Principale Analisi

Sintomi di allergia alle arachidi negli adulti

L'articolo discute l'allergia alle arachidi. Imparerai quali sintomi possono essere determinati negli adulti e nei bambini. Vi diremo se potete essere allergici alle noccioline in una donna incinta e come fornire un aiuto di emergenza con i primi sintomi di una reazione atipica.

Formazione della malattia

Potrebbe esserci un'allergia alle arachidi? Dopotutto, le deliziose "noccioline" in realtà appartengono alla famiglia dei legumi, quindi non sono davvero pazzi. Questi sono semi di fagioli che contengono molte proteine. La sua quota nella composizione di arachidi in alcune varietà può raggiungere il 35%. Sfortunatamente, a differenza degli altri fagioli, le arachidi sono costituite da proteine ​​che facilmente causano allergie.

Quando queste proteine ​​entrano nel corpo, sono riconosciute come potenzialmente pericolose. Il corpo inizia la produzione eccessiva di sostanze biologicamente attive necessarie per sopprimere le proteine ​​estranee - immunoglobuline.

Uno di questi tende ad accumulare e innescare la produzione di istamina, che è coinvolto nella comparsa di infiammazione. Il suo rilascio porta ai sintomi tipici di una reazione allergica. Ma l'allergia non si manifesta dopo il primo utilizzo di noccioline: è necessario un contatto ripetuto per attivare questo meccanismo biochimico.

È importante! L'allergia alle arachidi può verificarsi a qualsiasi età.

Le prime manifestazioni di allergia alle arachidi possono essere viste sia nei bambini molto piccoli, solo iniziando ad espandere la loro dieta e imparando con sorpresa su nuove cose gustose, sia negli adulti che non hanno mangiato cibi contenenti arachidi.

Nel secondo caso, l'allergia alle arachidi potrebbe iniziare come conseguenza dell'emergere di nuovi fattori sfavorevoli: malattie pregresse, fumo prolungato, formazione di intolleranza ad altri prodotti.

La velocità di sviluppo e l'intensità delle manifestazioni di una reazione allergica dipendono da molti fattori, tra cui la quantità di allergeni e la sua via di penetrazione.

Si ritiene che le proteine ​​allergiche delle arachidi possano entrare nel corpo non solo con il cibo. Possono entrare dentro e con l'aria quando una persona inspira l'odore di questa delicatezza, così come attraverso gli occhi mucosi con contatto diretto, per esempio, attraverso le sue mani sporche.

È importante riconoscere i primi sintomi di allergia alle arachidi e iniziare il trattamento in tempo.

allergia sconfitta

Nel 2001, sono stati condotti studi sulle morti dopo una reazione anafilattica. È stato riscontrato che 2/3 di tutti i decessi si sono verificati proprio a causa dell'allergia ai prodotti di arachidi.

Dal 1990, i casi di rilevamento di allergia alle arachidi sono aumentati in Inghilterra e nel Nord America. Un complesso di ricerche condotte da scienziati statunitensi ha dimostrato che molto spesso la malattia ha la natura psicosomatica della diffusione ed è associata a riferimenti troppo frequenti all'allergia alle arachidi in varie notizie in lingua inglese, il che si traduce in psicosi di massa.

Una conferma è anche il fatto che in Africa, dove le arachidi sono considerate un componente importante nell'aiutare una persona, l'allergia ad essa è piuttosto rara. Allo stesso modo, le reazioni psicogene comprendono reazioni che si verificano sull'odore delle arachidi.

Alcune persone sono più suscettibili allo sviluppo di allergia alle arachidi:

  • persone i cui parenti hanno una tendenza allergica alle arachidi;
  • bambini;
  • fumatori;
  • persone che hanno altre malattie allergiche, per esempio, dermatite atopica sulla pelle;
  • persone che soffrono di malattie croniche o con un sistema immunitario indebolito.

È molto importante per le persone con tali allergie evitare di mangiare prodotti a base di nocciole nella composizione. I dadi spesso entrano in contatto con altri prodotti durante la produzione. I semi di girasole vengono anche lavorati nella maggior parte dei casi con le arachidi.

critica

Secondo Nicholas A. Christakis, professore dell'Università di Harvard, nonostante la gravità di qualsiasi attacco allergico, l'aumento dell'intolleranza alle arachidi e le misure adottate in risposta sono simili agli elementi della malattia psicogena di massa: le reazioni isteriche sono sproporzionate rispetto al livello di pericolo.

Le arachidi e i prodotti basati su di esso sono le armi principali nella lotta contro la fame nei paesi africani e in altri paesi del terzo mondo. I medici coinvolti nella lotta contro la fame e la malnutrizione hanno da tempo notato la totale assenza di allergia alle arachidi in questi paesi.

Circa 3,3 milioni di americani dichiarano di essere allergici alle noci, 6,9 milioni a frutti di mare. Tuttavia, solo 2.000 ricoveri all'anno (su oltre 30 milioni di ricoveri in tutto il paese) causano gravi reazioni allergiche al cibo. E solo 150 persone (bambini e adulti) muoiono ogni anno per tutte le allergie alimentari combinate.

Nel 2013 Miranda Wagoner, ricercatrice post-dottorato presso il Dipartimento di ricerca sulla popolazione della Woodrow Wilson School, ha riferito che l'aumento delle allergie di autostima, che prima erano considerate rare, non è correlato con i dati medici che confermano la registrazione di allergie. Sebbene quasi l'1% della popolazione statunitense abbia indicato di essere allergico alle noccioline, ciò non significa che abbiano effettivamente questa allergia. Peter Conrad, sociologo della Brandeis University, specializzato nella medicalizzazione della società, ha commentato lo studio di Wagoner: "Questo articolo ci aiuta a capire come l'allergia alle arachidi, una malattia relativamente rara, sia stata vista come un fenomeno di rischio sociale e persino come un'epidemia infantile. A volte la risposta del pubblico alle malattie può significativamente superare il vero potenziale di un rischio per la salute pubblica ".

La convinzione che toccare, odorare o semplicemente la vicinanza a prodotti a base di arachidi possa causare uno shock anafilattico ha portato a divieti controversi su tutti i prodotti di arachidi in alcune istituzioni mediche e scolastiche negli Stati Uniti. Successivamente, tali reazioni sono state attribuite a psicogeni, riflessi e pregiudizi e non a reazioni chimiche reali. In uno studio cieco, controllato con placebo, i soggetti del test non hanno mostrato una reazione allergica all'odore del burro di arachidi o alla sua vicinanza.

Allergia alle arachidi incrociate

Chiamavamo le noccioline, ma non è proprio vero. Appartiene alla famiglia dei legumi. Ma a causa della somiglianza della struttura e della struttura delle proteine ​​nelle persone, si parla di noci.

A questo proposito, le persone con intolleranza alle noccioline devono essere vigili quando usano tutti i tipi di noci e legumi. L'allergia alle arachidi può causare allergia crociata, che si verifica a causa di un'ipersensibilità a componenti che sono simili nella loro struttura anatomica.

Allergeni incrociati per allergia alle arachidi:

  • fagioli;
  • frutti di alberi di pietra;
  • Nightshade;
  • lattice.

Arsenale medicinale

A seconda della gravità dei sintomi e determinare le cure mediche necessarie. Ad esempio, in caso di soffocamento e edema grave, deve essere chiamata un'ambulanza: una persona richiederà l'introduzione di potenti farmaci e possibilmente attrezzature per la rianimazione.

Se l'eruzione cutanea, il prurito o il naso che cola diventano i segni principali, si raccomanda di usare antistaminici per l'esposizione locale e sistemica. Questi includono farmaci, il cui principio attivo è dimetinden, loratadina, cetirizina, terfenadina, desloratadina, fexofenadina.

In farmacia, sono venduti con vari nomi commerciali: Fenistil, Claritin, Zyrtec, Astemisan, Erius, Xizal, ecc. Il loro uso dovrebbe essere concordato con il medico. Per uso topico sono disponibili pomate e gel con antistaminici che riducono efficacemente l'irritazione della pelle, come Fenistil.

Succede che è necessario un trattamento più serio di allergia alle arachidi, quindi il medico prescrive farmaci contenenti glucocorticosteroidi sotto forma di unguenti e creme, ad esempio, pomata Prednisolone o Advantan.

Reazione allergica trasversale

Alcuni prodotti contengono componenti simili nella composizione chimica agli allergeni delle arachidi, con la conseguente formazione di reazioni allergiche crociate.

L'arachide non appartiene al dado dell'albero (noce, anacardio e mandorla) - si forma sotto il terreno ed è inclusa nel gruppo Bean. Ecco perché da un prodotto del genere c'è una forte reazione incrociata, prima di tutto, con altri legumi.

Pertanto, gli studi hanno dimostrato che, a differenza di altri legumi, vi è un'alta probabilità di una reazione incrociata tra lupino e arachidi.

Gli allergeni incrociati possono essere:

  • prodotti a base di fagioli (piselli, soia, lenticchie);
  • frutta a nocciolo (prugna, pesca, mandorla, ciliegia, ciliegia);
  • solanaceo (patate o pomodori);
  • prodotti in lattice;
  • banane.

Per proteggere il tuo corpo il più possibile dall'insorgenza di allergie, devi eliminare il più possibile tutti i prodotti nocivi dalla tua dieta quotidiana.

Sintomi di allergia alle arachidi pediatriche

Se sei allergico alle arachidi, i sintomi nei bambini possono essere variati. C'è un'eruzione cutanea, prurito, orticaria, dermatite. Quando si mangia noci nei cibi nei giovani pazienti, si avverte una sensazione di formicolio in bocca, intorpidimento istantaneo della lingua e mal di gola. Se non si elimina l'allergene dalla dieta, sono possibili reazioni gravi - angioedema e shock anafilattico.

Sintomi di gravità da lieve a moderata

Lievi allergie comprendono prurito, rinite, eruzioni cutanee, dolore addominale, leggero gonfiore del viso.

Sintomi di gravità moderata:

  • Edema laringeo, difficoltà di respirazione
  • orticaria
  • diarrea
  • vomito
  • Tosse.

Segni di gravi complicanze

Lo shock anafilattico è la reazione più pericolosa alle arachidi.

Se, dopo l'ingestione dell'allergene, il bambino ha la faccia pallida, le labbra blu e la pressione bassa, dovresti chiamare un'ambulanza! Tali sintomi sono precursori di anafilassi! Aspettare altri sintomi è pericoloso.

Con lo sviluppo di shock anafilattico, si osservano grave diarrea e vomito incontrollabile, mal di gola e stomaco. Se non agisci, la morte per lo shock arriva rapidamente - entro poche ore.

L'edema di Quincke è una conseguenza pericolosa del contatto con l'allergene. La temperatura corporea e la caduta di pressione, è difficile per il paziente respirare, perde conoscenza.

Sintomi di allergia alle arachidi

Se dai una nocciolina a un bambino per la prima volta, dai da 2 a 3 noci e osserva la reazione del corpo

Questo tipo di reazione alimentare negativa è caratterizzata dal rapido sviluppo dei sintomi. I primi segni compaiono in pochi minuti dopo aver mangiato noci e sono espressi da un generale deterioramento della condizione umana.

I sintomi dell'allergia alle arachidi negli adulti e i sintomi dell'allergia alle arachidi nei bambini sono simili. Una reazione istantanea ad un allergene è espressa come segue:

  • prurito in bocca;
  • gonfiore della lingua e delle labbra;
  • intorpidimento delle mucose e della lingua;
  • rinite allergica.

Nelle reazioni gravi, si verificano i seguenti sintomi:

  • grave diarrea;
  • vomito;
  • mal di stomaco e gola;
  • abbassamento della temperatura corporea;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • attacchi d'asma.

Tutto questo può minacciare broncospasmo, perdita di coscienza, shock anafilattico o angioedema. Se l'aiuto non viene immediatamente fornito alla vittima, la persona può morire entro pochi minuti o diverse ore dopo aver mangiato il dado.

Alcuni segni di allergie hanno un effetto prolungato e ricorderanno a se stessi in 1-2 giorni. Sono espressi come:

  • colica nello stomaco;
  • pesantezza nell'addome;
  • aumento della formazione di gas;
  • costipazione;
  • enterocolite.

Le allergie alle arachidi in un bambino si sviluppano sullo sfondo di un sistema gastrointestinale informe. Il suo stomaco non è ancora pronto per ricevere prodotti "pesanti", quindi il corpo inizia a costruire protezione, evidenziando una grande quantità di istamina. Un fattore importante è la predisposizione genetica. Se tu o il tuo parente più prossimo avete avuto un tale problema, allora non dovreste dare l'arachide al bambino al fine di eliminare la reazione allergica alle noccioline dal bambino.

Nei neonati, l'allergia alle arachidi può manifestarsi nel caso in cui la madre usasse questo prodotto. Anche se la donna stessa non subisce una reazione negativa, allora ha bisogno di prendersi cura del bambino. Per evitare i sintomi di allergia alle arachidi nei bambini, una madre che allatta deve avvicinarsi consapevolmente alla dieta.

Sintomi di allergie nei bambini:

Durante il periodo della gravidanza nel corpo della donna, i cambiamenti ormonali cambiano radicalmente, e sorge una domanda naturale: "Una nocciolina può essere allergica alle donne in gravidanza, anche se non ha sofferto di tale fecondazione?" La risposta è affermativa, perché a causa di uno scoppio di ormoni causare una reazione atipica. In questo caso, la futura mamma ha bisogno di aggiustare il menu in modo da minimizzare i rischi.

Trattamento di ricette popolari

Le ricette tradizionali vengono utilizzate attivamente per alleviare i sintomi delle allergie, insieme alle droghe. Un decotto di erbe con effetto anti-infiammatorio, sale marino, impacchi può alleviare molto efficacemente la condizione.

Fiori di camomilla, erba salvia o una serie, preparati a bagnomaria, saranno un buon modo per alleviare il prurito. Questo brodo, raffreddato a temperatura ambiente, si può sciacquare la bocca, sciacquare il naso, impregnare un impacco.

Per rimuovere il gonfiore sul viso, puoi preparare i cubetti di ghiaccio dal decotto di una di queste erbe e poi accarezzare il luogo gonfio con loro.

Una soluzione di sale marino può essere utilizzata per la balneazione o la preparazione di vassoi, se non pettinati. L'acqua di mare allevia bene l'infiammazione. Se la pelle è danneggiata, è meglio astenersi dal consumare sale marino.

Pronto soccorso per l'allergia alle arachidi

Se si verifica una reazione allergica alle arachidi, è necessario prendere una serie di azioni:

  1. Smetti di mangiare noccioline.
  2. Prendi urgentemente un antistaminico. Bene anche in questo caso chelatori disponibili adatti.
  3. Risciacquare la bocca con acqua pulita.
  4. Consultare uno specialista

Per i sintomi gravi, chiamare immediatamente un'ambulanza. Se questo è accaduto a una persona che ti è vicina e ha perso conoscenza, segui una serie di misure di emergenza:

  1. In nessun caso non versare acqua in bocca - una persona potrebbe soffocare.
  2. Riduci il più possibile i tuoi vestiti in modo che nulla possa trattenere il respiro.
  3. Fornire aria fresca, finestre aperte.
  4. Metti la vittima dalla sua parte.
  5. Se necessario, rimuovere le protesi.
  6. Se la persona vomita, rilascia la bocca dal vomito.
  7. Lingua chiusa

Ultima tecnologia

Per eliminare la vera causa di allergia - eccessiva sensibilità del corpo a un allergene specifico - alcuni centri medici offrono di sottoporsi a un ciclo di terapia volto a ridurre la reazione negativa.

Questa tecnica è chiamata immunoterapia specifica per allergeni. Implica l'esatto stabilimento dell'allergene - il colpevole del deterioramento, e quindi la formazione del corpo su di esso.

Ci sono rapporti sull'efficacia di questa tecnica, ma l'inconveniente essenziale è la durata del trattamento richiesta: richiede il completamento costante dei corsi per 3-5 anni. Il costo di questo trattamento è anche piuttosto alto.

Come si manifesta l'allergia al burro di arachidi e arachidi

Poiché la pasta di cioccolato e di noci contiene arachidi, la reazione ad esse è esattamente la stessa che per le arachidi. L'allergia al burro di arachidi spesso causa gravi conseguenze. Le noci conducono tra gli altri allergeni in base alla gravità della risposta immunitaria.

I bambini soffrono più degli adulti. Ciò è dovuto all'immaturità dei sistemi immunitario e digestivo. I bambini fino a un anno molto spesso reagiscono alle noci con un naso che cola, una violazione della sedia e orticaria. Una reazione negativa può verificarsi anche se il bambino ha familiarizzato con l'allergene troppo presto. Rinvii l'introduzione alla dieta da bambini di noci a 1-2 anni.

diagnostica

La diagnosi viene effettuata sulla base di un'accurata analisi della storia, per scoprire se vi è una reazione di intolleranza ad altri tipi di prodotto.

Per chiarire, vengono assegnati esami del sangue e test allergologici, che consentono di determinare il tipo di allergene con alta probabilità.

risultati

L'allergia alle arachidi è comune e può verificarsi a qualsiasi età. I suoi segni caratteristici sono eruzione cutanea e prurito, gonfiore, nausea e naso che cola. Per combattere le manifestazioni di questa reazione allergica, puoi usare sia farmaci che rimedi popolari. Per prevenire gli attacchi allergici, è necessario eliminare le arachidi dalla dieta.

Sintomi di allergia alle arachidi negli adulti e nei bambini

L'allergia alle arachidi è un problema abbastanza serio. Sotto l'influenza di questo prodotto, si verificano gravi reazioni immunitarie. L'ipersensibilità ad esso si manifesta durante l'infanzia, ma a volte i suoi sintomi si avvertono negli adulti. Tutti dovrebbero sapere del problema per trovarlo in tempo.

Perché lo fa

Nella dieta umana, si trovano spesso prodotti con un contenuto di arachidi, quindi il numero di reazioni negative ad esso è aumentato significativamente negli ultimi anni. L'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive ha rivelato che il 90% dei decessi da un attacco di allergia è ipersensibile alle noccioline.

Il problema può verificarsi come risultato di:

  1. Mangiando noci o burro da esso.
  2. Toccando il prodotto.
  3. Prodotti cosmetici o medicinali a base di burro di arachidi.

Alcune persone sostengono di avere un sapore di noce dura. Ma questa ipotesi è confutata dalla ricerca.

Con tali problemi, il sistema immunitario risponde al prodotto come una sostanza aliena e pericolosa per il corpo, che contribuisce alla produzione di anticorpi. I mediatori dell'infiammazione sono attivati ​​e si verificano sintomi specifici.

Nel 2007, gli scienziati del North Carolina hanno annunciato lo sviluppo di una nocciolina ipoallergenica. Nel nuovo prodotto non ci sono allergeni, ma il gusto non è diverso dalla controparte naturale.

Gli studi iniziali hanno dimostrato che il sangue delle persone allergiche alle noccioline non rispondeva a questo tipo di arachidi. Molte aziende stanno già cercando di ottenere una licenza per fabbricare il prodotto.

manifestazioni

I sintomi di allergia alle arachidi negli adulti possono essere molto diversi. Le manifestazioni cliniche compaiono immediatamente dopo aver consumato il dado o per diverse ore. I segni in persone diverse hanno vari gradi di gravità.

Se la reazione è lieve, dopo un certo tempo dal contatto con l'allergene, la persona soffre di:

  • eruzioni cutanee sulla superficie della pelle e prurito;
  • sentimenti di congestione nasale, starnuti costanti;
  • arrossamento degli occhi, gonfiore e prurito delle palpebre;
  • scoppio e poi intorpidimento della lingua e del palato;
  • bruciore e prurito in bocca;
  • colica nello stomaco;
  • gonfiore della mucosa orale;
  • feci alterate sotto forma di stitichezza o diarrea;
  • vomito.

Nei casi più gravi si sviluppa uno shock anafilattico. Questa è una reazione allergica acuta e pericolosa per la vita. Questo riduce la pressione sanguigna, vi sono vertigini, perdita di coscienza. Se non aiuti, la morte può avvenire entro un'ora. I seguenti sintomi indicano anche lo sviluppo di shock anafilattico:

  1. Mani ricoperte da una piccola eruzione cutanea. Questo succede per poco tempo dopo aver mangiato noccioline.
  2. In gola e in bocca vi è una forte sensazione di bruciore e prurito.
  3. Dopo di ciò, inizia il vomito e compaiono le feci.
  4. L'intera pelle diventa gradualmente rossa e pruriginosa, coperta da eruzioni che assomigliano a vesciche.

Oltre a questi segni, si può sviluppare angioedema, in cui si riscontra un notevole aumento delle dimensioni delle labbra, delle guance, delle palpebre e delle mucose. Quando si diffonde l'edema alla laringe:

  • la respirazione diventa molto difficile, diventa rumorosa;
  • appaiono raucedine e tosse abbaiante;
  • prima arrossisce, poi il suo viso diventa pallido.

In assenza di assistenza tempestiva, si sviluppa un coma e la probabilità di morte è molto alta.

Caratteristiche della malattia nei bambini e nelle donne in gravidanza

Questo tipo di allergia è un problema serio. Spesso c'è una crescita eccessiva della malattia da parte dei bambini, ma in caso di ipersensibilità alle noccioline, si trasforma in età adulta. Superare solo le unità.

L'allergia alle arachidi in un bambino piccolo si verifica, soprattutto, con una predisposizione genetica alla malattia. La sua educazione avviene sotto l'influenza di:

  • mangiare noccioline con insufficiente maturità del sistema immunitario;
  • la presenza del prodotto nella composizione di creme e unguenti destinati ai bambini;
  • mangiare arachidi tostate (durante tale lavorazione nel dado aumenta il numero di sostanze che possono provocare allergie).

Nei casi di intolleranza alle arachidi, a volte si osserva una sensibilizzazione alla soia. Il rischio di sviluppare allergie crociate aumenta se il latte o altri prodotti sono spesso presenti nella dieta. Questa relazione può essere rintracciata nei bambini che hanno usato la formula del latte di soia in tenera età.

L'ipersensibilità alle arachidi si osserva nei bambini quando una donna spesso la consuma durante la gravidanza. I bambini sono più sensibili a questa malattia rispetto agli adulti. Di solito questo è dovuto all'introduzione impropria di cibi complementari e alla familiarizzazione precoce del bambino con il dado.

Dovresti stare particolarmente attento con le arachidi durante la gravidanza e l'allattamento, poiché durante questo periodo tutto ciò che una donna usa si riflette nella salute del bambino. Poiché le arachidi hanno un numero di proprietà utili e un grande valore nutrizionale, è permesso mangiare le donne in gravidanza in piccole quantità e in assenza di sintomi spiacevoli.

diagnostica

Se ci può essere un'allergia ad una nocciolina, interessa tutti i fan di questo prodotto. Questo problema è molto reale e richiede l'aiuto di medici. Alle prime manifestazioni della malattia, è necessario visitare la struttura sanitaria. Il dottore raccoglierà anamnesi, scoprirà la presenza di intolleranza ad altri cibi.

Per confermare la diagnosi, prescrivere un esame del sangue e campioni per determinare l'esatto allergene.

terapia

Iniziare a combattere l'allergia alle arachidi con l'esclusione del prodotto dalla dieta. È importante che questo dado non sia presente nella casa in nessuna forma, poiché c'è un'allergia al burro di arachidi dolce, al burro e ad altri prodotti che lo contengono. Il loro uso può causare grave intolleranza sintomatica.

Alla presenza di una reazione allergica ricorrono a farmaci. La terapia include l'uso di:

  • Farmaci antistaminici. Se la malattia è lieve, allora è possibile fare con le pillole. Nei casi più gravi, vengono somministrate soluzioni endovenose.
  • Farmaci ormonali come il prednisolone e l'adrenalina. Hanno proprietà anti-shock.
  • Enterosorbenti per accelerare l'eliminazione di allergeni e sostanze tossiche che si formano durante la sua lavorazione.
  • Gocciolamento nasale per alleviare il gonfiore, se uno dei sintomi della malattia è un naso che cola.
  • Unguenti anti-infiammatori e anti-edema in presenza di manifestazioni cutanee.

I casi gravi richiedono la rianimazione.

Se sei allergico alle arachidi, quindi per eliminarlo sotto la supervisione di un medico possono essere applicati rimedi popolari. Usa spesso la serie. Questa pianta contiene componenti antistaminici.

Applica la mamma. Aiuta a migliorare il funzionamento del sistema immunitario e nutre il corpo con elementi utili. Grazie a lui, il lavoro di digestione sta migliorando e la disbatteriosi viene eliminata.

La dieta svolge un ruolo importante nel trattamento dell'intolleranza allergica alle arachidi. Deve essere osservato durante il corso del trattamento.

dieta

Per ridurre il carico di cibo principale sul corpo ed eliminare il prodotto allergenico dalla dieta, viene prescritta una dieta speciale.

Rischio di allergia alle arachidi

Le noci sono un prodotto molto gustoso e utile. L'allergia alle arachidi è uno dei più pericolosi tipi di reazioni alimentari. L'aumento della suscettibilità a questo prodotto è difficile da trattare, praticamente non scompare con l'età e può creare serie complicazioni. Molto spesso, il rifiuto del cibo si manifesta nei bambini.

Di norma, si osserva un aumento della reazione se il paziente percepisce l'allergene come un pericolo. In questo caso, il sistema immunitario inizia a resistere, rifiutando il prodotto. Tale suscettibilità può verificarsi istantaneamente e causare una progressione piuttosto pericolosa della malattia.

Ci sono molte persone che sottovalutano le manifestazioni allergiche. Tuttavia, va ricordato che l'allergia alimentare è una malattia piuttosto grave, i cui sintomi nei casi gravi possono essere fatali.

Cause della malattia

La ragione specifica per lo sviluppo di ipersensibilità alle arachidi non esiste. Molti scienziati hanno suggerito che l'allergia alle arachidi si verifica quando il sistema immunitario rilascia un certo numero di sostanze chimiche nel sistema circolatorio umano, tra le quali la più importante è l'istamina. Tali sostanze hanno un effetto negativo sulla formazione del sangue, sul sistema gastrointestinale, sugli organi visivi e sulla respirazione.

Chi è a rischio?

Numerose osservazioni hanno rivelato un certo numero di determinate caratteristiche per i gruppi in cui una reazione allergica è notata più spesso.

Questi includono:

In un bambino, reazioni allergiche di ogni tipo si verificano molto più frequentemente. Ciò accade a causa della insufficiente maturità del sistema digestivo, che, quando entra nel corpo di un nuovo alimento, non può riconoscerlo e digerirlo.

Predisposizione genetica

Nel caso in cui uno dei genitori è suscettibile di malattie allergiche, la probabilità di questi sintomi in un bambino è del 50%. Se sia il papà che la mamma sono predisposti all'intolleranza alimentare in famiglia, il rischio di sviluppare la malattia nei bambini aumenta al 90%.

Reazioni incrociate

L'allergia alle arachidi può manifestarsi come una complicazione nell'assunzione di altri prodotti altamente allergici.

Malattie croniche e somatiche

Le più comuni malattie dell'apparato respiratorio, così come le frequenti infezioni virali respiratorie, provocano lo sviluppo di una reazione allergica alle noci, specialmente quando si tratta di noccioline per via inalatoria.

Cattive abitudini

Nei pazienti adulti, i primi sintomi della malattia possono comparire sullo sfondo dell'abuso di alcool, fumo, assunzione di stupefacenti. Il sistema immunitario in questo momento è debole e incapace di proteggere completamente il corpo.

Condizioni ambientali avverse

Gli scienziati hanno scoperto che le allergie si verificano 2-3 volte più spesso in luoghi con scarsa ecologia.

Altri motivi

Lo sviluppo della malattia può contribuire alla disbiosi, alle interruzioni del sistema immunitario, alla distruzione cronica dell'apparato digerente.

Molto spesso allergie alimentari, comprese le arachidi, i bambini sono esposti al primo anno di vita. Il neonato non può scegliere autonomamente prodotti per sé, riceve tutti i nutrienti necessari dal latte materno. Pertanto, le donne durante l'allattamento dovrebbero seguire una dieta rigorosa e prendere sul serio la scelta dei prodotti.

Tuttavia, va notato che il rifiuto assoluto della madre dei presunti allergeni può influenzare negativamente il bambino, in quanto non sarà in grado di sviluppare l'immunità necessaria.

Sintomi della malattia

I principali sintomi possono verificarsi:

  • eruzione cutanea, arrossamento, gonfiore della pelle;
  • prurito, leggero pizzicore nella laringe;
  • diarrea indomabile;
  • crampi allo stomaco;
  • periodi di nausea, vomito;
  • difficoltà a respirare rauamente;
  • lacrimazione;
  • congestione nasale.

In alcuni casi, le allergie possono essere complicate dallo shock anafilattico, che è un vero pericolo per la vita del paziente.

I sintomi di anafilassi compaiono:

  • un forte calo della pressione sanguigna;
  • gonfiore della gola e completa impossibilità dell'attività respiratoria;
  • tachicardia (polso rapido);
  • vertigini;

In caso di shock anafilattico, è richiesta assistenza medica di emergenza.

trattamento

Oltre al trattamento sintomatico, le misure di ipersensibilità alle arachidi suggeriscono la completa rimozione di questo prodotto dalla dieta. Altrettanto importante è l'implementazione di tutte le raccomandazioni mediche.

Con lo sviluppo della reazione di lieve o moderata, si raccomandano i seguenti farmaci:

  • assunzione di antistaminici (claritina, diazolina, zodak, ecc.);
  • corticosteroidi (idrocortisone, prednisolone);
  • Di norma, gli adsorbenti sono assegnati per rimuovere sostanze tossiche dal corpo (carbone attivo, polifhefano, ecc.);
  • immunoterapia.

Nel caso in cui compaiono sintomi di allergia acuta, può essere necessaria la somministrazione endovenosa di epinefrina.

prevenzione

Per evitare gravi complicazioni, è necessario studiare attentamente la composizione dei prodotti, comprese le visite a ristoranti e caffè. Molti piatti sono preparati con burro di arachidi, che è assolutamente controindicato per chi soffre di allergie.

Dovresti sempre portare con te un braccialetto medico progettato per identificare gli allergeni alimentari. Inoltre, ogni persona che soffre di attacchi improvvisi di allergie dovrebbe portare un antistaminico ad azione rapida (suprastin). La quantità di tempo trascorso dall'inizio della sensibilizzazione dipende dalla vita del paziente. Inoltre, ci sono alimenti che dovrebbero essere evitati.

Questi includono:

  • burro di arachidi;
  • qualsiasi miscela di noci (candita, tritata, ecc.);
  • tutte le salse con le noci (pesto, ecc.);
  • Cibo asiatico (pedtai, satay, ecc.);
  • dolci di marzapane e pasta cotta con noccioline;
  • cioccolatini con aggiunta di noci;
  • Dovresti essere attento ai biscotti e cuocere con additivi non familiari, specialmente nelle torte e nei panini alla frutta;
  • mescola per colazione e muesli;
  • insalate, salse e condimenti a loro con l'aggiunta di massa di noci tritate;
  • Snickers, MMs, Hershey baci, ecc.

Per non causare improvvisi sintomi di allergia, è necessario sapere che ci sono additivi nut nei prodotti che si nascondono sotto altri nomi, come le proteine ​​vegetali idrolizzate. Recentemente, molti produttori hanno notato sulla confezione che è inclusa in questo concetto.

Insieme alle proteine ​​e ai carboidrati, le arachidi contengono molti grassi essenziali (fino al 65%) e vitamine liposolubili (E). Inoltre, contengono lecitina e calcio, che costituiscono la base per la costruzione del sistema scheletrico. Tutte queste sostanze sono necessarie per il corpo e in caso di impossibilità a ottenerle dalle arachidi, è necessario sostituirle con altri prodotti.

Una quantità sufficiente di lecitina è presente nei tuorli, nella soia e nei cereali germinati (grano, avena). Con l'aiuto dei cereali puoi cucinare un sacco di piatti. I cereali sono usati in forma fritta e in umido, grani consumati schiacciati o germogliati, scaglie.

A causa dell'impossibilità di aggiungere noccioline e noci a molti piatti, è possibile sostituirli con farina d'avena tostata e semi di lino.

Come appare l'allergia alle arachidi: sintomi e foto

L'allergia alle arachidi (arachidi) è un tipo di cibo e, in un certo modo, l'allergia da contatto causata dalle arachidi, così come l'olio che ne deriva.

È una malattia molto pericolosa, come spesso ogni altra allergia alimentare porta allo sviluppo di shock anafilattico. Nel 2001, studiando i casi fatali di una reazione anafilattica, i ricercatori Bock S. A., Muñoz-Furlong A., Sampson H. hanno scoperto che ⅔ delle morti sono state provocate da una reazione allergica alle noccioline.

Dal 1990, ci sono stati frequenti casi di rilevamento di allergia alle arachidi in Nord America e nel Regno Unito. Numerosi studi condotti da scienziati degli Stati Uniti hanno dimostrato che la malattia è spesso di natura psicosomatica ed è associata a menzioni troppo frequenti di allergia alle arachidi nei media di lingua inglese, che provocano lo sviluppo di psicosi di massa.

Ciò è confermato dal fatto che in Africa, dove le arachidi sono una componente importante dell'aiuto umanitario, l'allergia ad essa è raramente registrata. Allo stesso modo, le reazioni psicogeniche comprendono l'odore delle noccioline.

Alcuni gruppi di persone hanno maggiori probabilità di sviluppare allergia alle arachidi:

  • bambini;
  • persone i cui parenti sono allergici;
  • persone con altre allergie, come la dermatite atopica;
  • fumatori;
  • persone che soffrono di malattie croniche o che hanno un sistema immunitario indebolito;

Le persone con questa allergia dovrebbero anche evitare i prodotti a base di nocciole. Spesso entrano in contatto tra loro nel processo di produzione e manutenzione delle apparecchiature.

Anche i semi di girasole vengono spesso lavorati sull'attrezzatura in combinazione con l'arachide.

allergeni

L'arachide contiene fino a 32 diverse proteine, di cui almeno 18 sono identificate come capaci di provocare una reazione allergica.

  • Vicilin, proteina di stoccaggio del seme. Allergene principale termostabile - è il 12-16% della proteina totale nelle arachidi.
  • conglutina;
  • profilin;
  • Albumina. Resistente al calore e non collassa nel processo di digestione;
  • Proteina del trasportatore lipidico.

La tostatura a secco (150-170 ο С) aumenta l'allergenicità dell'arachide.

Nel processo di cottura l'allergenicità diminuisce - presumibilmente una parte della proteina entra nell'acqua.

Allergia alle arachidi incrociate

Alcuni prodotti contengono sostanze simili nella struttura chimica agli allergeni delle arachidi, il che porta al verificarsi di reazioni allergiche crociate.

L'arachide non è un albero (come mandorle, anacardi, noci, ecc.) - cresce sottoterra ed è un membro della famiglia Bean. Pertanto, dovremmo aspettarci un'ampia reattività crociata in primo luogo con i rappresentanti della famiglia.

Le allergie allergiche crociate alle arachidi sono:

  • Legumi (soia, piselli);
  • Frutta a nocciolo (ciliegia, prugna, amarena, albicocca, pesche, mandorle);
  • Solanacee (pomodori, patate);
  • le banane;
  • Prodotti dal lattice.

Per proteggersi il più possibile dalle reazioni allergiche, si raccomanda di escludere questi prodotti dalla dieta, se possibile.

Sintomi di allergia alle arachidi

La gamma di sintomi nelle reazioni allergiche alimentari è piuttosto ampia e il modo in cui l'allergia si manifesta in ciascun caso particolare dipende dalla via di esposizione dell'allergene, dall'età del paziente e dalle condizioni del suo corpo.

Lieve reazione allergica:

  • prurito;
  • naso che cola;
  • rash cutaneo;
  • formicolio alla bocca e alla gola;
  • gonfiore delle palpebre, labbra;
  • dolori allo stomaco;

Alcune persone descrivono sintomi come un'eruzione cutanea o pesantezza al petto dopo aver inalato l'odore del burro di arachidi. Particelle alimentari contenenti proteine ​​di arachidi possono essere trasportate attraverso l'aria durante il processo di macinazione.

Reazione a media resistenza:

  • diarrea;
  • vomito;
  • tosse;
  • gonfiore della lingua e della laringe;
  • eruzione cutanea può diffondersi in tutto il corpo (orticaria generalizzata);

Shock anafilattico

Il tipo più forte e più pericoloso di allergia alle arachidi. Un precursore dello sviluppo di anafilassi è spesso un calo della pressione sanguigna (BP), che si manifesta esternamente sbiancando la pelle e le mucose.

Anafilassi può iniziare insolitamente forte:

  • diarrea,
  • vomito,
  • dolore allo stomaco e alla gola.

I sintomi caratteristici in aggiunta a quanto sopra sono angioedema e broncospasmo, una diminuzione della temperatura corporea. Bassa pressione sanguigna e broncospasmo portano a ipossia del cervello, di conseguenza, la vittima perde conoscenza.

Caratteristiche della reazione nei bambini e nelle donne in gravidanza

In un bambino, l'allergia alle arachidi è solitamente caratterizzata da un decorso grave e moderatamente grave, in un adulto è più facile manifestarsi.

L'allergia alle arachidi nei bambini spesso si manifesta:

L'ipersensibilità alle arachidi può svilupparsi se il bambino ha iniziato a contattare l'allergene troppo presto (compresi alimenti e cosmetici con burro di arachidi), sebbene questi dati siano piuttosto controversi.

Ad esempio, toccando l'olio sul coltello. Tale contatto può essere un grosso problema se si verifica un ulteriore contatto con gli occhi, il naso o la bocca. Ad esempio, un bambino con un'allergia alle noccioline si strofina gli occhi.

Gli studi pubblicati su JAMA Pediatrics nel 2014 indicano che l'uso frequente di arachidi durante la gravidanza riduce il rischio di sviluppare un'allergia alle arachidi in un bambino del 69%.

Tuttavia, si consiglia comunque alle donne di evitare di mangiare noccioline durante l'allattamento.

Trattamento allergico

Il principale metodo di trattamento è un'eccezione dalla dieta di tutti gli alimenti, così come i prodotti medicinali e cosmetici contenenti arachidi. È necessario limitare il consumo di allergeni crociati.

Se si è verificato lo stesso contatto, è necessario ricorrere all'aiuto dei farmaci.

  1. Mentre la reazione non è ancora iniziata, gli antistaminici (loratadina, cetirizina) o carbone attivo, o altri enterosorbenti disponibili, sono usati come primo soccorso per l'allergia alle arachidi.
  2. Per il trattamento dell'eruzione cutanea si possono usare pomate ormonali (Akriderm, Beloderm)
  3. Nella reazione di media e alta resistenza, vengono utilizzati i farmaci glucocorticoidi (Prednisolone, Dexometasone).
  4. Il broncospasmo viene interrotto da β2-adrenomimetici (Isoprenalina, Salbutamolo), M-anticolinergici (Ipratropio bromuro).

Una forte reazione allergica richiede cure mediche immediate.

Per un rapido sollievo dei sintomi di anafilassi, i medici usano l'epinefrina (1 ml di epinefrina viene miscelato in una siringa con 10 ml di soluzione salina e iniettato molto lentamente in una vena). Per l'auto-somministrazione di adrenalina è stata sviluppata una speciale penna a siringa Epipen.

Dopo un attacco di shock anafilattico, il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico durante il giorno, in caso di complicanze.

Cosa non mangiare se si è allergici alle arachidi

Evita gli alimenti che contengono arachidi o uno qualsiasi di questi ingredienti:

  • arachidi tostate e crude, noci di birra, miscele di noci;
  • burro di arachidi;
  • pasticcini e dolci contenenti noccioline, marzapane, torrone;
  • burro di arachidi e preparati a base di esso;
  • farina di arachidi

Alcune fonti impreviste di arachidi sono:

  • Piatti asiatici, africani e messicani;
  • salse - peperoncino, pesto, talpa, ecc.;
  • la pizza;
  • alcuni cibi vegetariani, specialmente quelli che sono pubblicizzati come sostituti della carne;
  • cibo per animali domestici.

Questo elenco non significa che le arachidi siano sempre presenti in questi prodotti - è inteso per ricordare che si dovrebbe sempre leggere l'etichetta e fare domande sulla composizione dei piatti. Il paziente deve studiare attentamente la composizione di tutti i prodotti che usa, al fine di evitare lo sviluppo di un attacco di allergia.

Trattamento di allergia alle arachidi

L'allergia alle arachidi è osservata nella maggior parte dei casi sin dall'infanzia, ma ci sono casi in cui compare per la prima volta e già negli adulti, perché l'allergia alimentare si verifica in persone di età diverse.

Oggi parleremo di allergia alle arachidi e come trattare questa non è una malattia semplice.

Sfortunatamente, esiste un gruppo di determinati prodotti, l'intolleranza di cui il corpo si verifica nella maggior parte dei casi e questo gruppo include le arachidi.

Cause di allergia alle arachidi

Una reazione allergica alle arachidi si verifica non solo sul dado stesso, che viene utilizzato nella sua forma pura, ma anche sui prodotti che lo contengono.

La ragione principale della reazione di intolleranza è la reazione specifica del sistema immunitario, a seguito della quale il corpo inizia a produrre in risposta all'assunzione di alcuni componenti degli anticorpi del dado.

Ciò porta al rilascio di mediatori dell'infiammazione, sotto l'influenza di tutti i sintomi specifici.

Nei casi più gravi, l'allergia si manifesta non solo quando si ingeriscono le arachidi, ma anche quando si inspira il suo odore.

Gruppo di rischio

Identificato un certo gruppo di fattori in cui ci sono allergie alimentari alle arachidi e i prodotti che lo contengono si verificano più spesso.

Questi fattori includono:

Nei bambini, la reazione di intolleranza ai prodotti allergenici si manifesta molto più spesso e il prematuro mantenimento di cibi pesanti o immediatamente il loro ingente consumo può provocarlo.

Le arachidi causano più spesso una reazione allergica in persone che hanno una predisposizione ereditaria alle allergie alimentari.

La manifestazione di altre reazioni allergiche.

La reazione di intolleranza alle noci è spesso rilevata in quelle persone che già soffrono di qualsiasi tipo di reazione allergica.

Molto spesso, il sistema respiratorio o le frequenti infezioni respiratorie creano i presupposti per l'insorgenza di una reazione allergica alle arachidi durante l'inalazione dell'odore di questo dado.

Negli adulti, il fumo contribuisce al primo debutto della malattia.

Il rischio di sviluppare la malattia è aumentato nelle aree in cui vi è una situazione avversa di salute ambientale.

Dysbacteriosis, malattie croniche dell'apparato digerente, alterazioni del funzionamento del sistema immunitario possono contribuire all'insorgenza della malattia.

Si ritiene che l'allergia alimentare a qualsiasi tipo di prodotto si verifichi nei bambini del primo anno di vita se la madre che allatta non segue una determinata dieta.

Ma allo stesso tempo, non è necessario abbandonare completamente i prodotti allergenici durante l'allattamento, in quanto ciò non aiuterà il corpo del bambino a sviluppare l'immunità necessaria.

Prodotti di arachidi

Il trattamento di allergia alle arachidi inizia sempre con l'eliminazione di questo dado dalla dieta.

Il dado non è difficile da rimuovere, ma devi capire che a volte arriva in tipi di cibo del tutto inaspettati.

E anche una piccola quantità di arachidi può causare una reazione violentemente intollerante.

Le arachidi fanno parte dei seguenti prodotti:

  • Nel burro di arachidi. Questo prodotto è molto popolare in Occidente, è spesso usato per preparare i panini per la colazione. Il burro di arachidi in grandi quantità è incluso in alcuni tipi di pasta di cioccolato.
  • Arachidi schiacciate vengono aggiunte a biscotti, barrette, caramelle, dolci, halva, gelato.
  • Le arachidi sono anche usate per fare alcuni tipi di salse utilizzate come condimento per carne, pesce e insalate.

Le arachidi si possono trovare anche in molti altri cibi e le persone che soffrono di allergie alle arachidi dovrebbero sempre esaminare attentamente la composizione dei cibi pronti.

Sintomi di intolleranza alle arachidi

Le manifestazioni di una reazione di intolleranza alle arachidi possono variare in forma, prevalenza e gravità.

Alcuni dei sintomi compaiono immediatamente dopo aver mangiato arachidi nella loro forma pura o nei prodotti che lo contengono, questi sintomi includono:

  • L'aspetto del prurito in bocca;
  • Intorpidimento della lingua e delle mucose;
  • La comparsa di gonfiore delle labbra, lingua;
  • Congestione nei passaggi nasali e rilascio di abbondanti secrezioni di muco.

Questi segni di allergia alle arachidi possono apparire non solo quando viene ingerito, ma anche quando l'odore di nocciola viene inalato.

Dopo un po ', i sintomi di intolleranza da parte degli organi digestivi si uniscono anche alle manifestazioni respiratorie di allergia:

  1. Nausea, vomito possibile;
  2. Pesantezza nello stomaco, colica;
  3. Disturbi dispeptic o costipazione;
  4. enterocolite;
  5. Sullo sfondo del deterioramento della salute e delle coliche, l'appetito viene significativamente ridotto.

Negli adulti, l'allergia alle arachidi può manifestarsi solo con diarrea ripetuta.

Se la quantità di noci nel corpo è abbastanza grande, dopo uno o due giorni si possono correggere i cambiamenti della pelle - si sviluppa una dermatite atopica, un'eruzione compare su diverse parti del corpo.

Le arachidi sono considerate un allergene piuttosto grave, che in alcune persone provoca lo sviluppo di una reazione allergica immediata, manifestata da sintomi piuttosto gravi.

Questo può essere angioedema o shock anafilattico. Allo stesso tempo, i segni di soffocamento, forti capogiri, pallore della pelle, grave debolezza, nausea e vomito si sviluppano entro pochi minuti dopo che l'arachide entra nel corpo.

diagnostica

La diagnosi viene effettuata sulla base di un'accurata analisi della storia, per scoprire se vi è una reazione di intolleranza ad altri tipi di prodotto.

Per chiarire, vengono assegnati esami del sangue e test allergologici, che consentono di determinare il tipo di allergene con alta probabilità.

trattamento

Il trattamento inizia con un completo abbandono dell'uso delle arachidi. È auspicabile che a casa non ci fosse né questo tipo di frutta a guscio, né i suoi prodotti, quindi a volte anche respirare l'odore può portare allo sviluppo di gravi sintomi di intolleranza.

Se si è già verificata un'allergia, è necessario eliminarla con l'aiuto di medicinali.

  • Antistaminici. Per una leggera reazione allergica, vengono utilizzate le compresse, se si sviluppano sintomi gravi, è necessario assumere farmaci iniettabili. Spesso viene utilizzato Prednisolone o Adrenalina, questi farmaci hanno un meccanismo d'azione anti-shock.
  • Enterosorbents sono necessari per accelerare il ritiro dell'allergene e delle tossine che si formano durante la sua elaborazione nel corpo.
  • Con lo sviluppo della rinite utilizzare gocce al naso per alleviare il gonfiore.
  • I sintomi della pelle vengono rimossi con unguenti con meccanismo d'azione anti-infiammatorio e anti-edema.
  • Nei casi più gravi, sono prescritti colpi di allergia.

Metodi popolari per eliminare l'intolleranza alle arachidi.

Consiste nell'uso delle erbe, la mamma. Di rimedi a base di erbe spesso usano serie di erba, contenenti componenti di antistaminico.

Mumiye migliora il funzionamento del sistema immunitario e riempie il corpo di microelementi utili, consentendo di regolare il lavoro degli organi digestivi e di liberarsi di dysbacteriosis.

Nel trattamento dell'allergia alle arachidi, una dieta speciale è importante, che deve essere seguita per un certo periodo di tempo.

Diete consigliate

Una dieta per qualsiasi reazione allergica alimentare è prescritta al fine di ridurre il principale carico nutrizionale sul corpo e di eliminare completamente il prodotto allergenico.

L'ultima dieta è chiamata eliminazione.

Il carico di cibo si riduce eliminando gli alimenti che sono altamente suscettibili al possibile sviluppo di reazioni allergiche.

Inoltre, per ridurre i sintomi di allergie, si consiglia di morire di fame nei primi giorni e bere più liquidi.

La dieta viene osservata per diversi giorni, dopo di che viene gradualmente estesa.

Non è necessario limitare rigorosamente i prodotti allergenici per un lungo periodo, poiché ciò disturba anche il funzionamento del tratto gastrointestinale.

Una dieta di eliminazione comporta il completo abbandono di arachidi e prodotti che la contengono, così come altri prodotti che possono causare reazioni allergiche complesse.

È necessario rifiutare un dado per parecchi mesi. Quindi puoi provare a mettere le arachidi nella tua dieta in un importo minimo.

Nella maggior parte dei casi, il corpo durante questo periodo viene adattato al lavoro desiderato e non si sviluppano segni di reazione di intolleranza.

Una reazione allergica alle arachidi può manifestarsi con sintomi piuttosto gravi e se noti alcuni cambiamenti nella tua salute dopo aver mangiato questo dado, devi escludere questo prodotto per un po 'di tempo.

E in futuro dovrebbe essere introdotto gradualmente, osservando il benessere.

Nut con problemi: allergia alle arachidi - sintomi nei bambini e negli adulti, metodi di trattamento

L'arachide, un prodotto familiare fin dall'infanzia, è associato principalmente ai prodotti dolciari: barrette di cioccolato, torte e caramelle. Salato o in dolce glassa, sotto forma di pasta o granelli, prende decisamente il suo posto sul tavolo festivo e quotidiano. Ma le arachidi possono portare non solo piacere: spesso provoca gravi allergie negli adulti e nei bambini.

Formazione della malattia

Potrebbe esserci un'allergia alle arachidi? Dopotutto, le deliziose "noccioline" in realtà appartengono alla famiglia dei legumi, quindi non sono davvero pazzi. Questi sono semi di fagioli che contengono molte proteine. La sua quota nella composizione di arachidi in alcune varietà può raggiungere il 35%. Sfortunatamente, a differenza degli altri fagioli, le arachidi sono costituite da proteine ​​che facilmente causano allergie.

Quando queste proteine ​​entrano nel corpo, sono riconosciute come potenzialmente pericolose. Il corpo inizia la produzione eccessiva di sostanze biologicamente attive necessarie per sopprimere le proteine ​​estranee - immunoglobuline.

Uno di questi tende ad accumulare e innescare la produzione di istamina, che è coinvolto nella comparsa di infiammazione. Il suo rilascio porta ai sintomi tipici di una reazione allergica. Ma l'allergia non si manifesta dopo il primo utilizzo di noccioline: è necessario un contatto ripetuto per attivare questo meccanismo biochimico.

È importante! L'allergia alle arachidi può verificarsi a qualsiasi età.

Le prime manifestazioni di allergia alle arachidi possono essere viste sia nei bambini molto piccoli, solo iniziando ad espandere la loro dieta e imparando con sorpresa su nuove cose gustose, sia negli adulti che non hanno mangiato cibi contenenti arachidi.

Nel secondo caso, l'allergia alle arachidi potrebbe iniziare come conseguenza dell'emergere di nuovi fattori sfavorevoli: malattie pregresse, fumo prolungato, formazione di intolleranza ad altri prodotti.

La velocità di sviluppo e l'intensità delle manifestazioni di una reazione allergica dipendono da molti fattori, tra cui la quantità di allergeni e la sua via di penetrazione.

Si ritiene che le proteine ​​allergiche delle arachidi possano entrare nel corpo non solo con il cibo. Possono entrare dentro e con l'aria quando una persona inspira l'odore di questa delicatezza, così come attraverso gli occhi mucosi con contatto diretto, per esempio, attraverso le sue mani sporche.

È importante riconoscere i primi sintomi di allergia alle arachidi e iniziare il trattamento in tempo.

sintomi

Sintomi di allergia alle arachidi negli adulti e nei bambini:

  • eruzione cutanea, piccoli punti;
  • prurito;
  • gonfiore delle labbra e della bocca;
  • nausea e dolore addominale;
  • naso che cola

L'eruzione allergica di solito appare sugli avambracci e sulle mani, sulle guance, sui polpacci. Nei bambini, può coprire anche l'addome e la schiena, quasi l'intera superficie del viso, ad eccezione del triangolo naso-labiale. L'edema causa una forte sensazione di disagio, labbra gonfie e membrane mucose che rendono difficile comunicare e deglutire normalmente. Con forte edema, è necessaria l'assistenza medica. La nausea può seguire immediatamente dopo aver mangiato noccioline. Ma spesso appare dopo poche ore, quindi c'è il rischio di confonderlo con le conseguenze dell'avvelenamento da cibo.

Nei casi più gravi, il soffocamento si verifica a causa del gonfiore degli organi respiratori. Ma il sintomo più formidabile dell'allergia alle arachidi è lo shock anafilattico, una condizione che si sviluppa molto rapidamente e richiede un intervento medico urgente.

Caratteristiche dei sintomi di allergia alle arachidi, si può vedere nella foto:

Arsenale medicinale

A seconda della gravità dei sintomi e determinare le cure mediche necessarie. Ad esempio, in caso di soffocamento e edema grave, deve essere chiamata un'ambulanza: una persona richiederà l'introduzione di potenti farmaci e possibilmente attrezzature per la rianimazione.

Se l'eruzione cutanea, il prurito o il naso che cola diventano i segni principali, si raccomanda di usare antistaminici per l'esposizione locale e sistemica. Questi includono farmaci, il cui principio attivo è dimetinden, loratadina, cetirizina, terfenadina, desloratadina, fexofenadina.

In farmacia, sono venduti con vari nomi commerciali: Fenistil, Claritin, Zyrtec, Astemisan, Erius, Xizal, ecc. Il loro uso dovrebbe essere concordato con il medico. Per uso topico sono disponibili pomate e gel con antistaminici che riducono efficacemente l'irritazione della pelle, come Fenistil.

Succede che è necessario un trattamento più serio di allergia alle arachidi, quindi il medico prescrive farmaci contenenti glucocorticosteroidi sotto forma di unguenti e creme, ad esempio, pomata Prednisolone o Advantan.

Trattamento di ricette popolari

Le ricette tradizionali vengono utilizzate attivamente per alleviare i sintomi delle allergie, insieme alle droghe. Un decotto di erbe con effetto anti-infiammatorio, sale marino, impacchi può alleviare molto efficacemente la condizione.

Fiori di camomilla, erba salvia o una serie, preparati a bagnomaria, saranno un buon modo per alleviare il prurito. Questo brodo, raffreddato a temperatura ambiente, si può sciacquare la bocca, sciacquare il naso, impregnare un impacco.

Per rimuovere il gonfiore sul viso, puoi preparare i cubetti di ghiaccio dal decotto di una di queste erbe e poi accarezzare il luogo gonfio con loro.

Una soluzione di sale marino può essere utilizzata per la balneazione o la preparazione di vassoi, se non pettinati. L'acqua di mare allevia bene l'infiammazione. Se la pelle è danneggiata, è meglio astenersi dal consumare sale marino.

Ultima tecnologia

Per eliminare la vera causa di allergia - eccessiva sensibilità del corpo a un allergene specifico - alcuni centri medici offrono di sottoporsi a un ciclo di terapia volto a ridurre la reazione negativa.

Questa tecnica è chiamata immunoterapia specifica per allergeni. Implica l'esatto stabilimento dell'allergene - il colpevole del deterioramento, e quindi la formazione del corpo su di esso.

Ci sono rapporti sull'efficacia di questa tecnica, ma l'inconveniente essenziale è la durata del trattamento richiesta: richiede il completamento costante dei corsi per 3-5 anni. Il costo di questo trattamento è anche piuttosto alto.

Eliminazione della causa dell'anomalia

Un modo più tradizionale di combattere un'allergia alimentare già manifestata è escluderlo dalla dieta. Fortunatamente, a differenza dell'America, l'uso delle arachidi e dei suoi derivati ​​in cucina non è così comune in Russia.

Alla dieta ha portato il risultato desiderato, dovrebbe essere cancellata qualsiasi versione del cibo, che includerà arachidi. Prima di tutto, questi sono i dolci: dolci, cioccolato ripieno, halvah, torte, torte, muffin e biscotti. Si trova anche nei cereali per colazione, patatine fritte, frutta secca e miscele di frutta secca.

È importante! Sulla confezione di molti prodotti c'è un'indicazione speciale che possono contenere ingredienti pericolosi per le allergie.

Le arachidi sono amate per il suo alto valore energetico e la ricca composizione di proteine ​​e vitamine, quindi questo prodotto è un ospite frequente nella cucina vegetariana. Si aggiunge a salse, zuppe cremose, insalate. Ma anche per cucinare piatti a base di carne, alcuni cuochi usano prontamente la farina di arachidi. Pertanto, prima di ordinare i piatti in un bar è meglio chiarire la sua composizione.

risultati

L'allergia alle arachidi è comune e può verificarsi a qualsiasi età. I suoi segni caratteristici sono eruzione cutanea e prurito, gonfiore, nausea e naso che cola. Per combattere le manifestazioni di questa reazione allergica, puoi usare sia farmaci che rimedi popolari. Per prevenire gli attacchi allergici, è necessario eliminare le arachidi dalla dieta.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie