Principale Trattamento

Asma allergico

La malattia è caratterizzata da una rapida cronizzazione, motivo per cui si verifica periodicamente un'esacerbazione (solitamente maggio-giugno), che si manifesta con un restringimento pronunciato del lume dei bronchi con un aumento dei segni clinici caratteristici.

È noto che la malattia procede in base al tipo di sensibilizzazione immediata:

  1. stadio immunologico Quando un antigene entra nel corpo, inizia la produzione di immunoglobuline di classe E. In questa fase non ci sono sintomi. Tuttavia, nel tempo, dopo il contatto ripetuto con allergeni, la formazione di specifici immunocomplessi di antigene-anticorpo, che sono fissati su mastociti, sulla membrana dei basofili;
  2. fase patochimica: complessi immunitari precedentemente formati danneggiano le pareti dei mastociti e attivano i loro enzimi. Successivamente, la formazione e la produzione di mediatori allergici, tra cui istamina, MRSA, serotonina e altri;
  3. allo stadio fisiopatologico, le cellule bersaglio nel tessuto muscolare dei bronchi iniziano a essere influenzate da mediatori allergici, prodotti di rottura incompleta delle cellule e complesso immunitario. Questa è la causa dello spasmo del tessuto muscolare bronchiale, del gonfiore dello strato mucoso delle pareti, della produzione attiva di scarico viscoso dai bronchi, che interrompe gravemente l'attività di ventilazione dei polmoni e manifesta i segni caratteristici di soffocamento.

Questi stadi si sostituiscono a vicenda abbastanza rapidamente, quindi c'è un rapido deterioramento nel benessere generale del paziente. Di regola, il paziente avverte l'aumento dei segni di un attacco in arrivo entro 5-10 minuti dal contatto con gli allergeni.

eziologia

La forma allergica dell'asma bronchiale si sviluppa quando:

  • predisposizione genetica, cioè la famiglia immediata del paziente ha anche l'asma o soffre di manifestazioni di reazioni allergiche;
  • frequenti lesioni degli organi dell'apparato respiratorio di natura infettiva, che provocano la comparsa di ipersensibilità della mucosa bronchiale nei confronti di fattori allergici;
  • condizioni ambientali avverse;
  • contatto prolungato con ambiente allergico aggressivo (polvere, muffa, aria secca);
  • se l'attività professionale è connessa con sostanze nocive che colpiscono gli organi respiratori;
  • fumo passivo e attivo;
  • abuso di determinati farmaci;
  • l'abuso di prodotti contenenti conservanti, coloranti, aromi, cioè quelle sostanze che possono innescare il rapido sviluppo della sensibilizzazione sotto forma di attacchi asmatici.

La causa di un attacco d'asma in tutti coloro che hanno l'asma può avere il suo. Tuttavia, più spesso questi allergeni sono spore di muffa, polline di piante e alberi, lana, polvere di casa, sostanze che hanno un odore acuto.

sintomi

L'asma allergico non ha specificità o sintomi caratteristici che permettano di differenziare questa forma da altra natura non allergica. Il quadro clinico include:

  • ostruzione reversibile, cioè restringimento del lume dei bronchi, che è il sintomo più caratteristico;
  • difficoltà a respirare, cioè, il paziente è difficile da fare un respiro completo ed espirare. Tale mancanza di respiro appare appena 10-15 minuti dopo il contatto con l'allergene, così come durante uno sforzo fisico intenso;
  • si sentono rantoli di fischi, che appaiono quando l'aria passa attraverso le vie respiratorie anormalmente ristrette;
  • si notano le caratteristiche della posizione del corpo del paziente durante lo sviluppo di un attacco di soffocamento. Poiché il paziente non può respirare completamente usando solo i muscoli respiratori, deve coinvolgere altri gruppi muscolari. Per questo, appoggia le mani su qualsiasi superficie dura;
  • una tosse parossistica ossessiva che non allevia il paziente;
  • espettorato di un espettorato viscoso trasparente di piccolo volume;
  • sviluppo dello stato asmatico, cioè esacerbazione della malattia, che è caratterizzato da un lungo attacco di soffocamento, che non viene fermato dai farmaci standard.

Tali sintomi aumentano gradualmente dopo il contatto del paziente con gli allergeni. La frequenza e la durata dell'esacerbazione dipendono dal tipo di allergene e dalla frequenza con cui il paziente è costretto a contattarla.

Tipi e forme di asma allergico

Esistono diverse classificazioni della malattia, determinate dalle cause dello sviluppo della malattia, forme di gravità dei sintomi.

Per origine, ci sono:

  1. forma esogena, i cui attacchi sono provocati da allergeni che sono entrati nel corpo attraverso l'inalazione o con il cibo;
  2. la forma endogena provoca effetti negativi esterni sotto forma di inalazione di aria fredda, stress, sforzo fisico;
  3. forma mista che si verifica sotto l'influenza di fattori esterni e l'inalazione dell'allergene.

Secondo la forma di gravità, l'asma bronchiale allergico "passa" 4 passaggi:

  1. intermittente: le convulsioni si verificano solo una volta ogni 7-10 giorni, ma di notte ti infastidiscono non più di due volte al mese, le esacerbazioni passano rapidamente senza l'uso di farmaci specifici e non hanno praticamente alcun effetto sul benessere generale del paziente;
  2. lieve persistente: convulsioni si verificano più spesso una volta alla settimana, notturno - 2-3 volte al mese, durante esacerbazione il paziente rileva un disturbo del sonno, la sua attività è leggermente limitata;
  3. medio persistente: convulsioni si verificano quasi ogni giorno, notturno - almeno 1 volta entro 7-10 giorni;
  4. grave persistente: convulsioni si verificano quasi ogni giorno.

Un allergologo determina la gravità dell'asma bronchiale allergico solo dopo aver effettuato un esame appropriato. Nel trattamento di ogni forma e grado di malattia, vengono utilizzati insiemi separati di metodi e farmaci.

Misure diagnostiche

Se compaiono sintomi di asma bronchiale, dovresti contattare un allergologo, che prima raccoglierà l'anamnesi. Con lo sviluppo di un attacco, il medico sarà in grado di ascoltare rantoli caratteristici, noterà mancanza di respiro.

Dopo di ciò, può raccomandare la spirometria. Questo è un sondaggio che valuterà le prestazioni dei polmoni. Particolare attenzione è rivolta al volume espiratorio forzato, dal momento che è difficile per questi pazienti espirare durante un attacco.

Il medico prescriverà anche un test dell'espettorato, che tossisce. Spirali di Charcot-Leiden, eosinofili, spirali di Cushman, che sono un segno specifico della malattia, si trovano nei pazienti nel biomateriale.

Se si sospetta la natura allergica dell'asma, si raccomanda di eseguire un test allergico. Questo studio aiuterà a identificare l'allergene che provoca convulsioni.

trattamento

Il trattamento delle forme allergiche di asma bronchiale coinvolge contemporaneamente 2 aree - base e sintomatica.

I farmaci di trattamento di base prevengono gli attacchi d'asma.

Il trattamento sintomatico ha lo scopo di eliminare i sintomi della malattia. Le droghe di questo orientamento eliminano gli attacchi, colpendo la muscolatura liscia dell'albero bronchiale.

Inoltre, si raccomanda al paziente di prendere antistaminici (Aleron, Tsetrilev, Erius).

Alcuni allergologi praticano il seguente metodo: un allergene viene gradualmente introdotto nel corpo del paziente sotto la supervisione del medico curante. Questo metodo è chiamato immunoterapia specifica per allergeni. Ciò riduce significativamente la suscettibilità del corpo a questa sostanza.

I componenti del trattamento di base sono forme inalate di glucocorticoidi (beclometasone, fluticasone) e β2-adrenorecetori bloccanti (salbutamolo, ventolina) con esposizione prolungata. Questi farmaci ti permettono di controllare la malattia per molto tempo.

Inoltre, vengono prescritti farmaci contenenti anticorpi anti-IgE. Il focus della loro azione è quello di eliminare l'ipersensibilità dei bronchi agli effetti degli allergeni e prevenire tempestivamente l'esacerbazione della condizione.

La preferenza è sempre data alle forme inalate. Grazie a un dispositivo speciale, i componenti del prodotto arrivano direttamente nelle vie respiratorie, il che si traduce in un effetto quasi istantaneo.

I pazienti devono capire che è meglio prevenire lo sviluppo di un attacco piuttosto che eliminarne le conseguenze. Per fare ciò, segui queste linee guida:

  • pulizia giornaliera umida nell'appartamento;
  • in caso di sensibilizzazione alla lana, è necessario rifiutare di tenere animali domestici;
  • Non usare profumi con un forte aroma.

L'Organizzazione mondiale per lo studio dell'asma, o GINA, indica la necessità di una revisione periodica delle tattiche di trattamento per ogni singolo paziente ogni 3 mesi.

Ciò consentirà di regolare tempestivamente i dosaggi dei farmaci, per sostituire i farmaci con quelli più efficaci, che avranno un effetto positivo sulla salute del paziente.

Asma allergico: sintomi, diagnosi e metodi di trattamento

Il lavoro del sistema immunitario è mirato principalmente a proteggere il corpo umano da vari agenti patogeni. Ma a volte fallisce, inizia a percepire anche fattori ambientali innocui come allergeni. Allora c'è una condizione patologica - un'allergia.

L'asma allergico è una delle malattie più gravi associate alle reazioni immunitarie nel corpo. Secondo le statistiche, il 6% della popolazione del pianeta soffre di asma bronchiale e l'80% di tutti i casi ha una genesi allergica.

La manifestazione della malattia, la gravità

L'asma bronchiale allergico (o atopico) è una malattia cronica del tratto respiratorio superiore, che è causata dall'azione degli allergeni, che a loro volta provocano un processo infiammatorio. Il meccanismo di sviluppo di questa patologia è associato all'iperreattività dell'organismo in relazione a qualsiasi agente ambientale. Questi agenti, infatti, sono chiamati "allergeni": provocano la produzione di immunoglobuline (anticorpi), che portano al rilascio di istamina e altri mediatori infiammatori dai mastociti.

La determinazione del grado della malattia si basa sui sintomi, così come i risultati dello studio della funzione respiratoria, ovvero il picco di flusso espiratorio (PSV). Per fare ciò, condurre uno studio chiamato peak flussometria. A seconda dei dati di cui sopra, ci sono 4 gradi principali di gravità:

  1. Forma lieve (asma intermittente atopico). Manifestazioni della malattia sono registrate non più di 1 volta in 7 giorni, convulsioni notturne - non più di 2 volte al mese. Il PSV è superiore all'80-85% della frequenza normale (il tasso di PSV dipende dall'età). Le fluttuazioni del PSV del mattino e della sera non superano il 20-25%. La condizione generale del paziente non è solitamente disturbata.
  2. Lieve forma atopica persistente. I sintomi della malattia compaiono 1 volta in 2-6 giorni, attacchi notturni - più di 2 volte al mese. Il PSV è superiore all'80%, le fluttuazioni del PSV durante il giorno non superano il 25-30%. Se gli attacchi sono lunghi, possono interrompere l'attività fisica, dormire.
  3. Forma moderata Le manifestazioni della condizione patologica sono osservate quotidianamente, attacchi notturni - una volta alla settimana e più spesso. PSV nel 65-80% della norma, le fluttuazioni dell'indicatore superano il 30%. Spesso ci sono violazioni significative dell'attività quotidiana di una persona, la qualità del sonno peggiora.
  4. Forma grave della malattia In questa fase, la malattia viene esacerbata 3-5 volte al giorno, gli attacchi notturni si osservano 3 o più volte alla settimana. PSV inferiore al 60-65%, fluttuazioni giornaliere di oltre il 30-35%. Una persona non può impegnarsi in attività quotidiane, in particolare legate all'attività fisica, ci sono anche disturbi nevrotici e disturbi di altri organi e sistemi.

La conseguenza di forme gravi in ​​assenza di trattamento può essere lo stato asmatico - una condizione che è fatale e richiede cure mediche immediate. Lo stato asmatico è caratterizzato da un attacco persistente, grave e prolungato di soffocamento, che non viene arrestato con l'aiuto di inalatori tascabili. Per evitare questa condizione, è necessario contattare l'ospedale con i primi sintomi.

comorbidità

Abbastanza spesso, la rinite allergica è registrata come patologia di accompagnamento. Ciò è dovuto principalmente alle peculiarità del sistema immunitario, che vengono trasmesse ereditariamente. È dimostrato che se uno dei genitori soffre di allergie, allora la probabilità di ipersensibilità in un bambino è di circa il 50%.

Se la storia allergica è gravata sia dalla madre che dal padre, la probabilità che si verifichino reazioni iper-iperali aumenta fino all'80%.

Ma devi capire che non una malattia specifica è programmata geneticamente, ma solo una eccessiva reattività del sistema immunitario. Questo è il motivo per cui non vengono presi in considerazione solo casi di asma bronchiale, ma anche altre malattie allergiche dei membri della famiglia (ad esempio, raffreddore da fieno, dermatite atopica).

Ad oggi, è stato dimostrato che esiste una connessione tra 3 malattie: la dermatite atopica (spesso registrata a 1 anno di età), la rinite allergica e l'asma bronchiale. È in questa sequenza che spesso insorgono queste malattie: i medici chiamano questa condizione "marcia atopica". Pertanto, se viene rilevata dermatite atopica o rinite allergica, devono essere prese tutte le misure necessarie per evitare la manifestazione della malattia.

Sintomi della malattia

Spesso questa condizione patologica non si manifesta in alcun modo al di fuori dell'attacco, ed è il primo parossismo della malattia che fa sì che la persona si rivolga a uno specialista. I pazienti con questa malattia più spesso presentano i seguenti reclami:

  • tosse secca, abbaiante, improduttiva (l'espettorato viene rilasciato solo alla fine dell'attacco, è trasparente e molto viscoso, ma non è abbastanza);
  • forte dispnea espiratoria (una persona non può espirare);
  • suoni sibilanti e sibilanti durante l'atto del respiro;
  • sensazione di pressione sul petto, a volte - dolore;
  • aumento della frequenza respiratoria.

Anche per l'attacco di questa malattia è caratterizzata dalla posizione forzata del paziente - ortopnea (una persona si siede, appoggiando le mani sul bordo del letto o della sedia). È in una posizione tale che è più facile per una persona inalare - la cintura della spalla si alza, la cellula del torace si espande.

Quali allergeni provocano più spesso un attacco in adulti e bambini?

Come accennato in precedenza, una predisposizione a questa patologia può essere dovuta all'eredità gravata, ma l'attacco provoca un allergene specifico. Gli scienziati hanno identificato diverse migliaia di agenti che causano l'esacerbazione di questa malattia. La causa più comune di un attacco negli adulti sono questi allergeni:

  1. Agenti biologici (polline di piante, piume e piume di uccelli, lana e fluidi biologici di animali, acari della polvere, spore fungine).
  2. Agenti fisici (aria fredda o calda).
  3. Agenti chimici (componenti di cosmetici, profumi e prodotti chimici per la casa, gas di scarico delle automobili, fumo di tabacco, medicinali, allergeni alimentari).

Durante l'infanzia, le allergie possono provocare non solo questi allergeni, ma anche il cibo. Soprattutto spesso le manifestazioni di allergie si verificano quando l'introduzione impropria di alimenti complementari. Ma, secondo le statistiche, il tipo allergico di asma è registrato nell'adolescenza, nella giovane età e nell'età adulta, e gli allergeni descritti sopra lo causano.

Tipicamente, questi agenti entrano nel corpo in uno dei 3 modi: attraverso la pelle, attraverso il tratto respiratorio superiore e attraverso la membrana mucosa del tratto gastrointestinale. Le prime due vie di ingresso sono considerate le più pericolose, poiché in questi casi l'allergene entra rapidamente nel flusso sanguigno e causa i sintomi della malattia.

Diagnosi della malattia

Durante il trattamento iniziale in un istituto medico, il medico conduce un sondaggio del paziente, che comprende la raccolta di reclami, l'anamnesi della malattia e della vita, così come l'anamnesi familiare e allergologica. Successivamente, lo specialista esegue l'ispezione dei sistemi, prestando particolare attenzione all'apparato respiratorio. A questo punto, possiamo parlare di fare una diagnosi preliminare, ma questo non è sufficiente per prescrivere la terapia - è anche necessario condurre altri studi che confermano le ipotesi del medico e aiutano a determinare la fase del processo patologico.

Gli studi strumentali e di laboratorio includono:

  1. Emocromo completo (contenuto elevato di eosinofili, che indica una reazione allergica).
  2. Analisi biochimica del sangue (aumento della concentrazione di seromucoidi, acido sialico e gamma globuline).
  3. Analisi dell'espettorato (contenuto di eosinofili elevato, cristalli di Charcot-Leiden sono rilevati, possono essere presenti anche spirali di Kourshman).
  4. ELISA (saggio immunoassorbente legato all'enzima) per il contenuto di immunoglobuline di classe E (aumentato più volte).
  5. Prove di scarificazione, test preliminare. Nel corso di questi studi, i possibili allergeni che hanno provocato un attacco (con un test positivo - rossore, gonfiore) vengono applicati sulla pelle.
  6. Radiografia del torace (di solito invariata, ma deve essere fatta per escludere altre malattie polmonari).
  7. La spirometria (diminuzione della capacità vitale polmonare, aumento della capacità funzionale residua, diminuzione del volume di riserva espiratoria e velocità media volumetrica diminuiscono).
  8. PF (diminuzione del PSV, aumenta la differenza tra il PSV del mattino e del pomeriggio).
  9. ECG (aumento della frequenza cardiaca, effettuato per escludere le malattie cardiache, causando mancanza di respiro).

Un certo numero di questi studi può determinare con precisione non solo il fatto della malattia, ma anche la gravità della malattia.

Ricorda che il trattamento deve essere prescritto solo dopo un esame completo.

Il processo di trattamento: farmaci farmacologici utilizzati per la malattia

Fino ad oggi, ha sviluppato un sacco di farmaci che possono fermare un attacco di questa malattia. Ci sono anche un certo numero di farmaci usati come terapia aggiuntiva (durante i periodi di assenza di crisi):

  1. M-holinoblokatory. Per il sollievo degli attacchi, vengono utilizzati inalatori tascabili con anticolinergici M (Atrovent, Spiriva): sono sicuri e possono essere usati dal paziente da soli. Nelle gravi malattie parossistiche vengono utilizzati iniettabili di questo gruppo: atropina solfato e ammonio. Tuttavia, hanno un gran numero di effetti collaterali, quindi vengono utilizzati solo in casi di emergenza.
  2. Cromoni. I preparativi di questo gruppo riducono la produzione di mastociti, che aiuta a ridurre la frequenza e l'intensità degli attacchi. Il vantaggio dei cromoni è che possono essere utilizzati per trattare la malattia allergica durante l'infanzia. I farmaci più usati sono Nedocromil, Intal, Kromglikat, Cromolin.
  3. Agenti anti-leucotrieni. Ridurre la produzione di leucotrieni, che si formano durante una reazione allergica. I farmaci in questo gruppo, principalmente compresse, sono prescritti senza esacerbazione della malattia. Applicare Formoterolo, Montelukast, Salmeterolo.
  4. Uso sistemico glucocorticoide. Nominato solo in caso di malattia grave, così come nel rilievo dello stato asmatico. L'effetto antinfiammatorio e antistaminico di questi farmaci è molto pronunciato, sono estremamente efficaci, perché ridurre significativamente la reattività del corpo ai vari allergeni. Nella pratica clinica, Metipred, Prednisolone, Hydrocortisone, Desametasone e inalanti sono più comunemente usati: Aldecina, Pulmicort.
  5. β2-agonisti. Il meccanismo d'azione dei farmaci di questo gruppo farmacologico si basa su un aumento della sensibilità del recettore all'adrenalina. Questo porta a un restringimento dei vasi sanguigni, riducendo il gonfiore e la secrezione di muco, nonché all'espansione del lume dei bronchi. Prodotto principalmente sotto forma di inalazione, farmaci più comunemente usati come Ventolin, Salbutamol, Seretid.
  6. Metilxantine. Questi farmaci attraverso successive reazioni chimiche inibiscono l'interazione tra actina e miosina - le proteine ​​muscolari, che portano al rilassamento della muscolatura liscia dei bronchi, riducono drasticamente anche la distruzione dei mastociti, che porta a un rilascio minore di mediatori dell'infiammazione. Applicare con attacchi gravi e stato asmatico. Preparazioni del gruppo delle metilxantine: Eufillin, Teofillina, Teotard.
  7. Espettoranti. Durante un attacco, una grande quantità di muco viscoso si accumula nei bronchi, che ostruisce il lume delle vie aeree, aggravando le condizioni generali del paziente. Per espettorare meglio, prescrivere tali farmaci: Lasolvan, ACC, Bromhexin, Solvil.
  8. Antistaminici. Si uniscono ai recettori delle cellule, rendendoli meno sensibili all'istamina, il principale mediatore di una reazione allergica. Di conseguenza, le manifestazioni cliniche della malattia sono ridotte. Usa queste droghe sistematicamente, soprattutto se non puoi evitare il contatto con l'allergene. Oggi, Zodac, Tsetrin, Eden, Loratadine sono più spesso utilizzati.

Devo seguire una dieta?

Poiché un allergene può essere qualsiasi fattore, un prodotto alimentare può provocare una esacerbazione della malattia. Pertanto, i medici raccomandano che i pazienti con questa patologia limitino i cibi ad alto allergene. Questi includono:

Allergeni frequenti per l'uomo

È anche necessario abbandonare alcol, spezie, caffè, cibi grassi e fritti. In aggiunta a quanto sopra, è meglio limitare l'assunzione di sale - i nutrizionisti raccomandano di aggiungere al cibo non più di 6 g di sale al giorno.

Stile di vita della malattia

È anche necessario assicurarsi che il più possibile per limitare il contatto con l'allergene, si consiglia di essere più spesso all'aria aperta, di sottoporsi a regolari esami medici e anche di abbandonare cattive abitudini. Il trattamento sanitario e l'indurimento saranno benefici.

Inoltre, è necessario eliminare o ridurre al minimo le situazioni stressanti nella vita di tutti i giorni, poiché questo fattore causa spesso esacerbazioni. Se si eseguono queste raccomandazioni in concomitanza con il trattamento prescritto, è possibile ottenere un risultato eccellente e trasferire la malattia in remissione.

Possibili complicazioni della malattia

Un prolungato decorso di asma con un componente allergico può portare a complicazioni quali stato asmatico, enfisema polmonare, insufficienza cardiaca e respiratoria, pneumotorace chiuso, atelettasia, pneumomediastino.

La maggior parte di queste condizioni può essere una minaccia per la vita e la salute umana, alcune delle quali portano alla disabilità del paziente. Ecco perché, gli esperti insistono sul trattamento tempestivo della popolazione nelle istituzioni mediche.

Metodi tradizionali di trattamento

Ci sono molti rimedi popolari che sono efficaci per il trattamento:

  1. È necessario prendere 800 g di aglio tritato, metterlo in un barattolo e versarvi dell'acqua, lasciare per 1 mese in un luogo buio. Prendi 1 cucchiaino. 20-30 minuti prima dei pasti, entro 6-8 mesi.
  2. Lo zenzero secco (400-500 g) deve essere schiacciato con un macinino da caffè, versare 1 l di alcool, insistere per 7-10 giorni. Quindi, si consiglia la tintura risultante per filtrare e bere 1 cucchiaino. 2-3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 90 giorni.
  3. Propoli e alcol in un rapporto di 1: 5 mix, insistere per 5-7 giorni. Bevi questo attrezzo con il latte, 25 gocce 2-3 volte al giorno (prima dei pasti).

Nonostante il fatto che ci siano molti trattamenti a base di erbe, i medici dicono che la fitoterapia è controindicata nei pazienti, in quanto può aggravare la condizione umana.

conclusione

La malattia è considerata una patologia cronica e grave non solo del sistema respiratorio, ma anche dell'intero organismo. Tuttavia, questa diagnosi non è una frase! Tutte le forze del medico e del paziente dovrebbero essere dirette a raggiungere il massimo effetto nel trattamento della malattia. Se si rivolge a uno specialista in tempo, condurrà gli esami necessari e prescriverà un trattamento efficace che renderà gli attacchi della malattia meno frequenti e intensi.

Asma allergico: sintomi e trattamento

Allergico (un altro nome: atopico) l'asma bronchiale in una forma o nell'altra si trova in circa il 5% dell'umanità. Questa è una malattia infiammatoria delle vie respiratorie, a causa della quale gli attacchi di asma si verificano periodicamente senza una causa chiara o dopo l'esercizio, in una situazione stressante. A volte, più spesso nei bambini, l'asma allergico può verificarsi in una forma usurata, viene spesso scambiato per altre malattie, ad esempio, la bronchite cronica.

I sintomi dell'asma atopico

I principali sintomi di asma sullo sfondo di allergie sono asma, difficoltà di respirazione e mal di gola. A volte, mentre si inspira, appare il fischio, amplificando in proporzione diretta alla profondità della respirazione. Anche un sintomo è una tosse parossistica secca, meno frequente - con il rilascio di una piccola quantità di espettorato.
Se il paziente soffre solo di tosse, allora molto probabilmente ha una variante di tosse di asma bronchiale allergico-infettiva.
Il problema è che, spesso, tutti i sintomi sopra riportati si manifestano solo nel periodo di esacerbazione. Il resto del tempo una persona può sentirsi abbastanza bene.
Il paziente può notare che gli attacchi iniziano con lui solo dopo uno sforzo fisico o un contatto con qualcosa. Ad esempio, con i peli di gatto.
Trascurando i sintomi condizionalmente distinguere 4 livelli di gravità della malattia.

Livelli di gravità dell'asma allergici

  • facile intermittente - I grado. Questo è un lieve grado di asma bronchiale. La malattia si manifesta molto raramente, circa 1-3 volte al mese, ma non ci sono quasi attacchi notturni.
  • lieve persistente - II grado. La malattia si manifesta leggermente più spesso: in media, 4-6 volte al mese, è possibile la comparsa di attacchi notturni, fino a due volte al mese. La malattia sconvolge la vita di tutti i giorni e il sonno.
  • gravità moderata - III grado. Gli attacchi si preoccupano molto più spesso, quasi ogni giorno e ogni notte - 3-4 volte a settimana. Nell'uomo c'è una marcata diminuzione della salute - attacchi inaspettati interferiscono fortemente con l'attività fisica.
  • asma grave - IV grado. Attacchi allergici 3-4 volte al giorno e quasi ogni notte. Il paziente finalmente esce dal ritmo della vita di tutti i giorni, a causa della quale l'attività fisica e motoria è significativamente ridotta e il sonno sano è del tutto assente.

La manifestazione più pericolosa di asma bronchiale allergico è lo stato asmatico, durante il quale il paziente sviluppa resistenza ai farmaci abituali, a causa dei quali un attacco d'asma viene ritardato per un lungo periodo, durante il quale il paziente non può espirare.

Lo stato asmatico, se rilevato, richiede il ricovero urgente, altrimenti il ​​paziente potrebbe morire.

cause di

  • Fattore ereditario Se un genitore ha un'allergia a qualcosa o all'asma, allora le probabilità che venga trasmessa al bambino sono circa il 25%. Se entrambi i genitori soffrono di asma - 70%. Ma è importante capire che la malattia stessa non è ereditata. Viene trasmessa solo la predisposizione che, in condizioni favorevoli, finirà nel nulla.
  • Posticipato gravi malattie respiratorie.
  • Condizioni di vita avverse Ad esempio, la vita nel centro della città e l'inalazione dei gas del motore. La stessa Megapolis è dannosa per molte altre ragioni, ma è questa che provoca asma atopico.
  • Cibo cattivo Consumo con cibo di un gran numero di additivi chimici, dolcificanti, conservanti.
  • Fumo. Anche se la persona stessa non fuma, il fumo di tabacco può causare lo sviluppo della malattia, questo si applica in particolare ai genitori fumatori e ai bambini che sono costretti a respirare il fumo.

La stessa crisi si verifica a causa del contatto dei bronchi sensibili con l'allergene. Gli allergeni sono completamente diversi, ma il più delle volte è:

  • polline
  • peli di cane e di gatto,
  • polvere di casa,
  • fiori e piante con un odore pungente (orchidee e altri),
  • spore di funghi,
  • aria fredda

Molto spesso, il periodo di esacerbazione dell'asma si verifica in primavera: è in questo momento che la più alta concentrazione di pollini è nell'aria - uno degli allergeni più forti.

Diagnosi di asma bronchiale

L'asma bronchiale è facilmente confusa con altri tipi di malattie polmonari. Pertanto, è necessario visitare un medico il più presto possibile - solo lui può fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento efficace. Di norma, il terapeuta o il pediatra diventano i primi medici a cui ricorre un paziente affetto da asma. Ma se ci sono delle ipotesi sulla natura allergica della malattia, il paziente può essere indirizzato a un allergologo che, dopo un esame speciale, determinerà quali allergeni possono provocare attacchi di asma.

Il programma di esame per la diagnosi di asma allergico comprende anche:

  • ECG per escludere l'asma cardiaco;
  • emocromo completo per escludere la causa della natura infiammatoria della malattia respiratoria;
  • analisi dell'urina e dell'espettorato;
  • radiografia del torace.

E altri test, fino a quando il medico non può chiamare con sicurezza la diagnosi.

Trattamento dell'asma atopico

Non è consigliabile essere trattati per questo disturbo con metodi domiciliari, poiché con un trattamento improprio esiste la possibilità di un esito fatale o il passaggio della malattia allo stadio cronico. Prima di scegliere il trattamento o la profilassi, consultare un medico esperto.

Terapia SIT

Il metodo di immunoterapia specifico per allergene consiste nella somministrazione sottocutanea al paziente di divorziato molte volte secondo una formula speciale delle dosi dell'allergene, a cui il paziente è risultato essere sensibile. Aumentare gradualmente la dose.
Questa procedura dovrebbe portare a una desensibilizzazione specifica, riducendo la sensibilità del corpo a questo stimolo.

Rimedi popolari

Un buon espettorante che agisce contro l'asma per le allergie è un decotto di erba selvatica al rosmarino. 1 cucchiaio. l. erbe frantumate mettere in un bicchiere di acqua bollita e difendere per dieci minuti. Il brodo risultante viene preso 4-6 volte al giorno in un cucchiaio.
Un efficace rimedio popolare è il fumo di ortica. Rimuove immediatamente l'attacco e, con l'uso regolare, guarisce completamente dalla malattia.
I seguenti decotti di erbe e metodi popolari possono anche aiutare con l'attacco o addirittura curare completamente il paziente:

Decotto di foglie di farfara

Scegli 30-40 foglie di erba; versare 500 mg. vodka; stare in una stanza fredda e buia per circa 2 settimane. Il decotto risultante è usato come un impacco. La prima notte viene posizionata sul petto, la seconda sul retro, ecc. Nella quantità di 20 pacchetti.

Infusione di topinambur

Prendi 2 cucchiai di grattugiato (questo è importante!) Frutto di topinambur e mettili in un bicchiere d'acqua bollente. Prendi ¼ di tazza 2-4 volte al giorno.

"Il metodo del nonno"

Prendere per mezz'ora prima colazione 35 gocce di perossido di idrogeno, diluito in 100 mg. acqua (mezza tazza). Questo metodo non solo aiuterà a sbarazzarsi dell'asma bronchiale, ma sarà anche un buon sedativo.

Infuso su pigne

Mettere in un thermos 3-4 pigne, resina in piccola quantità e mezzo litro di latte caldo; mescolare; lasciare l'infusione per 5 ore in infusione; filtrare attraverso un tessuto a tre strati di garza. L'infusione è pronta. Prendilo un bicchiere una o due volte al giorno per un mese.

Trattamento di asma bronchiale con preparazioni mediche

Il trattamento farmacologico è efficace contro tutti i tipi di asma, compresi gli allergeni. Consiste nell'uso di droghe speciali o nell'uso di dispositivi medici, ad esempio, inalatori.

antistaminici

Gli antistaminici inibiscono l'istamina libera nel corpo umano, riducendo così i sintomi e la gravità dell'asma allergico.
Tutto ciò porta al blocco dei recettori, rendendo il corpo immune agli stimoli esterni e agli allergeni. L'istamina semplicemente cessa di essere rilasciata nel sangue, o viene rilasciata in piccole quantità insignificanti.
Tali farmaci sono meglio prendere prima del contatto con l'allergene e l'inizio dell'asma atopico. Ad esempio, per le persone che sono allergiche al polline, vale la pena iniziare un ciclo di trattamento una settimana e mezzo prima della fioritura.
Due dei più noti antistaminici adatti per adulti e bambini:

  • Trexil è un farmaco attivo ad azione rapida adatto per il trattamento dell'asma bronchiale allergico in un bambino così come in un adulto. Il vantaggio di questo farmaco è che non ha controindicazioni serie, così come effetti collaterali. Si raccomanda di applicare da 6 anni.
  • Telfast è un antistaminico altamente efficace che blocca la risposta biologica dei recettori agli stimoli esterni. Non rallenta la reazione, ma, in rari casi, provoca mal di testa. Con 12 anni.

Molti antistaminici hanno un effetto collaterale: sonnolenza e apatia. Meno comunemente: mal di testa, nausea, ecc. Ma il basso costo consente ai farmaci di rimanere sulle linee alte della popolarità del trattamento dell'asma bronchiale allergico.

inalanti

Il metodo più popolare e ampiamente utilizzato per trattare l'asma allergico è l'uso di farmaci inalati: glucocorticoidi e bloccanti. Aiutano a controllare il decorso della malattia per molto tempo: anticorpi specifici riducono la sensibilità dei bronchi e prevengono le riacutizzazioni dell'asma.
Esistono inalatori di varie marche (Turbuhaler, Pulvinal, Diskus, Easyhaler, ecc.) E con diverse sostanze attive - ne discuteremo più avanti. Va ricordato che in due diversi inalatori potrebbe non essere la stessa sostanza. Vale la pena fare attenzione con questo.

  • metilxantine. Sono usati durante l'esacerbazione dell'asma atopico, poiché agiscono istantaneamente ed efficacemente, bloccando gli adrenorecettori. Relativo a questo gruppo di principi attivi: teofillina, aminofillina.
  • simpaticomimetici. Grazie a questo farmaco, i recettori vengono stimolati nei bronchi, a causa dei quali aumentano gli spazi vuoti in quelli. Nel mondo moderno vengono utilizzate sostanze selettive perché sono in grado di neutralizzare istantaneamente un attacco e altrettanto rapidamente uscire dal corpo.
  • M-bloccanti del recettore colinergico. Grazie a lui, fornisce un rapido, quasi istantaneo rilassamento dei bronchi. Stai attento con questo gruppo, perché nell'asma bronchiale allergico, è adatto solo un tipo di blocco - ipratropium. E questo solo nella forma di inalazione.
  • glucocorticoidi. Farmaci che hanno un potente effetto anti-infiammatorio. Si ottiene aumentando l'adrenalina e alleviando il gonfiore della mucosa bronchiale.

I farmaci per inalazione sono molto più convenienti e più redditizi di altri farmaci a causa di effetti terapeutici immediati.

Ginnastica respiratoria Buteyko con asma

Questa è l'unica ginnastica respiratoria con lo stesso nome, dal nome del nostro connazionale, che visse nel secolo scorso. Ti permette di recuperare l'asma in breve tempo. Ma prima di eseguirlo, assicurati di consultare il tuo medico!
Tutti gli esercizi di questa procedura sono volti a ridurre la profondità della respirazione e, quindi, il contenuto di anidride carbonica nel sangue del paziente. Ciò è dovuto al fatto che nell'asma, non importa quanto profondamente il paziente respira, c'è ancora una mancanza di ossigeno nel sangue e il biossido di carbonio è un eccesso. Ciò causa molti sintomi di asma bronchiale.
Il paziente deve prepararsi agli esercizi di respirazione eseguendo i seguenti semplici passaggi:

  1. Siediti su una superficie dura (non necessariamente su una sedia, un divano, un divano o un letto può venire fuori), raddrizza e metti le mani sulle ginocchia.
  2. Per rilassarsi
  3. Respirare rapidamente, spesso e superficialmente, come se non ci fosse l'opportunità di fare un respiro profondo.
  4. Espira debolmente l'aria attraverso il naso.

Questa procedura deve essere ripetuta entro 10 minuti. Il paziente può sentire un po 'di vertigini e mancanza di aria - questo è normale, dovrebbe essere così.
Dopo la procedura, vale la pena trattenere il respiro il più a lungo possibile (gradualmente sarà possibile farlo per 1-2 volte l'ultima volta). Adesso è necessario procedere direttamente alla ginnastica molto respiratoria.

  1. Ripeti 10: inspira 5 secondi, espira 5 secondi e metti in pausa. I muscoli dovrebbero rilassarsi il più possibile. Questo esercizio stimola le parti superiori dei polmoni.
  2. Ripetere 10 volte: inalare 7-8 secondi, espirare per 7-8 secondi, mettere in pausa per circa 5 secondi. Questo esercizio stimola tutte le parti principali dei polmoni.
  3. Ripeti 1 volta: respiro completo. Massaggi i punti riflessi del naso.
  4. Ripeti 10 volte: lo stesso come nell'esercizio 2, ma con la chiusura di una delle narici alternativamente.
  5. Ripeti 10 volte: uguale all'esercizio 2, ma lo stomaco è il più possibile retratto.
  6. Ripeti 12 volte: il più profondo possibile inspirare ed espirare. Dopo, una grande pausa con il respiro trattenuto.
  7. Ripeti 1 volta: respiro profondo, pausa massima, respiro profondo, ritardo massimo.
  8. Lo stesso dell'esercizio 7, ma ora viene aggiunta un'azione. Ad esempio, camminare o correre. Ripetere da 2 a 5 volte a seconda delle caratteristiche fisiologiche individuali del paziente.
  9. Respirazione superficiale. Respirare profondamente, riducendo gradualmente la profondità di inalazione. Ci dovrebbe essere una sensazione di mancanza d'aria. Respirare in questo modo per 2,5-10 minuti.

All'inizio, il paziente potrebbe sentirsi a corto di fiato, paura e così via sintomi spiacevoli. In ogni caso, è impossibile lanciare esercizi nella ginnastica respiratoria. A poco a poco, questi sintomi scompariranno e gli attacchi d'asma diventeranno sempre meno.

Video che illustra il processo di ginnastica:

Caratteristiche del trattamento dell'asma bronchiale nei bambini

I bambini del gruppo di età più giovane hanno una serie di caratteristiche nella diagnosi e nel trattamento dell'asma bronchiale. Tutti loro sono collegati con la struttura del corpo non completamente formato.
Nel trattamento dell'asma allergico, la preferenza è data alle droghe inalate, poiché sono le più innocue e ad azione rapida.
Anche i farmaci noti che i medici prescrivono spesso ai bambini sotto i sei anni sono farmaci anti-leucotrieni. Il loro vantaggio è la disponibilità e il prezzo, così come la sicurezza - non causano una reazione allergica.
Ma per scoprire il quadro completo, il genitore deve necessariamente visitare uno specialista con il bambino. Nessun autotrattamento - la mortalità nell'asma infantile è estremamente elevata, se non si controlla il paziente e non si interviene.

prevenzione

Sfortunatamente, non esiste una prevenzione al 100% di questo tipo di asma, perché Le allergie, come sai, possono manifestarsi in qualsiasi momento. Tuttavia, seguire i passaggi seguenti riduce significativamente il rischio di ammalarsi:

  • arieggiare la stanza
  • assumendo farmaci antistaminici in anticipo,
  • stile di vita sano (senza sigarette e droghe! Alcool con moderazione),
  • dieta appropriata (contenente l'intera gamma di vitamine, in particolare la vitamina D),
  • sport (qualsiasi sport è utile perché aiuta ad allenare il respiro).

L'asma è una malattia grave, ma con il corretto trattamento e trattamento del paziente, è possibile curarla. La cosa principale - non disperare, abbandonando il trattamento a metà strada. Se il trattamento è iniziato, devi portarlo alla fine e l'effetto positivo non richiederà molto tempo!

Asma allergico: sintomi e trattamento

L'asma bronchiale è una malattia molto comune che viene rilevata in circa il 6% delle persone. È caratterizzato da un decorso cronico con esacerbazioni periodiche, durante il quale si osserva un restringimento pronunciato del lume dei bronchi e si sviluppa il corrispondente quadro clinico.

contenuto

L'asma allergico è la forma più comune di questa malattia, che rappresenta la stragrande maggioranza dei casi clinici. Molti bambini e adulti sono allergici a qualsiasi sostanza che possa causare lo sviluppo della malattia. È particolarmente pericoloso che le forme lievi di asma spesso non vengano alla luce in modo tempestivo e per lungo tempo non sono visibili agli specialisti.

Gravità della malattia

A seconda della gravità dei sintomi, i medici distinguono 4 gradi di gravità della malattia, sulla base della quale è pianificato il trattamento.

  • Asma intermittente (stadio 1) - Gli attacchi giornalieri della malattia sono estremamente rari (non più di 1 volta a settimana), e di notte il paziente non è preoccupato per la malattia più di 2 volte al mese. Le esacerbazioni sono molto veloci e non hanno praticamente alcun effetto sull'attività fisica del paziente.
  • Asma lieve persistente (stadio 2) - la malattia si ricorda più spesso di una volta alla settimana, ma meno di una volta al giorno, e gli attacchi notturni si verificano almeno 2 volte al mese. Durante l'esacerbazione del sonno del paziente può essere disturbato, l'attività è limitata.
  • Asma persistente di gravità moderata (grado 3): la malattia è esacerbata quasi quotidianamente e le crisi notturne si verificano più spesso di una volta alla settimana. In questo caso, il paziente è gravemente disturbato dal sonno e dall'attività fisica.
  • Asma severo persistente (grado 4) - i periodi diurni e notturni della malattia si verificano molto spesso. L'attività fisica umana è drasticamente ridotta.
al contenuto ↑

Cosa succede nel corpo per l'asma allergico?

La patogenesi dell'asma bronchiale non è ancora completamente compresa. È stato stabilito che molte cellule, strutture e sostanze sono coinvolte nello sviluppo della risposta patologica dei bronchi.

  • Quando un allergene entra nel corpo, vengono attivate singole cellule del sangue che emettono sostanze biologicamente attive responsabili delle reazioni infiammatorie del corpo.
  • Le cellule muscolari nelle pareti bronchiali dei pazienti con asma sono inizialmente soggette a contrazione e i loro recettori sono più sensibili a qualsiasi influenza delle sostanze attive.
  • Di conseguenza, si verifica uno spasmo della muscolatura liscia dei bronchi e il lume del tratto respiratorio è significativamente ridotto. Il paziente non può respirare completamente e sviluppare mancanza di respiro, che nel caso più grave può portare alla morte.

Tutte le reazioni procedono abbastanza velocemente, il che porta ad un netto deterioramento della salute umana. Il paziente può avvertire un attacco in arrivo entro pochi minuti dal contatto con l'allergene.

Cause della malattia

L'asma allergico può svilupparsi per una serie di motivi.

  • Eredità gravata - spesso i parenti stretti dei pazienti hanno anche qualche allergia o soffre di asma. È dimostrato che se uno dei genitori ha l'asma, allora la probabilità del suo sviluppo in un bambino è di circa il 20-30%. Se la malattia viene diagnosticata sia nel padre che nella madre, allora il bambino sperimenterà l'asma con una probabilità del 70%. È importante capire che la malattia stessa non è ereditata e che il bambino ha solo una tendenza al suo sviluppo.
  • Frequenti malattie infettive delle vie respiratorie possono provocare ipersensibilità alla parete bronchiale.
  • Condizioni ambientali avverse e rischi professionali.
  • Fumare, incluso passivo. Questo suggerisce che i genitori fumatori aumentano significativamente la probabilità di sviluppare asma bronchiale allergica nel loro bambino.
  • Mangiare un sacco di conservanti, coloranti e altri additivi.

Direttamente, un attacco di soffocamento si sviluppa quando il sensibile contatto dei bronchi con l'allergene, che può essere diverso per ogni paziente. Gli attacchi di asma più comuni provocano:

  • polline delle piante;
  • peli di animali;
  • muffa spore di funghi;
  • polvere di casa;
  • cibo - una rara ragione che ancora non può essere trascurata;
  • sostanze con forti odori (profumi, prodotti chimici domestici, ecc.);
  • anche il fumo e l'aria fredda agiscono come irritanti.
al contenuto ↑

Manifestazioni cliniche della malattia

I sintomi dell'asma allergico non hanno specificità particolari e sono praticamente uguali all'asma di origine non allergica.

  • Respiro difficile - il paziente sente che è difficile per lui inspirare ed espirare (e l'espirazione è data con grande difficoltà). Molto spesso, la mancanza di respiro si verifica letteralmente pochi minuti dopo che il paziente contatta l'allergene e durante l'esercizio.
  • Sibili fischianti che si verificano a causa del passaggio dell'aria attraverso le vie aeree gravemente ristrette. Possono essere così forti da poter essere ascoltati a una distanza considerevole dal paziente.
  • La caratteristica postura di un malato durante un attacco di soffocamento. Poiché, a causa dei muscoli respiratori, non è possibile soddisfare tutti i bisogni di aria del corpo, il paziente è costretto a coinvolgere ulteriori gruppi muscolari nell'atto di respirare. Per fare ciò, appoggia le mani sul davanzale della finestra, sul tavolo, sul muro e su qualsiasi altra superficie confortevole.
  • Tosse calda che non allevia. C'è una variante del decorso della malattia in cui il paziente ha solo un colpo di tosse. Spesso le persone non prestano attenzione a questo sintomo e pensano che la tosse si verifichi per un altro motivo. È importante sapere che la solita tosse riflessa passa dopo pochi minuti, perché durante questo periodo tutti gli stimoli meccanici hanno il tempo di lasciare il lume delle vie respiratorie.
  • Una piccola quantità di espettorato chiaro e viscoso (vitreo).
  • Stato asmatico - grave esacerbazione della malattia, caratterizzato da un prolungato attacco di soffocamento, durante il quale il paziente non risponde al trattamento tradizionale. Se non viene fornito un aiuto tempestivo, sullo sfondo di una mancanza di ossigeno una persona può gradualmente perdere conoscenza e cadere in coma. Nel caso più difficile, si sviluppa un esito letale.

Dal momento che stiamo parlando di asma allergico, tutti i sintomi sopra riportati compaiono dopo che il paziente ha avuto a che fare con un allergene. A seconda della risposta allergica del paziente, si sviluppa un attacco d'asma, vi è una diversa frequenza e durata della riacutizzazione. Un esempio potrebbe essere un'allergia al polline: il paziente non può quasi mai evitare il contatto con l'allergene, che in quel momento è ovunque. Il risultato è una caratteristica stagionalità delle esacerbazioni.

Diagnosi di asma bronchiale allergica

Per cominciare, il medico interroga il paziente in dettaglio, registra tutti i suoi reclami e raccoglie una storia. Se il paziente riceve un appuntamento durante un attacco, il medico può sentire il respiro affannoso e notare mancanza di respiro. Successivamente, vengono utilizzati metodi specializzati per ottenere informazioni sugli organi respiratori.

  • Spirometria - un metodo di esame, durante il quale uno speciale dispositivo in numeri descrive i parametri principali dei polmoni. Per i medici, il volume espiratorio forzato è molto importante, poiché è il più difficile da espirare verso un paziente asmatico.
  • Esame dell'espettorato rilasciato durante la tosse. Nei pazienti con asma, si possono trovare eosinofili, spirali di Kushman e spirali di Charcot-Leiden - particelle specifiche di questa malattia.
  • Dato che stiamo parlando di asma bronchiale allergico, è sempre necessario scoprire quale sostanza è un provocatore di esacerbazione. Per questo, viene effettuato un test allergologico speciale: piccoli graffi vengono applicati sulla pelle e poi una piccola quantità della soluzione con l'allergene desiderato viene gocciolata su di essi. Il corpo reagisce agli allergeni arrossando la pelle e sviluppando una piccola infiammazione.
al contenuto ↑

Trattamento della malattia

Il trattamento di asma allergico può essere effettuato tutte le stesse sostanze utilizzate per la prevenzione e l'eliminazione di altre forme di patologia. Certamente, la natura allergica della malattia lascia il segno nel processo della terapia.

  • Se il paziente sa che ha un'allergia, allora è molto utile prendere antistaminici in modo tempestivo, che sono ora in un vasto assortimento in farmacia. La sostanza blocca i recettori solitamente colpiti dall'istamina e l'effetto del suo rilascio nel sangue non viene osservato o è meno pronunciato. Se è chiaro che il contatto con l'allergene non può essere evitato, allora è consigliabile assumere farmaci in anticipo e ridurre la probabilità di esacerbazione.
  • C'è anche una tecnica secondo cui l'allergene sotto la supervisione di un medico viene introdotto nel corpo in quantità via via crescenti. Di conseguenza, la suscettibilità a questo allergene è ridotta ed è meno probabile che provochi attacchi della malattia.
  • I glucocorticoidi inalatori e i bloccanti β2-adrenorecettori a lunga durata d'azione sono i più comuni farmaci di base che consentono di controllare la malattia per un lungo periodo.
  • Gli anticorpi, che sono antagonisti dell'immunoglobulina E, permettono di eliminare la maggiore sensibilità dei bronchi per lungo tempo e prevenire le riacutizzazioni.
  • I cromoni sono un gruppo di farmaci che vengono attivamente utilizzati nel trattamento dei bambini, poiché negli adulti non danno il risultato desiderato.
  • Metilxantine.
  • Quando si esacerba la malattia, vengono utilizzati bloccanti ad alta velocità di adrenorecettori, adrenalina e glucocorticoidi orali.

La preferenza è sempre data ai farmaci per inalazione, che, con l'aiuto di un dispositivo speciale, entrano direttamente nelle vie respiratorie del paziente ed esercitano i loro effetti terapeutici quasi istantaneamente. Questo ti permette di sbarazzarti degli effetti collaterali che possono insorgere durante l'assunzione di farmaci all'interno.

I pazienti con asma allergico dovrebbero capire che la loro priorità è prevenire le riacutizzazioni, cioè evitare il contatto con l'allergene. È sufficiente attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • effettuare regolarmente la pulizia ad acqua nel soggiorno;
  • se sei allergico alla lana, rifiuti di tenere animali domestici;
  • evitare l'uso di profumi con odori forti;
  • cambiare il lavoro a quello in cui non è necessario inalare molta polvere e altre sostanze nocive.
Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie