Principale Sintomi

Trattamento della dermatite atopica negli adulti, sintomi e prevenzione

La dermatite allergica è una reazione cutanea specifica al contatto con una sostanza percepita dal sistema immunitario come un allergene. Le sue manifestazioni - prurito alla pelle, arrossamento ed eruzioni cutanee, che spesso causano il pianto, sono solo la manifestazione esteriore di un complesso processo di sensibilizzazione allergica.

Il trattamento delle manifestazioni cutanee di una reazione allergica include un ciclo di terapia di desensibilizzazione, che è completato dall'uso di rimedi popolari e di una dieta ipoallergenica.

Cos'è?

La dermatite allergica è una malattia della pelle che si sviluppa a causa dell'influenza di sostanze irritanti sotto forma di allergeni e sensibilizzanti. Le persone con ipersensibilità a queste sostanze ne soffrono. È stabilito che la causa della patologia è una reazione allergica di azione lenta.

cause di

Dermatite da contatto, come è, infatti, un'allergia, è una maggiore reazione dal corpo agli allergeni che agiscono su di esso in una forma o nell'altra.

Molto spesso, questi tipi di allergeni includono i seguenti tipi di sostanze:

  • nichel (orecchini, catene, anelli, gioielli, ecc.);
  • lattice (capezzoli, guanti, preservativi, ecc.);
  • abbigliamento (in particolare, alcuni materiali nella sua base: sintetico, gomma, lattice, ecc.);
  • cosmetici usati nella cura della pelle (shampoo, saponi, creme, gel, ecc.);
  • alcuni farmaci (antibiotici, creme corticosteroidi, ecc.);
  • altri tipi di sostanze (inchiostri, vernici, ecc.).

In generale, la malattia può sviluppare un effetto sul corpo di assolutamente qualsiasi sostanza, e il fattore determinante in questa materia non è basato sulla composizione chimica di queste sostanze, ma su quanto sia sensibile il corpo a loro in ogni caso particolare.

Meccanismo di sviluppo

La linea di fondo è una reazione allergica ritardata simile alla tubercolina. La sensibilità si forma in un certo intervallo di tempo dopo il primo contatto con l'allergene.

Quando viene raggiunto il livello critico della risposta immunitaria, la malattia si manifesta. Le molecole di allergene sono molto piccole per essere riconosciute dalle cellule immunitarie, ma i componenti proteici aiutano in questo, che si uniscono a loro quando entrano nel corpo e danno loro proprietà antigene.

Le proprietà allergiche di una sostanza dipendono dalla capacità delle sue molecole di entrare nel corpo e creare legami stabili con le sue proteine. In questo caso, un ruolo importante nella risposta immunitaria non appartiene agli anticorpi, come al solito, ma ai linfociti e alle cellule di Langerhans. Dal primo contatto con l'allergene, i linfociti T che riconoscono l'antigene si sono accumulati per due settimane. Dopo ciò, diventano cosiddetti. celle di memoria e migrano verso tutte le aree periferiche del sistema immunitario.

Il ripetuto contatto con un fattore allergico determina una rapida attivazione della memoria immunologica e una risposta cellulare.

classificazione

Esistono diversi tipi di patologie cutanee che possono verificarsi a seguito di una reazione allergica e procedere con una significativa infiammazione della pelle.

Tipi di dermatite atopica:

  1. Atopica. Caratterizzato da eziologia neuro-allergica. I sintomi della dermatite atopica di questa forma ricordano una combinazione di manifestazioni respiratorie ed eczema. Tra tutte le varietà della malattia, questa ha il corso più facile.
  2. reazione della droga. Si può osservare quando l'allergene penetra attraverso il tubo digerente, per inalazione o la sua introduzione per iniezione. Spesso questo è dovuto ai farmaci e i sintomi clinici dipendono dal tipo di principio attivo. La sindrome di Lyela è una forma pericolosa di tossicosi con caratteristica necrolisi acuta di tegumenti, deterioramento del benessere generale e comparsa di bolle specifiche sotto le ascelle. L'apertura di questi tumori provoca il verificarsi dell'erosione. Circa il 20-40% dell'area cutanea può essere esfoliata.
  3. Pin. Può svilupparsi dopo il contatto secondario con una sostanza irritante specifica. La risposta dell'organismo alla sua influenza è una reazione esterna espansiva. La caratteristica principale di questo tipo di dermatite è che l'eruzione cutanea scompare spontaneamente dopo la rimozione del contatto con l'allergene.
  4. Fitodermatit. Nel polline e nella linfa delle piante di diverse famiglie (fioritura, ranuncoli, primula, lilium, euforbia), così come gli agrumi contengono sostanze, il contatto con i tegumenti di cui può causare una reazione acuta.

Dermatite allergica sul viso

La dermatite allergica sul viso più spesso infastidisce le donne. Il fatto è che la sua causa principale è il contatto della pelle con gli allergeni che costituiscono prodotti cosmetici e di cura. Anche se gli uomini potrebbero trovarsi di fronte a questo problema, perché gli stimoli sono presenti nelle lozioni da barba.

Come esempi vividi di sensibilizzanti che causano allergie sul viso e sul collo, le seguenti sostanze possono essere identificate:

  • metalli (specialmente il nichel, che è uno dei materiali più comuni per la produzione di gioielli);
  • gomma (parte della spugna, con cui si applica il trucco);
  • acrilati (utilizzati nella fabbricazione di montature per occhiali);
  • resina di pino (allergene forte, che è un ingrediente in molti cosmetici).

La dermatite allergica sul viso può provocare il polline delle piante (sia a casa che in strada), il congelamento, l'obvetrivania, l'esposizione prolungata alla luce solare diretta, l'assunzione di determinati farmaci.

Fasi di dermatite atopica su viso e collo:

  • eruzioni cutanee sotto forma di bolle e vesciche;
  • arrossamento, prurito e gonfiore della pelle colpita;
  • palco bolloso, caratterizzato dalla formazione di cicatrici e dalla morte della pelle.

Una leggera forma di dermatite atopica sul viso si manifesta con eruzioni vesciche che formano una crosta all'asciugatura.

Dermatite allergica nei bambini

Spesso nell'infanzia ci sono intolleranze alimentari e reazioni allergiche in un bambino per ricevere uno o l'altro cibo. Ciò è in gran parte dovuto all'immaturità di alcuni organi e sistemi (ad esempio, gastrointestinali), alla mancanza di produzione di enzimi e alla predisposizione ereditaria alle allergie.

  1. Si ritiene che l'assunzione regolare di determinati prodotti o farmaci da parte della madre durante la gravidanza possa influenzare l'insorgenza di dermatite allergica nel neonato anche con la penetrazione di sostanze irritanti nel latte materno.
  2. Quando gli allergeni entrano nel corpo del bambino, il sistema immunitario produce e accumula anticorpi specifici che attivano l'infiammazione della pelle. Eruzioni cutanee frequenti sul viso, chiamate "diatesi" dei genitori. L'area di localizzazione della dermatite può interessare le spalle, le gambe, i glutei.

Entro 1,5-2 anni, la dermatite può passare alla fase successiva dello sviluppo. La dermatite da bambino, a differenza del bambino, è caratterizzata da eruzioni cutanee su tutto il corpo con manifestazioni particolarmente forti sulle curve del ginocchio-gomito, sul petto e sulla schiena. Spesso, dall'età di 7-10 anni, la dermatite allergica si trasforma in uno stadio cronico, raramente si verifica una recidiva, soprattutto in primavera e in autunno.

Sintomi della dermatite atopica negli adulti, foto

I sintomi della dermatite atopica negli adulti appaiono a seconda della forma della malattia (vedi foto).

1) Nella forma di contatto della malattia, i sintomi sono espressi:

  • macchie rosso vivo di eruzioni in diverse aree della pelle che hanno contatto con l'allergene;
  • la successiva sostituzione di macchie con bolle riempite di liquido;
  • lesioni focali pruriginose;
  • la diffusione dell'eruzione sul tessuto sano, con influenza prolungata dello stimolo, accompagnata da dolori articolari, mal di testa e aumento degli indicatori di temperatura.

Sintomi di diatesi (forma atopica) manifestati:

  • eruzione cutanea gravemente pruriginosa su diverse parti del corpo;
  • insonnia e disturbi nervosi con prurito continuo;
  • letargia o intensa agitazione;
  • l'aggiunta di un'infezione da stafilococco o streptococco nei focolai di graffi;
  • la formazione di focolai purulenti, edema, crepe e croste giallastre secche al posto di scoppiare bolle pettinate.

I segni di tossicoderma sono accompagnati da:

  • debolezza generale con possibile perdita di coscienza;
  • sudore freddo e gonfiore;
  • dolore articolare e lombare;
  • vesciche sanguinolente su certe zone della pelle;
  • danno al cervello e al midollo spinale;
  • disfunzione dei polmoni e del fegato.

Segni di necrolisi tossica epidermica si manifestano in un tempo molto breve dopo il contatto con un agente patogeno antigenico. Entro uno, tre giorni il paziente potrebbe morire.

  • un improvviso aumento della temperatura a tassi molto alti, senza una ragione apparente;
  • eruzioni cutanee sul tronco, braccia e gambe;
  • più punti rossi gonfiati si fondono gradualmente in grandi focolai;
  • la formazione sui fuochi di bolle di varie dimensioni (dimensioni dal palmo dei malati) che copre la loro pelle diventa sottile, sciolto, facilmente strappato dall'azione meccanica;
  • coinvolgimento nel processo di distruzione delle mucose degli organi interni e genitali.

Fasi di sviluppo della dermatite atopica:

  1. Acuta. Dopo 1-2 giorni o immediatamente dopo un contatto ravvicinato con una sostanza irritante sulla pelle, si verifica gonfiore, infiammazione, eruzione cutanea, il paziente lamenta un forte prurito.
  2. Subacuta. Nel sito dell'eruzione si formano segni di ammollo, successivamente croste e segni di sfaldamento.
  3. Cronica. La pelle, soggetta a frequenti infiammazioni, diventa ruvida e si ispessisce.

La pelle dei bambini è particolarmente influenzata da fattori negativi. I segni esterni di dermatite nei bambini nel primo anno di vita appaiono in modo diverso.

complicazioni

La dermatite allergica lanciata e non trattata può causare varie complicazioni negli adulti e nei bambini, manifestandosi:

  • lo sviluppo di lesioni purulente della pelle;
  • cambiamenti irreversibili della pelle causati da atrofia della pelle;
  • infezioni fungine;
  • lesione delle vie aeree sotto forma di sviluppo di bronchite asmatica;
  • lo sviluppo delle malattie otorinolaringoiatriche;
  • invasioni elmintiche, foruncolosi;
  • perdita di memoria.

Trattamento di dermatite allergica

Aspettare che la reazione cutanea sparisca da sola non è assolutamente l'approccio giusto. Nessuno è immune dalla sua manifestazione ripetuta, più violenta e dalle possibili complicazioni.

Trattamento della dermatite atopica:

  1. Eliminazione dell'allergene
  2. Antistaminici: Tavegil, difenidramina, suprastin hanno un grave effetto collaterale: sonnolenza, compromissione della coordinazione, riduzione dell'attenzione. Pertanto, il trattamento antistaminico deve essere effettuato con una nuova generazione di farmaci che non causino tali effetti (Zyrtec, Erius, ecc.). Le allergie che provocano un forte prurito cutaneo livella perfettamente il fencarol.
  3. Trattamento antiprurito (sedativi - novopassiccio, tintura di motherwort, compresse di valeriana).
  4. Preparazioni disintossicanti ed enzimi (carbone attivo, mezim-forte, Linex in dysbacteriosis).
  5. Terapia locale Vengono usati pomate e gel di azione antinfiammatoria, antifungina e antipruriginosa (il farmaco dell'azione combinata - acriderm). I farmaci ormonali non sono raccomandati per i bambini e sono utilizzati solo con l'inefficacia di altri farmaci, la durata del loro uso non deve superare i 5 giorni.

Nel trattamento dei rimedi popolari che vale la pena conoscere: l'uso di erbe medicinali non fa che aumentare la reazione della pelle e ridurre l'umore allergico del corpo, ma non cura l'allergia stessa.

Regole di potenza

Il rispetto delle regole nutrizionali per la dermatite è incluso nella terapia della malattia e consente di ottenere una remissione stabile. Una dieta appositamente studiata per la dermatite allergica negli adulti con un menu razionale giornaliero elimina gli allergeni e accelera il processo di eliminazione della malattia.

I prodotti irritanti altamente probabili includono:

  • noci;
  • caffè;
  • crauti;
  • frutti di mare;
  • agrumi;
  • legumi;
  • cioccolatini;
  • fragole.

Inoltre, non consentire la presenza nella dieta di alimenti contenenti conservanti, emulsionanti e coloranti. I cibi pericolosi per chi soffre di allergie sono i ricchi brodi, tutti piatti fritti, salati e speziati che aumentano la permeabilità del tratto digestivo all'assorbimento di sostanze irritanti.

Nel processo di cottura, è importante osservare le peculiarità della tecnologia e non utilizzare prodotti scaduti. Verdura e frutta dovrebbero essere acquistati da quelli che sono stati coltivati ​​senza fertilizzanti. Se i piatti sono preparati con cereali, dovrebbero essere immersi in acqua per almeno 10 ore. Si consiglia di ridurre il consumo di zucchero e sale di 2 volte. Per quanto riguarda la carne, si consiglia di farla bollire due volte.

Rimedi popolari

I metodi della medicina tradizionale aiutano ad alleviare il peggioramento della dermatite allergica, il prurito e il pianto, e contribuiscono anche al rapido ripristino della pelle:

  1. Bagni e asciugandosi dalle infusioni della serie, camomilla, corteccia di viburno, radice di elecampane.
  2. Ben curato e ammorbidisce la pelle della crema di olivello spinoso, mescolata con grasso d'oca in proporzioni uguali.
  3. Grind 5 foglie di piantaggine in un tritacarne, versare pappa 70 ml. vino bianco secco, lasciare per un giorno. Lubrificare le manifestazioni di dermatite 2 volte al giorno.
  4. Le foglie di basilico fresco vengono schiacciate in una poltiglia e quindi applicate sotto una garza sulla pelle interessata.
  5. La pappa di sedano tritato è un rimedio efficace per i processi umidi sulla pelle.

Tuttavia, in alcuni casi, i rimedi popolari possono solo esacerbare la situazione, pertanto, dovrebbero essere coinvolti in tale trattamento con cautela.

Codice ICD 10

La dermatite allergica da contatto è classificata in ICD 10 dai seguenti tipi di diagnosi:

  • la malattia provocata dall'esposizione ai metalli - L23.0;
  • allergia causata dagli adesivi - L23.1;
  • dermatite cosmetica - L23.2;
  • dermatite medicinale - L23.3;
  • dermatite allergica da contatto causata dall'esposizione ai coloranti - L23.4;
  • dermatite causata dall'influenza di varie sostanze chimiche - L23.5;
  • dermatite alimentare dovuta al contatto con la pelle - L23.6;
  • dermatite causata da piante non commestibili - L23.7;
  • dermatite provocata dall'esposizione ad altre sostanze - L23.8;
  • dermatite di eziologia poco chiara - L23.9.

prevenzione

Per la prevenzione della dermatite allergica, dovrebbe essere evitata la possibile sensibilizzazione in qualsiasi forma (necessità di produzione, farmaci, ecc.).

Non è raccomandata una frequente applicazione locale di preparati contenenti componenti con capacità altamente sensibilizzanti:

  • antibiotici beta-lattamici;
  • sulfamidici;
  • anestetici locali, ecc.

In caso di necessità di produzione per contatto con sostanze a basso peso molecolare, è necessario utilizzare dispositivi di protezione individuale (guanti, tuta protettiva, maschera).

Se sei allergico ai guanti di gomma, dovrebbero essere sostituiti con il vinile. Quando si pianificano interventi chirurgici in un paziente con allergia al lattice, questo dovrebbe essere preso in considerazione. Queste persone sono dei preservativi in ​​lattice controindicati. In caso di ipersensibilità alla formaldeide, è necessario essere molto selettivi nella scelta dei cosmetici. È necessario escludere i cosmetici contenenti questo conservante.

Se una persona ha una dermatite allergica, al fine di prevenire recidive e complicazioni della malattia, dovrebbe essere descritta in dettaglio con le fonti dell'allergene e con le sostanze che reagiscono in modo incrociato.

prospettiva

Se si rileva una dermatite allergica da contatto, la prognosi per la vita è buona, ma si dovrebbe assolutamente iniziare a trattarla. Dopo aver eliminato il contatto con l'allergene, il paziente è completamente guarito.

A volte lo sviluppo della dermatite professionale richiede un cambio di professione, luogo di lavoro.

La dermatite allergica sembra

Nella letteratura domestica, si accetta di chiamare la dermatite qualsiasi infiammazione della pelle che si sviluppa a seguito del contatto diretto della pelle con qualsiasi irritante esterno: per esempio, sostanze chimiche o fattori fisici. Tuttavia, il significato di questo termine è un po 'vago, poiché la dermatite si riferisce tradizionalmente alle lesioni cutanee, i cui meccanismi di sviluppo sono diversi: dermatite di Dühring, atopico, pigmento progressivo e altri.

Per quanto riguarda i cambiamenti sulla pelle di natura allergica, la dermatite è più spesso chiamata la lesione cutanea a causa degli effetti locali degli allergeni, che possono includere:

  • polimeri sintetici
  • piante
  • cosmetici,
  • ioni metallici
  • medicinali esterni
  • in gomma.

In generale, è consuetudine distinguere 2 tipi di dermatiti, che si sviluppano a seguito di allergie:

  1. Contatto allergico
  2. Atopica.

Sebbene entrambi si sviluppino a causa di allergie, ognuno ha le sue caratteristiche del corso.

Dermatite allergica da contatto

Altri nomi per questa dermatite: eczema allergico da contatto, dermatite eczematosa, dermatite allergica.

La principale differenza di questa dermatite è che prima il corpo aumenta la sensibilità a una sostanza specifica e quindi, a diretto contatto con la pelle, si sviluppa un'infiammazione di natura allergica.

Il meccanismo dello sviluppo della malattia

La dermatite allergica può causare sostanze che hanno un peso molecolare relativamente basso e possono facilmente penetrare nella pelle (chiamati apteni). Lì si legano alle proteine, trasformandosi in allergeni a tutti gli effetti. A volte nel ruolo degli apteni non sono le sostanze originali e i prodotti del loro metabolismo.

Il più delle volte, l'infiammazione della pelle si sviluppa a causa del contatto con sostanze che sono facilmente dissolte dai grassi o hanno un'affinità con le cellule dell'epidermide, e la capacità di provocare una reazione allergica della pelle dipende da come una particolare sostanza può legarsi alle proteine ​​del corpo e trasformarsi in un allergene a tutti gli efetti.

La dermatite allergica da contatto si sviluppa solo in coloro che sono predisposti alle allergie e solo dopo ripetuti contatti con l'allergene.

Lo sviluppo della dermatite atopica non si verifica immediatamente e dipende, come già accennato, dalla capacità di una sostanza di legarsi alle proteine. Per questo motivo, questo tipo di dermatite si sviluppa non prima di 1-1,5 settimane dopo il primo contatto con gli apteni. Molto spesso è necessario che la sostanza agisca sulla pelle per anni, come accade durante l'allergizzazione professionale.

Cosa succede nel corpo dopo il primo contatto?

Si ritiene che la dermatite allergica nel suo aspetto sia in gran parte dovuta a speciali cellule della pelle - cellule di Langerhans (da non confondere con le stesse isole pancreatiche!). Sembrano attirare apteni, legarli con proteine ​​e trasformarli in antigeni a tutti gli effetti. Inoltre, queste cellule aiutano a garantire che questi allergeni vengano consegnati ai linfonodi più vicini in modo che le cellule T del sistema immunitario "li conoscano". In questo modo, le cellule T imparano a riconoscere il "nemico di vista".

Quindi, i linfociti T già "addestrati" dai linfonodi migrano nel sangue e nella pelle entro 10 giorni dal periodo di incubazione. E se in questo momento agisci di nuovo con questa sostanza sulla pelle, allora i linfociti già "entrano in battaglia", provocando una reazione infiammatoria 12-48 ore dopo il contatto.

Quando si incontra un allergene, i linfociti T lanciano prodotti di varie sostanze, con l'aiuto di altre cellule del sistema immunitario a capire dove andare e cosa fare. Per questo motivo, eosinofili, basofili, neutrofili e linfociti iniziano ad accumularsi nell'area sensibilizzata della pelle. Nel tentativo di distruggere l'allergene, alla fine distruggono e distruggono le loro cellule della pelle.

La predisposizione ereditaria svolge un certo ruolo nella comparsa di dermatite allergica, così come la capacità del corpo di formare le cosiddette cellule di memoria che trasportano le immunoglobuline E, D. Con l'aiuto delle cellule di memoria, il corpo "ricorda" la sostanza in modo che, in caso di un nuovo contatto con essa, inizi l'infiammazione allergica della pelle.

Dermatite allergica sotto il microscopio

Cosa succede in diversi strati della pelle dopo il contatto ripetuto con la sostanza può essere tracciato letteralmente all'ora:

  1. Dopo 3 ore - l'espansione di piccole navi della pelle, "arrivo" nel sito di contatto di cellule mononucleate.
  2. Dopo 6 ore - un'alluvione di questa area della pelle con cellule mononucleate, le cellule dello strato profondo dell'epidermide iniziano a gonfiarsi (edema).
  3. Dopo 12-24 ore - aumento dell'edema, comparsa di vescicole intradermiche (vescicole intraepidermiche), ispessimento dell'epidermide della pelle, che può essere osservato ad occhio nudo.
  4. Dopo 2 giorni - lo sviluppo della reazione infiammatoria classica e i cambiamenti visibili nella pelle.

Sintomi di dermatite allergica da contatto

In generale, la dermatite allergica è caratterizzata da:

  • eruzione cutanea sulla pelle del tipo di bolle e orticaria (i cosiddetti elementi papulo-vescicolare e orticario dell'eruzione),
  • arrossamento,
  • gonfiore (l'area interessata mentre sale sopra la superficie della pelle sana),
  • l'emergere di crepe, da cui le fasi iniziali di stillicidio di liquido.

Nelle fasi successive, compaiono croste, si sviluppa la desquamazione. Dopo il recupero, di solito non rimangono cicatrici o scolorimenti sulla pelle (ad eccezione della dermatite allergica fotocatalitica).

Caratteristiche del corso di dermatite allergica di alcuni tipi

  1. Fitodermatite allergica. Il più delle volte colpisce le mani, gli spazi interdigitali delle mani, le caviglie e altre aree aperte della pelle. Può essere combinato con debolezza generale, affaticamento, febbre, mal di testa, nonché infiammazione degli occhi (congiuntivite) e naso che cola, bronchite.
  2. Dermatite allergica professionale In questo caso, la pelle è ispessita, con una superficie traballante, crepe, aree di pigmentazione. Inoltre, ci possono essere anche arrossamenti, prurito, eruzioni cutanee. La malattia si presenta sotto forma di eczema e può essere in forma acuta, subacuta e cronica (caratterizzata da vari gradi di intensità delle reazioni infiammatorie).
  3. Dermatite medicinale È causato da unguenti, creme, gel contenenti antibiotici, anestetici, glucocorticoidi. Di regola, l'infiammazione scompare dopo l'interruzione del farmaco. Tuttavia, in caso di contatto costante, la dermatite medicinale può trasformarsi in un professionista, ad esempio, tra i farmacisti.

In generale, l'immagine dell'infiammazione nella dermatite allergica può cambiare se l'allergene è ancora ingerito all'interno del corpo con il cibo, con l'inalazione di aria, ecc. Di norma, in questo caso, la dermatite diventa solo una parte integrante del quadro generale di una malattia allergica.

Chi cura la dermatite allergica?

Di regola, il dottore è un dermatologo.

Dopo aver esaminato e parlato con il paziente, può prescrivere alcuni test, oltre a condurre ulteriori esami strumentali al fine di capire: è davvero dermatite allergica da contatto o qualche altra malattia, ad esempio, l'infezione fungina della pelle.

Trattamento della dermatite allergica da contatto

Di norma, il trattamento della dermatite atopica viene effettuato in due direzioni:

  1. Prevenire ulteriori contatti con gli allergeni.
  2. Rimuovere l'infiammazione della pelle.

Prevenire il contatto con gli allergeni

  1. Condurre test allergologici per identificare una sostanza specifica che ha causato la dermatite.
  2. Rimozione dell'allergene dal corpo (eliminazione).
  3. Prevenire nuovi contatti.

Tra le misure generali per eliminare il contatto con gli allergeni, i seguenti sono i più comuni:

  • Migliorare la ventilazione e l'automazione dei processi tecnologici nella produzione.
  • Cambio di occupazione in caso di sviluppo di dermatite allergica da contatto professionale.
  • Indossare indumenti ipoallergenici.
  • L'uso di cosmetici e prodotti chimici domestici appartenenti alla classe di ipoallergenico.
  • Esclusione di tutti i prodotti, prodotti chimici domestici, ecc., Che contengono l'allergene identificato.

Trattamento locale

  1. Rimozione della sostanza dalla superficie della pelle.
  2. Rimozione di infiammazione allergica. In questo caso vengono spesso usati pomate ormonali, incluse quelle contenenti fluoro. Tuttavia, dovrebbero essere usati con cautela sul viso, dal momento che uno degli effetti collaterali è la comparsa di acne, così come nella zona delle pieghe naturali, al fine di evitare l'atrofia della pelle. In alcuni casi, gli unguenti vengono applicati sotto forma di medicazioni occlusive per la notte.
  3. Se un'infezione secondaria si unisce all'infiammazione allergica e la ferita viene infettata, gli agenti antibatterici vengono somministrati per via orale.
  4. Di regola, anche gli agenti contenenti antistaminici e anestetici non vengono somministrati per via topica.
  5. In caso di dermatite allergica grave, il trattamento può essere costituito da lozioni con acqua e sale da solo, e l'intensità del prurito è ridotta con l'aiuto di acqua fredda o ghiaccio.

Trattamento generale

  1. Nella fase acuta della dermatite allergica in caso di decorso grave: preparazioni ormonali della serie di prednisolone, che possono essere somministrate a basse dosi o come dose di carico, seguite da una diminuzione in alcune settimane.
  2. I sorbenti possono anche essere somministrati, ad esempio, carbone attivo, preparazioni a base di sali di silicio.
  3. Nel caso dello sviluppo di complicanze purulente - antibiotici.

Dermatite atopica

La dermatite atopica può anche essere attribuita alla dermatite allergica della pelle, in cui il problema principale del paziente che disturba è il prurito cutaneo. Rende fino al 5% delle malattie della pelle e si alterna periodicamente con qualche altra malattia di natura allergica: rinite allergica, pollinosi, asma bronchiale.

motivi

Se, in caso di dermatite da contatto, i principali allergeni sono direttamente le sostanze che vengono a contatto con la pelle, allora per la dermatite atopica sono i principali allergeni che possono entrare all'interno:

  1. Allergeni alimentari - latte, cioccolato, uova, farina e molti altri.
  2. Allergeni di origine animale: polvere domestica, acari, peli e saliva di animali domestici, ecc.
  3. Infetti e altri allergeni.

Si ritiene che l'ereditarietà abbia un ruolo importante nello sviluppo della dermatite atopica.

Esistono molte teorie sul perché la dermatite atopica si verifichi e gli specialisti non sono ancora in grado di determinare esattamente. Tuttavia, l'essenza di tutte le teorie è che quando un allergene entra nel corpo, si sviluppa un'immagine della dermatite allergica sulla pelle.

Cosa succede se un allergene entra dentro?

In questo caso, le prime reagiscono, che negli strati della pelle iniziano ad espandersi e la loro permeabilità aumenta. Successivamente, vi è gonfiore della pelle, reinsediamento attivo negli strati epidermici di cellule immunocompetenti: eosinofili, neutrofili, linfociti con localizzazione predominante vicino ai vasi. Quindi si sviluppa il consueto processo infiammatorio di natura allergica e la lesione cutanea.

sintomi

1. Il più delle volte inizia con la prima infanzia, dura fino a 25-40 anni.

2. Sintomi comuni:

  • Prurito, accompagnato da graffi.
  • Ispessimento e rafforzamento del modello di pelle visibile (lichenificazione) sugli alluci dei piedi, collo, gomiti, fossette popliteali, palme.

3. Nel caso dell'aggiunta della consueta dermatite allergica, si parla di dermatite mista, ad esempio, di "eczema di casalinghe".

Tutti questi sintomi compaiono e scompaiono. Per questo motivo, la dermatite atopica è una malattia ricorrente cronica.

Trattamento della dermatite atopica allergica

  1. Nel periodo di esacerbazione, è prescritta una dieta ipoallergenica o di eliminazione (escluso l'allergene). Di norma, si raccomanda di escludere completamente i prodotti altamente allergenici, limitare i carboidrati e le spezie.
  2. Ormoni prescritti localmente sotto forma di lozioni o unguenti.
  3. Sorbenti, ad esempio, carbone attivo, enterosgel.
  4. Glucocorticoidi e antistaminici.

Durante la remissione con eccessiva secchezza cutanea, vengono prescritte creme emollienti, antistaminici, viene effettuata una specifica iposensibilizzazione.

Dermatite allergica negli adulti - trattamento e sintomi

La dermatite allergica si verifica sotto l'influenza di alcune sostanze in persone con un maggiore livello di sensibilità. La malattia si manifesta in una reazione allergica del tipo lento.

Quando un allergene si trova sulla superficie aperta della pelle, gli anticorpi si formano e il sistema immunitario diventa troppo sensibile a questo agente patogeno.

Gli allergeni possono servire come soluzioni acide di concentrazione debole, alcali, vari solventi, prodotti cosmetici per la cura della pelle, droghe e altre sostanze.

Possono essere non solo esterni, ma anche interni, quando entrano nel corpo attraverso il tratto digestivo o attraverso il sistema respiratorio. In generale, i composti chimici diventano irritanti. In particolare, si tratta di detersivi in ​​polvere, prodotti chimici domestici, nichel, cromo e loro composti.

Oggi parleremo di dermatite allergica negli adulti, di una foto dettagliata della malattia, dei suoi primi sintomi e dei moderni metodi di trattamento.

forma

A seconda di quale allergene provoca la dermatite, distinguere tra:

  1. Contatti. Si manifesta quando l'eruzione si verifica a seguito di un'interazione diretta degli allergeni con la pelle, ad esempio in cosmetici, abbigliamento sintetico e gioielli.
  2. Tossiche e allergiche. Si verifica quando l'allergene penetra nel corpo attraverso il tratto respiratorio o digerente, porta alla sua diffusione in tutto il corpo.
  3. Atopica. A causa della predisposizione genetica alle allergie, malattie del tratto gastrointestinale, fegato, infezioni, indebolire il sistema immunitario, farmaci.

Se non si ricorre tempestivamente al trattamento della dermatite negli adulti, allora può progredire e assumere una forma cronica, cioè forma l'eczema.

cause di

Perché si verifica la dermatite allergica e che cos'è? Questa è la risposta del corpo allo stimolo e rallentata. Ciò significa che la formazione della malattia richiede un contatto molto lungo della persona da parte di vari elementi chimici.

Gli allergeni più comuni che possono causare dermatiti:

  • prodotti chimici domestici, cosmetici, prodotti per l'igiene, produzione, ecc.);
  • vegetali - pollini, peli di animali, ecc.;
  • metalli;
  • farmaci;
  • allergeni alimentari (agrumi, frutti di mare, miele, noci, ecc.);
  • radiazione solare e basse temperature.

Il maggior numero di casi di dermatite allergica si verifica in rappresentanti di alcune specialità, a seguito del quale la malattia ha persino ricevuto un nome specifico - dermatite professionale.

I gruppi ad alto rischio includono:

  • professionisti medici;
  • parrucchieri e cosmetologi;
  • costruttori;
  • cuoco;
  • macchinisti.

Tutte queste persone incontrano regolarmente sostanze che sono le cause della dermatite atopica - formaldeidi, nichel, tiurami, composti di carbonio, resine epossidiche, ecc.

Il motivo principale che influenza la suscettibilità del corpo alle reazioni allergiche è una predisposizione ereditaria all'atopia, così come la disfunzione del proprio sistema immunitario e delle sue cellule - linfociti T, una reazione atipica delle cellule fagocitiche che si trovano nell'epidermide.

Contatto con dermatite allergica

La dermatite da contatto è una forma di dermatite allergica, in cui l'allergene penetra nel corpo attraverso la pelle di una persona.

Di solito al fine di formare una reazione allergica, è necessario almeno diverse settimane di contatto diretto con una sostanza irritante. Le manifestazioni cutanee in questi casi hanno confini ben definiti e possono variare da lieve arrossamento a grave gonfiore con un gran numero di piccole vescicole pruriginose.

Segni di

I principali segni di dermatite sono:

  • grave arrossamento della pelle
  • prurito,
  • sensazione di bruciore
  • eruzione cutanea da piccole a vescicole, che vengono successivamente aperte, formando aree di ammollo (erosione).

Il primo aiuto quando appare la fitodermite è quello di pulire la pelle - così, le particelle più piccole di allergeni vengono rimosse da esso.

I sintomi della dermatite atopica negli adulti

La sintomatologia di tali processi patologici è determinata dal tipo e dal fattore allergenico che li ha provocati. Quindi, per la dermatite atopica è caratterizzata da questo modello di sintomi:

  1. Reazione allergica che si sviluppa in un tipo ritardato (il tempo passa dal momento del contatto con l'allergene alle prime manifestazioni).
  2. Chiara specificità (la dermatite si verifica quando esposta ad una particolare sostanza).
  3. Eccessiva intensità delle manifestazioni cutanee, concentrazione inappropriata dello stimolo e tempo del suo impatto.
  4. La prevalenza di manifestazioni allergiche al di fuori della zona di contatto con l'allergene.

Quando la forma di contatto della patologia da dermatite inizia a manifestarsi con arrossamento della pelle dopo aver toccato l'allergene. Successivamente, l'area interessata diventa gonfia e vescica. La presenza di eruzione vescicolare è giudicata dalla formazione di bolle liquide. Sul posto di scoppiare bolle, la pelle esfolia.

Prima di tutto, il trattamento della dermatite allergica da contatto dovrebbe mirare ad eliminare il contatto con l'allergene provocante.

Dermatite allergica nei bambini

Manifestata da gonfiore, prurito, vesciche e macchie rosse sulla superficie della pelle. A causa dell'irritazione della pelle, il bambino inizia a graffiarlo, a causa della quale si formano delle croste, dando al bambino un sacco di disagi, causando irritabilità e disagio.

Manifestazioni allergiche possono verificarsi sulla fronte, sulle guance, sulle braccia, sulle gambe, sulla testa. A un'età più avanzata può essere localizzata alle curve del gomito.

Dermatite allergica: foto

Si consiglia di visualizzare foto dettagliate per capire come si presenta una reazione allergica.

diagnostica

Per sapere cosa e come trattare la dermatite allergica, è necessario prima di tutto riconoscere quale sostanza è un allergene. Questo aiuterà nella formulazione del test di patch individuale (test dell'applicazione).

Questo è uno speciale metodo diagnostico che utilizza i kit allergenici e li posiziona sulla pelle dell'avambraccio o del terzo medio della schiena per 48 ore. Tali test sono effettuati solo da medici.

Trattamento della dermatite atopica negli adulti

Avendo trovato i sintomi della dermatite atopica negli adulti, è consigliabile iniziare il trattamento con l'eliminazione dei fattori provocatori. Pertanto, tutti i contatti con l'allergene identificato dovrebbero essere esclusi. Ad esempio, se un'eruzione cutanea sulle mani causasse il detersivo in polvere, dovrebbe essere sostituita con una più ecologica o lavata con i guanti.

Tuttavia, se non è possibile determinare la causa esatta delle reazioni allergiche, è necessario effettuare una serie di test allergologici specifici che consentano di identificare un sensibilizzatore.

Per trattare efficacemente la dermatite allergica, usare questi strumenti:

  1. Prima di tutto, è un unguento, che ha un'azione antimicotica e antimicrobica, consente di alleviare rapidamente il prurito e alleviare le condizioni del paziente. Vale la pena prestare attenzione a Zyrtec, Telfast, Erius, ecc. Oltre agli unguenti di cui sopra, i più popolari ed efficaci sono Advant, Lokoid, Elidel, che sono prescritti per le lesioni della pelle.
  2. Se il trattamento topico non è efficace, antistaminici come Cetrin, Zodac, Claritin e i loro analoghi sono prescritti ad un adulto. Aiuteranno a ridurre il gonfiore e il prurito. Sebbene il loro ruolo nel trattamento di questo tipo di reazioni allergiche sia secondario.
  3. Per reazioni molto gravi, possono essere prescritti preparati orali di corticosteroidi. La durata del trattamento e il dosaggio dei farmaci in questo caso possono essere determinati solo da un medico.

In linea di principio, i metodi di trattamento sono quasi gli stessi per qualsiasi allergia, la cosa principale è stabilire correttamente la fonte di irritazione e iniziare la sua eliminazione e il trattamento dei sintomi nel tempo.

Tuttavia, solo un professionista dovrebbe selezionare i farmaci. L'autotrattamento può portare a conseguenze irreparabili sotto forma di deterioramento, cicatrici, macchie di pigmento. Anche l'auto-uso di rimedi popolari non è raccomandato.

Se la dermatite sul viso

La dermatite allergica, che è accompagnata dalla comparsa di infiammazioni sul viso e da gravi dolori ai tessuti, implica un regime speciale. È necessario rifiutarsi di lavare con acqua di rubinetto.

È meglio utilizzare speciali soluzioni micellari che aiutano a pulire la pelle e preservare lo strato naturale di grasso d'acqua. La terapia è accompagnata dall'applicazione all'epidermide di farmaci idratanti e lenitivi con minima irritante.

Dermatite - alla ricerca delle cause e trattamento efficace (64 foto + video)

La dermatite è un processo infiammatorio che colpisce la pelle. La malattia manifesta un'azione attiva dopo uno stress grave o viene ereditata. Il trattamento avviene individualmente, a seconda dei sintomi e della patologia.

Segni di dermatite

  • Eczema ereditario, che viene trasmesso da uno dei genitori.
  • Lo sviluppo della malattia attraverso una bassa immunità.
  • Malattie fisiche, come ansia o condizioni di vita inappropriate.
  • Un'infezione di recente esperienza può causare l'infiammazione della pelle.

Potrebbero esserci altri segni quando vari fattori influenzano il corpo:

  • situazioni stressanti;
  • contatto con la pelle di allergeni, come cibo, peli di animali o polline delle piante;

  • lunga permanenza al sole;
  • detersivi o detersivi;
  • morsi di scarafaggi, zanzare, ecc.
  • Come fa la dermatite sulla pelle

    Le patologie sulla pelle nella maggior parte dei casi sono causate da diverse reazioni, sia allergiche che infiammatorie. La dermatite può essere causata da un decorso cronico e un'esacerbazione stagionale.

    Le manifestazioni della malattia in tutti i casi sono uguali, diamo un'occhiata ai sintomi della dermatite.

    • La pelle è prurita.
    • Il rossore sulla pelle può gonfiarsi leggermente - questo indica una manifestazione acuta della malattia.

  • La dermatite sul viso si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee, anche la copertura nella regione inguinale, la testa e i lati del corpo ne soffrono.
  • Il cattivo funzionamento delle ghiandole sebacee provoca la desquamazione.
  • Le palpebre arrossiscono o prurito agli occhi, quindi è una dermatite oculare.
  • Quindi puoi leggere una foto di dermatite per avere almeno un concetto della malattia.

    Tipi di dermatiti

    I tipi di dermatite dipendono dai sintomi e dal trattamento.

    Eczema atopico

    Questa malattia non può essere infettata, appare in connessione con geni ereditari o il corpo non reagisce con gli allergeni. La malattia è protratta e difficile da trattare.

    Se la dermatite è ereditaria, i primi segni si avvertiranno fino a 5 anni.

    Manifestazioni di dermatite atopica

    Il nome parla da sé, l'eczema colpisce la pelle dopo il contatto con gli allergeni. Questi possono essere cosmetici, droghe, acetone, acidi e altro ancora.

    In primo luogo, la pelle diventa rossa, quindi compaiono delle bolle, che dopo un po 'scoppiano e si formano dei fiocchi sulla copertina.

    Contatto eczema

    Questa forma della malattia si riferisce alla dermatite allergica. La reazione infiammatoria può essere causata dai raggi UV, dopo i raggi X, alte e basse temperature.

    La malattia differisce dal fatto che non ha un periodo di incubazione.

    Dermatite seborroica

    Come risultato del malfunzionamento delle ghiandole sebacee o dopo l'esposizione a microrganismi, appare la dermatite seborroica, che viene anche chiamata fungina. La malattia non indulgere dopo il contatto con persone sane.

    L'attività della patologia è dovuta a stress provato, immunità alterata, danno al sistema nervoso.

    Infiammazione del pannolino della pelle

    Il neonato è più vulnerabile, perché c'è un aumento di umidità nel pannolino e nel pannolino, non c'è praticamente aria e la pelle comincia a infiammarsi attraverso l'acido urico.

    Comprendere tutte queste informazioni aiuterà i tipi di foto e trattamenti di dermatite.

    Come curare la dermatite

    Quando si tratta, è necessario sviluppare i sintomi della malattia. Trattamento adeguato per ripristinare la pelle e portarla in ordine.

    Dermatite nei bambini

    Il metodo della droga elimina la connessione con gli allergeni. Speciali shampoo e creme contenenti dexpantenolo possono aiutare a superare l'eczema.

    Migliorare l'immunità dei bambini rivedendo la dieta quotidiana, aggiungere ad essa più prodotti vitaminici.

    Dermatite negli adulti

    Il trattamento della dermatite negli adulti è tradizionale. Dopo la manifestazione della malattia assicurati di seguire le regole dell'igiene personale. Visita il medico, prescriverà un corso di terapia per alleviare i processi infiammatori.

    Dermatite negli adulti

    Se la dermatite è in forma acuta, gli agenti ormonali vengono aggiunti ai farmaci antistaminici. Nel nostro articolo vedrete la dermatite sulla foto e il trattamento negli adulti.

    Cerca di non auto-medicare, chiedere aiuto a uno specialista, fare esami e seguire un corso di trattamento.

    Dermatite allergica negli adulti: come appare e come trattarla

    La dermatite allergica è una malattia estremamente spiacevole. Sfortunatamente, questa patologia si riscontra spesso in bambini e adulti.

    È importante riconoscere questa malattia nel tempo, poiché un trattamento tempestivo aiuterà ad evitare spiacevoli conseguenze. Questo articolo spiegherà cosa è la dermatite allergica, come si manifesta negli adulti e come trattarla.

    Descrizione della malattia

    La dermatite allergica è una malattia caratterizzata da infiammazione, arrossamento, desquamazione, gonfiore della pelle, forte prurito e bruciore. In casi particolarmente gravi, ulcere e ulcere possono comparire sulla pelle del paziente.

    In ICD 10 è designato come L23. Si verifica a causa dell'ipersensibilità del corpo a determinati prodotti chimici. Può essere sia sostanze organiche che composti utilizzati nell'industria e nella vita di tutti i giorni.

    La malattia è caratterizzata dal fatto che in assenza di un trattamento adeguato, aumenta la sensibilità dell'organismo allo stimolo. Di conseguenza, la malattia cattura una superficie sempre crescente della pelle. In alcuni casi, l'80-90% della copertura della pelle è interessata.

    Come manifestato negli adulti

    La dermatite allergica negli adulti si manifesta con diversi sintomi. Tra questi ci sono:

    1. Prurito e bruciore in alcune aree - la reazione del sistema immunitario del corpo a sostanze estranee.
    2. La comparsa di edema.
    3. Eruzione cutanea sulla pelle di piccole bolle acquose - papule. La rottura delle vescicole porta alla formazione di ulcere e ulcere.
    4. Arrossamento della pelle
    5. Per le fasi successive è caratterizzata dalla morte della pelle, il distacco dell'epitelio.
    6. Possono verificarsi tosse, fotofobia, starnuti, lacrimazione e naso che cola.

    I sintomi della malattia assomigliano alle manifestazioni di eczema nella forma acuta. Le eruzioni si formano sul viso, sulla testa, sulle mani, sugli avambracci, nella zona inguinale e in altri luoghi. In molti casi, negli adulti, la malattia si sviluppa piuttosto lentamente e nelle fasi iniziali interessa piccole aree della pelle.

    Nelle foto qui sotto puoi vedere esempi di dermatite allergica negli adulti:

    Cause negli adulti

    La malattia deriva dall'interazione della pelle con allergeni e sostanze irritanti. Esistono diversi tipi principali di sostanze irritanti che provocano l'aspetto e lo sviluppo della malattia:

    • metalli - cromo e nichel;
    • sostanze chimiche selezionate - agenti di controllo della gomma, della plastica, del cemento e dei parassiti;
    • adesivi;
    • cosmetici e profumi;
    • alcuni farmaci, specialmente antibiotici e farmaci iniettabili;
    • coloranti alimentari e prodotti che li contengono;
    • alcune piante (quercia, edera velenosa e sommacco, succo e polline delle piante d'appartamento), bacche e agrumi;
    • prodotti chimici domestici;
    • dentifrici, gel per risciacquo e altri prodotti per l'igiene orale;
    • insetti e il loro veleno;
    • inchiostro per tatuaggio;
    • strumenti dentali;
    • condizioni meteorologiche - congelamento, avvolgimento, luce solare diretta;

    La dermatite è una conseguenza dell'aumentata sensibilità a un particolare irritante. Molte sostanze e prodotti che vengono utilizzati nella vita di tutti i giorni possono essere una fonte di una reazione allergica.

    La cura efficace della malattia è possibile solo se questa fonte è chiaramente riconosciuta. Per fare questo, specialmente a casa, è estremamente difficile. Il fatto è che la malattia è solitamente provocata da una concentrazione molto bassa dello stimolo. Pertanto, ai primi sintomi dovrebbe consultare uno specialista. In rari casi, la fonte della reazione allergica non può essere identificata.

    Diagnosi della malattia

    A causa dei sintomi pronunciati, la malattia è facilmente riconoscibile in ambito clinico. Per fare una diagnosi, è necessario essere esaminati da un allergologo e un dermatologo. Di norma vengono prescritti test cutanei. Questo è un semplice test, durante il quale viene rilevata la fonte di allergia - le strisce con le sostanze applicate su di esse vengono incollate su un'area specifica della pelle e rivelano la reazione.

    Inoltre, possono prescrivere un esame del sangue per la composizione biochimica e il livello di zucchero, urina, feci, condurre un'indagine sul tratto gastrointestinale e sul pancreas. Ulteriori test possono essere necessari per determinare il tipo di dermatite ed escludere altre malattie della pelle con sintomi simili.

    Dopo la diagnosi, il dermatologo prescrive un trattamento che include la terapia locale e generale volta a ridurre la sensibilità allergica. Il trattamento viene effettuato a casa, ma in alcuni casi potrebbe essere necessario collocarlo in un ospedale.

    I principali metodi di trattamento

    Un fattore importante nel successo del trattamento è la completa esclusione del contatto del paziente con la fonte di irritazione. Questo è seguito da terapia con l'uso di unguenti speciali, medicine e procedure. Gli strumenti principali per eliminare la malattia - antistaminici e unguenti per la pelle. Gli stadi avanzati della malattia richiedono anche farmaci che eliminino gli effetti dei graffi e aiutino a combattere le ulcere e le ulcere.

    antistaminici

    Farmaci contro le allergie per la malattia - di solito, gli unguenti che vengono applicati alle aree problematiche della pelle. Esistono diversi strumenti collaudati che vengono spesso utilizzati in terapia.

    1. Boromentol. Unguento a base di mentolo aiuta ad alleviare l'infiammazione, allevia in modo significativo il prurito. Lo strumento viene applicato direttamente sull'infiammazione, di solito al momento di coricarsi, per arrestare i sintomi della malattia, che tende ad aumentare di notte. Il dosaggio, il numero di domande e la durata dell'uso sono determinati dal medico curante.
    2. Zodak. Disponibile in forma di pillola. A differenza di molti farmaci simili non provoca una sensazione di sonnolenza. Il dosaggio del farmaco non supera una compressa al giorno, indipendentemente dallo stato.
    3. Balsamo Psilo Utilizzato per un rapido sollievo dei sintomi, principalmente prurito. Lo strumento è disponibile sotto forma di pomata e presenta limiti di dosaggio. Può essere usato solo quattro volte al giorno, se questo limite viene superato, l'unguento può provocare irritazione. Psilo-balsamo è consentito l'uso durante la gravidanza.
    4. Gli antistaminici popolari usati per alleviare i sintomi della maggior parte delle allergie sono Cetrin, Telfast, Lortadin, Fenistil, Zyrtec, Erius e Claretin. Dovrebbero essere usati come primo soccorso nella fase iniziale della malattia.

    Va ricordato che tutte le droghe, specialmente se si tratta di antibiotici, hanno controindicazioni e restrizioni. Non è raccomandato l'uso senza previa consultazione con un medico. Solo un medico può determinare con precisione il dosaggio, la frequenza di utilizzo e la durata della terapia, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente e dello stadio della malattia.

    Alcuni antistaminici, in particolare la prima e la seconda generazione, possono causare effetti collaterali pronunciati come sonnolenza e confusione di attenzione, tachicardia, problemi al tratto gastrointestinale, disturbi della vista. Inoltre, con l'ammissione frequente, questi strumenti cessano di essere efficaci e richiedono la sostituzione con analoghi.

    Pomata ormonale

    In alcuni casi, quando i farmaci non ormonali non sono in grado di assicurare la corretta efficacia del trattamento, vengono prescritti pomate ormonali.

    Esiste una lista abbastanza ampia di farmaci usati per combattere la malattia:

    1. Prednisolone. L'uso del farmaco avviene sotto la supervisione di un medico. Questo è il trattamento più comune per una malattia. L'unguento viene applicato sulla pelle interessata per una o due settimane, tre volte al giorno. Il massaggio è raccomandato a intervalli regolari. Il farmaco allevia l'infiammazione, allevia il prurito.
    2. Advantan. L'unguento ormonale più moderno, che ha effetti collaterali minimi. Usato non più di una volta al giorno. La durata della terapia è fino a tre mesi.
    3. Sinaflana. Applicare quattro volte al giorno. La particolarità di questo unguento è che lo sfregamento può essere fatto solo se l'area della pelle viene pulita con un antisettico. Questo permette al farmaco di penetrare più a fondo. La durata del trattamento è di una o due settimane.

    I farmaci ormonali sono efficaci, ma dovresti ricordare gli effetti collaterali che possono verificarsi se usati impropriamente. La consultazione con un medico in questo caso è obbligatoria, poiché il dosaggio di un particolare unguento varia a seconda dei singoli indicatori. Questi farmaci possono causare sintomi da astinenza.

    Preparati per il trattamento di graffi e pustole

    La malattia è caratterizzata da un forte prurito. La pettinatura prolungata e intensa delle aree problematiche può causare lesioni cutanee, in particolare ulcere e ulcere.

    Per eliminarli, prescrivi farmaci speciali:

    1. Aktovegin. Accelera il metabolismo nei tessuti in pelle, che contribuisce alla loro rigenerazione. I metodi di applicazione dipendono dalle condizioni del paziente - durante i periodi di esacerbazione, lo sfregamento viene eseguito due volte al giorno, in altri casi - non più di una volta. La terapia dura fino a due settimane. L'unguento viene utilizzato fino a quando gli effetti della similpelle non sono completamente scomparsi.
    2. Arcalen. Il farmaco è simile a Actovegin, con la differenza che può causare allergie o edema in alcuni casi. Il farmaco non appartiene alla classe degli antibiotici, ma è considerato estremamente efficace, ma dovrebbe essere usato solo sotto la supervisione di un medico.
    3. Baneotsin. Viene usato con cautela, poiché il superamento del dosaggio standard di 200 grammi di sostanza è irto di effetti collaterali. L'uso improprio può causare problemi con gli organi interni. Non raccomandato per i pazienti con problemi ai reni. Il farmaco viene deposto sotto la benda. La durata della terapia è di una settimana. Utilizzare non più di una volta al giorno.
    4. Levomekol. Questo unguento è adatto per rimuovere il pus dalle zone interessate della pelle. Solitamente utilizzato con un impacco: una piccola quantità di sostanza viene applicata sulla garza e applicata sulla ferita. Compress dovrebbe essere cambiato una volta al giorno. Come misura preventiva, l'area interessata viene trattata con un antisettico.

    Molti farmaci vengono utilizzati non solo durante i periodi di esacerbazione, ma anche dopo il recupero come mezzo per la prevenzione. La terapia di mantenimento può durare fino a diversi mesi. I tempi del trattamento non sono raccomandati per adattarsi da soli - i sintomi possono tornare in qualsiasi momento.

    Perché devo curare la dermatite

    Contrariamente alla credenza popolare, la dermatite lieve non scompare da sola. Anche se l'eruzione ha una piccola area di diffusione, la malattia non sarà in grado di eliminare a casa.

    La malattia ha complicazioni pericolose. Oltre al fatto che l'infiammazione catturerà l'intera grande superficie della pelle, la mancanza di trattamento minaccia con la comparsa di ascessi, flemmone (sconfitta del tessuto sottocutaneo), ulcere, ulcere, debolezza generale e naso che cola. In alcuni casi, possono verificarsi febbre, vomito, nausea, brividi e altri sintomi spiacevoli.

    prevenzione

    La causa dell'infiammazione può essere molte sostanze chimiche utilizzate nella vita di tutti i giorni, quindi è quasi impossibile proteggersi completamente da questo disturbo. Tuttavia, ci sono alcune semplici raccomandazioni che aiuteranno a ridurre la probabilità di dermatite atopica:

    1. Quando si utilizzano gioielli o altri accessori metallici, evitare le leghe di nichel e cromo.
    2. È necessario limitare il contatto di prodotti chimici domestici con la pelle. Quando si lavora con loro si consiglia di utilizzare dispositivi di protezione, ad esempio guanti e maschere di gomma per uso domestico.
    3. Per le persone con problemi di pelle, si consiglia di utilizzare prodotti per l'igiene speciali. Gel specializzati, unguenti e shampoo aiuteranno a rafforzare la pelle, a mantenere l'equilibrio idrico in esso e ridurre la probabilità di infiammazione.
    4. Ridurre significativamente il rischio di dermatite aiuterà le regole generali di uno stile di vita sano - dieta e schemi di sonno correttamente organizzati, la presenza di uno sforzo fisico moderato, l'assenza di cattive abitudini e così via.
    5. Ai primi sintomi della malattia dovrebbe consultare un medico. La diagnosi precoce e il trattamento aiuteranno a curare rapidamente ed efficacemente la dermatite allergica.

    Un fattore importante che non può essere escluso dalla forma - caratteristiche dell'attività professionale. Alcune professioni e tipi di lavoro comportano frequenti contatti con potenziali sostanze irritanti.

    Il gruppo di rischio comprende medici, infermieri e altri operatori sanitari, parrucchieri e cosmetologi, industria alimentare e lavoratori del settore. Se la dermatite è cronica, dovresti prendere in considerazione la possibilità di cambiare il posto di lavoro o limitare in altro modo il contatto con gli allergeni.

    Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie