Principale Nei bambini

Vulvite allergica nelle ragazze e nelle donne: sintomi e trattamento

La vulvite è una malattia infiammatoria abbastanza comune degli organi genitali esterni, vale a dire vulva. Questa malattia è abbastanza comune nel mondo moderno, sia tra le donne che tra le ragazze. Ne esistono diverse varietà, una delle quali è una vulvite allergica.

Si ammalano altrettanto spesso, sia in età giovane che in età adulta. Ma la malattia di solito si manifesta durante l'infanzia o l'adolescenza. Soprattutto se l'allergene non è specifico.

L'incidenza dei casi è aumentata negli ultimi decenni. Ciò potrebbe essere dovuto ad un aumento del numero di allergeni che una persona deve affrontare.

eziologia

Poiché la malattia è una manifestazione di una reazione allergica del corpo all'azione di uno stimolo, ce ne possono essere parecchi:

  • Il primo è la reazione allergica del corpo ai fattori ambientali. Questo è particolarmente vero per le persone con una storia di reazioni simili, ma solo da altri organi e sistemi.
  • Intimo stretto e sintetico, costante dermatite da pannolino.
  • Prodotti per l'igiene personale con varie sostanze irritanti. Può essere saponi profumati o tinti, bagnoschiuma, ecc.
  • Prodotti per la cura personale usati. Si tratta di pannolini o assorbenti, soprattutto se contengono vari additivi e aromi. Anche i tamponi dovrebbero essere attribuiti a questo gruppo.
  • L'uso di droghe, in particolare l'azione locale. Prendi anche ormoni o contraccettivi sotto forma di compresse o travetti vaginali.

Durante il primo contatto dell'allergene con il corpo, potrebbe non esserci alcuna reazione pronunciata, ma quando si formano complessi immunitari accumulati nel corpo compaiono sintomi luminosi.

sintomi

Di solito la malattia inizia in modo acuto. Quando il trattamento tardivo e l'identificazione dell'allergene vanno in un corso recidivante. Allo stesso tempo, i segni della malattia possono comparire abbastanza spesso:

  • Prima di tutto, il rossore degli organi genitali esterni inizia a disturbare le donne o le ragazze, può manifestarsi con leggera iperemia o abbondante, avendo un colore rosso scuro. Se la tonalità dell'iperemia è leggermente pronunciata, il tessuto interessato non differisce dal solito. Ma se è visibile una forte infiammazione, allora puoi vedere un aumento del pattern vascolare, un'eminenza del fuoco sopra la superficie della pelle, ecc.
  • Inoltre, insieme a iperemia, appare il gonfiore dei tessuti. In alcuni casi, è molto forte, il che complica il normale flusso delle urine e quindi aggrava la situazione, perché aumenta l'irritazione dei tessuti circostanti con umidità costante o strofinamento.
  • Appaiono eruzioni cutanee di natura diversa. Possono manifestarsi come orticaria o abbondante eruzione polimorfica. Si può notare l'aspetto di papule e vescicole, i contenuti sono solitamente trasparenti con una leggera sfumatura giallastra. All'accesso di un'infezione secondaria alle bolle aperte, annota la loro suppurazione.
  • Questi sintomi sono quasi sempre accompagnati da un forte prurito, a volte può essere insopportabile. In tal modo alterando la qualità della vita del paziente. Soprattutto questo prurito disturba i bambini. I bambini piccoli iniziano a essere capricciosi, il loro sonno è disturbato, il nervosismo aumenta, il bambino è capriccioso, non mostra interesse per i giocattoli o l'intrattenimento.
  • Anche le donne adulte cambiano umore. C'è una rottura in lesioni gravi.
  • Ci possono essere problemi con la minzione, la sua maggiore frequenza e crampi.
  • Un altro segno caratteristico della vulvite è più bianco. Di norma, in caso di infiammazione allergica sono di colore bianco o traslucido, la consistenza è acquosa, non c'è odore sgradevole. Ma in alcuni casi, l'infezione può unirsi, il che cambia il loro carattere e possono diventare una tonalità diversa, ecc.

diagnostica

Di solito non causa difficoltà. Per fare questo, contatta il tuo ginecologo. La diagnosi si basa su un esame esterno. Durante la diagnosi, fa anche un tampone sulla flora, per escludere un'altra malattia.

trattamento

In nessun caso non si deve trattare in modo indipendente la malattia. Inoltre, con una causa allergica della malattia, i sintomi possono solo diminuire, ma nel prossimo contatto con l'agente patogeno tutto succederà di nuovo.

Il regime viene solitamente assegnato a seconda della gravità del processo e del benessere. Se la donna o la ragazza si sentono soddisfatte, allora la modalità viene scelta per il semi-letto, se lo stato generale di salute cambia, allora in questo caso è preferibile il letto-letto.

Prima di tutto, è necessario escludere qualsiasi contatto con l'allergene previsto. E anche con prodotti e agenti che possono causare una reazione allergica in persone predisposte.

Inoltre, i fondi inizialmente nominati che aiuteranno a ridurre il prurito, la combustione e anche a rimuovere il gonfiore risultante. Questo di solito è un antistaminico, come la suprastin.

Uso e strumenti che hanno un'azione battericida, è sufficiente lavare con la soluzione preparata furatsilina.

Puoi anche usare e lavare via i rimedi popolari. Tra loro ci sono camomilla efficace, calendula e una serie. Non solo sono in grado di alleviare il prurito, ma hanno anche un eccellente effetto anti-infiammatorio.

In rari casi, gli adulti sono autorizzati a utilizzare una soluzione di permanganato di potassio, ma deve essere diluito con molta attenzione per ottenere una soluzione leggermente rosa. perché concentrato può bruciare muco.

Una delle principali misure preventive è di escludere il contatto con l'allergene, solo per questo è necessario determinarlo.

Vulvite nelle donne - sintomi e trattamento di tutti i tipi di malattia

La vulvite nelle donne, i cui sintomi e trattamento sono causati dalla causa della malattia, è al primo posto nell'elenco delle malattie ginecologiche. La patologia è accompagnata da sensazioni sgradevoli e spiacevoli nella vagina. La mancanza di terapia è irta della diffusione dell'infezione nel sistema riproduttivo.

Vulvite - cause

La vulvite è un processo infiammatorio localizzato negli organi genitali esterni di una donna. L'infiammazione della vulva, le cause della malattia sono spesso associate a una serie di fattori provocatori. Lo sviluppo della patologia è accompagnato dall'infezione delle piccole e grandi labbra, della regione del clitoride, del vestibolo della vagina. I microrganismi patogeni possono causare vulvite nelle donne, i cui sintomi e trattamento sono indicati nell'articolo. Come l'agente causale sono:

La vulvite nelle donne (i sintomi e il trattamento sono discussi di seguito) si sviluppa quando si creano condizioni favorevoli sotto forma di una violazione dell'integrità della mucosa vulva. Ciò provoca una forte diminuzione dell'immunità locale, un cambiamento nell'ambiente della vagina, che contribuisce alla rapida riproduzione e crescita dei patogeni.

Come fattori scatenanti che aumentano il rischio di sviluppare vulvite a volte:

  1. Violazione delle regole di igiene intima.
  2. Effetto meccanico sulle mucose della vulva (indossare biancheria intima sintetica stretta).
  3. Irritazione della vulva con secrezioni vaginali, macerazione.
  4. Uso a lungo termine di farmaci antibatterici, il corso della radioterapia.
  5. Disturbi del sistema endocrino dei processi metabolici (obesità, ridotta funzione secretoria delle ghiandole sessuali).
  6. Fistola intestinale, tratto urinario.

Vulvite primaria

La forma primaria della malattia, la vulvite acuta è una forma indipendente della malattia. Si sviluppa a seguito di lesioni o violazione delle norme igieniche. Nella maggior parte dei casi, questa forma di patologia è registrata nelle ragazze e nelle ragazze che prestano poca attenzione all'igiene intima e alla pulizia. La mucosa sottile e tenera della vulva si ferisce facilmente e diventa la porta d'ingresso per l'infezione e lo sviluppo del processo infiammatorio.

Il secondo fattore scatenante per lo sviluppo della vulvite primaria è un cambiamento nei livelli ormonali. Le fluttuazioni nel livello degli ormoni sessuali influenzano lo stato delle membrane mucose del tratto genitale, causando il loro assottigliamento, secchezza. Questo è un fattore predisponente per lo sviluppo di un'infezione nella vulva e nella cavità vaginale. Casi simili di patologia sono registrati nelle ragazze giovani durante la pubertà e nelle donne durante la menopausa.

Vulvite secondaria

Vulvite secondaria nelle donne si verifica sullo sfondo di altri processi infiammatori esistenti e malattie infettive degli organi interni del sistema riproduttivo. Cervicite, colpite, adnexite possono portare alla diffusione di infezioni verso l'esterno, sulla vagina e sulla vulva. Come mostrano le osservazioni dei medici, in alcuni casi la vulvite secondaria è una conseguenza delle malattie del sistema endocrino.

Il diabete mellito, l'obesità, le reazioni allergiche e le infestazioni da vermi possono provocare cambiamenti ormonali che portano alla riproduzione di microrganismi patogeni. Spesso l'infezione penetra nella vulva dal sistema urinario, dall'uretra. L'assunzione a lungo termine e incontrollata di agenti antibatterici provoca anche lo sviluppo di infiammazione negli organi genitali esterni.

Vulvite nelle donne - sintomi

La vulvite nelle donne può manifestarsi in modi diversi. Nella fase acuta della malattia, le donne notano la comparsa di gonfiore nel clitoride, piccole e grandi labbra. Alcune donne in questi luoghi formano piccole ferite, superfici erosive. Quando sono irritati, il paziente avverte prurito, bruciore, fastidio nella zona vaginale e nell'inguine. Le sensazioni spiacevoli aumentano drammaticamente quando si visita la toilette, si tocca, si cammina.

Questo sintomo è accompagnato da perdite vaginali. Lo scarico di colore giallastro, sieroso-purulento di colore giallo con una tinta verdastra viola il solito modo di vivere. Vale la pena notare che la natura e il colore delle secrezioni patologiche dipendono completamente dal tipo di patogeno che ha provocato lo sviluppo dell'infiammazione. Ad esempio, se infetti da E. coli, sono acquosi, bianchi; se lo stafilococco diventa la causa della patologia, lo scarico è denso, con una sfumatura giallastra.

Vulvite atopica

Atopico, o come è anche chiamato esperti, la vulvite allergica è più comune nelle ragazze. I genitori notano arrossamento e gonfiore delle labbra, la regione del clitoride. L'iperemia emergente può essere integrata dalla macerazione, che va alla pelle dell'area pubica, all'interno delle cosce. Le ragazze si lamentano di prurito persistente e bruciore nella zona inguinale. I bambini piccoli esprimono sintomi simili con pianto costante e ansia.

La vulvite atopica nelle donne, i cui sintomi e il cui trattamento sono causati dalla causa del disturbo, si sviluppa spesso sullo sfondo dell'uso di igiene intima, assorbenti, tamponi. Prodotti per l'igiene aggressivi possono danneggiare la mucosa vulvare, causando una reazione allergica. I sintomi principali in questo caso sono il bruciore, il disagio, il prurito, che aumenta col tempo. Lo scarico vaginale diventa più abbondante, spesso acquoso in natura e trasparente.

Vulvite atrofica

Dal nome di questa forma è chiaro che questo tipo di malattia è accompagnato da una violazione delle caratteristiche funzionali del corpo. La vulvite atrofica, i cui sintomi sono simili a quelli descritti sopra, si sviluppa sullo sfondo di una diminuzione del livello di estrogeni nel sangue. Questo fenomeno può essere sia fisiologico che patologico.

Il primo tipo di violazione è indicato quando una donna ha un periodo climaterico. Ridurre la sintesi degli ormoni sessuali porta ad una diminuzione dello spessore della mucosa della vulva e della vagina: diventa sottile e facilmente suscettibile alle lesioni. La diminuzione patologica nella concentrazione di ormoni è osservata in malattie degli organi riproduttivi. In entrambi i casi, la donna registra l'aspetto dei seguenti sintomi:

  • gonfiore della vulva;
  • bruciore e prurito, aggravato dalla minzione;
  • dolore quando si cammina, durante il sesso;
  • arrossamento dei genitali esterni;
  • infiammazione dei linfonodi inguinali;
  • aumento della temperatura corporea.

Candida vulvitis

La malattia vulvare da Candida si riferisce a una forma specifica della malattia. In questo caso, il fungo del genere Candida agisce come agente causale. Questi microrganismi condizionatamente patogeni sono presenti nel sistema riproduttivo di ogni donna. La diminuzione delle difese del corpo provoca una maggiore crescita della colonia fungina. Di conseguenza, compaiono segni caratteristici di una vulvite di natura fungina: scarichi bianchi simili a cagliata coprono l'intera superficie delle labbra e della vulva. Le donne provano un forte prurito, bruciore. Col passare del tempo, il volume di scarico aumenta, si forma la massa.

Qual è la vulvite pericolosa nelle donne?

Di fronte alla malattia, la donna chiede al medico come la vulvite sia pericolosa e come viene curata. Il trattamento tardivo o improprio della malattia è irto della transizione del processo infiammatorio ad altri organi del sistema riproduttivo. Endometrite, salpingite, ooforite, adnexite sono frequenti complicanze della vulvite nelle donne, i cui sintomi e trattamento sono discussi nell'articolo. In alcuni casi, dopo la guarigione di superfici erosive, si formano al loro posto delle aderenze - sinechie che interferiscono con la normale vita sessuale e il parto.

Vulvite - diagnosi

È possibile rilevare l'infiammazione della vulva durante l'esame del paziente in una sedia ginecologica. Il ginecologo raccoglie una storia del paziente, tenendo conto dei reclami. Per la diagnosi finale, l'informazione ottenuta è supportata dalla colposcopia e dai risultati dei test di laboratorio. Prima di trattare l'infiammazione della vulva, cerca di determinare il tipo di patogeno. Tra i metodi diagnostici utilizzati:

  • Strisci vaginali e uretrali;
  • bakposev;
  • cultura culturale per determinare la sensibilità agli antibiotici.

Vulvite - trattamento

Come trattare la vulvite, quali farmaci usare in un caso particolare - i medici determinano sulla base dei risultati della ricerca. La terapia viene eseguita in un complesso e comporta effetti sia generali che locali sul sito di infiammazione. Allo stesso tempo, i medici cercano di escludere non solo il processo patologico stesso, ma anche il motivo che lo ha causato. La forma acuta della malattia comporta l'osservanza del riposo a letto, astenendosi dal rapporto sessuale per l'intero periodo di trattamento. Tra le principali aree di terapia:

  • trattamento anti-infiammatorio;
  • trattamento antibiotico;
  • tasso di desensibilizzazione;
  • aumentare le difese del corpo.

Farmaci per vulvite

Tutti i farmaci usati per la vulvite sono prescritti da un medico. Quando si scelgono forme di dosaggio, i medici preferiscono i farmaci topici. Tutti i tipi di bagni, il lavaggio aiuta a eliminare rapidamente l'infiammazione, alleviare il gonfiore e alleviare il prurito e la combustione. Per tali procedure vengono utilizzate soluzioni antisettiche, effetti nocivi sui microrganismi patogeni. Per eliminare l'infiammazione della vulva, il trattamento si basa sull'uso di droghe locali:

Vulvitis - trattamento dell'unguento

Nella maggior parte dei casi, il trattamento della vulvite nelle donne non è completo senza l'uso di creme e unguenti. Questa forma è semplice ed efficace da usare. Unguenti anestetici per la vulvite influenzano direttamente il focus del processo infiammatorio, eliminando la causa della malattia. La medicina per il trattamento è selezionata in accordo con il tipo di agente patogeno. Tra usato:

  • unguenti antifungini - Clotrimazolo, Candide, Pimafucin;
  • ormonale - Flutsinar, Ovestin;
  • rigenerante - Actovegin, Radevit;
  • antibatterico - Triderm, pomata sintomicina.

Candele per vulvite

Pensando a come curare l'infiammazione della vulva, le donne ricorrono all'uso di supposte vaginali. Questa scelta è pienamente giustificata: il farmaco è semplice da dosare e facile da usare. Seguendo le prescrizioni mediche, usando il medicinale secondo il corso del trattamento sviluppato dal medico, è possibile fermare rapidamente l'infiammazione e impedire che si diffonda in profondità nel sistema riproduttivo. Per efficaci candele anti-infiammatorie includono:

Prevenzione della vulvite

Per escludere la vulvite cronica, per prevenire il ripetersi della malattia, una donna dovrebbe seguire una serie di semplici regole:

  1. Sottoporsi a controlli preventivi in ​​tempo utile.
  2. Elimina focolai cronici di infezione.
  3. Osserva attentamente le regole dell'igiene intima.
  4. Evita il sesso occasionale.

Vulvite allergica

Vulvite allergica - una malattia in cui vi è un'infiammazione che colpisce la parte esterna degli organi genitali femminili, derivanti dagli effetti irritanti degli allergeni.

La reazione allergica più comune nelle donne si verifica su tessuti sintetici di biancheria intima, polveri, prodotti per l'igiene intima e cibo.

Poiché il corpo del bambino è ancora poco resistente a varie irritazioni, la vulvite allergica più comune viene diagnosticata nelle bambine. Inoltre, la mucosa genitale in un bambino è molto sottile, quindi è facilmente danneggiata. Di conseguenza, aumentano le probabilità di un bambino con un vulvite. Il trattamento dei pazienti più giovani dovrebbe essere estremamente cauto, in quanto azioni scorrette possono causare l'infiammazione e l'infezione a diffondersi all'interno dei genitali. In alcuni casi, la vulvite può portare alla fusione delle labbra.

motivi

Di norma, la vulvite allergica nelle donne si verifica a causa del contatto con gli allergeni sulle membrane mucose degli organi genitali.

Le cause più comuni che possono causare vulvite includono:

  • indossare biancheria fatta di materiali artificiali. Tessuti di fibre sintetiche e coloranti, che cadono sulla parte esterna degli organi genitali, possono causare gravi irritazioni e infiammazioni;
  • prodotti per la cura personale scelti in modo improprio, tamponi, assorbenti, ecc.;
  • contatto mucoso con lubrificanti - sostanze per la lubrificazione dei preservativi;
  • reazione a farmaci, in particolare a supposte, creme, unguenti, spray e spermicidi, che sono in contatto diretto con i genitali;
  • detergenti aggressivi, lavaggi frequenti e lavaggi attivi possono lavare via il film lipidico, a causa del quale i genitali diventano troppo sensibili alle irritazioni;
  • punture di insetti

Nei bambini, la vulvite allergica può essere dovuta all'uso di pannolini di bassa qualità o alla presenza di ossiuri. La vulvite si sviluppa spesso a causa di alcune malattie che indeboliscono il sistema immunitario.

sintomi

La vulvite allergica nelle donne può manifestarsi in modo quasi impercettibile e forse molto violentemente. Può svilupparsi sia gradualmente che molto rapidamente. Tutto dipende dallo stato del sistema immunitario della donna, dal tipo di stimolo e dalle caratteristiche individuali del corpo.

Di norma, la vulvite allergica si manifesta con i seguenti sintomi:

  • gonfiore e gonfiore delle piccole e grandi labbra, l'area in attesa della vagina, il loro rossore;
  • la formazione di macchie rosse o eruzioni cutanee all'esterno dei genitali;
  • escrezione di pus dal tratto genitale;
  • la formazione di placche e placche sui genitali;
  • palpazione può essere sentito ingrossamento dei linfonodi nell'inguine;
  • prurito e bruciore della vulva;
  • la presenza di dolore nell'area genitale, che aumenta durante la minzione, il rapporto sessuale, lo sport o semplicemente il camminare;
  • aumento della temperatura corporea agli indicatori subfebrilla;
  • disturbi del sonno e aumento dell'irritabilità nervosa;
  • apatia, stanchezza.

diagnostica

La diagnosi di vulvite allergica nelle donne include, prima di tutto, una conversazione con il paziente. Successivamente, il medico esamina la parte esterna dei genitali, conduce un esame a due mani e un esame negli specchi. Quindi, l'irritazione, che si manifesta nella regione delle grandi labbra, suggerisce che la causa dell'allergia era molto probabilmente il bucato sintetico o la polvere usata per lavare il bucato. L'infiammazione, localizzata nella zona delle piccole labbra e del vestibolo, di solito indica un'allergia causata da supposte vaginali, soluzioni di pulizia, ecc.

Se necessario, può essere prescritta la colposcopia.

Dopo questo, uno specialista prende una macchia di secrezioni cervicali. Ciò è necessario per scoprire se il processo infiammatorio è passato dalla parte esterna degli organi genitali a quella interna o meno. Se l'infiammazione è confermata, può essere necessaria un'ecografia.

Inoltre, il ginecologo prescrive un esame microscopico dello striscio. Questo è necessario per scoprire se esiste una combinazione di vulvite allergica in una donna con vaginite, una violazione della microflora, ecc.

Poiché la maggior parte delle vaginiti hanno sintomi simili, per assicurarsi che la vulvite sia stata causata da una reazione allergica del paziente, è necessario fare degli esami del sangue. Pertanto, un aumento del numero di leucociti nell'analisi complessiva può indicare un'allergia. Determinando la quantità di IgE, il medico può verificare accuratamente la presenza di una natura allergica della vulvite. Utilizzando un esame del sangue per le immunoglobuline, uno specialista può anche determinare una sostanza a cui una persona ha una reazione allergica. Durante la procedura, il sangue del paziente viene miscelato con vari allergeni. Se, dopo questo, gli anticorpi iniziano a essere prodotti, significa che potrebbe avere un'allergia a questa sostanza. Poiché ci sono migliaia di allergeni, in primo luogo, gli esperti controllano il più probabile di loro.

trattamento

Il trattamento della vulvite allergica è molto simile al trattamento di altri tipi di malattia, ma presenta alcune peculiarità.

Idealmente, la vulvite nelle donne dovrebbe essere trattata in due modi. In primo luogo, il medico deve determinare l'allergene e proteggere il paziente da esso il più possibile. Per fare ciò, una donna dovrebbe riconsiderare tutte le polveri, i gel e le schiume acquistati negli ultimi tempi e, se possibile, passare ai prodotti per la cura personale, che ha usato in precedenza.

Inoltre, si raccomanda di cambiare l'intimo dai tessuti sintetici al naturale. Per lavare questi vestiti è necessario il detersivo in polvere, sapone o sapone per bucato. Questo perché le polveri ordinarie molto spesso causano reazioni allergiche. In questo caso, si consiglia di lavare i vestiti in acqua calda per la disinfezione.

Durante il trattamento della vulvite allergica grave, una donna dovrebbe seguire una dieta che implica il rifiuto di grassi, speziati, alcol e agrumi. Nel processo di trattamento di una patologia, è molto importante che una donna mangi più frutta, verdura e latticini possibile.

Il secondo stadio della terapia include il trattamento farmacologico. Poiché la vulvite allergica è spesso associata alla forma fungina della vulvite, i medici spesso prescrivono farmaci antimicotici alle donne.

Il trattamento della vulvite allergica deve necessariamente includere l'assunzione di farmaci antistaminici. La scelta dei farmaci in questa serie dovrebbe essere effettuata da un medico in base ai risultati degli esami e alle caratteristiche individuali dell'organismo. Vale la pena notare che alcuni farmaci antistaminici possono influenzare negativamente il sistema nervoso. Pertanto, per il tempo in cui il paziente li tratta con vulvite, potrebbe dover evitare il lavoro che richiede una reazione rapida (ad esempio, guidare una macchina). Tuttavia, molti moderni farmaci antistaminici non hanno questo effetto. Pertanto, a volte i medici consigliano di assumere questi farmaci 2 volte al giorno. Al mattino, i farmaci che non causano sonnolenza e la sera hanno un leggero effetto sedativo. Pertanto, il paziente può rilassarsi e addormentarsi normalmente.

Per eliminare rapidamente il prurito, uno specialista può prescrivere una crema o un gel antiprurito.

Se una donna ha una vulvite avanzata allergica, uno specialista può prescrivere i suoi steroidi. Sono prodotti sotto forma di unguenti e in forma di pillola.

Inoltre, per eliminare l'infiammazione, si raccomanda ai pazienti di lavare la parte esterna degli organi genitali con un decotto di calendula, salvia, camomilla, soluzione di acido borico e permanganato di potassio.

Per eliminare il gonfiore, puoi fare impacchi freddi con la soluzione di furatsilina.

Un buon risultato dà il trattamento della vulvite allergica con le candele anti-infiammatorie. Questo è particolarmente importante nei casi in cui l'infiammazione ha iniziato a diffondersi nella parte interna dei genitali. Con lo stesso scopo, è possibile eseguire il lavaggio della vagina con agenti antisettici, fare sedersi dai decotti di piante con proprietà antinfiammatorie.

Durante l'intero periodo di trattamento dopo le procedure igieniche, i genitali devono essere leggermente imbevuti con un asciugamano sterile e quindi applicati sulla zona interessata con polvere di streptocidal.

Inoltre, durante il trattamento, si raccomanda a una donna di assumere vitamine, rafforzare il sistema immunitario e utilizzare farmaci che aiutino a normalizzare la microflora vaginale.

Conseguenze della vulvite

Le conseguenze della vulvite di solito si verificano se il paziente non ha trattato la malattia per un lungo periodo di tempo o se si è autodiagnosticata e sta tentando di eseguire il trattamento da sola.

La vulvite allergica può portare a deformità genitali e fusione, ulcere ed erosioni, che in seguito lasceranno cicatrici sul corpo. Inoltre, l'infiammazione in qualsiasi momento può passare dalla vulva alla parte interna degli organi genitali e quindi causare altre malattie ginecologiche.

Se il trattamento della vulvite è stato avviato in tempo ed è stato eseguito correttamente, la prognosi della malattia è molto favorevole.

prevenzione

La vulvite molto probabilmente non si svilupperà nelle donne, il che rafforza il sistema immunitario e riduce al minimo il contatto con gli allergeni.

I mezzi per l'igiene intima, le schiume e i lubrificanti per il bagno dovrebbero essere scelti con una quantità minima di coloranti e profumi. La biancheria intima si consiglia di acquistare esclusivamente da tessuti naturali.

Se una vulvite allergica si è manifestata come reazione a un farmaco, i medici dovrebbero parlarne ogni volta che prescrivono farmaci.

Se si verificano sintomi sospetti, consultare un medico il più presto possibile. Solo un ginecologo dovrebbe essere coinvolto nel trattamento della vulvite (in particolare il trattamento della vulvite avanzata allergica).

Qual è la differenza tra colpitis allergico e vulvite dal solito e come trattarlo?

La vulvite allergica è una malattia degli organi genitali esterni di una donna, in cui l'infiammazione è caratterizzata dalla risposta dell'organismo agli effetti delle sostanze allergiche.

Un altro nome per questa malattia è la vulvite atopica. Succede spesso nelle ragazze, perché la membrana mucosa degli organi genitali è ancora piuttosto magra e molto suscettibile a vari cambiamenti. Con la sconfitta della mucosa vaginale, la malattia si chiama vaginite allergica.

Nella vulvite allergica, vi è una diminuzione dell'immunità sia locale che generale. Allo stesso tempo, la probabilità che una donna si unisca a un'infezione e al deterioramento è alta. In questi casi saranno necessari farmaci antimicrobici e antibatterici.

Cause di

I fattori più frequenti che causano la comparsa di colpite o vulvite atopica sono gli allergeni caduti sulla membrana mucosa degli organi genitali. Queste ragioni possono essere:

  • Indossare biancheria realizzata con materiali sintetici usando tinte aggressive;
  • Lavaggio troppo frequente con detergenti e detergenti. Questo rimuove il film protettivo della mucosa della vagina e della vulva, e diventano più suscettibili agli agenti allergici;
  • Le allergie alimentari possono contribuire alla comparsa di organi genitali della mucosa;
  • Reazione allergica ai farmaci come contatto diretto con la mucosa (supposte, gel, unguenti), nonché quelli assunti per via orale o somministrati per via endovenosa;
  • L'uso di prodotti per la cura personale scadenti (assorbenti, tamponi);
  • Reazione allergica al lubrificante - lubrificante per preservativi;
  • Morsi di vari insetti.

Inoltre, la vulvite allergica nelle donne può verificarsi durante l'esacerbazione di altre malattie allergiche - psoriasi, asma bronchiale, eczema, dermatite.

Ci sono differenze nei sintomi dalla vulvite normale?

Le malattie infiammatorie convenzionali degli organi genitali (vulvite, vaginite) sono necessariamente accompagnate dalla presenza di batteri in strisci sulla flora. Questa caratteristica è la principale differenza dalla vulvite allergica, quando i batteri estranei non vengono rilevati negli strisci esaminati.

Il resto dei sintomi di una vulvite allergica non sono diversi dal solito processo infiammatorio:

  • Bruciore e prurito nella zona genitale;
  • Scarico mucopurulento dal tratto genitale;
  • Arrossamento delle mucose;
  • Gonfiore dei tessuti degli organi genitali esterni (grandi e piccole labbra, clitoride, vestibolo della vagina);
  • Spiacevoli sensazioni dolorose durante il rapporto e la minzione;
  • Ci può essere un leggero aumento della temperatura corporea ai valori subfebrilari;
  • La formazione di elementi di un'eruzione sulla vulva, che può essere successivamente trasformata in placche sfogliate.

Nelle analisi del sangue, in contrasto con la normale infiammazione delle allergie, la vulvovaginite si manifesterà come leucocitosi eosinofila (aumento del livello di eosinofilo).

Come trattare la vulvite allergica?

La terapia della vulvite allergica si basa principalmente sulla cessazione del contatto con l'allergene e sulla prevenzione del suo contatto con le membrane mucose degli organi genitali. Per fare ciò, è necessario identificare empiricamente quale fattore potrebbe contribuire al verificarsi di allergie.

All'esame, il medico identifica l'area di maggior danno, che coincide con il punto di contatto con l'allergene. Se una reazione allergica ha colpito maggiormente le grandi labbra, allora le allergie più probabili sono state causate da prodotti igienici, assorbenti o biancheria intima.

Se la vagina è più colpita, tamponi, preservativi o lubrificanti possono essere allergeni. Questi dati devono essere confrontati con il sondaggio del paziente.

I farmaci sono usati per alleviare i sintomi:

Questo antistaminico può essere applicato direttamente sulla membrana mucosa dei genitali fino a 4 volte al giorno. Il gel rimuove le manifestazioni allergiche della malattia: prurito, bruciore, eruzione cutanea e secrezione.

La serie di glucocorticoidi della droga aiuta perfettamente con una forte infiammazione allergica. L'unguento è controindicato nella prima infanzia e durante la gravidanza.

Per ridurre il prurito, la sensazione di bruciore e il disagio nella zona genitale, si consiglia di utilizzare bagni e minare con un decotto di camomilla, una soluzione debole di permanganato di potassio, soluzione di furacilina.

Se le manifestazioni allergiche hanno colpito non solo i genitali, ma anche l'intero corpo nel suo complesso, è necessario l'uso di compresse di antistaminico:

  • Claritin (Loratadin) - applicato 1 volta al giorno, 1 compressa;
  • Erius (Desloratadina) - disponibile in sciroppo per bambini e in compresse per riassorbimento, viene applicato una volta in 2 compresse;
  • Zodak (Zyrtec) - si applica una volta al giorno, 1 compressa, in gocce - 20 gocce una volta (preferibilmente la sera).
Sedativi.

Inoltre, per alleviare la condizione durante il sonno e il riposo tranquillo durante la notte, è possibile l'uso di sedativi: tinture di Valeriana o Motherwort, Persen, Glycine.

Durante il trattamento, si consiglia inoltre alle donne di eliminare il lavaggio con detergenti a base di sapone. Dovresti indossare biancheria di cotone non colorata, che deve essere cambiata ogni giorno.

La vulvite allegica o atopica richiede anche una revisione della nutrizione: è necessario escludere l'ingestione di alimenti che hanno un forte effetto allergico (agrumi, frutta esotica e verdura, succhi, alcol) e ridurre il consumo di cibi grassi, piccanti e fritti.

Dopo la terapia, le donne hanno bisogno di bere un corso di fondi che ripristini la normale microflora della vagina, nonché un corso di farmaci immunomodulatori.

Tutto sulla vulvite allergica nelle donne

La vulvite allergica è un processo infiammatorio sulla superficie mucosa degli organi genitali esterni. La causa di questa forma della malattia diventa allergeni. Una donna ha una sensazione di bruciore, prurito e dolore nella regione perineale. Per differenziare la vulvite allergica da altre patologie ginecologiche, è necessario contattare un ginecologo.

Cause dello sviluppo

La ragione principale dello sviluppo della vulvite allergica è la penetrazione degli allergeni sulla superficie mucosa dei genitali. Tuttavia, tale reazione allergica può verificarsi nei seguenti casi:

  • indossare biancheria fatta di tessuto artificiale, poiché le fibre sintetiche sono le sostanze irritanti più forti;
  • reazione a prodotti per l'igiene (gel, saponi, tamponi, assorbenti);
  • allergia ai prodotti in lattice per la contraccezione e i lubrificanti;
  • reazione al farmaco.

Quadro clinico

A seconda dello stato di immunità, delle caratteristiche individuali del corpo del paziente e del tipo di stimolo, una vulvite allergica può manifestarsi in modi diversi. In alcune donne, la malattia si sviluppa in modo quasi asintomatico e graduale, mentre in altri è abbastanza rapida con un quadro clinico luminoso. I principali sintomi di una vulvite allergica includono le seguenti manifestazioni:

  • sviluppo del gonfiore dei tessuti genitali nei tessuti molli;
  • arrossamento della mucosa delle piccole e grandi labbra;
  • disagio nel perineo (dolore, bruciore, prurito);
  • abbondanti perdite vaginali, in alcuni casi, con una miscela di pus;
  • linfonodi ingrossati all'inguine;
  • tirando dolore nel basso addome, peggio quando si cammina o si esercita;
  • disturbo del sonno;
  • ipereccitabilità;
  • placca biancastra sulle superfici mucose dei genitali;
  • un leggero aumento della temperatura corporea;
  • debolezza e stanchezza.

Al verificarsi dei segni elencati è necessario consultare immediatamente uno specialista. La terapia scelta correttamente ti permetterà di liberarti di una vulvite allergica in pochi giorni.

Come riconoscere la malattia nel tempo?

Prima di fare una diagnosi, il ginecologo condurrà un esame standard, raccogliere un'anamnesi e scrivere le istruzioni per gli esami di laboratorio e strumentali.

Già nella fase dell'esame, uno specialista può rilevare sintomi così evidenti di patologia come gonfiore e arrossamento dei tessuti molli. In questo caso, l'irritazione, che appariva solo nella regione delle grandi labbra, di solito indica un'allergia alle fibre sintetiche. Il motivo può essere sia il tessuto stesso che il prodotto utilizzato per il suo lavaggio. Nei casi in cui il gonfiore è presente solo prima di entrare nella vagina e sulle piccole labbra, di solito comporta una reazione ai preparati vaginali.

Per confermare la diagnosi, i medici ricorrono spesso alla coloscopia. Con l'aiuto di uno strumento speciale dello specialista kolkoskop è possibile valutare le condizioni della vagina e della cervice. La procedura è assolutamente innocua e indolore. Inoltre, il ginecologo conduce una raccolta di strisci per la ricerca in laboratorio. Tali misure consentono di scoprire se la colpite è associata alla vulvite allergica.

Un quadro clinico simile potrebbe non essere solo in questa forma di vulvite, pertanto, per differenziarlo, deve superare un esame del sangue. Un numero maggiore di globuli bianchi potrebbe indicare allergeni.

Come sbarazzarsi di vulvite allergica?

Il trattamento di una vulvite allergica passa, il più spesso, in 2 stadi. Se l'allergene non viene identificato, il ginecologo raccomanda che la donna cambi i mezzi di igiene intima. Eliminare la biancheria intima sintetica. E anche per rivedere i mezzi per il lavaggio. Dopotutto, il detersivo in polvere provoca nella maggior parte dei casi una reazione allergica del corpo. Lavare la biancheria intima meglio usata per i vestiti per bambini. In quei casi in cui l'allergene è installato tutto è molto più facile. Una donna dovrebbe semplicemente escluderlo.

Al momento del trattamento, al paziente viene prescritta una dieta speciale. La base di ciò è il rifiuto di cibi fritti, pepe, in salamoia, salati e dolci, così come di agrumi e bevande alcoliche. Invece dei prodotti elencati, la dieta dovrebbe essere rinforzata con frutta fresca, verdura e latticini.

Il trattamento farmacologico della vulvite allergica nelle donne comporta l'assunzione di farmaci antistaminici. I farmaci più popolari includono:

Inoltre, il ginecologo prescrive preparazioni topiche per la donna. Il più delle volte è il gel Fenistil o l'unguento all'1% di idrocortisone. Entrambi i farmaci hanno proprietà antistaminiche e antinfiammatorie, nonché un ottimo lavoro con prurito.

Un buon effetto terapeutico nella vulvite allergica è dato da vassoi con decotti di erbe come la calendula, la camomilla e una corda. Dopo la procedura, i genitali non devono essere puliti con un asciugamano, ma devono essere leggermente macchiati con un tovagliolo sterile o un panno di cotone morbido. Inoltre, per mantenere le difese del corpo, una donna dovrebbe assumere un complesso di vitamine e minerali.

Ricorda, la mancanza di trattamento per la vulvite allergica può portare a splicing degli organi genitali esterni, la loro deformazione, lo sviluppo di erosioni, cicatrici e ulcere. Inoltre, il processo infiammatorio può andare nella cavità vaginale o nell'utero, e questo già minaccia l'insorgenza di gravi malattie ginecologiche.

Perché compare una vulvite allergica e come influisce sul corpo?

Vulvite allergica nelle donne

Questa malattia è caratterizzata da infiammazione. Si verifica all'esterno dei genitali femminili. La vulvite allergica appare a causa degli effetti negativi degli allergeni.

Una donna avverte disagio e persino dolore nel perineo. Durante il cammino ci sono sentimenti spiacevoli.

Prima di iniziare il trattamento, si consiglia di visitare un ginecologo, che esaminerà la donna, confermerà o negherà la diagnosi. Alcuni sintomi della malattia sono simili ad altre malattie ginecologiche.

Avere un bambino

Il corpo delle ragazze è scarsamente resistente a varie irritazioni, quindi per le ragazze questo tipo di allergia si verifica molto più spesso.

La mucosa degli organi genitali è sottile, è facile da danneggiare. Ciò aumenta la probabilità di vulvite.

I farmaci vengono selezionati in questo caso con molta attenzione, perché la scelta sbagliata dei farmaci può portare a complicazioni, la penetrazione dell'infezione negli organi genitali.

cause di

La malattia appare nella maggior parte dei casi per i seguenti motivi:

  • Prodotti per la cura personale selezionati in modo errato;
  • Indossare biancheria intima fatta di materiali artificiali;
  • Contatto mucoso con lubrificanti;
  • Douching frequente;
  • Detergenti aggressivi;
  • Morsi di insetti;
  • La reazione del corpo a ricevere farmaci.

Meccanismo di apparenza

Una malattia si manifesta in seguito all'esposizione ad un allergene e il corpo reagisce istantaneamente: diverse ore dopo l'influenza di irritante, arrossamento, prurito e bruciore nell'area perineale.

In un primo momento, a una donna può sembrare che non ci sia nulla di pericoloso in questo, ma se l'esposizione all'allergene continua, la situazione si deteriora rapidamente.

L'infiammazione si verifica, che porta a:

Potrebbe esserci un lieve gonfiore.

classificazione

La malattia è solitamente classificata nei seguenti tipi:

  1. Primaria. Danni, igiene impropria sono cause di vulvite allergica. La malattia appare più spesso nelle ragazze giovani, donne anziane. L'infiammazione è minore.
  2. Secondario. L'aspetto della malattia porta a un processo serio che si verifica all'interno del corpo di una donna. L'infiammazione degli organi interni, per esempio, la vescica può portare alla diffusione dell'infezione verso le parti esterne del sistema riproduttivo.

Nel secondo caso, la donna avverte capogiri, dolore. Passa molto tempo a letto, perché può essere difficile muoversi. Il trattamento è molto più serio.

Metodi diagnostici

La diagnostica viene eseguita da uno specialista in ospedale durante l'esame del paziente. Di solito, dopo la prima visita dal medico, puoi fare una diagnosi. Tuttavia, ci sono momenti in cui è difficile farlo.

In questo caso, vengono utilizzati metodi diagnostici aggiuntivi:

  • colposcopia;
  • Striscio, test di laboratorio;
  • Esame del sangue

I sintomi nelle donne

I seguenti sintomi aiutano a determinare la malattia:

  • Gonfiore, gonfiore delle labbra genitali;
  • Escrezione di pus dal tratto genitale;
  • Macchie rosse, eruzione cutanea all'esterno dei genitali;
  • Prurito e bruciore;
  • Dolore durante la minzione;
  • Disturbi del sonno;
  • irritabilità;
  • la debolezza;
  • Aumento della temperatura

Nelle ragazze

In un bambino, i sintomi della malattia sono leggermente diversi:

  • Prurito e bruciore;
  • Arrossamento dei genitali;
  • sbalzi d'umore;
  • Aumento della temperatura;
  • la debolezza;
  • insonnia;
  • Gonfiore delle labbra;
  • Mancanza di appetito

Caratteristiche dei sintomi e trattamento della malattia nelle ragazze

Ai primi segni di malattia, il comportamento della ragazza cambia drasticamente. Lei diventa lamentosa, letargica. Lei non vuole affatto giocare.

Un bambino può lamentarsi di bruciore e prurito. Alcuni bambini diventano irritabili, imbarazzati nel dire agli adulti il ​​problema.

Nelle ragazze, in quanto tali, il muco non si verifica durante la malattia, solo in rari casi, ma sono presenti arrossamenti, eruzioni cutanee. Se questo è notato, la ragazza deve esser portata immediatamente al dottore.

Caratteristiche del trattamento nelle ragazze

Tratta la malattia nelle ragazze in un complesso.

  1. Lo specialista prescrive farmaci che eliminano i segni di allergie.
  2. Unguento scarico, crema.
  3. Il medico dice come vengono trattati i genitali durante il trattamento.
  4. Si raccomanda che il bambino osservi il riposo a letto e mangi correttamente.
  5. La biancheria intima dovrebbe essere fatta da tessuti naturali.

I metodi presentati aiutano nel più breve tempo possibile per eliminare la malattia.

Modi per trattare la vulvite allergica

compresse

Se sei preoccupato per prurito, bruciore, gonfiore nel perineo, si consiglia di assumere Suprastin o Tavegil, che sono alle prese con allergie.

È necessario usarli una compressa 2-3 volte al giorno, ma non più di cinque giorni.

I medici raccomandano l'uso del gel Fenistil. Viene applicato alle aree esterne dei genitali due o quattro volte al giorno dopo il lavaggio.

Lo strato di gel dovrebbe essere sottile, viene applicato con movimenti delicatamente massaggianti con molta attenzione.

Arrossamento salino

Si raccomanda di lavare quotidianamente le aree interessate con la soluzione di Furacillina. Questo strumento uccide gli agenti patogeni.

L'uso regolare di questo farmaco allevia il rossore, gonfiore, prurito. Il paziente inizia a riprendersi più velocemente. Il suo benessere migliora significativamente.

Sit Trays

Si consiglia alle ragazze e alle donne di utilizzare i vassoi per i posti a sedere. Per la loro preparazione usavano le infusioni di erbe medicinali. Calendula adatta, camomilla, serie, eucalipto. Un componente eccellente per il bagno sarà il permanganato di potassio.

La soluzione dovrebbe risultare debole, leggermente rosata. La durata della procedura è di 10 minuti. Si applica ogni altro giorno.

L'effetto della malattia sul corpo di una donna

La malattia danneggia tutto il corpo.

Anche nelle fasi iniziali, la vulvite allergica porta:

  • la debolezza;
  • letargia;
  • L'appetito scompare;
  • Il sonno è disturbato

Se non si cura la malattia, possono verificarsi complicazioni:

  • vaginiti;
  • endometritis;
  • cervicite;
  • ascessi;
  • Il verificarsi di malattie ginecologiche croniche.
al contenuto ↑

L'effetto della vulvite allergica sul corpo delle ragazze

La vulvite allergica è anche pericolosa per le ragazze. Se non viene trattato, possono verificarsi malattie e conseguenze più gravi.

Le complicazioni includono:

  • Synechia delle piccole labbra;
  • uretrite;
  • Atresia vaginale;
  • Cistite.
al contenuto ↑

Prevenzione della vulvite allergica

Se segui determinate raccomandazioni, puoi prevenire l'insorgere della malattia.

Esistono diverse regole importanti che gli esperti dicono:

  • igiene conformità;
  • Selezione corretta di prodotti per l'igiene;
  • Indossare biancheria intima realizzata con tessuti naturali;
  • Alimentazione sana;
  • Visite regolari dal medico;
  • Vita sessuale sicura con i contraccettivi.

Pertanto, la vulvite allergica è una malattia pericolosa che può verificarsi sia nelle donne che nelle ragazze. La malattia appare per una serie di motivi. È molto importante iniziare il trattamento il prima possibile, nelle prime fasi della malattia.

Se segui tutti i consigli del medico, usa i farmaci prescritti, puoi guarire abbastanza rapidamente. Alcune regole, la loro osservanza contribuirà a prevenire il ripetersi della malattia.

Come battere la vulvite allergica nelle ragazze

Vulvite allergica nelle ragazze - infiammazione della mucosa degli organi genitali esterni. A differenza di un'infezione batterica, questa forma della malattia si sviluppa a causa della reazione specifica del sistema immunitario del corpo. Spesso i sintomi della patologia compaiono quando la pelle del perineo è in contatto diretto con una sostanza irritante (nella letteratura medica si chiama un allergene), meno spesso come conseguenza dell'allergia alimentare. I medici notano che questo tipo di vulvite è più caratteristico del bambino, poiché nelle donne adulte la mucosa è meno sensibile.

Principi della terapia della malattia

Per il trattamento di qualsiasi allergia, indipendentemente dalla sua eziologia, prescrivere antistaminici. In risposta all'ingestione di uno stimolo, il sistema immunitario umano inizia a secernere intensamente composti specifici (sono chiamati mediatori di allergia). Come risultato della loro influenza sulle cellule, compaiono i sintomi. Questo è:

  • prurito;
  • arrossamento della pelle o delle mucose;
  • gonfiore;
  • eruzione cutanea sotto forma di bolle;
  • sensazione di bruciore;
  • piccole ferite.

A causa dell'immaturità del sistema immunitario del bambino, tali sintomi sono più pronunciati. La causa di una vulvite allergica è solitamente il tessuto da cui sono fatte le mutandine, il pigiama o la biancheria da letto. L'infiammazione può essere il risultato del contatto con i resti del detersivo per bucato o del brillantante, del sapone usato per lavare il bambino e del riempimento dei pannolini. Inoltre, il rossore della mucosa dei genitali esterni appare dopo aver mangiato cibi come cioccolato, agrumi, noci, fragole, ecc. Quindi, prima di tutto, il trattamento della vulvite allergica inizia con l'esclusione del contatto con il perineo del bambino con una sostanza irritante.

Come terapia sintomatica prescritto antistaminici. Bloccano l'effetto dei mediatori di allergia cellulare e facilitano la risposta del corpo all'allergene. Per un bambino, questi farmaci sono usati sotto forma di sciroppi, mentre per le donne adulte le compresse sono più adatte. Inoltre, è indicato pomate con ormoni steroidei. Sono assorbiti nel sangue in concentrazione insufficiente per sviluppare un effetto sistemico, ma eliminano i sintomi di una vulvite allergica.

Il prurito persistente costringe il bambino a grattarsi il cavallo. Il contatto frequente con le mani non lavate, i graffi sono una fonte di infezione. Questo porta a complicazioni batteriche. I medici avvertono che in questo caso è necessario un trattamento con pomate antimicrobiche o antibiotici.

Fondi per uso locale

Per il trattamento della vulvite allergica applicare il gel Fenistil. Questo è un farmaco antistaminico che si raccomanda di applicare direttamente sulla mucosa e sulla pelle del perineo. Spalmare la pelle e la mucosa perineale con gel due o quattro volte al giorno dopo il lavaggio. Fenistil quasi nessuna controindicazione. Può essere usato durante la gravidanza, in ragazze giovani (da un mese), ma la crema non è prescritta in caso di ipersensibilità ai componenti costitutivi.

Un altro farmaco per il trattamento della vulvite allergica nelle ragazze e nelle donne è l'unguento all'idrocortisone all'1%. Questo strumento ha un effetto antinfiammatorio pronunciato, sopprime la risposta del sistema immunitario all'allergene. Tuttavia, l'uso di questo strumento è limitato durante la gravidanza. In giovane età quando si applica l'unguento all'idrocortisone, è necessario seguire alcune regole.

Le medicazioni termotrattate non devono essere applicate alle aree della mucosa trattata: ciò può aumentare l'assorbimento del componente steroideo attivo nel sangue. La durata del trattamento va da sei giorni a due settimane. Con un ciclo persistente di vulvite allergica, il corso della terapia può essere esteso a 21 giorni.

Per la prevenzione delle complicanze batteriche, gli unguenti antimicrobici o le creme non sono solitamente richiesti. Basta fare bagni sedentari con decotto di camomilla, una soluzione di permanganato di potassio. A volte si consiglia di lavare con Tsiteal antisettico. Quando la vulvite nelle ragazze, deve prima essere diluito in una concentrazione di 1:10. Dopo aver applicato il farmaco viene lavato via con abbondante acqua corrente.

Compresse per il trattamento dell'infiammazione della mucosa del perineo

In caso di grave reazione allergica, l'applicazione di unguenti non è sufficiente. Oltre al trattamento topico, sono prescritti sciroppi o capsule di antistaminico. La gamma di tali farmaci è abbastanza ampia. Questi farmaci sono divisi in diverse generazioni. La loro principale differenza è la gravità degli effetti collaterali. Ad esempio, i farmaci di prima generazione hanno un effetto sedativo, che impone alcune restrizioni sullo stile di vita delle donne (ad esempio, il divieto di guidare un'auto).

Nelle droghe sviluppate negli ultimi anni, questa azione è quasi impercettibile. Tuttavia, si raccomanda alle ragazze di darle nel tardo pomeriggio. Le regole di applicazione sono abbastanza semplici: la medicina viene bevuta una volta al giorno. Un bambino di età inferiore ai 5-7 anni viene prescritto come sciroppo, i bambini più grandi e le donne possono prendere le pillole. I medici raccomandano uno di questi strumenti:

  • Erius (desloratadina) è disponibile sotto forma di sciroppo e compresse. Efficace droga americana. Per le ragazze da un anno a cinque anni, il dosaggio è di 2,5 ml, da 5 a 11 anni - 5 ml al giorno. Gli adulti dovrebbero assumere 1 capsula al giorno.
  • Claritin, Lomilan (loratadina). Questo strumento può anche essere acquistato sotto forma di compresse o sciroppo. Il dosaggio è leggermente superiore. Un bambino dai 2 ai 5 anni mostra 5 ml al giorno, da 5 a 11 anni - 10 ml. Il numero degli adulti rimane lo stesso: 1 pillola al giorno.
  • Zyrtec, Zodak (cetirizina) viene prodotto sotto forma di soluzione orale e compresse. Le ragazze fino a 11 anni vengono prescritte da 5 a 10 gocce una volta al giorno.

Con cautela, questi fondi dovrebbero essere presi durante la gravidanza. Inoltre, i medici notano che una certa quantità di farmaco penetra nel latte, quindi per la durata del trattamento si raccomanda di sospendere l'allattamento al seno. I sintomi di una vulvite allergica (prurito, bruciore) disturbano costantemente il bambino, che porta a disturbi del sonno, irritabilità, pianto. Pertanto, vengono prescritti sedativi leggeri (Glycine, Persen). Le donne possono assumere farmaci a base di valeriana e madri di magnesio.

Raccomandazioni generali

Quando compaiono i primi sintomi di vulvite, è necessario seguire alcune regole (non è difficile diagnosticare l'infiammazione, inoltre, c'è una foto del perineo interessato su Internet). Ciò contribuirà ad abbreviare la durata del trattamento per donne e ragazze e a prevenire lo sviluppo di complicanze batteriche. Prima di tutto, stiamo parlando di igiene intima. Non importa quanto possa sembrare paradossale, un lavaggio troppo frequente con il sapone non farà che aggravare l'infiammazione. È sufficiente un massimo di due volte al giorno.

Per lavare le ragazze, si preferiscono prodotti ipoallergenici per i bambini nel loro primo anno di vita. Le donne possono usare un sapone speciale (con un livello di pH in base all'età). I requisiti molto severi sono fatti per la biancheria. Dovrebbe essere fatto di cotone non verniciato, non strettamente adattato al corpo.

Dalla dieta delle ragazze e delle donne dovrebbero escludere tutti i cibi allergenici, i piatti salati, piccanti e speziati. I medici si vietano rigorosamente di interrompere il trattamento, anche se i sintomi della vulvite sono passati. Soggetto a tutte le raccomandazioni del medico, la malattia passa senza complicazioni in 5-10 giorni. Per i migliori risultati, a donne e ragazze vengono prescritte pastiglie antistaminiche parallele e unguenti per uso topico.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie