Principale Trattamento

Calendario di fioritura delle piante allergeniche nel sud della Russia

Vale la pena guardare il calendario di fioritura delle piante nel Sud, e diventerà ovvio: non esiste un tale numero di piante allergizzanti in nessuna regione della Russia. In effetti, il polline di molte piante del sud può provocare sintomi di allergia. La stagione di pollinosi dura fino a 10 mesi: inizia a marzo, quando fiorisce l'albicocca e la fioritura di wheatgrass termina in ottobre.

Se nella zona centrale l'orrore delle persone allergiche induce la fioritura della betulla, nelle "latitudini meridionali" i fratelli "nella struttura proteica del polline - tutti i drupacee, riescono a far fronte con successo al suo ruolo. Qui sono apparentemente invisibili: prugne, albicocche, pesche, ciliegie, prugna.

Da alberi da frutto, albicocche e prugna di ciliegio cominciano a fiorire prima di altri - a marzo. I fiori di prugna ciliegia sembrano molto simili ai fiori di prugno, tuttavia, non c'è nulla di sorprendente in questo, perché la prugna è solo una specie di prugna domestica. Gli alberi con frutti commestibili crescono dappertutto, specialmente nel settore privato. Pertanto, a marzo-aprile, l'aria del sud è piena dei dolci aromi del polline "frutto". La sua alta concentrazione diventa un vero banco di prova per chi soffre di allergie.

Allo stesso tempo, il salice è polveroso, il cui polline è particolarmente pericoloso per gli asmatici, dal momento che provoca attacchi di asma. Rovere, acero e fiori di frassino allo stesso tempo, in aprile, e diventano anche i colpevoli frequenti di pollinosi. La questione è nella quantità di polline: è molto piccola e leggera, quindi è facilmente spostata dal vento per lunghe distanze, inoltre, nella stagione di vegetazione attiva, gli alberi lo producono in gran numero.

Le piante fioriscono da aprile a maggio, sono usate nel giardinaggio urbano, specialmente in molti platani nel Caucaso.

Le allergie al polline di riso e colza possono durare fino a tre mesi: le piante si spolverano da aprile a giugno. A proposito, lo stupro selvatico non si trova in natura, ma questa cultura del carnevale è stata ottenuta grazie all'incrocio tra stupro e cavolo. Il seme di ravizzone è ampiamente utilizzato nella cucina e nell'industria alimentare, fa parte della margarina, il burro è ottenuto da semi di colza. L'area di colza aumenta di anno in anno, nel nostro paese viene coltivata nella regione di Rostov, nei territori di Krasnodar e Stavropol.

A maggio fioriscono il dente di leone, la noce, la barbabietola e il pino. Da maggio a giugno: castagno e tiglio. Il polline di tiglio è di per sé allergico, ma il miele di calce è un pericolo particolare per chi soffre di allergie. Spesso contiene polline di praterie, che fioriscono da maggio a metà giugno e si possono trovare, senza esagerazione, ovunque: nelle strade della città e nei campi, sotto ogni recinzione e finestra.

L'alta densità e varietà di specie diverse per metro quadrato è un sicuro segno di un'alta concentrazione di pollini allergenici. La pollinosi di solito provoca coda di volpe, festuca e gelso. E se le prime due erbe sono nostre, domestiche, allora il gelso (gelso) è un dono dal Medio Oriente. Lì, le sue bacche sono ampiamente utilizzate in cucina e per la produzione di coloranti naturali, cuociono il pane dal gelso. E cuciniamo composta e marmellata.

L'allergia alle piante coltivate a fioritura, come grano, segale, semi di ricino (ricino), girasole, barbabietola da zucchero, senape e luppolo - nel sud è abbastanza comune.

A luglio, le infestanti fioriscono: quinoa e assenzio. Allo stesso tempo, l'ipersensibilità può verificarsi anche sul polline degli anziani e su Sophora. Quest'ultimo appartiene alla famiglia dei legumi, quindi se sei allergico al suo polline non dovresti mangiare piselli, lenticchie, soia, arachidi, fagioli e, in effetti, fagioli. La Sophora è una pianta medicinale, ma molto insidiosa: un effetto collaterale dell'assunzione di Sophora non appare immediatamente, quindi non è facile per le allergie calcolare il vero colpevole di prurito e arrossamento.

La pollinosi nel sud della Russia provoca l'ambrosia, l'erba più pericolosa e il principale nemico degli asmatici. Gli scienziati hanno scoperto che un'allergia al polline di ambrosia si trasforma rapidamente in asma per tutto l'anno.

L'Ambrosia ci è stata portata dall'America verso la metà del secolo scorso, e in Russia le piaceva, specialmente nelle latitudini meridionali. La parola stessa è di origine greca, tradotto come "immortale". Ciò è confermato nella pratica: ogni anno l'erba domina nuove terre e ha già raggiunto la Russia centrale. Non ci sono nemici naturali qui, né la siccità né molti erbicidi la prendono, e la fertilità dell'erba è semplicemente incredibile.

Nella regione del Kuban, dove ogni terza persona soffre di allergie ai pollini, durante la fioritura dell'ambrosia diverse migliaia di tonnellate (!) Del suo polline microscopico aleggia nell'aria. Nel Territorio di Krasnodar, l'ambrosia fiorisce da fine luglio a metà ottobre, i residenti difficilmente sopportano un così lungo periodo di esacerbazioni.

Nella regione di Rostov, nonostante la vicinanza territoriale, i principali provocatori sono l'assenzio e la quinoa. C'è un altro problema nella regione: ogni anno il numero di persone allergiche è in aumento a causa della scarsa ecologia. L'atmosfera è inquinata da imprese industriali, trasporti automobilistici, elevata polverosità e piantagioni insufficienti.

Allo stesso tempo, l'Inguscezia e la Repubblica Kabardino-Balcani (CBD) sono riconosciute dal Ministero delle Risorse Naturali come le regioni "più pulite" della Russia, quindi solo le proteine ​​causali del polline causano l'allergia, senza tossici "additivi" dall'aria, e questa allergia è nota per essere meno dolorosa..

Nella regione di Stavropol e nel Caucaso settentrionale, il numero più frequente di visite a un allergologo è associato alla fioritura di ambrosia. Quindi, l'80% dell'intero territorio del CBD - steppa, il posto migliore per la crescita e la riproduzione delle erbe infestanti, in particolare l'ambrosia. I residenti della Repubblica Kabardino-Balcanica "scappano" da esso verso le regioni montagnose di Elbrus, dove è molto facile respirare. ?

Allergia Rostov-on-Don. primavera

Come far fronte a te stesso e dove chiedere aiuto?

Tutti non vedono l'ora che inizi la primavera. Non contento di lei inizia solo quelli che soffrono di allergie stagionali. A Rostov-on-Don, così come in altre città del sud della Russia, la fioritura delle piante il cui polline appartiene agli allergeni inizia prima e termina più tardi rispetto ad altre regioni.

Le piante allergizzanti includono:

  • alberi (betulla, ontano, tiglio);
  • cereali (gli allergeni più comuni e gravi sono il timothy, la festuca e altri);
  • erbacce (assenzio altamente allergenico, quinoa) - la maggior parte delle manifestazioni di allergia per Rostov sono associate a loro;

Ogni allergico dovrebbe avere un calendario di fioritura a portata di mano. Ecco come cerca la regione di Rostov:

Atmosfera contaminata a Rostov e la regione contribuisce alle manifestazioni di allergie. Negli ultimi anni, il livello di inquinamento è definito alto. Le ragioni principali sono un gran numero di imprese industriali, trasporto automobilistico, inverdimento insufficiente, polverosità generale.

L'allergia ai pollini, o pollinosi, è una malattia stagionale, le cui esacerbazioni si verificano ogni anno nello stesso momento e sono associate alla fioritura di una o più specie vegetali. Comincia, di regola, nell'infanzia e nell'adolescenza, di anno in anno le manifestazioni diventano più difficili. Il polline si deposita sulle mucose, la pelle, entra nel tratto respiratorio. Sono scatenate reazioni immunitarie che causano infiammazione allergica. La forma della malattia può persistere per tutta la vita o fluire l'una nell'altra.

Forme e sintomi di allergia stagionale:

  • congiuntivite allergica - arrossamento degli occhi, lacrimazione, prurito;
  • rinite - starnuti continui, congestione nasale e naso che cola;
  • dermatite allergica (atopica) - rash, prurito;
  • bronchite - tosse secca, difficoltà di respirazione, fino allo sviluppo di attacchi di soffocamento;
  • faringite - gonfiore e prurito al palato e alla lingua.

Qualsiasi manifestazione di allergia richiede un ricorso a un allergologo. Aiuterà non solo ad alleviare i sintomi, ma anche a prescrivere cure e prevenzione adeguate, man mano che le manifestazioni aumenteranno. Se necessario, vengono prescritti esami del sangue e test cutanei per determinare l'allergene e l'allergia crociata (le piante che sono vicine in natura genetica provocano la stessa reazione).

Esempi di reazioni incrociate:

  • Allergia ai pollini degli alberi - prodotti: noci, mele, ciliegie, prugne, carote, patate;
  • Cereali - pane, kvas, gelato, cereali, mais, caffè, salsicce;
  • Erbacce - girasole (semi, olio, halva), anguria, melone, taverne, senape, agrumi;

Trattamento allergia stagionale:

  1. Sintomatica (non specifica) - farmaci antiallergici (desloratadina, diazolina, tavegil e altri), a seconda della forma - gocce per gli occhi, spray nasali, creme, unguenti. È meglio scegliere individualmente con un medico. L'elenco degli allergologi a Rostov è qui.
  2. Trattamento specifico - viene effettuato senza esacerbazioni, più spesso in inverno. Nominato dopo aver determinato l'allergene specifico. Dosi minime di allergeni vengono iniettate nel corpo, si forma un'immunità stabile, a causa della quale le manifestazioni allergiche diminuiscono.

Come sopravvivere alla stagione delle allergie con perdite minime

Per alleviare le manifestazioni di allergie, segui queste regole:

  1. Si consiglia di uscire all'aperto dopo la pioggia o la sera (la maggior parte del tempo al mattino e quando soffia il vento).
  2. Per allergie molto gravi, indossare una maschera e occhiali ampi.
  3. Quando vieni dalla strada, fai una doccia, sciacqui il naso (con le soluzioni già preparate con spray o prepara tu stesso una soluzione salina - 1 cucchiaino di sale per litro di acqua bollita), cambia i vestiti.
  4. Bevi molta acqua pulita.
  5. Durante la stagione, prendere le medicine prescritte da un medico prima che compaiano i sintomi.
  6. Arieggia la casa di notte, chiudi le finestre al mattino.
  7. Appendere le finestre bagnate con una garza o utilizzare un depuratore d'aria umidificatore.
  8. Fai una pulizia umida ogni giorno.
  9. Presta attenzione al cibo. Evitare cibi allergenici - agrumi, uova, dolci. Inoltre, non dimenticare l'allergia crociata.
  10. Limitare il contatto con prodotti chimici domestici, cosmetici.
È importante ricordare che le manifestazioni allergiche suggeriscono problemi nel sistema immunitario. Pertanto, il rafforzamento del sistema immunitario è uno dei compiti che devono essere affrontati insieme al trattamento delle allergie.

Piante allergiche

Tra le migliaia di allergeni, il polline delle piante è una delle cause più comuni di reazioni allergiche. La pollinosi - una reazione allergica ai pollini - soffre ogni quarto abitante del nostro pianeta. Ti dirò di più sulla malattia stessa più tardi. Ora il nostro compito è determinare quali piante e come rappresentano una minaccia per la salute delle persone che soffrono di allergie.

Più di 700 specie di piante sono conosciute, a cui la sensibilizzazione (sensibilità) si verifica in pazienti con allergie. Le piante allergeniche producono polline principalmente nelle prime ore del mattino, quindi questa volta è la più pericolosa per chi soffre di allergie. La massima concentrazione di pollini nell'aria e in climi caldi e soleggiati e la pioggia e la siccità inibiscono la maturazione del polline, quindi i malati di allergia si sentono bene in questo momento. Tutte queste condizioni naturali devono essere ricordate e prese in considerazione da coloro che hanno già familiarità con le allergie e sanno su quali piante reagisce il proprio corpo.

Inoltre, speciali mappe floristiche e un elenco di piante che sbocciano nei bordi e nelle regioni di diversi paesi, sono state compilate con speciali "diagrammi" di spolveramento per aiutare i pazienti allergici.

I sintomi della pollinosi iniziano quando la concentrazione di polline nell'aria raggiunge valori soglia. Sono piuttosto relativi, ma in media si ritiene che il limite pericoloso sia di 10-20 grani di polline per 1 metro cubo di aria.

Il polline stesso è l'organismo maschile delle piante da seme, che assomiglia ai grani più piccoli. Le loro dimensioni, forma e struttura sono diverse, ma la dimensione media dei grani di polline è 20-60 micron. Certo, è impossibile vedere ad occhio nudo. L'allergene è una proteina che contiene granuli di polline. In alcune piante, il polline è trasportato dal vento, in altri - dagli insetti. In quest'ultimo caso, non è così pericoloso, perché è praticamente assente nell'aria, ed è prodotto in quantità minori. Questo polline è chiamato entomofilo. Le piante inseminate hanno solitamente fiori grandi e luminosi con un forte odore. La principale minaccia alle allergie sono le piante impollinate dal vento, il cui polline è chiamato anemofilo.

Tutti gli allergeni delle piante sono divisi in tre gruppi: alberi, erba ed erbe infestanti. Fioriscono in momenti diversi, quindi, l'esacerbazione della febbre da fieno cade su tre periodi: primavera-estate (gli alberi si spolverano da inizio aprile a fine giugno), inizio estate (i cereali sbocciano a giugno-luglio) e estate-autunno (tempo di fioritura delle infestanti). da fine giugno a fine agosto). Di solito, i pazienti reagiscono alla fioritura di non una, ma due o tre piante, quindi l'esacerbazione stagionale dura circa un mese.

alberi

Gli alberi sono divisi in gimnosperme e angiosperme. Le prime sono specie di piante conifere - abete rosso, pino, cedro, cipresso, ginepro, palude di cipresso, sequoia. Tutti producono grandi quantità di polline, ma questo polline ha una bassa allergenicità, sebbene esista una certa sensibilità. Da alberi di conifere, abete e pino causano le allergie più spesso. Il polline di angiosperme - betulla, ontano e nocciolo, frassino, acero, tiglio, ecc., Ha una maggiore attività allergenica, di cui la betulla è l'allergene più forte. Gli alberi fioriscono in momenti diversi, quindi la pollinosi ha le sue stagioni.

Periodi di alberi in fiore

Marzo - aprile - fiori di ontano, nocciola e betulla.
La fine di aprile - salice, pioppo, olmo, frassino, acero fioriscono.
Maggio - fiori di quercia, lilla, mela, conifere.
Giugno - fiori di tiglio

Erbe erbe (prato)

Quasi tutte le erbe della famiglia dei cereali fioriscono per tutta l'estate da maggio a fine agosto. I rappresentanti più allergenici dei cereali sono: timothy, squadra di riccio, festuca dei prati, bluegrass dei prati, paglia, erba delle piume, foglie di campo, coda di volpe, erba di grano.

Erba erba

La fioritura delle erbacce copre il periodo di fine estate all'inizio dell'autunno - da agosto a settembre. In questo momento, l'assenzio, la quinoa e la canapa sono particolarmente pericolosi per chi soffre di allergie. La pollinosi causa anche tarassaco, piantaggine, girasole, farfara, acetosa e ortica. Nelle regioni meridionali c'è polline di ambrosia.

L'allergene del polline di Wormwood ha antigeni simili ed è in grado di provocare reazioni crociate con polline di ambrosia, dente di leone, allergeni di madre e michi, betulla.

Periodi di fioritura di cereali ed erbe infestanti

Tabella. 1. La fioritura di cereali ed erbe infestanti


Prevenzione della pollinosi da allergia

Nonostante il fatto che ci siano molti più alberi nell'area suburbana, sono gli abitanti più inclini alla pollinosi. Perché sta succedendo questo? Il fatto è che gli alberi rari nelle aree urbane emettono pollini, e il vento la diffonde in tutta la città per molti chilometri. Il polline viene depositato nelle case e nelle auto, mescolato con gli scarichi delle auto e altre emissioni nocive nell'atmosfera, ed entra nel corpo. Diventa ancora più pericoloso a causa di queste impurità, che aumentano la capacità del polline di causare allergie centinaia di volte.

Per sfuggire alle allergie stagionali, è necessario considerare la vicinanza degli alberi. Scopri quali piante crescono nelle vicinanze, nelle piazze e nei parchi vicini. Andare a fare una passeggiata dove non ci sono piante, allergeni È meglio riposarsi fuori città vicino al fiume o al mare, o camminare nella foresta, dove crescono soprattutto alberi di conifere o latifoglie: a seconda di cosa si sta rispondendo.

Tieni conto delle condizioni meteorologiche. In tempo asciutto e caldo, i sintomi di allergie aumentano. Chi soffre di allergie dovrebbe camminare in tempo piovoso e nuvoloso e meglio la sera che al mattino. Gli alberi stanno spolverando al mattino, e di sera e di notte la loro intensità diminuisce.

A metà estate, la più alta concentrazione di polline d'erba nell'aria è di 100-500 grani per metro cubo. Giugno e giugno sono il momento più pericoloso per il riposo nelle aree forestali, collinari e montane (in montagna il tempo di fioritura è ancora più lungo). Durante questo periodo, non dovresti falciare i prati e falciare l'erba nei tuoi cottage estivi.

La floricoltura ornamentale è meno pericolosa per i pazienti con allergie, perché i fiori sono solitamente impollinati dagli insetti.
Le persone che soffrono di pollinosi possono dare una reazione allergica al miele, in cui si trova il polline delle piante allergeniche.
Prima di viaggiare, acquista un calendario di piante da fiore nella zona in cui ti trovi, in modo che la tua vacanza non si trasformi in un trattamento.
Tieni i finestrini chiusi durante la guida in auto durante i periodi di fioritura.

Sintomi di allergia ai pollini

L'allergia ai pollini è più spesso manifestata da rinite allergica e congiuntivite, cioè causa sintomi di naso che cola con nasali chiare, tosse, mal di gola, lacrimazione degli occhi, prurito e arrossamento delle palpebre. La reazione allergica può esser espressa in bronchospasms, attacchi di asma bronchiale.

I sintomi allergici dipendono non solo dalla sensibilità individuale della persona, ma anche dalla quantità di polline presente nell'aria. Di solito le piante producono polline per 1 - 2 mesi. Allo stesso tempo, l'esacerbazione della pollinosi continua, a meno che non vengano prese misure e il contatto con l'allergene sia ridotto al minimo.

Piante allergeniche della regione di Rostov

Nella nuova versione ora puoi vedere:
1. Previsione della spolverata a Mosca
2. Archivi allergeni delle piante che spolverano (settimanale)
3. Segni fenologici dei compagni sullo stato della betulla (gonfiore della linfa, gocciolamento, fioritura delle foglie). Non dimenticare, se possibile, di lasciare un segno nell'applicazione. Quindi possiamo prevedere rapidamente la data di inizio della spolverata.
4. La possibilità di visualizzare le mappe con il feedback dei nostri compagni di squadra (ti ricordo che raccogliamo i tuoi feedback sulle posizioni di fuga dopo la stagione e li inseriamo sulla nostra mappa interattiva). Inoltre, le recensioni contengono informazioni su sanatori, grotte di sale, istituzioni mediche in cui è possibile migliorare la salute delle allergie.
(altro...)

Alder in periferia: foto dei nostri compagni di squadra

Lobnya, regione di Mosca

Gli orecchini sono densi, senza pollini. Autostrada Dmitrovskoe a 2 km da Mosca.

L'ontano e il nocciolo stanno sbocciando a Sochi

Secondo i nostri compagni di squadra, le prime piante - gli allergeni stanno fiorendo in maniera massiccia in città.

Chi soffre di allergie a Sochi minaccia di fiorire cipresso

Gli esperti del Parco nazionale di Sochi hanno avvertito i residenti e gli ospiti di Sochi, che sono inclini alle allergie, riguardo al rischio per la salute a causa dell'inizio della fioritura dei cipressi nell'arboreto della città.

"I cipressi sempreverdi sono ricoperti di giallo - questo non è un segno di essiccazione stagionale. Al contrario, la pianta con tutte le sue forze cerca di formare il maggior numero possibile di ovaie da frutta, in cui i semi matureranno più tardi ", ha detto il servizio stampa del Parco Nazionale di Sochi.

Il polline di cipresso può causare attacchi di pollinosi acuta, che si manifesta come una brusca reazione alla fioritura delle piante.

Secondo l'organizzazione, il periodo di fioritura dei cipressi nell'Arboreto continuerà fino alla fine di aprile. Pertanto, quando si visita un parco per le allergie, non sarà superfluo portare con sé i farmaci. sochinews.io

La composizione di ambrosia comprende sostanze che possono causare allergie in persone perfettamente sane.

Queste sostanze sono chiamate proteina Ra3, proteina Ra5, antigene E e antigene K, che distruggono la barriera protettiva degli occhi e del naso delle mucose. In diverse regioni della Russia, l'ambrosia può iniziare a fiorire in tempi diversi. Di solito la fioritura inizia a fine luglio e dura fino al gelo. Quindi, non dà riposo a più del 20% della popolazione della Russia.
Potrebbe esserci un'allergia crociata a noci, semi, halvah, miele, mais e olio di girasole, così come angurie e meloni. Chi soffre di allergie non dovrebbe mangiare cibi che contengono conservanti, coloranti, esaltatori di sapidità.
Nella foto sono i grani di polline di ambrosia. (OCCHIO DI SCIENZA / SCIENZA FOTO LIBRARY / BARCROFT MEDIA)

Dimitriev A.V., Abramov N.V., Minizon I.L., Papchenkov V.G., Puzyrev A.N., Rakov N.S., Silayeva TB Sulla diffusione dell'Ambrosia artemisiifolia (Asteraceae) nella regione del Volga-Kama // Bot. ZH. 1994. T. 79. N 1. C. 79-83.

La polvere di betulla urbana è più intensa e il loro polline è più allergenico.

Scienziati di 13 paesi dell'UE hanno analizzato il livello di polline di oltre 20 specie di alberi ed erbe che crescono nelle città e nelle aree rurali. E hanno scoperto che gli alberi della "città" si spolverano molto più intensamente e il loro polline è "più cattivo".

Qual è la ragione? Dopo un'analisi biochimica degli allergeni, gli scienziati hanno concluso: il principale colpevole del fatto che nelle città ogni anno sempre più allergie, anidride carbonica (CO2), prende atto della BBC. Il biossido di carbonio è normalmente contenuto nell'aria (noi, infatti, lo espiriamo) e in piccole quantità non è dannoso, ma in generale diventa pericoloso. I gas di scarico delle automobili e le emissioni industriali aumentano di dieci volte la loro concentrazione. E le piante, assorbendo grandi dosi di CO2, "impazziscono" e cominciano a impolverarsi. E questo, ovviamente, provoca una forte protesta dal sistema immunitario dei malati di allergia.

Secondo uno degli autori dello studio, un esperto presso l'Università tecnica di Monaco, Annette Menzel, gli esperimenti di laboratorio hanno mostrato chiaramente come la CO2 stimola la produzione di polline.

Anguria: una croce con un assenzio

Gli allergeni principali dell'anguria:
Cit la 2 - profofilin.
Cit la MDH - malato deidrogenasi.
Cit la TPI - trezofosofatizom.
A parte questo, dai semi di zucca sono stati isolati 7 inibitori trippini.
Per la prima volta, la peculiare reattività è possibile tra altre parti della famiglia Poppy-Melon, zucche, cetrioli e cialde

Prophilin Protein Cit la 2 - Prophilin - può essere confrontato con le reazioni pertinenti con altri prodotti che lo contengono. Come allogenesi proprietaria, le profiline sono state trovate in circa il 20% dei pazienti con alterazioni parallele (in particolare, in un polinomio). Contiene polline anfibio polifilina, polline
La maggior parte delle concessioni con il profilo del booster hanno bottiglie, cetrioli, pomidry, venditori, mart. Frutti esotici: banane, kiwi, paia, carote.

Il colletto dell'addome, così come il materiale distributivo, possono alleviare la contaminazione con il polline. Ad esempio, ambizioni o polyny.

A Krasnodar, cominciò a spolverare l'ambrosia

Il polline di Ambrosia è stato registrato per la prima volta nella regione di Mosca nel 2000.

Il polline di ambrosia è uno degli allergeni più forti nella Russia meridionale. Questa pianta è diventata un vero disastro nel territorio di Stavropol, nelle regioni di Rostov e Volgograd, dove il numero di persone che soffrono di pollinosi raggiunge il 40% nel periodo di fioritura dell'ambrosia. Il polline di ambrosia circola nell'aria anche al di fuori di queste regioni.

Fino al 2000, i grani di polline di ambrosia non sono stati osservati nello spettro aerofilatologico di Mosca. Per la prima volta, il polline di ambrosia è stato registrato nell'agosto del 2000 (una concentrazione totale di 8 GW / m3), e da allora è stato celebrato ogni anno. Allo stato attuale, la concentrazione di polline di ambrosia a Mosca è 5-10 volte superiore rispetto ai valori soglia e ha una forte tendenza al rialzo. Di norma, la curva di spolveramento dell'ambrosia è intermittente, i periodi di alta concentrazione sono brevi e non superano i 4-5 giorni.

Il rilevamento dei grani di polline dell'ambrosia nello spettro è associato al vento meridionale o sud-occidentale. La modifica della direzione del vento porta a una diminuzione rapida (in poche ore) della concentrazione di polline. Picchi separati di concentrazione di polline di ambrosia nel 2006 (13-16 agosto, 26-29 agosto e 18-20 settembre) sono stati analizzati utilizzando il metodo della traiettoria inversa, che consente di ricostruire possibili vie di trasporto del polline a lunga distanza. Per tutti gli episodi studiati dalle regioni, la Russia meridionale e l'Ucraina sono state potenziali fonti di polline di ambrosia. Il confronto dei dati provenienti dalle stazioni di monitoraggio aereo di Mosca, Smolensk e Zaporozhye ha mostrato che il tempo e la durata dei picchi di concentrazione praticamente coincidono, il che conferma l'ipotesi di una possibile deriva a lungo termine del polline ambrosia nella Russia centrale dalle regioni meridionali.

È noto che l'ambrosia è caratterizzata da un chiaro ritmo giornaliero di spolveramento con un massimo tra le 9 e le 13. L'analisi delle dinamiche quotidiane della concentrazione di polline di ambrosia a Mosca ha dimostrato che, a quanto pare, una parte del polline registrato nello spettro è locale. La fioritura locale avviene alla fine di agosto - inizio settembre ed è caratterizzata da un aumento giornaliero della concentrazione a 9-12 ore. I picchi di concentrazione notturna, che sono periodicamente osservati in agosto-settembre, sono apparentemente associati al trasporto di polline a lunga distanza di ambrosia.
Fonte: Black Book of Flora of Central Russia. Specie vegetali aliene negli ecosistemi della Russia centrale.

Reattività regolare con allergia al wormwood

I media di Sebastopoli scrivono sull'inizio della fioritura dell'ambrosia

In Crimea, è giunto il momento per la fioritura dell'ambrosia, scrive l'edizione online del New Sevastopol. Questa pianta è particolarmente pericolosa per le allergie. Tuttavia, una lunga permanenza nella zona di fioritura per una persona sana può anche causare sintomi sgradevoli - naso che cola, lacrimazione e prurito della pelle - Attualmente gli esperti notano casi isolati di ambrosia nel territorio di Sebastopoli.

Scienziati russi hanno scoperto la causa dell'impatto negativo del polline di ambrosia sul corpo umano

I dipendenti del laboratorio di biodiversità dell'Istituto di ricerca di biologia della Southern Federal University hanno brevettato una scoperta che spiega perché l'ambrosia ha un effetto così grave sul corpo.
Si è scoperto che il polline di ambrosia si aggrappa non solo alla mucosa del naso e della gola di una persona con ganci speciali, ma si attacca anche alle stesse spore di due microscopici, ma dannosi funghi che vivono nell'aria. Ciò spiega il fatto che la fioritura dell'ambrosia può causare non solo rinite allergica, ma anche gravi malattie otorinolaringoiatriche, asma bronchiale.

Quinoa - quinoa di riso

La quinoa di riso (quinoa) è un tipo di pianta che cresce in Sud America.
In termini di composizione chimica e quantità di proteine ​​vegetali, la quinoa di riso supera i cereali. Inoltre, le proteine ​​di questa pianta, a differenza, ad esempio, delle proteine ​​delle leguminose, sono facilmente digeribili e non provocano alcun fenomeno spiacevole nel corpo umano.

Oltre alle proteine, ci sono molti microelementi benefici, vitamina E e gruppo B. Ci sono anche lipidi vegetali nella quinoa di riso. La composizione della proteina di questa pianta otto aminoacidi essenziali che non sono prodotti nel corpo umano e dovrebbero provenire solo dal cibo.
I semi macinati sono materie prime per la cottura della pasta e persino per la cottura. In tutta la loro forma, fanno bollire il porridge. Il valore nutrizionale dei prodotti di questa pianta è molto più alto di quello ottenuto dal grano e il loro contenuto calorico è pressappoco lo stesso.

La fioritura dell'ulivo è iniziata sulla costa meridionale

Come i nostri compagni di squadra riferiscono sulla costa meridionale della Crimea, un'oliva ha iniziato a fiorire.

Ti ricordiamo che il polline di Oliva è considerato uno degli allergeni più gravi e la causa del raffreddore da fieno nei paesi del Mediterraneo.
Piccoli fiori profumati di ulivo sono bisessuali, bianchi con una tinta cremosa, raccolti in infiorescenze ascellari.
In Crimea, le olive crescono dalla costa di Alushta a Foros. (altro...)

La fioritura della betulla è iniziata a Chelyabinsk

A giudicare dalla foto inviata con campioni di orecchini di betulla, iniziò la fioritura della betulla. Sulla base delle osservazioni, la durata media della spolveratura di betulla è di circa 20 giorni, dopo di che il polline nell'aria può durare per diverse settimane, fino alla prima grande pioggia completa, che può precipitare la maggior parte del polline.

Secondo i nostri utenti a Mosca, il lanugine di pioppo sta volando attivamente.

La lanugine di pioppo non è un fiore, come a volte si crede, scatole aperte di frutta di pioppi femminili. Ma i pioppi fioriscono all'inizio della primavera, non appena diventa un po 'più caldo. Da qualche parte è aprile e persino maggio, da qualche parte alla fine di marzo. Sia i pioppi sia i pioppi sono in fiore, solo i loro fiori hanno un aspetto diverso. Nel pioppo maschile, i fiori sono rossastri, che ricordano gli orecchini. Sono innocui, perché dopo la fioritura cadono rapidamente. I fiori del pioppo femmina hanno la stessa forma, solo verde chiaro o giallo uniforme. (altro...)

Nel Distretto Federale Centrale ha segnato la fioritura della quercia.


Quercia appartiene alla famiglia dei faggi, ha una croce con un faggio e una castagna.
I fiori di quercia appaiono insieme alle foglie. Il polline attivo rimane circa 5 giorni dopo l'inizio della spolveratura.
L'allegina principale della quercia è lo scoiattolo t7, che è la causa comune delle lesioni di betulla impollinata, che causa diffuse adiacenti a tutte le allegorie. I sintomi di Allergy non possono essere solo polline, ma anche l'olio espulso dall'albero.

Gli orecchini di betulla caduti non parlano ancora della fine della spolverata

Cari compagni di squadra! La primavera nel Distretto Federale Centrale quest'anno ha dimostrato in forma classica quanto velocemente una betulla può navigare e iniziare a spolverare in condizioni favorevoli. Molti di voi hanno già notato che parte degli orecchini è caduta. Ma questo è il momento in cui non puoi rilassarti.

Le ragioni del deterioramento della salute sono molte.
1. In città, le betulle erano polverose, ma il polline è ancora nell'aria.
2. Betulle nelle foreste e nei sobborghi di polvere.
3. La pioggia locale, a causa di un malinteso comune, non lava via il polline. Lo divide in componenti più piccoli, che cadono immediatamente nei bronchi.
4. Temporale durante la spolverata può innescare l'asma temporale.
5. Cominciano le derive dei loro territori settentrionali. Secondo la mappa di Silam, Peter e, inoltre, la Finlandia si trovano nella zona di extraconcentrazione. E quel polline può anche arrivare nel Distretto Federale Centrale
6. Se parliamo del paese nel suo complesso, allora la betulla comincia a impolverarsi più a est: Nizhny Novgorod, Samara, Cheboksary, Ul'janovsk, Orenburg - questi territori non solo fioriscono, ma cadono nelle zone di deriva dei pollini dal Distretto Federale Centrale. I segni del benessere degli utenti lo confermano.

Ti invitiamo a rimanere vigili e valutare sensibilmente i rischi per il tuo benessere.

Tutta la salute, estratti.

Le betulle, che cominciarono a spolverare a Mosca tra le prime, iniziarono a togliere gli orecchini sbiaditi.

Ricordiamo, come riportato dai nostri compagni di squadra, che i primi alberi di betulla nella capitale iniziarono a polverizzare il 21-22 aprile, la fioritura in massa delle betulle della città iniziò dopo il 25-26 aprile. Le betulle di controllo, che hanno iniziato a fiorire precocemente, sotto l'influenza di un clima caldo e secco, erano già diventate polverose e hanno iniziato a far cadere gli orecchini.

Si prega di notare che questo processo è ancora osservato in città. Possibile seconda ondata di polvere di punta associata all'inizio della fioritura delle betulle nelle periferie e nelle foreste. Di solito gli alberi che crescono lì iniziano a sbocciare più di una settimana alle spalle.

Stiamo aspettando le tue foto e i tuoi voti nell'applicazione dello stato biologico della betulla e della tua salute.

Il 26 aprile saranno possibili valori extra di polline di betulla per la prima volta in una stagione.

Secondo le previsioni di Silam, il polline di betulla arriverà nel Distretto Federale Centrale il 25 aprile, sarà sia il polline introdotto che il polline dei singoli alberi che hanno già cominciato a impolverarsi nel Distretto Federale Centrale. Il 25 aprile, le regioni di Mosca, Tula, Ryazan, Kaluga, Voronezh si troveranno nello spettro di concentrazione giallo-arancione e il 26 aprile sono previsti estradi.

I nostri utenti hanno registrato la spolverata della prima betulla a Mosca

Foto scattate nel distretto amministrativo centrale di Mosca.

Ricordiamo che la fioritura in massa del 10% degli alberi è considerata la fase attiva della fenologia. Stiamo aspettando i tuoi voti nell'applicazione in modo che possiamo prevedere la data di inizio della spolverata di betulla.

Dallo starnuto all'asma. Come l'ambrosia sopravvive alle persone della regione di Rostov

Due metri di altezza e quattro - in profondità, da 30 a 150 mila semi per stagione, la capacità di germinare - 40 anni. Questa è la caratteristica dell'allergene più pericoloso. Cos'altro è l'ambrosia dell'ambrosia e come sconfiggerlo, dice l'AIF sul Don.

Sembrerebbe che una pianta verde brillante con foglie di pizzo non nascondano nulla di pericoloso. E il nome romantico è l'ambrosia, il cibo degli dei greci.

Ma su questo fascino del tenero cespuglio finisce, il danno da esso è enorme.

Inviato kazachok

Ci sono più di 30 specie di ambrosia, ma è stato necessario che una cosa del genere sia stata portata nel nostro paese - le foglie di assenzio.

Gli esperti non arrivano ad un'opinione comune su quando e come la conquista delle nostre terre iniziò con questa pianta. Ambrosia arrivò in Europa nel 1863 dal Nord America su navi con semi di grano. Ci sono prove che in Ucraina nel 1914 un botanico tedesco coltivasse l'ambrosia in uno dei villaggi come pianta medicinale, sostituendo il mento.

Alcuni scienziati ritengono che i semi del parassita verde abbiano colpito la terra del Don nel 1936 in carri di grano provenienti dall'America. E particolarmente violentemente questa pianta è cresciuta dopo la seconda guerra mondiale. I campi allora non sono stati trattati con prodotti chimici.

L'ambrosia ha semplicemente una straordinaria vitalità. Dove una pianta sporgeva da terra solitaria, in circa tre anni appariranno spessi boschetti. La radice penetra in quattro metri e l'altezza dell'ambrosia può raggiungere quasi due metri. Da 30 a 150 mila semi maturano su ogni cespuglio a stagione, la loro germinazione è stata mantenuta per 40 anni! Il suolo dopo questa infestante si impoverisce, inadatto all'agricoltura.

Exiles con riluttanza

Ma soprattutto, il polline di ambrosia è uno degli allergeni più violenti. Oltre al naso che cola, alla tosse, al mal di gola, al prurito agli occhi e allo starnuto continuo, provoca l'asma. Se la concentrazione di polline su un cubo. il metro d'aria raggiunge 25 grani, quindi è già stata provocata una reazione pericolosa. Una pianta sviluppata rilascia diversi milioni di tali particelle nell'atmosfera. Sono trasportati dal vento e possono coprire facilmente grandi distanze.

Il clima della regione di Rostov è adatto per il parassita, gli piace il caldo e l'aridità. Ma quasi un terzo Donman soffre di un'allergia ai pollini di questo parassita. Molti lasciano la regione specificamente per le regioni più fredde nel momento in cui l'ambrosia fiorisce (da luglio a fine autunno). E quelli che sono stati torturati con attacchi d'asma sono completamente costretti a lasciare le loro case e trasferirsi.

"Gli attacchi di allergia ai pollini di ambrosia sono diventati sempre più dolorosi ogni anno. All'inizio, al momento della fioritura, ho cercato di partire per la regione di Mosca, dice Alla Shumikhina, residente a Taganrog, ma è difficile smettere per due o tre mesi. Alla fine, dovevo rimanere, ma questo mi ha portato al fatto che ho avuto attacchi d'asma, e poi mi è stata diagnosticata l'asma.

Tutti i farmaci ormonali prescritti, con una lista enorme di effetti collaterali. Sì, e aiutano un po '. Ora si è scoperto che anche i miei bambini hanno questo tipo di allergia, ma hanno solo cinque e sette anni. Aspetta che inizino a soffocare, non l'abbiamo fatto. Nel prossimo futuro lasceremo l'intera famiglia in generale dalla regione di Rostov. È molto difficile cambiare tutta la vita, iniziare da zero. Ma non vedo altra via d'uscita... "

"Negli ultimi anni, il numero di pazienti con rinocongiuntivite allergica stagionale (pollinosi) è aumentato", afferma GP Yevgeny Khadzhiyev, terapeuta presso MBUZ. - I bambini e i giovani che sono normodotati sono soggetti alla malattia. Un trattamento speciale con allergologi può alleviare i sintomi, ma è difficile liberarsi completamente della pollinosi. È meglio non essere nelle regioni in cui fiorisce l'ambrosia. Abbiamo imparato a lanciare missili nello spazio, ma fino ad oggi non siamo riusciti nella battaglia con l'ambrosia ".

Il problema è che nella regione di Rostov non ci sono nemici naturali del parassita verde, questo è nella sua terra natia, nel Nord America, ce n'erano più di seicento. Pertanto, il problema della lotta contro la pianta è molto acuto. L'estirpazione è la più efficace, ma una falciatura una tantum porterà a una crescita ancora maggiore. La falciatura dovrebbe essere almeno 3-5 volte a stagione.

Il parassita aiuterà?

Si scopre che è inutile combattere l'ambrosia con metodi convenzionali: calci o trattamenti con sostanze chimiche. Nel terreno, la pianta accumula una tale "banca" di semi che i metodi tradizionali non danno effetto. Mentre la parte in superficie del cespuglio viene distrutta, milioni di embrioni di nuove generazioni del parassita verde sono già pronti ad ascendere nel terreno.

Alcuni anni fa, gli scienziati del Centro scientifico e pratico dell'Accademia delle scienze russa hanno svolto a lungo ricerche presso la loro ricerca costiera e base di spedizione nel villaggio di Kagalnik, nel distretto di Azov. Qui, su un sito stazionario preparato, sono stati piantati esemplari di ambrosia in apposite gabbie chiuse. Gli scienziati stavano cercando i nemici naturali dell'ambrosia, non interferendo nel processo, adattati dalla natura, ma solo dandogli la giusta direzione per l'uomo. La pratica dimostra che questo è il modo più efficace di trattare gli oggetti del mondo vivente che ostacolano le persone.

"Abbiamo sviluppato un metodo biologico per combattere l'ambrosia. E hanno lavorato in due direzioni contemporaneamente. Il primo è fitocenotico (identificazione di piante in grado di sopprimere la crescita e lo sviluppo dell'ambrosia - ndr). Il secondo è la ricerca di insetti fitofagi ", afferma Lyudmila Ilyina, ricercatrice presso il Centro di scienza e scienza dell'Accademia delle scienze russa. - Ad esempio, la mostarda sareptskaya è uno degli avversari dell'ambrosia. Inibisce la crescita e lo sviluppo del parassita e dopo un po 'di tempo lo sposta completamente dalle trame occupate. La senape è particolarmente rilevante per i campi agricoli infetti da ambrosia. E in condizioni urbane, la semina di un misto di erba perenne è efficace, formano tende fitte e "soffocano" l'ambrosia nel primo anno ".

La seconda direzione della ricerca è ancora più interessante, conferma il fatto ben noto: non ci sono animali nocivi e piante in natura. Si è scoperto che i coleotteri fogliari poco appariscenti, con i quali solo entomologi e giardinieri specializzati, per i quali i coleotteri fogliari sono un vero disastro, possono combattere contro l'ambrosia.

Ma a differenza di molti dei suoi simili, la paletta ambrosia e lo scarabeo ambrosia preferiscono esclusivamente le foglie di ambrosia, non accettando altre piante. Hanno portato coleotteri negli anni '70 dal Canada e dagli Stati Uniti, acclimatati nel Kuban, a Stavropol e nell'Estremo Oriente.

"Nel nostro sito sperimentale, abbiamo studiato il coleottero delle foglie Ambrosia e lo scoop Ambrosia, portato dall'Estremo Oriente. Dovevamo sapere come si comporterebbero questi insetti nella nostra zona. Come inverno, come si moltiplicherà. Il problema è che gli insetti vanno in letargo nel terreno e possono essere uccisi durante forti gelate ", continua a raccontare Lyudmila Ilyina.

Diversi anni fa sono stati stanziati fondi considerevoli per questi studi. Ma ora, per poter continuare, gli scienziati del SSC della RAS devono ricevere una sovvenzione o un ordine e, di conseguenza, i finanziamenti delle autorità della regione di Rostov. Finora, né l'uno né l'altro, i funzionari apparentemente interessati a metodi innovativi di trattare con l'ambrosia.

Opinione di esperti

Assistente Segretario della Camera pubblica della Federazione russa per l'ambiente e il miglioramento del comfort Alexander Vodyanik:

"Né in passato né ora le autorità hanno adottato misure significative per distruggere l'ambrosia. In epoca sovietica, hanno semplicemente imitato alcune azioni per combattere il parassita. Inoltre, molti dicono che nessun metodo aiuta. Domanda: cosa hai provato? Niente...

Di conseguenza, qualsiasi processo raggiunge il suo picco, il punto più alto. Ora la quantità di ambrosia ha superato tutti i limiti possibili. Il controllo delle infestanti può essere solo questo: identificazione di tutti i punti focali nei limiti della città e diserbo manuale.

Lo stesso in campagna. Non c'è terra ora, tutto appartiene a qualcuno. Il meccanismo di controllo del proprietario del terreno è ancora debole, quindi l'ambrosia su centinaia di ettari è imperversa nell'impunità. "

Opinione delle autorità

Capo del Dipartimento di controllo e supervisione nel settore della quarantena vegetale e della produzione di sementi Sergey Shapovalov:

"Attiriamo proprietari e inquilini di terreni per la responsabilità amministrativa nell'identificare i focolai di ambrosia. Durante la scorsa settimana, c'erano circa 30 protocolli sui trasgressori, oltre 100 protocolli da maggio a giugno.

Ora l'amministrazione Rostov attira tutte le organizzazioni alla falciatura delle infestanti. L'anno scorso, le condizioni per lo sviluppo dell'ambrosia erano peggiori a causa della fresca primavera, e quest'anno, il calore iniziale, al contrario, contribuisce alla crescita di questo parassita ".

La relazione sui luoghi di crescita dell'ambrosia può chiamare l'ufficio territoriale del Rosselkhoznadzor sul numero della hotline: 8 (863) 223-02-97.

Gli ispettori statali condurranno un'indagine fitosanitaria di quarantena sul territorio e prenderanno provvedimenti per distruggere l'erba nociva.

Ciò che ora può essere allergia Rostov

E che cosa sbiadisce? L'allergene può essere qualsiasi cosa: allergie a pollini o pollinosi. La pollinosi è una condizione pre-asmatica, una condizione predeterminata. Senza trattamento, la progressione della malattia è possibile - da un leggero raffreddore alla formazione di asma bronchiale. Più velocemente vai dal medico, maggiori sono le possibilità di fermare la progressione della malattia. Il principale trattamento per l'pollinosi è l'immunoterapia specifica per allergeni (vaccinazione antiallergica). In primo luogo, la pollinosi è considerata uno stato predastatico - predastmico. Se si soffre di pollinosi, quindi il rischio di sviluppare l'asma è molto più elevato rispetto alle persone sane. Ciò accade in circa il 40% dei casi, ma quando esattamente ciò accade, è impossibile dirlo.
In secondo luogo, si ha un maggiore rischio di sviluppare allergie ad altri allergeni - polvere domestica, peli di animali, spore di muffe, ecc. Da qui la possibilità di transizione della rinite allergica stagionale in rinite allergica durante tutto l'anno, quando i sintomi dal naso, come naso che cola e congestione nasale naso, fastidio non solo in primavera o in estate, e tutto l'anno.
In terzo luogo, è probabile che lo spettro di allergeni pollinici a cui si è sensibili si espanderà nel tempo e la pollinosi stessa non durerà per un mese, come fino a poco tempo fa, ma durante la stagione calda.
Lo spettro di allergeni a cui una persona con ereditarietà atopica è sensibile si espande nel tempo. Questo riflette una cosa come "passi allergici" o "marcia allergica". Ad esempio, inizia con un'allergia al polline e termina con una polisensibilizzazione - un'allergia al polline, agli allergeni domestici e epidermici allo stesso tempo. Questo è il modello dello sviluppo delle malattie atopiche, a cui appartiene la pollinosi.
Se si verificano problemi di respirazione durante un'esacerbazione della febbre da fieno, come tosse secca, respiro affannoso o "fischio" nei polmoni (tosse con un fischio), mancanza di respiro (asma) - probabilmente avete già l'asma bronchiale. Questo è così chiamato. asma stagionale o pollinico (come variante dell'asma bronchiale allergico atopico o non infettivo). L'asma bronchiale del polline è un caso lieve di asma, ma durante una riacutizzazione può essere piuttosto difficile, con veri attacchi d'asma, chiamate in ambulanza, ecc. Dovrebbe essere trattata fino a quando gli attacchi d'asma hanno cominciato a consumarsi tutto l'anno.... Cosa significa trattare "deponendo i polmoni"? Mezzi per il trattamento dell'asma bronchiale... I metodi di trattamento sono immunoterapia specifica per allergeni o vaccinazione di allergia.

Reazione a ciò che può essere allergico

L'allergia alimentare più comune. Ciò è dovuto a un aumento dell'inquinamento. I supplementi agricoli possono causare reazioni negative nel corpo.

Segni di allergie alimentari:

  • Secchezza e irritazione della pelle;
  • Dolore articolare;
  • gonfiore;
  • Aspetto di eruzione cutanea;
  • Borse sotto gli occhi e pallore della pelle;
  • Mancanza di respiro;
  • Naso che cola e tosse.

Cibo cosa può essere allergico

Cosa dà la reazione

Segni emergenti di allergie alimentari dovrebbero essere un motivo per consultare un medico. Il sondaggio aiuterà a identificare la causa della malattia.

La composizione dei prodotti alimentari è importante. Questo problema è rilevante per le allergie infantili.

Analisi di test speciali aiuteranno a determinare l'allergene, che è controindicato per il paziente. Vengono analizzati tutti i componenti nutrizionali di adulti e bambini e tra questi si identificano i più pericolosi.

Un grosso problema sono le allergie alimentari nei bambini. Secondo le statistiche, la maggior parte dei bambini che sono inclini alle allergie alimentari non sono in grado di assorbire il glutine e il lattosio. In alcuni casi, è possibile l'intolleranza al latte materno. Nella diagnosi delle allergie degli adulti, ci sono anche vari metodi. Problemi di funzionamento nel sistema digestivo possono causare complicazioni di salute. Una dieta correttamente formulata aiuterà a liberarsi delle manifestazioni della malattia e ad alleviare notevolmente la condizione.

Allergie stagionali

Quando succede più spesso

Molto spesso, la manifestazione clinica di allergia stagionale si verifica nell'ultimo mese estivo. Prurito persistente nel naso, tosse e mancanza di respiro sono segni di una malattia come allergie stagionali. Lo sviluppo della pollinosi è molto probabile in questo caso.

Per determinare quale potrebbe essere un'allergia stagionale, è necessario superare i test durante la remissione. I campioni di pelle rilevano un allergene negli adulti e nei neonati.

È anche possibile determinare il tipo di allergene analizzando gli anticorpi nel sangue. Tali anticorpi resistono agli stimoli provenienti dall'esterno. In questo caso, sarà possibile stabilire non solo la causa della malattia, ma anche la presenza di malattie associate.

Spesso, una persona incline alle allergie stagionali, può soffrire e l'intolleranza alimentare. Quindi, quando si consumano cibi sbagliati durante un'esacerbazione stagionale, la risposta del corpo può essere più pronunciata. Ad esempio, intolleranza al polline di grano saraceno, molto spesso accompagnato dalla presenza di allergie quando si consuma il miele di grano saraceno. I sintomi di allergie stagionali possono verificarsi anche nella stagione invernale. Ci sono casi di intolleranza e alimenti vegetali. Questi includono: pane, olio di girasole, halva e alcuni altri. Diete opportunamente scelte per le allergie possono aiutare a ridurre i sintomi.

Per determinare la causa esatta della malattia, nonché per identificare l'elenco degli allergeni è una priorità assoluta. Questo problema è particolarmente acuto per i bambini. In giovane età, le allergie possono svilupparsi in asma bronchiale. Le difficoltà nella diagnosi sono associate a frequenti malattie dei bambini in un certo periodo di tempo. L'assistenza tardiva comporta un decorso più grave della malattia con l'età del bambino. La diagnosi, il trattamento e la prevenzione adeguati aiuteranno ad evitare possibili complicazioni. Molti fattori vengono rimossi da soli, se si aumenta l'immunità dei farmaci speciali.

Allergia agli animali

I sintomi di allergie animali possono manifestarsi non solo con l'uso di prodotti indesiderati e riacutizzazioni stagionali. Spesso ci sono casi di allergie agli animali. Le famiglie non si rendono immediatamente conto che l'allergene principale vive vicino a loro. I gatti sono uno dei principali tipi di irritanti. Inoltre, il decorso della malattia è accompagnato da sintomi più gravi. Le allergie ad altri tipi di animali domestici sono di solito molto più facili.

Proteggere la propria salute e la salute dei bambini da questo tipo di allergia può essere abbastanza difficile. Le misure di prevenzione non sono efficaci quanto altre manifestazioni della malattia. Un animale che causa esacerbazione acuta dovrebbe essere rimosso dall'appartamento. In questo caso, gli allergeni rimarranno nella casa per altri tre mesi. Solo dopo che il numero di stimoli scenderà a un livello in cui è sicuro che una persona si trovi nella stanza.

Uno dei modi per alleviare i sintomi di allergia può essere la castrazione di un animale domestico. La selezione di stimoli in questo caso diminuirà in modo significativo. Ci sono farmaci che aiutano ad alleviare la condizione e migliorare la salute. Le gocce di allergia Alergyx fanno un lavoro eccellente con questa funzione.

Cos'è un'allergia all'ambrosia?

La maggior parte degli allergologi concorda sul fatto che il polline di ambrosia è uno degli allergeni più potenti e può provocare non solo una forte reazione allergica, ma anche causare lo sviluppo di una condizione di salute molto pericolosa - l'asma.

Va notato che nessun'altra erba infestante (più precisamente il suo polline) non ha un effetto così dannoso sulla pelle e sulle mucose degli esseri umani. E sebbene le proprietà allergeniche del polline di ambrosia non siano completamente comprese, possiamo tranquillamente affermare che è il più pericoloso per il corpo umano.

Una caratteristica distintiva di questo allergene, che è il polline di ambrosia, può essere considerata il fatto che regolarmente esposta al suo impatto per un breve periodo (da due a tre settimane), anche una persona assolutamente sana che non ha mai sofferto di allergia può diventare allergica. La situazione è anche complicata dal fatto che l'allergia acquisita in questo modo non è suscettibile di trattamento, in conseguenza del quale il malato dovrà affrontare i suoi spiacevoli sintomi fino alla fine della sua vita, che si manifesterà nella stagione della fioritura dell'ambrosia.

Sintomi di allergia all'ambrosia

Di norma, i segni di allergia al polline di ambrosia coincidono con i sintomi che insorgono a seguito di una reazione allergica al polline di altre erbe e alberi, ma di solito appaiono più intensamente, non da ultimo a causa del caldo estivo.

I primi segni compaiono quando il polline arriva sulla pelle o sulle mucose, e le più frequenti sono:
- arrossamento degli occhi, che è accompagnato da prurito e lacrimazione;

- mal di gola, provocando tosse e starnuti costanti;

- prurito della pelle, che è spesso accompagnato da arrossamento;

- secrezione di muco che entra nella gola dalla cavità nasale (sindrome postnosale).

Inoltre, le allergie al polline di ambrosia possono causare disturbi sia fisici che psicologici, e tali violazioni possono essere a lungo termine. I soggetti allergici riscontrano più comunemente i seguenti problemi:

- diminuzione in concentrazione di attenzione;

- insonnia, disturbi del sonno;

- frequenti mal di testa;

- lo sviluppo della depressione.

Vale la pena notare che, se tra tutti i sintomi sopra descritti, hai solo tosse e naso che cola, ciò non significa che tu sia allergico al polline di qualsiasi pianta. Tali sintomi, anche se sono accompagnati da starnuti costanti, possono essere causati da una sorta di raffreddore, perché nella stagione estiva il clima può essere fresco, con il risultato che si può facilmente prendere un raffreddore.

Come affrontare in modo efficace le allergie all'ambrosia

Indipendentemente dal vostro attuale stato di salute, e nonostante la durata della stagione dell'ambrosia, gli esperti raccomandano di prendere tutte le misure possibili in anticipo per prevenire le allergie. Questo ti aiuterà a vivere il periodo più pericoloso per la tua salute, oltre a evitare pericolose complicazioni.

Per quanto riguarda le misure preventive, è consigliabile iniziare un paio di mesi prima dell'inizio della fioritura dell'ambrosia, ma un trattamento approfondito di allergia a questa pianta è meglio effettuare in inverno.

Naturalmente, il modo migliore per affrontare le allergie è eliminare completamente gli effetti di un particolare allergene. In altre parole, durante il periodo di fioritura delle piante, dovrebbero cambiare temporaneamente il loro luogo di residenza, spostandosi in un luogo dove l'ambrosia non cresce. Tuttavia, è improbabile che questa opzione sia disponibile per tutti coloro che soffrono di allergie, quindi devi affrontare questa malattia in altri modi.

Per fare questo, si consiglia vivamente di visitare un medico-allergologo, con il quale è possibile sviluppare una strategia ottimale per misure preventive che consentano di ridurre al minimo l'intensità dei sintomi allergici, nonché di evitare gravi problemi di salute.

Per quanto riguarda la stagione di fioritura dell'ambrosia, durante questo periodo, gli esperti raccomandano che tutte le allergie rispettino una serie di semplici regole che ti aiuteranno a ridurre la probabilità di contatto con l'allergene, e cioè:

1. Cerca di tenere tutte le finestre e le porte della tua casa chiuse ermeticamente, questo eviterà l'ingresso di pollini all'interno della stanza, oltre a impedire la penetrazione di aria calda se il clima è troppo caldo.

2. Se si dispone di aria condizionata, assicurarsi di installare una rete speciale che filtrerà l'aria che entra nella stanza dal polline.

3. Fai sempre una doccia calda prima di andare a letto e lavati sempre bene i capelli. Altrimenti, il polline può arrivare al tuo letto, il che è molto pericoloso.

4. Se tieni gli animali domestici, lavali sempre dopo aver camminato lungo la strada, perché la loro lana è un eccellente trasportatore di polline.

Infine, ricorda che l'allergia ai pollini di ambrosia è una malattia abbastanza grave, con cui le battute sono cattive. Pertanto, non essere pigro per cercare un aiuto professionale non solo nel caso di esacerbazione, ma anche nel periodo in cui vi è la remissione. La cosa principale è non iniziare questa pericolosa malattia, solo in questo caso sarete in grado di evitare complicazioni estremamente pericolose.

La pollinosi, o rinite allergica stagionale, compare durante il periodo di fioritura delle piante impollinate dal vento, il cui polline è molto leggero (quindi, trasferito a decine di chilometri dalla pianta), ha una forma arrotondata e dimensioni ridotte (non superiore a 0,035 mm), quindi può penetrare in profondità nelle mucose del naso e un occhio Quelle piante che hanno un colore brillante e un odore gradevole, ma impollinate da insetti, raramente causano allergie. Anche le conifere non causano allergie (le passeggiate nella foresta di conifere possono alleviare temporaneamente la condizione di allergie). Va notato che le reazioni allergiche possono essere amplificate non solo dal contatto con piante selvatiche, ma anche a causa di fiori interni. Tuttavia, le ultime allergie si verificano molto meno frequentemente rispetto a quelle selvagge.

Le malattie stagionali da pollinosi cessano in ottobre-novembre e non si osservano in inverno e all'inizio della primavera.
È importante sapere che con la predisposizione ereditaria la pollinosi può verificarsi a qualsiasi età. Tuttavia, c'è un altro modello interessante: se i primi 6 mesi dal momento della nascita di un bambino cadono in autunno o in inverno, le manifestazioni di pollinosi saranno molto più deboli, anche se è allergico ereditario.
A quali allergeni del polline reagisce una persona in particolare, può essere determinato in istituti medici che hanno gabinetti allergici specializzati. A questo scopo, vengono prescritti test cutanei o esami del sangue per determinare la produzione di sostanze a diversi allergeni.
Invece di condurre queste analisi, puoi usare il programma delle piante da fiore. È possibile determinare gli allergeni della pianta, se si conosce il periodo di maggiore sensibilità al polline.
Quindi, per la zona centrale della parte europea della Russia (Tver, Vladimir, Yaroslavl, Ryazan, Kaluga, Tula e Smolensk) ci sono 3 periodi di fioritura stagionale delle piante:
• primavera (aprile - fine maggio) - alberi impollinati dal vento
15-30 aprile - salice, ontano, nocciolo, salice, olmo, pioppo tremolo, pioppo
Maggio 1-20 - betulla, acero
22-24 maggio - quercia
25 maggio, giugno - pino
• estate (giugno - fine luglio) - prato e cereali
5-15 giugno - Tarassaco
5-26 giugno - fuoco, coda di volpe
Giugno, giugno - Linden
5-25 luglio: festuca, riccio, wheatgrass, timothy, bluegrass
• estate-autunno (fine luglio-ottobre) - erbacce
1-15 settembre - Assenzio, ambrosia, quinoa, ciclamino.
Tieni presente che questi periodi possono deviare dal tempo reale di fioritura delle piante per 1-2 settimane a seconda del tempo. Ricorda inoltre che ogni zona climatogeografica ha i suoi allergeni più attivi. Nella regione di Rostov, l'pollinosi è più spesso causata dal polline della quinoa, nelle regioni del Caucaso settentrionale e nel territorio di Stavropol
- Polline di Ambrosia, a Kuzbass
- polline di betulle, assenzio e cereali.
Conoscendo il momento in cui si manifestano le manifestazioni allergiche e le piante che le causano, è possibile prevenire lo sviluppo della malattia.
In primo luogo, aiuterà a pianificare le passeggiate in modo da avere il minimo contatto possibile con le piante da fiore. Al momento della esacerbazione della pollinosi, si raccomanda di lasciare l'area in cui le piante che causano allergie sono comuni.
In secondo luogo, un ricevimento precoce (2-3 settimane) di farmaci prescritti dall'allergologo facilita il corso delle allergie.
In terzo luogo, esiste un metodo efficace per il trattamento della pollinosi. Si chiama desensibilizzazione specifica. Il trattamento viene di solito effettuato in inverno quando non ci sono sintomi della malattia. Si basa sulla somministrazione ad una persona di iniezioni dell'allergene che ha causato la malattia in dosi gradualmente crescenti, il che porta ad una diminuzione della sensibilità a questo allergene.
Puoi usare un metodo simile dalla medicina tradizionale. In inverno, lascia che il bambino beva un infuso dalla pianta che provoca allergie in estate. Ad esempio, se è allergico ai denti di leone, in inverno prendi i fiori secchi di questa pianta, tagliali e cuoci il brodo. 1 cucchiaino fiori schiacciati versare 1 tazza di acqua bollente, lasciare fermentare per 30 minuti, filtrare. Iniziare a prendere con porzioni minime (1 cucchiaino di infusione al giorno). Se non ci sono reazioni negative (ad esempio, eruzioni cutanee), aumentare gradualmente il dosaggio.
Oppure prova invece di dare al bambino una piccola quantità di miele ricavato dal polline di una pianta allergenica. A proposito, l'uso di prodotti delle api (miele mescolato con aceto di sidro di mele e acqua, zabrus, cera d'api) è generalmente considerato uno degli agenti profilattici più efficaci per l'pollinosi.
Per lo stesso scopo, è possibile utilizzare oli essenziali o bagni aromatici con i fiori della pianta, che provoca una maggiore sensibilità in estate.

Piante allergizzanti: quando fioriscono

Ci sono tre tipi principali di allergie stagionali.

  • Primavera (alberi in fiore). Cade tra aprile e maggio.
  • Estate (fioritura di cereali e graminacee). Cade tra giugno e agosto.
  • Estate-autunno (fioritura delle infestanti). Cade da agosto a ottobre.

È possibile visualizzare il calendario di fioritura per chi soffre di allergie nella tabella sottostante, dopo aver selezionato la regione.

In primavera, le piante erbacee quasi non fioriscono.

In estate, la maggior parte delle piante fiorisce che può causare allergie. Il calendario di allergia in questo momento è caratterizzato da un gran numero di erbe.

A settembre, l'ambrosia e le erbacce (cardo, quinoa e ortica) continuano a tormentare chi soffre di allergie.

Verso la fine di settembre inizia un periodo di calma relativa per una persona che soffre di allergie. Fino alla prossima primavera.

Abbiamo elencato le principali piante da fiore, in realtà ce ne sono molte di più: nella tabella sottostante puoi scoprire la composizione completa delle famiglie di piante impollinate dal vento che causano l'pollinosi.

Tabella: piante correlate impollinate dal vento all'interno delle principali famiglie

Video utile: quali piante causano allergie

Quanto è utile il calendario dei fiori per le allergie

Avendo informazioni sulla fioritura di varie piante in una particolare area, avendo studiato attentamente il calendario allergologico, una persona allergica sarà in grado di prendere misure preventive nel tempo. Ad esempio, prendi una vacanza, vai per un periodo "pericoloso" in un'altra area dove non ci sono piante allergiche e la loro fioritura è terminata.

Prima dell'inizio del periodo pericoloso, puoi iniziare a prendere antistaminici, acquistare nasali e colliri, spray antiallergici.

C'è tempo per controllare il funzionamento del condizionatore, lo stato dei suoi filtri (se necessario, e pulirli).

Se si analizzano attentamente i dati, diventerà chiaro: il calendario di fioritura per le persone allergiche differisce abbastanza fortemente nelle regioni. Per i residenti delle regioni meridionali, la durata del periodo "pericoloso" è più lunga che per i nordici. Prendi, ad esempio, uno degli allergeni più forti - l'ambrosia. Nella Russia centrale, questa pianta fiorisce per 1,5 - 2 mesi: da circa l'inizio di agosto a metà settembre. Allo stesso tempo, per i residenti delle regioni meridionali (Territorio di Krasnodar, Regione di Rostov), ​​l'ambrosia fiorisce da luglio a ottobre.

Il tempo di fioritura e le piante in Crimea differiscono da Mosca o San Pietroburgo. Ecco perché è così importante che il calendario sia adattato alla zona climatica specifica. Oggi Internet aiuta le allergie. C'è l'opportunità di vedere il calendario dei fiori online.

Qui sotto puoi vedere calendari in fiore per alcune città della Russia.

Ciò che fiorisce a Mosca

Previsione del livello di pericolo per gli allergeni presenti nell'aria dal Pollen Club

Nella Russia centrale la spolverata inizia con ontano e nocciolo.

Per Ulteriori Informazioni Sui Tipi Di Allergie