Principale Animali

Che cosa succede se si è allergici all'acrilico?

Le reazioni allergiche ogni giorno stanno diventando più comuni. Appaiono come risultato degli effetti sul corpo di vari elementi. Elementi di entrambi abbastanza familiari e non così possono causare una risposta immunitaria. Ad esempio, l'acrilico è una sostanza utilizzata per le unghie.

Allergia all'acrilico. La particolarità del problema è che può apparire sia al primo utilizzo che dopo un uso prolungato. La qualità del materiale per l'estensione delle unghie è di grande importanza. Più spesso reazioni allergiche appaiono su materiali di scarsa qualità. Ma una buona sostanza provoca l'indignazione dell'immunità. Poiché la natura della sua natura chimica.

Soffri di allergie, non solo i clienti dei saloni di bellezza, ma anche i maestri stessi. Sono costantemente in contatto con una sostanza pericolosa. Si accumula nel corpo. Nel tempo, questo provoca reazioni allergiche.

Cause della condizione patologica. Ci sono diversi motivi per la comparsa di una reazione allergica all'acrilico:

  • materiale di scarsa qualità;
  • uso frequente;
  • inosservanza delle regole elementari di applicazione.

Se nel caso della maggior parte delle reazioni allergiche la ragione principale è l'imperfezione delle forze protettive. Che questo problema è innescato da una sostanza chimica. L'immunità cerca di neutralizzare, rimuovere elementi nocivi. Di conseguenza, compaiono segni di allergia.

La migliore via d'uscita sono le unghie naturali. Per fortuna oggi ci sono molti modi per rafforzare e far crescere le unghie senza l'uso di sostanze chimiche. Quando compaiono i primi sintomi di allergia, si dovrebbe immediatamente sbarazzarsi del rivestimento acrilico. Contattare un tecnico qualificato.

Sintomi di un'allergia al rivestimento acrilico. Una risposta negativa si manifesta nella maggior parte dei casi localmente, cioè nella zona dell'unghia. Un grande accumulo di un pericoloso elemento sintetico causa spesso intossicazione generale. I primi segni di un problema:

  • arrossamento della cuticola;
  • grave secchezza della pelle, desquamazione;
  • rash cutaneo;
  • dolore acuto;
  • bolle con un liquido acquoso;
  • ispessimento del letto ungueale.

In casi più difficili - nausea, vomito, mancanza di respiro. Tali manifestazioni indicano una forte intossicazione del corpo. In questo caso, si consiglia di contattare immediatamente uno specialista. Diagnosticherà, raccomanda un regime di farmaci.

Trattamento allergico Ai primi segni minori di ribellione del sistema immunitario, il trattamento non viene somministrato come tale. Si consiglia di rimuovere il rivestimento dall'unghia, dimenticarlo per sempre. Dopo 12-14 giorni, viene ripristinata la normale condizione delle mani.

I sintomi acuti richiedono farmaci. Poiché l'allergia in questo caso è causata da una sostanza pericolosa, sono prescritti antistaminici di 1a e 2a generazione. Questi sono rimedi abbastanza forti, ma hanno controindicazioni ed effetti collaterali. Pertanto, il loro dottore nomina. La ricezione è condotta sotto il suo stretto controllo.

Farmaci raccomandati localmente a base di corticosteroidi. Lontano da sostanze innocue. Sceglierli da soli non è raccomandato A volte gli assorbenti sono prescritti per purificare il corpo dalle tossine. Fondi per sostenere l'immunità. I soggetti allergici sono invitati a seguire una dieta speciale per non provocare un'esacerbazione.

È possibile rimuovere le manifestazioni di allergie con l'aiuto di semplici strumenti offerti dalla medicina tradizionale. Prima di ciò, è necessario assicurarsi che non siano controindicati a un determinato paziente. Si consiglia di consultare il medico in anticipo.

Rimedi popolari. Il rimedio più popolare ed efficace per questo tipo di allergia è l'olio di olivello spinoso. Ha: effetto anti-infiammatorio; proprietà curative della ferita; ammorbidisce, idrata; antisettico naturale naturale. Se la pelle delle mani era coperta da un'eruzione umida, accompagnata da un forte prurito, è consigliabile ricorrere all'uso di vassoi. Preparare un decotto di corteccia di quercia secca. Due volte al giorno fanno bagni per le mani. Non abusare di tali procedure. È possibile ottenere un effetto contrario negativo, cioè una pelle molto secca.

L'allergia agli specialisti delle unghie acriliche garantisce il rispetto rigoroso delle norme di sicurezza. Tutto il lavoro con la sostanza deve essere effettuato solo con guanti. Si consiglia di indossare una maschera per respirare meno vapori. Va ricordato che la sostanza è volatile e pertanto si deposita sulle mucose. Questo a sua volta minaccia gravi problemi di salute. Lasciare questo tipo di allergia senza attenzione in ogni caso è impossibile. A volte gli specialisti in casi di manicure devono cambiare lavoro. I sintomi possono essere piuttosto complicati.

Può esserci un'allergia alla polvere acrilica?

Uno dei servizi di nail salon più popolari è l'acrilico per unghie. Si verifica quando si utilizzano due farmaci, vale a dire polvere acrilica e monomero, che mescolati formano un materiale come il polimero - acrilico. Questo materiale è in grado di solidificarsi rapidamente a temperatura ambiente normale e, quando sale, la reazione di polimerizzazione si verifica ancora più velocemente. Pertanto, a volte i clienti che ricorrono a tale procedura possono essere confusi dall'odore di un polimero che assomiglia a un odore in uno studio dentistico.

Da dove viene l'allergia all'acryl?

Il problema di una reazione allergica è rilevante quando si visita il salone del chiodo, vale a dire, effettuando la procedura di estensioni delle unghie con materiale acrilico. L'allergia all'acryl è stata recentemente documentata sempre più dai medici, così come il servizio stesso. Può comparire sia immediatamente che dopo alcuni anni, accumulando sostanze nocive dall'uso del polimero nel corpo. Pertanto, la manicure dovrebbe avere almeno la minima conoscenza nel campo della medicina e della chimica. Uno dei modi più efficaci per eliminare tali reazioni è ridurre il contatto con l'allergene, o almeno mantenerlo al minimo. Naturalmente, i manicuristi stessi, che incontrano questo materiale per tutto il giorno, non sono protetti dalla reazione di un tale organismo.

Cosa può causare allergie?

Le cause dell'allergia all'acrilico sono diverse, ma la principale è la mancanza di consapevolezza del maestro sulle probabili conseguenze dell'uso di materiali usati per le unghie. Perché tali reazioni derivano principalmente dal lavoro scorretto con acrilico e dal contatto costante con la pelle del cliente o del maestro stesso. Inoltre, è necessario utilizzare solo materiali certificati di alta qualità, la procedura eseguita in una maschera utilizzando cappe. Molto spesso, tale allergia si verifica a causa del fatto che le sostanze acriliche sono in grado di penetrare in profondità nella lamina ungueale stessa, irritando così la pelle che si trova nel letto ungueale. Tale reazione può verificarsi in persone con una lamina ungueale sottile, quindi l'opzione migliore sarebbe unghie naturali. Per fare questo, il master deve prima chiarire le possibili allergie del cliente o condurre o condurre un mini-test per la sensibilità della pelle. I professionisti, in primo luogo, dovrebbero preoccuparsi della salute e della bellezza del cliente, e solo dopo le tendenze della moda.

Quali sono i sintomi dell'allergia all'acrilico?

I veri sintomi dell'allergia acrilica di solito appaiono come gonfiore, dolore, prurito, arrossamento e screpolatura della pelle non solo sulla cuticola, ma anche sulla punta delle dita. Inoltre osservato l'emergere di piccole bolle sulla pelle nell'unghia. L'allergia è l'ispessimento del letto ungueale, nei casi gravi in ​​cui l'unghia può anche cominciare ad allontanarsi. È importante notare che tali sintomi possono manifestarsi sia su un unghia che su tutto. Spesso scompaiono entro due settimane dalla rimozione dell'acrilico.

Pertanto, se il master era suscettibile alle allergie, allora dovrebbe iniziare a lavorare con i guanti, ma questo non sempre aiuta o elimina il contatto con l'acrilico. Altrimenti, dovrà visitare costantemente il medico per combattere una reazione allergica.

Quali farmaci sono possibili per combattere l'allergia all'acrilico?

Il trattamento dell'allergia all'acrilico, come qualsiasi altra allergia, dovrebbe essere sotto la stretta supervisione di un allergologo, in modo da non danneggiare ulteriormente il corpo. I casi di tali allergie sono molto meno comuni di altri allergeni e la maggior parte delle persone non riesce nemmeno a pensare che l'acrilico possa essere l'agente causale. Se la reazione allergica viene confermata da un medico, vengono prescritti farmaci antistaminici di prima o seconda generazione. I farmaci di prima generazione (suprastin, tavegil) causano sonnolenza, e il secondo (zyrtec, claritin) non ha più una tendenza a questo. Come applicazione topica per ridurre il prurito, possono essere prescritti pomate come lorinden C, celestoderma o altri. Sfortunatamente, la medicina non ha ancora trovato una medicina universale per le allergie.

Cosa consiglia la medicina tradizionale per le allergie all'acrilico?

Nella forma di uno dei metodi di prevenzione dell'allergia adatto trattamento popolare di allergia all'acrilico. Ma solo se è noto che non causerà alcuna altra reazione allergica.

  • Uno dei metodi per trattare le allergie nella gente usava l'olio di ricino. È diluito in un rapporto di 5 gocce di olio per 100 g di acqua o succo. Bevi questo drink al mattino a stomaco vuoto, che riduce la risposta del corpo all'acrilico.
  • Si consiglia inoltre di utilizzare un decotto di corteccia di quercia sotto forma di impacchi e strofinamento delle zone della pelle infiammate, perché ha un effetto anti-infiammatorio e curativo.
  • E con le irritazioni che ne derivano, l'estratto di olio di rosa canina contribuirà a far fronte. Va ricordato che la medicina tradizionale può essere solo una terapia adiuvante per il trattamento medico di base.

Ed è importante non dimenticare quando si costruiscono unghie artificiali con acrilico, che la salute è parte integrante della bellezza.

Se trovi un errore nel testo, assicurati di farcelo sapere. Per fare ciò, basta evidenziare il testo con un errore e premere Maiusc + Invio o semplicemente fare clic qui. Grazie mille!

Grazie per averci comunicato l'errore. Nel prossimo futuro sistemeremo tutto e il sito sarà ancora migliore!

Le reazioni allergiche ogni giorno stanno diventando più comuni. Appaiono come risultato di effetti sul corpo...

Le reazioni allergiche ogni giorno stanno diventando più comuni. Appaiono come risultato degli effetti sul corpo di vari elementi. Elementi di entrambi abbastanza familiari e non così possono causare una risposta immunitaria. Ad esempio, l'acrilico è una sostanza utilizzata per le unghie.

Allergia all'acrilico. La particolarità del problema è che può apparire sia al primo utilizzo che dopo un uso prolungato. La qualità del materiale per l'estensione delle unghie è di grande importanza. Più spesso reazioni allergiche appaiono su materiali di scarsa qualità. Ma una buona sostanza provoca l'indignazione dell'immunità. Poiché la natura della sua natura chimica.

Soffri di allergie, non solo i clienti dei saloni di bellezza, ma anche i maestri stessi. Sono costantemente in contatto con una sostanza pericolosa. Si accumula nel corpo. Nel tempo, questo provoca reazioni allergiche.

Cause della condizione patologica. Ci sono diversi motivi per la comparsa di una reazione allergica all'acrilico:

  • materiale di scarsa qualità;
  • uso frequente;
  • inosservanza delle regole elementari di applicazione.

Se nel caso della maggior parte delle reazioni allergiche la ragione principale è l'imperfezione delle forze protettive. Che questo problema è innescato da una sostanza chimica. L'immunità cerca di neutralizzare, rimuovere elementi nocivi. Di conseguenza, compaiono segni di allergia.

La migliore via d'uscita sono le unghie naturali. Per fortuna oggi ci sono molti modi per rafforzare e far crescere le unghie senza l'uso di sostanze chimiche. Quando compaiono i primi sintomi di allergia, si dovrebbe immediatamente sbarazzarsi del rivestimento acrilico. Contattare un tecnico qualificato.

Sintomi di un'allergia al rivestimento acrilico. Una risposta negativa si manifesta nella maggior parte dei casi localmente, cioè nella zona dell'unghia. Un grande accumulo di un pericoloso elemento sintetico causa spesso intossicazione generale. I primi segni di un problema:

  • arrossamento della cuticola;
  • grave secchezza della pelle, desquamazione;
  • rash cutaneo;
  • dolore acuto;
  • bolle con un liquido acquoso;
  • ispessimento del letto ungueale.

In casi più difficili - nausea, vomito, mancanza di respiro. Tali manifestazioni indicano una forte intossicazione del corpo. In questo caso, si consiglia di contattare immediatamente uno specialista. Diagnosticherà, raccomanda un regime di farmaci.

Trattamento allergico Ai primi segni minori di ribellione del sistema immunitario, il trattamento non viene somministrato come tale. Si consiglia di rimuovere il rivestimento dall'unghia, dimenticarlo per sempre. Dopo 12-14 giorni, viene ripristinata la normale condizione delle mani.

I sintomi acuti richiedono farmaci. Poiché l'allergia in questo caso è causata da una sostanza pericolosa, sono prescritti antistaminici di 1a e 2a generazione. Questi sono rimedi abbastanza forti, ma hanno controindicazioni ed effetti collaterali. Pertanto, il loro dottore nomina. La ricezione è condotta sotto il suo stretto controllo.

Farmaci raccomandati localmente a base di corticosteroidi. Lontano da sostanze innocue. Sceglierli da soli non è raccomandato A volte gli assorbenti sono prescritti per purificare il corpo dalle tossine. Fondi per sostenere l'immunità. I soggetti allergici sono invitati a seguire una dieta speciale per non provocare un'esacerbazione.

È possibile rimuovere le manifestazioni di allergie con l'aiuto di semplici strumenti offerti dalla medicina tradizionale. Prima di ciò, è necessario assicurarsi che non siano controindicati a un determinato paziente. Si consiglia di consultare il medico in anticipo.

Rimedi popolari. Il rimedio più popolare ed efficace per questo tipo di allergia è l'olio di olivello spinoso. Ha: effetto anti-infiammatorio; proprietà curative della ferita; ammorbidisce, idrata; antisettico naturale naturale. Se la pelle delle mani era coperta da un'eruzione umida, accompagnata da un forte prurito, è consigliabile ricorrere all'uso di vassoi. Preparare un decotto di corteccia di quercia secca. Due volte al giorno fanno bagni per le mani. Non abusare di tali procedure. È possibile ottenere un effetto contrario negativo, cioè una pelle molto secca.

L'allergia agli specialisti delle unghie acriliche garantisce il rispetto rigoroso delle norme di sicurezza. Tutto il lavoro con la sostanza deve essere effettuato solo con guanti. Si consiglia di indossare una maschera per respirare meno vapori. Va ricordato che la sostanza è volatile e pertanto si deposita sulle mucose. Questo a sua volta minaccia gravi problemi di salute. Lasciare questo tipo di allergia senza attenzione in ogni caso è impossibile. A volte gli specialisti in casi di manicure devono cambiare lavoro. I sintomi possono essere piuttosto complicati.

Ora molte ragazze stanno aumentando le unghie e ci sono molte ragioni per questo. Le unghie estese sono sia belle che pratiche, inoltre, puoi dimenticare la manicure per alcune settimane: le unghie appariranno pulite.

Sfortunatamente, non tutti possono permettersi questa procedura, e il punto qui non è nemmeno che sia costoso. Alcune persone sono allergiche ai materiali per l'estensione delle unghie, in particolare, al gel e all'acrilico. Per questo motivo, le estensioni delle unghie devono essere dimenticate.

Allergia per costruire materiali

Le persone inclini alle allergie dovrebbero essere testate per tutti i tipi di trattamenti chimici e le estensioni delle unghie non fanno eccezione. Dopo un test allergologico, puoi scoprire quale tipo di materiale - gel o acrilico - è più sicuro da usare.

acrilico

La massa di una miscela di monomero e polvere sotto l'influenza del calore si indurisce e si trasforma in un acrilato. Questa sostanza è la base dell'unghia estesa. Interagendo con la pelle, la lamina ungueale e la cuticola, può causare allergie.

La reazione negativa del corpo alle unghie può verificarsi immediatamente o dopo diversi anni a causa dell'accumulo di sostanze nocive dall'uso del polimero.

Si ritiene che le allergie all'acryl siano più comuni tra le donne clienti dei maestri dei novizi, poiché toccano la pelle con una miscela acrilica dovuta all'inesperienza.

L'allergia è anche dovuta alla penetrazione della sostanza nella lamina ungueale stessa. L'acrilico irrita il tessuto situato nel letto ungueale.

Dolore, prurito, gonfiore, desquamazione, arrossamento della pelle, cuticola e polpastrelli sono i principali sintomi della malattia. Piccole bolle possono apparire intorno all'unghia, e nei casi più gravi, e il suo distacco.

In caso di sospetta allergia all'acrilico, dovresti provare un altro tipo di edificio: il gel. Forse non causerà sintomi allergici.

È possibile e allergico rinforzare la polvere acrilica delle unghie, perché il materiale è sempre lo stesso. In questo caso, dovrai scegliere un altro modo per rinforzare la lamina ungueale.

Il gel, derivato dall'acrilico, si riferisce anche agli acrilati. È una sostanza gelatinosa e densa, senza colore e odore neutro.

Il gel, come l'acrilico, si indurisce con lampade UV e LED.

La principale causa di allergia dopo l'allungamento delle unghie gel è un potente allergene contenuto nella composizione, vale a dire formalina, toluene, colofonia.

Sono presenti sia in gel di gomma costosi e gommalacca, sia in falsi. Per questo motivo, la possibilità di trovare materiale ipoallergenico tende a zero.

I sintomi di un'allergia al gel si manifestano sotto forma di secchezza e irritazione della pelle, oltre a un forte prurito intorno alle unghie e alla prima falange delle dita. L'arrossamento e un'eruzione cutanea abbondante possono anche verificarsi con una reazione allergica.

Allergia alla manicure

Il rischio di soffrire di allergie esiste nel manicure. Le conseguenze sono molto tristi, perché spesso devi lasciare il tuo lavoro preferito per salvarti la salute.

A differenza del cliente, il comandante è posizionato in modo permanente in cabina ed è a contatto con sostanze allergeniche per tutto il giorno.

È importante ventilare costantemente il posto di lavoro, poiché la polvere di chiodi è nell'aria, causando allergie respiratorie.

Il costante contatto con i materiali per l'estensione delle unghie porta spesso alle conseguenze più spiacevoli, in particolare all'angioedema.

I sintomi della reazione respiratoria si manifestano:

  • frequente secrezione nasale;
  • starnuti;
  • tosse;
  • eruzione cutanea sulla mucosa orale;
  • arrossamento e gonfiore dell'occhio sclera;
  • mal di gola.

È importante attenersi a diverse regole per non diventare vittime di allergie respiratorie:

  1. Acquista un estratto di manicure che neutralizzerà la polvere delle unghie.
  2. Durante il giorno è necessario bere acqua per un funzionamento stabile della mucosa.
  3. La stanza dovrebbe essere dotata di umidificatore e scarico generale.
  4. È necessario lavorare con guanti monouso.
  5. La maschera deve essere cambiata ogni due ore.
  6. Se necessario, utilizzare occhiali di sicurezza.

Allergia ultravioletta per le unghie - è possibile?

È stato scientificamente provato che la pelle soffre di grandi dosi di radiazioni. Oggi nei saloni vengono utilizzate lampade a LED per una rapida asciugatura del materiale, poiché le lampade UV sono considerate obsolete.

Nelle nuove lampade i classici riscaldatori a fluorescenza sono sostituiti da una serie di LED che imitano il bagliore dell'ultravioletto.

Il tempo di asciugatura viene ridotto più volte, rispettivamente, la pelle ne soffre di meno, quindi sono considerati più sicuri.

Una reazione avversa dal lavoro con il dispositivo può essere causata da un'elevata sensibilità della pelle o da una predisposizione alle malattie della pelle.

Cosa fare per evitare di diventare una vittima di allergie

Lo stato di salute dovrebbe essere sempre al primo posto, anche se devi sacrificare la bellezza della tua manicure.

È importante scegliere solo uno specialista provato. Dovresti anche scegliere materiali di alta qualità e affidabili per l'uso, anche se la categoria di prezzo dei fondi sarà molto più alta.

Le vernici gel, acriliche e gel devono avere il tempo di polimerizzazione più breve e le lampade - asciugare il gel molto rapidamente.

Se durante il processo senti disagio e dolore, devi interrompere la procedura. Se hai molta paura, chiedi al maestro di leggere per te la composizione e la durata dei materiali per la costruzione.

Materiali di scarsa qualità nei saloni - questa è una sciocchezza, perché tutti danno valore alla loro reputazione. "Ritardo" è anche estremamente raro, perché a causa del flusso di clienti di grandi dimensioni, i materiali vengono consumati molto rapidamente e sostituiti con quelli freschi.

Se sei allergico, anche se tutto è andato bene, osserva le condizioni della pelle delle mani per i primi due o tre giorni. Per i sintomi di dermatite, consultare un medico.

Per quanto riguarda la rimozione dei chiodi accumulati, è meglio farlo con l'aiuto di un mulino a macchina. Dopotutto, un prolungato "ammollo" delle unghie nelle composizioni per la rimozione può provocare irritazione anche sulla pelle normale.

Come curare le allergie quando le unghie: rimedi popolari e medicinali

Ci sono un certo numero di farmaci anti-allergici in diverse varianti, che sono usati per trattare le allergie dopo aver accumulato sia con gel che con acrilico.

I primi farmaci antistaminici nominati della prima o della seconda generazione. I mezzi della prima generazione includono "Suprastin" e "Tavegil", e i mezzi del secondo - "Zlartek" e "Laritin".

Le droghe della prima generazione causano la sonnolenza, in contrasto con preparazioni del secondo.

Per eliminare l'eritema e il prurito, per alleviare l'infiammazione e altri effetti delle allergie, vengono utilizzati pomate ormonali, come Elocom, Dermoveit, Sinalar.

È necessario rifiutare il loro uso in caso di eruzione umida, poiché la probabilità di infezione è alta. In casi più "leggeri", è possibile utilizzare un unguento non ormonale "Bepanten" e "Fenistil".

Sarà utile usare e rimedi popolari per la prevenzione delle allergie:

  • vassoi di decotto di erbe di camomilla, successione e menta: versare gli ingredienti 1 l. acqua, portare ad ebollizione e filtrare; vale la pena fare tali bagni 2-3 volte al giorno; decotto della corteccia di quercia e rosa selvatica allevia il rossore;
  • estratto di olio di rosa canina: aiuta a far fronte alle irritazioni della pelle;
  • unguento fatto in casa su base di vaselina e con componenti vegetali di menta, salvia e achillea.

Questi bagni non solo aiutano con le allergie, ma hanno anche un effetto benefico sulla condizione delle mani nel loro insieme.

Quando si trattano eventuali allergie, comprese le estensioni delle unghie, è importante seguire una dieta speciale, che aiuterà a eliminare rapidamente i sintomi della malattia. Nella dieta dovrebbe essere bollito o cibo in umido. Si raccomanda inoltre di mangiare cibo al vapore.

Citrus, noci, cioccolato, cibi piccanti, affumicati, fritti e salati, così come le bevande alcoliche dovrebbero essere rimossi dal menu.

Riassumiamo

Se segui la cura delle unghie dalla costruzione non vale la pena di rifiutare. La cosa principale è seguire alcune regole:

  • scegliere solo materiali di qualità marchiati;
  • assicurarsi che la sostanza non cada sulla pelle durante l'estensione dell'unghia;
  • mantenere pulito, se si deve fare la procedura di costruzione della casa;
  • evitare un forte taglio della lamina ungueale;
  • attenersi a una corretta alimentazione.

Se i sintomi di un'allergia al gel per unghie non possono essere rimossi in nessuno dei modi, l'unica via d'uscita è quella di fermare questa procedura in modo permanente e ripristinare le unghie. Una manicure ben curata si può avere senza un accumulo e le allergie sono un serio pericolo per la salute.

Le reazioni allergiche ogni giorno stanno diventando più comuni. Appaiono come risultato degli effetti sul corpo di vari elementi. Elementi di entrambi abbastanza familiari e non così possono causare una risposta immunitaria. Ad esempio, l'acrilico è una sostanza utilizzata per le unghie.

Allergia acrilica

La particolarità del problema è che può apparire sia al primo utilizzo che dopo un uso prolungato. La qualità del materiale per l'estensione delle unghie è di grande importanza. Più spesso reazioni allergiche appaiono su materiali di scarsa qualità. Ma una buona sostanza provoca l'indignazione dell'immunità. Poiché la natura della sua natura chimica.

Soffri di allergie, non solo i clienti dei saloni di bellezza, ma anche i maestri stessi. Sono costantemente in contatto con una sostanza pericolosa. Si accumula nel corpo. Nel tempo, questo provoca reazioni allergiche.

Cause della condizione patologica

Ci sono diversi motivi per la comparsa di una reazione allergica all'acrilico:

  • materiale di scarsa qualità;
  • uso frequente;
  • inosservanza delle regole elementari di applicazione.

Se nel caso della maggior parte delle reazioni allergiche la ragione principale è l'imperfezione delle forze protettive. Che questo problema è innescato da una sostanza chimica. L'immunità cerca di neutralizzare, rimuovere elementi nocivi. Di conseguenza, compaiono segni di allergia.

La migliore via d'uscita sono le unghie naturali. Per fortuna oggi ci sono molti modi per rafforzare e far crescere le unghie senza l'uso di sostanze chimiche. Quando compaiono i primi sintomi di allergia, si dovrebbe immediatamente sbarazzarsi del rivestimento acrilico. Contattare un tecnico qualificato.

Sintomi di allergia acrilica

Una risposta negativa si manifesta nella maggior parte dei casi localmente, cioè nella zona dell'unghia. Un grande accumulo di un pericoloso elemento sintetico causa spesso intossicazione generale. I primi segni di un problema:

  • arrossamento della cuticola;
  • grave secchezza della pelle, desquamazione;
  • rash cutaneo;
  • dolore acuto;
  • bolle con un liquido acquoso;
  • ispessimento del letto ungueale.

In casi più difficili - nausea, vomito, mancanza di respiro. Tali manifestazioni indicano una forte intossicazione del corpo. In questo caso, si consiglia di contattare immediatamente uno specialista. Diagnosticherà, raccomanda un regime di farmaci.

Ai primi segni minori di ribellione del sistema immunitario, il trattamento non viene somministrato come tale. Si consiglia di rimuovere il rivestimento dall'unghia, dimenticarlo per sempre. Dopo 12-14 giorni, viene ripristinata la normale condizione delle mani.

I sintomi acuti richiedono farmaci. Poiché l'allergia in questo caso è causata da una sostanza pericolosa, sono prescritti antistaminici di 1a e 2a generazione. Questi sono rimedi abbastanza forti, ma hanno controindicazioni ed effetti collaterali. Pertanto, il loro dottore nomina. La ricezione è condotta sotto il suo stretto controllo.

Farmaci raccomandati localmente a base di corticosteroidi. Lontano da sostanze innocue. Sceglierli da soli non è raccomandato A volte gli assorbenti sono prescritti per purificare il corpo dalle tossine. Fondi per sostenere l'immunità. I soggetti allergici sono invitati a seguire una dieta speciale per non provocare un'esacerbazione.

È possibile rimuovere le manifestazioni di allergie con l'aiuto di semplici strumenti offerti dalla medicina tradizionale. Prima di ciò, è necessario assicurarsi che non siano controindicati a un determinato paziente. Si consiglia di consultare il medico in anticipo.

Il rimedio più popolare ed efficace per questo tipo di allergia è l'olio di olivello spinoso. Ha:

  1. effetto anti-infiammatorio;
  2. proprietà curative della ferita;
  3. ammorbidisce, idrata;
  4. antisettico naturale naturale.

Se la pelle delle mani era coperta da un'eruzione umida, accompagnata da un forte prurito, è consigliabile ricorrere all'uso di vassoi. Preparare un decotto di corteccia di quercia secca. Due volte al giorno fanno bagni per le mani. Non abusare di tali procedure. È possibile ottenere un effetto contrario negativo, cioè una pelle molto secca.

L'allergia agli specialisti delle unghie acriliche garantisce il rispetto rigoroso delle norme di sicurezza. Tutto il lavoro con la sostanza deve essere effettuato solo con guanti. Si consiglia di indossare una maschera per respirare meno vapori. Va ricordato che la sostanza è volatile e pertanto si deposita sulle mucose. Questo a sua volta minaccia gravi problemi di salute.

Lasciare questo tipo di allergia senza attenzione in ogni caso è impossibile. A volte gli specialisti in casi di manicure devono cambiare lavoro. I sintomi possono essere piuttosto complicati.

Allergia acrilica - cosa fare?

Tra i servizi più popolari che vengono forniti nei saloni per manicure, è necessario annotare le estensioni delle unghie usando acrilico. Per questa procedura, si presume l'uso di polvere acrilica e monomero, miscelazione che consente di creare acrilico. Questo materiale può indurirsi nel tempo minimo a temperatura ambiente. Per la polimerizzazione rapida richiede una temperatura elevata. Se sei allergico all'acrilico - cosa fare?

Cosa può portare ad allergie acriliche?

Il rischio di sviluppare una reazione allergica è rilevante quando si visita il salone del chiodo. Per questo motivo, ogni donna deve capire quanto sono alti i rischi. Sfortunatamente, molti medici ammettono che in realtà le donne sono allergiche all'acrilico. In questo caso, l'allergia si manifesta a volte dopo diversi anni, poiché è causata dall'accumulo di sostanze nocive. A questo proposito, il maestro deve avere la minima conoscenza relativa alla medicina e alla chimica. A questo proposito, la manicure deve avere almeno la minima conoscenza nel campo della medicina, così come la chimica. Tra i metodi efficaci per eliminare le reazioni allergiche c'è la riduzione o l'eliminazione del contatto con l'allergene. È importante capire che gli specialisti in manicure sono a rischio, poiché incontrano l'acrilico durante l'intera giornata lavorativa.

Cosa può causare sintomi?

Le ragioni sono davvero diverse, ma l'aspetto principale è la mancanza di conoscenze sufficienti riguardo ai rischi legati all'uso dei materiali per l'estensione delle unghie. Pertanto, l'inosservanza delle norme di sicurezza e delle tecniche di lavoro comporta maggiori rischi.

È obbligatorio utilizzare materiali certificati. Durante la procedura si consiglia di utilizzare una maschera con un cappuccio speciale. Questo proteggerà il maestro.

L'allergia si sviluppa perché le sostanze acriliche penetrano nella lamina ungueale, irritano la pelle del letto ungueale. Per questo motivo, il gruppo di rischio comprende principalmente le persone che hanno una lamina ungueale sottile. L'opzione migliore è quella di chiarire la suscettibilità alle reazioni allergiche e condurre un mini test per la sensibilità della pelle. La manicure dovrebbe, prima di tutto, prendersi cura della salute del suo cliente e quindi aiutare a seguire le tendenze della moda.

Sintomi di allergia acryl

Le manifestazioni classiche di allergie sono gonfiore, prurito, dolore, arrossamento, scoppiettio della cuticola e dei polpastrelli, la comparsa di bolle vicino all'unghia. Le allergie possono portare ad un ispessimento del letto ungueale e, in situazioni difficili, l'unghia può iniziare a muoversi. In questo caso, i sintomi di cui sopra possono apparire su un chiodo o tutti. Molto spesso, le spiacevoli manifestazioni della malattia vengono completamente eliminate entro 2 settimane dalla rimozione dell'acrilico.

Se il comandante è incline a reazioni allergiche, dovrebbe lavorare con l'uso di guanti o rifiutare il contatto con materiali dannosi per se stesso. Altrimenti, avrai bisogno di cure mediche costanti.

Farmaci efficaci

Il trattamento deve essere necessariamente effettuato con l'aiuto di un medico che conosce la risposta esatta alla domanda - se l'allergico all'acrilico è preoccupato - cosa fare? Ciò richiede un appello a un allergologo esperto, in quanto esperto in questioni di interesse. Devi capire che il tipo di allergia in questione è molto meno comune di altre forme di disturbi, quindi molte persone non possono orientarsi e nemmeno presumere che la malattia sia causata dall'acrilico. Se il medico ha confermato la malattia, è necessario iniziare a prendere un farmaco antistaminico di prima o seconda generazione. È necessario prendere in considerazione il seguente aspetto: i farmaci di prima generazione conducono a sonnolenza, il secondo - no. Per ridurre il prurito, si consiglia di utilizzare unguenti speciali.

Utili rimedi popolari

La medicina tradizionale può essere utilizzata come trattamento aggiuntivo o per la profilassi.

• Olio di ricino. Dovrebbe essere diluito nelle seguenti proporzioni: 5 gocce di olio di ricino per 100 grammi di acqua o succo. Questa bevanda dovrebbe essere presa al mattino a stomaco vuoto.

• È necessario preparare un decotto di corteccia di quercia. Questo strumento è ideale per comprimere e pulire la pelle irritata. Tra gli effetti benefici va notato l'effetto antinfiammatorio, curativo.

• L'estratto di olio di rosa canina è adatto per eliminare l'irritazione della pelle.

È necessario ricordare che, prima di tutto, dovresti prenderti cura della tua salute e non inseguire le unghie belle.

Manicure sicura: tutto ciò che devi sapere sull'allergia alle unghie

Ora molte ragazze stanno aumentando le unghie e ci sono molte ragioni per questo. Le unghie estese sono sia belle che pratiche, inoltre, puoi dimenticare la manicure per alcune settimane: le unghie appariranno pulite.

Sfortunatamente, non tutti possono permettersi questa procedura, e il punto qui non è nemmeno che sia costoso. Alcune persone sono allergiche ai materiali per l'estensione delle unghie, in particolare, al gel e all'acrilico. Per questo motivo, le estensioni delle unghie devono essere dimenticate.

Allergia per costruire materiali

Le persone inclini alle allergie dovrebbero essere testate per tutti i tipi di trattamenti chimici e le estensioni delle unghie non fanno eccezione. Dopo un test allergologico, puoi scoprire quale tipo di materiale - gel o acrilico - è più sicuro da usare.

acrilico

La massa di una miscela di monomero e polvere sotto l'influenza del calore si indurisce e si trasforma in un acrilato. Questa sostanza è la base dell'unghia estesa. Interagendo con la pelle, la lamina ungueale e la cuticola, può causare allergie.

La reazione negativa del corpo alle unghie può verificarsi immediatamente o dopo diversi anni a causa dell'accumulo di sostanze nocive dall'uso del polimero.

Si ritiene che le allergie all'acryl siano più comuni tra le donne clienti dei maestri dei novizi, poiché toccano la pelle con una miscela acrilica dovuta all'inesperienza.

L'allergia è anche dovuta alla penetrazione della sostanza nella lamina ungueale stessa. L'acrilico irrita il tessuto situato nel letto ungueale.

Dolore, prurito, gonfiore, desquamazione, arrossamento della pelle, cuticola e polpastrelli sono i principali sintomi della malattia. Piccole bolle possono apparire intorno all'unghia, e nei casi più gravi, e il suo distacco.

In caso di sospetta allergia all'acrilico, dovresti provare un altro tipo di edificio: il gel. Forse non causerà sintomi allergici.

È possibile e allergico rinforzare la polvere acrilica delle unghie, perché il materiale è sempre lo stesso. In questo caso, dovrai scegliere un altro modo per rinforzare la lamina ungueale.

Il gel, derivato dall'acrilico, si riferisce anche agli acrilati. È una sostanza gelatinosa e densa, senza colore e odore neutro.

Il gel, come l'acrilico, si indurisce con lampade UV e LED.

La principale causa di allergia dopo l'allungamento delle unghie gel è un potente allergene contenuto nella composizione, vale a dire formalina, toluene, colofonia.

Sono presenti sia in gel di gomma costosi e gommalacca, sia in falsi. Per questo motivo, la possibilità di trovare materiale ipoallergenico tende a zero.

I sintomi di un'allergia al gel si manifestano sotto forma di secchezza e irritazione della pelle, oltre a un forte prurito intorno alle unghie e alla prima falange delle dita. L'arrossamento e un'eruzione cutanea abbondante possono anche verificarsi con una reazione allergica.

Allergia alla manicure

Il rischio di soffrire di allergie esiste nel manicure. Le conseguenze sono molto tristi, perché spesso devi lasciare il tuo lavoro preferito per salvarti la salute.

A differenza del cliente, il comandante è posizionato in modo permanente in cabina ed è a contatto con sostanze allergeniche per tutto il giorno.

È importante ventilare costantemente il posto di lavoro, poiché la polvere di chiodi è nell'aria, causando allergie respiratorie.

Il costante contatto con i materiali per l'estensione delle unghie porta spesso alle conseguenze più spiacevoli, in particolare all'angioedema.

I sintomi della reazione respiratoria si manifestano:

  • frequente secrezione nasale;
  • starnuti;
  • tosse;
  • eruzione cutanea sulla mucosa orale;
  • arrossamento e gonfiore dell'occhio sclera;
  • mal di gola.

È importante attenersi a diverse regole per non diventare vittime di allergie respiratorie:

  1. Acquista un estratto di manicure che neutralizzerà la polvere delle unghie.
  2. Durante il giorno è necessario bere acqua per un funzionamento stabile della mucosa.
  3. La stanza dovrebbe essere dotata di umidificatore e scarico generale.
  4. È necessario lavorare con guanti monouso.
  5. La maschera deve essere cambiata ogni due ore.
  6. Se necessario, utilizzare occhiali di sicurezza.

Allergia ultravioletta per le unghie - è possibile?

È stato scientificamente provato che la pelle soffre di grandi dosi di radiazioni. Oggi nei saloni vengono utilizzate lampade a LED per una rapida asciugatura del materiale, poiché le lampade UV sono considerate obsolete.

Nelle nuove lampade i classici riscaldatori a fluorescenza sono sostituiti da una serie di LED che imitano il bagliore dell'ultravioletto.

Il tempo di asciugatura viene ridotto più volte, rispettivamente, la pelle ne soffre di meno, quindi sono considerati più sicuri.

Una reazione avversa dal lavoro con il dispositivo può essere causata da un'elevata sensibilità della pelle o da una predisposizione alle malattie della pelle.

Cosa fare per evitare di diventare una vittima di allergie

Lo stato di salute dovrebbe essere sempre al primo posto, anche se devi sacrificare la bellezza della tua manicure.

È importante scegliere solo uno specialista provato. Dovresti anche scegliere materiali di alta qualità e affidabili per l'uso, anche se la categoria di prezzo dei fondi sarà molto più alta.

Le vernici gel, acriliche e gel devono avere il tempo di polimerizzazione più breve e le lampade - asciugare il gel molto rapidamente.

Se durante il processo senti disagio e dolore, devi interrompere la procedura. Se hai molta paura, chiedi al maestro di leggere per te la composizione e la durata dei materiali per la costruzione.

Materiali di scarsa qualità nei saloni - questa è una sciocchezza, perché tutti danno valore alla loro reputazione. "Ritardo" è anche estremamente raro, perché a causa del flusso di clienti di grandi dimensioni, i materiali vengono consumati molto rapidamente e sostituiti con quelli freschi.

Se sei allergico, anche se tutto è andato bene, osserva le condizioni della pelle delle mani per i primi due o tre giorni. Per i sintomi di dermatite, consultare un medico.

Per quanto riguarda la rimozione dei chiodi accumulati, è meglio farlo con l'aiuto di un mulino a macchina. Dopotutto, un prolungato "ammollo" delle unghie nelle composizioni per la rimozione può provocare irritazione anche sulla pelle normale.

Come curare le allergie quando le unghie: rimedi popolari e medicinali

Ci sono un certo numero di farmaci anti-allergici in diverse varianti, che sono usati per trattare le allergie dopo aver accumulato sia con gel che con acrilico.

I primi farmaci antistaminici nominati della prima o della seconda generazione. I mezzi della prima generazione includono "Suprastin" e "Tavegil", e i mezzi del secondo - "Zlartek" e "Laritin".

Le droghe della prima generazione causano la sonnolenza, in contrasto con preparazioni del secondo.

Per eliminare l'eritema e il prurito, per alleviare l'infiammazione e altri effetti delle allergie, vengono utilizzati pomate ormonali, come Elocom, Dermoveit, Sinalar.

È necessario rifiutare il loro uso in caso di eruzione umida, poiché la probabilità di infezione è alta. In casi più "leggeri", è possibile utilizzare un unguento non ormonale "Bepanten" e "Fenistil".

Sarà utile usare e rimedi popolari per la prevenzione delle allergie:

  • vassoi di decotto di erbe di camomilla, successione e menta: versare gli ingredienti 1 l. acqua, portare ad ebollizione e filtrare; vale la pena fare tali bagni 2-3 volte al giorno; decotto della corteccia di quercia e rosa selvatica allevia il rossore;
  • estratto di olio di rosa canina: aiuta a far fronte alle irritazioni della pelle;
  • unguento fatto in casa su base di vaselina e con componenti vegetali di menta, salvia e achillea.

Questi bagni non solo aiutano con le allergie, ma hanno anche un effetto benefico sulla condizione delle mani nel loro insieme.

Quando si trattano eventuali allergie, comprese le estensioni delle unghie, è importante seguire una dieta speciale, che aiuterà a eliminare rapidamente i sintomi della malattia. Nella dieta dovrebbe essere bollito o cibo in umido. Si raccomanda inoltre di mangiare cibo al vapore.

Citrus, noci, cioccolato, cibi piccanti, affumicati, fritti e salati, così come le bevande alcoliche dovrebbero essere rimossi dal menu.

Riassumiamo

Se segui la cura delle unghie dalla costruzione non vale la pena di rifiutare. La cosa principale è seguire alcune regole:

  • scegliere solo materiali di qualità marchiati;
  • assicurarsi che la sostanza non cada sulla pelle durante l'estensione dell'unghia;
  • mantenere pulito, se si deve fare la procedura di costruzione della casa;
  • evitare un forte taglio della lamina ungueale;
  • attenersi a una corretta alimentazione.

Se i sintomi di un'allergia al gel per unghie non possono essere rimossi in nessuno dei modi, l'unica via d'uscita è quella di fermare questa procedura in modo permanente e ripristinare le unghie. Una manicure ben curata si può avere senza un accumulo e le allergie sono un serio pericolo per la salute.

Allergia all'acrilico cosa fare?

Da dove viene l'allergia all'acryl?

Il problema di una reazione allergica è rilevante quando si visita il salone del chiodo, vale a dire, effettuando la procedura di estensioni delle unghie con materiale acrilico. L'allergia all'acryl è stata recentemente documentata sempre più dai medici, così come il servizio stesso. Può comparire sia immediatamente che dopo alcuni anni, accumulando sostanze nocive dall'uso del polimero nel corpo. Pertanto, la manicure dovrebbe avere almeno la minima conoscenza nel campo della medicina e della chimica. Uno dei modi più efficaci per eliminare tali reazioni è ridurre il contatto con l'allergene, o almeno mantenerlo al minimo. Naturalmente, i manicuristi stessi, che incontrano questo materiale per tutto il giorno, non sono protetti dalla reazione di un tale organismo.

Cosa può causare allergie?

Le cause dell'allergia all'acrilico sono diverse, ma la principale è la mancanza di consapevolezza del maestro sulle probabili conseguenze dell'uso di materiali usati per le unghie. Perché tali reazioni derivano principalmente dal lavoro scorretto con acrilico e dal contatto costante con la pelle del cliente o del maestro stesso. Inoltre, è necessario utilizzare solo materiali certificati di alta qualità, la procedura eseguita in una maschera utilizzando cappe. Molto spesso, tale allergia si verifica a causa del fatto che le sostanze acriliche sono in grado di penetrare in profondità nella lamina ungueale stessa, irritando così la pelle che si trova nel letto ungueale. Tale reazione può verificarsi in persone con una lamina ungueale sottile, quindi l'opzione migliore sarebbe unghie naturali. Per fare questo, il master deve prima chiarire le possibili allergie del cliente o condurre o condurre un mini-test per la sensibilità della pelle. I professionisti, in primo luogo, dovrebbero preoccuparsi della salute e della bellezza del cliente, e solo dopo le tendenze della moda.

Quali sono i sintomi dell'allergia all'acrilico?

I veri sintomi dell'allergia acrilica di solito appaiono come gonfiore, dolore, prurito, arrossamento e screpolatura della pelle non solo sulla cuticola, ma anche sulla punta delle dita. Inoltre osservato l'emergere di piccole bolle sulla pelle nell'unghia. L'allergia è l'ispessimento del letto ungueale, nei casi gravi in ​​cui l'unghia può anche cominciare ad allontanarsi. È importante notare che tali sintomi possono manifestarsi sia su un unghia che su tutto. Spesso scompaiono entro due settimane dalla rimozione dell'acrilico.

Pertanto, se il master era suscettibile alle allergie, allora dovrebbe iniziare a lavorare con i guanti, ma questo non sempre aiuta o elimina il contatto con l'acrilico. Altrimenti, dovrà visitare costantemente il medico per combattere una reazione allergica.

Quali farmaci sono possibili per combattere l'allergia all'acrilico?

Il trattamento dell'allergia all'acrilico, come qualsiasi altra allergia, dovrebbe essere sotto la stretta supervisione di un allergologo, in modo da non danneggiare ulteriormente il corpo. I casi di tali allergie sono molto meno comuni di altri allergeni e la maggior parte delle persone non riesce nemmeno a pensare che l'acrilico possa essere l'agente causale. Se la reazione allergica viene confermata da un medico, vengono prescritti farmaci antistaminici di prima o seconda generazione. I farmaci di prima generazione (suprastin, tavegil) causano sonnolenza, e il secondo (zyrtec, claritin) non ha più una tendenza a questo. Come applicazione topica per ridurre il prurito, possono essere prescritti pomate come lorinden C, celestoderma o altri. Sfortunatamente, la medicina non ha ancora trovato una medicina universale per le allergie.

Cosa consiglia la medicina tradizionale per le allergie all'acrilico?

Nella forma di uno dei metodi di prevenzione dell'allergia adatto trattamento popolare di allergia all'acrilico. Ma solo se è noto che non causerà alcuna altra reazione allergica.

  • Uno dei metodi per trattare le allergie nella gente usava l'olio di ricino. È diluito in un rapporto di 5 gocce di olio per 100 g di acqua o succo. Bevi questo drink al mattino a stomaco vuoto, che riduce la risposta del corpo all'acrilico.
  • Si consiglia inoltre di utilizzare un decotto di corteccia di quercia sotto forma di impacchi e strofinamento delle zone della pelle infiammate, perché ha un effetto anti-infiammatorio e curativo.
  • E con le irritazioni che ne derivano, l'estratto di olio di rosa canina contribuirà a far fronte. Va ricordato che la medicina tradizionale può essere solo una terapia adiuvante per il trattamento medico di base.

Ed è importante non dimenticare quando si costruiscono unghie artificiali con acrilico, che la salute è parte integrante della bellezza.

Unguento per uso esterno Akrikhin Akriderm - Recensione

Allergia al gel, al gel e, a quanto pare, anche all'acrilico. Crescita e rivestimento durevole - no! Quanto ho pagato per la mia stupidità. Guarda le foto e non ripetere i miei errori. Un sacco di testo e immagini.

La storia delle mie allergie sarà lunga, quindi sii paziente, cari lettori))

Oppure vai direttamente in fondo con le foto.

BACKGROUND.

In una delle mie precedenti recensioni, ho scritto che mi era successo un fastidio: è stata scoperta un'allergia. Si è mostrata solo dopo aver ricoperto le unghie con il gel polish. All'inizio, le mani reagirono a Bluesky, poi iniziarono a rispondere alle allergie e alla MILV monofase. Un passo, la reazione fu anche a Kodi e Masura, e in seguito si manifestò sui gel di Mozart e RuNail.

Ho cambiato a lungo artigiani, saloni e vernici, ma non sono arrivato a una conclusione definitiva, per la quale sono allergico. Ho dovuto vendere le mie vernici e lampade, perché dopo la prossima applicazione ero così male che non riuscivo a dormire la notte, a tagliare l'intero rivestimento all'inferno e ho comprato alcune vernici ordinarie.

Nel dicembre 2017, ha deciso di tentare nuovamente la fortuna (la vita non mi insegna niente). Sono andato dall'artigiano che stava ricostruendo le unghie con il gel del marchio austriaco Mozart, assicurandomi che fosse bravo e non causasse allergie. Ho tagliato queste unghie il terzo giorno alla fine, poiché prurito, arrossamento, vesciche ed edema non tardarono ad arrivare.

Ho ritardato la costruzione con un accumulo per un lungo periodo, ma nell'agosto 2018 ci fu un matrimonio programmato, per il quale mi piacerebbe andare con una manicure pulita sulle unghie lunghe. La vita non insegna più.

Consapevole delle storie con gel, decisi di aumentare l'acrilico. Mi sono ricordato che una volta ho aumentato le mie unghie con acrilici - non c'è stata reazione. Trovò il maestro, le raccontò della sua disgrazia, a cui rispose che non potevo avere allergie ai rivestimenti (cioè gel e vernici gel), ma questa è semplicemente una reazione ai liquidi che vengono a contatto con la pelle.

Bene, ok, le ho creduto. Ha motivato questo dicendo che se la lamina ungueale era malata, annerita, sofferta e rotta, sarebbe stata un'allergia al rivestimento, e se solo la pelle intorno a esso reagisse ai liquidi.

Ho aumentato le mie unghie con acrilico (non conosco la marca). Base Kodi, essiccata nella lampada, sulla parte superiore verniciata Bluesky. Questo è il risultato.

Letteralmente mezz'ora dopo le mie dita erano gonfie e rosse. Dopo un paio d'ore, cominciarono ad apparire le prime vesciche. Ho tagliato il rivestimento entro la sera, anche se il maestro mi ha dissuaso. Dopo aver rimosso la copertura, le mani diventarono immediatamente più facili (la teoria del maestro delle vernici non è confermata!). L'acrilico è rimasto sulle unghie.

Ecco un edificio senza rivestimento e rivestito con vernice ordinaria. Le dita sono già migliori, il gonfiore ha visibilmente dormito, il rossore è più piccolo.

Durante questo periodo ho bevuto antistaminici, le mie mani erano macchiate di Bepanten.

Tre giorni prima del matrimonio, il maestro mi suggerì di coprire le mie unghie con uno strato di polvere acrilica mimetica sulla parte superiore in modo che le unghie fossero più ordinate e naturali. All'inizio mi sono chiesto se l'allergia non sarebbe tornata, ma poi ho pensato che non ci sarebbe stato niente dall'acrilico secco senza una lampada e un gel e ho accettato.

Per la mia stupidità, ho pagato crudelmente.

Mercoledì pomeriggio Rivestimento delle unghie:

polvere acrilica + monomero,

vernice ordinaria "Smart smalto",

olio per cuticole,

Il risultato dopo 4 ore è mostrato nella foto - le dita si gonfiano e diventano rosse.

Sto scrivendo al maestro. Scrive in risposta che ho un'allergia non sul materiale da costruzione, ma sul solvente per unghie.

A proposito, il più forte attacco di emicrania mi ha coperto dall'odore del monomero, anche se prima ancora mi piaceva l'odore.

Mercoledì sera Non dormo Grave prurito e gonfiore. Periodicamente mi alzo e vado a schiacciare le mani in acqua bollente - lenisce il dolore e il prurito per un po '. L'emulsione fenistil non aiuta, soprattutto gli antistaminici, ma continuo a berli. I chiodi sono ricoperti con vernice normale per andare al lavoro.

Giovedi. Ci sono state aumentate vesciche, gonfiore aumentato, dita flesse con grande difficoltà, vesciche sotto il bordo libero dell'unghia, anche i tocchi e qualsiasi movimento delle mani porta disagio e dolore. La sera dopo il lavoro, sputo semplicemente sulla richiesta del maestro e del materiale che sto cercando di ridurre - molto tempo. Anche l'ammollo nel solvente per unghie non è un'opzione, poiché aggravo la pelle già dolorante con un'ustione chimica. Spingito materiale Poddevu e basta strappare. Le mie unghie crescono rapidamente e la prima regola nella lotta contro le allergie è quella di rimuovere l'allergene. Quindi l'ho rimosso.

Venerdì. Al mattino, la condizione delle mani non è migliore. Compro un unguento Akriderm presso la farmacia Stolichki (regione di Mosca), il cui costo è di 132 rubli con alcuni penny.

Trama - consistenza grassa oleosa.

Non c'è odore nel prodotto.

Vengo a lavorare, spalmare le penne colpite e indossare guanti di stoffa. Quindi tutto il giorno in guanti e passato. Di sera, non meglio. Di notte addio lo stesso unguento e indosso i guanti.

Sabato mattina, prima del matrimonio. È più facile per le mani, le vesciche si sono seccate notevolmente, non è più doloroso piegare le dita. Sbatto l'unguento, indosso guanti, cibo a una truccatrice. Dal momento che le mie dita non sembrano ancora molto pulite, e le mie unghie, come ricordiamo, sono strappate e segate fino alla fine, sono apparsa in guanti al matrimonio, si è rivelata un'immagine nello stile delle dive di Hollywood degli anni precedenti.

Dopo le nozze per la notte che spalmerò di unguento, vado a letto con i guanti.

Domenica, le mani sono molto buone (a meno che, ovviamente, per così dire). Non ci sono gonfiore, prurito e arrossamento, ma le vesciche si sono completamente prosciugate, flettendo le dita liberamente, e solo la pelle nei punti in cui le vesciche appaiono simili alla plastica - è così ruvida e non percepisce tocchi.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie