Principale Animali

Bronchite natura allergica: quello che devi sapere sulla malattia

L'allergia è una delle malattie più comuni sul pianeta. Questa malattia può colpire molti sistemi e organi del corpo umano - nessuna eccezione e il sistema respiratorio.

Nonostante il fatto che la bronchite allergica e l'asma bronchiale siano spesso simili nelle loro manifestazioni cliniche, queste due malattie hanno origini completamente diverse. C'è anche una terapia diversa. Al fine di sospettare la presenza della malattia nel tempo, è necessario conoscere i suoi primi segni, così come le principali cause di insorgenza e misure preventive.

Che cos'è una malattia

La bronchite è una malattia infiammatoria delle vie respiratorie medie (cioè i bronchi). Ma se nella maggior parte dei casi questa condizione patologica è causata da microrganismi, nel caso di una forma allergica della malattia questo non è il caso.

La bronchite allergica è anche accompagnata da infiammazione della mucosa bronchiale. Tuttavia, il fattore che causa questo processo è un allergene. Se la malattia non viene identificata in tempo, lo sviluppo dell'asma bronchiale è possibile - una patologia pericolosa che è quasi impossibile da curare completamente.

Eziologia o cause dell'apparenza della malattia nell'infanzia e nell'età adulta

Tutte le cause di questa malattia possono essere suddivise in 2 gruppi: quelli che causano direttamente la patologia sono agenti provocatori, oltre a fattori indiretti che influenzano il corpo e indeboliscono il sistema immunitario.

Gli agenti provocatori includono un numero enorme di allergeni che circondano una persona:

  • polline delle piante;
  • giù e piume di uccelli;
  • peli di animali domestici;
  • polvere (ovvero acari della polvere che la abitano);
  • farmaci;
  • allergeni alimentari (coloranti, proteine ​​di alcuni alimenti);
  • composti chimici che fanno parte di prodotti chimici domestici, profumi, prodotti per l'igiene.

Penetrando nel corpo, questi agenti antigenici sono percepiti dal sistema immunitario come sostanze estranee, quindi inizia la sintesi attiva degli anticorpi. Con il contatto ripetuto si forma un complesso antigene-anticorpo, i labrociti (mastociti) vengono distrutti e molti mediatori dell'infiammazione vengono rilasciati nel flusso sanguigno, che causano un quadro clinico caratteristico della malattia.

Ci sono anche una serie di fattori che influenzano il corpo per lungo tempo (specialmente il sistema immunitario) e lo rendono più sensibile a varie sostanze.

I fattori che influenzano indirettamente lo sviluppo della malattia includono:

  • cattive condizioni ecologiche della zona in cui vive la persona;
  • predisposizione genetica a varie malattie allergiche;
  • clima freddo, alta umidità;
  • fumare (non solo attivo ma anche passivo);
  • abuso di alcol;
  • violazione della modalità di assunzione di cibo (dieta irregolare e squilibrata);
  • lo stress;
  • disturbi del sonno;
  • processi infiammatori cronici delle prime vie respiratorie;
  • rischi professionali (lavoro in aree contaminate).

Tutti questi fattori possono influenzare il corpo umano per anni, indebolendo il suo sistema immunitario, che porta ulteriormente all'iperreattività e alla comparsa della malattia.

Classificazione della malattia

La classificazione di questa condizione patologica si basa sulla presenza o assenza di alcuni sintomi, nonché sul grado della loro gravità.

Ci sono 4 forme principali della malattia:

  1. Atopica. Caratterizzato dal fatto che la reazione si verifica quasi immediatamente dopo il contatto con l'allergene - si verifica come un tipo immediato di iperreattività (i segni della malattia sono chiaramente visibili alla broncoscopia).
  2. Infettive-allergica. Spesso si verifica sullo sfondo di un processo infiammatorio esistente nei bronchi. Sembra lento, nella forma di un tipo ritardato di iperresponsività, può richiedere molto tempo, le manifestazioni cliniche non sono sempre inequivocabili.
  3. Tracheo-bronchite con una componente allergica. Può verificarsi sia rapidamente che lentamente, la trachea e l'albero bronchiale sono coinvolti nel processo.
  4. Ostruttiva. Questa forma è caratterizzata da infiammazione dei piccoli bronchi, così come i bronchioli, che è accompagnata da gravi sintomi della malattia e porta all'ipossia (mancanza di ossigeno).

Metodi di indagine

Poiché i sintomi della malattia sono simili alle manifestazioni di bronchite virale o batterica, le persone non sempre si rivolgono immediatamente a uno specialista. Tuttavia, solo terapeuti esperti, allergologi e pneumologi saranno in grado di eseguire la diagnostica necessaria e di prescrivere un trattamento.

Per rilevare la malattia, applicare questi metodi di esame:

  1. Interrogatorio e esame del paziente. Denunce dettagliate, condizioni di insorgenza della malattia, così come la raccolta di storia allergica consentirà al medico di sospettare la malattia.
  2. Esame fisico (palpazione, percussione, auscultazione). Il più informativo in questo caso sono le percussioni (c'è un suono "inscatolato", la respirazione bronchiale), così come l'auscultazione (secchezza, respiro affannoso).
  3. Test allergologici (eseguiti applicando eventuali allergeni alla pelle). È possibile stabilire un fattore che provoca direttamente ed eliminarlo.
  4. Esame del sangue (generale e biochimico). Si osservano eosinofilia e un aumento delle gammaglobuline. ESR e neutrofili rientreranno nella gamma normale o saranno leggermente aumentati - questi indicatori consentono di eliminare la bronchite batterica.
  5. Radiografia del torace. Viene eseguito per escludere la polmonite.
  6. Broncoscopia. Ti permette di vedere la mucosa bronchiale, escludere i tumori.
  7. Analisi dell'espettorato Aiuterà il medico a differenziare la bronchite allergica da quella batterica.

Come funziona la broncoscopia

Inoltre, gli esperti possono nominare un numero di esami necessari per escludere malattie croniche di altri organi.

Segni caratteristici di patologia nei bambini e negli adulti

Distinguere anche un numero di altri sintomi:

  • difficoltà a respirare (mancanza di respiro a riposo o durante l'esercizio);
  • respiro affannoso e fischi mentre si respira;
  • una piccola quantità di espettorato viscoso;
  • debolezza, malessere, mal di testa;
  • sudorazione, sebbene la febbre sia assente;
  • l'aspetto delle secrezioni mucose nasali;
  • eruzione cutanea (raramente).

Se stiamo parlando di un bambino, allora anche il suo appetito e il suo sonno saranno disturbati. Inoltre, il bambino può essere apatico, capriccioso.

Qual è il pericolo di una malattia ostruttiva?

La bronchite ostruttiva allergica è la forma più grave della malattia, che è accompagnata da una forte tosse parossistica. Fondamentalmente, si verifica durante la notte. Durante la notte, possono verificarsi fino a 10 attacchi che sono difficili da fermare.

Allo stesso tempo, non c'è febbre e le medicine ordinarie prescritte per la forma batterica della malattia non aiutano.

trattamento

Il trattamento di questa malattia dovrebbe essere tempestivo e complesso - solo allora si potrà ottenere un completo recupero e anche per prevenire possibili complicazioni. La combinazione di farmaci e metodi della medicina tradizionale, correttamente selezionati dal medico, ti consentirà di eliminare i sintomi della malattia in modo rapido ed efficace.

Trattamento farmacologico: farmaci essenziali e loro effetti

La base per il trattamento di questa malattia, così come di tutte le altre patologie di origine allergica, dovrebbe essere basata sulla determinazione dell'allergene e sul minimizzare il contatto con esso - altrimenti nessun farmaco aiuterà a sbarazzarsi dei sintomi della bronchite allergica.

Ad oggi, usa i seguenti farmaci:

  1. Antistaminici. Blocca il rilascio di istamina, così come la sensibilità delle cellule a questo mediatore. Di conseguenza, l'edema bronchiale e la secrezione di muco sono ridotti, il che facilita le condizioni del paziente. Agli adulti vengono prescritte compresse di antistaminico (Tavegil, Suprastin, Zodak, Erius, Cetrin). Per il trattamento della malattia durante l'infanzia si usano gli stessi farmaci, ma negli sciroppi.
  2. Inalazione β2- adrenomimetica. Restringere i vasi sanguigni, che porta ad una diminuzione dell'edema. Applicare inalatori tascabili con Salbutamolo, Ventolin, Volmax. Per i bambini usano gli stessi farmaci, ma li iniettano nel tratto respiratorio usando un nebulizzatore.
  3. Espettoranti. Aiutano a rendere l'espettorato più fluido, favoriscono il movimento delle ciglia dell'epitelio dei bronchi, che migliora l'espettorazione. Spesso vengono prescritti farmaci come Ambroxol, Bromhexin, ACC - sono prodotti in compresse e sciroppi. Pertanto, è possibile utilizzare sia nei bambini che nell'età adulta.
  4. Uso sistemico glucocorticoide. In caso di bronchite allergica a lungo termine (specialmente nella forma ostruttiva della malattia), si raccomanda la somministrazione di glucocorticoidi: Prednisolone e Idrocortisone, nonché i loro derivati. Questi farmaci interrompono i processi chimici che si verificano durante l'infiammazione. Questo ti permette di sbarazzarti rapidamente ed efficacemente dei sintomi spiacevoli della malattia. Ma tali farmaci hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali, quindi dovrebbero essere usati solo sotto la supervisione di uno specialista.

Metodi tradizionali per il trattamento della bronchite allergica

I rimedi popolari possono anche aiutare nel trattamento della malattia: alleviano i sintomi e allevia le condizioni generali del paziente.

I metodi più popolari sono:

  1. Hai bisogno di prendere 2 cucchiai. Fiori di radice di liquirizia e calendula, aggiungere 1,5 cucchiai. semi di aneto. Versare tutti gli ingredienti 1 l di acqua, far bollire per 20-25 minuti, insistere, raffreddare, filtrare. Prendi 150 ml 2 volte al giorno prima dei pasti.
  2. Puoi anche fare un decotto con viburno e miele: versare un bicchiere di frutti di bosco con un litro d'acqua, aggiungere 3-5 cucchiai. miele. Cuocere a fuoco basso per 20 minuti, bere a piccoli sorsi (fino a 1 litro al giorno).
  3. Prendere miele liquido (preferibilmente maggio), aloe (schiacciato) e Cahors, mescolare in rapporto 1: 1: 1, scaldare a fuoco lento oa bagnomaria. Lasciare fermentare per 7 giorni, bere 1-2 cucchiai. 3-4 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti.

Ricorda che i rimedi popolari possono essere usati solo dopo aver consultato uno specialista!

Misure preventive

La principale misura preventiva, che è necessaria per prevenire l'insorgenza di bronchite allergica, è quella di evitare il contatto con l'allergene. È inoltre necessario rafforzare il sistema immunitario umano. Gli esperti raccomandano:

  1. Eseguire frequentemente la pulizia con acqua, eliminare peluche, vecchi cuscini e altre cose che possono accumulare polvere per anni.
  2. Mantenere uno stile di vita sano: esercitare regolarmente, eliminare lo stress, smettere di fumare e bevande alcoliche, temperare, camminare più spesso all'aria aperta e sottoporsi regolarmente a visite mediche.
  3. Seguire la dieta ipoallergenica: limitare gli agrumi, il cioccolato, i frutti di mare, i fast food, nonché grassi, affumicati e fritti.

Se segui le raccomandazioni degli esperti, puoi non solo evitare tali complicazioni terribili come l'asma, ma anche prevenire ulteriori recidive di bronchite allergica, nonché migliorare la qualità della vita.

Ricorda che i moderni metodi di trattamento consentono al medico di curare rapidamente ed efficacemente la malattia. Tutto ciò che è richiesto al paziente è di andare in ospedale in tempo e seguire tutte le raccomandazioni del medico.

Bronchite allergica

La bronchite allergica è un tipo di infiammazione della mucosa dei bronchi. Una caratteristica della malattia è che, a differenza della bronchite convenzionale, che si manifesta sullo sfondo dell'esposizione a virus e batteri, si forma una reazione allergica sullo sfondo di un contatto prolungato con vari allergeni. Questa malattia è spesso diagnosticata nei bambini in età prescolare e primaria. È per questo motivo che deve essere curato il più rapidamente possibile. Altrimenti, assume un decorso cronico, che può portare allo sviluppo dell'asma.

I principali sintomi di bronchite allergica in un bambino o in un adulto sono una forte tosse parossistica, la comparsa di rumore caratteristico e fischio quando si inala, mancanza di respiro. A seconda della forma della malattia, può verificarsi espettorato. Spesso, i primi segni di questo disturbo si osservano nella prima infanzia, quando un bambino entra in contatto con un allergene. Con l'esclusione di una sostanza aggressiva, l'espressione dei segni si ferma.

La diagnosi di questa malattia si basa sulle consultazioni di specialisti di diversi settori della medicina, in particolare, un allergologo e un pneumologo. Gli esami strumentali dei pazienti comprendono radiografia e broncoscopia. Sono inoltre necessarie analisi di laboratorio dell'espettorato e dei test allergologici cutanei. Il trattamento di una malattia è complesso e consiste nel prendere farmaci, fisioterapia, corsi di fisioterapia e massaggi terapeutici.

eziologia

La principale causa di bronchite allergica nei bambini e negli adulti è la penetrazione degli allergeni attraverso l'aria inspirata, che si deposita ulteriormente sulla mucosa bronchiale. Gli esperti ritengono che oltre al polline delle piante e ai peli di animali domestici, i patogeni di questa malattia possono essere:

  • componenti detergenti;
  • polvere nell'appartamento o al lavoro;
  • prodotto alimentare separato;
  • farmaci;
  • allergene batterico.

Durante la diagnosi viene spesso rilevata una predisposizione ereditaria alle allergie. Accade spesso che sullo sfondo della solita bronchite allergica si sviluppi un'ostruzione - ostruzione del canale respiratorio dalla faringe ai bronchi. A seconda della causa della formazione della malattia, la manifestazione o l'esacerbazione dei sintomi può essere osservata in un determinato periodo dell'anno.

specie

Esiste una classificazione della bronchite allergica negli adulti e nei bambini, a seconda della presenza e del grado dei sintomi:

  • atopico - caratterizzato dal rapido sviluppo di una reazione allergica a uno o un altro agente patogeno, nonché una manifestazione pronunciata di segni di malattia, che sono chiaramente visibili durante la broncoscopia;
  • allergico-infettivo - caratterizzato da una manifestazione lenta di una reazione allergica e una debole espressione dei sintomi;
  • tracheobronchitis allergico - l'ipersensibilità ad allergeni è osservata. Esaminando i processi patologici osservati nell'albero tracheo-bronchiale;
  • ostruttiva - si verifica una sovrapposizione stretta o completa del lume della laringe, che porta alla mancanza di ossigeno. In contrasto con le altre forme del disturbo, con questo tipo, i bronchi di piccolo e medio calibro sono coinvolti nel processo della malattia.

Il trattamento della bronchite allergica di una qualsiasi delle forme di percolazione consiste in un approccio globale.

sintomi

Il sintomo principale della malattia è una forte tosse secca. Altri sintomi di bronchite allergica sono:

  • difficoltà a respirare - il rumore e lo sbiancamento si verificano con il tempo durante l'inspirazione o l'espirazione;
  • comparsa di espettorato;
  • mancanza di respiro;
  • congiuntiviti;
  • formazione di lesioni sulla pelle;
  • aumento della sudorazione a temperatura corporea normale;
  • il verificarsi di rinite;
  • debolezza generale del corpo.

Spesso, tali segni appaiono piuttosto debolmente, ma possono aumentare sotto l'influenza di un allergene. La malattia procede a lungo con frequenti periodi di remissione. Gli stessi sintomi hanno tracheobronchite allergica.

La bronchite allergica nei bambini mostra quasi gli stessi sintomi. Gli indicatori di temperatura non possono superare la norma, ma possono aumentare in modo significativo. Inoltre, il bambino diventa più capriccioso, irritabile e pigro.

La bronchite ostruttiva allergica nei bambini e negli adulti è espressa da attacchi di tosse intensa, che spesso si verificano durante la notte. Nei casi gravi si manifesta l'ipertermia e la tosse e l'espettorato diventano più forti.

diagnostica

Poiché la malattia ha molte cause, al fine di effettuare una diagnosi corretta, saranno necessarie consultazioni di diversi specialisti - un pneumologo e un immunologo allergologo. Le misure diagnostiche per la bronchite allergica sono complesse e consistono nell'accertare le possibili cause della formazione della malattia, in aggiunta a ciò, il medico deve scoprire la prima volta in cui vengono espressi i sintomi della malattia. Ciò è dovuto al fatto che questa patologia può causare asma bronchiale in un bambino. Altrettanto importante nella diagnosi è l'esame del paziente, durante il quale viene condotta un'audizione per la presenza di rumore durante l'inspirazione e l'espirazione.

Gli esami strumentali del bambino e del paziente adulto comprendono radiografie dei bronchi, che possono essere utilizzate per determinare l'estensione della malattia. Inoltre, vengono condotte analisi del sangue di laboratorio che aiutano a stabilire le cause della malattia. Quando una grande quantità di espettorato viene secreta, viene esaminata al microscopio Dopo aver ricevuto tutti i risultati del test, il medico prescrive le tattiche di trattamento della bronchite allergica individuale per ciascun paziente.

trattamento

La terapia della malattia si basa su una campagna globale, che si basa sul limitare il contatto con l'allergene. Che tipo di agente patogeno era la causa della malattia, si scopre con l'aiuto di esami del sangue biochimici e espettorato. Se un prodotto alimentare è diventato un tale fattore, allora è necessario non solo escluderlo dalla dieta del bambino o dell'adulto, ma anche seguire una dieta speciale per diversi mesi. È necessario per garantire il normale funzionamento del sistema immunitario.

A seconda della gravità del decorso della bronchite allergica, vengono prescritti farmaci antistaminici. Possono essere utilizzati sotto forma di unguenti, aerosol, gocce o iniezioni. La durata del trattamento è di circa sette giorni.

Per ridurre la frequenza e l'intensità della tosse, è necessario rafforzare il sistema immunitario. Questo può essere ottenuto da:

  • indurimento;
  • regolare esercizio fisico moderato;
  • corretta alimentazione, specialmente nei bambini.

I metodi ausiliari di trattamento della bronchite allergica e della tracheobronchite comprendono:

  • fisioterapia;
  • Terapia fisica;
  • corsi di massaggio terapeutico;
  • medicina popolare

Misure preventive

La prevenzione della bronchite allergica consiste nell'eliminare il contatto con una sostanza aggressiva, così come nella regolare ventilazione e nella pulizia a umido della casa. Inoltre, quando compaiono i primi segni della malattia, soprattutto in un bambino, è necessario cercare l'aiuto di specialisti. Se questo non viene fatto in tempo, e anche per non iniziare il trattamento, si può sviluppare un'ostruzione o una tracheobronchite allergica che, a sua volta, causa spesso polmonite.

Bronchite allergica: sintomi e trattamento

Bronchite allergica nei bambini e negli adulti: trattamento e sintomi.

Una delle più comuni malattie respiratorie - la bronchite - è accompagnata da una tosse dolorosa che porta disagio alla persona.

Ci sono molte varietà di bronchite.

Differiscono nella causa, nel tipo di agente patogeno, nel decorso della malattia.

La bronchite è solitamente causata da batteri e virus.

Ma cosa fare se i farmaci noti non apportano sollievo?

Oltre ai microrganismi patogeni della bronchite semplice, vari allergeni provocano la malattia.

Il meccanismo d'azione è che dopo il contatto con la mucosa bronchiale, lo stimolo agisce sulle terminazioni nervose, dilata il lume dei vasi, causa la contrazione dei muscoli.

Di conseguenza, una persona è perseguitata dalla tosse - la principale manifestazione di bronchite allergica.

Sfortunatamente, è impossibile sbarazzarsi della malattia. La bronchite allergica è classificata come cronica, quindi è importante consultare uno specialista in tempo.

Solo un esame da parte di un allergologo aiuterà a determinare l'allergene e ad alleviare il decorso della malattia.

Il trattamento preverrà le complicanze e il passaggio della bronchite allergica nell'asma bronchiale.

Cosa causa la bronchite allergica?

Le sostanze estranee per il corpo sono irritanti per il sistema immunitario, che istantaneamente dà una reazione sotto forma di infiammazione.

Bronchite allergica nei sintomi dell'adulto

Ogni volta che l'immunità di una persona declina, manifestandosi come una risposta inadeguata a qualsiasi fattore esogeno.

I sintomi della bronchite allergica possono essere osservati nella prima infanzia.

I meccanismi protettivi del bambino non sono sufficientemente formati per resistere alle infezioni dall'esterno.

Di conseguenza, qualsiasi prodotto apparentemente innocuo può provocare una reazione allergica.

Le cause della malattia, molte:

  • polvere
  • Peli di animali
  • Piante di polline
  • cibo
  • Prodotti chimici domestici
  • Prodotti cosmetici
  • farmaci

I seguenti fattori possono contribuire allo sviluppo della malattia:

  1. L'ereditarietà è il rischio principale di sviluppare malattie di natura allergica. Secondo i calcoli medici, la possibilità di ammalarsi in persone con una storia ereditaria gravata aumenta di 2 volte.
  2. Il fumo è attivo e passivo.
  3. Pericoli professionali associati all'inalazione di aria industriale inquinata.
  4. Tossicosi nel primo trimestre di gravidanza.
  5. Cattiva ecologia
  6. Raffreddori frequenti
  7. Bronchite precedentemente trasferita.

Sintomi di bronchite allergica

  • La malattia progredisce lentamente, espandendo negli anni la gamma di manifestazioni cliniche. I bronchi di grande e medio calibro sono coinvolti nel processo, il loro lume si restringe a causa del gonfiore dello strato mucoso e submucoso. Di conseguenza, si verifica difficoltà di respirazione. Ma, a differenza dell'asma bronchiale, gli attacchi di asma non vengono osservati.
  • L'infiammazione della mucosa nasale (nella rinite della terminologia medica) è un sintomo comune di bronchite allergica. Manifestata sotto forma di naso che cola o piena congestione nasale.
  • Segno obbligatorio di malattia - tosse. All'inizio è secco, persistente, doloroso, aggravato durante la notte. Con la progressione della malattia appare catarro raro - viscoso, trasparente. Una tinta verdastra indica l'adesione della microflora patogena. Episodi di tosse aggravati con allergeni, sovraccarico emotivo, sforzo fisico.
  • Tracheite, laringite si verifica a causa di irritazione della mucosa tracheale e della laringe.
  • La congiuntivite è un'infiammazione della mucosa dell'occhio, spesso osservata durante i periodi di esacerbazione.
  • La temperatura nella bronchite allergica è normale, a volte può raggiungere un livello di 37,5.
  • Dispnea leggermente espressa.
  • Si sentono rantoli secchi, principalmente sull'inalazione (contrariamente all'asma bronchiale e alla bronchite asmatica).
Bronchite allergica nei sintomi infantili

Nell'asma bronchiale, in contrasto con la bronchite allergica:

  • Difficoltà di espirazione
  • Attacchi soffocanti
  • Nessuna congestione nasale
  • Nessun stimolante della malattia

Diagnosi di bronchite allergica

La diagnosi di un pneumologo, un allergologo, un immunologo aiuterà a diagnosticare i pazienti con bronchite allergica sintomatica.

Il medico inizia con la raccolta di denunce, chiarisce la storia ereditaria - una fase importante dell'indagine. Avanti, ascolta i polmoni.

Le bolle medie e grandi sono un segno di bronchite allergica.

La diagnostica strumentale e di laboratorio chiarirà la diagnosi preliminare.

  1. Radiografia dei polmoni Le immagini aumentano l'ariosità del tessuto polmonare, migliorando il pattern vascolare.
  2. Analisi del sangue generale Aumenta il livello di eosinofili e leucociti responsabili dei processi infiammatori.
  3. Un esame del sangue per le immunoglobuline mostrerà un aumento di IgE - una proteina responsabile delle allergie di tipo immediato. L'indicatore può essere fino a 30 volte il livello normale.
  4. Quando viene secernuta una grande quantità di espettorato, si tratta di un esame al microscopio.
  5. Ulteriore consulenza dell'otorinolaringoiatra.

Trattamento della bronchite allergica

Identificare il tipo di allergene ridurrà al minimo il contatto con l'irritante, che aiuterà il trattamento.

Per questo vengono eseguiti test di laboratorio e immunologici.

Se l'allergene è un prodotto alimentare, è necessario eliminarlo completamente dalla dieta e prescrivere una dieta ipoallergenica al paziente.

Il trattamento farmacologico della bronchite comprende un complesso di farmaci mirati a una parte specifica del processo patologico.

Trattamento di bronchite allergica nei bambini

antistaminici

Applicare nel modulo:

  1. gocce;
  2. compresse;
  3. aerosol;
  4. iniezione.

L'istamina, un mediatore di reazioni allergiche, reagisce istantaneamente alla penetrazione dell'allergene.

Si trova nei mastociti del tessuto connettivo che entra nel sistema immunitario.

L'interazione con recettori specifici porta a manifestazioni allergiche:

  • edema della mucosa;
  • broncospasmo durante l'irritazione respiratoria;
  • prurito, arrossamento se esposto alla pelle;
  • espansione dei vasi capillari e aumento della permeabilità quando esposti al sistema cardiovascolare.

Gli antistaminici inibiscono l'azione dell'istamina, provocando in tal modo l'inibizione dei loro effetti mediati.

suprastin

  1. Pro: l'impossibilità di overdose, perché la sostanza non si accumula nel sangue. Efficace anche con un allergene non specificato. L'azione inizia 15 minuti dopo l'ammissione, il paziente avverte il miglioramento nella prima ora. La durata varia da 4 a 6 ore. Ben escreto nelle urine.
  2. Contro: Ha effetti ipnotici, sedativi, antispastici che il medico non dovrebbe perdere di vista quando prescrive la sovrasina. Ha una moderata azione anticolinergica M, che si manifesta con una violazione della digestione, costipazione, nausea, aumento della pressione sanguigna. Controindicato negli attacchi di asma bronchiale, malattie del tratto gastrointestinale, precedenti infarti, gravidanza.

Kestin

  1. Pro: rimuove rapidamente il gonfiore, riduce l'essudazione, previene gli spasmi muscolari dei bronchi. Ha una lunga durata d'azione: il sollievo arriva dopo un'ora e dura due giorni.
  2. Contro: non raccomandato durante la gravidanza, nella prima infanzia, in pazienti con patologie del fegato, reni, cuore. In rari casi, ci sono effetti collaterali sotto forma di mal di testa, sonnolenza, nausea, vomito, indigestione.

mucolitici

L'espettorato, che si accumula nel lume delle vie respiratorie, è un mezzo favorevole per la riproduzione di microrganismi.

Pertanto, vengono prescritti mucolitici - agenti che promuovono la diluizione dell'espettorato per ulteriore escrezione.

acetilcisteina

  1. Pro: riduce la viscosità delle secrezioni mucose, convertendo una tosse secca in una tosse umida.
  2. Contro: non raccomandato durante l'ulcera gastrica acuta, nel primo trimestre di gravidanza, bambini sotto i 3 anni. Eventi avversi sotto forma di orticaria, nausea, vomito, sanguinamento nasale.

Espettorante per la bronchite allergica

Mukaltin

  • Si riferisce a un gruppo di droghe di Althea. Aumenta la velocità della peristalsi bronchiale, riduce l'infiammazione. Ha la capacità di avvolgere la mucosa bronchiale, mostrando una funzione protettiva.
  • Controindicazioni: età fino a un anno, esacerbazioni dell'ulcera peptica. Gli effetti collaterali sotto forma di orticaria e disturbi del tratto gastrointestinale sono estremamente rari.

Bromhexinum

  • Elimina i polmoni e i bronchi dall'essudato accumulato, migliora la funzione respiratoria. È usato nei bambini e nelle donne incinte (solo dopo aver consultato un medico).
  • Controindicazioni: ulcera peptica, sanguinamento gastrointestinale, insufficienza renale ed epatica.

broncodilatatori

Mezzi che rilassa la muscolatura liscia dei bronchi, espandendo il loro lume.

I sintomi della bronchite allergica diminuiscono notevolmente.

Questo gruppo include:

  • neo-teoferdin;
  • atrovent;
  • chetotifene;
  • sodio cromolyn;
  • kromoglin;
  • kromogeksal.

Neo-teoferdin

Dispone di:

  1. broncodilatatore;
  2. antispasmodico;
  3. effetti analgesici.

Rallenta il rilascio di mediatori dell'infiammazione, riducendo così significativamente la gravità delle manifestazioni cliniche.

Non applicare ai pazienti:

  • con glaucoma;
  • ipertiroidismo;
  • disturbi cardiovascolari.

Effetti collaterali:

  • sonnolenza;
  • nausea;
  • battito cardiaco irregolare.

atrovent

Possibili effetti collaterali:

  • mal di testa;
  • grave tosse;
  • broncospasmo paradossale;
  • eruzioni cutanee;
  • bocca secca;
  • spasmi della laringe;
  • vomito o nausea;
  • reazioni allergiche;
  • espettorato viscoso.

Questi includono:

  • salbutamolo;
  • terbutalina;
  • fenoterolo;
  • geksaprenalin.

salbutamolo

Il vantaggio dei preparati aerosol nell'azione rapida è inferiore a 5 minuti. Tuttavia, la durata dell'azione è solo di 4-6 ore.

Il salbutamolo previene il broncospasmo, influenzando il tono muscolare.

La concentrazione plasmatica massima è raggiunta in 2-4 ore. Excreted dal corpo il terzo giorno dopo l'applicazione.

  1. Controindicazioni: diabete mellito, stati ipertensivi, glaucoma, insufficienza cardiaca.
  2. Effetti collaterali: mal di testa, tachicardia, convulsioni, nausea, ipopotassiemia, aritmia.

Trattamento fisioterapico della bronchite allergica

Ha un effetto positivo in combinazione con la terapia farmacologica, accelerando il recupero.

  1. L'haloterapia è una procedura in cui una persona inala aria con ioni di sale. Previene il broncospasmo, riduce l'infiammazione.
  2. Ipossiterapia: il paziente respira aria a basso contenuto di ossigeno. Il metodo di trattamento è mirato a ripristinare e rafforzare il sistema immunitario.
  3. Irradiazione UV - ha una proprietà battericida, riduce la suscettibilità ai microrganismi patogeni.
  4. Esercizi di respirazione - rinforzano i muscoli del torace, ripristinano la funzione respiratoria.
  5. Massaggio terapeutico

Prevenzione della bronchite allergica

La regola principale per la prevenzione della bronchite è il rafforzamento dell'immunità.

È possibile ottenere questo:

  • tempra;
  • attività fisica regolare;
  • cammina all'aria aperta;
  • corretta alimentazione;
  • consumando abbastanza vitamine e minerali.

Queste misure conosciute sono profilattiche per malattie di qualsiasi eziologia.

Bronchite allergica - sintomi e trattamento

La bronchite allergica è una sottosezione specifica di malattie polmonari e il nome stesso è già un po 'sorpassato, sebbene in alcuni casi sia ancora usato. Una caratteristica di questo tipo di malattia è che questa patologia si trova spesso nei bambini e nei giovani.

Le malattie del sistema respiratorio occupano un posto principale in pazienti di età giovane. Di particolare pericolo sono i cambiamenti infiammatori nel tratto respiratorio inferiore - i bronchi e i bronchioli. Molto spesso la causa di tali cambiamenti è un agente infettivo, ma ci sono delle eccezioni. Recentemente, l'incidenza di bronchite allergica è in aumento.

Qual è la bronchite allergica e le sue caratteristiche

La bronchite è chiamata infiammazione della mucosa del tratto respiratorio inferiore - i bronchi. Il più delle volte, la bronchite si verifica a seguito di un'infezione virale respiratoria posticipata ed è direttamente correlata al comune raffreddore.

La bronchite allergica si verifica più spesso nei bambini inclini ad altre reazioni allergiche. A volte la malattia è ereditaria e si verifica in diversi membri della famiglia. In rari casi, la patologia si manifesta in età adulta.

Al momento, il termine "bronchite allergica" non è usato in medicina. Il fatto è che la bronchite allergica da ICD-10 è stata esclusa a causa della similarità patogenetica di questa malattia con l'asma bronchiale.

Invece, viene usato il termine "asma bronchiale atopico atipico". Gli attacchi di asma sono tipici per l'asma, ma le forme atipiche si verificano senza di loro. La prevalenza nel quadro clinico della tosse parla della forma tosse dell'asma bronchiale.

La patogenesi della bronchite allergica e dell'asma bronchiale è la seguente. Allergeni, entrando nel corpo per la prima volta provoca sensibilizzazione - l'apparenza di una risposta immunitaria.

In caso di esposizione ripetuta, si verifica una reazione di ipersensibilità. Allo stesso tempo, le cellule immunitarie producono un numero di mediatori come l'istamina e la serotonina. Questi mediatori causano l'infiammazione.

Nei bronchi a questo punto sono visibili gonfiore, restringimento del lume e aumento del muco. Tutto ciò rende difficile la respirazione e contribuisce alla comparsa di tosse ea volte mancanza di respiro. Nei casi più gravi, il lume dell'albero bronchiale diventa criticamente piccolo, si verifica un'ostruzione. In questo caso, parlano di bronchite ostruttiva.

Bronchite allergica ostruttiva

L'ostruzione si verifica se il lume bronchiale si restringe significativamente. Di per sé, l'istamina svolge il ruolo di un broncocostrittore, un gran numero di esso rende la respirazione più difficile.

È pericoloso non solo perché interferisce con il normale passaggio dell'aria. L'esistenza prolungata dell'ostruzione porta al rimodellamento dei bronchi - la comparsa di tessuto connettivo in essi.

Il collagene di questo tessuto impedisce la normale espansione dell'albero bronchiale, con conseguente bronchite cronica ostruttiva, che non è suscettibile di trattamento. Ecco perché è necessario iniziare il trattamento corretto della bronchite allergica nel tempo.

Cause di bronchite allergica

La bronchite allergica si verifica in seguito all'ingestione di un allergene, a cui in precedenza si è verificata la sensibilizzazione (ipersensibilità).

Quando l'allergene viene inalato per la prima volta, non ci sono sintomi visibili, ma inizia una cascata di reazioni immunitarie. Nel corpo, le cellule sono sensibilizzate a questo particolare antigene.

Con l'ingresso ripetuto, si verifica una reazione allergica, in questo caso la bronchite allergica. Affinché la bronchite si verifichi, l'antigene deve entrare nel tratto respiratorio inferiore, che è già sensibilizzato ad esso.

Le allergie sono causate da qualsiasi sostanza, il più delle volte la bronchite si verifica a causa di contatto con:

  • Piante di polline Non si tratta solo di bellissimi fiori in mazzi, ma anche di alberi nel periodo di fioritura, oltre che di erba e fiori interni.
  • Prodotti chimici domestici Il contatto con le polveri le cui particelle possono penetrare nel tratto respiratorio è particolarmente pericoloso.
  • Animali di lana Raramente entra nel tratto respiratorio, ma ci sono casi noti di bronchite dopo il contatto con gli animali.
  • Polvere di casa L'allergene principale in questo caso è un microscopico acaro della polvere, di cui è impossibile liberarsi in un appartamento.
  • Polvere di biblioteca Alcuni pazienti notano una strana allergia come se si trattasse di libri. Infatti, nei luoghi in cui vi è una congestione di libri, sorge un tipo speciale di polvere, chiamata biblioteca, che è diversa dalla polvere domestica e può anche causare allergie.
  • Polvere industriale La bronchite allergica e l'asma bronchiale sono malattie della civiltà che si verificano spesso nei residenti di grandi città industriali.
  • Muffa. Ciò che chiamiamo muffa è in realtà un fungo penicillinico. È formato sulle pareti delle stanze umide. Le particelle microscopiche di questo fungo penetrano nei bronchi e contribuiscono allo sviluppo della bronchite allergica.

Per diversi anni, la persona è in contatto con la stessa sostanza, e quindi provoca allergie. In altri casi, l'allergia si verifica quasi immediatamente dopo un contatto ripetuto. Spesso il paziente non può dire esattamente cosa ha causato la reazione allergica.

Sintomi di forma acuta

La bronchite allergica può sviluppare i seguenti sintomi:

  • Rinite allergica Un naso che cola appare immediatamente dopo il contatto con l'allergene. Scarico chiaro dal naso, abbondante. Molte persone hanno prurito insopportabile nei passaggi nasali.
  • Congiuntivite. Anche caratteristico di allergie. L'antigene entra negli occhi e una reazione corrispondente si sviluppa anche qui. Entrambi gli occhi diventano rossi, prurito, c'è lacrimazione e gonfiore delle palpebre.
  • Eruzione cutanea sotto forma di orticaria. Si verifica, di regola, nell'area della guancia. L'eruzione è rosa, appare e scompare improvvisamente, prurito.
  • Tosse. È caratteristico di qualsiasi bronchite. Inizialmente asciutto, quindi con una piccola quantità di espettorato incolore, inodore. Se l'espettorato diventa verde o giallo, la flora batterica è comparsa nelle vie respiratorie.
  • Segni di ostruzione Si verificano in caso di bronchite ostruttiva. Il paziente ha una respirazione rapida con un'espirazione rumorosa, respiro sibilante, udito da lontano.

Forma cronica

Al di fuori della riacutizzazione, prevale la sindrome respiratoria. È tipico per lui:

  • Tosse soprattutto nella notte e nelle ore del mattino, l'espettorato è piccolo, è trasparente e viscoso;
  • Respirazione rapida, mentre l'espirazione rende più difficile l'inspirazione;
  • Gli attacchi di asma non sono un sintomo obbligatorio, ma in alcuni pazienti longevi è possibile;
  • Ridotta tolleranza allo sforzo fisico: quando si esercita, si sviluppa mancanza di respiro, il paziente si stanca rapidamente;
  • Segni di insufficienza respiratoria - cianosi delle punte delle dita, triangolo naso-labiale, che si verifica inizialmente durante l'esercizio, e quindi a riposo.

diagnostica

La bronchite senza ostruzione viene rilevata con disturbi della tosse e dell'udito dispersi sibilanti sull'intera superficie dei polmoni.

La bronchite ostruttiva può essere rilevata mediante spirometria. Il paziente respira in una provetta speciale e il computer registra i suoi tassi di respirazione. Per la bronchite ostruttiva è caratterizzata da una diminuzione del volume espiratorio forzato nel primo secondo.

In rari casi, viene eseguita la broncoscopia, per la quale viene introdotta una sonda nell'albero bronchiale del paziente e viene esaminata la condizione delle pareti bronchiali. Caratterizzato da alterazioni infiammatorie sotto forma di iperemia ed edema delle mucose.

All'inizio fai un emocromo completo. Per qualsiasi malattia allergica è caratterizzata da un aumento dei livelli di globuli bianchi, eosinofilia e ESR accelerata. Tuttavia, a volte questi cambiamenti sono assenti.

Per identificare esattamente cosa ha causato l'allergia, è possibile impostare test allergologici. Gli allergeni in modi diversi vengono introdotti nel corpo e controllano per quale di essi ci sarà una reazione. Pertanto, è possibile identificare una reazione allergica a uno qualsiasi dei comuni tipi di allergeni.

Trattamento della bronchite allergica

La bronchite allergica è trattata con una combinazione di farmaci antiallergici con broncodilatatori e anti-infiammatori. I primi sono antistaminici, gli ultimi sono glucocorticoidi. Inoltre, agenti espettoranti possono essere prescritti come terapia sintomatica.

espettoranti

Gli espettoranti o i farmaci mucolitici sono chiamati farmaci in grado di assottigliare l'espettorato e migliorare la sua separazione.

Per la bronchite allergica, questi farmaci sono prescritti nel caso di un processo acuto o esacerbazione. L'indicazione principale - la presenza di espettorato viscoso difficile da separare

antistaminici

Gli antistaminici sono indicati per tutti i pazienti con qualsiasi manifestazione di atopia. Questo gruppo di farmaci include:

Sono prescritti in pillole, solo una dose al giorno. Gli antistaminici riducono la gravità delle manifestazioni catarrali e, se assunti regolarmente, possono prevenire un attacco di bronchite allergica.

glucocorticoidi

I glucocorticoidi sono ormoni steroidei prodotti dalla corteccia surrenale. Hanno un potente effetto anti-infiammatorio, prevengono lo sviluppo di edema bronchiale e riducono la componente ostruttiva.

I farmaci glucocorticoidi includono:

Ci sono medicine di glucocorticoids nella forma di inalazioni, per esempio, budesonide e beclomethasone. Il fatto è che i farmaci ormonali hanno molti effetti collaterali, ma con una via d'inalazione di somministrazione sono sicuri. L'inalazione è prescritta per la bronchite allergica, l'asma bronchiale e la bronchite cronica ostruttiva.

Farmaci broncodilatatori

I broncodilatatori sono chiamati sostanze che possono espandere i bronchi. Sono indicati per la bronchite allergica con una componente ostruttiva e per una tosse secca agonizzante. Questo è un gruppo eterogeneo di farmaci, che comprendono beta-adrenomimetici, anticolinergici e xantine.

Al fine di ridurre l'effetto dei broncodilatatori sul sistema cardiovascolare, vengono prescritti sotto forma di inalazione. Per esempio, in questa forma ci sono farmaci Berotec e Salbutamol. Ci sono anche glucocorticoidi combinati con broncodilatatori sotto forma di inalazione.

prevenzione

La prevenzione specifica della bronchite allergica non esiste. È impossibile prevedere lo sviluppo della sensibilizzazione ad un particolare antigene. Nel caso in cui una persona abbia una tendenza alle reazioni allergiche, è necessario che limiti il ​​più possibile il contatto con allergeni noti.

Anche dopo lo sviluppo di bronchite o asma, ci sono casi di guarigione completa dopo un cambiamento di habitat. Quindi le persone che sono allergiche alla polvere industriale possono sperimentare il pieno recupero se cambiano il loro luogo di residenza da una città industriale a una zona di mare o di montagna.

prospettiva

La prognosi della bronchite acuta allergica può essere favorevole se diagnosticata in tempo. Un corretto trattamento della bronchite allergica e l'eliminazione degli allergeni possono contribuire a una cura completa.

La bronchite allergica cronica ha una prognosi dubbia. È impossibile curarlo, ma la somministrazione sistematica della terapia prescritta può ridurre significativamente i sintomi e portare la malattia in uno stato di remissione stabile.

Qual è la bronchite allergica. Cosa e come trattare correttamente il broncospasmo allergico

La bronchite allergica è una malattia insidiosa. I suoi sintomi sono molto simili al comune raffreddore, con il risultato che una persona inizia a essere completamente sbagliata.

I pazienti che soffrono di allergie per tutta la vita, sono più familiari con le caratteristiche di fermare la tosse soffocamento e sanno come distinguerlo da un'infezione virale. Per coloro che si imbattono in questo per la prima volta, le cause e il trattamento della bronchite allergica sono descritti in dettaglio di seguito.

motivi

Un allergene catturato nella mucosa bronchiale provoca infiammazione e gonfiore.

Di conseguenza, il lume dei bronchi si restringe e i loro muscoli lisci cominciano a contrarsi, cercando di rimuovere la secrezione in eccesso.

Questo porta al sintomo principale - tosse, che è molto simile alla bronchite virale nei bambini.

Le reazioni allergiche possono essere causate da molti allergeni, tuttavia, è la bronchite allergica che è più spesso provocata da sostanze che entrano nell'organismo per inalazione. Gli allergeni più comuni che una persona può respirare con l'aria:

  1. Piante di polline
  2. Polvere di casa
  3. Particelle di epitelio animale di lana e animali.
  4. Elementi di prodotti chimici domestici.
  5. Muffa, da cui c'è un fungo nei polmoni.

Inoltre, il broncospasmo allergico può essere causato da ipersensibilità a farmaci, cosmetici e profumi, così come altri fattori puramente individuali.

complicazioni

Se la sostanza che provoca la bronchite allergica non viene identificata in tempo, la malattia può trasformarsi in uno stadio cronico con sindrome ostruttiva.

È caratterizzato da crisi gravi dovute a grave gonfiore della mucosa bronchiale e spasmo muscolare, con cui vi è un'alta probabilità di soffocamento. La bronchite ostruttiva allergica è particolarmente pericolosa nei bambini piccoli.

Un'altra grave malattia che può essere ritardata dal trattamento è l'asma bronchiale. La bronchite asmatica è trattata più a lungo e più difficile da trattare.

Particolarmente pericolosa è la bronchite nei bambini al di sotto di un anno, perché può portare a conseguenze irreparabili. Inoltre, la bronchite durante la gravidanza è molto pericolosa per il feto.

specie

Il corso di bronchite allergica può variare leggermente in pazienti diversi. A seconda di ciò, la bronchite è classificata nelle seguenti forme:

  1. Atopica. La reazione immunitaria all'allergene è abbastanza pronunciata, i segni di allergia sono chiaramente visibili alla broncoscopia.
  2. Infettive-allergica. I sintomi sono generalmente lievi.
  3. Tracheobronchite. Una reazione allergica colpisce la regione della trachea.
  4. Ostruttiva. Il lume dei bronchi e della laringe si restringe, appare la carenza di ossigeno.

sintomi

Il sintomo principale è considerato una forte tosse improduttiva. Inoltre, le allergie bronchiali possono essere accompagnate da:

  • Rumore durante la respirazione.
  • Mancanza di respiro
  • Eruzione cutanea
  • Naso che cola.
  • Aumento della sudorazione.

Durante i periodi di remissione, i sintomi possono essere assenti o apparire miti. A contatto con il fattore provocante, le manifestazioni aumentano. I sintomi si verificano spesso durante la notte.

Caratteristiche distintive

La bronchite allergica deve poter essere distinta dalle malattie infettive, che possono anche essere accompagnate da tosse.

Ad esempio, i segni di tracheite e laringite sono i seguenti:

  1. Debolezza.
  2. Febbre.
  3. Malessere generale
  4. Mal di testa.
  5. Affaticamento e ridotta capacità lavorativa.

Quando la natura allergica, di regola, ci sono reazioni immunitarie locali che non influenzano il benessere generale di una persona.

diagnostica

Per fare una diagnosi corretta è necessario un esame completo e la consulenza di diversi specialisti (terapeuta, allergologo, pneumologo).

Per la diagnosi di condotta:

  1. Ascoltando i bronchi.
  2. Radiografia.
  3. Analisi di laboratorio
  4. Microscopia dell'espettorato

trattamento

Il trattamento può essere inefficace se il fattore stimolante non viene eliminato.

I pazienti sono incoraggiati a identificare rapidamente la relazione tra la risposta dell'organismo e il loro stile di vita o dieta.

Eliminare le cause della bronchite cronica aiuterà a raggiungere la remissione a lungo termine e prevenire le complicanze.

Nel periodo acuto, il trattamento può essere effettuato con i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Antistaminici. Richiesto per alleviare i sintomi. Bloccano il rilascio di mediatori infiammatori e riducono il gonfiore.
  2. Chelanti. Assicurati di prendere con tutte le malattie di natura allergica. Aiutano ad eliminare le tossine e gli allergeni dal corpo.
  3. Mucolitici. Aiutano lo scarico dell'espettorato, lo rendono meno viscoso, facilitano l'espettorazione, alleviano il lume bronchiale.
  4. Broncodilatatori. Estendi il lume dei bronchi agendo su speciali recettori. Facilitare lo scarico dell'espettorato e prevenire il soffocamento.
  5. L'inalazione. L'inalazione è il modo migliore per consegnare la medicina direttamente ai bronchi. Possono essere eseguiti con molti farmaci dai gruppi di cui sopra. L'efficacia dell'inalazione è molto più alta rispetto all'assunzione di pillole. Inoltre, il farmaco inizia ad agire immediatamente.
  6. Asit. Un tipo speciale di immunoterapia, che mira a sviluppare la tolleranza per l'allergene.
  7. Fisioterapia. Possono essere utilizzati elettroforesi, laser terapia, radiazioni delle onde. Le tecniche aiutano a ridurre l'infiammazione e migliorare le condizioni generali dei bronchi.

Le compresse con tosse allergica devono essere selezionate da un medico. Se si verifica una tosse allergica per la prima volta non si deve auto-medicare. Lo schema di come trattare la bronchite virale e l'allergia può differire e richiede un appuntamento medico.

Rimedi popolari

Come trattare i rimedi popolari per la bronchite allergica, i guaritori sapevano molti secoli fa.

Molto popolari sono le infusioni e i decotti di erbe come farfara, elecampus, poligono e achillea.

Dovrebbero essere presi più volte al giorno per migliorare lo scarico dell'espettorato e migliorare le proprietà protettive del corpo.

Trattamento termale

Coloro che sanno cos'è la bronchite allergica, comprendono l'importanza di uno stile di vita corretto e una cura costante per la loro immunità. Per le malattie dell'apparato respiratorio, il trattamento in sanatorio ha un effetto benefico sui bronchi e riduce il numero di recidive.

Prima di trattare la bronchite allergica con le pillole, puoi provare a ripristinare la salute in località speciali.

Il loro programma di trattamento e le condizioni climatiche sono appositamente progettati per le persone con tali malattie.

Assistenza psicologica

Un aspetto importante è l'eliminazione della paura nei pazienti che si trovano di fronte a un senso di mancanza di ossigeno. Il panico può solo aggravare la condizione. Gli psicologi qualificati ti aiuteranno a capire che una malattia è facilmente curabile se segui uno stile di vita appropriato. La calma e l'assenza di situazioni stressanti possono accelerare significativamente il trattamento e prolungare il periodo di remissione.

prevenzione

La prevenzione degli attacchi di bronchite allergica è l'eliminazione completa del contatto con l'allergene. È molto importante smettere di fumare ed eseguire la pulizia giornaliera con acqua. Si raccomanda di ventilare regolarmente l'appartamento se la polvere di strada o il polline delle piante non agisce come un allergene.

Come distinguere la tosse allergica da infettiva?

Dr. Komarovsky vi dirà come distinguere la tosse allergica da quella infettiva.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie