Principale Analisi

L'angioedema allergico viene trattato con successo con ALT. Dopo il corso del trattamento, ti dimenticherai delle allergie!

Curare l'angioedema allergico nel 2019 vi aiuterà in una tecnologia unica: l'autolinfinotomia. La remissione a lungo termine della malattia è raggiunta nel 91% dei pazienti.

Questa malattia allergica fu descritta per la prima volta dal neurologo tedesco Quinckie nel 1882.

La medicina moderna distingue due delle sue varie forme, simili solo a manifestazioni cliniche esterne: angioedema e angioedema allergico. Lo stesso quadro clinico di queste due patologie porta spesso a diagnosi errate e complicazioni fatali. Dopotutto, le tattiche di trattamento e anche la fornitura di cure intensive in due tipi di edemi sono molto diverse!

È possibile distinguere la forma allergica dell'angioedema dall'angioedema solo con l'aiuto di studi speciali.

Angioedema Quincke

Angioedema ereditario, angioedema, è una malattia cronica che appartiene al gruppo di immunodeficienze congenite. Questa forma di edema è caratterizzata dalla presenza di un difetto geneticamente determinato nel sistema immunitario, nel quale, nella maggior parte dei casi, viene rilevata l'ereditarietà.

L'angioedema ereditario, a differenza dell'angioedema allergico, si manifesta il più delle volte in relazione a lesioni (contusioni, spremitura di vestiti, interventi chirurgici). L'esacerbazione di questa forma di malattia può anche essere provocata dai seguenti fattori: stress fisico o psico-emotivo intenso, ipotermia, malattie infettive, cambiamenti ormonali nel corpo: assunzione di anticoncezionali, gravidanza.

Angioedema L'edema di Quincke si manifesta sotto forma di edema locale della cute, del tessuto sottocutaneo o delle mucose delle vie respiratorie, del tratto gastrointestinale e dell'urea urogenitale. In questo caso, il prurito, di regola, è assente.

L'angioedema ereditario viene diagnosticato mediante speciali test di laboratorio che rilevano un difetto geneticamente determinato nel sistema immunitario. Una diagnosi corretta della malattia preverrà le complicazioni che sono pericolose per la vita dei pazienti.

Le principali direzioni nel trattamento di angioedema, angioedema

Nel caso di una forma acuta della malattia con edema della trachea, laringe, bronchi, vengono prese misure urgenti per arrestare la condizione acuta.

La terapia sintomatica viene eseguita dopo la conferma di laboratorio della diagnosi e solo sotto la supervisione di specialisti in ospedale. Vengono utilizzati corticosteroidi, tranquillanti, sedativi, compresi immunomodulatori e antistaminici della 2a e 3a generazione.

I pazienti con angioedema ereditario non raccomandano categoricamente di praticare sport, attività lavorative associate a un aumento del rischio di lesioni, sforzo fisico, pressione meccanica sulla pelle e tessuto sottocutaneo. I pazienti di chirurgia devono essere portati in ospedale.

Il metodo di trattamento "Autolinfocitoterapia" non si applica a questa forma di malattia!

Angioedema allergico e sue manifestazioni in un paziente

L'angioedema allergico nelle manifestazioni esterne quasi non differisce dalla forma angioneurotica della malattia. Il suo segno è chiaramente limitato gonfiore della pelle e del tessuto sottocutaneo, non accompagnato da prurito.

Come sono i sintomi?

L'edema può manifestarsi in faccia (gonfiore degli occhi, gonfiore del naso e delle labbra), arti e membrane mucose (cavo orale, laringe, albero tracheobronchiale, tratto gastrointestinale e urogenitale - fino ai genitali gonfiati).

L'edema di Quincke con localizzazione in viso, labbra, lingua è spesso accompagnato da edema laringeo. Questa condizione richiede un pronto soccorso di emergenza, poiché minaccia la vita del paziente. Grave gonfiore nell'area della gola è accompagnato da insufficienza respiratoria, tosse e può portare a soffocamento allergico.

A differenza dell'angioedema, il suo tipo allergico è spesso accompagnato da eruzione cutanea sotto forma di orticaria. In questo caso, ci sono: eruzione cutanea, forte prurito e bruciore della pelle.

La forma allergica dell'angioedema è anche chiamata "orticaria gigante", infatti rappresenta l'estremo grado di una reazione allergica (insieme allo shock anafilattico). E i colpi di adrenalina nei casi gravi di una reazione allergica sono una forma di assistenza di emergenza per il paziente.

Poco sulle cause della malattia

L'angioedema allergico può causare alimenti che scatenano le secrezioni di istamina da parte delle cellule immunitarie: pesce, frutti di mare, uova, noci, legumi, agrumi, pomodori, melanzane, prodotti affumicati, cioccolato, formaggio, alcool, confetteria a base di tartrazina. Pertanto, per la prevenzione del paziente, è necessario seguire una dieta ipoallergenica, escludendo alimenti proibiti dalla dieta. L'angioedema acuto dopo aver mangiato gli allergeni negli alimenti determina il numero di ricadute tra i pazienti con allergie.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata dai pazienti con rinite stagionale (pollinosi) durante il periodo di fioritura delle piante, quando l'orticaria allergica, quando si mangia frutta fresca, può provocare l'edema di Quincke.

L'edema allergico si sviluppa anche con disturbi immunitari, causati da fattori interni. In particolare, infezioni croniche batteriche, virali e parassitarie, Helicobacter pylori, elminti e altri.Le malattie croniche del tratto gastrointestinale e l'interruzione della microflora intestinale, la disbatteriosi, svolgono un ruolo significativo nello sviluppo di edema allergico.

Pertanto, se hai frequenti angioedema, non automedicare a casa! Assicurati di superare un esame, fare un test allergenico e testare le IgE con un allergologo nella clinica più vicina.

Si noti inoltre che il trattamento raccomandato in questi casi, sia:

  • Dieta ipoallergenica, che esclude l'uso di alimenti allergenici causalmente significativi;
  • Vari farmaci, antistaminici e pillole (Suprastin, Kestin, Loratadin, Zyrtec, Erius, Ketotifen e altri);
  • Unguenti ormonali (Elokom, Advantan con prednisone, ecc.);
  • Rimedi popolari e omeopatia;
  • Guaritori della nonna.

Non elimineranno la causa della malattia allergica e nella migliore delle ipotesi influenzeranno solo i sintomi dell'angioedema.

L'esclusiva tecnologia medica, l'autolinfocitoterapia (ALT), ti aiuterà a curare la causa dell'angioedema allergico e conseguire la remissione a lungo termine della malattia.

I problemi del paziente con edema allergico


  • Edema della laringe, bronco - una minaccia per la vita. Richiesto il ricovero urgente!

  • Dieta rigorosa ipoallergenica e menù scadente

  • La terapia sintomatica non elimina la causa della malattia.

  • I farmaci a lungo termine sono accompagnati da effetti collaterali.

  • Il metodo classico di trattare le allergie - la terapia ASIT non è utilizzata per l'angioedema allergico.

Con l'aiuto di ALT, l'edema allergico di Quincke, che è causato da:


  • Allergie alimentari

  • Allergie alla microflora intestinale

E non curare:


  • Edema di Quinck sui morsi di insetti Hymenoptera: api, vespe, calabroni.

  • Edema di Quincke a causa di allergie ai farmaci.

Sbarazzarsi di angioedema usando il metodo ALT nel 2019!

"Autolinfocitoterapia" (abbreviato come ALT) è stato ampiamente utilizzato nel trattamento di pazienti con varie forme di malattie allergiche da oltre 20 anni - il metodo è stato brevettato per la prima volta nel 1992.

L'ALT per il trattamento dell'edema di quinck è usata nei bambini e negli adulti. I bambini vengono trattati con il metodo "Autolinfocitoterapia" dopo 5 anni.

Il metodo "Autolinfocitoterapia", oltre al trattamento del "Quincke edema", è ampiamente usato per: dermatite atopica, orticaria, allergie alimentari, asma bronchiale, rinite allergica, pollinosi, allergie alimentari, allergie agli allergeni domestici, animali domestici, allergie fredde e raggi ultravioletti ( fotodermatit).

L'essenza del metodo "ALT" consiste nell'utilizzare le proprie cellule immunitarie dei linfociti per ripristinare la normale funzione immunitaria e ridurre la sensibilità del corpo ai vari allergeni.

Il principale vantaggio di ALT rispetto alla terapia ASIT è la possibilità di trattamento simultaneo di diverse malattie allergiche. Ad esempio, pollinosi e angioedema nelle allergie polivalenti a pollini e allergeni alimentari.

L'autolinfocitoterapia viene eseguita su base ambulatoriale, in un ufficio allergologico per lo scopo e sotto la supervisione di un medico allergologo-immunologo. I linfociti sono isolati da una piccola quantità di sangue venoso di un paziente in condizioni di laboratorio sterili.

Linfociti selezionati vengono iniettati per via sottocutanea nella superficie laterale della spalla. Prima di ogni procedura, il paziente viene esaminato allo scopo di prescrivere individualmente la dose di autovaccina somministrata. Oltre ai propri linfociti e soluzione salina, l'autovaccina non contiene alcun farmaco. I regimi di trattamento, il numero e la frequenza delle cellule immunitarie iniettate dipendono dalla gravità della malattia. Autolinfociti vengono somministrati in dosi gradualmente crescenti con un intervallo tra le iniezioni da 2 a 6 giorni. Il corso del trattamento consiste di 6-8 procedure.


  • 1. - Raccolta di sangue 5 ml.

  • 2.- Isolamento di autolinfociti

  • 3.- Esame di un allergologo
    e determinare la dose di autovaccina

  • 4.- Iniezione sottocutanea di propri linfociti

La normalizzazione delle funzioni del sistema immunitario e la diminuzione della sensibilità dell'organismo agli allergeni avviene gradualmente. L'espansione della dieta ipoallergenica viene effettuata entro 1-2 mesi. L'abolizione della terapia sintomatica di supporto viene effettuata anche gradualmente sotto la supervisione di un allergologo. Al paziente viene offerta l'opportunità di 3 consultazioni ripetute gratuite entro 6 mesi dall'osservazione dopo la fine del ciclo di trattamento con il metodo dell'autolinfocitoterapia.

L'efficacia del trattamento è determinata dalle caratteristiche individuali del sistema immunitario. In una certa misura, questo processo dipende dalla conformità del paziente con le raccomandazioni dell'allergologo durante il periodo di trattamento e riabilitazione.

Puoi familiarizzare con possibili controindicazioni sul nostro sito.

L'efficacia dell'autolinfocitoterapia nel trattamento delle allergie

Nel valutare i risultati a lungo termine del trattamento, si osserva la seguente durata di remissione in pazienti con edema di Quincke (forma cronica e non solo):

Benefici del trattamento dell'orticaria allergica e dell'angioedema con ALT

Trattiamo la causa della malattia, non i suoi sintomi.

Non richiesto ricovero ospedaliero e separazione dal lavoro

Il corso del trattamento dura solo 3-4 settimane.

1 procedura richiede solo 1-2 ore

È possibile condurre il trattamento in assenza di remissioni stabili.

Autolinfocitoterapia può essere combinata con qualsiasi trattamento sintomatico.

IL METODO VIENE AMMESSO DAL SERVIZIO FEDERALE PER LA SUPERVISIONE NEL SETTORE DELLA SALUTE

Quanto costa il trattamento?

Il costo di 1 procedura è 3700 rubli. Il costo di un ciclo di autolinfocitoterapia sottocutanea (6-8 procedure), rispettivamente, è 22.200-29.600 di rubli.

Dopo un corso di ALT, vengono fornite 3 consultazioni gratuite per 6 mesi di osservazione da parte di un allergologo. Se è necessario ripetere un ciclo di trattamento per un paziente con una diagnosi di angioedema allergico, viene fornito un sistema individuale di sconti.

L'esame allergologico primario e la diagnosi del paziente vengono eseguite in conformità con gli standard del Dipartimento della Sanità della Federazione Russa. Sono presi in considerazione esami precedenti, test IgE e risultati di test per allergeni in altre istituzioni mediche.

Per superare i test per gli allergeni (test cutanei) e un esame del sangue per IgE può essere in qualsiasi clinica in cui ALT è fatto nel 2019.

Prendi un appuntamento con l'autore del metodo ALT!

L'immunologo-allergologo Login Nadezhda Y. ti porterà a Mosca nei giorni feriali

Grave reazione allergica con sintomi gravi - angioedema: cause, primo soccorso e trattamento dell'orticaria gigante

L'edema di Quincke è una reazione allergica pericolosa con sintomi gravi. Con un primo soccorso inadeguato, le conseguenze possono essere molto gravi. Segni negativi compaiono nella parte superiore del corpo: il viso, le labbra, il collo si gonfiano, il lume della laringe si restringe spesso, c'è il rischio di soffocamento. Alcuni pazienti sviluppano edema degli organi interni, c'è una minaccia per la vita.

Quali allergeni provocano una reazione acuta? Cosa fare con lo sviluppo di angioedema? Come fornire il primo soccorso per l'angioedema? Queste e molte altre domande associate a gravi reazioni allergiche sono descritte nell'articolo.

Provoca grave reazione allergica

Una condizione pericolosa si sviluppa sotto l'influenza di sostanze irritanti di vario tipo. L'angioedema in un quarto dei casi si verifica quando una predisposizione ereditaria all'aumentata sensibilizzazione del corpo, in alcuni casi, i medici non riescono a stabilire la causa esatta di una risposta immunitaria acuta. Il codice dell'edema di Quincke sull'ICD - 10 - T78.3.

Fattori provocatori e allergeni:

  • prodotti di determinati gruppi. La maggior parte dei pazienti causa una grave reazione allergica a determinati tipi di alimenti: miele, uova, latte intero, agrumi. Bacche rosse, frutta e verdura, cioccolato, frutti di mare, arachidi hanno anche un'elevata allergenicità;
  • prodotti chimici per la casa, detersivi per bucato, prodotti per la cura del corpo;
  • potenti farmaci: agenti contenenti iodio, sulfonamidi, antibiotici, aspirina, vitamine del gruppo B, formulazioni anticonvulsivanti;
  • polline delle piante durante la fioritura;
  • veleno che entra nel corpo con punture di insetti;
  • cosmetici, specialmente di categoria a basso prezzo con ingredienti irritanti;
  • invasioni elmintiche;
  • piume, lana, pet fluff. Escreta, saliva, particelle di epidermide morta negli animali sono sostanze irritanti pericolose, specialmente per i bambini;
  • fattori fisici: luce, basse temperature;
  • infezioni virali e batteriche;
  • cibo secco per pesci e pappagalli;
  • stress frequente e prolungato;
  • malattie autoimmuni gravi.

Impara come usare le compresse Kestin per alleviare i sintomi di allergia.

Come trattare la rinite allergica in un bambino? Opzioni di trattamento efficaci sono descritte in questa pagina.

classificazione

I medici distinguono due varietà di orticaria gigante:

  • allergica. Dopo la penetrazione dell'allergene, il corpo rilascia sostanze chimiche che attivano la permeabilità capillare e l'espansione dei piccoli vasi. La parte liquida del sangue penetra attraverso la parete vascolare, riempie le cellule, aumenta il volume dei tessuti, si verifica edema. Una reazione negativa si sviluppa sotto l'azione di vari stimoli;
  • non-allergico. La ragione della risposta immunitaria acuta è la mutazione del sistema del complemento, proteine ​​speciali responsabili delle risposte immunitarie. Quando le violazioni della proteina vengono attivate non solo dopo la penetrazione di microbi pericolosi, ma anche quando sono esposte a stimoli freddi, meccanici o chimici. Il gonfiore si verifica anche con shock, calore, sostanze chimiche.

Primi segni e sintomi

Si può sospettare una grave reazione allergica quando compaiono i seguenti sintomi:

  • primi sintomi di angioedema: una persona improvvisamente si gonfia, le labbra, le guance si gonfiano, le palpebre si gonfiano, solo le crepe sono visibili al posto degli occhi;
  • la pelle diventa pallida, con lo sviluppo del soffocamento si nota una sfumatura bluastra;
  • la forma del viso cambia, la vittima è difficile da riconoscere;
  • la respirazione è difficile, il fischio è spesso sentito a causa del restringimento della fessura laringea;
  • l'edema degli organi interni causa vomito, problemi con la minzione, dolore all'addome, formicolio nella zona del palato e della lingua (un segno di complicanze con un orticaria gigante nell'intestino o nello stomaco);
  • reazioni cutanee a volte visibili: arrossamento, eruzione cutanea, prurito;
  • con la sconfitta delle vie respiratorie compare una tosse che abbaia, si sviluppa il respiro sibilante, il palato è libero, il lume della laringe si restringe;
  • alcuni pazienti sviluppano una risposta negativa del sistema nervoso: sovraeccitazione, ansia, disorientamento, nei casi gravi - perdita di coscienza;
  • con lesioni delle meningi, letargia, letargia compaiono, è difficile per il paziente toccare il petto con il mento.

Per la maggior parte delle persone, i sintomi negativi durano per diverse ore, per una forma grave, da due a tre giorni. Dopo che il sistema immunitario ritorna alla normalità, normalizza lo stato dei capillari, blocca i recettori di istamina, i segni di angioedema scompaiono senza lasciare traccia.

Pronto soccorso e ulteriore trattamento

Come trattare l'angioedema? Conoscendo i sintomi, le regole di primo soccorso per un'orticaria gigante possono salvare una vita per una persona di qualsiasi età. È importante capire: il gonfiore si sviluppa molto rapidamente, in appena mezz'ora i sintomi negativi colpiscono le labbra, il tratto respiratorio, le palpebre, gli organi del sistema genito-urinario, il collo. In molti pazienti con una condizione pericolosa, oltre la metà dell'area della pelle e delle mucose si gonfia.

Pronto soccorso per angioedema:

  • rassicurare la persona, sedersi comodamente, sbottonare il colletto, togliere gli indumenti a pressione, aprire immediatamente la finestra o la finestra;
  • eliminare il contatto con l'allergene che ha provocato una reazione grave;
  • dare un antistaminico efficace il più presto possibile. Il farmaco riduce il gonfiore, previene l'asfissia a causa di un restringimento della laringe. Le compresse o lo sciroppo di allergia devono essere sempre nel kit di pronto soccorso;
  • dare acqua bollita: è importante rimuovere la componente tossica dal corpo;
  • Si consiglia di assumere qualsiasi sorbente per legare e rimuovere rapidamente l'allergene.

Nella forma grave di angioedema, è di sua iniziativa non desiderabile somministrare sorbenti, bevande alcaline alla persona ferita. Una compressa o una forma liquida di un antistaminico ridurrà la gravità della reazione, i medici si iniettano per via intramuscolare con potenti formulazioni, assumono il paziente per un trattamento ospedaliero.

Preparati per il trattamento dell'angioedema:

  • La prima fila di farmaci è formulazioni di antistaminico. Abbiamo bisogno di farmaci che allevia rapidamente i sintomi acuti. Quando l'angioedema è un farmaco efficace: Suprastin, Ketotifen, Claritin, Dimedrol, Tavegil;
  • diuretici per rimuovere il gonfiore. Lasix, Diakarb, Torsid, Furosemide;
  • farmaci che riducono la permeabilità della parete vascolare. Efficace ascorutina;
  • durante l'asfissia, i medici iniettano farmaci che rilassano i muscoli, conducono l'intubazione tracheale e richiedono inoltre la somministrazione di efedrina e adrenalina. Le manipolazioni sono effettuate da operatori sanitari;
  • durante il trattamento dell'angioedema, il paziente è obbligato a seguire una dieta ipoallergenica, ad abbandonare l'uso eccessivo di droghe, per evitare cibo e allergeni domestici;
  • I corticosteroidi sistemici sono indicati per la natura grave e prolungata della reazione allergica. Prednisolone, desametasone, idrocortisone.

Edema di Quincke nei bambini

Il bambino risponde attivamente agli allergeni con una maggiore sensibilizzazione del corpo. I bambini piccoli e i bambini in età prescolare hanno meccanismi di difesa poco sviluppati, è difficile trattare con vari tipi di sostanze irritanti e spesso si sviluppa una risposta immunitaria acuta con sintomi gravi. Per questo motivo, l'angioedema è molto pericoloso per i bambini.

Le cause principali dell'orticaria gigante nei bambini:

  • prodotti che spesso provocano allergie, soprattutto con emulsionanti, coloranti sintetici, conservanti;
  • polline di piante pericolose;
  • farmaci;
  • morsi di insetti pungenti.

I sintomi sono simili alle manifestazioni negative negli adulti. Una delle manifestazioni caratteristiche è la natura migratoria del gonfiore: i segni appaiono in uno, quindi in un altro luogo. Spesso le aree gonfie occupano una vasta area.

Il primo soccorso e il trattamento dell'orticaria gigante sono simili alla rimozione dei sintomi negativi nell'angioedema nei pazienti adulti. È importante sapere: il corpo dei bambini è meno resistente all'azione degli allergeni, una reazione immunitaria acuta si sviluppa più velocemente. Con lo sviluppo dell'asfissia, l'edema degli organi interni, sono necessarie misure urgenti per salvare la vita di un piccolo paziente, il conto continua per minuti.

Gli antistaminici per i bambini piccoli entrano nella rete della farmacia in forma liquida: sciroppo di allergia e gocce. Sono consentite pillole da 6 o 12 anni. Quando la reazione del lampo, i medici iniettano farmaci antistaminici per via intramuscolare. È vietato somministrare un farmaco non adatto all'età: possibili complicanze che aggravano la reazione allergica.

effetti

Non è un caso che l'edema di Quinck sia considerato una delle reazioni più gravi: se il paziente non riesce ad aiutare, il paziente può morire di asfissia. Un quarto delle persone sviluppa edema laringeo, i grandi bronchi ne sono affetti e la trachea ne risente. Se compaiono segni negativi, è impossibile ritardare: una chiamata tempestiva all'ambulanza salva vite.

Con debolezza, patologie croniche, ipersensibilità agli allergeni, gravi malattie autoimmuni, sullo sfondo di basse forze protettive del corpo può sviluppare una grave condizione di shock anafilattico. Senza un'adeguata assistenza medica, la morte è possibile.

Conclusione: se si sospetta l'edema di Quincke, è necessario chiamare urgentemente i medici. L'automedicazione provoca complicazioni pericolose, i sintomi e gli effetti dell'orticaria gigante sono spesso in pericolo di vita.

Misure preventive

Non permettere lo sviluppo di angioedema: eliminare gli effetti di una reazione acuta è molto più difficile che evitare la risposta negativa del corpo. Nei casi più gravi, il risultato può essere il più triste.

Scopri come usare le compresse di Tsetrin per adulti e bambini.

I metodi di trattamento per la bronchite ostruttiva allergica nei bambini sono descritti in questo articolo.

Vai a http://allergiinet.com/allergeny/produkty/hurma.html e leggi i segni e i sintomi dell'allergia al cachi negli adulti.

Regole di base:

  • i genitori dovrebbero fare la dieta del bambino, tenendo conto del grado di allergenicità dei prodotti;
  • non è necessario nutrire i bambini con cibo in cui sono presenti pericolosi riempitivi sintetici, conservanti, coloranti;
  • È auspicabile proteggere i bambini dal contatto con potenziali allergeni, specialmente quando il corpo è debole. Polline delle piante, peli di animali, alcuni farmaci, punture di insetti sono i principali stimoli che provocano angioedema;
  • è necessario rafforzare il sistema immunitario, essere nell'aria, condurre l'indurimento. Un punto importante è la prevenzione del fumo passivo, che peggiora le condizioni generali delle famiglie, in particolare i bambini;
  • Nel kit di pronto soccorso dovrebbero sempre essere antistaminici. Orticaria gigante si sviluppa rapidamente, spesso per un periodo di 15-30 minuti. In assenza di farmaci domiciliari contro le allergie possono avere gravi conseguenze. Chi soffre di allergie dovrebbe sempre portare un antistaminico prescritto da un medico.

Nel seguente video, utili consigli di esperti su come fornire il primo soccorso per l'angioedema e cosa si può fare prima dell'arrivo degli specialisti:

angioedema

L'edema di Quinck è solitamente determinato a determinare la condizione allergica, espressa nelle sue manifestazioni piuttosto acute. È caratterizzato dall'aspetto dell'edema più forte della pelle e delle mucose. Un po 'meno frequentemente, questa condizione si manifesta nelle articolazioni, negli organi interni e nelle meningi. Di norma, l'angioedema, i cui sintomi possono comparire in quasi tutte le persone, si verifica in pazienti con allergie.

Le caratteristiche principali della malattia

Dato che le allergie, come abbiamo già notato, sono un fattore determinante per la suscettibilità all'edema di Quincke, non sarebbe superfluo considerare il meccanismo della sua azione, che fornirà un quadro generale della malattia. L'allergia in particolare è una reazione ipersensibile da parte del corpo nei confronti di alcuni irritanti (allergeni). Questi includono:

  • Polline delle piante;
  • polvere;
  • Alcuni alimenti (arance, fragole, latte, cioccolato, frutti di mare);
  • farmaci;
  • Giù, piume e peli di animali domestici.

Le reazioni allergiche dirette esistono in due varietà: reazioni di tipo immediato e reazioni di tipo ritardato. Per quanto riguarda l'angioedema, agisce come una forma immediata di tale reazione ed è estremamente pericoloso. Quindi, l'organismo, quando un allergene viene introdotto nel suo ambiente, inizia la produzione di una quantità significativa di istamina. Di regola, l'istamina in esso è in uno stato di inattività e la sua liberazione avviene esclusivamente in condizioni di natura patologica. È il rilascio di istamina e provoca gonfiore mentre ispessisce il sangue.

Quando si considerano fattori indiretti che contribuiscono all'emergere di una predisposizione a tale stato come l'edema di Quincke, possiamo distinguere i seguenti tipi di essi:

  • Malattie associate al lavoro del sistema endocrino;
  • Malattie legate agli organi interni;
  • Forme di infezioni parassitarie e virali (giardiasi, epatite e anche infestazione da vermi).

Tipi di angioedema

L'edema di Quincke, a seconda della natura dell'evento, è di due tipi: allergico e pseudo-allergico.

  • Angioedema allergico. Questo tipo di edema si manifesta sotto forma di una risposta specifica da parte dell'organismo che si verifica quando interagisce con un allergene. Molto spesso, l'edema allergico si manifesta nel caso di allergie alimentari.
  • Angioedema non allergico. In questo caso, la formazione di edema è importante tra coloro che hanno una patologia congenita, formata nel sistema del complemento (complesso proteico, che ha siero di sangue fresco), trasmessa ai bambini dai genitori. Il sistema di complemento a causa delle sue caratteristiche, è responsabile per garantire la difesa immunitaria del corpo. Quando un allergene entra nel corpo, vengono attivate proteine, seguite da una regolazione umorale per eliminare l'irritante dai meccanismi protettivi.

La violazione del sistema del complemento determina la spontaneità nell'attivazione delle proteine, che diventa la risposta dell'organismo a determinati stimoli (chimici, termici o fisici). Di conseguenza - lo sviluppo di una massiccia reazione allergica.

Nel caso di esacerbazione di angioedema e dei suoi sintomi di tipo non allergico, si formano cambiamenti edematosi nella pelle, così come le mucose delle vie respiratorie, dell'intestino e dello stomaco. La spontaneità dell'esacerbazione dell'edema pseudoallergico può essere scatenata da fattori come cambiamenti di temperatura, traumi o sofferenza emotiva. Nel frattempo, un terzo dei casi, che provocano angioedema, la causa di questa reazione è inspiegabile. Per altri casi, la causa della sua insorgenza può essere attribuita a allergie a farmaci o alimenti, flusso sanguigno e punture di insetti, nonché malattie autoimmuni.

Edema di Quincke: sintomi

Come si può capire dal nome stesso, l'angioedema è caratterizzato dalla comparsa di edema acuto della pelle (mucose o tessuto sottocutaneo). La sua manifestazione più frequente è il gonfiore del tessuto facciale della pelle, così come i piedi e le superfici posteriori delle mani. Per quanto riguarda il dolore, di solito è assente.

Nell'area dell'edema, la pelle acquisisce pallore, mentre lui stesso può cambiare la propria localizzazione in un'altra parte del corpo. Caratterizzato da densità dell'edema dell'educazione, che, quando viene premuto con un dito, non forma una caratteristica fossa. Nella maggior parte dei casi, l'angioedema è associato a una malattia come l'orticaria. In questa situazione, il corpo appare viola punti prurito con forme chiaramente definite, mentre possono fondersi tra loro, formando un punto continuo. Discutendo sugli alveari, va notato che la malattia è spiacevole di per sé, ma non reca pericolo alla vita in sé. Essenzialmente agisce come una caratteristica di gonfiore degli strati superiori della pelle.

Tale forma della malattia come edema della faringe, della laringe o della trachea è estremamente pericolosa e si verifica nel 25% dei casi di morbilità. I seguenti sintomi sono caratteristici dell'edema laringeo:

  • Difficoltà a respirare;
  • ansia;
  • L'emergere di tosse "che abbaia";
  • Voce rauca;
  • Il caratteristico blu in faccia, seguito dal pallore;
  • Perdita di coscienza (in alcune situazioni).

Durante l'ispezione della gola mucosa con queste varietà di angioedema, i sintomi sono caratterizzati da edema, che si forma nel palato e archi palatine, e si osserva anche un restringimento nel lume della bocca. Con l'ulteriore diffusione dell'edema (alla trachea e alla laringe), la condizione successiva è l'asfissia, cioè gli attacchi di dispnea che, in assenza di cure mediche, possono essere fatali.

Per quanto riguarda l'edema degli organi interni, si manifesta nelle seguenti condizioni:

  • Forte dolore all'addome;
  • vomito;
  • diarrea;
  • Puntura del palato e della lingua (con localizzazione di edema nell'intestino o nello stomaco).

In questi casi, possono essere esclusi i cambiamenti della pelle e delle mucose visibili, che possono complicare significativamente la diagnosi tempestiva della malattia.

È anche impossibile escludere dalla considerazione un tale tipo di angioedema come edema nell'area delle membrane cerebrali, sebbene sia piuttosto raro. Tra i suoi sintomi principali sono i seguenti:

  • Letargia, letargia;
  • Rigidità, caratteristica dei muscoli del collo (in questo caso, quando la testa è inclinata, è impossibile toccare il petto con il mento del paziente);
  • nausea;
  • Crampi (in alcuni casi).

Gli edemi di varie localizzazioni presentano i seguenti sintomi comuni:

  • Inibizione o agitazione;
  • Dolore articolare;
  • Febbre.

Sulla base di fattori concomitanti e condizioni generali, l'angioedema ha la seguente classificazione:

  • Edema acuto (durata della malattia fino a 6 settimane);
  • Edema cronico (la malattia dura più di 6 settimane);
  • Edema acquisito;
  • Causato dalle cause della natura ereditaria dell'edema;
  • Edema con orticaria;
  • Isolato da qualsiasi tipo di condizione di gonfiore.

Diagnosi di angioedema

Una componente estremamente importante nella diagnosi della malattia è determinare i fattori che lo provocano. Ad esempio, potrebbe essere una considerazione della possibile connessione di questo stato con l'uso di determinati alimenti, farmaci, ecc. Tale connessione può anche essere confermata prendendo test allergologici rilevanti o rilevando un tipo specifico di immunoglobuline nel sangue.

Parallelamente alla conduzione di test allergici, viene effettuata anche la valutazione dell'analisi generale di urina, sangue, componenti biochimici del sangue. Inoltre, viene preso un campione per l'analisi di vari elementi nel sistema del complemento, analisi fecale per elminti e protozoi. Considerato l'eventuale esclusione di malattie di natura autoimmune, nonché malattie del sangue e dell'intestino.

Edema di Quincke: eliminazione di sintomi e trattamento

L'obiettivo della terapia in questo caso è focalizzato sulla soppressione delle reazioni allergiche reali. Casi gravi in ​​cui non è possibile il sollievo dall'orticaria includono l'introduzione di iniezioni di desametasone, prednisolone e idrocortisone. Inoltre, il medico ha prescritto:

  • Farmaci antistaminici;
  • Preparati enzimatici volti a sopprimere la sensibilità all'azione dell'allergene;
  • Alimento dietetico azione ipoallergenica con l'eccezione di agrumi, cioccolato, caffè, alcool, così come cibo piccante dalla dieta.

Inoltre, esiste anche una terapia che prevede la riabilitazione di ciascuno dei siti con infezione cronica. Il rilascio di istamina in presenza di un allergene nel corpo è facilitato dai batteri.

Nel caso del trattamento dell'edema nella genesi ereditaria, il medico determina la terapia complementare per il paziente. Con il suo aiuto, la mancanza di inibitori di C1 nel corpo viene successivamente corretta.

Il trattamento della forma idiopatica in cui l'allergene non è stato determinato, vengono prescritti antistaminici ad azione prolungata. È vero, permettono solo di eliminare le manifestazioni esterne, senza influenzare la vera causa della malattia, che determina l'inferiorità di questo tipo di trattamento.

Per diagnosticare l'angioedema e determinare il trattamento di follow-up, contattare un medico o un allergologo. Se necessario, uno qualsiasi di questi specialisti può inoltre indirizzare il paziente a un dermatologo.

Cos'è l'angioedema veramente pericoloso

Molte persone percepiscono le allergie come una situazione incomprensibile ma non pericolosa. Tuttavia, la patologia sotto forma di angioedema è una questione completamente diversa. Per la maggior parte, può essere fatale e non importa se è un adulto o un bambino. Cosa hai bisogno di sapere su questa patologia?

Cos'è Quincke Edema?

L'allergia è una risposta sproporzionata di un'immunità a un irritante esterno. Questo provoca la produzione di sostanze specifiche nel corpo - istamine e prostaglandine, che sono responsabili per l'infiammazione. Rendono i vasi più permeabili, in particolare i piccoli capillari, che rimuovono la linfa da essi nel tessuto.

Inizialmente, questo gonfiore era chiamato angioedema a causa del fatto che c'era una diffusione di nervi, che portava all'espansione e alla contrazione del letto vascolare. Questo processo patologico deve il suo nome al fisiologo tedesco Heinrich Quincke, che ha fornito la sua descrizione sulla base di un esame dei suoi pazienti. Ha anche sviluppato la prima tecnologia del suo trattamento.

L'edema di Quincke (allergico) colpisce quasi tutti i tessuti e gli organi del corpo. Tuttavia, più spesso il viso e il collo ne soffrono. Possibile gonfiore degli arti e dei genitali. Tuttavia, il più pericoloso è il danno agli organi respiratori e il rivestimento del cervello, perché provocano gravi complicazioni dalla circolazione cerebrale al soffocamento. Se non fornisci assistenza urgente, non è escluso il danno.

La reazione allergica per tipo di angioedema non è frequente, in media si riscontra solo nel 2% di tutti i casi di allergia. Tuttavia, non può essere definito esotico, i medici lo diagnosticano in ogni decimo in una forma o nell'altra. Non esiste un'età definita per la patologia, ma molto spesso le giovani donne e i bambini con una tendenza alle allergie ne soffrono. Tuttavia, non si dovrebbe escludere dal gruppo a rischio coloro che non sono inclini a una reazione, perché chiunque può mangiare un allergene alimentare.

In ogni caso, il tasso di edema è diverso, può essere una forma acuta di patologia con sviluppo in 5-10 minuti o un paio d'ore o giorni. Dipende dal tipo di allergene e da quanto tempo ha colpito il corpo. In rari casi, il gonfiore richiede molto tempo, diventando cronico - da 6 settimane.

I bambini si gonfiano a causa di questa reazione dalla nascita. Di solito nei bambini si verifica a causa di alimentazione artificiale, come reazione alla miscela, latte di mucca o droghe. Nei bambini del primo anno di vita, l'angioedema è sempre più grave che negli altri, e di solito il suo esito è letale. È nei bambini che il gonfiore ventricolare del cervello viene diagnosticato più spesso, così come le allergie in tandem con l'asma del tipo bronchiale. Nelle donne incinte, l'orticaria e l'angioedema si verificano meno frequentemente. Tuttavia, le loro conseguenze possono essere fatali sia per la madre che per il bambino. Orticaria gigante in loro è più comune, causando l'ipossia in entrambi.

cause di

La clinica di angioedema, come qualsiasi altra reazione allergica si sviluppa a causa dell'invasione dell'allergene. Più spesso è:

  • cibo e piatti a base di uova, noci, miele, cioccolato, pesce, un numero di frutta e additivi;
  • preparazioni mediche in particolare agenti antibatterici, vitamine, ecc.;
  • eventuali tossine, veleni compresi gli insetti;
  • pianta come il polline;
  • lana, cose da esso o piume di uccelli;
  • prodotti chimici domestici, cosmetici;
  • polvere;
  • un numero di microrganismi.

È importante! Per alcune persone, l'allergene può essere una sostanza che non è considerata allergica agli altri. L'angioedema più grave si verifica quando viene morso da serpenti e insetti.

I fattori indiretti che provocano questo gonfiore sono una serie di patologie degli organi interni, inclusi endocrini e vermi. Ci sono persone che sono geneticamente predisposte all'angioedema, sono sufficientemente sovraraffreddate o provano un forte stress per soffrirne.

I medici dividono la patologia in due gruppi.

Per condizione generale

I fattori concomitanti e la salute del paziente possono distinguere i seguenti tipi di angioedema:

  • acuto - il gonfiore dura fino a 6 settimane;
  • cronico - più di 6 settimane;
  • acquisizioni;
  • ereditaria;
  • con orticaria;
  • isolato.

Per tipi di edema

Tipi di patologia per natura dell'occorrenza:

  1. Allergico, come reazione del sistema immunitario a un allergene. Il più spesso è un irritante di cibo.
  2. Non allergico, che si verifica in persone con anomalie congenite, che hanno sviluppato un complimento a livello genetico nel corpo. Quando un allergene invade, attiva le proteine ​​per sopprimerlo. Quando l'attivazione spontanea di composti proteici a chimica, caldo o freddo, si verifica una forte allergia.

In caso di una forma anallergica di angioedema, i sintomi interessano sia la pelle che le membrane mucose del tratto respiratorio, il tratto gastrointestinale. La sua spontaneità è causata da un cambiamento di temperatura, trauma, stress, ma in un terzo dei casi è impossibile stabilire la causa del gonfiore.

Sintomi caratteristici

Molto spesso, l'area interessata diventa pallida e il gonfiore può cambiare la localizzazione. L'edema stesso è denso, che anche con la pressione non forma una caratteristica fossa.

Con l'orticaria, l'angioedema si manifesta con tacchi violacei e pruriginosi con confini chiari, un'eruzione cutanea che può fondersi in un punto ampio. Di per sé, l'orticaria non è pericolosa per la vita, ma con l'edema di Quincke è terribile, perché colpisce la gola, la gola, la laringe e la trachea. In patologia, il quadro clinico sarà il seguente:

  • difficoltà con la funzione respiratoria;
  • ansia;
  • tosse che abbaia;
  • raucedine;
  • pelle blu intorno alle labbra, occhi;
  • pallore del viso;
  • perdita di coscienza

All'esame, il medico rivela il gonfiore del palato e delle arcate palatine, il lume ristretto della gola. Se il gonfiore si diffonde alla trachea e alla laringe, allora si verifica l'asfissia e il paziente morirà senza cure mediche urgenti.

L'edema di Quincke sugli organi interni provoca:

  • dolore addominale;
  • vomito;
  • diarrea;
  • formicolio del palato e della lingua;
  • cambiamenti nella condizione della pelle e delle mucose.

Con la sconfitta dell'edema delle membrane cerebrali del paziente:

  • diventa letargico;
  • i muscoli del collo sono rigidi;
  • è malato;
  • crampi di tormento.

Nonostante la localizzazione dell'angioedema, una persona può essere agitata o inibita, soffrire di dolori articolari o soffrire di febbre.

Assistenza di emergenza

Le conseguenze dell'angioedema sono estremamente pericolose, quindi il paziente ha bisogno di aiuto urgente. Mentre i medici stanno andando, abbiamo bisogno di misure urgenti.

A casa e al lavoro

Chiamare immediatamente la brigata di ambulanza, anche con una condizione umana soddisfacente e stabile, dal momento che è impossibile prevedere lo sviluppo della patologia. Non fatevi prendere dal panico per prendere le seguenti misure:

  1. Posare o sedere una persona in una posizione comoda, cercando di calmarlo.
  2. Elimina l'allergene o il contatto con esso. Se morde gli insetti con una puntura, dovrebbe essere rimosso immediatamente. Se questo non è possibile, attendi l'aiuto degli specialisti.
  3. Fare un'iniezione o somministrare una pillola antistaminica come Diazolin o Diphenhydramine. L'iniezione è migliore, poiché non vi è alcuna garanzia che l'edema non provochi cambiamenti nel tratto gastrointestinale.
  4. Bere con acqua alcalina per neutralizzare l'allergene e rimuoverlo dal corpo.
  5. Dare una dose di qualsiasi sorbente.
  6. Applicare un impacco freddo sull'area infiammata, che allevia il prurito e il gonfiore.
  7. Aprire tutte le finestre, allentare i vestiti stretti in modo che il paziente abbia libero accesso all'aria fresca.

È importante! Nell'angioedema grave, non prendere misure speciali per non peggiorare le condizioni del paziente.

Nell'ospedale

Le prime azioni dei medici hanno lo scopo di eliminare il contatto con un irritante, perché contribuisce al progresso dell'edema. Applicano impacchi freddi alla zona del gonfiore e quando vengono morsi da un insetto, un serpente o un'iniezione medicinale, applicano un laccio emostatico sopra questa zona, ma non più di mezz'ora. In futuro, condotta:

  1. Terapia ormonale con glucocorticosteroidi, che eliminano il gonfiore e normalizzano la respirazione. Se questo è un orticaria gigante, quindi scegli Prednisone. Se è combinato con angioedema, quindi utilizzare desametasone.
  2. Trattamento desensibilizzante con antistaminici per ridurre la sensibilità del corpo alla reinvasione dello stimolo. Queste sono iniezioni solitamente intramuscolari di Suprastin, Tavegila o Dimedrol.

diagnostica

Le prime misure diagnostiche volte a stabilire il fattore che ha provocato gonfiore. Pertanto, la raccolta dell'anamnesi e l'intervista ai presenti durante l'attacco e allo stesso paziente sono così importanti.

Per lo studio, prendono il sangue per specifiche immunoglobuline ed effettuano test allergici. Inoltre, vengono eseguiti test con urina, sangue per componenti biochimici e analisi di elementi con il sistema del complemento, come vermi e protozoi. Escludere malattie autoimmuni e malattie del sangue e del tratto gastrointestinale.

trattamento

La terapia per l'angioedema consiste in due fasi:

  • fermare la reazione acuta del corpo;
  • eliminare le cause principali del processo.

In quale dipartimento dell'ospedale farà riferimento il paziente dipende dalla gravità e dalla natura del gonfiore. Se questo è uno shock grave, sarà la rianimazione, come nel caso dell'angioedema nella laringe. Ma se non è pesante, allora forse il paziente viene inserito nel reparto ORL. Nel caso della sindrome addominale, il paziente viene ricoverato in ospedale e, in caso di angioterapia moderata, in una terapia o reparto allergico.

Quando un alveare gigante rimuove l'irritante è fondamentale. Per gli allergeni di natura fisica, vengono utilizzate creme fotoprotettive, soprattutto quando si reagisce alla luce. Anche un rifiuto completo di bevande fredde e cibi che provocano allergie fredde.

Per eliminare l'angioedema, utilizzare i seguenti farmaci:

  1. La prima generazione Questa può essere una dose di Sovrastin, Avila, Fenkarol, Kleemaksin, che hanno un effetto benefico in un quarto d'ora. Tuttavia, rendono il paziente assonnato e prolungano la reazione, pertanto è controindicato per le persone il cui lavoro richiede attenzione. La loro azione è diretta ai recettori dell'istamina H-1.
  2. La seconda generazione, che blocca i recettori dell'istamina e rende stabili i mastociti, impedendo all'istamina di entrare nel sangue. Il più comunemente usato è il ketotifene, che allevia bene lo spasmo delle vie aeree. Pertanto, si raccomanda di utilizzarlo in caso di angioedema e asma bronchiale e altre patologie broncocostruttive.
  3. La terza generazione, che non influisce sul sistema nervoso centrale, ma blocca i recettori dell'istamina e normalizza la funzione dei mastociti, come Claritin, Astemizol o Semprex.

Complicazioni e prognosi

La conseguenza più pericolosa dell'angioedema è la sua transizione alla laringe e alla lingua. Ciò porta all'incapacità di una persona di svolgere la funzione respiratoria e, senza un aiuto tempestivo e qualificato, il paziente morirà in un paio di minuti. Pertanto, quando si rileva la tosse che abbaia, raucedine e problemi respiratori non possono essere lenti. Il pericolo di edema del tratto gastrointestinale è quello di provocare patologia addominale acuta, che porta a dolore acuto, sintomi di peritonite, aumento della peristalsi e disturbi dispeptici.

Quando il processo infiammatorio sui genitali o il sistema urologico, ci sono segni di cistite acuta e l'incapacità di svuotare la vescica, che può provocare la sua rottura.

È più difficile con l'edema delle membrane del cervello e il più delle volte tali casi terminano con la morte del paziente, anche con l'assistenza di medici. Pertanto, in caso di vertigini, mal di testa acuto, nausea, vomito e problemi di coordinazione, il paziente deve essere portato urgentemente in clinica.

Le statistiche sull'angioedema dicono che viene diagnosticata infrequentemente neonati e bambini sotto i 3 anni di età, ma nel 3% dei casi di questa patologia. Il più delle volte si tratta di un tandem di orticaria ed edema, quando il bambino è coperto da prurito di vesciche ed eruzioni cutanee. Nelle donne in gravidanza, questa percentuale è del 4%, ma è proprio da questo che il rischio di perdita del feto o il suo sviluppo anormale è estremamente elevato, poiché l'ipossia può dare un risultato imprevedibile.

A causa del fatto che la maggior parte dei farmaci per le donne incinte sono controindicati, durante la terapia la vita della madre viene messa al primo posto e solo dopo il bambino che di solito non sopravvive dopo. Tale condizione è anche pericolosa per gli adolescenti, dal momento che la pubertà rende impossibile fornire assistenza completa a causa di cambiamenti ormonali.

Come evitare lo sviluppo di una condizione patologica

Nel mondo moderno, una persona è circondata da migliaia di potenziali irritanti, gli incontri con i quali non possono sempre essere evitati, ma minimizzati sì. Molto spesso, i turisti soffrono di provare piatti esotici, viaggiando in luoghi ricchi di insetti e rettili dannosi e pericolosi. Non dovresti assumere medicinali e integratori alimentari, questi ultimi spesso provocano allergie, anche se molti li considerano al sicuro.

È importante leggere le istruzioni per i farmaci che costituiscono il cibo, identificando sostanze potenzialmente pericolose. Questo è particolarmente importante per le persone che sono inclini alle allergie. Ma anche una persona senza una predisposizione non ha alcuna garanzia che non soffrirà di allergie. Il fatto è che con l'età il sistema immunitario cambia, specialmente dopo una grave malattia infettiva.

Il rigonfiamento del Quincke è astuto, perché può verificarsi non solo al primo contatto con una sostanza irritante, ma anche a quelli successivi, quando il paziente non si aspetta una reazione simile. Pertanto, è importante avere sempre con sé una dose di agente che aiuti ad alleviare il gonfiore.

È importante essere in grado di riconoscere la patologia nel tempo per chiedere aiuto o fornire da soli. Spesso, l'edema di Quincke si verifica quando le cure mediche non saranno fornite presto, e dipende dalla velocità con cui una persona sopravviverà.

Pertanto, viaggiare in paesi esotici a portata di mano dovrebbe sempre essere un antistaminico di un'azione potenziata, specialmente se ci sono bambini. I pediatri più recenti non raccomandano di continuare il riposo estremo all'estero, nei paesi tropicali, perché il corpo dei bambini è più suscettibile alle reazioni allergiche, il che aumenta solo le probabilità di sviluppare orticaria gigante o edema di Quincke. È importante monitorare la loro dieta, perché anche i pasti normali per adulti sono pericolosi per loro.

angioedema

L'edema di Quincke è una malattia acuta che è caratterizzata dalla comparsa di un angioedema chiaramente limitato della cute, del tessuto sottocutaneo e della membrana mucosa di vari organi e sistemi corporei. I principali fattori causali sono allergie vere e false, malattie infettive e autoimmuni. Angioedema si verifica acutamente e passa entro 2-3 giorni. Le misure terapeutiche per l'angioedema comprendono il sollievo delle complicanze (ripristino delle vie aeree), la terapia infusionale (incluso l'inibitore C1 e l'acido aminocaproico nell'edema ereditario), l'introduzione di glucocorticoidi, antistaminici.

angioedema

Edema di Quincke (angioedema) - edema locale acuto della cute, tessuto sottocutaneo, membrane mucose di natura allergica o pseudo-allergica, che si verificano più spesso sul viso (sulle labbra, sulle palpebre, sulla guancia, sulla lingua), meno spesso - sulle mucose (respiratorie, gastrointestinali tratto, organi urinari). Con lo sviluppo di angioedema nell'area della lingua e della laringe, le vie respiratorie possono essere rotte e c'è il rischio di asfissia. Una forma ereditaria viene diagnosticata nel 25% dei pazienti, uno acquisito nel 30%, in altri casi non è possibile identificare il fattore causale. Secondo le statistiche, nella vita l'angioedema si verifica in circa il 20% della popolazione e nel 50% dei casi l'angioedema è associato all'orticaria.

motivi

L'angioedema acquisito si sviluppa spesso in risposta alla penetrazione dell'allergene nel corpo - una droga, cibo, oltre a morsi e punture di insetti. La reazione allergica acuta che si verifica con il rilascio di mediatori dell'infiammazione aumenta la permeabilità dei vasi situati nel tessuto adiposo sottocutaneo e nello strato sottomucoso e porta alla comparsa di edema tissutale locale o diffuso sul viso e altrove nel corpo. L'edema di Quincke può anche svilupparsi in pseudoallergia, quando l'ipersensibilità a determinati farmaci, prodotti alimentari e additivi alimentari si sviluppa in assenza di uno stadio immunologico.

Un altro dei fattori causali che contribuiscono alla comparsa di edema è l'uso di farmaci come gli ACE-inibitori (captopril, enalapril), così come gli antagonisti del recettore dell'angiotensina II (valsartan, eprosartan). In questo caso, l'angiotomia si osserva principalmente negli anziani. Il meccanismo di edema durante l'uso di questi farmaci è dovuto al blocco dell'enzima di conversione dell'angiotensina, con conseguente riduzione dell'effetto vasocostrittore dell'ormone angiotensina II e la distruzione del vasodilatatore della bradichinina viene rallentata.

L'edema di Quincke può anche svilupparsi con deficit congenito (ereditario) o acquisito di C1-inibitore, che regola l'attività del sistema del complemento, coagulazione del sangue e fibrinolisi, e il sistema callicreina-chinina. Allo stesso tempo, una deficienza dell'inibitore C1 si verifica sia con la sua inadeguata formazione, sia con l'uso aumentato e l'attività insufficiente di questo componente. Nell'edema ereditario, a causa di mutazioni genetiche, la struttura e la funzione dell'inibitore C1 sono compromesse, si verifica un'eccessiva attivazione del complemento e il fattore Hagemann e, di conseguenza, una maggiore formazione di bradichinina e C2-chinina, che aumentano la permeabilità vascolare e portano alla formazione di angiootecnici. L'angioedema acquisito a causa di un deficit di C1-inibitore si sviluppa con il suo dispendio accelerato o distruzione (produzione di autoanticorpi) in neoplasie maligne del sistema linfatico, processi autoimmuni e alcune infezioni.

A volte c'è una variante di angioedema ereditario con un livello di inibitore C1 normale, ad esempio, con una mutazione familiare del gene del fattore Hageman, così come nelle donne, quando la produzione aumentata di bradichinina e la sua distruzione ritardata è causata dall'inibizione dell'attività dell'ACE da parte degli estrogeni. Spesso, vari fattori causali sono combinati tra loro.

classificazione

Secondo le manifestazioni cliniche, vi è un ciclo acuto di angioedema, che dura meno di 1,5 mesi e un decorso cronico, quando il processo patologico dura 1,5-3 mesi e più a lungo. Isolato e combinato con angioteca di orticaria.

A seconda del meccanismo di sviluppo dell'edema, ci sono malattie causate dalla disregolazione del sistema del complemento: ereditaria (esiste una carenza assoluta o relativa dell'inibitore C1, così come la sua concentrazione normale), acquisita (con un deficit di inibitore) e angioedema che si sviluppa quando si usano ACE-inibitori, a causa di allergie o pseudoallergie, sullo sfondo di malattie autoimmuni e infettive. L'angioedema idiopatico si distingue anche quando non è possibile identificare la causa specifica dello sviluppo dell'angioedema.

Sintomi di angioedema

L'angioedema si sviluppa, di regola, in modo acuto entro 2-5 minuti, meno spesso, l'angioedema può svilupparsi gradualmente con un aumento dei sintomi per diverse ore. I luoghi tipici di localizzazione sono le aree del corpo in cui vi è una fibra sciolta: nell'area delle palpebre, sulle guance, sulle labbra, sulla mucosa orale, sulla lingua e anche sullo scroto negli uomini. Se l'edema si sviluppa nell'area della laringe, appare raucedine, la parola è disturbata, la respirazione affannosa si verifica. Lo sviluppo nello strato sottomucoso del tubo digerente porta a un quadro di ostruzione intestinale acuta - la comparsa di forti dolori all'addome, nausea, vomito e disturbi delle feci. Molto meno comune è l'angioedema con lesioni della mucosa della vescica e dell'uretra (ritenzione urinaria, dolore durante la minzione), pleura (dolore toracico, mancanza di respiro, debolezza generale), cervello (sintomi di circolazione cerebrale transitoria), muscoli e articolazioni.

L'edema di Quinck nell'eziologia allergica e pseudoallergica nella metà dei casi è accompagnato da orticaria con prurito della pelle, vesciche e può anche essere combinato con reazioni da altri organi (cavità nasale, sistema broncopolmonare, tratto gastrointestinale), complicate dallo sviluppo di shock anafilattico.

Edema ereditario associato a compromissione del funzionamento del sistema del complemento, di solito si verifica prima dei 20 anni, si manifesta con il lento sviluppo dei sintomi della malattia e la loro crescita durante il giorno e un graduale sviluppo inverso entro 3-5 giorni, danni frequenti alla mucosa degli organi interni (addominali sindrome, gonfiore della laringe). L'edema di un quincetto a causa di disturbi ereditari tende a ripetersi, ripetendo da diverse volte l'anno a 3-4 volte alla settimana sotto l'influenza di vari fattori provocatori: danni meccanici alla pelle (mucosa), freddo, stress, alcol, estrogeni, inibitori ACE, ecc.

diagnostica

Il quadro clinico caratteristico, tipico di angioedema con localizzazione sul viso e altre aree aperte del corpo, consente di stabilire rapidamente la diagnosi corretta. La situazione è più difficile quando appare un'immagine di "addome acuto" o un attacco ischemico transitorio, quando devi differenziare i sintomi osservati con un numero di malattie degli organi interni e del sistema nervoso. È ancora più difficile distinguere tra angioedema ereditario e acquisito, per identificare il fattore causale specifico che ha causato il suo sviluppo.

L'attenta raccolta di informazioni anamnestiche consente di determinare la predisposizione ereditaria in termini di malattie allergiche, nonché la presenza di casi di angioedema nei parenti del paziente senza identificare eventuali allergie. È necessario chiedere informazioni sulla morte di parenti dal soffocamento o frequenti visite ai chirurghi sugli attacchi di dolore severo ripetuto nell'addome senza condurre alcun intervento chirurgico. È anche necessario scoprire se il paziente stesso è stato ammalato da qualche malattia autoimmune o da cancro, se sta assumendo ACE-inibitori, bloccanti del recettore dell'angiotensina II, estrogeni.

L'analisi dei reclami e dei dati di ispezione spesso ci consente di distinguere approssimativamente tra angioedema ereditario e acquisito. Ad esempio, le angiocisti ereditarie sono caratterizzate da edema lentamente crescente e di lunga durata, che spesso interessa la mucosa della laringe e il tratto digestivo. La sintomatologia compare spesso dopo una lesione minore nei giovani in assenza di qualsiasi legame con gli allergeni e gli antistaminici e i glucocorticoidi sono inefficaci. Allo stesso tempo, non ci sono altre manifestazioni di allergia (orticaria, asma bronchiale), che è caratteristica dell'edema di eziologia allergica.

La diagnosi di laboratorio di angioedema non allergico rivela una diminuzione del livello e dell'attività dell'inibitore C1, della patologia autoimmune e delle malattie linfoproliferative. Quando gonfiore Kvinka associato a allergie, ha rivelato eosinofilia nel sangue, aumento dei livelli di IgE totali, test cutanei positivi.

In presenza di respirazione da stridore in caso di edema laringeo, può essere necessaria la laringoscopia, in caso di sindrome addominale - un attento esame da parte del chirurgo e gli esami strumentali necessari, compresi quelli endoscopici (laparoscopia, colonscopia). La diagnosi differenziale di angioedema viene effettuata con altri edemi causati da ipotiroidismo, compressione della vena cava superiore, patologia del fegato, reni, dermatomiosite.

Trattamento di angioedema

Prima di tutto, in caso di angioedema di qualsiasi eziologia, è necessario eliminare la minaccia alla vita. Per questo, è importante ripristinare la pervietà delle vie aeree, compresa l'intubazione della trachea o la conicotomia. In caso di angioedema allergico, vengono somministrati glucocorticoidi e antistaminici, viene eliminato il contatto con il potenziale allergene, vengono eseguite la terapia infusionale e l'enterosorbimento.

Nei casi di angioedema della genesi ereditaria nel periodo acuto, si raccomanda di somministrare un inibitore C1 (se disponibile), plasma nativo congelato fresco, farmaci antifibrinolitici (acido aminocaproico o tranexamico), androgeni (danazolo, stanozolo o metiltestosterone) e per angioedema nell'area del viso e del collo glucocorticoidi, furosemide. Dopo il miglioramento e la remissione, il trattamento con androgeni o antifibrinolitici continua. L'uso di androgeni è controindicato nei bambini, nelle donne durante la gravidanza e l'allattamento, così come negli uomini con tumori maligni della ghiandola prostatica. In questi casi, l'ingestione di una soluzione di acido aminocaproico (o tranexamico) viene utilizzata in dosi selezionate individualmente.

Si raccomanda ai pazienti con angioedema ereditario prima di eseguire interventi odontoiatrici o interventi chirurgici come profilassi a breve termine di assumere acido tranexamico due giorni prima dell'operazione o androgeni (in assenza di controindicazioni) sei giorni prima della procedura chirurgica. Immediatamente prima dell'intervento invasivo, si raccomanda di infondere plasma naturale o acido aminocaproico.

Prognosi e prevenzione

L'esito dell'angioedema dipende dalla gravità delle manifestazioni e dalla tempestività delle misure terapeutiche. Quindi l'edema laringeo in assenza di cure d'emergenza finisce con la morte. Orticaria ricorrente, associata a angioedema e di durata pari o superiore a sei mesi, nel 40% dei pazienti è ulteriormente osservata per altri 10 anni e nel 50% può esserci una remissione a lungo termine anche senza un trattamento di supporto. L'angiotece ereditaria ricorre periodicamente per tutta la vita. Un trattamento di supporto adeguatamente scelto consente di evitare complicazioni e migliora significativamente la qualità della vita dei pazienti con angioedema.

Con la genesi allergica della malattia, è importante attenersi a una dieta ipoallergenica, rifiutare di ricevere medicinali potenzialmente pericolosi. In caso di angioedema ereditario, è necessario evitare danni, infezioni virali, situazioni stressanti, assunzione di ACE-inibitori, agenti contenenti estrogeni.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie