di pollo, quindi possono contenere impurità residue di proteine ​​pericolose. Assicurati di informare il tuo medico di allergie alimentari!

Poiché le uova sono altamente allergeniche, l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) sconsiglia di dar loro da mangiare fino a 7 mesi per i bambini, e in caso di reazione ad altri prodotti, anche fino a 9. Mentre si inizia con questo prodotto, 1/5 di tuorlo bollito, proteina iniettata nella dieta non prima di un anno. Accade spesso che un bambino sia così ipersensibile a un prodotto solo in tenera età e con il tempo passa da solo. Un'allergia all'uovo in un adulto dura da una vita, il trattamento farmacologico aiuta solo ad alleviare i sintomi acuti. La cosa principale in questo caso è una dieta rigorosa, che consiste nel rifiuto completo di tutti i prodotti contenenti uova e i suoi componenti.

Sintomi di malattia

La sintomatologia è pronunciata, la manifestazione dipende dalla quantità di allergeni nel corpo e dalla reazione specifica dell'immunità. A seconda di quali organi e sistemi umani sono più vulnerabili, mostrano i seguenti sintomi. Dal sistema tegumentario (pelle):

  • eruzione cutanea in tutte le parti del corpo, trasudamento della pelle (eczema);
  • gonfiore;
  • prurito insopportabile;
  • dermatite (orticaria).

Da parte del sistema respiratorio:

  • congestione nasale, rinite;
  • gonfiore della gola mucosa e del naso, difficoltà di respirazione;
  • tosse grave, starnuti;
  • mancanza di respiro;
  • angioedema (angioedema).

Manifestazioni del tratto gastrointestinale:

  • nausea, vomito;
  • sgabelli sciolti;
  • flatulenza, gonfiore;
  • dolore addominale.

Manifestazioni del sistema nervoso:

  • depressione della coscienza, mal di testa;
  • convulsioni;
  • tremore alle mani.

Il rischio di shock anafilattico

Di tutti i suddetti sintomi di allergia all'uovo, i più pericolosi sono l'edema di Quincke e lo shock anafilattico. Queste sono condizioni gravi in ​​cui i processi patologici nel corpo si sviluppano in modo drammatico, richiedendo un intervento medico immediato per evitare possibili esiti fatali. Riconoscere lo shock anafilattico può essere dovuto a:

  • sentirsi caldo, mal di testa, depressione della coscienza;
  • un forte calo della pressione sanguigna, polso debole;
  • dolore allo sterno;
  • convulsioni;
  • incontinenza urinaria;
  • paura della morte.

L'edema di Quincke si caratterizza per la rapida diffusione di edema dei tessuti, che si manifesta principalmente sul viso - colpisce le labbra, le palpebre, le guance, le mucose della cavità orale. I sintomi allergici pericolosi sono attribuiti a possibili edemi laringei (nel 30% dei casi), che possono provocare soffocamento, in assenza di terapia immediata.

diagnostica

Per riconoscere eventuali allergie, devi prima stabilire una connessione tra un prodotto specifico e la successiva reazione ad esso. Per identificare le allergie alle uova di gallina, vengono eseguite le normali procedure in questi casi: esame del paziente, risoluzione dei reclami, determinazione della gravità della malattia, raccolta della storia e risultati di laboratorio (esami del sangue per immunoglobuline, campioni di pelle, ecc.). Il medico consiglia di tenere un diario alimentare.

trattamento

Il trattamento dell'allergia all'uovo è apparentemente semplice: l'eliminazione del contatto con l'antigene. Tuttavia, in realtà, questo significa il rifiuto di praticamente tutti i tipi di piatti familiari. Oltre alla cessazione di mangiare uova di gallina (uova strapazzate, pancake, maionese, pasticcini, insalate, pasta, ecc.), La "lista proibita" include alimenti contenenti:

  • lecitina;
  • ovoalbumin;
  • litsozim;
  • uovo in polvere, tuorlo bianco;
  • vittilin;
  • globuline;
  • coagulanti;
  • emulsionanti;
  • addensanti.

Ma può esserci un'allergia ad altre uova? Dopo tutto, quaglia: consigli frequenti come alternativa. Tuttavia, contengono anche albumina. Eppure, un'allergia alle uova di quaglia non è così comune, e quindi puoi provare questo sostituto. Devi iniziare con ¼ testicoli al giorno, seguendo attentamente le tue condizioni. Ma non più di 2 pezzi al giorno! Le uova di quaglia allergia possono essere una vera salvezza, in assenza di sensibilità ai loro componenti. Una reazione negativa a loro può provocare disturbi endocrini, diabete mellito, malattie croniche degli organi interni.

I farmaci sono prescritti solo per eliminare i sintomi di allergie. Dei farmaci antistaminici utilizzati nel trattamento:

Come assorbenti:

  • enterosgel;
  • polisorb;
  • Carbone attivo;
  • Smecta.

Per uso esterno:

  • Advantan;
  • sinaflana;
  • Idrocortisone unguento;
  • Lokoid.

Medicina popolare

La medicina tradizionale o tradizionale è nota per lavorare con le erbe. Tuttavia, tale trattamento è mirato solo ad alleviare i sintomi e la prevenzione, non può garantire il recupero da allergie.

Le ricette sono principalmente per eliminare le manifestazioni cutanee di allergie, ma ci sono anche consigli generali:

  1. Infusione di una successione in tre parti: 10 g di materie prime per 1 cucchiaio. acqua bollente, tenere in un bagno d'acqua per 15 minuti, lasciare fermentare per 1 ora, spremere, raffreddare. Ricezione: su ¼ di vetro tre volte al giorno
  2. Origano, spago, radice di liquirizia, erba di San Giovanni e calamo si mescolano in parti uguali, per 1 cucchiaio di composizione ci sono 1 cucchiaio. acqua bollente Lo strumento rimane a bagno d'acqua per 15 minuti, quindi viene filtrato e raffreddato. Prendi 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno prima dei pasti.
  3. Calendula, radice di liquirizia, immortelle, bardana e una serie di misti in parti uguali. L'istruzione è la stessa.
  4. Origano, corda, radici di valeriana, mix tricolore di viola. L'istruzione è la stessa.

In caso di reazione allergica alle uova sulla pelle, il trattamento a base di erbe avviene prendendo bagni curativi. Per questi scopi è bene usare foglie di menta e ortica, una stringa, celidonia, calamo, elecampane, valeriana, radice di bardana, corteccia di quercia. Ricetta di cottura: Prendi circa 200 g di una miscela di erbe per 5 litri di acqua bollente, lascia riposare per circa un'ora, metti la soluzione in un bagno caldo (33-38 gradi). Prendi la procedura per non più di 20 minuti.

Quali uova potrebbero essere allergiche a un bambino?

Le uova sono famose per la loro enorme quantità di sostanze nutritive, la facilità di preparazione e una varietà di piatti che li utilizzano. Tuttavia, le allergie a loro non sono rare e possono verificarsi a qualsiasi età.

Il più delle volte si verifica nei bambini di età inferiore ai cinque anni ed è molto importante identificarlo rapidamente al fine di assumere il controllo in modo tempestivo. Possiamo scoprire se il bambino è allergico alle uova.

Un bambino può essere allergico alle banane? Scopri questo dal nostro articolo.

sintomi

Come è l'allergia all'uovo nei bambini - foto:

L'allergia all'uovo, come altri tipi di allergie, può manifestarsi con una grande varietà di sintomi e in diverse persone la reazione può essere completamente diversa.

L'intensità dei sintomi dipende da diversi criteri, come il livello di sensibilità individuale e la quantità di allergeni ingeriti.

I sintomi allergici possono essere suddivisi nei seguenti gruppi a seconda degli organi che più spesso reagiscono all'allergene: respiratorio, cutaneo e gastrointestinale:

respiratoria:

  • tosse allergica;
  • congestione nasale;
  • annaffiare;
  • mancanza di respiro;
  • starnuti, prurito nella cavità nasale.

pelle:

  • orticaria;
  • arrossamento;
  • prurito;
  • eczema atopico;
  • gonfiore della pelle;
  • gonfiore delle palpebre e delle mucose.

gastrointestinale:

Possono anche verificarsi altri sintomi.

I sintomi di allergie possono verificarsi sia nei primi minuti che diverse ore dopo che l'allergene entra nel corpo.

diagnostica

Se trovi che il tuo bambino ha sintomi allergici, dovresti mostrare al pediatra il prima possibile, in modo che lo esamini e ti dia le giuste indicazioni per il test.

Esistono diversi test per gli allergeni: un esame del sangue per immunoglobuline, test cutanei, test di applicazione. Dovresti anche tenere un diario alimentare.

Un test cutaneo viene eseguito come segue: una certa quantità di allergene viene applicata sulla pelle del bambino, viene effettuata una piccola puntura e, se si verifica una reazione, significa che l'allergia è presente.

Tuttavia, un risultato negativo non garantisce l'assenza di allergie, in quanto la reazione può verificarsi nel tempo.

Il test applicativo consente di tracciare la reazione ritardata: una piastra speciale con vaselina applicata ad essa miscelata con un allergene è fissata sulla pelle posteriore. Dopo due giorni, la piastra viene rimossa e viene valutata la condizione della pelle.

Questo test è considerato particolarmente efficace. Il risultato più accurato è una combinazione di diversi metodi di ricerca.

complicazioni

Le allergie, come qualsiasi altra malattia, possono essere avviate se non si controlla la dieta e non si inizia il trattamento.

Le possibili complicazioni di allergie sono varie. Ci possono essere mal di testa, malfunzionamenti del sistema cardiovascolare, svenimento, vertigini, salti di pressione. In alcuni casi, possono verificarsi shock anafilattico o angioedema.

Anafilassi e angioedema sono condizioni potenzialmente pericolose per il corpo, anche quelle che possono essere fatali.

Pertanto, con un significativo peggioramento delle condizioni del bambino e la presenza di sintomi specifici, come ad esempio il gonfiore delle mucose in caso di angioedema, deve essere immediatamente chiamata un'ambulanza.

Al fine di prevenire lo sviluppo di tali complicazioni, è necessario contattare immediatamente uno specialista e seguire tutte le sue istruzioni.

Quali uova possono causare una reazione?

Le uova di gallina sono piuttosto allergeniche, poiché la loro composizione contiene quattro proteine ​​che possono causare una reazione. Spesso l'intolleranza all'uovo è adiacente all'intolleranza della carne di pollo e di altri prodotti ricavati da esso.

Le uova di quaglia non sono allergeniche come le uova di gallina e talvolta le allergie possono usarle come sostituti. Tuttavia, possono anche scatenare una reazione allergica: contengono anche sostanze allergeniche.

Un uovo sodo ha un grado inferiore di allergenicità rispetto a quello crudo, poiché le sostanze-allergeni sono parzialmente o quasi completamente distrutte durante il processo di trattamento termico. Ma può anche causare una pronunciata risposta immunitaria.

Naturalmente, la reazione può seguire in situazioni in cui il bambino ha consumato un prodotto che contiene uova in una forma processata, come ad esempio l'uovo in polvere.

Con un'alta suscettibilità all'allergene, la reazione può verificarsi anche su tracce microscopiche della sostanza.

Se il contenuto dell'allergene nel prodotto è basso e la suscettibilità del bambino è bassa, la reazione potrebbe non apparire.

Sostanze-allergeni nella composizione

Nei bianchi d'uovo, c'è una sostanza chiamata albumina (o, in altre parole, ovalbumina), che è un allergene molto forte. Se entra nel sangue, il sistema immunitario lo percepisce come una sostanza pericolosa e dà una risposta immunitaria, che si manifesta sotto forma di reazione allergica.

In confronto al tuorlo, le proteine ​​sono molto più pericolose per chi soffre di allergie, quindi se sei allergico all'ovalbumina, a volte puoi semplicemente eliminare le proteine ​​dalla dieta e utilizzare solo il tuorlo, che è anche più utile.

Nelle proteine ​​delle uova di quaglia, come nelle proteine ​​di pollo, c'è una sostanza ovomucoiosa, che può anche causare una reazione allergica pronunciata.

Ci sono anche le seguenti sostanze - allergeni che fanno parte della proteina di diversi tipi di uova:

  • lisozima;
  • conalbumina.

Come fa il bambino a mescolare le allergie? Scopri la risposta adesso.

Come identificare la percentuale di proteine ​​negli alimenti?

I genitori di un bambino con allergia alle proteine ​​dovrebbero leggere attentamente la composizione dei prodotti per selezionare quelli in cui non è contenuto o è contenuto in quantità estremamente ridotte.

Vale anche la pena considerare che i produttori chiamano le uova nella composizione in modo diverso:

  • emulsionante (le uova sono spesso utilizzate in questa capacità);
  • lecitina;
  • uovo in polvere;
  • addensante;
  • globuline;
  • vittelin;
  • lisozima;
  • ovoalbumina (uguale all'albumina);
  • coagulante.

Gli elementi della composizione nella lista sono distribuiti in un certo modo: in primo luogo, ci sono componenti che hanno il numero più grande nel prodotto e ogni componente specificato successivo è contenuto in una quantità inferiore rispetto alla precedente.

Di conseguenza, se, per esempio, l'albumina è indicata nella composizione alla fine e la composizione stessa è sufficientemente grande, allora possiamo dire che è estremamente piccola e non può innescare una reazione allergica.

Se il bambino non ha una sensibilità molto alta per l'allergene, allora in questo modo si può capire approssimativamente quale sia la proporzione di albume e scegliere prodotti che non fanno esattamente del male.

trattamento

La base del trattamento è l'aderenza rigorosa a una dieta che esclude alimenti ad alto contenuto di uova dalla dieta: maionese, pasta, prodotti da forno, salsicce, carne di pollo, bastoncini di granchio, gelato, panna e altro.

Gli antistaminici sono usati per alleviare i sintomi e migliorare le condizioni generali del paziente, ma da soli non possono curare le allergie e questo deve essere tenuto in considerazione.

Una delle opzioni per il trattamento di allergie è quella di consumare regolarmente una piccola quantità di guscio d'uovo schiacciato per ottenere il sistema immunitario abituato all'allergene. Tuttavia, questo dovrebbe essere fatto solo con il permesso di specialisti.

preparativi

Vengono anche usati farmaci sintomatici.

Sintomi respiratori:

  1. Gocce nasali vasocostrittore (Rinosept, Nazalong).
  2. Antistaminici (Cetrin, Alergomax, Fenistil).
  3. Farmaci ormonali (Betaspan, Dexon, Avamys).

Per i sintomi della pelle, vengono utilizzati gel, creme e unguenti:

  1. Per alleviare il prurito (Fenistil, miscele, tra cui zinco e mentolo).
  2. Antinfiammatorio (Sudokrem, Drapolen).
  3. Ormonale (mesoderma, prednisolone).

Per i disturbi del tratto gastrointestinale vengono prescritti farmaci enterosorbenti, accelerando la rimozione dell'allergene.

Sui sintomi e il trattamento delle allergie ai dolci nei bambini leggi qui.

prevenzione

Per ridurre la probabilità di esacerbazione delle allergie dovrebbe:

  1. Seguire con attenzione la dieta del bambino, approfondire la composizione dei prodotti.
  2. Seguire tutte le raccomandazioni del medico curante.
  3. Informare gli insegnanti che lavorano con il bambino (caregiver, insegnante di classe) che ha un'allergia in modo che possano controllare la sua dieta.
  4. Avverta le vaccinazioni contro le allergie, come con l'intolleranza alle uova non puoi essere vaccinato contro alcune malattie.
  5. Assicurarsi che il bambino riceva abbastanza nutrienti nella dieta e abbia una forte immunità.
  6. Per far nascere il desiderio di condurre uno stile di vita sano in un bambino, di parlare di cosa sono le allergie e di come comportarsi in modo che la reazione non si verifichi.

I bambini spesso hanno un'allergia alle proteine ​​dell'uovo da soli all'età di cinque anni, mentre i loro corpi diventano più forti.

Ma un'allergia in un'età adulta molto raramente passa da sola, quindi è necessario il controllo permanente dell'alimentazione.

Tuttavia, nel mondo moderno ci sono droghe di alta qualità e sostituti delle uova a pieno titolo, così che la vita di una persona con allergie non sarà troppo diversa dalla vita di chi non ce l'ha.

Puoi conoscere l'allergia all'uovo in questo video:

Vi chiediamo gentilmente di non auto-medicare. Iscriviti con un medico!

Nutrizione umana ottimale

Attenzione! Non forniamo raccomandazioni per una corretta alimentazione. Qui viene calcolato il costo minimo di un insieme di prodotti, assicurando il consumo della quantità necessaria di nutrienti (proteine, grassi, carboidrati, vitamine, minerali), sulla base dell'elaborazione matematica dei dati sul contenuto di questi nutrienti nei prodotti.

Nella prima fase viene calcolato il costo minimo di una serie di prodotti (puoi anche inserire i prodotti della tua dieta). Nella seconda fase, è possibile regolare la dieta ricevuta e vedere un esempio di calcolo della dieta reale. Per i dettagli, consultare la sezione "Come utilizzare il calcolo".

La dipendenza dell'aspettativa di vita su vari fattori - qui.

Allergia al bianco d'uovo

Allergia al bianco d'uovo

Allergia al bianco d'uovo

Le uova sono piuttosto allergeniche. Il loro uso può causare una reazione in persone di qualsiasi età.

In questo caso, dalla dieta dovrà rimuovere un gran numero di piatti.

Le persone che soffrono di questo tipo di allergia hanno bisogno di imparare come vivere con la loro malattia.

La composizione delle uova di quaglia più sostanze nutritive rispetto alle uova di gallina. Inoltre, è meno probabile che causino una risposta allergica del corpo.

  • proteine;
  • grassi;
  • carboidrati;
  • enzimi (dipepsia, diastasi, proteasi);
  • il glucosio;
  • il colesterolo;
  • grassi;
  • vitamine (A, E, D, B6, B12, folacina, niacina, riboflavina, acido pantotenico, biotina, colina);
  • micro e macronutrienti.
  • acqua;
  • proteine;
  • carboidrati;
  • cenere;
  • grassi;
  • vitamine (A, B1, B2, B4, B5, B6, C, E, D, K);
  • oligoelementi (calcio, fosforo, sodio, magnesio, potassio);
  • oligoelementi (ferro, rame, zinco, selenio, manganese);
  • enzimi.

I componenti del bianco d'uovo sono:

Cosa causa esattamente la reazione

La reazione allergica si manifesta dopo essere entrati nel corpo umano:

Questi sono i componenti che sono contenuti nel bianco d'uovo.

L'ovameroide non può essere distrutto nemmeno con il trattamento termico, quindi anche i piatti a base di uova sono allergeni.

Nella maggior parte dei casi, è la proteina che causa la reazione nell'uovo. È particolarmente pericoloso, a differenza del tuorlo.

La vittilina che entra nel tuorlo viene neutralizzata dal trattamento termico.

Quadro clinico

Cosa dicono i medici sui trattamenti allergici?

Ho curato le allergie nelle persone per molti anni. Ti dico che, come medico, le allergie e i parassiti nel corpo possono portare a conseguenze davvero gravi se non ti occupi di loro.

Secondo gli ultimi dati dell'OMS, sono le reazioni allergiche nel corpo umano che causano la maggior parte delle malattie mortali. Tutto inizia con il fatto che una persona ha prurito al naso, starnuti, naso che cola, macchie rosse sulla pelle, in alcuni casi, soffocamento.

Ogni anno, 7 milioni di persone muoiono a causa di allergie e l'entità del danno è tale che quasi ogni persona ha un enzima allergico.

Sfortunatamente, in Russia e nei paesi della CSI, le corporazioni farmaceutiche vendono farmaci costosi che alleviano solo i sintomi, dando così alle persone un particolare farmaco. Ecco perché in questi paesi una percentuale così alta di malattie e così tante persone soffrono di farmaci "non lavorativi".

L'unico farmaco che voglio consigliare ed è ufficialmente raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per il trattamento delle allergie è Histanol NEO. Questo farmaco è l'unico mezzo per pulire il corpo dai parassiti, così come le allergie e i suoi sintomi. Al momento, il produttore è riuscito non solo a creare uno strumento estremamente efficace, ma anche a renderlo accessibile a tutti. Inoltre, nell'ambito del programma federale "senza allergie", ogni residente della Federazione Russa e della CSI può riceverlo solo per 149 rubli.

Pertanto, se si è allergici al bianco d'uovo, non si verificherà necessariamente la stessa reazione se si mangiano tuorli trattati termicamente.

Video: perché appare

Quali altri prodotti potrebbero essere sensibili

A volte può esserci un'allergia crociata, in cui c'è una reazione non solo alle uova, ma anche alla carne di pollo.

Sostituire le uova di gallina con oca o anatra è impossibile.

I vaccini per il tifo, l'influenza e la febbre gialla vengono coltivati ​​su embrioni di pollo, quindi contengono una miscela di proteine ​​dell'uovo.

Questo deve essere preso in considerazione durante la vaccinazione, quindi l'introduzione di tale farmaco è irto di shock anafilattico.

Sintomi di allergia all'uovo negli adulti

Negli adulti, l'allergia si presenta molto meno frequentemente che nei bambini.

Ma se le previsioni di allergia dei bambini sono ottimistiche e nel tempo passa da sole, è quasi impossibile per un anziano eliminarle.

È necessario escludere dalla dieta non solo uova, ma anche piatti, che contengono.

Quando si mangiano uova o piatti che li contengono, può verificarsi la seguente reazione:

  • gonfiore e arrossamento della mucosa orale;
  • eruzione cutanea localizzata sul corpo in modo caotico, che può essere ricoperta da croste umide;
  • prurito;
  • congestione nasale, starnuti e lacrimazione;
  • nausea, vomito e indigestione;
  • abbaiare tosse e respiro affannoso al petto;
  • mal di testa;
  • irregolarità nel sistema cardiovascolare.

L'allergia alle uova di quaglia si verifica molto meno frequentemente.

I sintomi compaiono immediatamente dopo aver consumato il prodotto o poco dopo.

Le uova di quaglia possono causare:

  • nausea;
  • mal di stomaco;
  • pesantezza e taglio nel giusto ipocondrio;
  • in alcuni casi vomito;
  • dal lato del sistema nervoso centrale possono manifestarsi sotto forma di mal di testa e svenimenti.

Molto spesso, i bambini sono allergici a questo prodotto, in quanto la loro immunità non è ancora stata formata.

Negli adulti, i disordini metabolici nel diabete mellito, le malattie degli organi interni o il sistema endocrino possono provocare allergie alle uova di quaglia.

Foto: Rash dopo uova

Cosa sostituire

L'allergia all'uovo è un evento frequente. Ma poiché questo è un prodotto utile, è necessario cercare una soluzione alternativa.

In questo caso, la dieta è amministrata:

  • proteine ​​di origine vegetale o animale;
  • dolci fatti in casa (ci sono molte ricette per fare dolci senza uova);
  • frutti e bacche;
  • in alcuni casi, puoi mangiare uova di quaglia, sono meno allergeniche;
  • nei supermercati si possono trovare sostituti delle uova (Eqq Replacer o No Eqq), che vengono utilizzati per la cottura, allo stesso tempo diversi per composizione. La pre-polvere è diluita con acqua e montata;
  • in cottura, le uova possono essere sostituite aggiungendo altro lievito o lievito;
  • se sei allergico ai bianchi d'uovo, puoi usare il tuorlo in cucina, ma deve subire un trattamento termico in modo che il suo allergene principale sia neutralizzato.

Cosa non può mangiare

Le uova fanno parte di una varietà di piatti.

Quando acquisti prodotti nel negozio, devi prestare attenzione all'etichetta, in quanto potrebbero essere indicati gli ingredienti, tra cui le uova.

La sensibilizzazione alle uova è frequente.

E se in un paziente l'uso di piatti che contengono questo prodotto può causare prurito, allora un altro è possibile angioedema.

Dal menu dovrai escludere prodotti come:

  • molte salse (compresa la tua maionese e tartaro preferiti);
  • la pasta;
  • colazioni a secco;
  • gelato;
  • pasticceria dolce;
  • in alcuni casi anche salsicce.

Quando mangi i piatti, che includono le uova, devi concentrarti sul tuo stato.

A volte una reazione negativa può essere assente o l'allergia è quasi asintomatica.

Con shock anafilattico

Se all'atto dell'uso di uova il paziente ha uno shock anafilattico, nomini:

  • adrenalina sc (al massimo tre iniezioni ogni quarto d'ora);
  • prednisone o desametasone per via intramuscolare o endovenosa;
  • suprastin per via intramuscolare

Quando all'angioedema vengono prescritti farmaci diuretici.

In futuro, il corpo viene pulito con assorbenti e terapia antistaminica.

Farmaci per uso interno

Il trattamento per le allergie dovrebbe essere completo.

Sono prescritti per rimuovere l'allergene dal corpo.

  • prima generazione: Diazolin, Tavegil, Suprastin, Dimedrol. Devono essere presi più volte al giorno, poiché sono validi per un breve periodo. I farmaci sono sedativi e causano sonnolenza;
  • seconda generazione: sulla base di loratadina (Lorano, Clarin), cetirizina (Cetrin, Zyrtec, Zodak) o fenistil. Sono presi una volta al giorno, non causano sonnolenza e mantengono un effetto terapeutico una settimana dopo la fine del trattamento;
  • terza generazione: a base di desloratadina, fexofenadina o astemizolo. Questi farmaci non hanno un impatto negativo sul sistema nervoso centrale, vengono assunti una volta al giorno.

Il nome del farmaco, il dosaggio e il periodo durante il quale il trattamento deve essere effettuato, prescritto dal medico dopo una consulenza individuale.

È allergico all'acqua? Segui il link.

Farmaci per uso esterno

Se un'allergia alle uova si manifesta sotto forma di eruzione cutanea o eczema piangente, i farmaci sono prescritti per uso esterno.

Corticosteroidi (ormoni):

I farmaci vengono utilizzati entro cinque o sette giorni.

Se questi farmaci sono prescritti ai bambini, la preferenza dovrebbe essere data a lozioni o creme, con una bassa concentrazione della sostanza attiva.

In alcuni casi, il farmaco dovrà essere diluito con crema da latte per ridurne la concentrazione.

Puoi anche usare farmaci anti-infiammatori:

Quando si uniscono a un'infezione secondaria, usare farmaci combinati, che includono un antibiotico e un ormone:

diagnostica

Il primo è la connessione tra l'assunzione del prodotto e l'insorgenza di sintomi allergici.

La diagnosi di questo tipo di allergia si basa su:

  • reclami del paziente;
  • ispezione visiva e determinazione della gravità della malattia;
  • presa della storia;
  • risultati dei test di laboratorio.

prevenzione

Secondo una ricerca condotta da scienziati dell'Università di Melbourne, un'allergia alle uova nei bambini non deriva dal prodotto stesso, ma dal fatto che è tardi per il bambino introdurlo nella dieta.

Più di duemilacinquecento bambini di età superiore a un anno hanno preso parte a questo studio.

Pertanto, è meglio aderire al calendario dell'introduzione di alimenti complementari e non ritardare la familiarità del bambino con questo prodotto utile.

Al fine di evitare una reazione allergica a causa dell'abuso di questo prodotto, si sconsiglia di mangiare più di un uovo per bambino e più di due adulti al giorno.

Attira e meglio iniziare con le uova di quaglia, sono meno allergeniche.

Cosa non può mangiare quando allergico alla betulla? La risposta è qui

Quali sono le cause delle allergie fredde? Clicca per andare.

Suggerimenti per la nutrizione

Va ricordato che al momento della esacerbazione della malattia dal menu, è necessario escludere non solo i prodotti contenenti uova, ma anche seguire una dieta.

Il cibo non dovrebbe essere consumato:

  • cibi fritti e grassi;
  • bevande alcoliche e gassate;
  • spezie e spezie

Se ci sono dei dubbi sul fatto che le uova siano realmente un allergene, è necessario tenere un diario alimentare in cui segnare quali prodotti sono stati utilizzati ea che ora.

Quando le manifestazioni di allergie devono cercare cure mediche.

Allergia al bianco d'uovo

L'allergia all'uovo nella società moderna è diventata una delle reazioni più sgradevoli del corpo. Le uova contengono oligoelementi essenziali, quindi la loro completa esclusione dal cibo può essere complicata dall'ipovitaminosi.

Questo tipo di allergia può verificarsi a qualsiasi età. Gli allergeni nell'uovo possono causare sintomi di vari gradi di intensità.

Gli allergeni proteici più aggressivi sono l'ovalbumina e l'ovuceroide. Il lisozima e la conalbumina sono meno aggressivi.

Va notato che le uova sode causano meno sintomi di allergia.

Le cause della malattia

L'allergene principale che fa parte del bianco d'uovo è l'albumina. Quando viene rilasciato nel tratto digestivo di un paziente predisposto alle allergie, si manifesta nella produzione attiva di anticorpi (immunoglobuline). La durata dell'allergene provoca una grande produzione di anticorpi. I sintomi di una reazione proteica sono più forti dell'allergia al tuorlo.

Recentemente c'è stata una forte domanda di uova di quaglia. I loro principali consumatori sono aderenti a uno stile di vita sano. Molte di queste persone considerano le uova di quaglia come buoni aiutanti, specialmente per i bambini, nella lotta contro le malattie.

Inoltre, è importante considerare che le proteine ​​(proteine) in piccole quantità vengono aggiunte ad alcuni vaccini per le vaccinazioni. Può sviluppare sintomi di una reazione di rigetto nei bambini. Pertanto, prima della vaccinazione, è necessario studiare attentamente la composizione dei farmaci.

Va notato che nei bambini, le prognosi per un decorso favorevole (e in alcuni casi una guarigione completa) sono piuttosto buone rispetto ai pazienti adulti. Allergia all'uovo durante l'infanzia, può auto-liquidarsi entro 5 anni. Per gli adulti, tuttavia, richiede un rifiuto completo di questo prodotto per tutta la vita.

La reazione al tuorlo d'uovo o alle proteine ​​può svilupparsi rapidamente, immediatamente dopo la consegna di un allergene al paziente. A volte capita che i sintomi possano comparire dopo qualche tempo.

sintomatologia

Molto spesso, la reazione alle uova può verificarsi con un aumento dei sintomi. I sintomi principali includono:

  • Mal di testa;
  • Palpitazioni cardiache;
  • Fallimento nel sistema digestivo, che si manifesta con nausea, vomito, diarrea;
  • tosse;
  • Svenimento, vertigini;
  • Ipotensione (bassa pressione sanguigna).

La manifestazione più pericolosa è l'angioedema, che può causare una completa cessazione dell'attività respiratoria e la morte del paziente.

diagnostica

Quando i primi segni di allergia all'uovo nei bambini e negli adulti, è necessario cercare un aiuto medico.

Di norma, il medico prescrive test di identificazione per una sostanza allergica. Questi test vengono eseguiti ogni volta che si verificano sintomi di allergia.

Il sistema immunitario del bambino è molto raramente iperattivo per un singolo allergene. Se una persona è allergica al bianco d'uovo, questo suggerisce che ci sono altre sostanze che sono allergeni.

Alle uova di quaglia è permesso mangiare con allergie (non contengono proteine ​​di pollo), tuttavia è necessario analizzare la reazione del corpo a loro.

L'allergia alle uova è difficile da curare. A volte ci vogliono molti anni. I principali fattori per il successo del trattamento sono una dieta rigorosa, un approccio individuale al paziente. Le fasi sono suddivise nelle seguenti categorie:

Trattamento farmacologico

  • Prevede la nomina di agenti desensibilizzanti (questi farmaci neutralizzano i sintomi della malattia, ma la malattia stessa non viene curata);
  • Uso di antistaminici (teofillina, epinefrina, cortisone);
  • Prestazioni di immunoterapia specifica (SIT), che riduce significativamente le manifestazioni della reazione di rigetto. Questa categoria prevede la vaccinazione del corpo con piccole dosi di un allergene per stimolare la produzione dei propri anticorpi nel corpo umano. La procedura viene eseguita entro 2 mesi. Corso di trattamento - 45 iniezioni;
  • L'uso di enterosorbenti (Polysorb, Enterosgel, carbone attivo), che promuovono la rimozione di sostanze tossiche dal corpo;
  • In caso di un corso prolungato, così come nei casi di emergenza, l'ospedalizzazione viene eseguita in un ospedale con terapia intensiva.

Scopo della dieta

  • Le allergie a questo prodotto alimentare richiedono un completo abbandono di loro nella dieta. Questo vale per tutti i prodotti che contengono tuorlo d'uovo e proteine;
  • Le uova di pollo possono essere sostituite. Per questa quaglia ben si adatta.

prevenzione

  • Bisogna fare attenzione durante la vaccinazione. Le proteine ​​del pollo, che sono presenti in piccole quantità nei preparati, possono essere molto pericolose per chi soffre di allergie. Tali vaccinazioni possono essere fatali;
  • Alcune persone non si rendono nemmeno conto che i piatti, dove le uova sono state bollite, sono insicuri anche dopo un accurato lavaggio! Cucinare cibo per bambini in tali piatti può scatenare un attacco acuto di allergia;
  • Nel caso in cui il bambino sia allergico alle uova, è necessario informare il personale medico a scuola, all'asilo;
  • Dovresti stare attento quando visiti i luoghi di ristorazione pubblica. Il menu dovrebbe essere selezionato tenendo conto della possibilità di allergia alla presenza di uova, utilizzate come ingredienti per la pasticceria e pasticceria;
  • Cucinare per i bambini comporta l'uso di sostituti delle uova.

Sfortunatamente, la medicina moderna non riesce a trovare un farmaco efficace per adulti e giovani pazienti. Non esiste una combinazione di farmaci che elimina completamente l'allergia all'uovo. Il trattamento di solito è volto ad alleviare i sintomi e prevenire le esacerbazioni della malattia.

Allergia al bianco d'uovo

L'allergia alle proteine ​​dell'uovo è una risposta allergica del corpo alle proteine ​​del prodotto, che nella sua composizione non si adatta al corpo. Negli ultimi anni, questo tipo di allergia ha cominciato a manifestarsi in un numero crescente di persone, sebbene solo di recente questa forma fosse molto rara.

Cause di allergia al bianco d'uovo

Se una persona è soggetta ad allergia al bianco d'uovo, questo cibo dovrebbe essere scartato. Perché, quando entra nel corpo, l'albume è l'allergene principale che contiene l'albumina e, a sua volta, penetra negli organi digestivi e produce anticorpi-immunoglobuline.

Il tuorlo d'uovo è meno pericoloso della proteina e, in misura minore, provoca lo sviluppo di allergie. Va inoltre ricordato che le proteine ​​a piccole dosi vengono spesso somministrate ai vaccini vaccini, che possono provocare una reazione allergica nei bambini. Spesso questa causa di allergia porta anche allo stato di shock anafilattico. Pertanto, prima di pungere un figlio di una droga, chiedi prima cosa è incluso nella sua composizione.

Sintomi dell'allergia alle proteine ​​dell'uovo

L'allergia al bianco d'uovo non è diversa dai segni di altri tipi di manifestazioni allergiche. In quasi tutti i casi, tutto inizia dall'aspetto di un'eruzione cutanea, può anche esserci gonfiore sulla pelle. Una persona può iniziare a prudere tutto il tempo. Il bambino può apparire dermatite da pannolino sulle pieghe della pelle, desquamazione del cuoio capelluto, piccoli brufoli su tutto il corpo.

Di norma, le manifestazioni cutanee di allergia sono sempre accompagnate da lesioni delle mucose, che si manifesta con rinite allergica. Se le mucose degli organi respiratori sono gravemente colpite, lo sviluppo dell'asma bronchiale è possibile negli adulti e nei bambini.

Sintomi di allergie dal sistema digestivo - frequente diarrea o, al contrario, stitichezza.

Come trattare l'allergia al bianco d'uovo

Curare l'allergia al bianco d'uovo è molto difficile. Il compito principale è eliminare le uova dalla vostra dieta. Inoltre durante il trattamento, è possibile utilizzare farmaci desensibilizzanti in grado di rimuovere i sintomi di allergia alle uova, ma sfortunatamente non cureranno l'allergia stessa. Puoi anche usare antistaminici, e questo: cortisone, epinefrina, teofillina.

Un altro tipo di trattamento delle allergie proteiche è l'immunoterapia specifica. I sorbenti possono anche essere usati durante il trattamento.

Azione preventiva

La prevenzione è la seguente:

  1. Non abbiate fretta di presentare il tuorlo a un bambino piccolo come cibo complementare.
  2. È necessario leggere attentamente sulla confezione dei prodotti la loro composizione.
  3. Devi essere estremamente attento durante la vaccinazione di un bambino che soffre di una reazione allergica. Perché ci sono vaccini che contengono proteine ​​delle uova. Questa dose, ovviamente, non è grande, ma per chi soffre di allergie e può diventare molto pericolosa. Ci sono molti casi in cui tali vaccinazioni hanno provocato una reazione grave e persino la morte.
  4. Non tutti sanno che anche i piatti, in cui le uova sono state cucinate di recente, rimangono comunque pericolose dopo il lavaggio.
  5. Se un bambino soffre di allergie, allora è imperativo dire agli insegnanti dell'asilo e all'insegnante di classe di questo.

Imparare a convivere con l'allergia al bianco d'uovo è abbastanza realistico, perché per la maggior parte delle persone è quasi asintomatico e indolore. Ma bisogna sempre ricordare che anche una piccola particella di un prodotto che contiene proteine ​​può causare lo sviluppo di risposte complesse con conseguenze potenzialmente letali. Ecco perché, per essere sempre all'erta, è necessario sapere tutto sulle allergie: le sue cause, i sintomi, il trattamento e la prevenzione di una reazione allergica a un particolare prodotto alimentare.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie