Principale Sintomi

Reazioni allergiche - tipi e tipi, codice ICD 10, fasi

Reazioni allergiche - tipi e tipi, codice ICD 10, fasi

Classificazione delle reazioni allergiche

Una reazione allergica è un cambiamento nelle proprietà del corpo umano per rispondere alle influenze ambientali con esposizioni ripetute ad esso. Una reazione simile si sviluppa come risposta all'effetto delle sostanze proteiche. Più spesso, entrano nel corpo attraverso la pelle, il sangue o gli organi respiratori.

Tali sostanze sono proteine ​​estranee, microrganismi e i loro prodotti metabolici. Poiché sono in grado di influenzare i cambiamenti nella sensibilità dell'organismo, sono chiamati allergeni. Se le sostanze che causano la reazione, si formano nel corpo quando danno il tessuto, sono chiamate autoallergeni o endoallergeni.

Le sostanze esterne che entrano nel corpo sono chiamate exoallergens. La reazione si manifesta con uno o più allergeni. Se è il caso, è una reazione allergica polivalente.

Il meccanismo d'azione delle sostanze che causano allergie è il seguente: dopo l'ingresso iniziale di allergeni, il corpo produce anticorpi, o contro-calore, sostanze proteiche che resistono a un allergene specifico (ad esempio, polline). Cioè, il corpo produce una reazione protettiva.

L'assunzione ripetuta dello stesso allergene comporta un cambiamento nella risposta, che si esprime sia acquisendo immunità (ridotta sensibilità ad una particolare sostanza) sia aumentando la suscettibilità alla sua azione fino alla soprasensibilità.

La reazione allergica negli adulti e nei bambini è un segno dello sviluppo di malattie allergiche (asma bronchiale, malattia da siero, orticaria, ecc.). I fattori genetici svolgono un ruolo nello sviluppo di allergie, che è responsabile del 50% dei casi di una reazione, nonché dell'ambiente (ad esempio, l'inquinamento atmosferico), degli alimenti e degli allergeni presenti nell'aria.

Reazioni allergiche e sistema immunitario

Gli agenti dannosi vengono eliminati dal corpo dagli anticorpi prodotti dal sistema immunitario. Legano, neutralizzano e rimuovono virus, allergeni, microbi, sostanze nocive che entrano nell'organismo dall'aria o con cibo, cellule cancerose, tessuti morti da ferite e ustioni.

Ogni specifico agente è confrontato con un anticorpo specifico, ad esempio, il virus dell'influenza elimina gli anticorpi anti-influenza, ecc. Grazie al lavoro ben regolato del sistema immunitario, le sostanze nocive vengono eliminate dal corpo: è protetto da componenti geneticamente aliene.

Gli organi e le cellule linfoidi partecipano alla rimozione di sostanze estranee:

  • milza;
  • la ghiandola del timo;
  • linfonodi;
  • linfociti del sangue periferico;
  • linfociti del midollo osseo.

Tutti loro costituiscono un singolo organo del sistema immunitario. I suoi gruppi attivi sono i linfociti B e T, un sistema di macrofagi, grazie all'azione di cui sono fornite una varietà di reazioni immunologiche. Il compito dei macrofagi è di neutralizzare parte dell'allergene e l'assorbimento dei microrganismi, i linfociti T e B eliminano completamente l'antigene.

classificazione

In medicina, le reazioni allergiche differiscono in base al momento della loro comparsa, alle caratteristiche specifiche dell'azione dei meccanismi del sistema immunitario, ecc. La più utilizzata è la classificazione in base alla quale le reazioni allergiche sono suddivise in tipi ritardati o immediati. La sua base - il tempo di insorgenza di allergia dopo il contatto con l'agente patogeno.

Secondo la classificazione della reazione:

  1. tipo immediato - appare entro 15-20 minuti;
  2. tipo ritardato - si sviluppa in un giorno o due dopo l'esposizione all'allergene. Lo svantaggio di questa separazione è l'incapacità di coprire le varie manifestazioni della malattia. Ci sono casi in cui la reazione avviene 6 o 18 ore dopo il contatto. Guidato da questa classificazione, è difficile attribuire tali fenomeni a un tipo particolare.

La classificazione basata sul principio di patogenesi, cioè le caratteristiche dei meccanismi di danno alle cellule del sistema immunitario, è molto diffusa.

Esistono 4 tipi di reazioni allergiche:

  1. anafilattico;
  2. citotossico;
  3. Arthus;
  4. ipersensibilità ritardata.

Una reazione allergica di tipo I è anche definita reazione atopica, di tipo immediato, anafilattico o reagin. Si verifica dopo 15-20 minuti. dopo l'interazione di anticorpi-reagenti con allergeni. Di conseguenza, i mediatori (sostanze biologicamente attive) vengono secreti nel corpo, attraverso il quale si può vedere il quadro clinico della reazione di tipo 1. Queste sostanze sono serotonina, eparina, prostaglandina, istamina, leucotrieni e così via.

Il secondo tipo è più spesso associato alla comparsa di allergia ai farmaci, che si sviluppa a causa dell'ipersensibilità ai farmaci. Il risultato di una reazione allergica è la combinazione di anticorpi con cellule modificate, che porta alla distruzione e alla rimozione di quest'ultimo.

L'ipersensibilità del terzo tipo (precipin o immunocomplesso) si sviluppa a causa della combinazione di immunoglobulina e antigene, che in combinazione porta al danno tissutale e alla loro infiammazione. La causa della reazione sono proteine ​​solubili che rientrano nel corpo in un grande volume. Tali casi sono vaccinazione, trasfusione di plasma sanguigno o siero, infezione da funghi di plasma sanguigno o microbi. Lo sviluppo della reazione contribuisce alla formazione di proteine ​​nel corpo con tumori, infezioni da elminti, infezioni e altri processi patologici.

L'insorgenza di reazioni di tipo 3 può indicare lo sviluppo di artrite, malattia da siero, viskulitis, alveolite, fenomeno di Arthus, periarterite nodosa, ecc.

Le reazioni allergiche di tipo tubercolina IV, o infettiva-allergica, cellulo-mediata, rallentata, si verificano a causa dell'interazione tra linfociti T e macrofagi con portatori di antigeni estranei. Queste reazioni si fanno sentire durante la dermatite da contatto di natura allergica, artrite reumatoide, salmonellosi, lebbra, tubercolosi e altre patologie.

Le allergie sono provocate da agenti patogeni di brucellosi, tubercolosi, lebbra, salmonellosi, streptococchi, pneumococchi, funghi, virus, elminti, cellule tumorali, proteine ​​proprie alterate del corpo (amiloidi e collageni), apteni, ecc. -allergico, sotto forma di congiuntivite o dermatite.

Tipi di allergeni

Mentre non c'è una singola separazione di sostanze che portano ad allergie. Fondamentalmente sono classificati in base al percorso di penetrazione nel corpo umano e al verificarsi di:

  • industriale: prodotti chimici (coloranti, oli, resine, tannini);
  • famiglia (polvere, acari);
  • origine animale (segreti: saliva, urina, escrezione delle ghiandole, lana e peli di animali domestici);
  • polline (erba e polline degli alberi);
  • insetto (veleno di insetti);
  • funghi (microrganismi fungini ingeriti con il cibo o per via aerea);
  • medicinali (pieni o apteni, cioè rilasciati a causa del metabolismo dei farmaci nel corpo);
  • cibo: apteni, glicoproteine ​​e polipeptidi contenuti in frutti di mare, miele, latte di mucca e altri prodotti.

Stadi di sviluppo di una reazione allergica

Ci sono 3 fasi:

  1. immunologico: la sua durata inizia dal momento in cui l'allergene viene ingerito e termina con la combinazione di anticorpi con un allergene risorgente o persistente;
  2. patochimico: coinvolge la formazione nel corpo dei mediatori - sostanze biologicamente attive risultanti dalla combinazione di anticorpi con allergeni o linfociti sensibilizzati;
  3. patofisiologico: differisce dal fatto che i mediatori formati si manifestano, esercitando un effetto patogeno sul corpo umano nel suo insieme, specialmente su cellule e organi.

Classificazione ICD 10

La base del classificatore internazionale delle malattie, a cui sono accreditate le reazioni allergiche, è un sistema creato dai medici per facilità d'uso e conservazione dei dati su varie malattie.

Un codice alfanumerico è una conversione della formulazione verbale della diagnosi. Nell'ICD, una reazione allergica è elencata sotto il numero 10. Il codice è costituito da una designazione di lettera in latino e tre numeri, che consente di codificare 100 categorie in ciascun gruppo.

Le seguenti patologie sono classificate sotto il numero 10 nel codice, a seconda dei sintomi della malattia:

  1. rinite (J30);
  2. dermatite da contatto (L23);
  3. orticaria (L50);
  4. allergia non specificata (T78).

La rinite, avendo una natura allergica, è ulteriormente suddivisa in diverse sottospecie:

  1. vasomotore (J30.2), derivante da nevrosi autonomica;
  2. stagionale (J30.2), causato da allergie ai pollini;
  3. pollinosi (J30.2), manifestata durante la fioritura delle piante;
  4. allergico (J30.3) derivante da composti chimici o punture di insetti;
  5. di natura non specificata (J30.4), diagnosticata in assenza di una risposta finale ai campioni.

La classificazione di ICD 10 si adatta al gruppo T78, dove vengono raccolte le patologie che si verificano durante l'azione di alcuni allergeni.

Questi includono malattie che si manifestano per reazioni allergiche:

  • shock anafilattico;
  • altre manifestazioni dolorose;
  • shock anafilattico non specificato, quando è impossibile determinare quale allergene abbia causato la reazione del sistema immunitario;
  • angioedema (angioedema);
  • allergia non specificata, la cui causa - l'allergene - rimane sconosciuta dopo i test;
  • condizioni che comportano reazioni allergiche con una causa non specificata;
  • altre malattie allergiche non specificate.

Una reazione allergica di tipo rapido, accompagnata da un decorso grave, è uno shock anafilattico. I suoi sintomi sono:

  1. abbassare la pressione sanguigna;
  2. bassa temperatura corporea;
  3. convulsioni;
  4. violazione del ritmo respiratorio;
  5. disturbi cardiaci;
  6. perdita di coscienza

Shock anafilattico

Lo shock anafilattico si osserva quando l'allergene è secondario, soprattutto quando si somministrano farmaci o quando sono applicati topicamente: antibiotici, sulfonamidi, analgin, novocaina, aspirina, iodio, butadiene, amidopirina, ecc. Questa reazione acuta è pericolosa per la vita e richiede quindi cure mediche urgenti. Prima di questo, il paziente deve fornire aria fresca, posizione orizzontale e calore.

Per prevenire lo shock anafilattico, è necessario non automedicare, poiché un'assunzione incontrollata di farmaci provoca reazioni allergiche più gravi. Il paziente dovrebbe stilare un elenco di farmaci e prodotti che causano reazioni, e presso l'ufficio del medico di segnalarli.

Asma bronchiale

Il tipo più comune di allergia è l'asma. Colpisce le persone che vivono in una particolare area: con alta umidità o inquinamento industriale. Un tipico sintomo di patologia è l'asma, accompagnata da graffi e graffi in gola, tosse, starnuti e difficoltà di espirazione.

Le cause dell'asma sono gli allergeni che si diffondono nell'aria: dal polline delle piante e dalle polveri domestiche alle sostanze industriali; allergeni alimentari, provocando diarrea, coliche, dolori addominali.

La causa della malattia diventa anche suscettibile a funghi, germi o virus. Il suo inizio è segnalato da un raffreddore, che gradualmente si trasforma in bronchite, che a sua volta causa difficoltà nella respirazione. La causa della patologia diventa anche focolai infettivi: carie, sinusite, otite.

Il processo di formazione di una reazione allergica è complicato: i microrganismi che hanno un effetto prolungato su una persona chiaramente non compromettono la loro salute, ma formano impercettibilmente una malattia allergica, inclusa una condizione pre-asmatica.

La prevenzione della patologia include l'assunzione non solo di misure individuali, ma anche di quelle pubbliche. I primi sono induriti, eseguiti sistematicamente, smettere di fumare, praticare sport, regolare igiene dell'abitazione (messa in onda, pulizia a umido, ecc.). Tra le misure pubbliche, vi è un aumento del numero di spazi verdi, compresi i parchi, la separazione delle aree urbane industriali e residenziali.

Se la condizione pre-asmatica si è manifestata, è necessario iniziare immediatamente il trattamento e in nessun caso non automedicare.

orticaria

Dopo l'asma bronchiale, l'orticaria è la più comune - un'eruzione cutanea in qualsiasi parte del corpo, che ricorda gli effetti del contatto con l'ortica sotto forma di piccole vescicole pruriginose. Tali manifestazioni sono accompagnate da un aumento della temperatura fino a 39 gradi e malessere generale.

Durata della malattia - da diverse ore a diversi giorni. Una reazione allergica danneggia i vasi sanguigni, aumenta la permeabilità capillare, a seguito della quale, a causa dell'edema, compaiono vescicole.

Il bruciore e il prurito sono così forti che i pazienti possono pettinarsi la pelle prima del sangue, causando infezioni. Le vesciche sono causate dall'esposizione al caldo e al freddo dell'organismo (si distinguono rispettivamente l'orticaria termale e quella fredda), gli oggetti fisici (indumenti, ecc. Da cui origina l'orticaria fisica) e il funzionamento disturbato del tratto gastrointestinale (orticaria enzimatica).

angioedema

In combinazione con l'orticaria, c'è angioedema, o edema di Quincke - una reazione allergica del tipo veloce, che è caratterizzata dalla localizzazione nella testa e nel collo, in particolare sul viso, l'apparizione improvvisa e il rapido sviluppo.

L'edema è un ispessimento della pelle; le sue dimensioni variano da pisello a mela; non c'è prurito. La malattia dura 1 ora - pochi giorni. Forse la sua ricomparsa nello stesso posto.

L'edema di Quincke si verifica anche nello stomaco, nell'esofago, nel pancreas o nel fegato, accompagnato da secrezioni, dolore nella zona del cucchiaio. I luoghi più pericolosi di manifestazione di angioedema sono il cervello, la laringe e la radice della lingua. Il paziente ha difficoltà a respirare e la pelle diventa bluastra. Forse un graduale aumento di segni.

dermatite

Un tipo di reazione allergica è la dermatite, una patologia simile all'eczema e si verifica quando la pelle viene a contatto con sostanze che provocano un tipo ritardato di allergia.

Gli allergeni forti sono:

  • dinitroclorobenzene;
  • polimeri sintetici;
  • resine di formaldeide;
  • trementina;
  • resine polivinilcloruro ed epossidiche;
  • Ursol;
  • cromo;
  • formalina;
  • nichel.

Tutte queste sostanze sono comuni sia nella produzione che nella vita di tutti i giorni. Più spesso causano reazioni allergiche nelle professioni che comportano il contatto con sostanze chimiche. La prevenzione include l'organizzazione della pulizia e dell'ordine nel luogo di lavoro, l'uso di tecnologie avanzate che riducono al minimo il danno delle sostanze chimiche a contatto con gli esseri umani, l'igiene e così via.

Reazioni allergiche nei bambini

Nei bambini, le reazioni allergiche si verificano per le stesse ragioni e con gli stessi segni caratteristici degli adulti. Fin dalla tenera età, i sintomi di allergia alimentare si trovano - si verificano dai primi mesi di vita.

L'ipersensibilità è osservata a prodotti di origine animale (pesce, uova, latte di mucca, crostacei), origine vegetale (noci di ogni tipo, grano, arachidi, soia, agrumi, fragole, fragole), così come miele, cioccolato, cacao, caviale, cereali e t. d.

Le allergie alimentari in tenera età influenzano la formazione di reazioni più gravi in ​​età avanzata. Poiché le proteine ​​alimentari sono potenziali allergeni, i prodotti con il loro contenuto, in particolare il latte di mucca, contribuiscono maggiormente all'aspetto della reazione.

Le reazioni allergiche nei bambini che sono sorte a causa del consumo di un determinato prodotto nel cibo sono diverse, dal momento che diversi organi e sistemi possono essere coinvolti nel processo patologico. La manifestazione clinica più comune è la dermatite atopica - un'eruzione cutanea sulle guance, accompagnata da un forte prurito. I sintomi compaiono per 2-3 mesi. L'eruzione si diffonde al tronco, ai gomiti e alle ginocchia.

Caratteristico è anche l'orticaria acuta - vesciche pruriginose, diverse per forma e dimensioni. Insieme ad esso, appare l'angioedema localizzato sulle labbra, sulle palpebre e sulle orecchie. Ci sono anche lesioni degli organi digestivi, accompagnate da diarrea, nausea, vomito, dolore addominale. Il sistema respiratorio in un bambino non è affetto da isolamento, ma in combinazione con la patologia del tratto gastrointestinale ed è meno comune nella forma di rinite allergica e asma bronchiale. Il motivo della reazione diventa ipersensibilità agli allergeni di uova o pesce.

Pertanto, le reazioni allergiche negli adulti e nei bambini sono diverse. Su questa base, i medici offrono molte classificazioni, dove vengono presi come base i tempi di reazione, il principio di patogenesi, ecc.. Le più comuni malattie allergiche sono lo shock anafilattico, l'orticaria, la dermatite o l'asma bronchiale.

Trattamento di reazione cutanea allergica

Trattamento di reazione cutanea allergica

Trattamento di reazione cutanea allergica

Le allergie cutanee possono verificarsi a causa di un attacco allergenico sul paziente. Gli allergeni sono irritanti esterni e interni, alimenti, polline, preparati chimici, ecc.

L'allergia può manifestarsi con vari sintomi, ma il più delle volte c'è un rash iperemico ed edema sulla pelle. Questi sintomi influenzano negativamente la salute, pertanto, quando si identificano reazioni negative che appaiono a lungo sulla pelle, devono essere prese immediatamente misure mediche.

Cause di allergie cutanee

Con lo sviluppo di imprese chimiche, sempre più persone che hanno allergie sulla pelle e sviluppano edema. I piatti di lavaggio elementari con un detergente possono manifestarsi in una reazione negativa.

Attualmente, è impossibile identificare quante varietà di allergeni esistono in natura, accompagnando l'esistenza dell'uomo. Ogni anno il loro numero aumenta.

Le manifestazioni cutanee di allergie possono provocare i seguenti fattori:

  • alcuni alimenti e ingredienti alimentari aggiuntivi;
  • cosmetici, profumeria;
  • allergeni naturali;
  • morso di insetti o animali che devono essere trattati;
  • alcuni tipi di metalli;
  • una reazione negativa può verificarsi sull'uso di vari farmaci;
  • uso di indumenti sintetici.

L'allergia alla pelle, le cui cause possono essere molto diverse, viene rilevata con l'aiuto di test di laboratorio. Solo la diagnostica è in grado di fornire risposte a domande sul perché il suo sviluppo sia arrivato proprio in questo momento e in quest'area della pelle.

Classificazione delle allergie cutanee

La reazione sulla pelle in un adulto si manifesta con prurito, arrossamento della pelle, può verificarsi gonfiore. Questi sintomi sono gli stessi per tutte le eruzioni allergiche. Tuttavia, ci sono alcune differenze che contribuiscono a una diagnosi più accurata.

Quadro clinico

Cosa dicono i medici sui trattamenti allergici?

Ho curato le allergie nelle persone per molti anni. Ti dico che, come medico, le allergie e i parassiti nel corpo possono portare a conseguenze davvero gravi se non ti occupi di loro.

Secondo gli ultimi dati dell'OMS, sono le reazioni allergiche nel corpo umano che causano la maggior parte delle malattie mortali. Tutto inizia con il fatto che una persona ha prurito al naso, starnuti, naso che cola, macchie rosse sulla pelle, in alcuni casi, soffocamento.

Ogni anno, 7 milioni di persone muoiono a causa di allergie e l'entità del danno è tale che quasi ogni persona ha un enzima allergico.

Sfortunatamente, in Russia e nei paesi della CSI, le corporazioni farmaceutiche vendono farmaci costosi che alleviano solo i sintomi, dando così alle persone un particolare farmaco. Ecco perché in questi paesi una percentuale così alta di malattie e così tante persone soffrono di farmaci "non lavorativi".

L'unico farmaco che voglio consigliare ed è ufficialmente raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per il trattamento delle allergie è Histanol NEO. Questo farmaco è l'unico mezzo per pulire il corpo dai parassiti, così come le allergie e i suoi sintomi. Al momento, il produttore è riuscito non solo a creare uno strumento estremamente efficace, ma anche a renderlo accessibile a tutti. Inoltre, nell'ambito del programma federale "senza allergie", ogni residente della Federazione Russa e della CSI può riceverlo solo per 149 rubli.

Dermatite da contatto

I sintomi di questo tipo di allergia si sviluppano a stretto contatto della pelle con allergeni. I sintomi di questa malattia sono gonfiore della pelle, che è accompagnata da un'eruzione irregolare iperemica e gravemente pruriginosa. Successivamente, papule acquose appaiono sul corpo del paziente. In questa fase, papule ed eritema vescicolare non possono essere curati - scoppiano da soli formando una crosta.

Tuttavia, se tale reazione dura abbastanza a lungo (da 7 a 14 giorni) e l'edema non passa, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista qualificato che ti dirà cosa fare per ottenere un risultato positivo.

La dermatite da contatto è particolarmente pericolosa quando si trova vicino agli occhi e alla bocca delle mucose, coprendo una vasta area di danno. Il più delle volte, la dermatite è localizzata nel collo, nelle gambe e nelle braccia.

orticaria

Questa reazione corporea può avvenire ovunque sulla pelle. L'eruzione cutanea assomiglia a una puntura ed è caratterizzata da iperemia, che è accompagnata da prurito intollerabile. La causa di eruzioni allergiche può essere sia effetti allergici che non allergici sul corpo. Ad esempio: situazione fredda, stressante, raggi ultravioletti, sforzo fisico, acqua di mare, ecc.

Va ricordato che la complicazione più pericolosa dopo anafilassi - angioedema. Lui, infatti, è un orticaria gigante, che si diffonde sulla membrana mucosa della laringe e interferisce con la normale attività respiratoria. La neutralizzazione di questa condizione richiede l'uso di misure correttive di emergenza. La terapia farmacologica viene eseguita per tutto il tempo necessario fino alla completa rimozione della condizione che è pericolosa per la vita del paziente.

Una reazione allergica può manifestarsi e scomparire improvvisamente, eliminando il decorso cronico dell'orticaria, che può durare abbastanza a lungo per molti mesi.

Questa malattia è caratterizzata dalla comparsa di chiazze rosse squamose che appaiono sulla pelle secca e ruvida. I punti possono fondersi e formare placche. Esistono affilature periodiche e attenuazione del processo.

L'eczema di solito si sviluppa sulla pelle dei gomiti, del collo, sotto il ginocchio, sulla testa e soprattutto sulle guance. Non è assolutamente contagioso e di solito passa con l'età. I bambini sono più spesso colpiti. L'eziologia della malattia non è stata ancora chiarita, ma ci sono fattori che contribuiscono al suo sviluppo. Questi includono allergie alimentari, asma, ecc.

Le microfracce formate durante l'apertura delle bolle, possono provocare malattie infettive, quindi il più delle volte l'eczema deve essere trattato con antibiotici.

neurodermatite

L'allergia cutanea di questa natura si basa sull'azione di un allergene sul corpo umano. La neurodermite è accompagnata da un'eruzione cutanea localizzata sul collo, sul viso, sui gomiti, nella regione poplitea. Inoltre, l'eruzione cutanea può diffondersi alle cosce, all'ano e alle labbra. Le eruzioni hanno una forma ovale, la forma appiattita. Sono di colore rosa pallido o rosso.

La causa dello sviluppo di eruzioni allergiche di questa natura non è completamente compresa. Il più delle volte, la dermatite atopica è presente nei pazienti che, durante l'infanzia, hanno spesso avuto eczema per lungo tempo. Non dovremmo escludere la predisposizione genetica alla neurodermite.

L'esacerbazione della malattia è più spesso osservata in primavera e in autunno. In questo momento, l'immunità è la più indebolita, pertanto, a fini profilattici, si raccomanda di fare l'immunizzazione in anticipo.

Prodotti per l'allergia della pelle

Le reazioni cutanee allergiche in una persona possono comparire dopo aver mangiato cibi con un alto indice allergenico.

Questi includono:

  • uova di gallina, latte di mucca;
  • soia e prodotti a base di grano;
  • prodotti delle api;
  • tutti gli agrumi;
  • cioccolato;
  • in un paziente adulto, allergie cutanee possono verificarsi su alimenti di mare;
  • qualsiasi tipo di frutta a guscio, fragole;
  • pesche, alcuni condimenti, carne di manzo;
  • sedano, a volte patate;
  • l'ipersensibilità si verifica su salse, sughi, pasticcini di farina, salsicce.

Va tenuto presente che l'allergia alimentare di un bambino di solito scompare man mano che maturano.

Eventi medici

Il trattamento delle allergie sulla pelle viene effettuato in più fasi:

1. Scopo degli antistaminici

Inizialmente, gli antistaminici sono prescritti per neutralizzare le reazioni allergiche. La scelta del farmaco è fatta solo da un medico che è in grado di valutare quanto e quale dosaggio può essere fatto in ciascun caso.

I più famosi sono Suprastin e Tavegil. Tuttavia, va tenuto presente che questi antistaminici appartengono alla prima generazione e possono provocare un aumento della sonnolenza, gonfiore e depressione delle terminazioni nervose. Pertanto, si consiglia di utilizzare per un breve periodo e preferibilmente prima di coricarsi.

Inoltre, le allergie cutanee sono ben neutralizzate dalla cetirizina. Il suo vantaggio è la possibilità di curare i bambini da 6 mesi. È possibile trattare le allergie con farmaci di seconda generazione (Claritin, Loratadine, Zyrtec, ecc.).

La droga ad alta velocità ha - Erius o il suo equivalente più economico - Eden. Questi farmaci antiallergici neutralizzano efficacemente prurito sulla pelle, gonfiore, sintomi di dermatite atopica, ecc. Tuttavia, hanno effetti collaterali minimi e non hanno un effetto sedativo.

I farmaci antistaminici di ultima generazione sono lunghi, facili da usare (possono essere usati una volta). La durata delle misure terapeutiche e il dosaggio sono selezionati in base alle caratteristiche individuali del corpo umano.

I corticosteroidi sono chiamati agenti ormonali. La maggior parte dei corticosteroidi viene somministrata in pillole che vengono prescritte quando si verifica una reazione allergica sulla pelle.

I corticosteroidi neutralizzano perfettamente l'edema e i sintomi allergici secondari. Questi farmaci possono prescrivere solo un medico, perché hanno molti effetti collaterali.

3. Mezzi esterni

Le manifestazioni cutanee di allergia possono essere trattate con mezzi esterni applicati direttamente sulla superficie interessata.

L'effetto farmacologico di gel e unguenti si basa su una diminuzione della permeabilità vascolare, con conseguente gonfiore e neutralizzazione del prurito. Preparazioni esterne (gel, emulsione, unguento) sono raccomandate per l'uso a lungo termine quando si rimuovono le manifestazioni cutanee nell'uomo.

Un'allergia sulla pelle che appare dopo una puntura di insetto è ben trattata con il Fenistil-gel, che neutralizza rapidamente gonfiore e prurito.

I sintomi di allergie sulla pelle dipendono direttamente dalla posizione dell'organo dove si sviluppa l'edema, nonché dalla forza dell'infiammazione allergica. La forma di allergia può essere così diversificata che deve essere distinta dalle malattie che hanno manifestazioni simili.

Trattamento di reazione cutanea allergica

Un'eruzione allergica sulla pelle di una persona può manifestarsi a causa di varie malattie dermatologiche, che possono essere una conseguenza di una reazione allergica. Ciò è dovuto all'eccessiva sensibilità della pelle agli stimoli esterni ed interni. Tali sostanze irritanti sono spesso droghe, alimenti, tessuti, polline, peli di animali domestici e altro ancora.

Cause di allergie cutanee negli adulti

Ci sono un gran numero di allergeni che possono scatenare una reazione cutanea indesiderata. Questo, a sua volta, è la causa dello sviluppo della dermatosi allergica.

Molti esperti ritengono che il numero di soggetti allergici abbia iniziato a crescere rapidamente a causa di cambiamenti avversi nella situazione ambientale e a causa dell'ingestione di prodotti geneticamente modificati.

Inoltre, vari cosmetici includono apteni, che possono anche causare allergie sulla pelle.

Le eruzioni cutanee sulla pelle possono essere causate dai seguenti allergeni:

  • Polvere domestica
  • Chimica.
  • Cosmetics.
  • Abbigliamento fatto di tessuti sintetici.
  • Farmaci.
  • Il cibo.
  • Prodotti per l'igiene personale
  • Animali domestici di lana
  • Polline dei fiori

Il meccanismo delle allergie cutanee

Il principale fattore nella manifestazione di dermatosi allergica è considerato qualsiasi allergene - una sostanza di struttura molecolare che è di origine proteica.

Succede che gli allergeni possono essere vari elementi che non provocano una risposta immunitaria quando entrano nel sangue. Le particelle trasportate dai determinanti antigenici sono chiamate apteni. Questi elementi possono legarsi alle proteine ​​del tessuto. Gli Haptens si trovano in medicinali e altri prodotti chimici.

Se l'allergene o l'irritante entrano nel corpo umano, inizia lo sviluppo della sensibilizzazione, che porta ulteriormente ad un'eccessiva sensibilità dei recettori dell'istamina. Questa azione è dovuta alla formazione di anticorpi o alla sintesi di globuli bianchi sensibilizzati.

Nella maggior parte dei casi, le allergie cutanee possono essere accompagnate da prurito di intensità variabile. Le principali cause del prurito sono gli allergeni esterni e interni.

Il corpo inizia a percepire tali allergeni come pericolosi, a seguito dei quali appare una reazione allergica sotto forma di prurito. Ci sono diverse allergie cutanee che possono essere accompagnate da prurito. Queste malattie sono descritte di seguito.

Qui troverai maggiori dettagli sulla risposta alla domanda su cosa fare quando, durante le allergie, un punto sulla pelle prude.

Eruzione allergica negli adulti

Vale anche la pena notare che le allergie possono semplicemente essere espresse da eruzioni cutanee sulla pelle senza la presenza di prurito. Allo stesso tempo, un'eruzione allergica può apparire diversa, a seconda della malattia stessa.

Caratteristiche di un'eruzione allergica:

  • L'eruzione non è una forma chiara.
  • Gli spot hanno bordi sfocati.
  • Il colore delle macchie può essere dal rosa al rosso scuro.
  • L'eruzione cutanea può essere accompagnata da un debole gonfiore.
  • A volte si verifica la desquamazione.
  • Le eruzioni cutanee possono essere localizzate in tutto il corpo, a seconda del tipo di allergia.
  • Le eruzioni cutanee possono assumere una varietà di tipi: macchie, noduli, vesciche, vesciche.

Statistiche scioccanti - hanno rilevato che oltre il 74% delle malattie della pelle - un segno di infezione da parassiti (Ascaris, Lyamblia, Toksokara). I vermi causano tremendi danni al corpo e il nostro sistema immunitario è il primo a soffrire, il che dovrebbe proteggere il corpo da varie malattie. E. Malysheva ha condiviso un segreto su come liberarsene rapidamente e pulire la loro pelle è sufficiente. Leggi di più »

Tipi di allergia

L'aspetto e le caratteristiche dell'eruzione cutanea dipendono dal tipo di dermatosi allergica. Un'eruzione cutanea può comparire su una parte separata del corpo, ad esempio un'allergia alle gambe o può essere localizzata in tutto il corpo.

Ecco perché in medicina ci sono diversi tipi principali di reazioni allergiche:

Dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia della pelle individuale che non viene trasmessa per contatto. La dermatite atopica ha una predisposizione alle complicanze e alle recidive, quindi la malattia deve essere costantemente monitorata, così come ogni altro tipo di allergia.

I sintomi della dermatite atopica:

La dermatite atopica può innescare i seguenti fattori:

  • Polvere.
  • Punture di insetti
  • Animali domestici di lana
  • Alimenti per animali domestici
  • Farmaci.
  • Condizioni ambientali sfavorevoli
  • Il cibo.

Foto di dermatite atopica

Dermatite da contatto

La dermatite da contatto è un tipo di infiammazione allergica della pelle che appare dopo il contatto con la pelle di un allergene o irritante esterno. Se una persona ha una maggiore sensibilità a un allergene, allora la dermatite da contatto si sviluppa rapidamente, tuttavia, ci sono casi in cui questa malattia allergica può svilupparsi per diverse settimane.

Sintomi di dermatite da contatto:

  • Arrossamento della pelle
  • Gonfiore della zona della pelle che è stata a contatto con la sostanza irritante.
  • Formazione di bolle
  • Eruzioni cutanee.
  • La formazione dell'erosione.
  • Prurito.

La dermatite da contatto può verificarsi quando la pelle è esposta ai seguenti fattori:

  • Il cibo.
  • Cosmetics.
  • Prodotti chimici utilizzati nella vita di tutti i giorni.
  • Metalli.
  • Farmaci.
  • Abbigliamento fatto di tessuti sintetici.

Dermatite da contatto fotografica

orticaria

L'orticaria è una malattia della pelle molto comune, che consiste nella formazione di edema locale e vesciche, accompagnata da un forte prurito.

I sintomi dell'orticaria compaiono solo dopo il contatto con una sostanza irritante esterna o interna e sono i seguenti:

  • Blistering, che può avere dimensioni di 5 mm.
  • Il colore delle bolle è rosa o rosso.
  • Palpitazioni cardiache
  • Debolezza generale
  • Gonfiore della pelle
  • A volte c'è una sensazione di bruciore.
  • Prurito.
  • Vertigini.

Dopo che le vesciche scompaiono, non ci sono tracce sul corpo. Per quanto riguarda le cause dell'orticaria, solo il 5% di essi sono allergici.

È necessario distinguere i principali:

  • La presenza di un'infezione virale.
  • Morso di insetto
  • Trasfusione di sangue
  • Lo stress.
  • Freddo.
  • Raggi del sole
  • Vestiti stretti, cose di lana.

Foto di orticaria

Per visualizzare questa malattia della pelle, ha presentato una foto dell'orticaria.

L'eczema è comunemente indicato come una malattia dermatologica che colpisce gli strati superiori della pelle. Questa patologia cutanea è di natura allergica. Eczema appare letteralmente ovunque, ma per lo più localizzato sulle mani e sul viso. Questa malattia allergica della pelle può svilupparsi in qualsiasi persona, indipendentemente dall'età o dal sesso.

  • Infiammazione di natura acuta.
  • Numerose eruzioni cutanee
  • L'aspetto dell'erosione di piccoli punti dopo l'apertura.
  • Fluido sieroso nelle formazioni.
  • Grave prurito.

Vale la pena notare che l'eczema può essere complicato da un'infezione secondaria.

Cause di eczema:

  • Disturbo del sistema endocrino.
  • Disturbi da stress e depressione.
  • Disordini metabolici
  • Reazione allergica alimentare
  • Polvere domestica
  • Polline dei fiori
  • Reazione allergica ai prodotti chimici domestici.
  • L'uso di cosmetici, che provoca lo sviluppo di allergie.

Foto di eczema

toksikodermiya

Toxicoderma è spesso chiamato dermatite allergico-tossico. Questa malattia è caratterizzata da un processo infiammatorio acuto che si diffonde all'interno della pelle. A volte anche le membrane delle mucose sono colpite. Molto spesso, toxicoderma si sviluppa sulla base degli effetti collaterali dopo l'assunzione di qualsiasi farmaco.

I sintomi nello sviluppo di toxicoderma possono essere diversi, perché dipende dal tipo di malattia

Tuttavia, è possibile identificare quelli comuni:

  • Eruzione cutanea sulla pelle.
  • Il colore dell'eruzione è rosa o rosso.
  • Infiammazioni di diverse dimensioni.
  • Blistering.

Cause del toxicoderma:

  • Farmaci.
  • Il cibo.
  • Interazione chimica

Foto Toxicoderma

neurodermatite

La neurodermite è una malattia della pelle caratterizzata da infiammazione tissutale. Nella maggior parte dei casi, la dermatite atopica inizia a svilupparsi sullo sfondo di una reazione allergica. Tuttavia, in aggiunta, ci sono una serie di altri fattori che possono scatenare lo sviluppo di questa malattia.

I sintomi della neurodermite:

  • Prurito che peggiora di notte.
  • Eruzione cutanea sotto forma di macchie rosse.
  • La formazione di placche che possono fondersi l'una con l'altra.
  • Bolle con contenuto liquido.
  • Gonfiore.

Le principali cause della neurodermite:

  • Indebolimento generale del sistema immunitario
  • Intossicazione del corpo.
  • Infiammazione della pelle
  • Disturbi del metabolismo
  • La presenza di malattie del tratto gastrointestinale.
  • Eredità.
  • Esaurimento fisico
  • Nutrizione impropria
  • Modalità sbagliata del giorno.
  • Stress, depressione

Neurodermite fotografica

angioedema

L'edema di Quincke si chiama edema locale del tessuto mucoso e grasso. Questa malattia si verifica all'improvviso e si distingue per il suo rapido sviluppo.

L'edema di Quincke si sviluppa spesso nei giovani, principalmente nelle donne. Il gonfiore si verifica sul principio delle allergie ordinarie. Nella maggior parte dei casi, l'angioedema è combinato con l'orticaria, espressa in forma acuta. Molto spesso, la malattia è localizzata sul viso.

I sintomi principali di angioedema:

  • Gonfiore delle vie respiratorie.
  • Raucedine.
  • Difficoltà nella respirazione
  • Tosse.
  • Puffiness di labbra, palpebre, guance.
  • Gonfiore della mucosa orale.
  • Gonfiore degli organi urinari.
  • Cistite acuta.

Cause di angioedema:

  • Reazione allergica al cibo
  • Coloranti e additivi artificiali nel cibo.
  • Polline dei fiori
  • Animali domestici di lana
  • Piume.
  • Punture di insetti
  • Polvere pura

Foto di angioedema

Per valutare visivamente il grado di danno da una reazione allergica, vedere la foto di edema Quincke.

Sindrome di Lyell

La sindrome di Lyell è la forma più grave di reazione allergica ai farmaci. Questa malattia è caratterizzata da grave disidratazione, danno tossico agli organi interni e sviluppo di un processo infettivo. La sindrome di Lyell è molto pericolosa e può essere fatale se non cerchi immediatamente aiuto.

I sintomi dello sviluppo della sindrome di Lyell sono molto simili nell'aspetto alle ustioni di grado 2, in quanto sono caratterizzati da:

  • La comparsa di ferite sulla pelle.
  • Cracking della pelle.
  • Formazione di bolle

Cause della sindrome di Lyell:

  • Agenti antibatterici
  • Farmaci anticonvulsivanti.
  • Farmaci anti-infiammatori
  • Farmaci antidolorifici
  • Farmaci anti-tubercolosi.
  • Uso di integratori alimentari e farmaci che aumentano l'immunità.

Foto della sindrome di Lyell

Sindrome di Stephen-Johnson

La sindrome di Steven-Johnson è una forma di eritema multiforme essudativo, che è caratterizzato da infiammazione delle mucose e della pelle.

Questa malattia ha un decorso molto grave. Molto spesso, le persone di età superiore ai 40 anni soffrono di sindrome di Stephen-Johnson, tuttavia, ci sono casi di malattia nei bambini piccoli. Nelle fasi iniziali, la malattia colpisce il tratto respiratorio.

Sintomi della sindrome di Stephen-Johnson:

  • Febbre.
  • Debolezza generale
  • Tosse.
  • Mal di testa.
  • Dolore articolare e muscolare
  • Vomito.
  • La diarrea.
  • Eruzione cutanea sulla pelle.
  • Gonfiore delle formazioni
  • L'eruzione è rossa.
  • Prurito.
  • Sensazione di bruciore
  • La formazione sulla pelle sanguina.

Cause della sindrome di Stephen-Johnson:

  • Malattie infettive disponibili.
  • Reazione allergica alle droghe.
  • Malattie maligne (cancro).

Foto della sindrome di Stephen-Johnson

Tipi di eruzioni allergiche

Nella maggior parte dei casi, rash allergici hanno diversi tipi, che sono caratterizzati da infiammazione.

Tipi di rash primari, che sono un sintomo dello sviluppo di qualsiasi malattia della pelle:

  • L'eritema è un arrossamento della pelle, che si verifica a causa di eccessivi vasi sanguigni.
  • La papula è una formazione densa piatta.
  • Vescicole - formazione con un contenuto trasparente o torbido.
  • Brufolo - infiammazione del follicolo con contenuto purulento.

Il trattamento di un'eruzione allergica può essere in uno o più modi, che sono i seguenti:

  • Eliminazione dell'allergene, che comporta l'eliminazione dell'impatto dell'allergene. Se l'allergene è un prodotto alimentare, uno specialista prepara una dieta speciale per il paziente. Tuttavia, questo metodo non sarà rilevante se l'allergene è polvere o polline.
  • L'immunoterapia comporta l'introduzione di una iniezione di microdosi dell'allergene. Ci sono anche gocce speciali che gocciolano sotto la lingua. Questo metodo è progettato per il trattamento a lungo termine.
  • Farmaci sotto forma di unguenti e medicinali per somministrazione orale.

antistaminici

Per le eruzioni allergiche, i seguenti antistaminici possono essere prescritti da uno specialista:

Spesso gli antistaminici sono prescritti in combinazione con unguenti o creme. I mezzi di trattamento locale sono divisi in due tipi: ormonali e non ormonali.

Terapia locale di farmaci ormonali:

Farmaci non ormonali per terapia locale:

conclusione

L'eruzione allergica è il sintomo principale della dermatosi allergica. Ai primi sintomi, è necessario cercare aiuto da un istituto medico, dal momento che alcune malattie allergiche possono essere fatali se non si inizia il trattamento in tempo. Ma oggi ci sono molti farmaci che aiutano a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli.

Per la cooperazione, si prega di e-mail: [email protected]

Le informazioni su questo sito sono fornite solo a scopo informativo. Prima di prendere qualsiasi decisione, consultare il medico. La gestione di Heal-Skin.com non è responsabile per l'uso delle informazioni pubblicate sul sito.

La copia del materiale è possibile solo con il link attivo al sito.

Trattamento di reazione cutanea allergica

L'allergia cutanea è la risposta del corpo all'introduzione di un allergene. La reazione cutanea si manifesta con la comparsa di un'eruzione cutanea di varie dimensioni e localizzazione, vesciche, macchie e prurito.

Questa condizione peggiora il benessere di una persona, lo rende irritabile, il prurito insopportabile non consente di rilassarsi completamente.

I punti di varie dimensioni danneggiano in modo significativo l'aspetto e la mancanza di trattamento può portare all'emergere di varie complicazioni, la più terribile delle quali è lo shock anafilattico e l'angioedema.

Principi di trattamento delle allergie cutanee

La fonte delle reazioni cutanee sul corpo può essere una varietà di ragioni:

  • Polline delle piante;
  • Componenti della polvere contenuti nell'aria ambiente;
  • I morsi di zanzare, moscerini, api;
  • Cosmetici - creme, profumi, polvere, ombre;
  • Detersivi - polveri, risciacqui, sapone;
  • Prodotti alimentari selezionati;
  • di droga;
  • Sostanze chimiche.

Quando i primi sintomi compaiono sulla pelle, è necessario prima di tutto eliminare il contatto con le sostanze elencate quando possibile.

Se non è possibile stabilire in modo affidabile la fonte di allergia, allora è necessario escludere tutto ciò che è nuovo con cui la persona malata è venuta in contatto nei giorni scorsi - nuovi piatti, alcolici, cambiare la marca di polvere.

In caso di contatto diretto con un allergene, deve essere lavato il più rapidamente possibile dalla pelle sotto il rubinetto. Se il gonfiore è una conseguenza di una puntura d'ape, devi vedere se c'è una puntura nella ferita - deve essere rimosso.

Per alleviare il prurito e l'irritazione acuta della pelle nei primi minuti, è possibile utilizzare impacchi salini e docce fredde.

Una persona che soffre di reazioni allergiche già da diversi anni sa già quale farmaco deve essere assunto per primo.

Se la reazione cutanea si è verificata per la prima volta e poi ripetuta periodicamente, è necessario sottoporsi a un esame completo da parte di un allergologo per stabilire la fonte della malattia e il trattamento complesso.

Trattamento farmacologico

Il trattamento farmacologico consiste nel prendere:

  • Gli antistaminici;
  • corticosteroidi;
  • Preparazioni esterne;
  • Immunomodulatori.

Le pillole per le allergie cutanee e altri antistaminici sono selezionate dal medico in base ai risultati dei test, alla gravità della reazione cutanea, all'età del paziente. Come mezzo di primo soccorso, puoi assumere droghe come Suprastin o Tavegil.

Entrambi i farmaci inibiscono l'attività del sistema nervoso centrale, dopo che sono stati assunti, si verificano sonnolenza e letargia, quindi si raccomanda di essere consumati durante la notte.

Il medico, dopo aver fatto una diagnosi, prescrive antistaminici moderni, in particolare, compresse di allergia cutanea, che hanno meno effetti collaterali - Claritin, Zyrtec, Loratadin.

Le compresse di cetirizina penetrano bene nella pelle e possono essere somministrate ai bambini di età inferiore ai sei mesi.

Nel giro di mezz'ora, la droga di una nuova generazione, Erius, inizia ad agire, la sua controparte più economica è l'Eden.

Entrambi questi farmaci alleviano prurito, orticaria, allergie agli insetti e non influenzano il sistema nervoso.

I farmaci sono di lunga durata e possono essere utilizzati una volta al giorno. La durata del trattamento, il dosaggio è assegnato a ciascun paziente individualmente.

Gli agenti ormonali, la maggior parte dei quali sono prodotti sotto forma di pillole allergiche sulla pelle, vengono utilizzati in assenza di una reazione positiva da parte degli antistaminici.

L'accettazione dei farmaci ormonali è prescritta rigorosamente dal medico, in quanto hanno molti effetti collaterali.

Gli unguenti antistaminici vengono applicati direttamente sull'area di applicazione.

Prima di utilizzarli, è necessario risciacquare il luogo di applicazione, in quanto possono esserci residui di allergeni e particelle di sporco sulla pelle - quando lo sfregamento significa che penetrano più in profondità sotto la pelle.

Gli unguenti possono anche essere usati come aiuto d'emergenza, la loro azione si basa sulla riduzione della permeabilità vascolare, a seguito della quale l'edema si attenua e l'irritazione della pelle viene alleviata.

Secondo il contenuto di componenti medicinali gli unguenti sono divisi in ormonali e non ormonali.

Agenti esterni non ormonali - gel, unguenti, emulsioni possono essere utilizzati senza prescrizione medica per un lungo periodo e anche per eliminare i sintomi della pelle nei bambini.

Gli unguenti contenenti lanolina sono usati per manifestazioni cutanee minori.

Fenistil, tavegil, soventol hanno un pronunciato effetto antiallergico, alleviano gonfiore e prurito. Dopo la puntura d'insetto, puoi usare il fenil-gel.

In modo più dettagliato su unguenti speciali da un'allergia su una pelle legga qui.

Le loro azioni e effetti collaterali.

Gli agenti esterni molli ormonali hanno un marcato effetto antistaminico, ma allo stesso tempo possono influenzare il funzionamento delle ghiandole surrenali.

L'industria farmaceutica moderna produce pomate ormonali che non hanno un forte effetto sulle ghiandole surrenali, questo è Advantan, Elokom.

I loro effetti collaterali sono la pelle secca e atrofia del derma con uso prolungato, quindi non dovrebbero essere utilizzati per un lungo periodo.

Advantan e elokom possono anche essere utilizzati per eliminare le allergie cutanee nei bambini, i dermatologi consigliano in questo caso di sciogliere l'unguento medicinale con una crema per bambini nella stessa proporzione.

La forza dell'unguento con componenti ormonali si divide in:

  • Unguento a bassa attività, contengono prednisone e idrocortisone;
  • Con attività moderata - ftorokort, afloderm;
  • Con attività media - apulein;
  • Unguento con componenti ad alta attività - dermoveit.

L'uso di unguenti ormonali dovrebbe essere particolarmente attento sul viso, poiché questo è il posto con la pelle più sottile e più sensibile.

In combinazione con altre malattie della pelle.

Le allergie alla pelle, in combinazione con altre malattie della pelle o infezioni, sono trattate con farmaci combinati - Clotrimazolo, Triderm.

L'uso costante e incontrollato di corticosteroidi non è raccomandato, di solito un dermatologo li prescrive nella fase acuta della malattia per diversi giorni, e quindi la terapia viene continuata con rimedi morbidi non ormonali.

Immunomodulatori sotto forma di complessi vitaminici sono prescritti per rafforzare il sistema immunitario, che aiuta nella lotta contro le reazioni cutanee.

Chi soffre di allergia dovrebbe prescrivere complessi vitaminici, poiché potrebbe verificarsi una reazione indesiderata sui componenti del farmaco. Aiuta a migliorare l'indurimento immunitario, l'esercizio fisico, le passeggiate regolari all'aria aperta.

ARTICOLO SULL'ARGENTO: crema per prurito, come scegliere, istruzioni.

chelanti

Nel trattamento delle allergie cutanee aiuterà gli enterosorbenti - farmaci che rimuovono le tossine dal corpo. Il loro uso nelle allergie aiuta a rimuovere rapidamente l'allergene dal corpo e ad affrontare le conseguenze della loro azione tossica.

Il carbone attivo appartiene agli enterosorbenti: la sua dose singola viene calcolata sulla base di 1 compressa per 10 kg di peso corporeo. Polysorb aiuta a far fronte agli effetti di droghe, cibo, polline ed è sicuro per bambini e adulti.

Il farmaco viene assunto durante l'esacerbazione di una reazione allergica e durante i corsi di remissione.

Il polifepato lega le tossine che agiscono nel tratto gastrointestinale. L'uso di qualsiasi chelante deve essere coordinato con il medico.

Durante la remissione, la desensibilizzazione viene effettuata - l'introduzione di dosi minime di allergeni nel corpo, che consente loro di sviluppare l'immunità. La desensibilizzazione viene effettuata dopo una precisa definizione del tipo di allergia, in ospedale o sotto la supervisione di un medico.

Il trattamento delle donne in gravidanza richiede un trattamento speciale e la nomina di soli farmaci sicuri, quindi, quando i sintomi compaiono in questo stato, dovresti consultare un dermatologo.

ARTICOLO SULL'ARGENTO: come trattare le macchie rosse sulla pelle, istruzioni.

Trattamento delle allergie con l'aiuto di rimedi popolari

Le manifestazioni cutanee - prurito, irritazione, gonfiore possono essere ridotte usando decotti di erbe. Basta ricordare che le ricette popolari eliminano i sintomi delle allergie, ma qui la reazione specifica del corpo all'introduzione di proteine ​​estranee può essere corretta solo in rari casi.

Pertanto, varie erbe, unguenti autoprodotti, soluzioni dovrebbero essere utilizzate in congiunzione con la medicina tradizionale, durante il recupero del corpo e durante la remissione.

Che tipo di trattamento per le allergie possono usare le erbe leggere qui.

Con dermatite nei bambini.

Camomilla e una corda hanno un'azione sicura, nel decotto di queste erbe si può bagnare il bambino con dermatiti o usarle come lozioni.

I bagni con un decotto di foglie di alloro hanno un buon effetto, dopo averli utilizzati è necessario lubrificare le zone interessate con un unguento per zinco.

Allevia il prurito e l'infiammazione strofinando il cavolo sottaceto, è possibile utilizzare la soda o lozione salina.

L'irritazione della pelle rimuove le soluzioni alcoliche di calendula, propoli, se non c'è niente a portata di mano, puoi spalmare il punto di allergia con l'acqua di colonia. L'olio di chiodi di garofano, diluito con crema per il bambino, allevia anche il forte prurito.

Dentro, puoi prendere una soluzione di mamma - 1 grammo del farmaco viene diluito in un litro di acqua calda e bere un bicchiere una volta al giorno, i bambini, il dosaggio si riduce della metà. Una soluzione forte di mummia viene anche utilizzata per pulire l'eruzione cutanea.

L'effetto anionico ha un decotto del treno, si raccomanda di berla per diversi anni invece del tè. Per preparare il decotto, utilizzare un cucchiaino di erbe e un bicchiere di acqua bollente, bere la bevanda preparata solo fresca.

Dieta e prevenzione allergia

Le allergie alla pelle si verificano spesso quando si assumono cibi provocanti. Questi includono agrumi, frutti di mare, mele rosse, uova, alcuni sviluppano una reazione dopo aver preso miele, noci, latte.

Le persone con allergie per diversi anni cercano di eliminare tali alimenti dal consumo e seguire una dieta ipoallergenica.

Giorni di digiuno

Ridurre la probabilità di allergie cutanee aiuterà a mantenere i giorni di digiuno con l'inclusione di verdure fresche, decotti di rosa selvatica, tè verde.

L'igiene personale contribuirà a ridurre la probabilità di reazioni cutanee in caso di allergie, le persone che soffrono di questa malattia dovrebbero seguire costantemente queste linee guida:

  • Dopo la camminata, specialmente durante il periodo di fioritura delle piante, dovresti lavare a fondo il viso, sciacquarti la bocca, lavare i passaggi nasali. Queste semplici misure aiuteranno ad evitare la penetrazione dell'allergene all'interno;
  • La pulizia a umido costante dell'appartamento rimuove alcuni degli allergeni dai locali. È necessario sostituire tende pesanti e mantelli sui mobili con quelli più leggeri, che non sarà difficile da lavare ogni 10 giorni;
  • Cosmetici e detergenti dovrebbero essere utilizzati solo da una serie di marchi collaudati. È preferibile usare polveri, shampoo e saponi per bambini, contengono il numero minimo di fragranze e sostanze chimiche.

Le manifestazioni cutanee di allergie devono essere trattate immediatamente dopo la loro comparsa, il processo trascurato può portare al verificarsi di eczema - una malattia cronica con periodi di remissione ed esacerbazione per il trattamento dei quali richiederà molto sforzo e denaro.

Le allergie permanenti o periodiche influenzano negativamente lo stato degli organi interni e predispongono allo sviluppo di molte malattie. I moderni metodi di esame e test cutanei consentono di determinare l'allergene con precisione quasi del 100%.

Un'attenzione particolare deve essere prestata alle allergie nei bambini, una diagnosi tempestiva e la terapia del corso può rimuovere tutti i sintomi della reazione cutanea in una volta e prevenirne l'insorgenza in futuro.

PU CAN ESSERE UTILE:

03/07/2016 alle 11:30

Mi ha aiutato ad andare bene nella grotta di sale: all'Halocenter, il medico mi ha consigliato di andare, ha sofferto di dermatite atopica, è necessario camminare per 10 sedute, è come se fosse in mare, aiuta anche con la polinesia e le allergie agli animali e alla fioritura.

20/10/2017 alle 19:42

Una volta ho avuto allergie, croniche e, beh, ho onestamente pensato che avrei vissuto con lei tutta la mia vita. Inutile dire che, a causa sua, ho dovuto perdere molti piaceri, perché non potevo nemmeno venire al villaggio e passare la notte lì. Stavo solo scoppiando di umidità e polvere... E in effetti ho provato molto, e anche alcune raccomandazioni dall'articolo, ma nulla ha aiutato a liberarmene completamente. E la via d'uscita era molto semplice, dovevi solo pulire il tuo corpo. Dopo una completa purificazione del corpo, quale allergia cronica ho sofferto per oltre 20 anni, completamente scomparso! Prendi nota di questo trattamento allergico.

Allergia a gel polish, sintomi, metodi di trattamento

Preparazioni di allergia, revisione, raccomandazioni per l'uso

Tipi di goccia di naso di allergia

Abbiamo cercato di raccogliere sul sito le informazioni più utili e rilevanti sulla prevenzione delle allergie e su come trattarle, speriamo che possa esserti utile.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie