Principale Sintomi

Allergia alla polvere: sintomi e trattamento

Insidiosità delle allergie - il "marchio di fabbrica" ​​di questa malattia. E ancora più spiacevole è che le allergie possano intrappolarci nella nostra stessa casa. Circa il 40% dei casi di questa malattia sono dovuti a allergie causate dalla polvere domestica.

Per capire meglio cos'è l'allergia alla polvere e come affrontarla, ti suggeriamo di scoprire:

Composizione di polvere

Questo abituale - anche se interferisce con noi - la polvere di casa non è in realtà così semplice come sembra. Stranamente, ma la polvere sotto forma di una sostanza separata non esiste. Il fiore grigio che vediamo sul davanzale della finestra, i mobili, o scuotiamo dal plaid non è altro che uno spreco del corpo umano, delle particelle più piccole di varie sostanze e persino degli organismi viventi che vivono accanto a noi. Bilance microscopiche di pelle morta, spore di piante, peli di animali, escrementi di insetti e roditori, acari della polvere - la polvere di casa può essere oggetto di una ricerca infinita per un chimico e un batteriologo. E la polvere che sale nell'aria vicino alla carreggiata contiene una quantità significativa di elementi chimici e dei loro composti. Ma persone che hanno sintomi di allergia alla polvere, non alla ricerca scientifica. E questa è una spiegazione completamente comprensibile.

Sintomi di allergie alla polvere

A seconda del tipo di allergia e della sua gravità, i sintomi possono essere individuali e ogni persona manifestarsi in modo diverso.

Tra i più comuni sono i seguenti sintomi di allergia alla polvere domestica:

  • Rinite allergica Quando si inala la polvere, la persona avverte un leggero prurito nel naso, trasformandosi in un forte solletico. Pochi minuti dopo che la polvere entra nella mucosa del rinofaringe, si sviluppa uno starnuto agonizzante e incessante con abbondante secrezione di muco trasparente. In alcuni casi, la reazione immunitaria potrebbe non verificarsi in pochi minuti, ma dopo poche ore - un lento sviluppo dei sintomi rende difficile la diagnosi e la determinazione dell'allergene.
  • Congiuntivite allergica. Dopo il contatto con l'allergene (polvere), le palpebre possono iniziare a prudere, l'occhio muco diventa rosso e gonfio e appare lacrimazione. Se non trattato, il gonfiore si diffonde alle palpebre, le ciglia sembrano incollate insieme.
  • Asma bronchiale. Quando la polvere penetra nel tratto respiratorio superiore, una persona sviluppa broncospasmo, i cui segni sono una forte tosse parossistica e una sensazione di soffocamento. Questo è il sintomo più pericoloso che può minacciare la vita del paziente.
  • Eruzioni cutanee Questo è uno dei sintomi più rari, che è accompagnato da un'allergia alla polvere domestica. Tuttavia, se gli allergeni sono presenti nella polvere, causando una reazione immunitaria quando vengono toccati, appaiono aree rosse e pruriginose sulla pelle, in cui poche ore dopo si formano delle bolle riempite di liquido.
  • Uno dei principali segni di allergia alla polvere domestica è la scomparsa dei sintomi quando si esce dalla stanza. Dopo un po 'di tempo, i sintomi dell'allergia diminuiscono o addirittura cessano completamente.
  • Se rinite, congiuntivite e altre manifestazioni di allergia compaiono principalmente al mattino e alla sera (quando una persona è a letto), allora questo è un segno di allergia agli acari della polvere.

Il primo insorgere dei sintomi non si verifica necessariamente durante l'infanzia. Le allergie possono verificarsi a qualsiasi età come reazione allo stress cronico, alla mancanza di sonno, ai cambiamenti climatici quando si spostano, alle malattie virali ecc. E il trattamento dell'allergia alla polvere domestica dipende in gran parte da quali circostanze ea quale età la malattia ha cominciato a manifestarsi..

Trattamento anti-allergico

Il trattamento contro le allergie alla polvere è un evento complesso volto ad eliminare sia i sintomi della malattia sia i fattori che hanno causato lo sviluppo di allergie.

La fase iniziale del trattamento dovrebbe essere la diagnosi. Molto spesso, la risposta immunitaria è "avviata" nell'appartamento e "spenta", si deve solo uscire. E la persona fa conclusioni abbastanza logiche che è allergico alla polvere domestica. Pulizia a umido accurata e regolare, sostituzione di mobili per arredamento in tessuto su pelle - utilizzando qualsiasi mezzo e metodo per ridurre la concentrazione di polvere in un'area residenziale. Ma tutte queste azioni non portano sollievo. E solo dopo aver effettuato test cutanei o esami del sangue allergologici, è possibile scoprire che un allergene è il polline di una pianta domestica, che da tempo ha messo radici in un appartamento. Pertanto, è possibile eliminare questa singola fonte di allergeni e sbarazzarsi dei sintomi dolorosi. È per questo motivo che è necessaria una diagnosi, con la quale il trattamento di allergia sarà più efficace.

È molto più difficile eliminare i fattori che causano allergie agli acari della polvere. Cosa fare se si è allergici alla polvere in questo caso? È necessario, per quanto possibile, sbarazzarsi di tutti gli oggetti interni e accessori che sono "nidi" per il segno di spunta. Si tratta di arredi morbidi, giocattoli morbidi, tende e copriletto in tessuto, tappeti e lenzuola con ripieni naturali.

Il principale farmaco per l'allergia alla polvere, che funziona contro l'allergene stesso, è un insieme delle seguenti azioni:

  • pulizia regolare a umido;
  • installazione di umidificatori e depuratori d'aria;
  • cessazione dell'uso di aspirapolvere e condizionatori d'aria (questi dispositivi sollevano minuscole particelle di polvere nell'aria). Le uniche eccezioni sono gli aspirapolvere con filtri per l'acqua che intrappolano la polvere;
  • cambio biancheria da letto 1 volta in 2-3 giorni, lavaggio biancheria con ebollizione o successivo trattamento a vapore con ferro da stiro. In inverno, la biancheria da letto, gli oggetti dell'armadio e altri accessori tessili possono essere lasciati per diverse ore al freddo (gli acari della polvere non tollerano temperature troppo alte o basse);
  • sostituzione di coperte, materassi e cuscini con ripieni naturali per lettiere con riempitivi sintetici;
  • sostituzione completa di coperte e cuscini con quelli nuovi una volta in 1-1.5 anni, materassi - una volta in 3-4 anni. Per i letti meno frequenti, è possibile utilizzare coperture speciali per impedire l'ingresso di polvere;

Per il trattamento medico delle allergie alla polvere, il medico curante prescrive antistaminici: Claritin, Tavegil, Loratadin, Suprastin, ecc. Solo il farmaco deve essere preso e solo nella dose indicata dal medico: eventuali farmaci hanno controindicazioni ed effetti collaterali che possono peggiorare significativamente la tua condizione con una ricezione errata. Oltre ai preparati per la somministrazione orale, i farmaci topici possono essere prescritti per l'instillazione nel naso o negli occhi.

In alcuni casi, quando la reazione immunitaria è accompagnata da processi infiammatori delle membrane mucose del rinofaringe, occhi, bronchi, il medico può prescrivere farmaci anti-infiammatori.

Vedere un medico ai primi segni di un'allergia alla polvere domestica ti allevia dal peggioramento dei sintomi e dallo sviluppo di gravi complicazioni, come l'asma allergico.

prevenzione

Affinché le allergie possano bypassarti, e quella esistente non aumenta, devi seguire semplici misure preventive:

  • trattamento tempestivo al dottore ai primi sintomi di raffreddore;
  • igiene personale;
  • indurimento regolare e attività fisica fattibile;
  • esclusione dalla dieta di alimenti contenenti coloranti, aromi e conservanti sintetici, nonché riduzione al minimo del consumo di allergeni alimentari:
    • cioccolato;
    • miele;
    • uova;
    • frutta e verdura fuori stagione;
    • noci (soprattutto noccioline);
    • agrumi
  • uso ragionevole di prodotti chimici domestici: non usare detergenti e detergenti nei casi in cui si può fare a meno di esso;
  • stoccaggio di prodotti chimici domestici e detergenti in contenitori sigillati.

Allergia alla polvere. Quali sono i sintomi e come evitare lo sviluppo della malattia?

Inizi a pulire con le lacrime agli occhi? Non si tratta di pigrizia, ma di polvere. L'allergia alla polvere domestica è un problema comune. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, quasi il 40% della popolazione mondiale soffre di polvere. Provoca allergie, asma e varie malattie respiratorie.

Siamo stati a lungo abituati a lamentarsi dell'inquinamento della città, ma pochi sanno che l'aria nei nostri appartamenti è 4 volte più sporca e 8 volte più tossica dell'aria di strada. Perché la polvere è così pericolosa?

Cos'è la polvere di casa?

A rigor di termini, non esiste sostanza come la polvere. Ciò che chiamiamo polvere è una miscela di particelle microscopiche molto diverse. Può contenere le più piccole scale di epitelio umano, peli di animali domestici, pezzi di cibo, polline, fibre tessili di lino e abbigliamento, escrementi di roditori e insetti, spore di muffe e lieviti, batteri e persino esseri viventi - acari della polvere saprophyte microscopici.

La loro dimensione è solo da 100 a 300 micron. I saprofiti si nutrono della pelle morta della pelle umana. E dal momento che una persona "gocce" circa 2 kg di tali particelle in un anno, le zecche vivono nei nostri appartamenti bene. Le zecche si sentono meglio nei materassi, cuscini e biancheria da letto.

Circa 300 milioni di questi insetti si nutrono di un normale letto matrimoniale. Il materasso, che è stato utilizzato per più di tre anni, il 10% è costituito da acari morti e viventi, così come i loro rifiuti. Tuttavia, vivono non solo nella camera da letto. La polvere è la loro casa, e in 1 grammo di polvere da ogni angolo dell'appartamento ce ne sono almeno 300. I prodotti di scarto dei saprofiti sono la causa principale delle allergie alla polvere e dell'asma.

Circa l'80% degli asmatici sono sensibili alle zecche. La cosa peggiore è che gli aspirapolvere convenzionali contro di loro sono praticamente impotenti. I filtri meccanici primitivi trattengono grandi particelle di polvere, ma gli acari microscopici li attraversano facilmente e volano via per tutto l'appartamento. Ecco perché dopo la pulizia con un aspirapolvere per le persone che sono allergiche alla polvere, diventa ancora peggio.

Tuttavia, quei 20% che non sono sensibili agli acari soffrono ancora di polvere. Le particelle di polvere danneggiano le pareti degli alveoli, rompendo la barriera immunitaria. Questo apre la strada a infezioni e allergeni.

Sintomi di allergie alla polvere

L'allergia alla polvere si manifesta in modi diversi, tuttavia, tutti i suoi sintomi sono ben marcati ed estremamente sgradevoli.

rinite

Probabilmente i sintomi di allergia alla polvere sono noti a quasi tutti. Il sintomo più comune è la rinite allergica, che veniva chiamata "febbre da fieno". Questa non è una malattia particolarmente grave, ma può rovinare la vita. Starnuti, desquamazione nasale, prurito e bruciore nel rinofaringe, mal di testa, lacrimazione sono tutti segni di rinite allergica.

Inizia con un leggero solletico al naso e si sviluppa in uno starnuto continuo e doloroso. Nel corso del tempo, la rinite allergica può svilupparsi nell'asma. Può causare quasi qualsiasi allergene: peli di animali, muffe e persino alcuni cibi. Ma il colpevole principale è lo stesso: la polvere.

A contatto con un allergene, la reazione può essere istantanea. Ma è lento. Questa reazione di solito si verifica a contatto costante con l'allergene. Puoi salire nella dispensa polverosa e non sentire alcun disagio. E dopo poche ore soffrono già di rinite, non capendo cosa lo abbia causato.

congiuntivite

Un altro sintomo comune di allergia alla polvere è la congiuntivite. Il 15% della popolazione totale almeno una volta ha affrontato questo problema. Questa condizione è caratterizzata da arrossamento delle proteine, sensazione di bruciore e prurito agli occhi. Le palpebre si gonfiano e diventano rosse, e gli occhi continuamente si annaffiano.

In alcuni casi, la vista stessa soffre - gli oggetti sembrano "sfocati". Particolarmente difficile da congiuntivite sperimentare coloro che indossano lenti a contatto. Nel peggiore dei casi, la congiuntivite può causare gravi lesioni alla cornea.

asma

La rinite e la congiuntivite sono malattie estremamente sgradevoli che compromettono in modo significativo la salute e la qualità della vita. Tuttavia, l'asma bronchiale è la più pericolosa. L'asma allergico è la forma più comune. Soffre ogni 12 residenti in Russia. E, come notato dai medici, i pazienti stanno diventando sempre di più.

Non appena l'allergene entra nel tratto respiratorio, il sistema immunitario inizia una guerra con l'alieno. I muscoli delle vie respiratorie sono nettamente ridotti. E le stesse vie aeree si infiammano e si riempiono di muco denso. L'inizio di asma allergico inizia con una tosse secca dolorosa. La respirazione diventa più veloce, difficile e "sibilante". C'è mancanza di respiro e una sensazione di pesantezza al petto. Spesso l'attacco è accompagnato dal panico.

L'asma è molto pericolosa, specialmente per i bambini piccoli. Nei casi più gravi, anche la morte è possibile. Purtroppo, molto spesso l'asma viene scambiata per bronchite e viene prescritto un trattamento inefficace.

Cosa fare se si è allergici alla polvere?

Se tutti questi sintomi sono più pronunciati di notte o al mattino, e quasi scompaiono fuori dalla casa, il motivo per cui l'indisposizione è coperta dalla polvere domestica. Un allergologo può prescrivere un trattamento. Ma non avrà alcun effetto se non si affronta la causa principale della malattia: la polvere di casa.

E affrontarlo è molto difficile. Gli aspirapolveri convenzionali, come già accennato, non apportano vantaggi significativi - solo visivamente rendono la casa più pulita, rimuovendo la polvere visibile. Ma i loro filtri non sono in grado di ritardare gli allergeni.

Inoltre - la borsa stessa diventa un terreno fertile per gli allergeni - il numero di saprofiti e la disputa di funghi dannosi in esso si rovesciano. Per combattere le allergie alla polvere, è necessaria la pulizia quotidiana con acqua, idealmente con un buon aspirapolvere con filtro HEPA progettato specificamente per combattere gli allergeni. Per gli aspirapolvere premium, come descritto in questo video, spesso sviluppano accessori aggiuntivi per umidificare e rinfrescare l'aria.

Questo è particolarmente importante se la casa ha un sacco di tessuti - tende, tappeti, mobili imbottiti, giocattoli morbidi. Se possibile, è meglio sostituire tende in tessuto con tende, rivestimenti in tessuto con pelle e cuscini in piuma e coperte sintetiche.

Sarebbe anche utile acquistare speciali coperture ipoallergeniche per tutti i letti. Cuscini e materassi devono essere cambiati ogni pochi anni. Le lenzuola devono essere lavate ogni 3-4 giorni e le tende una volta a settimana.

Semplifica la vita e depuratori d'aria con filtri HEPA. Ricorda che nell'aria secca, la polvere può rimanere appesa per ore senza sedimentare. A causa dell'aria condizionata e del lavoro del riscaldamento centrale, il clima nei nostri appartamenti non è molto diverso dal clima del Sahara. Pertanto, avrai anche bisogno di un umidificatore.

L'allergia è molto insidiosa. Questa non è una malattia congenita, può verificarsi a qualsiasi età. Cambiare stile di vita, stress, malattia - tutto ciò indebolisce il sistema immunitario e può causare una persona che non ha mai sofferto di "febbre da fieno" per diventare allergica. Se un'allergia ti rovina già la vita, devi consultare un medico, solo lui sarà in grado di fare la diagnosi corretta e prescriverà un trattamento adeguato. Tutto quello che puoi fare da solo è cercare di rendere la tua casa veramente pulita e di mantenere sani te stesso e i tuoi cari.

Allergia alla polvere

Puoi ammalarti di allergie senza uscire di casa. Solletico al naso, starnuti, tosse, mal di testa, mancanza di respiro sono sintomi evidenti di allergia alla polvere. Colpisce il 40% della popolazione mondiale. Perché l'allergia alla polvere e come combatterla?

Cause di

  • La predisposizione genetica è la principale causa di allergia alla polvere domestica.
  • Cattiva pulizia dell'appartamento. La polvere depositata su tappeti, tende morbide, libri, mobili imbottiti, biancheria da letto causa allergie.
  • Immunità alterata a causa di antibiotici nel primo anno di vita; a causa di anomalie del sistema immunitario, problemi nel sistema endocrino; a causa di malattie epatiche e renali.

Polvere di casa - una miscela costituita da un insieme di particelle microscopiche. La composizione della polvere domestica può includere:

  • peli e peli di animali domestici;
  • Gli acari della polvere di casa (saprofiti) sono i principali acari della polvere domestica;
  • squame della pelle morta della pelle;
  • capelli;
  • cellulosa;
  • particelle di insetti;
  • tappezzeria per mobili;
  • pezzi di stoffa, giù;
  • spore di funghi, muffe;
  • cibo avanzato;
  • polvere di costruzione (miscela di cemento, pezzi di intonaco, materiali di finitura, ecc.).

La polvere di strada può anche causare una reazione allergica, ma, a differenza della polvere di casa, è meno pericolosa. I microrganismi patogeni presenti nella polvere di strada sono concentrati in un volume più piccolo. Inoltre, il sole ha un effetto disinfettante sui batteri.

Sintomi di allergia

Segni di allergia alla polvere di casa sono immediatamente evidenti:

  • starnuti;
  • prurito nel rinofaringe;
  • annaffiare;
  • respirazione agonizzante;
  • forfora in gola. Un colpo di tosse per le allergie alla polvere è diverso da un raffreddore in quanto ha un lungo corso.
  • rinite durante tutto l'anno;
  • sonnolenza, stanchezza, mal di testa, disturbi della concentrazione.

Ulteriori sintomi di allergie possono essere integrati:

  • Congiuntivite allergica - rossore, prurito e bruciore agli occhi, gonfiore delle palpebre, temporanea diminuzione dell'acuità visiva, fotofobia.
  • Orticaria, dermatite - prurito della pelle, eruzione cutanea sul volto, arrossamento del viso e del corpo, vesciche sulle mani.
  • Asma bronchiale - tosse, respiro sibilante, broncospasmo, attacchi d'asma. Questa è la conseguenza più pericolosa che può essere causata da un'allergia alla polvere domestica. Gli attacchi di asma non sono associati alla polvere in sé, ma ai saprofiti (acari domestici). Nutrendosi di squame dell'epidermide umana e processandole, gli acari secernono feci - grovigli. Sono più leggeri del polline, quindi sono immediatamente in aria. Entrando nelle vie respiratorie di una persona incline alle allergie, causano una reazione infiammatoria, l'attacco ha inizio.

I sintomi di allergia alla polvere sono simili a quelli di un raffreddore. La tosse, lo starnuto e il naso che cola sono caratteristici di entrambe le condizioni. Come riconoscere le allergie?

  1. I sintomi del raffreddore scompaiono tra una settimana e le allergie no.
  2. Se prurito, starnuti, tosse compaiono dopo aver pulito l'appartamento - il 99% di ciò che una persona è allergica alla polvere.
  3. Prurito, tosse, secrezioni nasali scompaiono, se vai fuori - questo è un motivo per visitare un medico.

Reazione allergica nei bambini

I sintomi della malattia nei bambini possono essere osservati in tenera età, fino a 1 anno. Segni di sensibilizzazione - la maggiore sensibilità del corpo alla polvere, sono la rinite e la congiuntivite, un'eruzione cutanea sul corpo. Si può sospettare di allergie in un bambino piccolo con i seguenti segni:

  • Il bambino è malato: ha un naso che cola ogni 2 settimane. Ha una tosse prolungata e nessun potente farmaco espettorante aiuta. Tosse peggiore durante la notte.
  • Il bambino piange senza motivo, ha un disturbo del sonno.
  • Il bambino rifiuta di mangiare. Ha problemi con la digestione.

Ricorda: se i sintomi si manifestano in un bambino di notte e al mattino e scompaiono durante il giorno o per strada, nel 90% dei casi il motivo risiede nella polvere domestica.

Le allergie alla polvere in un bambino sono astute perché possono trasformarsi in asma bronchiale. E questo è particolarmente pericoloso per i bambini. A causa del broncospasmo, la respirazione può fermarsi in un piccolo paziente.

diagnostica

Per fare una diagnosi una persona dovrebbe contattare un allergologo. Alla consultazione, il medico raccoglie l'anamnesi, scopre dove vive il paziente, con quale frequenza viene effettuata la pulizia a casa sua, quali mobili, oggetti interni sono nell'appartamento (tappeti, tende pesanti, giocattoli morbidi, ecc.). Il medico scopre se i membri della famiglia sono allergici o sofferenti.

Per certificare la natura allergica della malattia e identificare il fattore provocante, il medico prescrive test:

  • Test cutanei Le allergie si applicano alla pelle del paziente. Se il rossore o l'infiammazione compaiono sulla pelle, il paziente è allergico a un allergene specifico.
  • Test provocativi Uno specialista applica sostanze irritanti di una certa concentrazione sulla mucosa del naso, degli occhi o della bocca.
  • Esame del sangue per la determinazione di anticorpi specifici per gli acari della polvere domestica.

trattamento

Cosa fare con le allergie alla polvere e come sbarazzarsi di questa malattia? La terapia deve essere effettuata in 3 direzioni:

  1. Minimizzare il contatto con antigeni che causano una reazione specifica del corpo.
  2. Trattamento con farmaci
  3. Il passaggio della terapia immunospecifica.

Il trattamento delle allergie alla polvere dovrebbe iniziare riducendo al minimo il contatto con l'allergene (vedere la sezione Prevenzione).

Il trattamento delle allergie è un evento complesso volto ad eliminare i fattori di allergia, i suoi sintomi, nonché il miglioramento e il rafforzamento del corpo.

Terapia farmacologica

Per alleviare la condizione del paziente, gli vengono prescritti antistaminici. Aiutano a liberarsi dalla congiuntivite, dalla rinite, dalla dermatite atopica. Le medicine alleviano i sintomi della malattia: prurito, starnuti, arrossamento degli occhi, lacrimazione. Gli antistaminici sono disponibili in diverse forme a seconda dei sintomi:

  • Collirio dal prurito, gonfiore degli occhi, congiuntivite: "Ketotifen", "Cromohexal", "Azelastine", ecc.
  • Spruzzi o gocce nel naso di rinite: "Nasonex", "Azelastine", "Histimet". Vasoconstrictor cade Galazolin, Naphthyzinum.
  • Creme, unguenti per dermatite allergica: "Desametasone", "Dermatop".
  • Compresse di allergia alla polvere: Diazolin, Suprastin, Tavegil, Zyrtec, Zodak, Cetrin.
  • Farmaci ormonali - con casi di corsa e gravi. Impediscono lo sviluppo di una reazione allergica: "Nasonex" e altri.

Le medicine hanno effetti collaterali, controindicazioni. Si raccomanda di prendere solo quelli prescritti dal medico.

Immunoterapia specifica

Se la terapia farmacologica non porta risultati, allora il medico può sollevare la questione della nomina del paziente per un corso di immunoterapia. Il suo principio è questo: un allergene viene introdotto nel corpo umano a dosi estremamente basse (2 volte a settimana o 3 volte al giorno, a seconda del metodo scelto). A causa di ciò, il corpo inizia ad abituarsi alla sostanza iniettata e cessa di produrre immunoglobulina E.

Dopo un corso di immunoterapia specifica, le allergie non infastidiranno una persona per almeno 3 anni.

prevenzione

Per prevenire l'insorgere di sintomi di allergia alla polvere, fare quanto segue a casa:

  • Pulizia giornaliera a umido.
  • Per ventilare la stanza.
  • Non fumare in casa.
  • Se a una persona viene diagnosticata un'allergia alla costruzione di polvere, è necessario modificare lo scopo dell'attività. Durante la riparazione cambiare temporaneamente il luogo di residenza.
  • Migliora l'immunità: una dieta sana ed equilibrata, una doccia a contrasto, aria fresca, uno stile di vita attivo rendono le persone sane, resistenti agli stimoli esterni.

Come affrontare l'acaro della polvere che provoca allergie, per minimizzarne la riproduzione?

  1. Utilizzare ionizzatori e purificatori d'aria (lampade UV).
  2. Controlla l'umidità nella stanza al 50-70%.
  3. Mensilmente mettere materassi sul balcone per la messa in onda.
  4. Cambio biancheria da letto settimanale. Lavalo in acqua calda (60 gradi), asciugalo sul balcone. Per lavare la biancheria lavata viene stirata con vapore.
  5. Sostituire i mobili del rivestimento tessile su pelle o similpelle.
  6. Sostituisci i cuscini e le coperte di piume con quelli sintetici.
  7. Sbarazzati dei tappeti o puliscili settimanalmente con un aspirapolvere con filtro dell'acqua.
  8. Sbarazzati dei mobili in eccesso. Divani, sedie una volta alla settimana per pulire, pulire con un panno umido con soluzione salina, sottovuoto.
  9. Lavare regolarmente le tende. Invece di tende pesanti fatte di tessuto naturale usare tende sintetiche e tulle.
  10. Tieni i vestiti nell'armadio.
  11. Abbandonare gli animali domestici

Per quanto riguarda la prevenzione delle allergie nei bambini, i genitori dovrebbero:

  • Trattare i giocattoli morbidi del bambino con soluzione fisiologica o lavarli in acqua calda.
  • Durante il periodo di aumento dei sintomi di allergia, proibire ai bambini di portare a casa i peluche. Non lasciare che gli animali domestici entrino nella camera da letto.
  • Due volte all'anno per l'analisi delle feci di un bambino su elminti. Le invasioni di vermi spesso causano una reazione allergica nei bambini.
  • Contatta un pediatra, un allergologo per scoprire le ragioni del deterioramento della salute del bambino.

L'allergia alla polvere si sviluppa gradualmente, appare a qualsiasi età. Spesso le persone con una predisposizione genetica ne soffrono. Un trattamento adeguato da parte di un allergologo, la prevenzione delle allergie aiuterà a prevenire le sue conseguenze: asma bronchiale, angioedema, lesioni corneali. Mantenere la pulizia in casa è la chiave per la salute.

Quanto è allergico alla polvere

L'allergia alla polvere è osservata in quasi la metà degli abitanti del pianeta. Le particelle microscopiche che si trovano sulla strada e all'interno, penetrando nel corpo, causano una reazione specifica del sistema immunitario. Questo problema causa molti problemi, dal momento che è impossibile evitare il contatto con la polvere.

Perché il problema si verifica

I sintomi sgradevoli si verificano quando:

  1. Predisposizione genetica, che è la principale causa di intolleranza alla polvere.
  2. Scarsa pulizia dell'alloggiamento. Le particelle di polvere si depositano su tappeti, tende, libri, mobili e altri oggetti, contribuendo allo sviluppo di una reazione allergica.
  3. Funzione compromessa del sistema immunitario dopo l'uso di farmaci antibatterici durante l'infanzia. Con anomalie di immunità.
  4. Disturbi del sistema endocrino.
  5. Processi patologici nel fegato e nei reni.

Una persona può soffrire di una maggiore sensibilità alla polvere domestica e di strada. La composizione della casa molti componenti come forfora e lana, acari della polvere, squame della pelle morta, capelli, cellulosa, spore di muffa e altri componenti.

La penetrazione della polvere di strada è meno pericolosa. Contiene microrganismi molto meno patogeni e sotto l'influenza dei raggi ultravioletti diminuisce la nocività.

Sintomi caratteristici

L'allergia alla polvere si manifesta con sintomi che suggeriscono immediatamente l'idea di ipersensibilità:

  1. Il paziente inizia a starnutire.
  2. Nel tratto respiratorio c'è un forte prurito.
  3. Lo strappo si intensifica.
  4. Respirare diventa difficile.
  5. La mia gola è dolorante. Tosse disturbata, che è caratterizzata da un lungo percorso.
  6. Il naso che cola si osserva durante tutto l'anno e non viene eliminato dagli spray nasali.
  7. Diminuzione delle prestazioni, concentrazione è disturbata, spesso un mal di testa.

Gradualmente, alla reazione allergica, vengono aggiunte manifestazioni:

  1. Congiuntivite allergica. Gli occhi sono rossi, le palpebre sono gonfie, il prurito è costantemente fastidioso. Per qualche tempo, si manifesta la sensibilità alla luce e la visione è compromessa.
  2. Orticaria e dermatite. La pelle è coperta da eruzioni cutanee, vesciche, prurito, arrossamento del corpo e del viso.
  3. Asma bronchiale. Il paziente tossisce fortemente, soffre di asma. Questo è il problema più grave che si sviluppa sotto l'influenza della polvere di casa. Gli attacchi si verificano sotto l'influenza di saprofiti o acari della polvere. Per la nutrizione, hanno bisogno di scaglie di pelle umana morta, dopo l'elaborazione che rilasciano i grovigli. Queste sostanze sono molto leggere, quindi si ritrovano rapidamente nell'aria e penetrano nel tratto respiratorio, contribuendo alle reazioni infiammatorie.

Spesso, l'ipersensibilità alla polvere viene percepita per il raffreddore. Come con questi problemi, la persona soffre di tosse e naso e starnuti in esecuzione. È possibile distinguere una reazione allergica dal fatto che:

  • con un raffreddore, la condizione è normalizzata entro una settimana e, con allergie, un naso che cola e la tosse sono molto più inquietanti;
  • se si manifestano manifestazioni durante la pulizia della casa, allora dice che la persona è allergica alla polvere domestica;
  • dopo essere uscito, sentirsi meglio.

In queste situazioni, è necessario visitare un allergologo ed essere esaminati.

Il bambino potrebbe avere un problema prima dell'anno. I genitori possono apprendere sulla sensibilizzazione da rinite, congiuntivite ed eruzioni cutanee sulla superficie della pelle. I bambini con allergie soffrono di:

  1. Rinite frequente, che si verifica più volte al mese.
  2. Preoccupato per gli attacchi di tosse secca, che non sono alleviati da espettorante. La tosse particolarmente forte appare durante la notte.
  3. C'è un pianto senza causa e un disturbo del sonno.
  4. Peggioramento dell'appetito Funzione di disturbi del sistema digestivo.

Se un bambino si sente meglio quando visita la strada, questo indica intolleranza alla polvere domestica.

L'allergia alla polvere ha sintomi molto sgradevoli nei bambini e negli adulti. Il pericolo del problema è che lo sviluppo dell'asma bronchiale si verifica gradualmente.

Allergia alla polvere

Quando le allergie domestiche sono più spesso rilevati anticorpi contro la polvere domestica - dal 25 al 30%. È caratterizzato da molteplici allergeni, poiché i componenti della polvere di casa sono molto diversi. Dozzine di elementi costitutivi sono visibili al microscopio: detriti alimentari, capelli, esfolianti scaglie di pelle umana, peli di animali domestici, roditori, il segreto delle loro ghiandole sebacee, saliva, piume di uccelli, polline, spore di muffa, acari microscopici, frammenti di insetti, i loro escrementi, elementi di copertina chitinosa. La polvere di casa contiene fibre di mobili imbottiti, vestiti, biancheria da letto, polvere di libri.

L'allergene entra nel corpo attraverso il sistema respiratorio. Gli antigeni si accumulano in tappeti, oggetti interni, materassi, cuscini e penetrano facilmente nell'aria. Le dimensioni ridotte consentono loro di rimanere in sospensione a lungo.

Sintomi di allergia alla polvere domestica

L'allergia alla polvere si manifesta in patologie quali asma bronchiale, congiuntivite allergica, rinite allergica e dermatite atopica. Esacerbazioni causate da acari domestici si verificano durante il contatto diretto e quando gli allergeni proteici entrano nel corpo attraverso il sistema respiratorio.

I sintomi della rinite allergica

Polvere di casa - la principale fonte di rinite allergica. La rinite allergica è un'infiammazione cronica della mucosa nasale. Si basa sulla risposta immunitaria alla stimolazione di tutti i tipi di stimoli. La malattia si manifesta con un complesso di sintomi:

  • abbondante secrezione di muco acquoso dal naso;
  • prurito al naso;
  • attacchi di starnuti, spesso al mattino;
  • congestione nasale;
  • meno bruciante, prurito nel rinofaringe, nella regione del palato.

A causa di rinite allergica, peggioramento del flusso di muco dai seni paranasali, desquamazione e arrossamento del trogolo labiale compaiono sulle ali del naso, sanguinamento nasale dovuto all'aumento della fuoriuscita e al prelievo nel naso, dolore alle orecchie, specialmente durante la deglutizione, perdita dell'udito, mal di gola tosse secca.
Sintomi comuni della malattia: mal di testa, difficoltà a concentrarsi, letargia, irritabilità, malessere, scarso appetito, affaticamento rapido, sonno povero, umore depresso, a volte nauseabonda da ingestione di muco, febbre (estremamente raro).

Nella rinite allergica, ci sono disturbi degli organi della vista: la paura della luce, prurito, ingiallimento della sclera e della membrana oculare, lacrimazione, occhiaie sotto gli occhi.
La rinite allergica può esistere come malattia indipendente o iniziare contemporaneamente con l'asma bronchiale. Queste due patologie hanno una stretta relazione dimostrata. L'inizio della rinite allergica nella prima infanzia - la causa della formazione di asma allergico nell'adolescenza, così come nell'età adulta.

Sintomi di asma bronchiale

L'asma bronchiale è un'infiammazione cronica nella parete bronchiale, risultante in risposta all'influenza dei fattori causali nello spasmo, nell'edema della superficie mucosa, nell'aumentata secrezione di muco e nell'ostruzione bronchiale. Riconoscere la malattia nei casi tipici è facile. Questo è episodico respiro corto, attacco soffocante, che è accompagnato da un respiro sibilante.
A volte manca un tipico attacco nel quadro clinico. In questo caso, i sintomi dell'asma allergico sono i seguenti:

  • sensazione di spremitura nel petto;
  • forte sibilo parossistico con un fischio, aggravato dall'espirazione e avvenuto con l'uso di farmaci broncodilatatori;
  • leggera secrezione di muco;
  • tosse improduttiva (un sintomo poco frequente, specialmente in un bambino).

I sintomi si presentano spesso di notte o al mattino presto. Quando si diagnostica l'asma bronchiale, vengono prese in considerazione la predisposizione ereditaria alle allergie e la presenza di malattie associate (ad esempio, rinite allergica).

Sintomi di congiuntivite allergica

La congiuntivite allergica è una malattia caratterizzata da infiammazione della congiuntiva dell'occhio causata da un allergene causale. Sintomi di patologia: palpebre gonfie, sensazione di sabbia negli occhi, prurito, arrossamento e gonfiore della congiuntiva, lacrimazione, paura della luce.
Con l'ipersensibilità alla polvere domestica, la malattia procede per tutto l'anno. Per la congiuntivite allergica di questo tipo è caratterizzata da una forma subacuta del processo con segni esterni non espressi, combinati con asma bronchiale e / o dermatite atopica, rinite allergica. Spesso c'è un bruciore moderato degli occhi, tipicamente una piccola scarica, prurito ricorrente delle palpebre.

I sintomi della dermatite atopica

La dermatite atopica si manifesta con eruzioni cutanee con intenso prurito, lacrimazione e infiammazione. Nelle forme croniche, si sviluppano gradualmente la tensione della pelle, la desquamazione e la sua costante infezione. La malattia si trova spesso in tenera età (fino a 5 anni) ed è un precursore dello sviluppo di lesioni allergiche dell'apparato respiratorio. Nei pazienti adulti, gli allergeni domestici provocano la malattia nel 38% dei casi.

Acari della polvere

Gli acari domestici della famiglia di pyroglyphide Dermatophagoides farinae e Dermatophagoides pteronyssinus sono gli oggetti principali di sensibilità aumentata a polvere di casa. Per loro, la polvere di casa è un habitat. D. pteronyssinus e D. farinae appartengono al gruppo di abitanti permanenti di polvere e occupano una posizione dominante rispetto ad altri tipi di acari nelle zone residenziali. D. pteronyssinus si nutrono di epidermide sfogliata della pelle umana e la microflora si sviluppa su di essi. D. farinae si nutre anche di residui di cibo nella polvere.

Non gli acari stessi hanno la massima attività allergenica, ma i loro piccoli frammenti e le loro pelli larvali, così come i prodotti di scarto degli acari della polvere - particelle fecali. Negli studi, sono stati isolati circa 20 allergeni portati dalle zecche, rappresentati principalmente da enzimi digestivi delle zecche. E per essere ancora più precisi, le proteine ​​a basso peso molecolare sono stimoli diretti. Si dissolvono bene nel muco e altri liquidi organici.
Gli acari della polvere della casa si moltiplicano rapidamente ad alta umidità e le temperature vanno da 17 a 24 ° C. I loro numeri più alti sono trovati:

  • biancheria da letto - 91,5%;
  • in campioni di polvere di moquette - 84, 8%;
  • sugli scaffali - 45,8%.

La prevalenza delle zecche in casa dipende da una serie di caratteristiche microclimatiche del luogo di residenza (umidità nella stanza, temperatura), fattori biotici - presenza di funghi di muffa e funghi, standard di vita sociale e quotidiana. Condizioni eccellenti per la riproduzione di zecche sono create quando una grande folla di persone in una piccola area di vita, con pulizie occasionali bagnate della stanza.

Gli acari al microscopio del genere D. Farinae e D. Pteronyssinus provocano il più delle volte la rinite e l'asma bronchiale. In misura minore (10-14%) si provoca lo sviluppo di dermatite atopica.
Come residenti permanenti, gli acari causano malattie progressive. Gli scienziati dicono con stupore che il numero di zecche, la loro diversità di specie nei luoghi in cui le persone vivono è in aumento.

Allergia alla polvere del bambino

Nei bambini da 3 a 7 anni, l'allergia alimentare perde il ruolo principale, lasciando spazio alle allergie da inalazione.
In media, la polvere di casa contiene circa 190,6 campioni di aracnidi per 1 grammo di polvere con un'umidità ambiente media del 66%. È stato accertato che l'accumulo di allergeni portati dalle zecche di 100 copie per 1 grammo di polvere provoca lo sviluppo di sensibilità in pazienti con predisposizione genetica. La loro concentrazione nella quantità di 500 copie / grammo provoca un attacco d'asma. Si presume che il livello di accumulo di allergeni portati dalle zecche che contribuiscono allo sviluppo della sensibilità in un bambino sia più volte inferiore.
Le allergie alla polvere provocano lo sviluppo di asma nei neonati, in età prescolare. L'interazione in tenera età con allergeni tossici degli acari sviluppa sensibilizzazione a loro in seguito. L'asma bronchiale nella prima infanzia e nell'adolescenza è più comune per i ragazzi. Di solito, le malattie precedono la dermatite atopica e la rinite allergica, che successivamente accompagnano il decorso dell'asma.

La rinite allergica inizia spesso nell'infanzia. I sintomi della malattia possono manifestarsi precocemente, ma non sempre vengono diagnosticati. Nel 68% dei bambini con rinite allergica, viene rilevata un'iperreattività degli alberi bronchiali - broncospasmo acuto, rantoli secchi nei polmoni (raramente) in risposta a una dose molto bassa di istamina.

trattamento

Per prevenire l'esacerbazione delle allergie da polveri, riduce al minimo il contatto con gli allergeni. È necessario:

  • effettuare la pulizia a umido;
  • lavare le lenzuola spesso a temperature elevate;
  • cambia regolarmente il materasso;
  • utilizzare biancheria da letto con imbottitura sintetica;
  • rimuovere vecchi mobili, tappeti, tende dall'appartamento;
  • acquistare coperture protettive speciali per biancheria da letto e mobili imbottiti.

Evitare il contatto con allergeni dell'aria rilevanti per la causa è difficile. Tuttavia, anche le attività implementate in modo selettivo faciliteranno il decorso della malattia, riducendo la necessità di farmaci. La pulizia umida è qualcosa che è importante fare ogni giorno.

Nella rinite allergica viene effettuata la terapia di eliminazione dell'irrigazione. La procedura lava via il muco dal naso, le particelle di polvere, stimola la circolazione sanguigna, rimuove gli agenti patogeni. Questa è l'irrigazione della cavità nasale, il risciacquo e il rinofaringe muovendo il liquido, la doccia della faringe nasale. La terapia è effettuata medicine sulla base di acqua di mare. Questi preparati contengono oligoelementi e sali, dando l'effetto terapeutico desiderato. Vengono usati farmaci con diverse concentrazioni di cloruro di sodio: soluzioni di sale ipotoniche (0,65%), isotoniche (0,9%) e ipertoniche (2,3%). Il gonfiore del naso e il numero di mediatori dell'infiammazione è ridotto e il muco viene rimosso meccanicamente.

Se si è allergici alla polvere domestica, si raccomanda l'immunoterapia allergene specifica (vaccinazione antiallergica): le dosi dell'allergene causale vengono somministrate al paziente in base alle condizioni crescenti. I vantaggi del metodo sono chiamati:

  • mantenere la remissione prolungata dopo aver subito un trattamento - 3-5 anni;
  • prevenzione delle complicanze dei sintomi clinici di allergie, ad esempio, aderenza alla rinite allergica asmatica;
  • riduzione del bisogno di trattamento sintomatico delle allergie dopo 1-2 anni di terapia;
  • prevenzione dell'espansione del numero di allergeni a cui segue una risposta immunitaria.

Il trattamento farmacologico è costituito da diversi gruppi di farmaci. La maggior parte delle raccomandazioni suggerisce un regime di trattamento graduale in base al tipo di malattia e alla gravità del suo decorso.

Allergia alla polvere

L'allergia alla polvere è una reazione allergica che si verifica a contatto con componenti della polvere di strada o di casa e si manifesta con lo sviluppo di sintomi di rinite, congiuntivite, dermatite atopica o asma bronchiale. La diagnostica include la raccolta dell'anamnesi, l'esame obiettivo, gli esami clinici generali e allergologici (test antigraffio, rilevamento di immunoglobuline specifiche). Le misure terapeutiche comprendono la cessazione o la riduzione del contatto con l'allergene, l'assunzione di antistaminici, agenti sintomatici, conduzione di ASIT.

Allergia alla polvere

Allergia alla polvere - una reazione di ipersensibilità che si sviluppa quando penetra nel tratto respiratorio o sulla pelle di componenti proteici estranei contenuti nella polvere. I sintomi clinici si manifestano con lo sviluppo di naso che cola, tosse e starnuti, difficoltà di respirazione e soffocamento, prurito della pelle. Secondo l'OMS, circa il 40% di tutti i casi di reazioni allergiche durante tutto l'anno sulla Terra sono associati ad una maggiore sensibilità del corpo ai componenti della polvere. Gli allergeni più comuni presenti nella polvere domestica sono le microparticelle di acari e i loro prodotti metabolici. In media, un grammo di polvere da un materasso può contenere da 200 a 15.000 zecche.

motivi

Il complesso di componenti organici e inorganici contenuti nella polvere include tutti i tipi di sostanze chimiche che entrano nell'appartamento dalla strada, frammenti di attività animale, insetti, aracnidi e altri potenziali allergeni:

  • Polvere di strada Contiene particelle di terra, ghiaia, bitume, cemento, fuliggine, polline delle piante e spore di funghi, vari microrganismi.
  • Prodotti di scarto di animali Si tratta di lana, forfora, saliva, produzione di ghiandole sebacee, escrementi di animali domestici (gatti, cani, conigli, porcellini d'India, ecc.). Le principali proprietà allergeniche sono proteine ​​estranee di saliva e lo strato superiore di pelle animale attaccato al loro mantello.
  • Acari della polvere di casa Frammenti microscopici di corpi e feci di acari di polvere piroglyphic sono localizzati in materassi, coperte, cuscini, moquette e tappezzeria di mobili imbottiti. Gli acari si nutrono di cellule costantemente esfolianti dell'epidermide umana, isolando speciali enzimi per la loro scissione, che sono forti allergeni. L'ambiente ottimale per la vita degli acari di piroglyph è un'umidità superiore al 50-60% e una temperatura nell'intervallo di 20-26 gradi Celsius.
  • Altri allergeni Include particelle di cellulosa da pagine di carta di libri e vari microrganismi contenuti in polvere di biblioteca, funghi di muffa, frammenti di corpi e secrezioni di insetti (mosche, formiche, scarafaggi).

Gli allergeni di cui sopra sono di dimensioni microscopiche, volatili, solubili in acqua, in modo che possano facilmente penetrare nel corpo umano insieme alla polvere attraverso il contatto diretto con oggetti interni e lettiera (durante il sonno e il riposo, quando si puliscono i locali) e mediante inalazione.

patogenesi

Durante il primo contatto con gli allergeni della polvere, si sviluppa la sensibilizzazione, accompagnata da una maggiore produzione di IgG immunoglobuliniche specifiche da parte delle cellule immunitarie. La penetrazione ripetuta delle proteine ​​estranee nel corpo (sulle membrane mucose del nasofaringe, dei bronchi, della pelle) e la sua interazione con anticorpi causa l'attivazione dei mastociti con il rilascio di mediatori infiammatori e lo sviluppo di manifestazioni cliniche di una reazione allergica in uno degli organi bersaglio. I sintomi corrispondenti possono comparire nei primi minuti dopo l'interazione con l'allergene (nella fase iniziale) o dopo 3-6 ore (la fase ritardata). Nella patogenesi è presente il meccanismo di iperreattività tissutale non specifica a sostanze che non sono veri allergeni. In questo caso, i sintomi compaiono in risposta all'effetto irritante non specifico dei componenti non proteici della polvere in assenza di uno stadio immunologico e allo sviluppo del processo infiammatorio tramite il meccanismo di una reazione pseudoallergica.

Sintomi di allergie alla polvere

Il quadro clinico di una reazione allergica alla polvere dipende dalla via di ingresso di proteine ​​estranee nel corpo (mucosa del rinofaringe, laringe e bronchi, pelle), predisposizione ereditaria, età, malattie associate e altri fattori. Allo stesso tempo, ci sono segni di congiuntivite, rinite, asma bronchiale, dermatite atopica. I sintomi di allergia alla polvere possono verificarsi durante tutto l'anno, anche durante il periodo autunno-inverno.

Le manifestazioni cliniche della congiuntivite allergica sono caratterizzate da una lesione della congiuntiva con i suoi capillari arrossati e dilatati, la comparsa di iperemia e gonfiore delle palpebre e la lacrimazione. Nel periodo acuto, i sintomi si sviluppano nei primi minuti e ore dopo che l'allergene è stato esposto alla congiuntiva ed è accompagnato da intenso prurito, sensazione di bruciore sotto le palpebre, fotofobia. Quando l'allergia alla polvere è più comune corso di congiuntivite cronica con manifestazioni scarse: l'aspetto periodico di prurito e bruciore agli occhi, una piccola lacrimazione.

L'irritazione della mucosa del naso durante la rinite allergica si manifesta con attacchi di starnuti, che diventano più pronunciati la sera dopo essere entrati nella stanza polverosa, così come dopo una notte di sonno. Lo starnuto è accompagnato da abbondante rinorrea e prurito. Nella sensibilizzazione cronica, vi è una sensazione periodica di prurito, solletico nella cavità nasale, la respirazione nasale completa è difficile. Di notte, la gola preoccupata e la tosse superficiale causata dall'irritazione del nasofaringe che drenano il contenuto mucoso della cavità nasale.

L'infiammazione allergica della mucosa dell'albero bronchiale porta a dispnea, senso di mancanza d'aria, tosse secca con espettorato difficile da espellere, improvvisi attacchi di ostruzione con soffocamento. L'esacerbazione dell'asma bronchiale atopica, causata da allergie alla polvere, è più spesso osservata in autunno e in inverno a causa di un aumento della quantità di polvere nelle stanze e di una diminuzione dell'umidità dell'aria durante la stagione di riscaldamento. Allo stesso tempo, il benessere del paziente migliora significativamente dopo le cure mattutine da stanze polverose, e peggiora di sera dopo il ritorno all'appartamento.

Il danno alla pelle in caso di allergia alla polvere è caratterizzato dalla presenza di eritema cutaneo pruriginoso sul tipo di orticaria, segni di dermatite atopica con eritema persistente e desquamazione, crepe, zone erose con impregnazione e successiva formazione di croste, frequente infezione delle superfici danneggiate. Il prurito diventa uno dei principali sintomi della dermatite atopica, aggravato durante la pulizia della stanza e di notte. La condizione generale dei pazienti è spesso disturbata, che si manifesta con frequenti mal di testa, disturbi del sonno, irritabilità e sbalzi d'umore, disadattamento sociale.

complicazioni

Il corso complicato si sviluppa con frequenti esacerbazioni di allergie respiratorie e cutanee, l'adesione di un'infezione batterica, la combinazione di allergie alla polvere con malattie croniche delle vie respiratorie. Dopo 3-5 anni di asma moderato atopico, possono svilupparsi enfisema polmonare e cuore polmonare. Il contatto sistematico con la polvere industriale è pieno di insorgenza di pneumoconiosi. Occasionalmente, le allergie alla polvere possono causare disturbi sistemici: porpora trombocitopenica, alveolite allergica esogena, nefropatia.

diagnostica

Per diagnosticare correttamente le allergie da polvere, è necessario raccogliere attentamente una storia allergica (presenza di una predisposizione ereditaria, precedenti reazioni allergiche, deterioramento del benessere in ambienti chiusi con abbondanza di mobili imbottiti e tappeti, durante la pulizia della stanza). Un esame clinico della pelle e delle mucose visibili, la palpazione degli organi interni viene effettuata alla ricezione di un allergologo-immunologo; In presenza di infiammazione allergica del rinofaringe, vengono consultati la pelle, un medico otorinolaringoiatra, un dermatologo e un oculista.

Per identificare la malattia, la scarificazione della pelle e i prick test vengono eseguiti con allergeni epidermici standard di animali (gatti, cani, pecore, conigli) e acari della polvere domestica, vengono determinate immunoglobuline IgE specifiche. Secondo la testimonianza possono essere eseguiti test provocatori. La diagnosi differenziale di allergia alla polvere viene effettuata con altre malattie allergiche, patologia delle vie respiratorie superiori (rinite, sinusite dell'etiologia virale e batterica), bronchite acuta e cronica, malattie della pelle.

Trattamento anti-allergico

Le misure terapeutiche includono limitare il contatto con gli allergeni, l'uso di droghe barriera, farmaci antiallergici, ASIT.

  • Ridotto contatto con la polvere Effettuare la pulizia a umido regolare dei locali (pavimenti e pareti, mobili ed elettrodomestici) con la pulizia di tappeti, materassi, sostituzione tempestiva della biancheria da letto. Si consiglia di sostituire cuscini e piumini in piuma con quelli sintetici. È necessario aerare le camere ogni giorno, umidificando l'aria nelle stanze.
  • Barriera significa. Nella fase iniziale della rinite allergica, causata da allergie alla polvere, è possibile utilizzare speciali spray applicati sulla mucosa nasale e creare una barriera, uno strato protettivo che impedisce la penetrazione dell'allergene.
  • Farmaci antiallergici. Gli antistaminici di prima e seconda generazione, gli stabilizzatori di membrana sono usati, nei casi gravi - i glucocorticosteroidi sono topici, orali o parenterali.
  • Asit. L'uso dell'immunoterapia allergene-specifica è più efficace nella rinite allergica e nell'asma bronchiale (se uno studio immunologico rivelasse allergeni di animali domestici e acari della polvere). Il trattamento deve essere eseguito secondo indicazioni rigorose, tenendo conto dei possibili effetti collaterali della terapia. La durata totale di ASIT va dai 2 ai 5 anni.

Prognosi e prevenzione

Il rilevamento tempestivo di allergeni che causano una reazione di ipersensibilità a contatto con la polvere e la nomina di un trattamento adeguato (inclusa l'immunoterapia), consente di ottenere una remissione stabile della malattia. Le forme gravi e complicate con disabilità si sviluppano sotto l'influenza sistematica degli agenti irritanti della polvere (casa, biblioteca, polvere industriale). La prevenzione delle esacerbazioni si basa su misure costanti per ridurre il contatto con la polvere: pulizia quotidiana dell'appartamento, trattamento igienico degli animali domestici, automazione dei processi tecnologici, uso di dispositivi di protezione individuale (respiratori, maschere).

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie