Principale Sintomi

Trattamento della rinite allergica

Contenuto dell'articolo

Solo dopo l'esame iniziale, il paziente viene inviato ad un allergologo. Come trattare la rinite allergica? Il trattamento include sia farmaci topici che sistemici.

La comparsa di secrezioni mucose, congestione nasale e difficoltà respiratoria sono tutti segni di una risposta inadeguata del sistema immunitario a un allergene. Il numero di fattori provocatori frequenti include:

  • polline. I segni clinici si verificano durante il periodo di fioritura delle piante (pollinosi);
  • aromi duri di sostanze chimiche;
  • cosmetici;
  • fluff;
  • lana;
  • prodotti alimentari (agrumi, frutti di mare, prodotti con coloranti);
  • punture di insetti;
  • farmaci;
  • acari della polvere.

sintomatologia

La rinite allergica negli adulti può essere sospettata per i seguenti motivi:

  • colore trasparente di scarico acquoso;
  • prurito al naso;
  • starnuti;
  • grave congestione nasale, che è causata dal gonfiore della mucosa;
  • diminuzione dell'intensità dell'olfatto;
  • sfaldamento della pelle delle ali del naso a seguito di frequenti attriti. Microcracks può essere il cancello d'ingresso per l'infezione.

Il rafforzamento dei segni clinici viene osservato dopo il contatto con l'allergene, che aiuta nella sua ricerca.

Oltre alle manifestazioni locali di allergia, nella maggior parte dei casi ci sono altri segni:

  1. lacrimazione, prurito agli occhi, visione offuscata, iperemia congiuntivale;
  2. eruzioni cutanee;
  3. gonfiore dei tessuti del viso, del collo;
  4. disturbi dispeptici;
  5. prurito della pelle.

Tattica medica

Se una rinite allergica in un adulto richiede il rispetto di alcune raccomandazioni. Riguardano il regime generale e la terapia farmacologica.

Per il trattamento è necessario:

  • eliminare eventuali allergeni dalla dieta;
  • pulire regolarmente la stanza, che riduce la concentrazione di fattori provocatori nell'aria;
  • per ventilare la stanza due volte al giorno (al mattino, di sera), preferibilmente in tempo calmo, altrimenti una grande quantità di polline può penetrare nella stanza. Questo è importante nella pollinosi;
  • ridurre la temperatura dell'aria a 19 gradi;
  • mantenere l'umidità dell'aria al 55%, che faciliterà in modo significativo la respirazione nasale;
  • utilizzare cosmetici ipoallergenici, prodotti chimici domestici;
  • passeggiare regolarmente all'aria aperta (meglio dopo la pioggia). È necessario per la saturazione degli organi interni con ossigeno e per la pulizia naturale dei passaggi nasali;
  • rimuovere i sacchetti di polvere dalla stanza (cuscini decorativi, tappeti, giocattoli morbidi).

desensibilizzazione

Per curare le allergie, a volte le droghe da sole non sono sufficienti. Il compito principale della terapia è quello di interrompere il contatto con l'allergene ed eliminare i sintomi spiacevoli.

La questione della desensibilizzazione viene risolta con l'inefficacia della terapia farmacologica. Si basa sulla somministrazione frazionata dell'allergene per via sottocutanea nella dose minima. A poco a poco, le dosi aumentano, sviluppando in tal modo la resistenza del sistema immunitario all'azione del fattore provocante.

La terapia viene eseguita durante la remissione, quando i sintomi di allergia sono assenti.

farmaci

Per trattare adeguatamente la rhinitis allergico, è necessario usare medicine di azione locale e sistematica. Per la somministrazione intranasale vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  1. con effetto antistaminico (Allergodil, Tizin Allergy);
  2. soluzioni saline (Aqua Maris, Humer). Nonostante la loro sicurezza, tuttavia il loro uso incontrollato porta a serie complicazioni. Il fatto è che la mucosa del rinofaringe ha una certa composizione di microflora, che supporta la protezione locale ad un livello sufficiente. La flora contiene microrganismi benefici e condizionatamente patogeni che normalmente non causano malattie. Con l'uso frequente di soluzione salina, la loro composizione quantitativa cambia, a causa della quale viene ridotta la protezione della mucosa e aumenta il rischio di infezione;
  3. stabilizzatori di mastociti (Cromohexal). Spesso vengono prescritti ai pazienti da due anni per ridurre la gravità delle manifestazioni locali della rinite;
  4. farmaci combinati per la rinite allergica. Includono un componente vasocostrittore e antistaminico. Questo gruppo di farmaci comprende Vibrocil, Sanorin Analegin;
  5. farmaci vasocostrittori. La loro azione si basa sul vasospasmo locale, che riduce il gonfiore dei tessuti, la gravità della rinorrea e la respirazione nasale è facilitata. I rappresentanti più importanti del gruppo sono Nazol, Otrivin, Xylo Mefa, Sanorin. Differiscono per composizione, metodo di applicazione e durata dell'effetto vasocostrittore;
  6. rimedi ormonali per rinite allergica (Nasonex, Avamys, Fliksonaze, Nasobek). Sono utilizzati nei casi gravi della malattia, quando la monoterapia antistaminica non è in grado di alleviare i segni di allergia.

I farmaci ormonali e vasocostrittori possono creare dipendenza dopo 7 giorni, motivo per cui l'effetto terapeutico è nettamente ridotto.

Ecco una lista di farmaci sistemici usati per trattare la rinite allergica:

  • antistaminici (Centrin, Loratadin, Erius, Zodak);
  • stabilizzatori di mastociti (Intal). I farmaci forniscono assistenza medica qualche tempo dopo averlo assunto. A questo proposito, si raccomanda di usarli in combinazione con farmaci ad azione rapida;
  • corticosteroidi (prednisolone, desametasone). A seconda della composizione del farmaco, l'effetto terapeutico può svilupparsi nella prima ora dopo l'assunzione del farmaco o dopo un paio di giorni.

Farmaci antistaminici

Gli antistaminici sono il gruppo di farmaci più comunemente prescritto per la rinite allergica. Le forme della compressa sono suddivise in tre generazioni, che si differenziano per composizione, meccanismo d'azione e numero di effetti collaterali:

  • prima generazione. Questo gruppo comprende Suprastin, Tavegil e Diazolin. Il loro vantaggio è di alleviare rapidamente le condizioni generali alleviando l'edema dei tessuti, riducendo il prurito, la frequenza degli starnuti e la respirazione più facile. Sono considerati farmaci "ambulanza". Nonostante ciò, le pillole vengono utilizzate abbastanza raramente rispetto alle medicine di altre generazioni. Il fatto è che hanno un forte effetto sedativo, motivo per cui sono limitati nell'uso da parte di persone la cui professione richiede concentrazione. Gli svantaggi includono anche un effetto terapeutico a breve termine (non più di 5 ore). C'è il rischio di un cambiamento nello stato psico-emotivo, l'emergere di aggressività, eccitazione, isteria. A causa dell'alta probabilità di dipendenza, si raccomanda di selezionare un altro regime di trattamento ogni tre settimane;
  • seconda generazione (Loratadina, Claritina, Tsetrin). Un chiaro vantaggio è la mancanza di sonnolenza dopo l'assunzione del farmaco. Le compresse da rinite allergica hanno un'azione prolungata, in modo che dopo una singola dose, l'effetto persiste per un giorno. Nei prossimi giorni, la persona continua ad essere sotto protezione medica dagli allergeni. Le restrizioni d'uso si applicano alle persone con gravi malattie cardiache.

Claritin ha una quantità minima di effetti collaterali, quindi è spesso prescritto anche per i bambini.

  • terza generazione (Telfast, Zyrtek, Tsetrilev). Questi farmaci per la rinite allergica sono i migliori nella lotta contro la malattia. Non hanno un effetto negativo sul sistema nervoso e non influiscono sul miocardio. Alcuni membri di questo gruppo sono in grado di accumularsi nel corpo, che deve essere considerato quando si prepara un regime di trattamento. I farmaci possono essere usati per diversi mesi.

Tsetrin

Il principio attivo del farmaco è la cetirizina. Riduce la gravità dei sintomi e previene il loro ripetersi con pollinosi. Grazie all'assunzione regolare, viene fornito un effetto decongestionante e antiprurito, l'azione dell'istamina viene bloccata e viene ridotta anche la permeabilità vascolare.

Tsetrin viene somministrato su una compressa una volta al giorno. Si raccomanda ai bambini di età inferiore ai sei anni di assumere mezza compressa due volte al giorno. Il farmaco deve essere assunto con acqua in piccola quantità. Il corso può essere 1-4 settimane, ma se necessario, può essere esteso a sei mesi.

Il farmaco ha alcune reazioni avverse, tra le quali sono le seguenti:

  • tremore, vertigini, insonnia, emicrania, mal di testa, agitazione;
  • cambiamento nel gusto;
  • secchezza delle fauci, scolorimento della lingua, disfunzione epatica;
  • stomatiti;
  • palpitazioni cardiache, ipertensione;
  • dolore articolare e muscolare; infiammazione della gola.

Controindicazioni includono gravidanza, periodo di allattamento, ipersensibilità alla cetirizina.

Kromoglin

Lo spray allergico alla rinite blocca il rilascio di sostanze biologicamente attive che stimolano lo sviluppo di allergie. Il farmaco è prescritto a scopo terapeutico e profilattico.

Tra le controindicazioni sono:

  1. intolleranza individuale;
  2. formazioni polifere nei passaggi nasali;
  3. insufficienza renale grave, insufficienza epatica;
  4. gravidanza (primo trimestre);
  5. età a cinque anni.

Il rimedio per la rinite allergica deve essere applicato ogni giorno, altrimenti l'effetto terapeutico sarà incompleto. Il dosaggio raccomandato è di uno spray fino a quattro volte al giorno. Se necessario, la frequenza di somministrazione può essere aumentata a sei.

Il farmaco viene prescritto un lungo corso. Anche dopo aver ridotto i sintomi della sua ricezione dovrebbe essere continuato, riducendo la frequenza di somministrazione. Il farmaco è principalmente prescritto in combinazione con un vasocostrittore per ottenere un effetto rapido.

Tra le reazioni avverse assegniamo:

  • lacrimazione;
  • aumento del gonfiore dei tessuti;
  • sensazioni di gusto sgradevoli;
  • nausea, vomito;
  • irritazione, secchezza della mucosa nel rinofaringe.

Medicina ormonale

I farmaci steroidei per la rinite allergica possono essere utilizzati in compresse o come spray. Si noti che i corticosteroidi per l'azione sistemica hanno molte reazioni avverse. Sono nominati come ultima risorsa, per ricevere un rapido effetto medico.

Ora esamineremo i farmaci ormonali per la rinite allergica per la somministrazione intranasale. Ecco un elenco di farmaci comunemente prescritti:

Fliksonaze ​​ha un potente effetto anti-infiammatorio e anti-allergico nel sito di iniezione. L'azione sistemica del farmaco non ha. Dopo l'apertura della bottiglia, le proprietà curative della soluzione vengono mantenute per due mesi.

Le controindicazioni comprendono l'intolleranza individuale. La durata massima del corso è di 3 mesi. Prima di usare Fliksonaze ​​dovrebbe prestare attenzione alle controindicazioni:

  1. uso simultaneo di corticosteroidi sistemici;
  2. infezione nelle cavità paranasali;
  3. la presenza di ipertermia;
  4. lesioni ulcerative della mucosa nasale;
  5. traumi recenti, interventi chirurgici nella zona nasofaringea.

Fliksonaze ​​è nominato da 18 anni su due spray una volta al giorno (preferibilmente al mattino). Nel naso che cola gravemente, puoi applicare due dosi due volte al giorno. Dopo aver ridotto la gravità dei sintomi dovrebbe tornare a una dose di mantenimento.

Il numero di reazioni avverse dovrebbe includere:

  • mal di testa;
  • alitosi;
  • cambiamento nel gusto;
  • sanguinamento nasale;
  • secchezza, irritazione della mucosa rinofaringea.

Con l'uso a lungo termine di spray steroide aumenta il rischio di ulcere, perforazione del setto, così come lo sviluppo della dipendenza.

Farmaci vasocostrittori

Per un rapido sollievo della respirazione nasale, vengono spesso usati farmaci vasocostrittori. Ecco una lista di farmaci efficaci:

Tutti i farmaci con proprietà vasocostrittrici sono suddivisi per il principio attivo, che determina la durata dell'effetto terapeutico, controindicazioni, reazioni avverse.

Seleziona gruppi di farmaci con:

  • azione breve (fino a 4 ore) - con naphazoline;
  • durata media (fino a 8 ore) - sulla base della ximetazolina;
  • effetto duraturo (fino a 12 ore) - con ossimetazolina.

Tra le controindicazioni sono:

  1. feocromocitoma;
  2. ipertensione arteriosa incontrollata;
  3. il glaucoma;
  4. violazione del ritmo cardiaco;
  5. antidepressivi;
  6. un aumento del volume della prostata;
  7. diabete;
  8. insufficienza renale;
  9. epilessia;
  10. aumento della produzione di ormoni tiroidei;
  11. grave malattia vascolare aterosclerotica.

Le soluzioni medicinali sono prodotte con diverse concentrazioni del principio attivo, il che rende possibile prescrivere farmaci durante l'infanzia.

Il numero di effetti collaterali dovrebbe includere:

  • ipertensione;
  • fallimento del ritmo cardiaco;
  • tremori;
  • ritenzione urinaria;
  • secchezza, irritazione della mucosa dei passaggi nasali;
  • starnuti frequenti;
  • eccitazione.

Se le dosi raccomandate e la durata del trattamento non vengono seguite, la sensibilità dei vasi all'azione delle sostanze vasocostrittrici può essere ridotta. Di conseguenza, le navi rimangono in uno stato espanso sia sotto l'influenza di ormoni endogeni (adrenalina) e dopo l'instillazione del naso con agenti vasocostrittori. Quindi, la dipendenza si sviluppa.

Al fine di evitare complicazioni prima di utilizzare qualsiasi farmaco dovrebbe avere familiarità con le istruzioni.

Trattamento della rinite allergica negli adulti con vari gradi di gravità

Una rinite allergica non è una malattia contagiosa che recentemente è diventata molto comune. La patologia è causata dal processo infiammatorio della mucosa nasale, a seguito dell'esposizione a una sostanza irritante causale (allergene).

Il trattamento della rinite allergica negli adulti deve essere effettuato in modo tempestivo, in conformità con lo schema necessario sviluppato dall'allergene in cura. I metodi di terapia e i farmaci sono selezionati dopo che il paziente è sottoposto ad un esame completo - si tratta di esami del sangue, test cutanei, esame della composizione del muco nasale, ispezione visiva dei passaggi nasali.

Regimi di trattamento della rinite allergica

È necessario trattare la rinite allergica, al fine di evitare complicazioni, ad esempio, il passaggio dalla patologia all'asma bronchiale o alla forma cronica, che sarà molto più difficile da eliminare.

Quali misure di trattamento terapeutico e di farmaci verranno applicati dipende dalla gravità del decorso della malattia.

Le linee guida generali sul trattamento includono:

  • monitorare lo stato dell'ambiente (il livello di umidità nel soggiorno, l'eliminazione di sostanze irritanti sotto forma di fumo di tabacco, prodotti chimici domestici, piante da fiore);
  • risciacquare il naso;
  • farmaci corticosteroidi nasali;
  • farmaci anti-infiammatori;
  • compresse di antistaminico e bloccanti dei mastociti;
  • immunoterapia.

È imperativo eliminare i sintomi pronunciati della rinite allergica per limitare il contatto con sostanze irritanti causa-effetto. Ogni forma della malattia (lieve, moderata e grave) comporta il proprio regime di trattamento, che sarà descritto più avanti.

Terapia lieve

Questo tipo di rinite viene solitamente diagnosticato in pazienti con la forma stagionale della malattia, dura diverse settimane, quindi non sono necessari farmaci e metodi di terapia forti.

I medici generalmente raccomandano il seguente regime di trattamento a pazienti con una forma lieve di patologia:

  • Accettazione di antistaminici per 1-2 settimane prima dell'inizio della stagione di fioritura di erbe e piante (durante le esacerbazioni, si raccomanda di bere compresse fino alla fine della stagione).
  • Consumo di stabilizzatori di membrana mastocitaria.
  • Conduzione del lavaggio nasale degli allergeni dalla superficie della mucosa nasale. Per fare questo, i pazienti sono incoraggiati a condurre una procedura giornaliera di lavaggio del naso. Molti sono limitati
  • irrigazione del muco con farmaci come Aqua Maris o Marimer, tuttavia, quando la rinite allergica è necessaria per sciacquare completamente allergeni e virus dai passaggi nasali e dai seni nasali, è quindi auspicabile effettuare un lavaggio profondo, fornendo un effetto anti-infiammatorio e idratante.
  • Anti-gocce e spray. Sono usati durante le esacerbazioni della malattia, rimuovono il gonfiore in eccesso della membrana mucosa, diluiscono lo spessore dell'essudato e aiutano a farlo uscire. Gli spray devono essere spruzzati in ciascuna narice 1-2 volte al giorno, quindi attendere che il medicinale penetri in profondità nell'epitelio e solo dopo espelli il muco.

In parallelo con la forma lieve di rinite allergica, è meglio limitare completamente il contatto con gli allergeni domestici. Se ci sono animali domestici in casa, è meglio darli agli amici, dato che la lana è un potente irritante. Nella casa è necessario eseguire la pulizia e l'aerazione quotidiane.

Dopo l'esposizione all'aria, vale la pena di lavare via il polline dai capelli, lavare i capispalla e sciacquare il naso. Durante la stagione della fioritura, le finestre della casa sono meglio tenute chiuse.

Trattamento moderato

Con la forma moderata di rinite allergica, è necessario seguire le raccomandazioni fornite ai pazienti con patologia lieve. Ulteriori misure terapeutiche sono:

  • Umidità ridotta nel soggiorno Se il livello di umidità nella casa supera il 50-60%, questo crea un ambiente favorevole per lo sviluppo e la crescita di muffe (che sono forti allergeni). Per fare questo, è necessario fissare i rubinetti che perdono, elaborare le superfici delle pareti e il pavimento con composti antifungini, arieggiare la stanza.
  • Sterminio di parassiti domestici (roditori e scarafaggi). In parallelo, è necessario liberarsi della polvere contenente i loro prodotti di scarto: urina, feci, forfora.
  • Revisione della dieta. Il menu dieta dovrebbe contenere un massimo di acidi Omega3, che sono contenuti in pesce, semi di lino, verdure, frutta, noci (in assenza di allergia alle noci).
  • L'uso di farmaci nasali corticosteroidi, oltre a antistaminici e agenti vasocostrittori. Riducono il livello di infiammazione, fermano l'aumento della produzione di muco, alleviano il gonfiore dei tessuti, permettendoti di migliorare il sonno e la qualità generale della vita.

Con la lacrimazione costante e il successivo sviluppo della congiuntivite, si raccomanda l'instillazione di antistaminici negli occhi - Optivar, Livostin, Delitor.

Terapia grave

Quando la rinite allergica si presenta in forma grave, ai pazienti vengono mostrati metodi di trattamento radicale:

  • uso regolare di antistaminici;
  • uso di gocce ormonali e spray nella forma intranasale;
  • antagonisti dei leucotrieni;
  • decongestionanti orali;
  • assunzione di enterosorbenti;
  • colliri a base di corticosteroidi, antistaminici e componenti antinfiammatori non steroidei - per facilitare varie forme di congiuntivite;
  • immunoterapia.

Nei casi più gravi, viene mostrata la procedura della plasmaferesi: purificazione del sangue, con il metodo della sua raccolta e successivo ritorno della sua parte principale al flusso sanguigno generale.

L'immunoterapia è un metodo di iniezione per il trattamento di malattie allergiche, basato sull'introduzione di uno stimolo causa-effetto nel corpo. L'uso di questa tecnica è indicato per i pazienti che non rispondono all'assunzione di compresse e sono predisposti allo sviluppo di asma bronchiale.

Medicinali e il loro uso

Ora è necessario dire di più sui gruppi di farmaci che sono usati per trattare la rinite allergica di diverse forme di perdita.

Poiché ciascuno dei farmaci, che saranno discussi, ha le sue controindicazioni e gli effetti collaterali, il trattamento deve essere effettuato sotto stretto controllo medico, non è possibile acquistarli e portarli da soli.

Il successo del trattamento dipende non solo dall'efficacia dei farmaci e delle procedure prescritte, ma anche dalla perseveranza del paziente, dall'approccio responsabile, dall'osservanza di tutte le raccomandazioni mediche e dalla proficua collaborazione con il medico.

antistaminici

L'istamina è una sostanza chimica, sotto l'influenza di quali anticorpi nel corpo del paziente vengono rilasciati, che sono acutamente sensibili all'allergene che è entrato. Questa reazione è alla base di malattie allergiche, tra cui la rinite. L'effetto di prendere antistaminici è sollievo dal prurito, starnuti, alleviare la congestione nasale.

Questo gruppo di farmaci è diviso in droghe di prima e seconda generazione.

Antistaminici di prima generazione:

Questi farmaci sono sempre meno prescritti dai medici durante il trattamento di malattie allergiche, perché hanno una serie di effetti collaterali, tra cui sonnolenza, inibizione delle reazioni nervose, perdita di concentrazione, a differenza dei farmaci di seconda generazione, che sono più preferiti.

Il gruppo di seconda generazione include:

Oltre ai preparati elencati, le compresse contenenti non solo antistaminici, ma anche componenti antiedematosi, ad esempio Semprex D, sono utilizzate per il trattamento della rinite allergica.

Esistono antistaminici antistaminici per il trattamento della rinite stagionale (Dimista, Patanaz, Astelin), ma la loro efficacia è inferiore a quella degli spray a base di corticosteroidi e provocano anche sonnolenza.

È necessario chiarire che l'assunzione di antistaminici può contribuire all'ispessimento della secrezione mucosa nel naso, perdono la loro efficacia nel tempo e richiedono la sostituzione da parte di altri, alcuni dei quali causano effetti collaterali, soprattutto se viene superata la dose raccomandata.

Gocce e spray ormonali

I corticosteroidi nasali sono considerati il ​​mezzo più efficace per controllare i sintomi della rinite allergica moderata e grave, riducono l'infiammazione causata da una reazione allergica. Sono usati singolarmente o in combinazione con compresse del gruppo antistaminico di seconda generazione.

Benefici dei corticosteroidi intranasali:

  • alleviare l'infiammazione;
  • fermare l'eccessiva produzione di muco dall'epitelio ciliare;
  • migliorare il sonno notturno;
  • ridurre il livello di ansia quotidiana nei pazienti con rinite allergica cronica;
  • prevenire la formazione di crescite polifere nei passaggi nasali e nei seni paranasali.

I corticosteroidi nasali sono potenti farmaci anti-infiammatori, il più delle volte i medici prescrivono farmaci Nazakort, Nasonex, Dimista, Flonaz, Bekonaze, Rinokort, Omnaris, Fliksonaze. Questi medicinali si basano sui principi attivi beclometasone, flunisolid, triamcinolone, fluticasone, mometasone, azelastina.

Tra gli effetti collaterali della natura locale può essere identificato lo sviluppo di bruciore e prurito nelle narici, starnuti, forti mal di testa, sanguinamento nasale.

Gli steroidi nasali non sono raccomandati durante la gravidanza, così come durante l'esacerbazione di malattie infettive croniche.

Un effetto collaterale separato con l'uso prolungato di corticosteroidi è il glaucoma: i pazienti devono periodicamente controllare la vista.

Stabilizzatori di membrana di mastociti

Questo gruppo di farmaci è ampiamente usato per il trattamento della rinite allergica da lieve a moderata. Questa categoria di farmaci comprende ketotifene e derivati ​​del cromone (nedocromile e acido cromoglicico).

Il principio di azione di questi farmaci è quello di inibire il processo di rilascio dalle cellule (soprattutto grassi) di istamina e altre sostanze.

Pertanto, la loro ricezione aiuta a prevenire l'esacerbazione della rinite allergica a seguito dell'ingresso di una sostanza irritante nel corpo, dopo un eccessivo sforzo fisico e il contatto con gli allergeni domestici.

L'uso regolare di farmaci riduce la frequenza e la gravità delle allergie, previene l'ostruzione delle vie respiratorie, sopprime i recettori d'istamina.

chelanti

Come trattare la rinite allergica con farmaci di questo gruppo? Il fatto è che la loro assunzione regolare aiuta a liberare il corpo dalle tossine e dalle scorie (prodotti di scarto, che si accumulano nell'intestino per molti anni).

Quando viene eliminato, le difese corporee del paziente aumentano, l'assorbibilità di altri farmaci usati per trattare le malattie allergiche migliora.

Molto spesso, i medici raccomandano di assumere i seguenti farmaci:

  • Smecta è un agente efficace con azione adsorbente. Promuove l'eliminazione di tossine, agenti patogeni, virus, sostanze nocive e batteri dal corpo. Stabilizza la membrana mucosa del tratto gastrointestinale, lega i composti tossici e promuove la loro rimozione dal corpo insieme alle feci.
  • Enterosgel - gel enterosorbente, che assorbe e rimuove sostanze tossiche a medio peso molecolare, veleni, sali di metalli pesanti, batteri, allergeni alimentari e altre tossine endogene ed esogene dall'organismo. Non assorbito nel tratto digestivo, aiuta a ripristinare la normale flora microbica.
  • Lactofiltrum - contribuisce alla rimozione dal tratto gastrointestinale di urea, elementi putrefattivi, prodotti di decomposizione di grassi e carboidrati, tossine e scorie. La sua composizione contiene non solo assorbenti, ma anche prebiotici, permettendo di ripristinare l'equilibrio della flora benefica nell'intestino.

È necessario chiarire che l'assunzione di farmaci in questo gruppo deve essere effettuata secondo uno schema speciale e separatamente da altri mezzi orali di terapia complessa, poiché alcuni di essi riducono la digeribilità e l'effetto del loro uso.

desensibilizzazione

In un altro modo, questo metodo è chiamato immunoterapia. È già stato brevemente menzionato che la tecnica viene utilizzata per trattare pazienti con forme gravi di rinite allergica e si basa sull'iniezione di iniezioni con una certa quantità di stimolo. È necessario dire su questo metodo di trattamento in modo più dettagliato.

Le malattie allergiche si basano sull'aumentata sensibilità del corpo a determinati stimoli che periodicamente la colpiscono, penetrando all'interno e sulla superficie delle mucose nasali. Modificando l'aumentata reattività del sistema immunitario, è possibile eliminare le manifestazioni pronunciate della malattia.

Durante il trattamento, una certa dose di allergene viene introdotta nel corpo, aumentandola gradualmente, abituandolo così alla presenza di un irritante e alla cessazione di una reazione violenta ad esso. L'allergene può essere iniettato per via sottocutanea (il metodo più appropriato) e instillato negli occhi o nel naso, così come per via orale o per via sublinguale (mediante riassorbimento sotto la lingua).

Ogni giorno il paziente riceve da 0,1 a 0,8 mg di irritante, quindi la dose viene gradualmente aumentata. La durata del trattamento è determinata dal medico, in base alla gravità del quadro clinico, alla forma stagionale o annuale della rinite allergica e al tipo di stimolo.

Le dosi di mantenimento delle iniezioni possono essere necessarie per 3 anni, ma il metodo consente di raggiungere uno stato di remissione stabile.

Le controindicazioni alla desensibilizzazione sono:

  • un risultato positivo ottenuto durante le prove per la reazione cutanea - in questi pazienti è possibile una reazione inaspettata all'introduzione dello stimolo;
  • mancanza di respiro;
  • malattie croniche del sistema polmonare, asma bronchiale incontrollata;
  • uso a lungo termine di farmaci beta-bloccanti.

L'immunoterapia di emergenza comporta la somministrazione di diverse dosi di un allergene al giorno, per 3-5 giorni consecutivi. Grazie a modifiche speciali, il rischio di reazioni gravi ad una dose elevata di irritante è ridotto.

Questo metodo di desensibilizzazione comporta il monitoraggio continuo del paziente. L'assunzione di antistaminici e steroidi durante l'immunoterapia può ridurre il rischio di una reazione alla procedura.

Scambio di plasma

La plasmaferesi a membrana è un metodo di pulizia del sangue, che viene utilizzato per forme da moderate a gravi di rinite allergica, gravato da una significativa diminuzione dell'immunità.

Durante la procedura, dal paziente viene prelevata una certa quantità di sangue, la cui parte principale viene quindi restituita, in uno stato privo di tossine, composti biologici dannosi, lipidi aterogenici, prodotti di decomposizione. A causa di questo effetto, è possibile aumentare la resistenza del corpo alla penetrazione di allergeni, virus e batteri, per migliorare le proprietà del sangue, per pulire le cellule da tossine e sostanze irritanti nocive.

Il filtro a membrana è percepito dal sistema immunitario come un soggetto antigenico estraneo, grazie al quale la sua parte dormiente viene attivata, aumentando la sua resistenza e resistenza prima di un attacco di allergeni.

Nel corpo c'è sempre un gruppo di cellule immunitarie iperattivate che supportano una reazione infiammatoria e allergica cronica, la loro funzione è più distruttiva che protettiva.

Durante il passaggio attraverso il filtro, queste cellule si depositano sulla superficie della membrana, in modo che quando passa attraverso l'apparato, il sistema immunitario sia bilanciato.

Per scopi terapeutici, il paziente deve subire da 3 a 5 sedute di plasmaferesi. Grazie alla moderna attrezzatura su cui viene pulito il sangue, viene prelevato in piccole porzioni (non più di 10 ml), la filtrazione dura pochi secondi e ritorna in forma purificata. Il tempo di sessione totale è di 60 minuti, durante questo periodo è possibile cancellare fino al 30% del volume di sangue totale.

Durante la prima sessione, il sangue viene pulito dalle tossine e dagli allergeni, nella seconda sessione queste sostanze che sono entrate nel flusso sanguigno dal liquido intercellulare vengono rimosse e durante la terza e le successive procedure vengono pulite a livello cellulare.

prospettiva

I medici concordano sul fatto che è impossibile curare la rinite allergica come tutte le altre reazioni una volta per tutte, poiché queste patologie si presentano come reazioni del sistema immunitario. La situazione è aggravata dal fatto che la malattia, o meglio la tendenza ad essa, può essere ereditata. Tuttavia, è abbastanza possibile limitare l'intensità delle manifestazioni di rinite allergica, conducendo uno stile di vita a tutti gli effetti e aderendo alla corretta alimentazione.

Se la diagnosi è stata effettuata in tempo e il trattamento è stato eseguito in un complesso, con l'uso dei farmaci necessari e l'esecuzione di procedure per l'immunoterapia, lo scambio plasmatico e altre attività, la prognosi per il trattamento della rinite allergica sarà favorevole.

La stretta osservanza delle raccomandazioni mediche, la collaborazione con un medico, la prevenzione delle allergie e il contatto limitante con sostanze irritanti sono le condizioni principali per fornire al corpo uno stato di remissione stabile e prevenzione delle ricadute.

Il trattamento della rinite allergica dovrebbe trattare con un allergologo. Se durante l'esame di patologie concomitanti di natura cronica, infettiva o autoimmune, il paziente deve sottoporsi a terapia con specialisti stretti, poiché le reazioni allergiche si aggravano sullo sfondo di un'immunità indebolita e di malattie croniche. La terapia deve essere basata su un approccio integrato, dopo un ciclo di trattamento si consiglia al paziente di seguire una dieta, la cui elaborazione è effettuata da un dietologo.

Rimedio per la rinite allergica, le migliori pillole e farmaci

La forma più comune di rinite è la rinite allergica. Si trova ugualmente tra adulti e bambini. Una caratteristica importante è la somiglianza nelle manifestazioni cliniche con malattie virali respiratorie, che determina il trattamento scorretto di questa malattia. La terapia si baserà principalmente sull'identificazione e l'eliminazione dell'allergene.

I sintomi della rinite allergica

I reclami sono specifici, pertanto, al momento di identificarli a casa di tuo figlio o di tuo figlio, devi contattare immediatamente uno specialista ORL:

  1. Starnuti ripetuti (almeno 10 volte di seguito) principalmente al mattino o a contatto con un allergene.
  2. Naso permanente, fastidioso, prurito, sul retro del cielo.
  3. La membrana mucosa delle vie nasali si gonfia, portando a congestione. Un uomo è costretto a respirare attraverso la sua bocca. La voce allo stesso tempo diventa nasale.
  4. I capillari diventano fragili, il che porta a frequenti perdite di sangue dal naso.
  5. In caso di deterioramento, passaggio a uno stadio grave, il senso dell'olfatto è perso, la percezione del gusto è disturbata.
  6. A causa della presenza di una connessione tra la cavità nasale e l'orecchio medio, l'edema può diffondersi, il che si manifesta con compromissione dell'udito, vertigini.
  7. Gli scarichi acquosi e chiari si accumulano nella cavità nasale.
  8. Occhi feriti, bruciore, prurito, lacrimazione.
  9. Spesso c'è fotofobia (ipersensibilità alla luce) in combinazione con arrossamento della palpebra inferiore.
  10. L'insufficienza respiratoria aumenta in posizione orizzontale. Pertanto, una persona non dorme bene la notte. La mancanza di sonno porta ad un deterioramento del background psico-emotivo, diventa irritabile, nervoso, aggressivo.
  11. Le occhiaie appaiono sotto gli occhi a causa di una brutta notte di sonno.

È possibile distinguere da ORZ o ARVI (come ORZ differisce da ARVI?) Dalla temperatura corporea. Nella rinite allergica, raramente sale sopra i 38 gradi.

Forme della malattia

A seconda della frequenza dei sintomi, la rinite è:

  1. Stagionale. La forma più comune di questa malattia. Fluisce brillantemente, violentemente nella forma di una reazione al contatto diretto con l'allergene, che può essere il polline di alcune piante, i fiori. L'Aggravazione prevale in primavera e in estate.
  2. Aperto tutto l'anno. Specie rara, caratterizzata da manifestazioni cliniche moderatamente pronunciate, ma costanti durante tutto l'anno. Il trattamento è più complesso e prolungato. In alcuni casi, è effettuato in una unità nosologica separata, come una malattia indipendente.

Un'altra opzione di classificazione si basa sulla gravità del processo:

  1. Forma semplice Nessun apparente danno fisico è notato. Il sonno non è disturbato, le prestazioni rimangono al livello adeguato. Una persona soggettivamente si sente sana, un naso che cola periodicamente non gli impedisce di lavorare e mantenere uno stile di vita attivo. La mancanza di un trattamento specifico contribuisce alla transizione della malattia allo stadio cronico.
  2. Forma moderata La qualità della vita è ridotta a causa del peggioramento del sonno, del costante disagio e del mal di testa ottuso. Il trattamento è necessario, altrimenti la probabilità di gravi complicazioni aumenta drammaticamente.
  3. Forma pesante Quadro clinico pienamente luminoso con sintomi gravi, che limita l'attività umana. Il sonno è rotto, le prestazioni a un livello estremamente basso.

Al fine di elaborare un piano di trattamento per un medico, oltre a determinare la forma della malattia, sono necessari i dati della diagnostica di laboratorio.

diagnostica

In primo luogo nella diagnosi vi è una raccolta completa e dettagliata dei dati anamnestici che indicano la frequenza dei reclami, la frequenza delle esacerbazioni. Sulla base dei dati ottenuti, viene formulata un'ipotesi relativa all'allergene principale.

Se esiste una rinite a tutto tondo di natura allergica, diventa difficile determinare il fattore predisponente a causa della presenza di un contatto costante.

Nell'elenco delle consultazioni obbligatorie e le manipolazioni per la diagnosi finale sono:

  1. Consultazione di otorinolaringoiatra, allergologo.
  2. Effettuare test allergologici sulla pelle.
  3. Rinoscopia, striscio nasale.
  4. Analisi del sangue generale

Test cutanei allergici: il modo più facile e veloce per scoprire la causa. Il meccanismo per ottenere risultati si basa sul processo di legare lo stimolo agli elementi di protezione immunitaria (mastociti). Ci sono due modi per condurre questo studio: scarificazione e puntura. Durante il periodo di esacerbazione delle manifestazioni cliniche, la probabilità di un risultato falso positivo per l'intero elenco di allergeni non è esclusa. Prima conduci un test antigraffio. Se vi è evidenza di contatto con l'allergene e il campione ha dato un risultato negativo, quindi effettuare un'iniezione sottocutanea.

Il criterio di laboratorio è l'aumento del numero di eosinofili nel test del sangue. L'aumento del numero di neutrofili segna l'adesione di un'infezione secondaria. Per determinare il titolo di anticorpi ai presunti allergeni, condurre un'analisi immunologica.

È importante! Il punto importante della ricerca diagnostica è la diagnosi differenziale, poiché diversi gruppi di malattie richiedono tattiche di trattamento diverse. Ad esempio, la rinite allergica per tutto l'anno dovrebbe essere distinta dalla rinite vasomotoria, che si verificherà interagendo con allergeni non specifici.

Gocce di antistaminico e spray contro la rinite

Sullo sfondo delle allergie, il corpo produce una sostanza speciale - l'istamina. Di conseguenza, lo starnuto appare dalla cavità nasale, si verifica gonfiore della mucosa. Il compito degli antistaminici è di sopprimere la produzione potenziata di questa sostanza. Sono prodotti in diverse forme: pillole, gocce, spray. Il vantaggio di gocce e spray: il rapido raggiungimento del risultato desiderato. Ma solo un allergologo e un otorinolaringoiatra possono scegliere un'opzione individualmente adatta in grado di arrestare la manifestazione di un'allergia senza danni alla salute.

È importante! Quando si sceglie tra gocce e spray, è necessario costruire sull'età del paziente. I bambini fino a 2 anni sono le gocce antistaminiche più spesso prescritte, poiché lo spray può causare l'infiammazione dell'orecchio medio (otite).

Per gli adulti, l'opzione preferita dello spray a causa della possibilità di irrigazione volumetrica della cavità nasale. Hanno anche un dispenser che impedisce un uso eccessivo.

La farmacia ha un sacco di opzioni per gli spray antistaminici. I più comuni e popolari sono i seguenti tipi:

  1. ALLERGODIL. Assegnare un trattamento a breve e lungo termine alla rinite vasomotoria e allergica. Consentito di usare per bambini da 6 anni. L'annotazione ha rilevato che l'ammissione è possibile entro 6 mesi. La durata del trattamento è determinata dal medico curante.
  2. Levocabastina. Un buon antistaminico ad azione rapida sotto forma di spray. L'effetto (rimozione di edema, restauro della respirazione nasale) avviene 5 minuti dopo l'irrigazione.
  3. Kromogeksal. Farmaco senza prescrizione che ha un effetto anti-allergico. Vantaggio - dopo aver raggiunto un effetto terapeutico, utilizzare solo a diretto contatto con l'allergene.
  4. Fenistil. Medicina per rinite allergica, appartenente al gruppo di antistaminici, farmaci antiallergici. Dopo l'applicazione è possibile una facile sedazione (aumenta la sonnolenza). Uno dei pochi rimedi consentiti per le donne in gravidanza, a partire dal secondo trimestre (sotto la supervisione di un medico), e i bambini da 1 mese.
  5. Zyrtec. Riduce la gravità della componente allergica, l'intensità delle secrezioni nasali. Bannato durante la gravidanza, l'allattamento al seno, così come i bambini sotto i 6 anni.

È importante! A causa di una vasta gamma di controindicazioni e restrizioni, un medico ORL o un allergologo dovrebbero prescrivere un trattamento. Il paziente deve seguire rigorosamente le raccomandazioni e i dosaggi per prevenire gli effetti collaterali.

Compresse e sciroppi antistaminici contro la rinite

Le aziende farmaceutiche stanno migliorando costantemente gli antistaminici, eliminando gli effetti collaterali indesiderati delle versioni precedenti. Le compresse da rinite allergica di 1 generazione differiscono pronunciato effetto sedativo, che limita la ricezione di quelle persone il cui lavoro è associato con maggiore concentrazione di attenzione. Nei preparativi della 2a e 3a generazione queste caratteristiche sono livellate. Compresse per rinite allergica prescritto a pazienti del gruppo di età più avanzata, bambini - principalmente sotto forma di sciroppo:

  1. Suprastin. Provata la classica generazione di farmaci 1, fermando le manifestazioni di una reazione allergica. Disponibile in forma di pillola. Se è necessario ottenere un effetto rapido, vengono utilizzate soluzioni iniettabili. Consentito per bambini di età superiore a 1 mese.
  2. Tavegil. Oltre a Suprastin, è un farmaco di prima generazione, ma con un effetto collaterale meno pronunciato. I bambini dopo i 6 anni sono prescritti sotto forma di pillola. Per i bambini di età superiore a un anno, esiste una forma di rilascio sotto forma di sciroppo e soluzione iniettabile.
  3. Loratadine. Tratta farmaci della seconda generazione con la lista minima di effetti collaterali. L'effetto massimo si verifica 8 ore dopo la somministrazione, persiste per un giorno. Il calcolo del dosaggio si basa sull'età, sul peso. Viene presentato sotto forma di compresse e sciroppo per bambini di età superiore a 2 anni.
  4. Cetirizina. Una droga comune di una nuova generazione con un lungo periodo di efficacia (24 ore dopo una singola dose). Non c'è nessun effetto di dipendenza indesiderabile. Il dosaggio è determinato dall'età. Le forme di rilascio tengono conto delle diverse fasce d'età: compresse per bambini sopra i 6 anni, gocce - da 6 mesi a 6 anni; sciroppo - da 2 anni.
  5. Telfast. Un antistaminico della terza generazione, ha permesso di ricevere solo dopo 12 anni.

Se compaiono segni di malattia, cercare un aiuto specializzato. L'auto-prescrizione peggiora pericolosamente.

Farmaci vasocostrittori per la rinite allergica

I rappresentanti di questo gruppo sono Oxymetazoline, Xylometazoline, Nafazolin, Phenilephrine. Il meccanismo d'azione risiede nel loro nome. Non vi è alcun effetto diretto sull'istamina, l'infiammazione non viene ridotta, l'allergene non viene neutralizzato. Il loro compito è ripristinare rapidamente la respirazione nasale.

Acquistarli in farmacia non richiede una prescrizione, che porta a un uso non controllato, sistematico, scorretto.

Abituarsi a loro è formato molto rapidamente, quindi la durata massima di utilizzo non dovrebbe superare i 3 giorni. Il loro uso può innescare lo sviluppo di un raffreddore medico. Sono inoltre caratterizzati da una pronunciata "sindrome da astinenza", manifestata da un forte gonfiore delle mucose in caso di rifiuto di gocce di vasocostrittore. Il più spesso questo è osservato in bambini. Per evitare un tale effetto indesiderato, è necessario attenersi rigorosamente al dosaggio prescritto.

Per i bambini piccoli, è stata sviluppata una versione combinata - Vibrocil, che, da un lato, ha un effetto vasocostrittore moderato e, dall'altro, riduce la componente infiammatoria e allergica.

Chelanti contro la rinite allergica

Il contatto prolungato con l'allergene porta alla formazione di immunocomplessi circolanti. Più alta è la loro concentrazione, più pronunciate sono le manifestazioni cliniche.

Il compito degli enterosorbenti è quello di rimuovere il più possibile i complessi immunitari patologici dal corpo. Con il meccanismo d'azione, neutralizzano indiscriminatamente tutti i composti tossici.

È importante! Iniziare a prendere enterosorbente preferibilmente dal momento dei primi sintomi. Si raccomanda di integrare il trattamento con vitamine, additivi che impediscono lo sviluppo della disbiosi. È molto importante seguire le raccomandazioni prescritte nelle istruzioni per il farmaco.

Oggi, i tipi più popolari di assorbenti sono: Enterosgel, Smekta, Multisorb.

ormoni

La terapia per la malattia grave o moderata include agenti ormonali - glucocorticoidi. L'efficacia è determinata dall'effetto anti-infiammatorio e anti-allergico. I farmaci di ultima generazione, nel rispetto del dosaggio, sono sicuri per adulti e bambini di età superiore a 2 anni. Se si ignorano le regole per il calcolo della dose può causare dipendenza, sanguinamento nasale, danni alla componente cartilaginea del setto nasale.

L'efficienza è provata nelle condizioni di esperimento con realizzazione del test provocatorio. Dopo un ciclo di trattamento con corticosteroidi, vi è una significativa diminuzione della sensibilità alle sostanze simil-allergiche.

Preparazioni per la rinite allergica del gruppo GCS (glucocorticosteroidi) - Nasonex, Ciclesonide, Fluticasone, Mometasone.

Terapia specifica

Appartiene alla categoria dei metodi radicali. La terapia specifica per gli allergeni viene eseguita in ospedale da allergologi esperti. La base del trattamento è l'iniezione forzata di un allergene con un aumento graduale della dose. Come risultato di tale esposizione, si forma la tolleranza del corpo agli allergeni.

Nella maggior parte dei casi, l'avvio precoce delle procedure può causare una stabilità massima e stabile, che è un criterio per il completo recupero.

cromoglicato

I preparati di questo gruppo farmacologico sono usati per trattare la lieve entità della rinite allergica.

La loro caratteristica caratteristica è l'effetto cumulativo (cumulativo). Pertanto, non aspettarti un'azione rapida. Il corso del trattamento è di circa 2 mesi e più (è possibile l'uso durante tutto l'anno). Questo fatto spiega il loro scopo primario, da un punto di vista preventivo.

Altri trattamenti

L'approccio alla droga classica influenza in misura maggiore le conseguenze del contatto del corpo e dell'allergene esterno. Una misura preventiva (preventiva) efficace.

Eliminazione degli allergeni

Il miglior rimedio per la rinite allergica è l'eliminazione completa della componente allergica dall'ambiente. Ma non sempre ci sono opportunità oggettive per soddisfare questa condizione.

Pertanto, i farmaci che svolgono una funzione barriera, cioè minimizzano il contatto umano con gli aeroallergeni, stanno diventando popolari. Sono importanti in caso di intolleranza individuale ai farmaci del gruppo di base, gravidanza e allattamento, esercizio fisico attivo.

Uno di questi farmaci è Nazaval, che forma uno strato solido nella cavità nasale. Sicuro per tutte le fasce di età, consentito durante la gravidanza, in quanto non viene assorbito nel sangue. Non c'è conflitto con altri gruppi farmacologici.

Lavaggio del naso

Per ottenere il massimo effetto terapeutico degli spray intranasali, si raccomanda la sanificazione preliminare della cavità nasale con soluzioni saline o acqua di mare. Riducono l'infiammazione, migliorano la respirazione nasale, rimuovono gli allergeni inalati e il muco prodotto.

La mucosa della cavità nasale diventa idratata, che è particolarmente importante dopo l'uso di farmaci vasocostrittori.

Non ci sono limiti di età, è permesso dalla più tenera età.

Casa pulita

Un organismo in cui gli immunocomplessi circolano costantemente diventa sensibile a tutti gli allergeni che lo circondano.

Il polline fine sparsi nell'aria molto facilmente con il flusso del vento entra nell'appartamento. Per ridurre la gravità dei sintomi della malattia, è necessario effettuare una pulizia a umido regolare della stanza.

Se possibile, puoi depurare i purificatori d'aria con l'effetto della ionizzazione.

Il trattamento della rinite allergica dovrebbe essere completo - includere farmaci di base, misure preventive. La cosa più importante è non provare a risolvere questo problema da soli, è meglio rivolgersi agli specialisti.

Farmaci, compresse e altri mezzi di una nuova generazione di rinite allergica

Le forme allergiche di rinite persistono fino al contatto con l'allergene. Il recupero richiede un intervento medico e qui è importante che il rimedio per la rinite allergica sia efficace. Oltre a spray nasali e gocce, vengono utilizzate le compresse.

Come determinare che un naso che cola natura allergica

Allergia - una delle malattie più comuni dell'uomo moderno. La reazione inadeguata del corpo si verifica su molte sostanze: polline, peli di animali, cuscini di piuma. A contatto con l'allergene, la persona inizia a starnutire in modo incontrollabile, gli lacrimano gli occhi e il naso prude.

La rinite durante tutto l'anno non consente alle allergie di respirare correttamente. Questo viola il senso del gusto, dell'olfatto. Una complicazione di questa condizione è la congestione nasale dovuta a un grave gonfiore della mucosa.

Accompagnare i sintomi della rinite allergica regredire, quindi amplificare. Questi includono:

  • prurito e arrossamento degli occhi;
  • gonfiore dei tessuti facciali;
  • sviluppo di tosse con mancanza di respiro;
  • la comparsa di dolore e mal di gola;
  • mal di testa;
  • cambia il timbro della voce.

Durante l'esame di un paziente con naso che cola, vengono rilevati friabilità e pallore della cavità nasale.

Il decorso della malattia di solito si aggrava durante la stagione della fioritura. La prima ondata passa in primavera, quando un naso che cola provoca il polline degli alberi. Il prossimo focolaio della malattia si verifica a metà estate, quando i cereali sbocciano e alla fine della stagione il polline delle infestanti provoca una reazione allergica. Mediatori infiammatori sono attivati ​​nelle cellule della membrana nasale, causando sintomi di rinite allergica. Determinazione del tipo di allergeni coinvolti in laboratorio, test della pelle, analisi del sangue per la rilevazione di anticorpi.

È importante separare la rinite allergica da quella infettiva per trovare farmaci efficaci per il trattamento.

Compresse per rinite allergica

Nel trattamento della rinite allergica della natura include antistaminici, insieme a glucocorticosteroidi. Obbligatorio per il trattamento dell'uso di strumenti volti a restringere i vasi nella cavità nasale.

Quale dei farmaci antistaminici utilizzati per la rinite

Gli antistaminici sono ampiamente usati perché l'istamina gioca un ruolo importante nel quadro clinico dell'allergia. Il ruolo dell'istamina nella stimolazione dei recettori H1, nella comparsa di tutti i sintomi della malattia.

I farmaci per la rinite allergica sono comparsi molto tempo fa, verso la metà del XX secolo. Sono chiamati antagonisti classici H-1 della prima generazione. La caratteristica di medicine è:

  • impatto breve, non più di sei ore;
  • rapida dipendenza da loro;
  • divieto di ricezione al mattino;
  • effetti collaterali sotto forma di mal di testa, mancanza di coordinazione.

La bassa selettività dell'azione delle compresse da rinite allergica della prima generazione porta ad un peggioramento del deflusso di espettorato, un aumento della viscosità del muco. Per il loro ricevimento, ci sono molte controindicazioni.

La nuova generazione di farmaci appartiene al gruppo di agonisti del recettore H-1 altamente selettivo. L'elenco include farmaci come:

I farmaci di ultima generazione hanno un alto livello di sicurezza, durata dell'azione e assenza di abitudini.

È particolarmente possibile distinguere le pillole dalla rinite allergica Cetirizina e Cetrina. Il vantaggio del loro uso è proprietà simili:

  1. Il farmaco è ben tollerato dai pazienti, senza causare un effetto sedativo.
  2. È usato da persone con allergie, la cui attività richiede una maggiore concentrazione di attenzione.
  3. I componenti del farmaco non portano a violazioni delle proprietà reologiche del muco, quindi è usato nel trattamento della rinosinusite acuta, tosse produttiva.
  4. La selettività dell'azione pillola aiuta i pazienti con asma bronchiale, glaucoma, adenoma prostatico a riprendersi dal raffreddore.
  5. L'assenza di effetti collaterali consente di assumere il farmaco con corticosteroidi e antibiotici.

Gli antistaminici sono tra i farmaci più efficaci e sicuri per le allergie.

Gocce di rinite allergica in combinazione con pillole

I glucocorticosteroidi intranasali, che curano la rinite allergica con l'instillazione nel naso, sono usati insieme alle compresse. Nonostante il lento insorgere di gocce e spruzzi d'azione, dopo alcuni giorni o settimane, dare un risultato positivo, eliminando il moccio. Per ottenere il massimo effetto, usa i farmaci per 4-6 mesi.

L'uso di mezzi moderni per l'instillazione nel naso non conduce all'atrofia della membrana mucosa dell'organo. Un uso regolare di corticosteroidi topici aiuta a ridurre la congestione nasale, ridurre i sintomi di rinite, starnuti e prurito. Tra i rimedi ormonali più efficaci per la rinite allergica sono:

  • basato sul fluticasone Fliksonaze ​​e Nazarel;
  • per i bambini e le donne in gravidanza Fluticasone;
  • con mometasone Nasonex;
  • sulla base di beclometasone alcedina, Rinoclenil;
  • composto da flunisolidom Sintaris.

Prima di usare gocce ormonali e spray, consultare il medico, leggere le istruzioni. Molti dei farmaci sono adatti per eliminare i sintomi della rinite allergica solo negli adulti. In caso di emergenza, vengono prescritti Prednisolone e suoi derivati, ma i glucocorticosteroidi non possono essere assunti per l'autotrattamento, in quanto portano a disturbi del fegato, dei reni e dello stomaco.

Nella forma lieve e moderata della malattia, vengono mostrati antistaminici locali, che sono privi di effetti collaterali. Scegli tra i farmaci per la rinite allergica Azelastina, Levocabastina, Dimetinden, Fenilefrina. Mezzi prodotti sotto forma di soluzioni per l'instillazione nel naso e negli occhi. Il sollievo dal loro uso arriva dopo dieci-quindici minuti dopo la procedura. Utilizzare mezzi nasali da due a quattro volte al giorno secondo le istruzioni.

In rari casi, prescritto per rinite allergica, farmaci vasocostrittori. Sono adatti per alleviare il gonfiore della mucosa, ridurre la quantità di scarico dalle narici e facilitare la respirazione. Ma seppellirli nel naso non dovrebbero essere più di cinque giorni. L'elenco dei rimedi nasali per la rinite allergica della natura comprende naftintina, galazolina, vibrocil.

Per prevenire la penetrazione di allergeni attraverso la cavità nasale nel corpo umano, spruzzare l'epitelio della membrana mucosa Nazaval, che appartiene alle polveri microdispersive. Contiene polpa mista a aglio. Dopo che le particelle del farmaco hanno colpito il muco, si forma un forte film gelatinoso. Crea una barriera alla penetrazione degli allergeni. Il farmaco è adatto per le donne durante la gravidanza e l'allattamento e i neonati.

Applicare antiallergico da tre a quattro volte al giorno, iniettando in ciascuna narice in una dose. Prevalina, che contiene emulsionanti e oli di sesamo e menta, ha un effetto simile. Trasformano il gel in un liquido e quando viene a contatto con l'insorgenza di una reazione allergica, si verifica una trasformazione inversa.

Utilizzare i fondi della rinite allergica non appena compaiono i primi segni di rinite o febbre da fieno.

Ulteriori fondi dalla rinite allergica

Cromoglycate svolge il ruolo di una barriera che ritarda il rilascio di istamina nel sangue. I farmaci aiutano a non iniziare una reazione allergica quando l'irritante colpisce la mucosa nasale. Il risultato del trattamento è visibile quando viene effettuato ai primi sintomi di un naso che cola.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie